Berlusconi: "Sbagliato escludere Putin dal G8"

L'ex premier: "Contraddice il lavoro dell'Italia e dei miei governi in questi anni per includere a pieno titolo la Russia nel consesso delle democrazie occidentali"

Silvio Berlusconi non condivide la decisione presa dai leader riuniti all'Aja di escludere la Russia dal G8. L'ex premier la bolla anzi come "antistorica e controproducente" e "contraddice il lungo e ponderoso lavoro diplomatico portato avanti dall'Italia e dai governi da me presieduti per includere a pieno titolo la Russia nel consesso delle democrazie occidentali".

È stato proprio il leader di Forza Italia, ricorda, "nel '94 a invitare per primo il presidente Eltsin al G7 di Napoli e nel 2001 a trasformare il G7 in G8 con il presidente Putin a Genova. E ancora nel 2002 a volere e a concludere l'alleanza strategica tra la Nato e la Russia celebrata al vertice di Pratica di Mare. Trovo davvero avventate e lontane da questo spirito costruttivo tutte le decisioni prese in queste ore dalle diplomazie occidentali".

Poi, parlando del futuro di Forza Italia, nega l'esistenza di un "cerchio magico": "Già scendendo dall'aereo ho detto che di magico a Forza Italia ci sono solo io, che ancora dopo 20 anni di guerra che mi fanno sono ancora qui vivo e vegeto, ancora con tanta voglia di combattere per la libertà mia e di tutti", ha detto ai giornalisti che si trovavano a Ciampino in attesa dell'arrivo del Segretario di Stato Usa John Kerry.

Commenti

Guido_

Mar, 25/03/2014 - 18:27

Dai Silvio, non hai mai contato niente internazionalmente, infatti hai potuto stringere rapporti solo con personaggi come Gheddafi, Mubarak o Putin... mentre Michelle Obama faceva un passo indietro pur di non salutarti, la regina d'Inghilterra di riprendeva pubblicamente e la Merkel o Sarkozy ridevano quando i giornalisti gli chiedevano delle tue promesse.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 25/03/2014 - 18:35

SB ha proprio ragione.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 25/03/2014 - 18:36

USA, UE, G7 l'hanno fatta talmente fuori dal vaso questa volta, che qui tocca persino dare ragione a Berlusconi (sic!). Stendiamo invece un velo pietoso riguardo le patetiche millanterie e sulla sua presunta influenza sui Grandi.

Ritratto di Lebon

Lebon

Mar, 25/03/2014 - 18:42

Sono pienamente in accordo con Berlusconi. Escludere Putin è una fesseria della quale potremmo doverci pentire

gian paolo cardelli

Mar, 25/03/2014 - 18:48

Sniper e Guido_, proprio non vi va giù che il tabù dell'Italietta venga meno, vero? oppure non vi va giù che quello che vi hanno raccontato i cialtroni del PD si scoprano essere bufale e null'altro? Guido_ in particolar modo: Michelle Obama è sposata con un degno emulo di Jimmy Carter, Merkel e Sarkozy hanno /stanno sfasciando l'Europa, e lei giudica l'operato di Berlusconi sulla base di questi tre eminenti imbecilli? complimenti per l'obiettività, ed impari le cadenze inglesi: potrebbe scoprire altre cose "interessanti" sulle castronerie con cui le hanno riempito il cervello!

eolo121

Mar, 25/03/2014 - 18:52

la terza guerra mondiale è imminente forse ..le profezie..

mzee3

Mar, 25/03/2014 - 18:57

E già! Mancava proprio la sia parola, ne sentivamo la mancanza! Sì perchè sentire una parola buona in favore di Putin è come sentire l'eco di parole lodevoli verso Gheddafi, Mubarak o Lukashenko. Tutte personcine perbene, democratiche che non hanno sulla coscienza nessun delitto. MA BASTAAAAAA....BASTAAAAAAA.....fatelo tacere in un modo o nell'altro!!!

mzee3

Mar, 25/03/2014 - 18:58

E già! Mancava proprio la sia parola, ne sentivamo la mancanza! Sì perchè sentire una parola buona in favore di Putin è come sentire l'eco di parole lodevoli verso Gheddafi, Mubarak o Lukashenko. Tutte personcine perbene, democratiche che non hanno sulla coscienza nessun delitto. MA BASTAAAAAA....BASTAAAAAAA.....fatelo tacere in un modo o nell'altro!!!

mzee3

Mar, 25/03/2014 - 18:59

E già! Mancava proprio la sia parola, ne sentivamo la mancanza! Sì perchè sentire una parola buona in favore di Putin è come sentire l'eco di parole lodevoli verso Gheddafi, Mubarak o Lukashenko. Tutte personcine perbene, democratiche che non hanno sulla coscienza nessun delitto. MA BASTAAAAAA....BASTAAAAAAA.....fatelo tacere in un modo o nell'altro!!!

idleproc

Mar, 25/03/2014 - 18:59

E' una affermazione molto onorevole, coraggiosa, unica e contro i rischi di una degenerazione che può portare alla guerra. Sta facendo esattamente gli interessi del popolo italiano e di tutti gli altri popoli coinvolti. Alle volte ad un leader basta una singola affermazione presa a suo rischio per riscattarsi completamente e non è una affermazione "facile" da fare.

linoalo1

Mar, 25/03/2014 - 18:59

Certo che è sbagliato!Domani,di sicuro si ravvederanno e tutto tornerà come prima,ossia:sorrisi ed abbracci!Lino.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 25/03/2014 - 19:01

Comunque l'uscita di Berlusconi e' il Bacio della Morte per Putin. Vladimir si stara' toccando...Per i G7 invece e' una vittoria: "Se quello che abbiamo fatto sembra sbagliato a Berlusconi, allora deve essere giusto e sacrosanto". (Eh si', questa e la reputazione di Berlusconi all'estero...)

Pigi

Mar, 25/03/2014 - 19:05

La Timoshenko ha solo reso esplicite le intenzioni dei golpisti ucraini: la pulizia etnica dei territori ucraini abitati dai russi. Naturalmente in questo caos emergono i più violenti, le nullità che si sentono qualcuno se hanno in mano un kalashnikov e chi li aizza. La posizione dell'occidente è demenziale: garantire a questi golpisti l'integrità del loro paese equivale a incoraggiare la pulizia etnica. Se invece si fa capire che la parte abitata dai russi potrebbe andarsene, se la popolazione lo desiderasse, i facinorosi avrebbero le armi spuntate. Putin si sta dimostrando un vero leader. Obama, uno dei sette nani.

citano39

Mar, 25/03/2014 - 19:07

Ha ragione Presidente Berlusconi. Ci si mette anche Obama a far casino. Se ne torni in USA che è meglio.

citano39

Mar, 25/03/2014 - 19:07

Ha ragione Presidente Berlusconi. Ci si mette anche Obama a far casino. Se ne torni in USA che è meglio.

superpunk

Mar, 25/03/2014 - 19:07

sono d'accordo con il pensiero del berlusca, quello delle esclusioni pilotate dagli usa che da anni creano solo casini tra europa e Medioriente e costringono l'onu a continui doppiopesismi. L'annessione dell'ucraina o di parte di essa è da condannare, ma non è che le soluzioni dei balcani e lo smembramento delle repubbliche sovietiche era molto diverso, solo che quando va benne agli usa è libertà, quando non gli va bene è sbagliato. Comunque cari silvio boys vedete che i comunisti sono i russi di putin e se c'è uno che da anni non per libertà ma per vil denaro flirta con i comunisti è il vostro capo, le vostre tesi sono veramente ridicole.

Il giusto

Mar, 25/03/2014 - 19:08

Sono d'accordo che escludere la Russia sia un errore!Peccato poi abbia parlato delle sue fantomatiche capacità diplomatiche!Per una volta che ne azzecca una....

citano39

Mar, 25/03/2014 - 19:09

Guido studia un po' di storia. Ti farà bene. Non ti ci vedo a dar lezioni ad un uomo che ha costruito un impero.

libertà38

Mar, 25/03/2014 - 19:10

BERLUSCONI ANCORA PARLA DI GIUDICI COMUNISTI. Mentre lui era per i GHEDDAFI, BEN ALI', MUBARAK, LUKASHENKO PUTIN. TUTTI POPOLO DELLA LIBERTA' grandi democratici complimenti

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 25/03/2014 - 19:11

Finalmente una voce fuori dal coro; tutti pecoroni e fifoni con l'America che viene in Italia a tirare le orecchie a questi comunistoni da niente; se la fanno sotto soltanto se dici che ragionare con la propria testa significa perdere il posto. Shalom

killkoms

Mar, 25/03/2014 - 19:13

@guido,perchè quei 2 che ridacchiavano di renzi,chi erano?due "bischeri",per dirla alla toscana?chi ebbe l'idea di far entrare anche la russia nella nato,affinchè non si sentisse "accerchiata" dall'occidente?il vertice di pratica di mare non tu ricorda nulla?e chi,dopo aver fatto da sponda alle sanguinose "primavere" dei tagliagola islamici,vorrebbe compromettere 20 anni di avvicinamento della russia all'europa,per una strainguaiata (e indebitata) nazione come l'ucraina?

nonna.mi

Mar, 25/03/2014 - 19:17

Difficilissima situazione: c'è chi vuol tornare alla temibile Guerra Fredda? Obama è lontano geograficamente, noi no. Come al solito Berlusconi non ha fatto nulla di positivo (per alcuni)ma almeno ha cercato, ottenendolo, di pacificare lo scontro che intravvediamo purtroppo molto vicino.Myriam

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 25/03/2014 - 19:19

gian paolo cardelli - Lei crede veramente che i G7 abbiano deciso di includere Putin e la Russia, perche' gliel'ha detto Berlusconi? E anche il trattato strategico NATO-Russia e' merito suo? Si...? Davvero? Ok!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 25/03/2014 - 19:20

Stavolta ha ragione.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 25/03/2014 - 19:20

E comunque l'uscita di Berlusconi e' il Bacio della Morte per Putin. Vladimir si stara' toccando...Per i G7 invece e' una vittoria. Diranno: "Se quello che abbiamo fatto sembra sbagliato a Berlusconi, allora deve essere giusto e sacrosanto". (Eh si', questa e la reputazione di Berlusconi all'estero...)

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Mar, 25/03/2014 - 19:25

Cari Bananas, lo ammetto: questa volta il BERLUSCA HA RAGIONE. Poi sono sicuro che le sue parole non siano disinteressate, ma ha ragione. Bravo Silvio, cerca di calmare gli animi di quei pazzi guerrafondai dei Repubblicani. Peccato Silvio che però non ti ascolterà nessuno, perché ormai ti sei spt... alla grande!

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Mar, 25/03/2014 - 19:26

Egregio sig. Guido i rapporti stretti da Silvio Berlusconi con "personaggi" come li chiama Lei quali Putin, Gheddafi, l'emirato del Qatar, il Presidente di Panama, ecc. hanno assicurato all'Italia petrolio, gas e miliardi di euro di commesse e di investimenti al contrario degli Obama,Sarkozy Merkel e regine di turno che si mangiavano il fegato per la capacità del Presidente Berlusconi di attirare capitali e risorse . Questa è Politica Estera fatta per il bene della Nazione. Ma, mi chiedo, come si fanno a non vedere queste cose? Come si può parteggiare per chi ha lo zampino in rivolte e guerre (Libia, Egitto,Siria, Tunisia ed ora Ucraina) per meri interessi di bottega e di potere?

michele lascaro

Mar, 25/03/2014 - 19:26

Chi, in un consesso del genere ha il potere di ammettere o escludere un collega? Dal punto di vista formale e diplomatico Obama si è arrogato una decisione che non gli compete (è, fino a prova contraria solo unus inter pares e basta). Ma la presunzione raggiunge di solito vette stratosferiche. In ogni modo approvo quanto dichiarato da Berlusconi.

Il giusto

Mar, 25/03/2014 - 19:27

Per pura fatalità,in un mare di cazz...te qualcuna giusta la dice!Ma si tratta sempre di casualità....

Il giusto

Mar, 25/03/2014 - 19:28

A proposito di caz..te...come procede la raccolta firme?Siete già arrivati a quota 30.000?Perchè non vedo più il contatore aggiornato...

entropy

Mar, 25/03/2014 - 19:37

L'unico statista rimasto in Italia. Peccato abbia calato le braghe con Gheddafi. Si poteva ottenere molto di più versando molto meno sangue.

Ritratto di Aulin

Aulin

Mar, 25/03/2014 - 19:39

Berlusconi è stato l'unico a dare una mano alla Russia e a gestire le relazioni internazionali come Dio comanda. Non un solo premier italiano ha raggiunto i suoi risultati. Gheddafi è stato tradito da tutti i partner che ci andavano a letto per rubargli i soldi e per danneggiare noi in Libia. Una volgare rapina a cui ha partecipato l'Italia targata mafia, ovvero PD che per l'occasione ha indossato il vestito filo-NATO solo perchè guidata dalla volgare invidia degli enormi successi italiani in Libia grazie a Berlusconi.

Guido_

Mar, 25/03/2014 - 19:39

@gian paolo cardelli, dalle sue parole si capisce solamente che le fa male la verità...

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 25/03/2014 - 19:40

Obama fa di tutto per rifilarci il suo GAS!! Gli è stato sul gozzo quando Berlusconi ha preferito quello Russo. E adesso fa scoppiare la guerra .... quando si dice POTERI FORTI, e "noi imbecilli" a farci ammazzare.

rosalba cioli

Mar, 25/03/2014 - 19:40

ebbene, altro calcio alla nostra economia, non è bastato mettere fuori combattimento Gheddafi, ora se la prendono pure con Putin, certo non saranno figure "democratiche per eccellenza", ma facciamo qualche analisi, sono proprio democratici per eccellenza coloro che hanno giustiziato Gheddafi lasciando la Libia nelle condizioni in cui si trova, o stanno criticando alla grande Putin quando non sono riusciti a cavare il ragno dal buco nei confronti della dittatura siriana? giudicate voi se qualche trama anti italiana è stata ed è in corso! noi non possiamo avere un qualche beneficio economico, dobbiamo soccombere e così sia.

rosalba cioli

Mar, 25/03/2014 - 19:41

ebbene, altro calcio alla nostra economia, non è bastato mettere fuori combattimento Gheddafi, ora se la prendono pure con Putin, certo non saranno figure "democratiche per eccellenza", ma facciamo qualche analisi, sono proprio democratici per eccellenza coloro che hanno giustiziato Gheddafi lasciando la Libia nelle condizioni in cui si trova, o stanno criticando alla grande Putin quando non sono riusciti a cavare il ragno dal buco nei confronti della dittatura siriana? giudicate voi se qualche trama anti italiana è stata ed è in corso! noi non possiamo avere un qualche beneficio economico, dobbiamo soccombere e così sia.

rosalba cioli

Mar, 25/03/2014 - 19:41

ebbene, altro calcio alla nostra economia, non è bastato mettere fuori combattimento Gheddafi, ora se la prendono pure con Putin, certo non saranno figure "democratiche per eccellenza", ma facciamo qualche analisi, sono proprio democratici per eccellenza coloro che hanno giustiziato Gheddafi lasciando la Libia nelle condizioni in cui si trova, o stanno criticando alla grande Putin quando non sono riusciti a cavare il ragno dal buco nei confronti della dittatura siriana? giudicate voi se qualche trama anti italiana è stata ed è in corso! noi non possiamo avere un qualche beneficio economico, dobbiamo soccombere e così sia.

Ritratto di Aulin

Aulin

Mar, 25/03/2014 - 19:43

Minacciare la Russia è come cercare di far paura a un rinoceronte mentre sei in mutande in un prato. Solo i soliti cerebrolesi di sinistra pensano che il peggior presidente della storia USA possa ottenere qualcosa. D'altronde i democratici sono solo bravi a fare caxxate quando va bene, quando va male iniziano le guerre o collaborano con la mafia (JFK insegna). E al PD, il partito dei mafiosi per eccellenza i bananari lo sanno bene.

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 25/03/2014 - 19:47

Su questo punto internazionale Berlusconi ha solo che ragione. La Russia non è una nazione che si può ignorare, sia in termini di economia internazionale che in potere diplomatico internazionale, che di potere militare. I massoni dei Bilderberg stanno facendo pressioni per tentare di sconvolgere gli assetti internazionali ed economici nei paesi dell'Est Europeo, al fine di infiltrarsi anche in quei luoghi ed estendere il proprio potere. Credo proprio che il casino ucraino, accaduto fino ad oggi, sia solo che opera loro, su loro istigazione occulta o indiretta, così come hanno fatto nelle varie nazioni islamiche, nello stupido tentativo di prenderne il controllo, cosa del tutto ridicola con fanatici di quel calibro. L'unica cosa che hanno ottenuto è stato solo quella di cambiare la testa di coloro che le comandano ma non credo, minimamente, che ne abbiano fermato i loro abituali scopi, semmai li hanno accellerati. Adesso vogliono fare lo stesso con la Russia e probabilemnte, in un prossimo futuro, tenteranno anche con la Cina. Il nostro interesse nazionale, tuttavia, è quello di avere rifornimenti diversificati da nazioni di tutto il Mondo, in modo da continuare ad essere abbastanza liberi e sovrani, sia economicamente che militarmente. L'intervento di Obama, fatto per di più a casa d'altri, come sono soliti fare gli USA troppo di frequente e su base di un diritto "divino" e democratico indefinibile, con la scusa dell'Ucraina, vuole farci isolare da questa grande nazione della Russia che è una presenza importante nel continete Europeo e che sempre lo sarà, vista la sua vicinanza a noi. Di conseguenza permettere a Obama e agli USA di tagliarci fuori oltre che dalla Libia, poi dall'Iran e adesso perfino dalla Russia, signiifcherebbe solo consegnanrci mani e piedi legati agli USA e al gruppo massone internazionale Bilderberg che quasi certamente dirige da tempo i passi, oltre che le elezioni, di tutti gli ultimi Presidenti che si sono succeduti in USA. Con questo intendo dire che anche gli USA sono ormai da tempo una vittima di costoro che li usano per i loro sporchi scopi e a danno di tutti, USA compresi.

Tuareg33

Mar, 25/03/2014 - 19:48

Berlusconi ha perfettamente ragione. Non bisogna mai dimenticarsi cosa è successo in Serbia. Allora l'intervento andava bene.

andrimail

Mar, 25/03/2014 - 19:50

Il piu' grande Premier che l'Italia abbia mai avuto. Silvio Berlusconi ha le palle e lo ha sempre dimostrato, gli altri sono quaquaraqua,...

luigiMis

Mar, 25/03/2014 - 19:53

Finalmente, ora che il capo ha detto la sua, ed ha ragione, potremo leggere su il Giornale dei servizi un po' meno conformisti, della serie: i russi sono cattivi, sono imperialisti, Obama è bello e bravo e la Merkel vuole il bene dell'Europa? Dopo le intercettazioni (qualcuno in Italia pensa che le intercettazioni non servano?) dell'ambasciatrice USA in Ucraina, della Baronessa (sì, la Baronessa) sui cecchini, ed ora della "dolce" Timoshenko (quella che li vuole tutti e 8 milioni morti), dopo la morte di quel pendaglio da forca dell'attivista di Right Sector (un bel tipetto peace and love) qualcuno ha ancora dei dubbi sul fatto che i russi residenti in Ukraina corrono seri rischi di sopravvivenza? Non si può escludere Putin dagli accordi per riportare alla normalità l'Ukraina. Arriveranno a capirlo i grandi della terra?

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Mar, 25/03/2014 - 19:53

***Da molto tempo ormai, non esiste più la logica dell'esistenza dell'essere umano ma, soltanto sciacalli che con la scusa di portare la democrazia, scaricano sulle popolazioni missili e bombe per potersi arricchire sempre di più in quanto è quello che producono oltre naturalmente il predare risorse territoriali. Ad esempio il mestiere degli USA & getta. (Le guerre sono semplicemente delle rapine in grande stile). Ma loro, sono furbi. Propinano presidente più "potente del mondo" un individuo che non è riuscito ancora a destreggiarsi con una liana figuriamoci con i poteri forti che lo sfruttano e con il sostegno addirittura dei TRINACITURI ed idioti sinistrati nostrani. I girini skodinzolanti di fogna rossa. Esseri tapini che odiano tutto e tutti ma, soprattutto sé stessi. Il vero cancro di questo pianeta.*

Cinà

Mar, 25/03/2014 - 19:55

La dichiarazione di Berlusconi contiene, implicitamente, il motivo per cui non poteva continuare a fare il premier ed andava abbattuto con ogni mezzo: specialmente in politica estera pensa con la sua testa e non può essere controllato come i suoi successori.

GVO

Mar, 25/03/2014 - 19:57

Condivido pienamente con il Presidente Berlusconi .., ad Obama non bastano i disastri in Afganistan Iraq LIBIA ne vuole un altro e magari di dimensioni maggiori.....!

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mar, 25/03/2014 - 19:57

Incredibile, anch'io stavolta sono d'accordo con Silvio. Ritengo comunque lo stesso G8 ormai superato, specialmente per l'Italia. Già non facciamo più parte delle 8 nazioni più industrializzate

roberto zanella

Mar, 25/03/2014 - 19:59

Era ora Silvio,ma dormivi? Si deve sentire la tua presenza diversa in Europa,spero che gli errori in cui l'ha messa quel signore di nome Frattini su Gheddafi (Grande errore!!)non si ripeta,faccia un pò il DeGaulle chi se ne frega del PPE,non vorrà mica invecchiare senza farsi sentire. Il ns Paese è amico della Russia e del suo Presidente,meglio Putin della Merkel,la pianti lì di prendere legnate sui denti chi se ne frega del PPE !!

manente

Mar, 25/03/2014 - 20:03

Quanto dice Berlusconi è perfettamente vero e solo gente che ha completamente perso il senso della ragione può dargli torto. Purtroppo in questo Paese il numero dei "telemorenti" lobotomizzati dal martellamento messo in atto dai servi del pensiero unico, continuano a fare danni.

saporina

Mar, 25/03/2014 - 20:09

Questa volta sono d'accordissimo con Berlusconi. Aveva sbagliato con Gheddafi ma adesso difenda le proprie idee e principi. La Crimea era Russa e vuole la Russia. Obama se ne faccia una ragione!

Luigi Maffei

Mar, 25/03/2014 - 20:13

Guido la tua ignoranza è imbarazzante. Purtroppo in questo strano paese quando un politico prova a fare gli interessi della nazione viene in un modo o nell'altro silurato. Mattei, Moro, Craxi e lo stesso Berlusconi che hanno provato ad allontanare questo paese dalla longa manus del terzetto delle meraviglie (inghilterra, francia e stati uniti) hanno pagato politicamente e non solo queste scelte fatte per il bene di tutti noi. L'indipendenza energetica (o cmq la diversificazione degli approvvigionamenti energetici) e l'a capacità di autodeterminarsi corrono di pari passo. Meritiamo la fine che stiamo facendo e il ridimensionamento internazionale ne è la diretta conseguenza. Forza Silvio e forza Putin.

pgbassan

Mar, 25/03/2014 - 20:17

Ribadisco per l'ennesima volta: mai avrei pensato prima del 1989 di arrivare a tifare Russia (non l'URSS). Forza Russia e forza Putin. ONU e UE fanno il verso della defunta URSS. Cavaliere, sagge parole.

Giapeto

Mar, 25/03/2014 - 20:18

Condivido in pieno.

odifrep

Mar, 25/03/2014 - 20:23

mzee3 (18:59) - metterlo a tacere ci sta già pensando da vent'anni la Ma...dello Stato. In alternativa, dovrebbe subentrare la Ma...dell'antistato?. Attento alle coronarie, basta poco e schiz...

Ritratto di giusdange2

giusdange2

Mar, 25/03/2014 - 20:23

Dispiace per i detrattori del grande Silvio, ma ancora una volta, l'ex premier ed indiscusso statista, ha pienamente ragione!

Atlantico

Mar, 25/03/2014 - 20:24

Qualcosa non torna: Il Giornale ha denunciato tempo fa un vero e proprio complotto antiberlusconiano delle cancellerie occidentali, come si fa quindi, ora, a dire che Berlusconi avesse influenza ? Delle due l'una: o le potenze occidentali hanno complottato contro Berlusconi o Silvio ha avuto influenza su di loro quando governò. Detto questo, è davvero singolare assistere a un Berlusconi, da sempre campione del libero mercato, dell'occidente, del capitalismo scegliere il russo ex comunista ed ex agente KGB Putin e preferirlo all'americano Obama. Misteri dell'Alta Politica Internazionale ... Primo invio 20:23

LaVeritàFaMale

Mar, 25/03/2014 - 20:30

Se gli USA invadono l'Afganistan dei talegani... è giusto. Se gli USA invadono l'Irak di Saddam Ussein... è giusto. Se Francia e Gran Bretagna attaccano la Libia facendo uccidere Gheddafi senza regolare processo... è giusto. Se i russi difendono i russi che vivono in Ucraina... è sbagliato. O a me sfugge qualcosa o il concetto di libertà è a senso unico. Condivido con Berlusconi, difendere Putin dalle fandonie di governanti europei/americani un po' troppo invadenti.

gadertal

Mar, 25/03/2014 - 20:37

Sniper e Guido, ha perfettamente ragione Castelli ha dire quello che ha detto.Riguardo a Gheddafi ditelo alle innumerrvoli ditte italiane che lavoravano in Libia ed hanno dovuto venire via invece il numero degli immigrati se prima era 10 ora sono 100.In Egitto se non sbaglio era meglio prima di adesso.Riguardo invece a Putin credo che sia meglio ad averlo come amico che come nemico.Poi voi sareste quelli che vogliono il bene dell'Italia n

CALISESI MAURO

Mar, 25/03/2014 - 20:45

Beh stavolta ha ragione, perdere un grosso cliente per far entrare degli spiantati e' un tipico esempio di furbizia sinistrorsa. Infatti per dare un' esempino ai cervellini di sx che partecipano alla discussione vorrei sottoporre l'affare della vendita per un miliardo in euro di Lince, da fornire alle forze armate russe, contratto chiuso qualche tempo fa, in cambio e prendo ad esempio il sig Guido, fra qualche mese dovra' mettere mano al portafoglio per ripagare il debito ukraino debito procurato dalle malversazioni dello Yanykovich, ma sopprattutto dalla thimoshenko col suo Lararenko ( arrestato in USA ). Bene una bella banda di furboni abbiamo in Italia. Ma lei Guido ( la prendo solo ad esempio ) che contributo ha dato al benessere generale, perche' una persona che non valuta i problemi nella loro interezza va bene solo nel circolo dei compagni a fare cagnara. Aspetto il default con fame associata, poi penso che passera' la voglia di dire stupidate.

CALISESI MAURO

Mar, 25/03/2014 - 20:45

Beh stavolta ha ragione, perdere un grosso cliente per far entrare degli spiantati e' un tipico esempio di furbizia sinistrorsa. Infatti per dare un' esempino ai cervellini di sx che partecipano alla discussione vorrei sottoporre l'affare della vendita per un miliardo in euro di Lince, da fornire alle forze armate russe, contratto chiuso qualche tempo fa, in cambio e prendo ad esempio il sig Guido, fra qualche mese dovra' mettere mano al portafoglio per ripagare il debito ukraino debito procurato dalle malversazioni dello Yanykovich, ma sopprattutto dalla thimoshenko col suo Lararenko ( arrestato in USA ). Bene una bella banda di furboni abbiamo in Italia. Ma lei Guido ( la prendo solo ad esempio ) che contributo ha dato al benessere generale, perche' una persona che non valuta i problemi nella loro interezza va bene solo nel circolo dei compagni a fare cagnara. Aspetto il default con fame associata, poi penso che passera' la voglia di dire stupidate.

pgbassan

Mar, 25/03/2014 - 20:48

Ribadisco per l'ennesima volta: mai avrei pensato prima del 1989 di arrivare a tifare Russia (non l'URSS). Forza Russia e forza Putin. ONU e UE fanno il verso della defunta URSS. Cavaliere, sagge parole.

Nebbiafitta

Mar, 25/03/2014 - 20:52

Interrompere i rapporti con la diplomazia Russa, è stata una decisione avventata, troppo frettolosa e ritengo pure sbagliata. Le considerazioni di Berlusconi sono pienamente condivisibili e le conseguenze che si potrebbero verificare vanificherebbero anni di lavoro diplomatico di pacificazione. A volte basta una scintilla per innescare la miccia con risultati imprevedibili.

Ritratto di Giorgio Prinzi

Giorgio Prinzi

Mar, 25/03/2014 - 21:01

Viene da chiedersi se sia stato il G8 ad escludere la Federazione Russa, o sia stata la Russia di Putin a radiare il G7. La politica estera dei democratici statunitensi, a cominciare da Kennedy che da ragazzino ritenevo un idolo, è stata sempre ideologica e fallimentare, anche se in questo caso la responsabilità della crisi è dell'ingordigia dei poteri finanziari europei e del sogno nazimarxista del IV Reich, non più militare ma collettivistico finanziario, di Fuhrer Merkel. Sulle rovine del IV Reich l'idea di Europa andrà in frantumi e ad essa si sostituirà un nuovo ordine continentale con qualcuno che dovrà essere garante nel Continente al tempo stesso nei confronti degli Stati Uniti d'America e della Federazione Russa. Se la mia analisi è solo vagamente realistica, l'unica persona in grado di svolgere attualmente questa funzione è Silvio Berlusconi, che magari tra tre anni e non soli tre giorni come il suo "predecessore" risorgerà per assurgere a questo ruolo tra l'amico Vladimir Putin e il successore di Obama presumibilmente continuatore della tradizione repubblica statunitense con cui Berlusconi è in sintonia. In questo frangente mi do del pazzo visionario da solo; ne riparleremo però tra pochissimi anni. Scaduta l'interdizione e con una forte maggioranza favorevole, Silvio Berlusconi potrebbe venire assurto non in cielo, ma semplicemente al Quirinale, dove con un premier in piena sintonia potrebbe finalmente avviare quel processo di cambiamento per i quali è stato sinora tanto ferocemente contrastato.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mar, 25/03/2014 - 21:03

Purtroppo, cinque di questi governanti ,valgono mezzo Berlusconi. Poveri....Per loro Clinton ed Obama, che hanno rovinato il mondo sono the greatest.Ma fateci il piacere....

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Mar, 25/03/2014 - 21:10

Certamente, un socio d'affari nel G8 fa sempre comodo. Cribbio.

amecred

Mar, 25/03/2014 - 21:12

Il Premio Nobel per la pace Obama sta creando casini ovunque. Ha distrutto la Libia e la Siria armando gli estremisti islamici. Ora appoggia il colpo di stato in ucraina e crea tensioni con la Russia. Incredibile dirlo, ma e' riuscito a farci rimpiangere Bush!

Silviovimangiatutti

Mar, 25/03/2014 - 21:24

Adesso qualcuno si accorge che avere Silvio sarebbe servito a qualcosa in termini diplomatici con Vladimir.

Silviovimangiatutti

Mar, 25/03/2014 - 21:26

@Guido_ Tutti i personaggi che hai citato non valgono messi insieme la metà di Silvio, in termini umani.

Silviovimangiatutti

Mar, 25/03/2014 - 21:28

@luigipiso_si è svegliato dal letargo ?

fabiou

Mar, 25/03/2014 - 21:52

F I N A L M E N T E! ! !! ! ! silvio la tu aunica salvezza è stringere con putin. altrimenti il bilderberg e gli amici di mariomonti e napolitano ti faranno marcire in galera

untergas

Mar, 25/03/2014 - 22:01

che obama e gli yankee farebbero meglio a starsene dove sono e a smetterla di rompere i co.gl..ni a tutto il mondo, è una gran verità.

Giapeto

Mar, 25/03/2014 - 23:11

Aggiungo, la sinistra è sempre dal lato sbagliato, prima con l'Urss ora con la UE-Nato (Merkel - Obama). La Russia attuale non è minimamente paragonabile alla vecchia unione sovietica.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 26/03/2014 - 00:06

Il premio Nobel per la pace Barak Obama sta minacciando Putin. A questo strano premio Nobel per la pace non interessa che il 97% dei cittadini della Crimea abbiano espresso la propria volontà. Peggio di lui è l'Europa che che accampa la violazione di non si sa quali diritti internazionali. LE UNICHE PAROLE SENSATE LE HA DETTE BERLUSCONI. PER QUESTO LE TOGHE ROSSE CERCANO DI FARLO TACERE.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 26/03/2014 - 04:07

Atlantico 25/03 20:24 scrive: "… è davvero singolare assistere a un Berlusconi, da sempre campione del libero mercato, dell'occidente, del capitalismo scegliere il russo ex comunista ed ex agente KGB Putin e preferirlo all'americano Obama …" - - - Dimostrazione che lei non ha capito un beato cactus. Torni a dormire.

egenna

Mer, 26/03/2014 - 07:17

Chiediamo l'annessione alla Russia,cosi ci liberiamo in un colpo solo da tutta la feccia politica che ci prende per il c**o da sessantanni.

edo1969

Mer, 26/03/2014 - 07:34

E guarda un po', per una volta sono d'accordo con Berlusconi, al 100%. La "questione Ucraina" appare una volta di più come una provocazione degli USA (con l'assenso molle dell'Europa come al solito politicamente insesistente) che vuole spingere i confini della Nato per soffocare la Russia. Putin ha reagito come si conviene ad un vero uomo di Stato. Obama è un piccolo presidente che fa solo danni in campo internazionale, altro che Nobel per la pace. Berlusconi ha ragione nel dire che si è distrutto in pochi giorni il lavoro di anni di diplomazia.

BOBROC

Mer, 26/03/2014 - 07:48

ABITO A MOSCA DA VENT'ANNI...DALL'ARRIVO DEL SIG. PUTIN HO VISTO SOLO CRESCERE UNA NAZIONE ED UN POPOLO UNITI!! CERTO, PER FAR QUESTO, CI VUOLE ANCHE UN PO' DI DISCIPLINA.. CHE NON VUOL DIRE TIRANNIA..FATTO STA', TUTTI I RUSSI SONO CON IL LORO PRESIDENTE. POSSO SOLO AUGURARMI CHE, LA UE E GLI USA, NON COMMETTANO LO SBAGLIO DI SANZIONARE LA RUSSIA. RICORDATEVI TUTTI CHE, NOI !!!, ABBIAMO BISOGNO DI LORO E NON VICEVERSA!! SE BLOCCHERANNO GLI SCAMBI COMMERCIALI CON LA RUSSIA VI ASSICURO (MA FORSE VOI CREDETE MEGLIO A CHI E' LI' SEDUTO A SCRIVERE QUELLO CHE NON SA' E NON HA MAI VISTO !!!!) CHE, SOLO IN ITALIA, CHIUDERANNO DECINE DI MIGLIAIA!!! DI AZIENDE DI TUTTI I SETTORI CON PERDITE DI MILIONI DI POSTI DI LAVORO!! FATE MOLTA MA MOLTA ATTENZIONE...AUGURI..e BUONA PASQUA!!

gian paolo cardelli

Mer, 26/03/2014 - 08:14

Guido_, sniper ecc.: se pensate veramente che i "politici veri" agiscono sulla base di simpatie o antipatie personali e non su quello che ritengono conveniente per il proprio paese allora andate sul sito di Novella 2000, perché di come girano le cose a quei livelli non avete capito un picchio. Sniper in particolar modo: lei pensa che quello che le ha propinato Repubblica e dintorni sia la verità? Ok!

Atlantico

Mer, 26/03/2014 - 10:43

abj14, se vuol dialogare nel merito per me va bene. Se è capace solo di insultare, l'invito a sedersi nel bagno davanti allo specchio. E sfogarsi. Primo invio 10:42

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 26/03/2014 - 12:32

Atlantico, non vedo dove sia l'insulto dire che non ha capito (cactus o altro non importa). Per farla breve, mi permetto di risponderle invitandola a leggere e capire quanto scritto, ad esempio, da gian paolo cardelli 08:14. Saluti.

Ritratto di Tarquini..Roberto

Tarquini..Roberto

Gio, 27/03/2014 - 15:49

E bravo Guido_ Ti vedo scrivere queste quattro cattiverie con la bava alla bocca. Tu vivi di odio e invidia. Il piatto preferito dei poveri tapini. Poveraccio.

Atlantico

Gio, 27/03/2014 - 17:58

abj14, quali sarebbero i 'politici veri' che fanno gli interessi del loro paese ? Primo invio 17:58