Bersani non scalda la sua Festa S'annoia pure la piccola Ambra

Matteo Renzi batte Pier Luigi Bersani. Almeno a spettatori. A Villalunga (Reggio Emilia), dove si sta svolgendo la festa regionale del Pd emiliano l'ex segretario aveva ad ascoltarlo appena 600 militanti. Inarrivabile il dato totalizzato dal rottamatore, suo sfidante sconfitto alle ultime primarie, che ha totalizzato un numero ragguardevole di circa 5000 spettatori. Molti dei quali però ancora troppo poco convinti da quello che, tra padiglioni e stand della festa, veniva già chiamato «un disco rotto». Per Bersani almeno, i fedelissmi hanno tenuto in serbo una sorpresa. Ad ascoltarlo infatti c'era anche Ambra (nella foto conl'ex segretario Pd) , la piccola bimba di colore che Bersani prese in braccio nel 2012 alla fine della festa nazionale Pd a Reggio Emilia. Era appena un anno fa, ma sembra passato un secolo: a chi lo stava ad ascoltare festante, Bersani prometteva di liquidare per sempre la pratica Renzi e annientare Berlusconi alle elezioni. Dopo un anno ad ascoltarlo c'è rimasta la piccola Ambra. Dalla foto non si direbbe proprio festante.