Il camper di Renzi parte da Verona per la sfida a Bersani

A Verona inizia il tour del sindaco-rottamatore per le primarie del centrosinistra. Scompare (del tutto) il simbolo del Pd

Matteo Renzi accende il motore del camper e parte per un lungo giro d'Italia in vista delle primarie del centrosinistra. Il sindaco di Firenze inizia il suo tour da Verona, roccaforte leghista e motore del Nordest. Nella sala del Palazzo della Gran Guardia campeggia una grande scritta in blu, "Adesso!". E' lo slogan ufficiale della campagna di Renzi. Come annunciato niente simboli del Pd. Qualcuno ironizza: almeno un minuscolo logo da qualche parte avrebbe potuto metterlo. Invece niente. Sullo sfondo un megaschermo e un manifesto con la scritta rossa e blu "Primarie 2012, Matteo Renzi, Adesso!". Lui di buon'ora pubblica su Twitter una foto dell’interno del camper e scrive di essere in viaggio per Verona. Il debutto sulla scena politica nazionale ha una "sigla" accattivante: un video di pochi minuti in cui si alternano foto simbolo degli anni ’80, ’90 e 2000. Scorrono i volti dei grandi leader del passato, da Reagan alla Thatcher, fino a Gorbaciov, poi le star della musica, da Michael Jackson a Madonna. I giudici massacrati dalla mafia, Falcone e Borsellino. C'è anche il guru di Apple, Steve Jobs. Gli ultimi due volti sono quelli di Obama e della moglie Michelle. Sullo sfondo una scritta "Solo i giovani hanno simili momenti", citazione di Joseph Conrad.

"Giochiamo all'attacco..."

"Siamo partiti da qua - dice Renzi - perché Federico ha dimostrato che se giochiamo all’attacco e non ci chiudiamo nel catenaccio il centrosinistra può correre il rischio di vincere". Il sindaco di Firenze fa riferimento a Federico Vantini, sindaco di San Giovanni in Lupatoto (Verona), renziano, che ha vinto le elezioni. "Venticinque anni fa - ricorda il rottamatore - eravamo senza telefonini, anche i loghi dei partiti erano diversi da quelli di oggi, mentre i leader no, sono gli stessi. Lo hanno fatto per darci un punto di riferimento". "Ci candidiamo per dire cosa immaginiamo noi per i prossimi 25 anni. Siamo qui per raccontare che i 25 anni che ci aspettano non serviranno solo per cambiare la classe dirigente: noi non vogliamo solo cambiare la classe dirigente ma cambiare il futuro dei nostri figli".

Contro Vendola e Di Pietro

Renzi spara una bordata contro il referendum sull'articolo 18. "La foto del Palazzaccio" con Nichi Vendola e Antonio Di Pietro che presentano il referendum sulla riforma del lavoro è "brutta" e rappresenta "un modello culturale con il quale il centrosinistra non governerà mai, una sinistra che non vuol governare".

Le parole chiave: futuro, Europa, merito

"Futuro, Europa, merito". Sono queste le parole-chiave indicate da Renzi nel suo intervento. "Noi possiamo candidarci senza portare la giustificazione, quando loro erano in parlamento noi eravamo all’asilo". E poi: "Non veniamo dal pianeta delle chiacchiere, siamo sindaci e amministratori e cerchiamo di dare prospettive a questo tempo. Dobbiamo
puntare il compasso e girarlo dall’altra parte, noi siamo l’altro raggio del compasso".

Poi il sindaco si sofferma sul governo Monti: "Ha restituito all’Italia l’idea di un Paese che fa e non rimanda. Se vinceremo noi continueremo a fare le cose immediatamente e non a rinviarle". Dunque nei progetti del rottamatore c'è il disegno di portare avanti il "montismo"? Non proprio. Renzi muove anche una severa critica al governo dei tecnici: "Monti non è riuscito ad offrire una speranza. Forse non era quello il suo obiettivo, ma non vedo l’idea del coinvolgimento e di un ideale lanciato nel futuro".

Lotta all'evasione per ridurre le tasse

Renzi guarda agli Stati Uniti, non è una novità. E non solo perché ammira Obama. Guarda agli States anche perché vede nell'agenzia delle tasse americana (Irs) un modello da imitare. "Dobbiamo prendere con gli italiani l’impegno a cambiare il sistema fiscale. Qui non si tratta di far pagare più le tasse a chi ha di più, ma di farle pagare a chi non le ha mai pagate. Bisogna diminuire le tasse sul lavoro, a chi produce occupazione", ha aggiunto, spiegando che come modello c’è proprio l’Irs. "Accanto alla lotta all’evasione bisogna dire che tutto ciò che recuperiamo deve essere usato per diminuire tasse".

Unioni civili entro 100 giorni

Renzi promette che, nel caso in cui dovesse vincere le primarie e poi le elezioni, una volta al governo farebbe una norma sulle unioni civili entro i primi cento giorni. "Faremo una norma sulla civil partnership entro i primi 100 giorni, parlando non solo di diritti civili ma anche di doveri privati".

Non temo di prenderi i voti del centrodestra

"Non ho paura di prendere voti di chi ha votato centrodestra, non certo nelle primarie che il centrodestra non fa, ma alle elezioni. Noi del centrosinistra le elezioni le vogliamo vincere". Poi Renzi va avanti: "Voglio stanarvi dalla vostra delusione, a chi in passato ha votato per Berlusconi. Noi le elezioni le vogliamo vincere, non siamo qui solo per partecipare".

Duello a distanza

Pierluigi Bersani ha ribadito anche ieri, a Otto e mezzo (La7), che le primarie ci saranno a "a prescindere" dalla nuova legge elettorale. Poi ha ricordato a Renzi che "saranno primarie di coalizione". Una punzecchiatura per ricordargli che "il Pd farà il congresso con le sue primarie l’anno prossimo". E che quindi le primarie di quest'anno, riguardando tutto il centrosinistra, non sono un regolamento di conti all'interno al partito democratico. Bersani poi ha detto di rispettare tutti gli slogan, compreso quello del rottamatore. Ma poi si è chiesto: "E dopo? Come facciamo a tirar fuori l’Italia?". Un modo come un altro per sottolineare che non è sufficiente predicare il rinnovamento della classe politica, ma servono anche idee (valide) per governare il Paese e tirarlo fuori dalla crisi in cui si trova. Tra poco la risposta di Renzi. Ma il duello andrà avanti per settimane...

Renzi: non devo ringraziare Bersani

"Mi dicono di ringraziare Bersani per la primarie. Io dico grazie a Bersani per tanti motivi: chi parla male dell’avversario fa un errore, ma chi parla male degli amici fa un
errore doppio. Ma le primarie non sono una concessione, sono elemento costitutivo del Pd. Chi negasse le primarie - prosegue il sindaco fiorentino - negherebbe il Pd".


E su Twitter Renzi si lamenta dei titoli sui giornali

Terminato da poco il suo intervento Renzi si lamenta per i titoli che agenzie di stampa, giornali-web e televisioni gli hanno dedicato: "Renzi parla di contenuti, scrivono i giornali da mesi. Oggi parlo di contenuti per un’ora e i titoli? Tutti sul centrodestra. Fantastico!", ha scritto il sindaco di Firenze su Twitter. Che voglia candidarsi anche alla guida di qualche giornale?

- Chi ha paura di Renzi? Il blog di Alberto Taliani

Commenti

claudio faleri

Gio, 13/09/2012 - 11:42

grande burattinaio renzi, astuto e scaltro, speriamo che faccia il c..........o a quel mentecatto di bersani

Alksindrs

Gio, 13/09/2012 - 11:48

Fare il sindaco di una citta' che ha i problemi di Firenze non dovrebbe consentirti di trovare nanche il tempo per andare in bagno, invece il sosia di Pupo votato e pagato dai fiorentini si prende il lusso di lavorare per la sua personalissima carriera. A quando una bella defenestrazione? Fino a quando il popolo bue sopportera' questa gente?

SiamoNeiGuai

Gio, 13/09/2012 - 11:53

Largooo, fate spazio , non vi accalcate...E' arrivato Robin Hood. Renzi, attento al redditometro di Befera: "hai il camper? Allora sei evasore fiscale. Hai il SUV? Allora sei evasore fiscale. Hai la bicicletta? Allora sei un parassita, non paghi nulla e sei pure evasore. Buon divertimento Renzi. Saluti

Nadia Vouch

Gio, 13/09/2012 - 11:58

Sentiremo cosa ha, concretamente, da proporre. Egli si sta assumendo una responsabilità enorme difronte agli italiani, promettendo essi il nuovo che porta via il vecchio. Io credo che giovani e vecchi debbano collaborare, perché la politica appartiene a tutti. Certo è più semplice criticare chi è già passato rispetto a chi deve ancora passare, di cui non si conoscono le azioni. Staremo a vedere. Gli auguro comunque buona fortuna.

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 13/09/2012 - 12:00

Di RENZI mi andrebbe bene tutto. - PREMESSA: In Grecia più o meno qualcosa Hanno fatto coi TAGLI, pure Hollande in FRANCIA e, non ricordo bene, ma anche altrove. IN ITALIA? Hanno sostanzialmente protetto i privilegi e non hanno fermato gli sprechi, se la son presa con coloro che avevano meno possibilità di reagire. - DOMANDA (alla quale non ho ancora avuto risposta): MA PERCHE' (AMMESSO CHE SIA VERO) in caso di sua vittoria vorrebbe continuare a fare il sindaco e tenersi un MONTI BIS? Come farebbe a mettere in pratica il suo programma? - CONCLUSIONE: secondo me, O TIRA A FARE IL PREMIER NELLA SUA COMPLETEZZA, o perde tempo e consensi. E FIN CHE NON CHIARISCE, non dirò più "Vai Matteo", ma con tristezza: "Frena ragazzo mio, ALZA LA TESTA CON ORGOGLIO DI IDEE ED INTENZIONI, e poi, semmai, riparti."

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 13/09/2012 - 12:05

Correggo. Mi piace il giovane Renzi, non solo perché è giovane, una rarità fra i politici di rango (Alfano non fa testo), ma soprattutto perché è uno che non ha paura di dire quello che pensa. Il primo uomo di sinistra che ha messo in riga D'Alema, dopo averlo sovrastato qualche mese fa in un famoso indiretto confronto televisivo, nel quale D'Alema naufragò arrivando ad insultare Sallusti, suo interlocutore diretto.

Ritratto di Marco Vannucci

Marco Vannucci

Gio, 13/09/2012 - 12:15

Indubbiamente, il personaggio, è un piacione. Un piacione e pure simpatico prerogativa, quest'ultima, di noi toscani. Ma non è il passe partout per essere credibili altrimenti, Benigni, potrebbe ambire al Quirinale. Come politico, messo alla prova, Renzi ha toppato di brutto: più spese, meno servizi per il comune di Firenze ma, soprattutto, l'assessore al bilancio ha dato le dimissione per non voler firmare il falso. Adesso, Renzi, girerà l'Italia a spese dei cittadini di Dante, non rinunciando al suo stipendio di sindaco nel frattempo, non mi sembra il fulgido esempio di un uomo che vorrebbe rinnovare. Rinnovare la poltrona, per prenderne il posto. Ma via... Il dramma che piace agli elettori, e non solo, del cdx; ma per l'impoverimento attuale non significa che ci dobbiamo sputtanare difendendo un avversario che non mancò di definire "il figlio di papy" Giovanni Galli.

guidode.zolt

Gio, 13/09/2012 - 12:18

Renzi il novello ..."Guido da Verona..."

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 13/09/2012 - 12:18

Al camper di Renzi, mando il saluto dei Rover, che poi sono gli scout cresciuti: "Buona strada". E se non bastasse come augurio, gli mando anche il saluto scout: "Buona caccia". Che se riesce a disinfettare il corpo "democratico" dall'infezione comunista, il Matteo merita di passare alla Storia.

BlackMen

Gio, 13/09/2012 - 12:50

Marco Vannucci: prerogativa di voi toscani forse ma certamente non dei fiorentini! Proprio no!

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Gio, 13/09/2012 - 13:11

a me renzi ricorda tanto il berluscaz

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 13/09/2012 - 13:26

Bravo Renzi. Giusto sostituire vecchi trichechi come Berlinguer con Steve Jobs. Come ha detto Monti chi difende la legge 118 crea disoccupazione, mentre sappiamo benissimo che la Apple sta sfamando milioni di cinesi con posti di lavoro adeguati alle loro necessità. Modello da copiare in Italia come, in effetti propone Marchionne, che sta tenendo su la Fiat in Itali grazie alle fabbriche americane

eglanthyne

Gio, 13/09/2012 - 13:27

Ovvai Matteino falli NERI !

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Gio, 13/09/2012 - 13:39

ma fiorito sara' mica del pdl?

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Gio, 13/09/2012 - 13:41

Alksindrs: hai ragione lo vedrei bene cantare ''gelato al cioccolato...... dolce un po salato'' assieme al berluscaz

BENNY1936

Gio, 13/09/2012 - 13:42

Pochi capiscono che Renzi nel bene o nel male ha gettato un sasso nello stagno maleodorante della nostra politica, ed era ora! Non se ne puo' piu' di vedere e sentire le solite saccenti persone che credono di avere il diritto a sedere a vita in Parlamento. Inoltre quelle persone sono degli incapaci e lo dimostra lo stato della nostra povera Italia. Poi sono anche dei disonesti, avendo trasformato il nostro NO al finanziamento dei Partiti in un vigliacco "rimborso elettorale". E' ora di mandare via gli incapaci buoni solo a cianciare e pure con spocchia. Altrimenti,se ritornano dopo le elezioni, dopo poco tempo faremo la fine della Grecia...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 13/09/2012 - 13:43

ettore muty, Renzi sembra che lavori per il bene comune come il "Berluscaz". Invece i comunisti fanno tutto per loro, perfino contro l'interesse generale. Per esempio al terremoto dell'Aquila: quando i comunisti hanno sobillato la popolazione all'ingratitudine (perchè gli asciugamani erano tutti uguali) il gentil cavaliere ha fermato il cavallo perché non è mica scemo. Invece al terremoto dell'Emilia che toccava ai comunisti darsi da fare, loro se ne sono fregati e hanno lasciato nel fango i terremotati della rossa Emilia, mentre il gentil cavaliere, silente sta a guardar. Allora conviene stiano zitti anche certi comunistardi: zitti e muty.

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 13/09/2012 - 14:27

questo ragazzo è la nostra speranza piu' concreta, di sicuro il voto non lo daro' a chi ha fatto fallire l'italia, i personaggi squallidi e senza idee che hanno governato e che hanno fatto opposizione in questi ultimi 20 anni devono sparire, così come sistematicamente spariscono gli amministratori di una società in fallimento questi se ne devono andare....altro che ripresentarsi alle prossime elezione....senza ideee e senza dignità

Ritratto di scriba

scriba

Gio, 13/09/2012 - 14:35

GIOVANI VECCHI. Parafrasando il motto di Conrad si può dire che solo i giovani sanno essere vecchi più della vecchiaia. Ma guardiamolo questo giovin rottamatore dell' antica e non rottamabile arte della politica usare gli stessi metodi, gli stessi slogans, la stessa nenia del rinnovamento, tutti ingredienti già usati e abusati da quella politica che millanta di voler cambiare. E' comico e anche tragico vedere codazzi di "rinnovatori" entusiasmarsi dietro al nuovo pifferaio che con le stesse tessere, gli stessi dogmi e la stessa struttura di partito padrone, si avvia a rinnovare il non rinnovabile cambiando solo alcune date di nascita. Del resto la sala trucco della sinistra è affollata di facce da restaurare ma le rughe sono così profonde e così conosciute che nemmeno una plastica totale le potrà cancellare, figuriamoci la riverniciatina in tinta rossorottamatore. Chissà se piangerà anche lui sul palco-altare del "rinnovamento" come uolter, fassino, occhetto?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 13/09/2012 - 14:42

@Gianfranco Robe...Stai sbagliando completamente e trattando male l'ex premier , berlusconi non voleva gratitudine personale, ma lui da premier agiva come istituzione ed infatti si è sempre battuto a favore dei terremotati. Si è fatto eleggere premier non per soddisfazione personale ma per il bene degli italiani

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 13/09/2012 - 14:44

Comunque Renzi non me la conta giusta, sta già flirtando con l'UDC. Bersani con Vendola ed alla fine faranno l'accozzaglia cattocomunista. Bisogna stare attenti perchè in questo gioco prenderà parecchi voti di simpatia dal PDL. Speriamo che il cav si decida presto a tornare in campo per smascherarli

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Gio, 13/09/2012 - 15:06

Bersani non a caso parla di primarie di coalizione: la sua unica speranza di vincere sono i voti di Vendola, al quale darà in cambio la patrimoniale, la tassa dagli effetti disastrosi non a caso preferita dai demagoghi, dai falliti e dagli invidiosi. A questo, alla patrimoniale, si riducono in realtà le idee di Bersani per il futuro dell'Italia! Mi pare invece che Renzi di idee ne abbia molte, e quasi tutte condivisibili (non a caso i comunisti del forum, unanimi, lo detestano). Voti dal centrodestra per il sindaco di Firenze? E perché no? Se nel centrodestra continuerà l'attuale vuoto spinto, un pensierino a votare Renzi molti lo faranno di sicuro.

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Gio, 13/09/2012 - 15:16

E' UN SINISTROSO QUESTO RAGAZZO MA A ME PIACE DA QUANDO HA DETTO CHE SE VINCE LUI FA FUORI TUTTO IL VECCHIUME COME BAFFINO IL BARCAROLO, FELTRONI L'AFRICANO E COMPAGNUCCI VARI - QUANDO A DESTRA UN ROTTAMATORE COSI'?????????????

framont

Gio, 13/09/2012 - 15:21

domanda: se il nostro è in giro per l'italia in camper , a firenze chi governa?

fisis

Gio, 13/09/2012 - 15:24

Votare Renzi? No, grazie. Con lui comunque la sinistra andrebbe al potere, con l'ovvio corollario di aumento di tasse per la classe media, buonismo a iosa per delinquenti, ladri e immigrati clandestini e via discorrendo. Ci vuole ben altro in Italia! L'ora è ormai grave, come dovrebbero insegnare i fatti che stanno avvenendo in queste ore in Libia: siamo ancora alla vigilia di un'invasione di masse provenienti dal nordafrica che saranno sempre più facili prede dell'estremismo islamico, anche qui a casa nostra. Dobbiamo fermarli, prima che si troppo tardi, soprattutto per i nostri figli, quindi per il nostro futuro, la nostra democrazia, la nostra stessa sopravvivenza: ricordiamoci le stragi continue di cristiani e di occidentali nel mondo islamico e gli attentati d'America ( Torri gemelle) e d'Europa (metropolitana di Londra e di Madrid). Per quanto detto, la sinistra è proprio culturalmentte inadatta, come ha recentemente dimostrato anche in America l'era di Obama, a governare questa gravissima congiuntura del modo occidentale.

fisis

Gio, 13/09/2012 - 15:47

Renzi? E' la perfetta metafora dell'ideologia di sinistra chic: siete mai stati a Firenze? Una città bellissima (certo non per merito di Renzi) ma invivibile. Immigrazione incontrollata e suk di venditori abusivi che vorrebbero venderti serenamente di tutto..., tanto i vigili hanno ben altro di più importante da fare: multare in maniera inflessibile e con ottuso rigore la più piccola e innocua infrazione stradale per rimpinguare le casse comunali.

21v3

Gio, 13/09/2012 - 15:51

Inanzi tutto ha preso un impegno per 5 anni con i suoi elettori che è diventato scarta straccia. Come non dargli fiducia? Però lo stipendio da Sindaco quello se lo tiene! Questo è già "il vecchio"! Buttare il "vecchiume"? E poi l'antipolitica sarebbe Grillo? E' solo sull'onda del malcontento! E poi Renzi, ci dica come, c'è gente da 30anni in Parlamento arriva lei e li manda a casa, mi fa ridere, soprattutto perchè è uguale a loro.

21v3

Gio, 13/09/2012 - 15:53

Si è candidato Sindaco di Firenze e ha vinto. Non lo fa il Sindaco e si candida a Premier, se vincerà cosa vorrà fare dopo? Mantenere gli impegni oppure vuol fare il Presidente degli Stati Uniti? No, così per sapere...

Ritratto di robert1978

robert1978

Gio, 13/09/2012 - 16:37

FRAMONT# questa e la prova evidente che come lui la maggior parte degli statali ha un doppio lavoro il primo per la pensione il secondo per fare il gruzzoletto. e in italia c'è chi piange che non trova neanche un primo lavoro sia pure in nero, BOOOOOOO !!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 13/09/2012 - 17:34

Francamente penso che ne prenderà molti.

Walter68

Gio, 13/09/2012 - 18:09

Infatti Renzi è un personaggio di destra più che di sinistra. E' un imprenditore democristiano fan di Marchionne, meglio perderlo che trovarlo. Ha una faccia da pirla come nessuno.

zadina

Gio, 13/09/2012 - 18:25

ò votato tante volte perche ò tanti anni sempre per le persone e partiti che promettevano programmi fattibili senza innamorarmi di persone o partiti perciò o cambiato voto sempre ma sono sempre rimasto deluso se il sindaco Renzi fosse candidato lo voterei per le sue promesse fatte di cambiamento totale di svecchiamento di tutti quei politicanti bravi a parlare ma incapaci a realizzare le promesse ben venga la rottamazione di questi incapaci politicanti da baracconi......

Apophis

Gio, 13/09/2012 - 18:33

Renzi? Mi piace!, Berlusconi Mi piaceva.

claudio faleri

Gio, 13/09/2012 - 18:34

grande burattinaio, renzi, qualcosa otterrà e le cariatidi del pd hanno paura, prenderanno una sonora bastonata, bersani è già sconfitto in partenza, ma berlusconi che è buono un posticino a pulire i cessi di una sezione del pdl, può procuralglielo

antes1

Gio, 13/09/2012 - 18:34

x Alksindrs - Non è giusto che i cittadini di Firenze paghino lo stipendio a un Sindaco che d'ora in avanti sarà impegnato principalmente dalla sua campagna elettorale. E' giusto invece che i numerosi avvocati di Berlusconi ricevano, alle spalle dei contribuenti italiani, lo stipendio di parlamentari.

claudio faleri

Gio, 13/09/2012 - 18:36

BRAVO RENZI...DISTRUGGILI QUEI CESSI TIPO, BERSANI, LA BINDI, VELTRONI E CASINI, FUORI DALLE PALLE

vince50

Gio, 13/09/2012 - 18:41

E' sempre la stessa storia e si ripete pure.Via il vecchiume avanti il nuovo,e giù a votare grillo(perchè dice cose giuste).Poi votiamo anche renzi perchè porterà una ventata d'aria nuova(perchè farà fuori tutti).Questo sistema marcio fino all'osso sarebbe da cambiare e inutile cambiare uomini,siamo banderuole al vento è nel nostro DNA,lo aveva già capito un grande statista inglese alcuni decenni fa.

Massimo Bocci

Gio, 13/09/2012 - 18:46

Renzi, noi del centro destra veniamo dopo, prima ti devi misurare con la VERA CRICCA DI MAFIA47, quella che da 65anni ruba e magna indisturbata, per dire la verità uno l’à disturbata anzi la anche (inchiappetta) elettoralmente più volte sarà per questo che quando vedono il Bunga Bunga, hanno un brivido dietro la schiena e sempre hanno questo rapporto viscerale con il Bunga Bunga ,AMANO ESSERE INCHIAPPETTATI elettoralmente o non;…...Dunque Renzi, prima se la sbrighi nel suo pollaio, che di gallinacci ne contiene, poi potrà parlare del e con il centro destra, però le ricordo che qui baccagliare, con pseudo democratici comunisti, gargamella e bande bassotti, qui c’è il supremo l’unico VERO ITALIANO LIBERALE che in 65 anni ha osato sfidare e vincere nonostante un libretto di regole MAOISTE, manipolate da Stalinisti, perciò noi di centro destra siamo abituati male, abbiamo sempre avuto il meglio e non ci accontentiamo di SURROGATI DEMOCRATICI, comunque complimenti per l’impegno e si compri una maschera anti gas e degli stivali (alti, giro collo) perché nel suo campo, difficile non impatanarsi nella MER...DA DEMOCRATICA (si fa per dire),e occhio alle spalle i fratelli coltelli Bolscevichi, sempre in agguato DEMOCRATICO.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 13/09/2012 - 18:54

NON HO PAURA DI PRENDERE VOTI DAL CENDTRODESTRA, è un commento totalmente inintelligibile, contrariamente all'ineccepibile eloquio di Renzi. Non mi soffermo sulle tante interpretazioni che, sbrogliandolo, possono venir fuori. Per stanchezza da computer. Però tengo a dare grande risalto al fatto che il fascino che Renzi riscuote nel popolo di destra, è dovuto maggiormente al fatto che, capeggiando lui l'opposizione, tutti gli italiani (PDL e PD) sarebbero quasi sicuri della possibilità di dialogo per la salvezza del Paese.

enzo1944

Gio, 13/09/2012 - 19:24

Voterò Renzi,solo perchè farà fuori il vecchiume della Sinistra Italiana,causa di un sacco di guai,i più grandi,che deve gestire 'Italia!...a cominciare dal baffino dalema,barche miliardarie e tenute in Umbria,bersani,veltroni(l'africano mancato),ed i comunisti-catto(attaccatissimi alla sedia)casini,fini,rutelli,bottiglione,e.letta,franceschini,BINDI,pisanudantoni,follini,amato,marini,finocchia,iervolino,bassolino etc!