Brunetta: "148 deputati Pd sono abusivi. Redistribuire seggi"

Il capogruppo di Forza Italia alla Camera: "Elezioni non ancora convalidate, si facciano decadere gli eletti grazie al premio di maggioranza". Su Napolitano: "È legittimo?"

"Sono 148 i deputati abusivi della sinistra". L'accusa arriva da Renato Brunetta, che "dopo la sentenza con la quale la Corte Costituzionale ha bocciato l’attuale legge elettorale", chiede di rendere "immediatamente esecutive le indicazioni che sono state date".

"I deputati eletti a Montecitorio (dove ancora non sono state convalidate le elezioni dello scorso febbraio) grazie al premio di maggioranza, sono di fatto decaduti e i seggi assegnati grazie a quel premio, giudicato illegittimo dalla Consulta, dovrebbero essere riassegnati subito tra gli altri gruppi presenti in Parlamento", ha spiegato il capogruppo di Forza Italia alla Camera, "Con la redistribuzione dei seggi il centrodestra avrebbe in tutto solo due onorevoli in meno del centrosinistra, situandosi a 190 e guadagnandone dunque 66 rispetto agli attuali 124. Allo stesso tempo il Pd passerebbe ad esempio da 292 deputati a 165, Sel da 37 a 21. Quanto al problema della nuova legge elettorale, essa dovrebbe venire adottata dal Parlamento nella nuova composizione a seguito della ridefinizione dell’assegnazione dei seggi o dal governo con un decreto-legge di emergenza limitato a tamponare la situazione in vista dell’elezione di un nuovo Parlamento legittimo cui spetterebbe di riesaminare la questione", conclude il capogruppo di FI.

Brunetta poi si fa anche un'altra domanda: "Sono un economista e non un costituzionalista perciò non so rispondere, ma mi pongo la questione: mi chiedo se sia legittimo il presidente della Repubblica nominato due volte da un Parlamento votato con il Porcellum".

Commenti

Starnuto

Gio, 05/12/2013 - 14:03

Lo state capendo ora chi sarà il candidato premier del centrodestra se si va alle elezioni?

Manuela1

Gio, 05/12/2013 - 14:05

Essendo uomo di provata onestà intellettuale farebbe le stesse considerazioni anche a parti invertite.

edo1969

Gio, 05/12/2013 - 14:09

ma brunetta cosa fa di mestiere esattamente

teaegg

Gio, 05/12/2013 - 14:11

Prima andava tutto bene?Sono otto anni che stiamo utilizzando questa legge assurda voluta dalla sua coalizione!bah

blackbird2013

Gio, 05/12/2013 - 14:19

Ma chi l'ha fatto sto 'porcellum'? Chiedergli conto della cazzata fatta è una cosa tanto inaudita? O forse dovremmo chiedere l'annullamento di tutti i provvedimenti presi dai governi che hanno vivacchiato, godendo molto dei benefici del --loro-- porcellum. Chissà se tutto questo dice qualcosa all'onorevole...prof..ecc....ecc Brunetta.

edo1969

Gio, 05/12/2013 - 14:25

ci ha messo un'intera notte a fare il conto

cgf

Gio, 05/12/2013 - 14:25

ops!! SE decradrà il premio di maggioranza il PD meno elle NON avrà più la maggioranza!!! certo che per metterselo (riflessivo visto che RENZI fa parte dello stesso partito) in quel posto, hanno *asusual* combinato un bel pasticcio!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 05/12/2013 - 14:27

La corte si esprime così "Resta fermo che il Parlamento può sempre approvare nuove leggi elettorali, secondo le proprie scelte politiche, nel rispetto dei principi costituzionali. In poche parole la volontà popolare, deliberata dalle ultime elezioni, legittima tutto l'esistente.

fisis

Gio, 05/12/2013 - 14:28

La legge elettorale con cui si è votato questo parlamento e illegittima, quindi il parlamento stesso è illegittimo: se questo non è un golpe giudiziario, come si chiama?

manente

Gio, 05/12/2013 - 14:30

Bravo on. Brunetta, posto il commento che segue, nella speranza che anche Lei abbia modo di leggerlo. Il Parlamento che ha votato la "decadenza" Berlusconi, è stato dichiarato "incostituzionale" dalla Consulta la qual cosa ha come diretta conseguenza che anche i suoi atti sono illegittimi in quanto determinati da una "maggioranza" che, senza il "premio" avuto dal Pd, maggioranza non è. Poiché molti parlamentari e Napolitano per primo, sono figli spurii, ne consegue che un parlamento dal quale non vengono sottratti i parlamentari in più che ha il Pd grazie al "premio", non è più legittimato a fare nessuna legge, meno che mai la nuova legge elettorale. A rigore di logica, dopo la sentenza della Consulta, anche le leggi approvate dal 2005 in poi sarebbero incostituzionali, ivi compresa la nomina di Napolitano a Pdr. Anche leggi di estrema rilevanza per il destino del Paese come il Fiscal Compact, Mes e Pareggio di bilancio in Costituzione lo sarebbero, in quanto fatte da Monti senatore abusivo nominato da un presidente anch'esso abusivo, nonché in quanto gravemente lesive della "sovranità nazionale" sancita in Costituzione. Ultima ma non meno importante notazione riguarda quanto avvenuto Mercoledì 27 novembre laddove, mentre l’attenzione era concentrata sulla “decadenza” di Berlusconi, nel pomeriggio è arrivato un bel decreto legge che ha deciso la rivoluzione in Bankitalia. Dopo l'attacco dell'agenzia di rating S&P a Generali, ora tocca a Bankitalia. Il decreto, portato avanti dal duo Napolitano-Letta in gran segreto, stabilisce che, tra qualche mese, la Banca d'Italia potrà essere controllata da investitori esteri, con buona pace di Tremonti, che la voleva controllata dallo Stato, nonché dei suoi miserabili critici che nel 2005 lo hanno attaccato perché con il provvedimento su Bankitalia, a loro dire, "veniva minata alla radice l'autonomia dell'istituto" (sic...). Il capo di un governo illegittimo, all'insaputa di tutti, emana un decreto mirato a sfilare all'Italia i pochi gioielli rimasti. Dopo la sentenza della Consulta questo ennesimo crimine contro la Nazione può essere ancora impedito, da Forza Italia, da Berlusconi e da chiunque altro abbia il coraggio morale e civile di farlo. Gli italiani sarebbero loro eternamente grati.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 05/12/2013 - 14:31

Perchè invece non ve ne andate tutti?

fabiou

Gio, 05/12/2013 - 14:32

elezioni subito. fuori gli abusivi. basta infiltrati dei poteri forti nel parlamento. basta bilderberg e lettaletta

Il-Comunista

Gio, 05/12/2013 - 14:40

Ah brune', ma facce il piacere

Baloo

Gio, 05/12/2013 - 14:47

Troppo buono lei ! Siete tutti abusivi per non essere stati eletti ma nominati !!!

mar75

Gio, 05/12/2013 - 14:48

Quindi la scorsa legislatura era illegittima ed è andata avanti per 5 anni? Quindi i deputati che hanno votato per "Ruby nipote di Mubarak" erano abusivi? Quindi il porcellum, creato ad arte dal cdx per ostacolare la probabile vittoria di Prodi, era illegittimo? Quindi, chi dobbiamo ringraziare per tutto questo? Forse calderoli, la lega e il pdl?

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Gio, 05/12/2013 - 14:53

In questo caso è giusto che la Magistratura decida chi siede in Parlamento, sono sicuro che a parti invertite il buon Brunetta sarebbe giunto alle stesse conclusioni...

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 05/12/2013 - 14:56

Manente, ma Lei è sicuro che la sentenza della Corte costituzionale abbia efficacia retroattiva, l'ha letta per caso?

Roberto Monaco

Gio, 05/12/2013 - 14:57

Brunetta dei ricchi e poveri, e di tutti gli altri (lei incluso) eletti non perchè scelti dal popolo, ma grazie a liste bloccate, dichiarate altrettanto incostituzionali, che ne facciamo? Vi mandiamo tutti nell'Agro Pontino a raccogliere pomodori? O ve ne andate spontaneamente in quell'altro posto che non nomino, ma che può facilmente intuire?

mar75

Gio, 05/12/2013 - 14:58

Il parlamento che ha votato "Ruby nipote di Mubarak" era illegittimo? Quindi quella votazione che ha salvato silvio non era valida? Avevano vinto le elezioni col porcellum e hanno governato per 5 anni "abusivamente"?

BlackMen

Gio, 05/12/2013 - 14:58

fisis: si chiama ignoranza pura..la sua ovviamente. Cosa c'entra il golpe giudiziario? Adesso non scherziamo! Il cdx nel 2005 ha confezionato e votato da sola (Favorevoli: FI, AN, UDC e Lega. Contrari: DS, IDV, Margherita e Rifondazione) una legge elettorale incostituzionale. I giudici della Corte da parte loro non possono esprimersi "motu proprio" ma devono attendere la formale richiesta di verifica di legittimità. Ora che conosce i fatti può riformulare il suo pensiero sulla base della realtà!

peter46

Gio, 05/12/2013 - 15:01

Malgrado la CC ha trovato l'escamotage per farvi rimanere in parlamento(come da "eccellente" commento del prof luigipiso,quando ci vuole,ci vuole)egregio Brunetta...non solo i 148 del csx sono illegittimi,ma lo siete tutti...incostituzionale è la legge che prevede quota maggioritaria,ed il 'porcellum'di cui eravate fieri(bipartizan certamente,dato che anche gli altri(il csx)hanno avuto il tempo per,eventualmente,cambiare ma non l'hanno fatto)prevede un quota maggioritaria.Lei può 'esternare' solo perchè sa che tutti i suoi cosiddetti"bananas"non s'azzarderanno a chiedervi(come anche a sx succederà) di alzare il culo da quelle poltrone illegittimamente occupate...il problema,però non è che i vostri non ve lo chiedano...il problema è per voi,dopo l'uscita dall'aula,unita alla contestazione della Boldrini,che farà,giustamente,volare i grillini nei sondaggi...altro che vostra opposizione.

Damiano Guerra

Gio, 05/12/2013 - 15:03

Brunetta, c'eri anche tu quando è stata fatta sta ca..ta quindi sei il più illegittimo di tutti... dopo Calderoli.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 05/12/2013 - 15:06

@manente lei farnetica,come puo' credere che proprio chi e' l'autore di questa legge incostituzionale salvi il paese dal coas in cui e' ptecipitato a causa della legge stessa?p.s. il pareggio di bilancio fu sottoscritto dal governo B.

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Gio, 05/12/2013 - 15:08

@manente Caro Signore se lei sulla base della sentenza vuole ritenere illeggittimo tutto quello che ha scritto allora dovrebbe per correttezza fare annullare qualsiasi provvedimento preso dal 2006 in poi, data entro il quale si é cominciati a votare con il porcellum, e tra i provvedimenti si includono tutte le finanziarie fatte dai precedenti governi e che cancellandole porterebbero l'Italia alla bancarotta. Si renderà conto che questo é in realtà impossibile, e questo lo sa anche Brunetta, come Letta, Renzi e così via, in quanto non si può cancellare tutto ciò che i 3 parlamenti eletti con il porcellum (Prodi 2006, Berlusconi 2008 e Letta 2013) hanno fatto. Quindi adesso siamo in questa fase dove ognuno di noi, a seconda della parte politica per cui parteggia, ritiene illegittimo qualcosa ma non qualcos'altro. Quindi i Berlusconiani si concetreranno solo ed esclusivamente ad evidenziare il fatto che un senato illegittimo ha votato la decadenza, i non Berlusconiani che tutte le leggi fatte dal governo "illegittimo" di Berlusconi del 2008 vengano cancellate, altri che tutte le nomine fatte negli ultimi 7 anni vengono cancellate e così via. Purtroppo visto tutta la carne al fuoco che é passate negli ultimi 7 anni non é assolutamente realistico e possibile che adesso qualcuno chieda di tornare indietro al 2005. La soluzione migliore, dal mio personalissimo punto di vista, sarebbe fare una nuova legge elettorale al più presto possibile e tornare al voto, oppure aspettare le motiviazione della corte costituzionale vedere se il porcellum modificato potrebbe dare garanzia di stabilità e rappresentatività e andare al voto. Purtroppo in Italia i nostri partiti maggiori non hanno nessun senzo dello stato e avendo tutti il dente avvelenato uno con l'altro, la destr con la sinistra perché ha fatto decadere Berlusconi, la sinistra contro M5S perché non hanno collaborato a fare un nuovo governo, e il M5S contro sinistra e destra perché hanno rovinato l'Italia, non riusciranno mai a mettersi d'accordo su una legge elettorale che dia un governo stabile per 5 anni basato su un premio di maggioranza equo.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 05/12/2013 - 15:13

Aggiungiamo noi : e se sono valide le nomine dei cinque senatori a vita nominati da un presidente eletto da un parlamento formato da ben 148 deputati illegittimi!

marco46

Gio, 05/12/2013 - 15:20

E ora rispettare la legalità alla camera fuori gli invasori.

diego_piego

Gio, 05/12/2013 - 15:23

e facciamo restituire lo stipendio ai deputati eletti con il premio di maggioranza nelle precedenti legislature (e anche ai membri del governo che hanno avuto la fiducia da un parlamento composto incostituzionalmente), e aboliamo le leggi approvate con i voti degli eletti con il premio di maggioranza delle precedenti legislature (Bossi-Fini, Fini-Giovanardi, falso in bilancio, legittimo impedimento...). Ah, anche Ruby non è più nipote di Mubarak se invalidiamo i voti dei deputati eletti con il premio di maggioranza.

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 05/12/2013 - 15:26

@teaegg Attaccare il cervello prima di azionare la bocca.... un detto vecchio come il mondo ma vedo che per Lei (si consoli non è il solo) vale sempre: Mi dica il relatore della legge chi era? Mi dica i vari governi di CSX che si sono succeduti (compreso questo) perché non l'hanno cambiata? Se poi vogliamo dire che entrambi gli schieramenti ne hanno approfittato a piene mani questo è assolutamente vero ma mi pare che non fosse questo il tuono del Suo post. Sbaglio?

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 05/12/2013 - 15:37

Redistribuire i seggi? NOn va redistribuito un bel niente! Non sono illegittimi solo coloro che hanno preso in più, grazie al maggioritario, i 148 seggi ma anche coloro che sono stati eletti senza essere stati NOMINATI CON VOTO DICHIARATO DAGLI ELETTORI, vale a dire praticamente tutti quanti! Le istituzioni attuali sono tutte illegittime e devono sciogliersi, a iniziare dal PdR fino al più infimo parlamentare illegale, Governo compreso. D'ora in poi qualsiasi cittadino potrà ricorrere alla magistratura per denunciarli loro e le eventuali decisioni che prenderanno, anzi, stanno già commettendo reato a stare in locali istituzionali che non sono legittimati ad occupare!

acam

Gio, 05/12/2013 - 15:40

oi renato non sono solo i 148 ma quello che Hanno fatto il Cavaliere dovrebbe essere ancora in sella si dovrebbe rifare la commissione la boldrini che si affretta a dire che é tutto regolare deve scendere dallo scranno e tornare alle nazioni unite dove c'è molto bisogno di lei. ci dovrebbero liberare della kyenge ah quante cose si dovrebbero fare... Forza ITALIA

Ritratto di .Vaffa....3

.Vaffa....3

Gio, 05/12/2013 - 15:45

bravo brunetta! redistribuiamo le poltrone e chiudiamola li a tarallucci e vino, da bravi politicanti e comparucci di MILLE MERENDE

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 05/12/2013 - 15:50

A 24 anni di distanza é venuta l´ora anche in Italia di buttare giú il Muro mafioso della bassezza e della menzogna dell´apparato burocratico "pubblico" sopra la pelle dei Lavoratori e del Paese.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 05/12/2013 - 15:50

La Consulta ha dichiarato illegittimo non solo il premio di maggioranza, quindi i 148 Senatori in più ma anche il fatto che tutti costoro non sono stati scelti con indicazione diretta da parte degli elettori, cioè nominalmente. A pensarci bene, l'unico che era in regola era Berlusconi perchè il suo nome campeggiava su ogni scheda elettorale. Di conseguenza l'unico legittimo, in un Parlamento d'illegittimi, è solo Berlusconi che è stato assurdamente dichiarato decaduto da coloro che nemmeno avevano il diritto di farlo!

acam

Gio, 05/12/2013 - 15:53

e poi fate le pulci all'ingegnere campione della finanza Mandate a vedere quanti soldi c'ia in svizzera

fisis

Gio, 05/12/2013 - 15:56

BlackMen: riepiloghiamo gli ultimi fatti (senza andare al passato con Craxi e Andreotti): uno dei principali leader politici, votato da milioni di italiani, viene "fatto fuori" per via giudiziaria ed estromesso dal parlamento; una corte che, dopo "appena" sette anni, si accorge dell'incostituzionalità di una legge, fatto che, obiettivamente, delegittima il Parlamento stesso, cuore, nel bene e nel male, della democrazia. Se tutto questo le sembra normale e non la impensierisce sul processo di eversione antidemocratica in atto, e le consente invece di distribuire gratuitamente patenti di ignoranza, mi dispiace per lei e per la sua cecità.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Gio, 05/12/2013 - 15:56

Ahaha Letta e la sinistra saranno impazziti!che doccia gelata si sono beccati,poco prima di natale!questo è il peccato per aver fatto decadere Berlusconi,ora sono decaduti ed illegittimi anche loro ahaha

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Gio, 05/12/2013 - 15:57

Risposta a Brunetta...no!!!Napolitano ed il governo attuale sono illegittimi!le sentenze della Corte si rispettano!tutti le devono rispettare!é la legge!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 05/12/2013 - 16:02

TUTTI I KOMUNISTI DECADUTI!; FUORI DALLE PALLE!.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 05/12/2013 - 16:09

"CARISSIMA" AGRIPPINA,ho risposto al Suo postato di ieri delle 17e45 nei miei confronti,ma data la differenza di fuso orario tra l'Italia e dove mi trovo attualmente,la mia risposta non è arrivata in tempo per essere pubblicata. Ecco perchè mi accingo a risponderle oggi. Quella legge che Lei ha chiamato ABORTO BOCCIATA DAL POPOLO SOVRANO,altro non era che la stessa proposta che ora stanno (secondo me per finta) facendo quelli del Suo "terzetto delle meraviglie" solo che quella era già una legge, mentre quelle di questi sono parole. Ovvero la riduzione del numero di Deputati del 50% e quella dei Senatori a soli 100 senza piu Senatori NOMINATI DALL'INNOMINABILE.La differenza consiste SOLO nel fatto NON TRASCURABILE che quella legge NON fu fatta da LORO e quindi NON avrebbero potuto prendersene il merito!!! E quindi hanno raccolto le firme per il referendum ABROGATIVO. Referendum al quale la partecipazione di pochi UTILI IDIOTI di CDX un 10% circa, che si recarono al voto per esprimere in favore della legge (e non per l'abrogazione) ha permesso a quella MINORANZA del 45% contrari di superare il QUORUM del 50%+1 e quindi convalidare l'abrogazione. Dunque quello che Lei chiama POPOLO SOVRANO corrisponde si e no ad un 44% circa degli aventi diritto al voto, perchè quelli che non ci sono andati piu quelli che hanno votato a favore sommati fanno il 55% !!!! Se per Lei il 45% degli Italiani è il POPOLO SOVRANO allora credo che abbiamo due concetti completamente diversi della DEMOCRAZIA!!! O NOOO!!!! Per me nei referendum ABROGATIVI la legge dovrebbe prevedere che il 50+1 % degli aventi diritto al voto si esprima per l'ABROGAZIONE di una legge. Ma come tutte le cose fatte dai politici Italiani (ovvero dagli apparati statali dei ministeri) sono fatte male. Ecco perchè tanti anni fa ho deciso di andarmene. Saludos

teaegg

Gio, 05/12/2013 - 16:14

@lettore57 certo ne ha approfittato pure il governo Prodi per 2 anni, (oltre a questo governo ridicolo - pd e pdl assieme erano veramente ridicoli il peggio del peggio penso per entrambi gli elettori dei due schieramenti) ma mi fa strano che Brunetta si svegli proprio ora. Sono passati otto anni ed è un sistema frutto del CDX!Poi la sinistre ha le sue grandi colpe tra cui quella di non avere fatto nulla. E sono d'accordo che entrambi gli schieramenti ne hanno approfittato.

diego_piego

Gio, 05/12/2013 - 16:19

Anche brunetta è stato ministro in un governo che ebbe la fiducia dal un parlamento votato con il porcellum. Cominci lui a restituire lo stipendio percepito da ministro.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Gio, 05/12/2013 - 16:22

Sior Brunetta, il Porcellum nel 2005 l'ha voluto sior Berlusconi con Forza Italia,Lega Nord,UDC e Alleanza Nazionale. Non far la solita zitella isterica !!

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 05/12/2013 - 16:22

Il Porcellum non porta per caso la firma di Napolitano? Allora lui è l'artefice di tutto 'sto casino.

Giorgio1952

Gio, 05/12/2013 - 16:23

Anche il parlamento dal 2008 al 2011 era abusivo, il leader Berlusconi non e' legittimato da milioni di elettori quindi perche' dovrebbe avere la grazia!

unosolo

Gio, 05/12/2013 - 16:23

e no niente più spartizioni , si LICENZIANO NON AVENDON>E DIRITTO ; carissimo signor LEI , i soldi sono troppi quelli dedicati alla politica , quindi cominciamo a tagliare e i partiti rimborsino lo stato della frode,.

roberto78

Gio, 05/12/2013 - 16:23

il buon brunetta dovrebbe sapere che per coerenza ci aspettiamo anche le sue dimissioni ... (ma forse lui crede di essere l'unico legittimamente eletto...)

bruno49

Gio, 05/12/2013 - 16:24

Ma allora, se il Porcellum è stato promulgato nel Dicembre 2005, erano abusivi anche i Parlamenti del 2006 e del 2008, e quindi anche i Governi Prodi e Berlusconi!

Triatec

Gio, 05/12/2013 - 16:25

mar75 @ La scorsa legislatura non è durata 5 anni, è stata interrotta anzi tempo con l'avvento di Monti. A beneficiare per la prima volta di questa legge "porcata" fu la coalizione di centro sinistra con Prodi che nel 2006 vinse le elezioni e che non ebbe nulla da ridire contro questa legge.

gian paolo cardelli

Gio, 05/12/2013 - 16:26

E le elezioni del 2006 e del 2008, allora? siamo nei guai...

unosolo

Gio, 05/12/2013 - 16:26

esubero di 148 unità pari a circa 2 milioni al mese , vogliamo quei soldi , i partiti devono licenziare e rimborsarci.

bruno49

Gio, 05/12/2013 - 16:27

stock47: concordo con le sue premesse e con la sua considerazione finale, giusta ma purtroppo grottesca.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 05/12/2013 - 16:29

I Costituenti non avevano previsto, nel creare la Costituzione attuale, che il loro sistema da catena di S. Antonio del potere delle varie istituzioni, si sarebbe sfasciato nel sfasciarsi di un anello solo di tale catena! Il nostro sistema istituzionale, infatti, se ci pensate bene, è congegnato in modo che l'Istituzione del Parlamento elegga praticamente tutte le altre e dalle altre riceva, a sua volta, apporto. Cadendo il Parlamento cade tutta la costruzione istituzionale che da lui prende legittimità tramite le elezioni, l'unico momento di potere sovrano, che viene facilmente ingannato dalle menzogne messe in campo dai vari rappresentanti, che subito dopo fanno come meglio credono e contrariamente ai desiderata dei cittadini elettori. Adesso sono tutti quanti in mutande e tentano di arrabattarsi per rimanere in sella, anche illegittimamente. Sono tutti quanti passabili di denuncia da parte di ogni singolo cittadino. Continuando, come se niente fosse, commettono dei reati di cui dovranno rispondere, prima o poi, senza contare che nessun cittadino potrà sentirsi obbligato a obbedire a leggi e istituzioni chiaramente illegittime. Prevedo che, nel prossimo e immediato futuro, i tribunali saranno indaffarati dalla marea di denunce dei cittadini.

bruno49

Gio, 05/12/2013 - 16:30

stock47: insomma, l'unico in regola si è fatto fregare per le sue "imprudenze".

tosijoe

Gio, 05/12/2013 - 16:31

lo showman brunetta non ha ancora letto l'articolo di Belpietro su Libero. La Consulta dichiara incostituzionale il " porcellum " inventato da calderoli e soci del PDL e da mandato al Parlamento di elaborare una nuova legge elettorale , quindi non si può andare al voto se Letta ed Alfano ( con l'aiuto di Renzi )non adempiranno a quanto prescritto = governo PD + NCD molto più lungo dei 14 mesi preventivati .

bruno49

Gio, 05/12/2013 - 16:32

Sono tutti illegittimi, dal 2006 ad oggi. Tutti colpevoli, dal 2006 ad oggi. Tutti, salvo il M5S

Rossana Rossi

Gio, 05/12/2013 - 16:37

Via a casa, se la legge è uguale per tutti...........

ritardo53

Gio, 05/12/2013 - 16:38

LUIGIPISO: Come sempre non capisci una mazza oppure vuoi travisare la verità a tuo piacimento da sinistronzo, la Corte è vero che ha detto che il parlamento può approvare una nuova legge elettorale, ma è anche vero che si deve interpretare con la esclusione degli intrusi nel parlamento, cioè senza coloro che non ne hanno diritto, ed è anche vero che tale supposizione la corte se la poteva pure risparmiare, perchè sarebbe automatico dopo la sentenza cosa si dovrebbe correggere,e cosa potrà fare il parlamento, per cui ne deduco che la corte abbia peccato anche di presunzione, come se fossero degli dei sulla terra. Ma tu certe cose non puoi o non vuoi capirle, io sono propenso nel dire che le tue capacità intellettive siano limitate al disotto della media dell´essere umano, per cui ti consiglio che nel prossimo futuro prima di scrivere minchiate freguenta un corso di MINCHIATE INNOCUE e sempre in anonimato.

Marioga

Gio, 05/12/2013 - 16:38

Non vanno "redistribuiti" i seggi, vanno "restituiti" agli elettori che devono decidere CHI ci si deve sedere.

Rossana Rossi

Gio, 05/12/2013 - 16:38

Certo che siamo governati da un parlamento illeggittimo e un governo NON ELETTO........w la democrazia!!!!!!

bruno49

Gio, 05/12/2013 - 16:43

Triatec: non cerchi di salvare solo la sua parte. Sono tutti colpevoli

bruno49

Gio, 05/12/2013 - 16:46

Penso proprio che alle prossime elezioni il M5S prenda la maggioranza relativa (almeno al 30%)

Silvio Marchi

Gio, 05/12/2013 - 16:48

L’improntitudine dei berlusconidi non ha confini. Ora pretendono – insieme al guru Grillo - che l’attuale Parlamento sia decaduto in seguito alla sentenza della Consulta. Non è così, naturalmente. La Corte Costituzionale ha affermato che due punti del Porcellum sono incostituzionali. Si dovrà quindi andare a votare con il Porcellum privo di queste due anomalie. La Consulta soggiunge che IL PARLAMENTO PUO’ MODIFICARE (dunque non decade) la legge elettorale messa in vigore dalla sua sentenza (il Porcellum mutilato). Se si accettasse di applicare il criterio dei forzisti si deve tener conto che la incostituzionalità risale al 2005 quando Berlusconi, di fronte a sondaggi che lo vedevano soccombere nel confronto con Prodi nelle successive elezioni, impose l’immonda legge elettorale scritta a suo esclusivo vantaggio. Da allora la composizione della Consulta è completamente mutata con nomine che, secondo quanto oggi sostengono i i forzisti sarebbero tutte nulle. Il parlamento sarebbe dunque “decaduto” in forza di una sentenza pronunciata da giudici nominati da organi (il Capo dello Stato e le Camere riunite) non legittimati. Troppo comodo guardare indietro solo qualche mese come pretendono di fare Berlusconi, Grillo e i loro accoliti.

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Gio, 05/12/2013 - 16:59

@Hernando45 la maggiornaza del 50+1 non si basa sugli aventi diritto al voto ma su chi va a votare e il voto é in Italia un diritto e non un dovere, quindi nessuno può obbligare nessuno ad andare o no a votare. Il fatto che un referendum sia ritenuto valido se il 50+1 votano é per "garantire" che la maggioranza assoluta degli aventi diritto si é espressa. Se alla legge a cui fa riferimento lei é quella sulla riforma costituzionale del 2006 il referendum in questione non era abrogativo ma costituzionale confermativo e tali referendum non richiedono il quorum del 50%, quindi quello che lei dice non é corretto. Inoltre quella legge non comprendeva solo la riforma su camera e senato, ma includeva poteri più forti al premier, ridimensionamento della corte costituzionale che avrebbe perso parte della sua l'indipendenza dal potere politico, mentre al contrario il potere politico avrebbe avuto più controllo su di essa e altre cose. Quindi il giudizio negativo non era necessariamente sulal riforma della camera e del senato ma comprendeva una più ampia gamma di modifiche. Questa é la democrazia si va a votare e c'é chi vince e chi perde.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 05/12/2013 - 17:01

bruno49, se Berlusconi era l'unico in regola nessuno aveva i diritto di estrometterlo, semmai solo lui poteva estromettere tutti quanti gli altri! Di quali "imprudenze" parli? D'essere stato infinocchiato da una manica di paraculi che usano la legge come gli pare?

tormalinaner

Gio, 05/12/2013 - 17:07

CAMERA E SENATO SONO ILLEGITTIMI QUINDI ILLEGITTIMA E' L'ESCLUSIONE DI BERLUSCONI DAL SENATO. FACCIAMO RESISTENZA AL COLPO DI STATO DELLA SINISTRA

giovanni PERINCIOLO

Gio, 05/12/2013 - 17:17

Per Ubidoc. Hai ragione, pero' dovresti anche spiegarci perché mortadella negli anni dal maggio 2006 al maggio 2008, quando ha governato, non ha fatto nulla per aboilire il porcellum?? forse perché era proprio grazie al porcellum che era stato eletto???

Renatino-DePedis

Gio, 05/12/2013 - 17:22

IoSperiamoCheMe... il povero hernando45 si è pure vantato di essere stato in politica ATTIVA! ma preparati, perché quando io gli feci notare il fatto che il referendum del 2006 era di tipo costituzionale negò l'evidenza...

Renatino-DePedis

Gio, 05/12/2013 - 17:40

perché generalmente una legge elettorale la si cambia a fine mandato... BANANAS!

paolozaff

Gio, 05/12/2013 - 17:49

Grande l'onorevole Brunetta! Allora anche tutte le leggi ad personam fatte dal governo abusivo di Berlusconi dal 2008 al 20112 DEVONO essere cancellate! Se la legge valeva prima per il PDL come mai non vale adesso per il PD?? Chi ha fatto e votato quella legge? Per favore non scrivete cavolate e facciamo le persone serie che questo Parlamento come il precedente è tutto assolutamente ILLEGITTIMO!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 05/12/2013 - 17:53

jasper: no... porta la firma di Ciampi.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Gio, 05/12/2013 - 18:06

Impossibile mandare a casa gli abusivi sinistri. Avrebbero fatto fuoco e fiamme per mandar via quelli di centro destra, loro se li tengono stretti. Per loro tutto va bene, tutto gli è dovuto, anche se lo dice il Padre Eterno o Allah visto i tempi che corrono!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 05/12/2013 - 18:16

148 ladri! ci avete rubato! allora avevo ragione io: siete dei LADRI!

daniele66

Gio, 05/12/2013 - 18:17

@ teaegg sono sinistra e M5S che hanno usato in modo retroattivo la Severino,mica il cdx. O le sentenze si applicano a tutti "senza se e senza ma", o a nessuno. E' INCOSTUZIONALE punto

Ritratto di palmarius

palmarius

Gio, 05/12/2013 - 18:27

Brunetta sarà anche "solo" un economista, ma nella sua riflessione c'è sicuramente buon senso Il gran sacerdote della costituzione farebbe bene a rifletterci su.

cast49

Gio, 05/12/2013 - 18:31

Starnuto, embeh???

terzino

Gio, 05/12/2013 - 18:35

Tutto illegittimo:Parlamento, governo,l'uomo del colle. Che figura!!! ed hanno ancora il coraggio di legittimarsi. A casa!!!

chiara63

Gio, 05/12/2013 - 18:38

Brunetta non perde mai l'occasione per stare zitto e sparare cavolate. Se è illegittimo questo parlamento lo erano anche i due precedenti e i ministri come lui.

marcosol

Gio, 05/12/2013 - 18:39

"Sono un economista e non un costituzionalista perciò non so rispondere". In compenso non ti tiri in dietro quando si tratta di sparare stupidaggini sulla ridistribuzione del premio di maggioranza.

gufo bianconero

Gio, 05/12/2013 - 18:40

Di abusivo semmai c'e lui.Spiegatemi una cosa : il "porcellum" chi lo ha partorito e votato? Siamo proprio al ridicolo che chi lo ha fatto lo rinnega e accusa gli altri degli effetti prodotti. Non ci sono dubbi: siamo una repubblica delle "banane"

marcosol

Gio, 05/12/2013 - 18:41

Il porcellum lo ha scritto il tuo governo, razza di idiota con la testa vuota e la bocca piena di fesserie! E tu e i tuoi compagni di partito (e i vostri concubini della sinistra) vi siete seduti in parlamento per due legislature di fila grazie a questa legge incostituzionale. Prima di parlare dovresti procurarti un cervello! Animale!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 05/12/2013 - 18:42

@Hernando45,leggo solo ora.Oltre ai motivi che le ha ben chiarito l'utente Iosperiamoche..,le vorrei far notare anzitutto che come le ho spiegato già ieri,l'etichetta "terzetto delle meraviglie"è assolutamente ironico,le aggiungo che nessuno dei tre ha mai avuto il mio voto,questo per chiarirci.Ebbene come le è stato fatto presente,per confermare una modifica costituzionale non c'è il quorum,per cui il cdx che è maggioranza nel paese ha avuto la sua storica occasione di poter non solo cambiare la costituzione,ma anche di farla ratificare dalla maggioranza popolare.sarebbe stato un successone.sarebbe stato per l'appunto,purtroppo anzi,per fortuna gli stessi elettori di cdx hanno reputato molto negativamente quella riforma,perchè no si trattava di solo riduzione del numero e abolizione del senato,ma di una proposta che nel complesso era per parere mio assolutamente indigeribile.Anche la maggioranza di coloro che si sono interessati alla questione hanno avuto la mia stessa opinione,mentre coloro che sostenevano gli autori di quella riforma hanno de facto bocciato la riforma stessa.Credo che sia uno dei pochi casi di effettiva democrazia ben riuscita e non perchè il risultato mi è simpatico,ma perchè l'assenza del quorum non permetteva scusanti a nessuno.Cordialità.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 05/12/2013 - 19:02

Fatelo tacere

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 05/12/2013 - 19:37

CARISSIMI IO SPERIAMO ed AGRIPPINA, ho capito che NON sono riuscito a farVi capire. Quindi cerco di spiegarmi piu chiaramente. L'Italia è il paese dove "DEMOCRATICAMENTE" le minoranze organizzate, hanno la supremazia sulla maggioranza,silenziosa e lavoratrice. Un esempio: ho lavorato in fabbrica dal 59 al 79 nella quale c'erano 1000 dipendenti, quando ne "AVEVANO VOGLIA LORO" gli organizzati, bastava che 200 facevano il PICCHETTO davanti alla fabbrica ORGANIZZATI DAI SINDACATI, che gli altri 800 (la maggioranza) non potevano entrare. Spero che ora abbiate capito. Saludos

palllino.

Gio, 05/12/2013 - 19:51

Complessivamente,sebbene gli anni del governo Berlusconi siano stai di piu rispetto a quelli di sinistra negli Ultimi venti anni,le legislature di sinistra sono state di piu rispetto a quelle di destra. Detto questo penso sia inutile dare la colpa al centrodestra per l approvazione del porcellum poiche nelle varie legislature che si sono susseguite i governi di centrosinistra si sono ben guardati dal risolvere il problema!la verita' e' che anche a loro faceva comodo il Porcellum in modo da potere candidare chi volevano!ed infatti ora sembrano gli unici insoddisfatti della decisione presa dalla corte..

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Gio, 05/12/2013 - 19:51

Brunetta vai avanti cosi. Prima la Rai adesso questo. Affronta i problemi seri dell'Italia. Data l'insistenza di queste cazzate spero in una rivolta sociale, io non chiedo che mi vengano risolti i problemi dal governo, ma non fare nulla e prendere pure per il k...o. Noooo !!!!

turris753

Gio, 05/12/2013 - 19:52

Proprio nessun senso del pudore prima Berlusconi ed i suoi accoliti si inventano il cosiddetto porcellum e cioè una porcata, una cosa sporca per impedire a Prodi di governare pur vincendo le elezioni e adesso il parlamentare più indecente di sforza Italia ha il coraggio di parlare, brunettino dovresti sotterrarti.

Angel7827

Gio, 05/12/2013 - 20:46

brunetta va trattato come un individuo incapace di intendere e di volere, ormai la sua disonestà intellettuale è fuori controllo.

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Gio, 05/12/2013 - 21:15

@hernando45 Con tutta la buona volontá ho difficoltá a capire il nesso tra un picchetto organizzato da un sindacato con il quorum di un referendum costituzionale confermativo, la legge stessa oggetto del referendum e la democrazia in Italia. Vuole forse dire che i comunisti si sono organizzati per portare milioni di italiani spegnendogli il cervello a votare contro la riforma? Una teoria sua un pò azzardata vusto che prevede la possibiltá di controllare il voto una vokta entrati nella cabina elettorale. Mi dispiace ma non sra in piedi. Dal mio punto di vista è più credibile la possibilitá che chi ha votato semplicemente non gradiva la riforma. Buona serata.

gianni59

Gio, 05/12/2013 - 21:27

che strano...quando l'ha proposto FI e serviva per togliere di mezzo Prodi, era legittimo.....

GiorgiBassi

Gio, 05/12/2013 - 21:58

ma brunetta quello di "abbiamo votato all'U-NA-NI-MI-TA' di togliere la fiducia al governo letta"? ah beh... allora....

Ritratto di mark 61

mark 61

Gio, 05/12/2013 - 22:25

Si vanno messi dei nuovi e visto che si cambia mandiamo anche via qualche ASSENTEISTA A caso ………… Niccolò Ghedini Pdl Assenze: 99,93 % primo posto poi Silvio Berlusconi : Pdl 99 % con Antonio Angelucci , Mariarosa Rossi , Piero Longo , Denis Verdini tutti del PDL poi Stefano Quintarelli SC 98 % Marco Minniti Pd 97 % e si riparte con Daniela Garnero Santanché Pdl Assenze: 92 ………a mai più

Ritratto di mark 61

mark 61

Gio, 05/12/2013 - 22:32

Mandiamo via gli abusivi ma anche qualche assenteista COSI X RICORDARE - Ghedini Assenze: 99% primo posto Angelucci , Mariarosa Rossi , Piero Longo , Denis Verdini tutti del PDL Quintarelli 98 % Minniti 97 % Santanché : 92 % ………o NO ? signor BRUNETTA

mborrielli

Gio, 05/12/2013 - 22:45

liberopensiero77: eh no! la retroattività esiste solo ad personam.

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Gio, 05/12/2013 - 22:49

Il popolo dei falliti. Certo che di cretinate se ne leggono esaminando i post uno per uno. Tutti ma proprio tutti, oggi i sinistri giocano a fare costituzionalisti e Giudici Supremi. Questa masnada di falliti certificati dalla storia, non si stancano mai di sputacchiare sentenze, millantare cultura da Nobel, con l'arroganza propria dell'ignorante. Pensare che non riescono nemmeno a vincere le elezioni una volta che sia una. Ma andate a nascondervi buffoni da ballatoio. PS. Una volta ha vinto Prodi, il ladrone democristiano: Il popolo degli utili idioti, mai!

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Gio, 05/12/2013 - 23:11

Mi sembra che il ragionamento di Brunetta non faccia una grinza! Anche se, a mio avviso, tanto per cambiare, anche questa è una sentenza politica! Appare evidente che fra le tante cose da riformare c'è anche la Corte Costituzionale. Non sarebbe il caso di applicare, fra l'altro, anche ai giudici della Consulta, lo stesso trattamento che la Chiesa riserva ai Cardinali? (75 anni e via).

Ritratto di Markos

Markos

Gio, 05/12/2013 - 23:12

CARI COMPAGNI COMUNISTI STRINGETE BENE LA DENTIERA CHE QUI SI METTE MALE , DOPO UNA VITA DA STATALI ORA SENZA PENSIONE FINALMENTE DOVRETE ANDARE A LAVORARE .

Renatino-DePedis

Ven, 06/12/2013 - 01:13

"stock47 Gio, 05/12/2013 - 15:50 La Consulta ha dichiarato illegittimo non solo il premio di maggioranza, quindi i 148 Senatori in più ma anche il fatto che tutti costoro non sono stati scelti con indicazione diretta da parte degli elettori, cioè nominalmente. A pensarci bene, l'unico che era in regola era Berlusconi perchè il suo nome campeggiava su ogni scheda elettorale. Di conseguenza l'unico legittimo, in un Parlamento d'illegittimi, è solo Berlusconi che è stato assurdamente dichiarato decaduto da coloro che nemmeno avevano il diritto di farlo!" trovo che il vostro fanatismo raggiunga vette poetiche. il fatto che nelle schede elettorali ci fosse scritto Berlusconi, non c'entra con il fatto che la legge non dava modo di votare le preferenze, e per tutti. ma se il tuo ragionamento fosse corretto, per assurdo, allora ti sbaglieresti anche in questo caso. infatti non solo Berlusconi sarebbe l'unico eletto ma anche Bersani, dato che, è vero che non c'era il suo nome sulle schede del PD, ma è anche vero che chi votava PD era consapevole di votare per il loro leader, ovvero Bersani, e senza dovere ricordare ai propri elettori il nome del candidato!!!