L. elettorale, Brunetta: "O si chiude o si cade". Pd: "No corsa al voto"

Il capogruppo di Forza Italia alla Camera vede le elezioni vicine. Ma i Democratici ribattono: "Plachi i bollenti spiriti"

"Se si fa la legge si va a votare". Insomma, "quando si carica una pistola, poi si spara". La pensa così il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta.

La legge elettorale, dice l'onorevole a In mezz'ora, programma di Lucia Annunziata, è qualcosa su cui serve "un accordo ampio". "Penso che alla fine ci stia anche Alfano", dice Brunetta. Perché se non si trova una quadra "si cade già domani sera".

Sul leader del Nuovo Centrodestra, Brunetta ha qualcosa da dire. Il suo amore per il tema delle preferenze? "Mai sentito". Quella di Alfano è per il deputato una folgorazione che sa "di strumentalità" e serve a "ottenere sullo sbarramento".

Brunetta parla anche del Cavaliere. "Berlusconi - spiega - resta leader anche se dovesse avere un’agibilità politica bloccata. I veri leader usano al contrario i vincoli, trasformano una debolezza in una forza. Se sarà sottoposto a vincoli li userà come un’arma politica". Nessun dubbio nei confronti del nuovo consigliere politico, Giovanni Toti: "Sono diffidenti quelli che hanno paura".

In serata la risposta del Partito Democratico, che a Brunetta ha detto di "placare i bollenti spiriti" e che non ci sarà "corsa al voto". A Forza Italia, il centrosinistra ha chiesto di decidere "se intende andare avanti sul progetto o se sfilarsi".

Commenti
Ritratto di pediculo

pediculo

Dom, 26/01/2014 - 15:44

Brunetta è un grande uomo prestato alla politica, leale e responsabile delle proprie azioni. Magari ce ne fossero molti così in FI. Certi suoi denigratori, amici o avversari che siano, farebbero bene a copiarne l'integrità morale e la lucidità di giudizio sui fatti nazionali.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Dom, 26/01/2014 - 16:18

....... Grande il Nostro Brunetta !!!

Ritratto di aquila

aquila

Dom, 26/01/2014 - 16:48

Botte piccola, vino buono!! Avanti così Brunetta e metti in guardia il Cavaliere de altri traditori che ancora si annidano come tarme nel movimento. Di Angelini &c ce ne sono ancora in giro!!!!! Vanno espulsi senza tema, non valgono un accidente.

Pazz84

Dom, 26/01/2014 - 16:56

La difesa della legge già rinominata maialum, utile per piazzare coloro che con le preferenze sparirebbero dall'oggi al domani. In questo modo il partito maggiore in questo paese, gli astensionisti, coloro che sono scontenti di questi politici marci e condannati, rimarranno senza alcuna rappresentanza in parlamento. Senza scordare che a un partito che prende il 35%, di punto in bianco gli piovono punti mai presi. Incostituzionale al massimo. Se era incostituzionale il porcellum come può essere costituzionale quest'altra porcata ancora peggiore?!?

xgerico

Dom, 26/01/2014 - 17:34

Per coalizione al 40% con premi di maggioranza al 12/15% e la preferenza, possibilmente regionale, senza nomi! I voti senza nome vanno alla coalizione!

moichiodi

Dom, 26/01/2014 - 18:25

brunetta minaccia con la pistola scarica e va in prima pagina sul giornale. fitto fa un congresso e il giornale tace. ma berlusconi ha telefonato o no? o il suo guru casaleggio-toti glielo ha sconsigliato?

giagir36

Dom, 26/01/2014 - 18:50

Brunetta presenti subito un emendamento: I PARLAMENTARI SIANO SCELTI NELLE SINGOLE CIRCOSCRIZIONI SECONDO I VOTI RICEVUTI NELLE CIRCOSCRIZIONI STESSE. E' il Sistema spagnolo, quello che serve per eliminare i piccoli partiti che assomigliano sempre più a dei botolini ringhiosi.

scipione

Dom, 26/01/2014 - 18:50

Quelli che vogliono la " palude " sulle riforme sono destinati alla fine a BERE o AFFOGARE cioe' o si allineano alle riforme concordate o cade il governo e si va a votare.

ghorio

Dom, 26/01/2014 - 18:53

Brunetta è sempre sicuro delle sue affermazioni, poi avviene il contrario!

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 26/01/2014 - 19:20

Al Giornale ci deve essere una specie di "Manuale Cencelli" sull'esposizione mediatica degli esponenti di FI: Un tot di apparizioni al mese garantite, secondo il titolo e il peso di ognuno. Non si capisce altrimenti perche' certi articoli non poggino su nessuna notizia ne' contenuto che li giustifichi, se non il personaggio che espongono. Li mettono in in vetrina cosi', giusto per ricordare al popolo che esistono...

Ggerardo

Dom, 26/01/2014 - 19:37

Ah be', se lo dice Brunetta che il governo cade, allora Letta puo' star davvero tranquillo. Non ne ha mai azzeccata una. Ma come si permette uno cosi' di sparare ultimatum ?

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Lun, 27/01/2014 - 10:25

Ma a brunetta qualcuno potrebbe spiegargli che le sue opinioni. contano meno del due di briscola quando si gioca a scopone?