Berlusconi: "Solo col bipolarismo si può governare"

Il Cav: "Il premio di maggioranza di cui stiamo discutendo con Renzi consentirà di avere una larga maggioranza". Renzi: "Nessun compromesso al ribasso"

Alla presentazione ufficiale del club Forza Silvio Val Susa, la telefona di Silvio Berlusconi era attesissima. Ed è arrivata. "Così il Paese è ingovernabile. Il Paese può essere governato solo col bipolarismo, come accade all'Estero, in Francia. Dobbiamo convincere gli italiani a non disperdere il loro voto e farsi danno da soli", ha detto il Cavaliere. Che poi ha aggiunto: "Bisogna cambiare il sistema introducendo una nuova legge elettorale e dare l’opportunità a cittadini di eleggere direttamente il Capo dello Stato. Quando per fare il governo bisogna mettere insieme tante forze poi non si riesce a trovare l’accordo per le riforme. I partiti più piccoli non ragionano per il bene del Paese, ma per il bene dei loro leader, che sono sempre dei professionisti della politica che pensano ai loro interessi e alla loro ambizione politica. È successo nella prima Repubblica e sta succedendo di nuovo oggi". In merito all'incontro con Renzi, il Cavaliere ha spiegato che "il premio di maggioranza di cui stiamo discutendo con Renzi consentirà di avere una larga maggioranza, potendo decidere e approvare le leggi in Parlamento. Dobbiamo fare in modo di fare un esperimento con le elezioni Europee, e poi di consolidarci per
raggiungere il risultato di una maggioranza assoluta, e cioè del 36%. Perché il 36% consente di vincere e avendo il 15% come premio di governabilità, arrivare al 51%. Poi si aggregheranno anche altre forze".
A proposito di legge elettorale, il segretario democratico, rispondendo a un giornalista su Twitter che critica l'intesa raggiunta, ha risposto: "Magari aspetta di vederla. Così. Per separare i fatti dalle opinioni. Poi giudicherai".

Per l'ex presidente del Consiglio, ci vuole "una Camera sola con meno deputati di oggi, decreto legge che funziona, leggi approvate entro 120 giorni, riforma della Corte Costituzionale ed elezione diretta del Capo dello Stato, bisogna che il presidente del consiglio abbia gli stessi poteri di tutti i suoi colleghi occidentali, che il Governo possa usare il decreto legge, e che una volta che il Governo fa una legge, che la legge vada dentro una sola camera, e che questa Camera possibilmente con meno componenti di ora, approvi questa legge in un massimo di X giorni, per esempio 120 giorni".

Quanto al presidente della Repubblica, il leader di Forza Italia ha spiegato: "Da noi è il Capo dello Stato che decide se una cosa si può fare o meno, e io con tre Presidenti di sinistra ho avuto delle cocenti delusioni. La corte Costituzionale è un organismo politico della sinistra. I capi dello Stato hanno approfittato del poter di nomina di cinque giudici e hanno mandato lì dei loro amici di sinistra". Berlusconi poi si è rivolto indirettamente agli elettori del Movimento 5 Stelle: "Stando a nostre indagini, sono molto scontenti di chi hanno votato e mandato in Parlamento".

Commenti
Ritratto di ersola

ersola

Dom, 19/01/2014 - 12:09

evviva evviva è tornato il messia.

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 19/01/2014 - 12:12

Innegabile che la presa di posizioni di Renzi e di ( B ) abbia sorpreso tanti ! Il primo soprattutto ai sostenitori del suo stesso partito. Dalle teste di legno ai maneggioni conclamati. Il secondo per essere andato nella tana del lupo senza remore. Gustiamoci comunque il momento a discapito degli intrallazzoni e i maneggioni affinchè nulla cambi. Il punto è purttroppo proprio questo, c'è una ulteriore forza MOLTO POTENTE che si appoggia a tutti i partiti ed in modo particolare al partitone ROSSO con agganci radicati in tutte le istituzioni in modo particolare nella magistratura che non vogliono il cambiamento. Pensate proprio che chi si è dedicato ad affossare il Monte, Telecom, Serravalle, e quant' altro rimanga con le mani in mano? Vedrete che nel nome dei lavoratori si faranno portavoci di chissà quali baggianate. Le teste di legno saranno sempre pronte a seguirli. Potremmo sempre consigliargli di rivolgersi ai 40 saggi visto che a tutt' oggi non hanno combinato un emerita cippa rappresentano la loro massima espressione!

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 19/01/2014 - 12:14

Vedremo chi canterà vittoria. La vera partita, dopo la direzione del Pd di lunedì si gioca in Parlamento La legge elettorale e le riforme hanno bisogno di un voto solido per passare sotto le forche caudine dei piccoli partiti. A Palazzo Madama la sola maggioranza di Pd e Forza Italai non sarebbe al riparo di franchi tiratori. Trai i 108 senatori Pd quelli renziani sono non più di 25. Se si sommano ai 60 berlusconiani si arriva a 85. E il numero è ben lontano dal quorum necessario per far passare un testo come quello della riforma elettorale. Se a Forza Italia e Pd si unissero i senatori a vita si arriverebbe ad un totale di 91 senatori. Ne servono almeno 161 perchè l'accordo del Nazareno diventi realtà. L'altro fronte quello degli anti-patto Cav-Renzi il conto arriva a 153: M5s può contare su 50 senatori, Ncd su 31, Lega Nord 15, Misto 14, Per L'Italia 12, Per le Autonomie 12, Gal 11, Scelta civica 8. E' questa la "truppa" che può affossare il sistema spagnolo. Renzi e Berlusconi temono lo sgambetto in Aula.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Dom, 19/01/2014 - 12:14

Non capisco tutto l'imbarazzo che c'è a sinistra per l'incontro tra Renzi e Berlusconi. Renzi se vuole fare le riforme deve incontrare tutti, io sarei piuttosto imbarazzato se fossi un elettore di FI che a rappresentare il mio partito non ci sia qualcuno di meglio che un pregiudicato. Ma questo è un problema loro è non certo del Partito Democratico.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 19/01/2014 - 12:15

L'Itala ha bisogno di stabilita' politica, chi vince prende tutto.Quando il governo và in minoranza, nuove elezioni. ed avanti il prossimo.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 19/01/2014 - 12:17

Un Porcellum in formato mignon. E' che ancora una volta non ci saranno le preferenze e che il Parlamento sarà di nuovo costituito da nominati dalle segreterie di partito. Le liste di nomi saranno molto più corte (5-6 e non trenta e oltre come nella Porcata fatta a fette dalla Consulta), ma il concetto non cambia di un millimetro. Tutto questo aggravato da un premio di maggioranza che ancora una volta dilata i voti raccolti. A RISCHIO COSTITUZIONALITA', vedremo se il pregiudicato riderà per ultimo!!!!!!!!!!!!

Dario40

Dom, 19/01/2014 - 12:25

caro Silvio, per favore spiegami cosa te ne fai di una larga maggioranza con parlamentari senza vincolo di mandato ? Oltretutto ha già provato ad avere una larga maggioranza che poi non è bastata a salvarti dai voltagabbana come Fini.Hai provato ad introdurre il rispetto degli obblighi e non è servito a niente. Pertanto dovete modificare l'Art.67 della Costituzione, altrimenti i soliti cialtroni-traditori tipo Fini e Alfano renderanno impossibile governare il Paese.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 19/01/2014 - 12:26

Ma Renzie il Tonto non poteva trovare "profonda sintonia" col Pregiudicato anche sulla necessita' di astenersi dal riproporre sempre le solite sciocchezze trite e ritrite sui giudici comunisti, cui ormai non credono piu' neanche i suoi (tranne ovviamente le truppe cammellate in servizio permanente su questoi forum)?

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 19/01/2014 - 12:27

L'altro giorno un camion ha scaricato una montagna di letame davanti al Parlamento Francese. Ieri un'Autoblu ha scaricato un Pregiudicato davanti alla sede del PD. La cosa preoccupante e' che Renzi non si sia turato il naso.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 19/01/2014 - 12:41

Se il "bipolarismo" è fatto all'Italiana diventa subito una barzelletta. Lo abbiamo già sperimentato, da ultimo, nel 2008 con la vittoria del Pdl, nel quale erano assemblati il diavolo e l'acqua santa, Berlusconi e Fini, con il risultato che si è visto. Non c'è speranza, siamo Italiani, quindi divisi: la storia lo testimonia. Ognuno degli innumerevoli partiti dovrebbe correre da solo, senza raggruppamenti d’occasione, ma così non si farà mai: troppi furbetti campano con la politica.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 19/01/2014 - 12:44

Berlusconi, per convenienza personale sdogano' i fascisti dalle fogne cui li aveva gia' consegnati la Storia (ne pago' le coseguenze anni dopo con il "tradimento" di Fini). Renzi ha sdoganato il Berlusconi Pregiudicato e Decaduto che il Parlamento della Repubblica Italiana aveva ugualmente consegnato alla Storia. La Storia si ripete spesso, e gli esiti anche.

Ritratto di renzusconi

renzusconi

Dom, 19/01/2014 - 12:45

il bipolarismo del partito unico, renzusconi presidente

a.zoin

Dom, 19/01/2014 - 12:51

Cavaliere "AUGURI". Renzi, (SEMBRA) molto più aperto di Letta e meno falso,"sembra" una persona, con principi-diversi dalla scuola del DC, rimane il dubbio, di come è stato lavato il suo cervello. "Radio studio 54", di Firenze,dimostra questi dubbi.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 19/01/2014 - 12:52

Nell'incontro tra Renzi e il condannato c'è stato il FACCIA a FECCIA!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Dom, 19/01/2014 - 12:54

Non capisco tutto l'imbarazzo che c'è a sinistra per l'incontro tra Renzi e Berlusconi. Renzi se vuole fare le riforme deve incontrare tutti. Dico agli elettori di sinistra, invertiamo un attimo le parti, se FI avesse un leader normale e il PD avesse a rappresentarlo un pregiudicato, chi si sentirebbe maggiormente in imbarazzo, gli elettori del PD o quelli di FI?

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 19/01/2014 - 12:55

Io vi chiamo sempre Pecorelle della Liberta', poi mi pento perche' e' offensivo, ma oggi no. Perche' oggi, nell'euforia dell'insperata riabilitazione del Capo, avete veramente dimostrato di essere incapaci di capire che il sistema elettorale con liste bloccate concordato dai due extra-parlamentari, e' esattamente quello che meritano militanti acritici come voi, ossia la possibilita' del Padre-Padrone del Partito di decidere per voi chi far eleggere. Ed e' cosi che vi siete ritrovati la Carfagna e altre perle del Berlusconismo in parlamento, e ve ne ritroverete sempre di piu' e di peggiori. C'e' qualcuno qui che si ribella o siete veramente tutti delle PdL.

gian paolo cardelli

Dom, 19/01/2014 - 12:59

No Cavaliere: la governabilità la si garantisce con l'elezione diretta del Capo dell'Esecutivo, togliendo così il Governo ai capricci dei partiti, piccoli o grandi che siano. Il Presidente della Repubblica, così come descritto nella nostra Costituzione, è una carica pletorica ideata dai Padri Costituenti nell'illusione di avere un "primus inter pares", cosa che non si è mai realizzata. Con l'elezione diretta del Premier la Legge elettorale smette di essere un problema: senza il ricatto della "fiducia", anche il Proporzionale puro può andare bene. La seconda cosa da realizzare è il drastico abbattimento degli emolumenti alle cariche meramente politiche (parlamentari nazionali e regionali, ecc.), e qui vedo la situazione ancora gravemente in alto mare...

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 19/01/2014 - 13:03

Se c’è un bel sbarramento al 5% è una gran bella cosa basta coni veti di un partico che al massimo arriva al 3% come la lega o scelta civica

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Dom, 19/01/2014 - 13:05

I voti devono avere tutti lo stesso valore! Quindi non si potrà dare più valore a nessun voto, né alla maggioranza né alla minoranza! Bisogna collaborare invece di litigare! La Governabilità é possibile se tutti i politici possiedono Judicium Ratiocinium et Scientia Intuitiva! Queste sono le qualità che tutti i politici devono possedere! Altrimenti non hanno diritto di essere politici! Essi sono in prima fila per difendere e servire la Patria, il paese ed il popolo e non per profittare! Ma la corruzione nascosta dapertutto ha causato e causa il radicamento del male ed é più facile che un cammello attraversa la cruna di un ago! O Patria mia, che di catene hai carche ambe le braccia, senza l’Elmo di Scipio china la testa! Se io fossi il Capo dello Stato, Pro Patria Semper!

TruthWarrior1

Dom, 19/01/2014 - 13:25

Ma per favore Sig. B, mettiti da parte! Vuoi ancora provare di prendere per i fondelli gli italiani con questo bipolarismo fasullo e consociativo? E' dieci volte peggio di ciò che ha sostitiuto politicamente. Alla fine, avrai l'epiteto di essere stato colui che ha svuotato la destra prima che rinascesse alla grande.

ferna

Dom, 19/01/2014 - 13:32

fare fuori il partitino di Giorgia Meloni, populista, alla ricerca di voti da DX e SX, parla parla e troppo, FUORI dal CDX se volete i voti di liberali.

Il giusto

Dom, 19/01/2014 - 13:38

Riassunto:Un ex politico viene invitato nella tana del lupo,e se ne esce confermando le "idee"dell'altro politico,sbugiardando il suo stesso decennio di governo!Dimostrando ancora una volta che lui in politica c'è solo per salvarsi dalla galera,e voi silvioti festeggiate?Siete proprio allo sbando...

Il giusto

Dom, 19/01/2014 - 13:39

Renzi ha dato il"contentino" al pregiudicato!Tanto tra un mese lo schettino sarà ai domiciliari con l'unico impegno di presentarsi ai suoi processi!A quel punto chi sarà il leader che voterete con la nuova legge elettorale?Secondo me voterete Renzi...

luciablini

Dom, 19/01/2014 - 14:05

si può sempre comandare a patto che i condannati al terzo grado di giudizio...non mettano piu piede in parlamento.cioè stare a spiare dal buco della serratura senza influire nelle leggi..visto che le ha violate...e condannato poi tutto si può fare..

alberto_his

Dom, 19/01/2014 - 14:14

C'è stato quindi un accordo tra i partite e le persone che hanno, nel bene (poco) e nel male (tanto), governato il paese nelle ultime due dozzine di anni... già questo non lascia presagire molto di buono. Se poi si parla di legge elettorale pensata per ridurre il peso di altre formazioni allora ha anche un marcato sapore anti-democratico. Che governabilità volete garantire se la fate sempre a verga di segugio? Che programma politico volete implementare se l'agenda vi viene dettata da organismi/organizzazioni sovranazionali alle quali aderite per affiliazione, ambizione personale o per salvaguardia di salute e interessi personali? Un accordo tra il fauno massone e frodatore fiscale e il primo rappresentante del partito che meglio ha servito la finanza predatoria e mondialista lascia ben poche speranze per il futuro. Non resta che augurarsi, bramare e brigare affinchè il loro progetto trovi sulla strada solo cattive (per loro) sorprese.

gian paolo cardelli

Dom, 19/01/2014 - 14:15

Il giusto: basta leggere i commenti "di sinistra" su altri siti per capire che allo sbando ci siete voi.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Dom, 19/01/2014 - 14:20

Problema Governare il Paese? Il gossipari ci guadagnano, i sinistrorsi avranno pane assicurato visto la quantità di fango da produrre, apriranno le cloache, a meno che i battagli siano ancora attaccati alla campana che paga: ma dubito che sia così, visto che le loro palle si sono ammosciate da questa fiction protratta da tempo! I magistrati sono avvisati, a meno che useranno gli schiavetti, affinché quelli onesti e Democratici alzeranno la testa: ne vedremo delle belle! Insomma, si parla tanto di Diritti alla UE da applicare ai mafiosi, criminali, stupratori e serial killer ergastolani; ma i Diritti delle persone oneste e delle vittime a quando? Io sono occhio per occhio, e che, questi signorini devono essere puniti subito con la pena di morte! Per questo che i Governanti sono sempre inaffidabili, ma non sarà che il Diritto è sparito per le persone oneste e vige solo la munta Tax o stuprarli come Jeanne da Amato, Prodi, Monti, Letta e Napolitano campioni manco eletti dal Popolo?

Gyro

Dom, 19/01/2014 - 14:24

Solo bipolarsmo è anti-democratico, gli avversari devi batterli sul campo non espellerli. Poi se non vi piace la storia del reato di clandestinità, ti devi iscrivere alla piattaforma della "democrazia diretta" di M5S e votare no, poi puoi anche non votare M5S alle elezioni, ma devi evitare che sulla piattaforma vinca la tua opposizione...

giottin

Dom, 19/01/2014 - 14:26

Solo col bipolarismo si può governare. E' quello che dico da sempre, per cui niente aggregazioni con i partitucoli dell'uno virgola, vadano da soli e se non arrivano al 5% feura di ball!!! Aggregati servono solo a prendere qualche poltrona e rompere le palle fino alle elezioni successive non lasciando concludere mai niente. Servono esempi??? Ditelo che ve li faccio!!!!

yulbrynner

Dom, 19/01/2014 - 14:26

e voi vi fidate ancora??? io no... il bipolarismo puoì anche andare bene.. ma se i conduttori del paese sono ingordi di denaro e di potere lo metteranno sempre AL CULO degli italiani di chi no narriva a fine mese pensionati operai artigiani commercianti industriali onesti massacrati dalle tasse, servono persone intelligenti capaci di alto valore morale ONESTE poi siano di destra dentro sinistra o qualsiasi altro partito non e' importante ..cio che conta e cge facciano gli interessi del popolo italiano non i loro interessi personali, e se al potere rimarranno PERSONE INGORDE DI POTERE E DENARO A DISCAPITO DEL POPOLO NON CAMBIERA' MAI UN CAZZO!! SENZ DI CIO' NON SI VA DA NESSUNA PARTE IL RESTO SONO LE SOLITE CLASSICHE CHIACCHIERE DA BAR CHE FATE ANCHE VOI QUI.

davidebravo

Dom, 19/01/2014 - 14:26

Stavo iniziando a preoccuparmi, non mi capacitavo del fatto che il PD non riuscisse a trarre fuori dall'impasse il caro vecchio Silvio anche questa volta, come hanno reciprocamente fatto negli ultimi vent'anni. Meno male che Renzi ci ha messo una toppa ed anche questa volta il soccorso rosso è arrivato a riabilitare il pregiudicato. Resto stupito di chi ancora parla di sinistrati piddini o di bananas, quando è evidente che giocate nella stessa metà campo.

mariolino50

Dom, 19/01/2014 - 14:27

SE viene rimesso il premio di maggioranza, porcheria unica al mondo, vorrei sapere cosa cambia rispetto al porcellum, con una sola camera sarà ancora peggio, potere assoluto senza controllo, allora facciamo come in America, voto separato trà esecutivo e congresso e senato, altrimenti a cosa servono i deputati se devono solo dire si al dictator di turno.

giottin

Dom, 19/01/2014 - 14:28

evviva evviva è tornato il messia. L'ha detto!

Gyro

Dom, 19/01/2014 - 14:31

Ho paura che non è il Pd che passa a destra, ma è Silvio che è passato a sinistra...

paolinobg

Dom, 19/01/2014 - 14:44

Perfetto, Renzie e Facciadipalta 2.0 sono finalmente andati d'accordo su una legge che sputa in faccia a milioni di elettori ed al contempo si sono premurati di continuare ad avere i famosi "listini bloccati" dove mettere inquisiti, condannati, ricattatori e amanti vecchie e nuove alla faccia del "cittadino deve poter scegliere". Quindi tutti d'accordo e via alle elezioni con il nuovo slogan "Gli elettori del movimento5stelle sono scontenti!!" Questo sara' la base delle nuove vittorie elettorali dei nuovissimi gatto&volpe e non il bene del paese. Fino a prova contraria pero', ad essere scontenti e ad averlo dimostrato con il proprio voto sono 9 milioni di italiani che hanno smesso di votare PD e PDL... giusto nel caso gli fosse sfuggito questo piccolo particolare. Con questa legge elettorale che si rifa' molto al "porcellum" temo proprio che abbiano preparato una strada in discesa per la vittoria dei grillini, che se non altro nel frattempo hanno restituito una valanga di milioni allo stato (E quindi ai cittadini) ed hanno fatto seria opposizione smascherando parecchie porcate che una volta passavano sotto silenzio. Se poi il nuovo che avanza e' rappresentato da renzie e da B. allora siamo a posto!

Ritratto di nestore55

nestore55

Dom, 19/01/2014 - 14:45

ersola Dom, 19/01/2014 - 12:09.....Lei, invece, gentile erpiattola, non è ancora sparito...E.A.

Ritratto di nestore55

nestore55

Dom, 19/01/2014 - 14:51

andrea626390 Dom, 19/01/2014 - 12:17....Non so se Silvio Berlusconi riderà per ultimo. Di certo so a che a lei, e a molti altri,prudono le varici del plesso venoso emorroidario..Gratta gratta, magari qualche cosa esce.......E.A.

vittoriomazzucato

Dom, 19/01/2014 - 14:51

Sono Luca. L'Annunziata nel suo programma sta intervistando Scalfari. E' da vedere perché gli occhi di Scalari-filosofo da "due di coppe" fanno vedere cosa è rimasto della sinistra del PCI. Non è da sentire perché è una perdita di tempo. GRAZIE.

Gyro

Dom, 19/01/2014 - 14:56

Prossime elezioni: Renzusconi vs Grillusconi vs Berlusconi, che vince? Il partito del non voto.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 19/01/2014 - 14:58

Il corvo - Il suo 'lateral thinking' e' troppo sottile per questo forum. E la differenza tra DX e SN e' proprio li': a SX ci si imbarazza quando viene scovato un delinquente (che viene subito cacciato), e anche quando uno della SX incontra un Delinquente, mentre a DX lo difendono "a prescindere" fino in fondo (e non parlo solo di Berlusconi, che in fondo merita la loro fedelta' acritica, ma soprattutto dei molti "Cosentini").

Ritratto di StefCarb

StefCarb

Dom, 19/01/2014 - 15:09

....si può governare solo con l'appoggio del Paese, non contro i cittadini !! Come si può pensare che se PD (o Forza Italia o M5S o chiunque altro) ottiene il 35% dei voi sia GIUSTO che abbia il 55% dei deputati e che governi CONTRO il 65% del Paese ?!?!? Solo il voto di noi cittadini, non un complesso meccanismo elettorale, può dare una maggioranza ed un eventuale premio di maggioranza a uno dei contendenti (eventualmente con un secondo turno).

Ritratto di renzusconi

renzusconi

Dom, 19/01/2014 - 15:11

Gyro - agli italioti non far sapere che il partito del non voto perde sempre

gianbra

Dom, 19/01/2014 - 15:24

x pravda 99 gli imbecilli monopensanti come te rimarranno sempre dei poveri imbecilli frustrati dove l`unico neurone si trova perso nel sentire quella parolina a lui sconosciuta che si chiama INTELLIGENZA.......99 sonole pirlate che dici quotidianamente,quindi insisti anche x oggi ci riuscirai ate logo buro

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 19/01/2014 - 15:39

mi pare che il duo "vincente" Cava-Renzi non abbia la maggioranza in parlamento per far approvare quanto concordato ieri nella sede del PD. Quindi se andassero al voto la proposta svanirebbe in una bocciatura che farebbe il gioco della Restaurazione -anzi della Conservazione- dell' attuale maggioranza delle Larghe intese, compreso il rafforzamento dell' attuale premier Letta, che in un rimpasto potrebbe disfarsi dei ministri renziani. Contemporaneamente i comunisti duri e puri potrebbero rimettere in discussione anche la Segreteria e il Segretario Renzi, pronti a votare il "Cuperlo" di turno. Più difficile "far fuori" Berlusconi che però si troverà presto "ai domiciliari" quindi estromesso dalla politica attiva , compreso il grave danno d' immagine che potrebbe solleticare gli appetiti successori all' interno di FI (qualche Alfano bis si trova sempre!). Lo stesso Renzi sconfitto non credo vorrà dare luogo alla scissione in seno al PD che a nulla gli servirebbe avere al massimo solo 25 deputati e ancor meno senatori.E comunque si vedrebbe messo alla gogna dai marpioni dalemiani , veltroniani, rosybindiani,bersaniani ecc. Ingovernabilità "galleggiante quindi, con Letta saldamente in sella ben oltre il 2015. L' immagine è quella del "Concordia" raddrizzato e saldamente ancorato ai cassoni salvagente che si dirige lentissimamente al porto (quale?) per lo smmantellamento....e poiche non ci sono capitani disponibili si affida il timone al solito Schettino /Letta

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 19/01/2014 - 15:52

gianbra - Ha provato a farsi vedere? La sua coprolalia (tendenza a dire parolacce in modo gratuito e senza provocazione) potrebbe derivare da Sindrome di Tourette o altre condizioni psicologiche difficili. Cosa voleva esprimere invece esattamente, da un punto di vista concettuale?

gianni59

Dom, 19/01/2014 - 16:12

Ma se Silvio si è lamentato del non poter fare con la maggioranza che ha avuto cosa cambia ora? Forse gli è stata promessa la salvezza giudizioaria...

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 19/01/2014 - 16:49

nestore 55, tu col plesso venoso emorroidario ci parli. E' talmente evidente ........

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 19/01/2014 - 16:51

nestore55, di sicuro il tuo caro pregiudicato non riderà per ultimo. Rideranno, giustamente, tutti gli italiani onesti nel momento in cui a questo evasore truffatore arriveranno a termine tutti i processi, con relative e probabili condanne.

gian paolo cardelli

Dom, 19/01/2014 - 17:17

andrea626390: peccato non poter vedere la sua faccia tra una decina d'anni...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 19/01/2014 - 17:46

MAGARI SI RIUSCISSE A FARE TUTTE QUESTE RIFORME, IO FAREI LA FIRMA PER UNA CAMERA DEI DEPUTATI CON AL MASSINO 400 ONOREVOLI, MENO COSTI E MENO GENTE CHE VIVACCHIA..

citano39

Dom, 19/01/2014 - 18:19

Il Corvo è proprio un brutto uccellaccio. E' anche un aimale che indica sventura. Occhio!!!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 19/01/2014 - 18:25

Il PD crollerà nei sondaggi, impossibile dire di quanto, probabilmente molto più del 10%, SILVIO lo ha distrutto, ha fatto un'altra tacca al manico del Suo coltello. Certo che dobbiamo ringraziare il Cielo ogni giorno per avere un avversario così tonto. Il governicchio letta-alfano non sta più in piedi, renzi è con le spalle al muro, sa che alle elezioni non avrà scampo, a meno che non provochi una scissione immediata (già da Lunedì) nel PD e crei un nuovo partito che si allei con noi contro i grillini e le sinistre. Ma SILVIO, come tipico degli statisti, non si sofferma sui trionfi, essi, nella Sua grande mente, appartengono già al passato, Lui è già oltre: nel Suo storico intervento in Val di Susa, ha dettato i nuovi, immancabili, obiettivi: elezione diretta del Capo dello Stato ed eliminazione dei sinistri infiltrati nella Corte Costituzionale, obiettivi che renzi non può non condividere, sia perché sono cose giuste, sia perché ormai ha il PD contro ed il suo unico appoggio lo trova nello statista SILVIO BERLUSCONI. E, per la prima volta, ho fiducia in un sinistro, sono certo che renzi saprà essere degno della benevolenza che SILVIO gli dimostra.

Ritratto di scandalo

scandalo

Dom, 19/01/2014 - 20:23

Anni fa andava di moda la legge elettorele francese ore quella spagnola !! ho l'impressione che la LEGGE VERA SIA : FRANZA O SPAGNA BASTA CHE SE MAGNA !!

vince50

Dom, 19/01/2014 - 21:19

Governate pure come vi pare ma non sperate nella mia complicità,non siete ne degni e meno che mai onorevoli.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 20/01/2014 - 00:10

Si sente un gran stridore di unghie che tentano l'arrampicata sugli specchi. Sono gli ultimi tentativi dei trinariciuti di nascondersi una realtà che sta distruggendo il poco fegato che gli è rimasto. La realtà è che BERLUSCONI NON è UN PREGIUDICATO MA L'UOMO POLITICO CHE LI HA SCONFITTI DI NUOVO.