Bufera sul Comune di Chieti, sesso in cambio di una casa: arrestato assessore dell'Udc

Ivo D’Agostino approfittava di donne avvenenti che si rivolgevano all'assessorato per ottenere un alloggio popolare. In cambio della casa otteneva favori sessuali

Ivo D'Agostino, l'assessore del comune di Chieti

Una bufera dai risvolti hard travolge l'Udc. Ivo D’Agostino, l'assessore alla Sanità del Comune di Chieti, avrebbe chiesto prestazioni sessuali in cambio dell’assegnazione di alloggi popolari. Accusato di concussione, tentata concussione e violenza sessuale, il 54enne centrista è stato messo agli arresti domiciliari dal gip del tribunale di Chieti, Paolo Di Geronimo, su richiesta del pm Lucia Campo che, invece, aveva chiesto la custodia cautelare in carcere. Il sindaco Umberto di Primio ha avocato a sè le deleghe dell’assessore.

È stata denominata "Sex for house" l’operazione di polizia giudiziaria condotta dalla squadra mobile di Chieti e culminata con l’arresto di D’Agostino che aveva le deleghe alle Politiche della Casa, Protezione civile, Igiene e Sanità, Traffico e Viabilità. A dare il via alle indagini è stata la denuncia presentata lo scorso 6 giugno da una delle vittime, una donna di nazionalità caraibica che si era rivolta all’assessorato alle Poltitiche per la casa in cerca di un alloggio popolare. L’assessore ne avrebbe in seguito approfittato dello stato di necessità della donna per carpirne favori sessuali. Altre quattro donne, tutte giovani ed avvenenti, sono state poi rintracciate dagli uomini della mobile, grazie anche alla collaborazione di un responsabile della Caritas. Dal novembre del 2011 a poche settimane fa, D’Agostino avrebbe infatti abusato di una rumena, una polacca e due cittadine italiane, tutte estremamente bisognose. Dopo un iniziale timore, le donne hanno ammesso di essere state vittime dello stesso modus operandi da parte dell’assessore centrista.

La segreteria nazionale dell’Udc ha disposto l’immediata sospensione dal partito di D’Agostino. "Il partito esprime massima fiducia nell’operato dei magistrati e delle Forze dell’Ordine - si legge in una nota - sperando si arrivi nel più breve tempo possibile a chiarire ogni responsabilità".

Mappa

Commenti
Ritratto di Adriano Attinà

Adriano Attinà

Mar, 30/07/2013 - 14:05

Non erano ricatti sessuali ma cene eleganti.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Mar, 30/07/2013 - 14:39

Ma come anche l'UDC che sta con i preti?!!azzo questo si che la dice lunga...tutti uguali sono!!adesso con i domiciliari lo andranno a trovare a casa le donne bisognose...

scalaminima

Mar, 30/07/2013 - 14:45

è inutile dire che si tratta di pratiche comuni.ne conosco una nel mio paese che si è fidanzata con un semplice impiegato comunale per agevolare una simile operazione.con i favori sessuali non so se è più diffusa la concussione o la......corruzione.i polli comunque sono tanti......

rossono

Mar, 30/07/2013 - 14:50

Adria' ma il cervello andosta'.

odifrep

Mar, 30/07/2013 - 15:01

La segreteria del Partito spera nel buon lavoro delle forze dell'ordine e della magistratura. Perché non evirarlo?

blackbird

Mar, 30/07/2013 - 15:02

UdC: Unione dei Democratici Cristiani e di Centro. In altre parole:Democristiani. In Italia il partito dei Cattolici. Nessun problema, l'assessore si pentiva e chedeva perdono dopo ogni copula. Con loro va così da quando fanno politica e manneggiano denaro ...

Ritratto di babbone

babbone

Mar, 30/07/2013 - 15:26

Bravo. Vuoi la casa? si.....allora fammi scopare....certamente. Quante storie per una scopata.

teoalfieri

Mar, 30/07/2013 - 15:30

soliti magistrati di sinistra.... confondono le cene eleganti come quelle svolte nel nord Italia...con prestazioni sessuali... :))))

angelomaria

Mar, 30/07/2013 - 15:36

spero che tolghimo gl'appartamrnti ha xhi li ha avuti col sistema e li diano ha poveri cristi che veramente ne hanno bisogno se devi colpire il sistma devi colpire tutti quelli che lo usarono solo cosi i furbi arriveranno ha capire hai avuyo la casa dando la cosa ora dalla per mangiare!!!no pity!!!

esulenellamiaPatria

Mar, 30/07/2013 - 16:11

Azz..!pur a Chiet. Ma ne er la città de la camumill .Saluti

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 30/07/2013 - 16:43

Vediamo cosa avrà da dire stasera PirfurbY Casini. Ci saranno emittenti televise pronte ad inseguirlo tipo Rai Tre, La 7 per intervistarlo in merito? Oltretutto per offrire la casa ad una "caraibica" mica italiana. Ormai gli Italiani sono soltanto polli da spennare!

Ritratto di Gorilla Gor

Gorilla Gor

Mar, 30/07/2013 - 16:43

Casini può non sapere?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 30/07/2013 - 16:47

Indagate soprattutto alla Caritas. E' li che si svolgono le prime selezioni per avviare le "extracomunitarie" dall'assessore giusto per la pratica della casa. Magari pure con qualche appunto circa le sperimentate "capacità" sessuali dell'interessata.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 30/07/2013 - 16:49

Non vedo cosa ci sia da chiarire, o forse l'UDC cercherà di far credere che le "signore" sono state reperite da Emilio fede anziche dalla Caritas???

antorno

Mar, 30/07/2013 - 18:28

OK ! Il personaggio è stato perlomeno incoerente. I sinistri parlano della moralità altrui,mai della propria. Prima di parlare di "Cene eleganti"o della Caritas si sciacquino la bocca ! Delle cene di Vendola con i PM del tribunale di Bari (quelle sì fotografate)non se ne parla ? Possibile che delle "orge" di Arcore non ci sia neanche una foto ? Tutti i telefonini hanno la fotocamera ormai,pensate quanto potevano ricavare vendendole !! E dei 32 testimoni (Rossella e 2 parlamentari) che vengono considerati mendaci perchè non confermavano i deliri della Bocassini ? E della vita sessuale di Marrazzo (con morti) o della sodomia praticata di Nichi! Non parliamo dei sottogretari alla presidenza in giro a caccia di "travesta" per le vie di Roma.

herbavoliox

Mar, 30/07/2013 - 18:51

Che bella gente....

giovauriem

Mar, 30/07/2013 - 18:58

i peggiori guai questo assessore li avrà da casini, quando pierferdi saprà che sono stati scambiate mazzette con culetti

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Mar, 30/07/2013 - 19:11

però. epperò, pure, non si direbbe , neh. Ma Dio Santo, con tutte quelle deleghe.....Dove stà più la gagliardìa del macho capace di fare il gigolò, perfino. Questi comportamenti non derivano da una impotenza latente? Vuoi vedere che mò lo curano pure?!

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Mar, 30/07/2013 - 19:11

però. epperò, pure, non si direbbe , neh. Ma Dio Santo, con tutte quelle deleghe.....Dove stà più la gagliardìa del macho capace di fare il gigolò, perfino. Questi comportamenti non derivano da una impotenza latente? Vuoi vedere che mò lo curano pure?!

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Mar, 30/07/2013 - 19:11

però. epperò, pure, non si direbbe , neh. Ma Dio Santo, con tutte quelle deleghe.....Dove stà più la gagliardìa del macho capace di fare il gigolò, perfino. Questi comportamenti non derivano da una impotenza latente? Vuoi vedere che mò lo curano pure?!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 30/07/2013 - 19:47

e questo è un compagno comunista, mica uno qualunque eh.... :-) poi certo, l'ipocrisia vuole la sua parte...

guidode.zolt

Mar, 30/07/2013 - 21:40

Puntava sul detto veneto: "...'na lavada, 'na sugada e la par gnanca adoperada..."

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 30/07/2013 - 21:52

L'organizzatore del family ipocrity day romano.

fedele50

Mar, 30/07/2013 - 22:16

COMPLIMENTI alla faccia , ma almeno manteneva le promesse?, che donne ipocrite, invece di darsi.......... potevano denunciarlo prima.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Mar, 30/07/2013 - 22:20

"antorno" bravo!!dille a voce alta queste cose!!perché i suini comunisti sono sempre dalla parte della ragione in tutte le porcate che fanno!!sono persone perbene loro e possono fare tutto!!gli altri invece non possono fare nulla!!Vendola a cena con un pm...niente male...infatti è stato assolto poi...ma andate piuttosto a farvi un giro a Bari di notte soprattutto,nella Bari di Niki,vi renderete conto di quanto sia sicura,ammesso che non vi facciano fuori prima di rendervene conto

dare 54

Mar, 30/07/2013 - 22:52

Meno male che era a Chieti! Fosse successo a Milano, oppure solo ad Anagni...

pastello

Mer, 31/07/2013 - 00:06

I miei complimenti al PM Lucia Campo che aveva proposto la galera per questo " signore " Per quanto mi riguarda non c'è nulla di peggio che approfittare delle persone deboli per ottenere quello che abbiamo letto. Che schifo!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 31/07/2013 - 00:51

#Adriano Attinà Ha forse invidia perché lei non è mai stato invitato alle "cene eleganti"?. Guardi che può sempre rimediare. Basta rivolgersi alle persone giuste come Marrazzo, Sircana, Vendola e amichetti vari. CHIEDA, SARA' ASCOLTATO.

CALISESI MAURO

Mer, 31/07/2013 - 06:03

Bisogna anche capirlo con una faccia cosi', quale donna avrebbe offerto le sue grazie per ......amore...

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 31/07/2013 - 06:29

Tutto casa, letto e chiesa

Ritratto di scappato

scappato

Mer, 31/07/2013 - 07:09

Approfittava solo di donne avvenenti? Ebbene, un gradino piu' alto, almeno nei gusti, dei classici compagni tipo Marazzo, ecc.

CARLINOB

Mer, 31/07/2013 - 08:15

Ma uno che si salva c'è ? Uno con un briciolo di onestà !1

Ritratto di caribou

caribou

Mer, 31/07/2013 - 08:25

Qualcuna disse "scopata più scopata meno" poi chiaramente bisognerà aspettare i tre gradi di giudizio per capire se erano solo cene eleganti o serate hard!!

berserker2

Mer, 31/07/2013 - 08:27

Ma con quella faccia (e soprattutto con quel fisico...) ma se non faceva così il poverino udiccino, ma me lo dite quando mai avrebbe scopato!!!! Comunque controcorrente vediamo se riuscite a capire sto concetto semplice semplice..... E le donne (sembra 4 per il momento, pur bisognose) che hanno accettato l'ingroppatura per la casa, non hanno responsabilità? Tutto a posto? Perchè non hanno denunciato subito? Sempre colpa del cattivo maschio arrogante? E' ovvio che la responsabilità è dell'assessore, ma questo tipo di reato si fa in due. Non è che se un politico prende la mazzetta la colpa è solo sua, è colpa anche di chi gliela ha data (se concussione cambia un pò ovviamente). Ma come, se uno va a prostitute , viene multato, la colpa è sua (e mai della povera puttana che si vende per strada) e qui ci sono donne (da comprendere quanto si vuole) che l'hanno data per ottenere un favore o trattamente preferenziale rispetto ad altri magari più bisognosi che però o anziani o uomini o brutte non hanno potuto in cambio dare chiappe e ingroppature e che invece di andare a denunciare si sono acchiappate zitte zitte la casa togliendola magari a una pensionata in difficoltà. Che ci ha pensato qualcuno a sta cosa? E' più facile dare addosso al cattivone di turno (che intendiamo merda è e merda rimane) piuttosto alla povera "vittima" donna indifesa, che invece, senza alcuna costrizione, l'ha data via per ottenere un illegittimo vantaggio. Grazie dell'attenzione nè.

Anita-

Mer, 31/07/2013 - 08:30

Un po' di indulgenza signori, quello è così poco attraente che era l'unico modo di avvicinare una donna. Comunque non esiste su terra un uomo che non cerchi un vantaggio sessuale, anche se hai bisogno di lui solo per portare giù la spazzatura. Tutti i vostri pensieri Signori, cominciano e finiscono al sesso. Poveretti!

Ritratto di caribou

caribou

Mer, 31/07/2013 - 10:23

Quando non si è più liberi di aiutare le persone bisognose, vuol dire che la democrazia é morta, viva l`amore e la libertà!!

Ritratto di Laura64

Laura64

Mar, 18/03/2014 - 20:04

Qui non si parla di cene eleganti, dove puoi scegliere se accettare l'invito o meno, qui il vero problema è che il Brad Pitt della mutua aprofittava in un contesto di totale indigenza...quindi una donna o uomo( magari si sarà fatto anche ingroppare) non sceglie, ma subisce. Mi dispiace, ma c'è una grande differenza!