Bufera su Monti e Moody'sPalazzo Chigi nega l'accusa:"Non si occupava di rating"

Sul web le voci della partecipazione del premier al <em>board</em> di Moody's proprio quando l'agenzia di rating bollò l'Italia come "Paese a rischio". Palazzo Chigi smentisce

Un brutto sospetto è circolato nelle ultime ore sul web. Il presidente del Consiglio Mario Monti avrebbe fatto parte del board di Moody's proprio quando l'agenzia di rating tirava bordate contro l'Italia e faceva affondare l'economia del Belpaese nel baratro della recessione e della crisi economica. Adesso, proprio Moody's è indagata, insieme a Fitch e a Standard & Poor's, dalla procura di Trani per manipolazione di mercato. Palazzo Chigi si affretta a spiegare che il Professore è stato membro del "senior european advisory board" dell'agenzia "dal luglio 2005 al gennaio 2009, periodo in cui ricopriva l’incarico di presidente dell’Università Bocconi".

In Italia scoppia la bufera contro le agenzie di rating. La procura di Trani sta mettendo sotto la lente di ingrandimento le accuse, i giudizi e i tagli di rating che negli ultimi anni hanno colpito il Belpaese contribuendo ad affossarne la solidità e a minarne la tenuta. Giudizi che, molto spesso, venivano comunicati a mercati ancora aperti. Tagli di rating che agli inquirenti sono sembrati un vero e proprio strumento per colpire l'Italia. Proprio oggi la sede di New York di Standard & Poor’s è stata indagata dai pm di Trani per manipolazione del mercato. È un nuovo fascicolo-stralcio che segue la chiusura delle indagini notificata nei giorni scorsi a cinque persone: l’ex presidente di S&P Deven Sharma, l’attuale responsabile per l’Europa Yann Le Pallec e i tre analisti senior del debito sovrano che firmarono i report sotto accusa Eileen Zhang, Frank Gill e Moritz Kraemer. Per quanto riguarda gli uffici italiani il pm di Trani Michele Ruggiero ha indagato l'amministratore delegato Maria Pierdicchi. Nel mirino le ore immediatamente precedenti la comunicazione ufficiale di S&P sul taglio di due gradini del rating al debito sovrano dell'Italia del 13 gennaio scorso: da A a BBB+.

Sulle stesse agenzie di rating i pm di Trani stanno indagando dal 2010 dopo la denuncia congiunta di Adusbef e Federconsumatori. Il 6 maggio del 2010 un report pubblicato da Moody's bollava l'Italia come "Paese a rischio". Da quella denuncia l'inchiesta si è allargata a Fitch e Standard & Poor's per i giudizi che hanno contribuito a far precipitare la situazione politica fino alle dimissioni di Silvio Berlusconi da Palazzo Chigi. D'altra parte l'ex premier ha ripetuto più volte di aver lasciato la presidenza del Consiglio per il bene del Paese. Sei mesi dopo l'attacco di Moody's, Mario Monti diventava premier e sul web è stata ventilata da diversi blog l'ipotesi (rilanciata dal sito Dagospia) che il Professore potesse finire coinvolto nell'indagine di Trani. Palazzo Chigi ha subito spiegato che la partecipazione di Monti al board di Moody's comportava "la partecipazione a due-tre riunioni all’anno", dal luglio 2005 al gennaio 2009, che non avevano per oggetto, "neppure in via indiretta", la valutazione di stati o imprese sotto il profilo del rating.

Contattati in mattinata, gli uffici londinesi di Moody's non ci hanno ancora fatto sapere il ruolo di Monti all'interno dell'agenzia: dopo averci chiesto il motivo del nostro interesse sul ruolo del Prof dentro a Moody's, sono scomparsi nel nulla. Restiamo in attesa di una risposta ufficiale. Ad ogni modo, presa per buona la smentita di Palazzo Chigi, resta comunque che dal 2005 il Professore era "international advisor" per la Goldman Sachs, una delle più potenti banche del mondo che ha contribuito a mettere in ginocchio l'economia greca. Ma questa è tutta un'altra storia. Forse.

Commenti

corto lirazza

Mar, 05/06/2012 - 16:24

anche se fosse vero, riusciranno a nascondere o a confondere tutto. Che possa essere anche questo un conflitto di interessi? A me non andava bene quello del cavaliere e non mi andrebbe bene pure quello del grande professore assai sobrio

citano39

Mar, 05/06/2012 - 16:36

La notizia è di pochi minuti fa (ore 16,17). Vorremmo saperne di più prima di fare commenti. Perché tanta lentezza nelle indagini? (dal 2010 sono passati quasi due anni). Perchè erano cosi svelti con Silvio Berlusconi ad infangarlo ad ogni piè sospinto?

Nikebuzzy

Mar, 05/06/2012 - 16:30

Le agenzie di rating (di cui il montibocconi era un senior consulente) e le relative banche d'affari di Wall Street hanno messo in ginocchio l'economia mondiale. Niente paura. L'inchiesta finirà in una bolla di sapone e il mariomonti in bocconi, protetto e scelto dal Colle, sarà il prossimo inquilino del Quirinale. E' una profezia di Nostradamus !

Cinghiale

Mar, 05/06/2012 - 16:31

Ha un nome preciso colui che mette in pericolo una persona per poterla salvare e diventare un'eroe. Se Monti è davvero uno di questi siamo al di la di ogni confine della realtà.

pittariso

Mar, 05/06/2012 - 16:33

Mandiamo a casa questo signore!

pittariso

Mar, 05/06/2012 - 16:34

Se il PDL aspetta ancora un po' scenderà a percentuali da prefisso telefonico.

bloodisland

Mar, 05/06/2012 - 16:43

ma cosa vi aspettate da un bugiardo patentato,appena insediato ha dichiarato coram populo di rendere chiari ai sudditi i redditi e proprietà dei governanti,ma solo in parte e dopo una campagna martellante di pochissimi giornali(questo è uno) si è deciso ha dire mezze verità,poi la più eclatante balla della storia è aver detto che varerò il decreto salvaitalia,se c'è uno che in pochi mesi è riuscito ad affossare l'ITALIA più degli incompetenti che lo hanno preceduto dal dopoguerra in poi questo è MONTI e la sua ciurma di pirati

Cinghiale

Mar, 05/06/2012 - 16:51

Palazzo chigi nega, dal quirinale si sente qualcosa da dentro al sarcofago?

Robertin

Mar, 05/06/2012 - 16:53

"Non si occupava di rating". E cosa faceva allora ?

kkkkkarlo

Mar, 05/06/2012 - 16:53

al di là delle smentite e delle mancate conferme un dato oggettivo rimane fermo: il caro prof. monti ha sempre docilmente mangiato dalle mani degli usurai internazionali che speculano sulla pelle della povera gente. la domanda quindi è la seguente: cosa può aspettarsi la povera gente da costui?

Izdubar

Mar, 05/06/2012 - 17:00

Trovo singolare che una piccola procura periferica come quella di Trani sia l'unica a occuparsi di comportamenti delittuosi che hanno provocato immensi danni all'Italia. Mi domando perché la procura di Milano, sicuramente più attrezzata e con risorse ben più cospicue, taccia sul punto. Mi domando... mi domando... Qualche benevolo lettore avrebbe una risposta?

ferdinando55

Mar, 05/06/2012 - 16:58

Leggo cose da delirio giudiziario: cosa vuol dire "Non ho partecipato a riunioni"? Era nel board e quindi HA LA RESPONSABILITA' OGGETTIVA delle conseguenze relative alle decisioni prese da Moody's. Ci mancherebbe altro!!! Quando una società è accusata di qualcosa gli amministratori, i sindaci e tutti coloro che rivestono cariche di rilievo sono chiamati a risponderne per responsabilità oggettiva. Infine un'ultimo dubbio: far parte del board per 5 anni (dico 5 anni) non dovrebbe far scattare la prensunzione di "NON POTEVA NON SAPERE" , presunzione tanto cara a certa magistratura che vi ha ricorso più volte (intendiamoci, più volte per la stessa persona...perchè a Torino gli agnellini sono protetti come "specie a rischio")

MEFEL68

Mar, 05/06/2012 - 17:07

In che mani stiamo! Hanno affidato la custodia del pollaio alla volpe. Per Berlusconi la colpevolezza era certa solo dopo il primo trafiletto di la Repubblica e continua ad esserlo anche dopo i proscioglimenti,per il Prof. Bocconi, invece, anche se all'agenzia non aveva incarichi da usciere, è tutto da vedere e da accertare. I soliti due pesi e due misure. Comunque, adesso comincia a spiegarsi l'accanito interesse dell'agenzia verso l'Italia. Adesso si comincia a capire come mai il Prof. durante il suo incarico di commissario europeo non ha nè informato, nè fatto qualcosa per l'Italia (il suo Paese), Se c'è qualcuno più informato di me sull'operato del Prof. Commissario, me lo faccia sapere.Grazie.

marco1927

Mar, 05/06/2012 - 17:07

sarebbe bello sapere se monti giocava a nascondino durante le riunioni con i suoi compari/sponsor. ma questo non credo conosca la vergogna, se la conosceva se ne era andato via dal Governo anzi saremmo stati molto meglio senza di lui, almeno in questo gli italiani iniziano ad essere sicuri. basta burocrati pagati a carissimo prezzo e che non sono capaci del ruolo di cui vengono incaricati (monti e tutti gli altri). Riprendiamo la lira e cominciamo a lavorare poi lo vedremo chi resterà in piedi. Monti però lasciamolo lontano...in America??? ok vai pure

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 05/06/2012 - 17:09

Questo, se vero, spiegherebbe il perchè di una così "provvidenziale" e temporizzata tempestività di certi giudizi di Moody's...Certo, se il nemico gioca in casa tua non puoi in alcun modo salvarti. Roba da corte marziale con l'imputazione di ALTO TRADIMENTO.

ggt

Mar, 05/06/2012 - 17:15

Credo che pochi avessero od abbiano ancora dubbi sull'appoggio straniero per l'instaurazione di un Governo tecnico in Italia, guidato dal professore ed euro-burocrate Monti. Il tutto è molto triste e rende ancor più urgente la necessità di liberarsi di questi tecnici, che sanno solo compiacere le potenze straniere e la finanza internazionale, sulla pelle di noi italiani. E' UNA VERGOGNA!

chiara2012

Mar, 05/06/2012 - 17:27

......due o tre riunioni all,anno.......Ma come siamo pignolini.Di certo erano anche riunioncine brevi brevi........

cesaresg

Mar, 05/06/2012 - 17:25

Se è vero, anche in parte, che il marumonti è implicato nelle decisioni delle agenzie di rating, è bene che dia subito le dimissioni e venga incarcerato per alto tradimento della Patria.

epc

Mar, 05/06/2012 - 17:29

"la partecipazione a due-tre riunioni all’anno", dal luglio 2005 al gennaio 2009, che non avevano per oggetto, "neppure in via indiretta", la valutazione di stati o imprese sotto il profilo del rating". NOOOOO, e quando mai?!?!?! Il Prof. Monti, quando andava al "board" di Moody's parlava del tempo, che non ci sono più le mezze stagioni, e di come si prepara il risotto con le cotiche secondo la ricetta della nonna..... Il conflitto d' interesse? Ma quella è una legge "ad personam" contro Berlusconi, che diamine....

brunog

Mar, 05/06/2012 - 17:27

La magistratura sempre pronta a spiare cosa succede nella camera di Berlusconi, perche' non indaga su Monti e i suoi rapporti con la finanza. Perche' Monti non va in Parlamento a fare chiarezza, perche' la mummia del Quirinale continua a tacere?

Wolf

Mar, 05/06/2012 - 17:32

Ehe eheh...risata amara ma mi auguro che si mettano al bando questi criminali, dopo avergli fatto pagare i danni di questo macello.

Loreno Bardelli

Mar, 05/06/2012 - 17:44

Senza voler mettere in alcun modo in discussione la professionalità dei magistrati della "sconosciuta" ai più Procura di Trani , per i quali non posso che manifestare l'apprezzamento per il coraggio e la tenacia dimostrati nello svogimento delle indagini , mi viene però spontaneo un semplice interrogativo : ma la Procura di Milano , sempre presente sulle prime pagine dei quotidiani nazionali e presso la quale presta servizio il fior fiore dei nostri magistrati , era troppo occupata nelle indagini nei confronti di chi sappiamo , per dedicare l'attenzione anche ad una vicenda così clamorosa come quella relativa alla MANIPOLAZIONE DEL MERCATO da parte delle solite agenzie di rating ?

cast49

Mar, 05/06/2012 - 17:48

#8 Cinghiale , dopo questo articolo si sveglierà sicuramente il pres. per elogiare ciò che monti ha fatto e farà, mai un complimento a B. da parte sua...anche un elogio alla protezione civile in emilia, non ricordo un elogio alla protezione civile all'Aquila, forse perchè c'era Bertolaso?

krgferr

Mar, 05/06/2012 - 17:49

Se la notizia fosse vera, di certo è molto verosimile, avremmo capito cosa l'Impero ha concesso al proprio vassallo Monti. Resta da chiedersi, a questo punto, quali siano gli impegni presi dal vassallo Monti nei confronti dell'Impero. Saluti. Piero

sorciverdi

Mar, 05/06/2012 - 17:50

Faceva parte dell'esercito nemico però era impegnato su un altro fronte e verso di noi non ha proprio mai sparato. Allora dov'è il problema? Insomma, la solita razione quotidiana di ipocrisia propinataci da un governo non eletto. A proposito, mi ricordate chi è che l'ha messo lì quel bel tipo? Ah, ma forse lui non sapeva.

paolo b

Mar, 05/06/2012 - 17:57

se solo un rumors del genere fosse stato rivolto a berlusconi lo avrebbero LAPIDATO, repubblica, i travagliati vari, i santoro flris e tutti i pseudo comici si sarebbero scatenati all' istante. caro monti le dimissioni sono l'unica scelta perchè il fallimento del gverno dei tecnici è chiarissimo a tutti, ho letto pochi minti fa che le entrate fiscali sono diminuite di oltre 3 miliardi nel primo trimestre 2012 con circa un - 9 per cento di incassi iva, il che dimostra che i provvedimenti presi dal governo sono sbagliati e dannosi per la crescita economica unica via di uscita dalla crisi.

roccoartuso

Mar, 05/06/2012 - 18:02

Quello che fa ridere ( o piangere a secondo dei punti di vista) in tutta questa storia e che la vittima appoggia il governo del carnefice. Ecco perchè i moderati hanno abbandonato il PDL e ogni giorno di governo di questo usuraio, usurpatore della democrazia, affamatore degli italiani, messo li dalla casta e non dal popolo sovrano, equivale a meno voti per PDL, nel 2013 quando si andrà a votare il pdl avrà massimo il 7%.Il vampiro Monti minaccia gli italiani, che succhierà ancora quel poco di sangue rimasto.Il PDL pagherà a caro prezzo l'appoggio a Monti.

Dario40

Mar, 05/06/2012 - 18:06

peverino, il nostro "desperate Premier" partecipava alle riunioni di Moody' solo per raccontare barzellette . Ma non si vergogna a continuare a prenderci per i fondelli ?

Dario40

Mar, 05/06/2012 - 18:10

spero che i pm di Trani allarghino il cerchio delle loro indagini a Mario Monti, al suo sponsor, Giorgio Napolitano ed a tutta la cricca che lo ha appoggiato come Premier.

viento

Mar, 05/06/2012 - 18:09

siamo un Paese senza p..... i greci hanno incendiato Atene quando volevano togliergli la sovranità noi zitti e mosca

MauxWarp

Mar, 05/06/2012 - 18:15

Il tempo e' galantuomo....... Il mio piu grande desiderio sarebbe vedere Monti dietro le sbarre.... chissa se gli fa pandant.... il pigiamino a righe !!!!

citano39

Mar, 05/06/2012 - 18:22

#22 Loreno Bardelli (466) - lettore : In effetti bisognerebbe fare i complimenti alla procura di Trani. Tu parli della procura di Milano che si occupa solo di certe cose e certi personaggi (almeno così appare dalla stampa). In effetti la Procura di Milano si potrebbe paragonare ad un grande orecchio che ascolta ed un piccolo occhio che guarda dal buco della serratura.

cinif

Mar, 05/06/2012 - 18:26

Il bocconiano non mi piace e non mi é mai piaciuto. Mi meraviglia molto il fatto che il PDL o meglio Berlusconi lo tenga ancora lì, quando oltretutto il Governo fa una politica fiscale ed in generale completamente contraria a quella manifestata sempre dal PDL e dal Governo precedente. Grande Mistero !!!!!!!!!......comunque il Presidente di tutti ha messo in atto, a suo tempo, un bel golpe.

citano39

Mar, 05/06/2012 - 18:33

Ce la farà la Procura di Trani???????????. Quanti dubbi occupano i miei pensieri!!!!!!!

scipione

Mar, 05/06/2012 - 18:23

Se fosse vero deve essere processato per alto tradimento e messo in galera.Insieme a lui la mummia.

citano39

Mar, 05/06/2012 - 18:31

"Bufera su Monti e Moody's Palazzo Chigi nega tutto: "Non si occupava di rating" NEANCHE UNO SPIFFERINO SI SENTIVA FILTRARE DA UNA PORTA SEMIAPERTA O DA UNA FINESTRA SOCCHIUSA? E A CENA?, DOPO UN BUON BICCHIERE DI VINO CON GLI AMICI NON SI SCIOGLIEVA NESSUNA LINGUA?. MA VA!

Ritratto di unLuca

unLuca

Mar, 05/06/2012 - 18:31

visti i comportamenti successivi .........

bolinatore

Mar, 05/06/2012 - 18:47

Sul web di bufale ne girano tante e moltissime volte vengono ripetute senza verifica alcuna.

ritardo53

Mar, 05/06/2012 - 18:49

Il fatto se vero non sorprende almeno me e tanti altri, abbiamo piú volte detto che Monti fa parte del gruppo bilderberg come pure enrico letta, la merkel, passera, prodi, etc. etc.. provate ad ascoltare Paolo Barnard e ció che dice su youtube.

jakc67

Mar, 05/06/2012 - 18:55

ah... il golpe fomentato da potenze straniere che vogliono l Italia assoggettata... se così fosse i sinistri (aggettivo, niente di politico, ah, ah..) complici sarebbero traditori della patria, degni di impiccagione, loro ed eventualmente pure i complici (eventuali, si intende) in politica e magistratura.... pensate, se così fosse i magistrati non allineati finirebbero in procure minori, a trani per esempio... lui probabilmente sapeva, ma sapeva pure che senza l appoggio dei pavidi barbari, magari impauriti da un eventuale scandalo mediaticogiudiziario (chi sarebbero costoro?) tenuto in qualche cassetto pronto all uso, sarebbe caduto rovinosamente... o no...?

rege renato

Mar, 05/06/2012 - 19:34

Semplice....le famiglie Italiane avevano il più alto gruzzoletto di risparmi... hanno mandato Monti e gli hanno detto vai e prosciugagli il gruzzoletto.

ginomari

Mar, 05/06/2012 - 19:44

Io al posto del bocconiano-marziano, dopo aver prestato i propri strapagati servizi a Moody's, a Standard&Poors e forse anche a Fitch, RASSEGNEREI IMMEDIATAMENTE LE DIMISSIONI e rinvierei tutto il Consiglio dei Ministri a svolgere le loro mansioni di "parassiti" straretribuiti. Abbiamo tutti la sensazione di essere in balìa di una "banda di pseudo finanzieri" al servizio dei Lanzichenecchi e dei cosidetti Poteri Forti. Forse è arrivata l'ora di ribellarsi.

marcomasiero

Mar, 05/06/2012 - 19:53

opsss ... eppure ha fatto parte di "club" come Bilderberg, Aspen Institute e Commissione Trilaterale ... veri e propri "benefattori" ... e se poi è stato anche membro del board vuoi che non sapesse ? ... ah già dimentico ... che sbadato ! nelle alte sfere nessuno sa niente di sé stesso, chi paga affitti, chi regala le case dove si abita, chi ha banche, etc... etc... etc... sono talmente oberati di incarichi poverini che o non sanno o non volevano o minacciano in extremis azioni contro chi li ha favoriti ... MAVAFFA Monti VA e tutti insieme a lui !!!

AnnoUno

Mar, 05/06/2012 - 20:12

Che i giornalisti battano il ferro finchè è caldo. Non si lasci il tempo al nemico di riorganizzarsi. Ora nella foga commetterà errori, ma non sarà sempre così. Avanti allora con le 10 domande al giorno, soffocatelo, stringetelo alle corde. Costringete Moody's e spocchiosetto a raccontare la prima balla che gli viene in mente e poi incastrateli. 'Sti traditori di m....

stefanopiero

Mar, 05/06/2012 - 20:07

A chi ha lavorato per il nemico non dovrebbero andare onori. Ma in un paese dove chi ha lavorato per l'URSS diventa presidente della repubblica è possibile tutto, anche che chi ne ha affossato l'economia diventi presidente del consiglio.

mifra77

Mar, 05/06/2012 - 20:07

Hai capito il professore tutto casa e chiesa,sapeva ma non sapeva;partecipava ma si limitava ad annuire e poi salvava l'Italia, dall'alto della croce del buon ladrone. Se fosse vero solo una minima parte delle accuse riportate, sarebbe opportuno farlo giudicare e condannare dalla corte marziale. Che schifo, il robottino mi spezzo ma non mi piego!

Endan

Mar, 05/06/2012 - 20:09

Ma guarda un po'.E' mai possibile che il nostro spocchioso P.d.C. non fosse al corrente del male che si stava facendo all'economia italiana? Difatti,poi,vista l'abilità del nostro super tecnico (sic!) il caro giudice Giampaolino della Corte dei Conti si è visto costretto a relazionare sul cappio messo al collo degli italiani che hanno sempre pagato le tasse sia dirette che indirette, che è diventato un nodo scorsoio che ci porterà al soffocamento finale per la gravità dei carichi fiscali che ci opprimono. BRAVO PRESIDENTE NAPOLITANO! LA SCELTA E' STATA PROPRIO AD HOC.E BRAVO ANCHE CASINI...

MEFEL68

Mar, 05/06/2012 - 20:45

#38 bolinatore -Ti prego, per la tua dignità, non difendere l'indifendibile. E' vero, bufale ne girano tante, ma questa volta è vero. Lo stesso Palazzo Chigi ha ammesso che Monti partecipava alle riunioni , e non certo come figura di secondo piano. L'argomento certamente non era la partita di calcio e Monti, data la sua personalità, avrà sentito e detto la sua. Quindi, come si dice, non poteva non sapere. Ad altri personaggi, è bastata una foto, non una frequentazione, con una persona poco raccomandabile per essere accusato di essere colluso con la mafia. Ti risulta?

killkoms

Mar, 05/06/2012 - 20:45

l'uomo della provvidenza!

lallo1045

Mar, 05/06/2012 - 20:46

Ripeto ancora: se nelle particole con cui si nutrono Napolitano e Monti c´è Gesú Cristo domattina dovremmo essere liberati da queste brave persone. Uno COMUNISTA con manie SALVIFICHE(di chi non si sa, mi sa dei comunisti,), l´altro con cariche nel Bilderberg Group, societá segreta MAI PERSEGUITA DALLA MAGISTRATURA, che tanti danni sta facendo sulla testa dei popoli. Per Napolitano neppur spreco una virgola, tanto non é perseguibile né penalmente né civilmente(penso, data l´etá), ma per Monti ci sarebbero da verificare molte cosucce. Visto l´efficacia dei provvedimenti presi in questi mesi da lui e dalla squadriglia di tecnici, ritengo doveroso quanto meno chiedere le dimissioni per incapacitá, la revoca di senatore a vita(Napolitano svegliati) e il rimborso di quanto preso come emolumenti d´attività. In seconda istanza il rimborso dei danni arrecati agli Italiani. E utopia, purtroppo, ma di questi tecnici l ITALIA ne deve ALMENO fare a meno PER SALVARSI. Dimissioni pure per NAPOLITANO.

MauxWarp

Mar, 05/06/2012 - 20:51

Comunque.... lavoravi in Moody's..... E questo spiega tutto..... arrampicarsi sugli specchi non serve.... gli ITALIANI non sono scemi....come voi credete !!!! Tanti auguri MONTI..... ma non so se ti bastano..... il tempo e' FINITO !!!!

Tipperary

Mar, 05/06/2012 - 20:49

Che vada a prendere per il .... il B52 e soci che siedono sui banchi del suo governo ! Non noi. " Non poteva non sapere " ( e il metterci del suo nell'affossare il suo Paese, aggiungo), non vale solo per qualcuno di Arcore.

Ritratto di simpatizzante

simpatizzante

Mar, 05/06/2012 - 21:15

Non dobbiamo farci prendere dalla foga di condannare a priori questo asservito Filo Tedesco. Questo "cattedrattico"che "Re Giorgio" a piè pari ha nominato Senatore in barba alla Costituzione con messa in stallo della Democrazia. Questo "omuncolo" che Charles Dickens in un suo romanzo aveva chiamato "Uria" un interiormente povero che mai potrà diventare "ricco" nel suo rincorrere il denaro e/o il potere. Questo "Muratore scelti i Manovali" con alterigia , allarmismo delinquenziale, hanno iniziato irridendo il Parlamento e gli Italiani ed intrapreso attraverso decreti misure mirate a convogliare liquidità nelle casse dei Banchieri con i quali profondamente infarinati a tal punto che l'eventuale "fritto" risulterà essere croccante. Ricorderei inoltre nella prima decade di Gennaio 2012 lo storno di c.a 3,5 in sordina sono stati pagati alla Banca di Affari Americana distributrice di titoli spazzatura che gli "ingordi" miserevolmente avevano acquistato (Tesoro e Banca Intesa).

roberto010203

Mar, 05/06/2012 - 21:18

forse qualcuno degli autori dei commenti di cui sotto, berlusconiano sfegatato, si è dimenticato che il partito numericamente più importante che consente a Monti di governare è proprio il partito di Berlusconi. Ditegli di smettere.

analistadistrada1950

Mar, 05/06/2012 - 21:21

Su La7, ad otto e mezzo, oltre all'intervista a Travglio che ha espresso molte perplessità su questo Governo e, sollecitato da Gruber, sul P.D.L., si è fatto cenno alla Bonino come possiblie Capo dello Stato e, fra l'altro, ci sarà domani sera. Se condideriamo che sono tutti facenti parte di mondi a parte, quelli della finanza, va bene chiunque, tanto sono tutti club dipendenti, come si può rilevare su: http://www.giornalettismo.com/archives/59049/bilderberg-2010-meeting-segreto/

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Mar, 05/06/2012 - 21:35

Ce l'hanno messo al governo per dare il colpo di grazia agli italiani. Essere odioso viscido. Non c'è qualche killer disposto a lavorare gratis?

ciucos

Mar, 05/06/2012 - 21:47

sarebbe sufficiente osservare l' espressione del nostro attuale capo del governo per avere una impressione poco ( a dir poco) rassicurante, sembra che i suoi interlocutori debbano essere studenti(?) universatiri estasiati, ricordo quando al terremoto dell'Aquila il nostro primo ministro(in carica) era presente in prima persona e con lui buona parte della amministrazione esecutiva, ora sembra che i poveri terremotati attuali dovranno arrangiarsi , quando ripete fino all' ossesione che bisogna pagare(pagare, pagare, pagare...) le tasse perchè lui svolge l' incarico conferito dall' amico Napolitano a titolo gratuito ( con nomina precedente a senatore della repubblica con indennizzo di 25/30000 euro mensili), che le banche italiane sono state ampiamente foraggiate prima dallo stato italiano e poi dalla banca centrale italiana (con garanzie del nostro governo) con miliardi di euro per poi trovarci con i fidi azzerati e commissioni/spese ridicole.. grazie Monti!!!!!!

beppazzo

Mar, 05/06/2012 - 23:15

Furbo ma sobrio

roberto67

Mer, 06/06/2012 - 00:09

La "smentita" di Palazzo Chigi è perlomeno debole, se non ridicola. Immagino cosa sarebbe successo a Berlusconi se fosse stato coinvolto anche solo marginalmente negli affari di Moody's.

ninito

Mer, 06/06/2012 - 07:00

Voglio proprio vedere, dopo questo, cosa faranno i nostri cari politici, continueranno a sostenerlo? Se così fosse, tutti dovrebbero andarsene a casa.

enzo1944

Mer, 06/06/2012 - 07:22

Napolitano che stai al Colle,anzichè pensare solo al tuo PD,pensa agli Italiani ed all'Italia!....anzichè riempirti ogni giorno la bocca della parola "Costituzione" e "Democrazia",fai TAGLIARE I PRIVILEGI INTOLLERABILI ED IMMORALI che godono LE CASTE(cui anche tu appartieni),e che pagano gli Italiani!!...e dicci la verità una volta per tutte!! Il tuo Monti,capo del Governo,sta tassando e tartassando gli Italiani(ripulisce i nostri Conti Correnti)per sanare i debiti delle Banche Mondiali,da cui proviene e da cui è pagato!...Ha sempre smentito tutto il sig.Monti,ma i fatti dicono il contrario!....e ricordalo anche a Passera,e.Lettajr,prodi,bottiglione,dalema,la vergine bindi,patroni griffi,fornero!....ed anche a fini-l'infame,casini azzurro caltagirone,rutelli lo sveglione etc!...fai pagare le tasse alle BANCHE,FONDAZIONI BANCARIE,PARTITI,SINDACATI,CASTE ROMANE,sempre piu ricchi alle spalle degli Italiani!!....altrimenti,a casa tutti BUFFONI E LADRONI(tu per primo)!!pubbl.grazie

betzero

Mer, 06/06/2012 - 07:47

In uno Stato diverso da quello Italiano già il fatto di lavorare per un'agenzia che briga contro di esso mentre sei Preside, lautamente retribuito dallo Stato Italiano, di una delle strutture più prestigiose, sarebbe una colpa gravissima. Quasi quanto l'alto tradimento. Questo minorato mentale, ha candidamente confessato che mentre era pagato da noi faceva il consulente per il nemico e ne era perfettamente consapevole al punto da non citarlo in nessun curriculum. Fosse questo il motivo per cui ha affossato l'economia con le tasse ed ha evitato accuratamente di toccare le mangiatoie pubbliche? Mi spiego: sapendo che aveva parecchi scheletri nell'armadio, ed in quell'ambiente sono conosciuti dagli altri lupi, ha preferito scannare noi agnellini anzichè togliere il boccone di bacca ai lupi!!!

analistadistrada1950

Mer, 06/06/2012 - 12:41

Non esprimeva la valutazione numerica ma, evidentemente, lavorava nelle retrovie indirizzando le strategie economiche indispensabili al raggiungimento del diabolico obiettivo destabilizzante.

analistadistrada1950

Mer, 06/06/2012 - 13:14

Se i Partiti che si oppongono al Governo Monti, non avessero aspetti non sempre condivisibili, sarebbero gli unici da votare, sempre che si arrivi alle elezioni ed abbiamo ancora la volontà di credere in qualcuno. Di certo, assecondando questo strisciante, ma neanche troppo, colpo di Stato, dovrebbe far riflettere coloro che affermano che sta facendo il bene del Paese. Quando saremo alla rivolta Popolare, voglio vedere chi alzerà il dito dicendo: "è colpa mia!"; andranno tutti a nascondersi nei paesi tropicali.

Izdubar

Mer, 06/06/2012 - 13:27

Se in questo "board" di Moody's al posto di Monti ci fosse stato Berlusconi, sarebbe stato massacrato nella pubblica via, con grandissima soddisfazione di Re-pubica e dei kompagni in generale. Comunisti, cancro d'Italia, ora non dite nulla?