Casini archivia il Terzo polo: "È giunta l'ora di schierarsi"

Il leader dell'Udc ammette il fallimento del progetto centrista. Adesso è pronto a riallacciare i rapporti con il centrodestra

Roma - «La riforma della legge elettorale asseconda un cambiamento dettato dalla politica: io ho lavorato sempre per fare un terzo polo, alla fine è arrivato Grillo e l'ha fatto lui il terzo polo alla faccia di Casini, di Monti e di tutti gli altri». Pier Ferdinando Casini, con un pizzico di autocritica, una aggiunta di realismo, un misurino di furbizia e una spruzzata di onestà intellettuale, decreta ufficialmente la fine della tentazione centrista e fa calare il sipario sulla eterna ricerca della Terra di Mezzo della politica italiana, specialità da lui frequentata con dedizione da quasi sei anni. «Il Terzo Polo è finito, ora bisogna schierarsi». Una affermazione neppure troppo carica di enfasi ma vissuta come la fotografia di una evidenza. Perché di restare ancorato a un'idea fallimentare, vestendo la divisa dell'ultimo giapponese, Casini non ha alcuna voglia. «Monti è stata l'ultima occasione, non è più tempo di accanimento terapeutico sul corpo del centrismo», ripete ai suoi. Certo a questa affermazione manca una postilla non trascurabile, ovvero con chi schierare il suo Udc. Ma per quello c'è tempo e non si può pretendere tutto e subito da chi come lui è stato allevato nella cultura delle «mani libere» di Arnaldo Forlani, maestro e mentore del giovane Casini, ed è stato abituato a soppesare per bene prezzo e calore dei due forni. La traiettoria di riavvicinamento verso il centrodestra sembra, però, segnata. E anche quei veti che si sentivano risuonare fino a qualche tempo fa sul centrodestra «deberlusconizzato» stanno perdendo di senso e di forza. Tanto più adesso che si fa strada una legge elettorale a forte ancoraggio bipolarista. «Fino al 2008 ho cercato di moderare il centrodestra dall'interno poi ho ritenuto più coerente una testimonianza solitaria. Ora siamo pronti ad assumerci la responsabilità di scegliere» disse nell'estate scorsa. Da allora il filo del dialogo non si è interrotto e il rapporto umano con Berlusconi è sempre rimasto su tonalità cordiali, con telefonate tra i due tutt'altro che sporadiche. D'altra parte la mediazione è da sempre nel suo Dna, così come il pragmatismo. La sua personale partita a scacchi è iniziata. Il primo test sarà quello delle Europee. Dopo aver inizialmente predicato realismo, alzando il pressing su Angelino Alfano per convincerlo a fare liste comuni, così da evitare possibili figuracce da mancato raggiungimento del 4%, ora ha interrotto il corteggiamento. Se Alfano vuole dimostrare di essere autosufficiente fa bene, è il ragionamento del leader Udc, in versione Pierfurby. «Certo», si ragiona in ambienti centristi, «i sondaggi in questa fase possono essere ingannevoli». Il messaggio è: lasciamo che Alfano maturi la consapevolezza della sua condizione, ci rivedremo più avanti. L'altra partita è quella della legge elettorale (curiosamente mentre Berlusconi e Renzi si vedevano al Nazareno per discutere del sistema spagnolo, Casini era ospite del premier iberico Rajoy) In questo caso la strategia non è quella della demonizzazione dello sbarramento del 5%. Piuttosto nel mirino c'è il ballottaggio. «È troppo bassa la soglia al 35% per accedere al premio di maggioranza. Bisogna tenere conto della sentenza della Consulta sul Porcellum». In sostanza - è il sottotesto - bisogna fare in modo che il vincitore venga definito dal secondo turno in modo da moltiplicare il valore aggiunto e la forza contrattuale dei piccoli partiti. Un antidoto contro la marginalità e un viatico per provare e meritarsi l'appellativo più ambito: quello di ago della bilancia.

Commenti

Salvatore1950

Gio, 23/01/2014 - 08:34

casini ha capito che con la nuova legge elettorale sparira' definitivamente dalla scena politica e allora che ti fa.....capisce he finalmente bisogna schierarsi ma resta il dilemma....con chi? spero non a destra...noi abbiamo gia' dato e chi conosce casini lo evita

xgerico

Gio, 23/01/2014 - 08:37

Non date queste notizie di prima mattina agli elettori di FI, gli potreste mandar di traverso il cappuccino e cornetto!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 23/01/2014 - 08:43

ha fatto il furbo, stavolta non potrà schierare con nessuno, perchè nessuno lo vuole! al massimo si schiererà con i perdenti! quando berlusconi aveva chiesto alleanza, pierfurby chiese la luna! ora può andare sulla luna, se vuole, tanto nessuno ti vuole!

fedele50

Gio, 23/01/2014 - 08:44

ancora tuuuuuuu vecchio arnese traditore , sempre a caccia di seggiole, mentecatto vile. chi ti ha votato dovrebbe tagliarsi la mano con cuiha tracciato la scheda, vatteneeeeeeeeeeeeeeeeee

onurb

Gio, 23/01/2014 - 08:48

Basta coi Casini.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 23/01/2014 - 08:52

Che s'ha da fa pe' campa'!.

grigoa

Gio, 23/01/2014 - 08:58

Vai a lavorare!!!!

Ritratto di pivi

pivi

Gio, 23/01/2014 - 08:59

10 mesi 3 settimane fa scrivevo: "Da vecchio democristiano forlaniano si è accanito nel voler far risorgere un Centro morto e sepolto con la fine della DC ed i morti si sa non risorgono!Cocciuto ha da sempre immaginato la fine del movimento di Berlusconi senza considerare la novità del movimento stesso.Adesso l'onore delle armi ma vada in pensione". In pensione non ci vuole andare... Errare humanum est.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Gio, 23/01/2014 - 09:16

Casini ha finito il suo percorso politico, a meno che sul fronte dove sembra volersi dirigere non abbiano bisogno anche dei suoi voti. Allora non ci sono traditori che tengano. Quando si tratta di far numero sono buoni tutti.

abacon

Gio, 23/01/2014 - 09:21

Ancora lui, sempre lui fino quando? Questo non molla mai adesso cosa vuole? fare un'altro schieramento e poi rompere i coglione di nuovo? Vuole andare con il centro destra? Se tanto il centro destra non sara mai deberlusconizzato e allora cosa vuole? non era che lasciava il centro destra perche tutte le attenzione andavano al cav? Questo vuole solo la prima pagina. Questo e furbo e basta, a capito che ha le ore contate e adesso cerca soci. Con quale faccia si presenta? e un faccia di merda e basta non ha ritegni non ha il coraggio di andare avanti da solo perche sa che rischia di scomparire. Quarant'anni che e in parlamento e non ha mai fatto un c....Io non lo posso vedere, va dove va il vento, che schifo .credo di non aver detto niente di nuovo....

xgerico

Gio, 23/01/2014 - 09:28

Ma ancora non l'avete capito! Con la nuova legge elettorale, se passa, Silvio pur di arrivare alla soglia del 35% e disposto a fare il patto con il diavolo! Perciò cari lettori di rospi ne dovrete ingoiare ancora!

Ritratto di Cavaliere della notte

Cavaliere della...

Gio, 23/01/2014 - 09:28

Cooooosaaaaaa?????? Vuole tornare con il Centrodestra ????? Aiutoooooooo , aiutoooooooo,piuttosto scappiamo noiiiiiii !!!!!!!!!!!

no beluscao

Gio, 23/01/2014 - 09:30

caro mortimerd vedra' che al caro pregiudicato gli vanno bene qualsiasi voltagabbana . basta che non vada a s.vittore ...

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 23/01/2014 - 09:30

Abbi quel briciolo di intelligenza di sparire da sola brutta mummia infetta sopra la pelle dei Lavoratori prima che questi ti cancellino per sempre dalla faccia della terra.

xgerico

Gio, 23/01/2014 - 09:35

Ma ancora non l'avete capito! Con la nuova legge elettorale, se passa, Silvio pur di arrivare alla soglia del 35% e disposto a fare il patto con il diavolo! Perciò cari lettori di rospi ne dovrete ingoiare ancora!

Beaufou

Gio, 23/01/2014 - 09:39

Casini: l'inutilità fatta persona. Chi può citare una legge, un provvedimento, un qualsiasi atto casiniano utile all'Italia? E dice che è giunto il momento di schierarsi. Ma guarda guarda.

enzo1944

Gio, 23/01/2014 - 09:44

Questo vecchio arnese democristiano,falso e bugiardo,si è sperticato per 2 anni,OGNI GIORNO,a osannare e baciare il monti(fenomeno da baraccone bocconiano),capo del governo Italiano!.....sostenendo sempre che aveva SALVATO l'Italia!.....Buffone,cialtrone e traditore degli Elettori!....venderebbe anche la famiglia(tanto ne ha 2 di famiglie)pur di rimanere in sella e continuare ad arricchirsi e farsi mantenere dalla politica,grazie ai Contribuenti Italiani!.....e senza mai aver fatto nulla per l'Italia e gli Italiani!!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 23/01/2014 - 09:46

Ci si infervora per un colloquio tra Renzi e Berlusconi e ci sono anche imbecilli che solo per questo gridano vittoria … Veritá é che l´”italicum”, l´ipotetico sistema maggioritario tutto nell´aria dovrebbe servire come inizio di un coerente processo per salvare il Paese dal tracollo … Veritá é che per arrivare a constatare qualche risultato positivo occorre previamente arrivare a tagliare la spesa dell´apparato parassita sopra la pelle di chi lavora e ha intenzione di intraprendere, produrre e lavorare onestamente, tagliare il debito accumulato, tagliare l´apparato parassita mafioso. Veritá é che questo é un processo lunghissimo, se mai si arriverá a realizzarlo, contro la cui realizzazione non mancheranno nel Paese imboscate di ogni tipo da parte dei parassiti per la conservazione della mangiatoia “pubblica” sopra la pelle dei Lavoratori … Veritá é che l´indirizzo distruttivo del Paese continua in modo accellerato, cioé la distruzione delle attivitá produttive é oggi maggiore di quella di ieri e minore di quella di domani.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 23/01/2014 - 09:52

Comprensibile la rabbia degli elettori berlusconiani,e' stato additato e ritenuto un traditore per cui nessuno potrebbe esultare per una frase del genere ma...ma per arrivare a quel 35%(se non di piu')ci si prepara ad allestire armate brancaleone da ambo i lati.A meno che i due leader non facciano un atto di coraggio,i loro partiti vanno da soli con la quasi scontata possibilita' di andare al ballottaggio.Ne hanno il coraggio?l'unico che ha mostrato questa determinazione fu veltroni,ottenne il 34% da solo ma all'epoca B. se ne frego',si alleo con la lega,inglobo' an,si porto' dietro i satelliti rotondi,pionati e compagnia cantante,e stravinse le elezioni per poi vedere la sua bulgara maggioranza sgretolarsi come sabbia.Se avranno coraggio ad andare soli,la teoria del voto utile avra' un senso e l'elettorato si guardera' bene dal disoerdere il suo voto,se allestiranno le armate brancaleoniche evitateci almeno la balla del voto utile e dei traditori che tanto la gente non ha l'anello al naso,a parte coloro che se lo mettono da soli.

cecco61

Gio, 23/01/2014 - 09:56

Fianlmente, era ora ma, purtroppo, vedremo quanto dura. Mi auguro che Forza Italia non si lasci abbindolare. Casini è tra i peggiori politici italiani: si gira più in fretta di un segnavento, si proclama responsabile di tutto ciò di buono che ancora rimane in Italia e mai, dico mai, che si ritenga responsabile di qualcosa; le colpe, si sa, sono sempre altrui.

gianfran41

Gio, 23/01/2014 - 10:07

Casini? Folle banderuola! E' più importante la poltrona degli ideali.

eglanthyne

Gio, 23/01/2014 - 10:14

E' fallito il terzo polLAIO? Poero pierFREGO, mi spiace tanto tanto!

gamma

Gio, 23/01/2014 - 10:19

Credo che saremmo tutti molto felici se Casini si schierasse ... in un altra nazione.

buri

Gio, 23/01/2014 - 10:20

il timore di perdere la poltroncina riporta alla ragione, almeno cos' sembra, meglio tardi che mai

TruthWarrior1

Gio, 23/01/2014 - 10:20

Mettiti in un sarcofago e sparisci per sempre! Forse in qualche aldilà, ci potrebbe essere un posto per velenosi ex-DC.

giovauriem

Gio, 23/01/2014 - 10:23

apri una pizzeria in società con fini "dal gatto e la volpe" e visto che avete 2 famiglie molto allargate(in tutti i sensi)non dovete assumere personale,casini impasta(attività che ha sempre fatto)fini inforna,la tulliani alla cassa,il tulliani fa il guarda macchine,la suocera di fini in cucina e la compagna di casini e il suocero di fini servono ai tavoli

lavativo1

Gio, 23/01/2014 - 10:26

finirà il "vento" anche per lui

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 23/01/2014 - 10:34

CASINI, anche lui un "furbetto" però di vecchio stampo, si schieri pure, ma lo faccia con quelli di sinistra, altrimenti mi darà una ragione il più per disertare le elezioni. Basta con le sole facce, che per giunta hanno già fallito e pensano solo ai fatti loro! E il “furbetto nuovo” ci dia le preferenze se ci vuole vedere ai seggi.

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 23/01/2014 - 10:34

anche costui è come Fini un incredibile volta gabbana! di certo meglio lasciarlo alla sinistra piuttosto che averlo alle spalle della destra.

biricc

Gio, 23/01/2014 - 10:35

Casini, schierati davanti al plotone di esecuzione e facciamola finita

eglanthyne

Gio, 23/01/2014 - 10:39

X giovaruiem. Ahahahahahahahahahahahahah, ideona fantastica! Compilmenti e cordialità, Eglanthyne.

gian paolo cardelli

Gio, 23/01/2014 - 10:45

Se torna nel Centrodestra non voto.

aredo

Gio, 23/01/2014 - 10:53

Mai più Forza Italia dovrà riprendersi gentaglia come Fini,Casini ed Alfano! I loro 1% o 2% potranno anche far vincere le elezioni magari.. MA POI.. questi stessi parassiti traditori continueranno a complottare, tradire ed impedire di fare qualsiasi cosa. Per cui meglio perdere che far vincere la sinistra dopo che grazie a questi traditori torna sempre al potere senza il consenso del popolo!

Mr Blonde

Gio, 23/01/2014 - 10:59

dal GIORNALE ED. del 23/01/2016: VOLTAFACCIA DI CASINI: TORNO AL CENTRO... (dopo non vi lamentate eh!)

swiller

Gio, 23/01/2014 - 11:00

Questo parassita più che schierarsi ha il terrore di essere mandato a casa.

Ritratto di guga

guga

Gio, 23/01/2014 - 11:10

Rieccolo il n.3 degli "apprendisti presidenti" (gli altri erano Fini e D'Alema), che fa l'ennesima giravolta.Si è ingrigito di molto, ma ha fatto venire i capelli bianchi a tanta che lo apprezzava, poveri illusi. Ora manda a quel paese coloro che lo hanno seguito nell'ultima sua avventura e si offre (di nuovo!) al miglior offerente. Che banderuola!!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 23/01/2014 - 11:11

Il vero significato dell'annuncio - a suo modo epocale - di Casini, rappresenta il totale fallimento della strategia(?) del toscanello. Infatti il toscanello ha sempre detto, per dare un senso alle sue intemperanze, che per vincere il PD doveva prendere voti a destra. L'annuncio di Casini ("torno con SILVIO") non è semplicemente il salto sul carro del vincitore (la nostra vittoria non è in dubbio)ma segna il totale fallimento dell'ultima giravolta politica del PD: ha fallito il vetero comunista bersani, fallisce il neo liberista renzi. La spiegazione è piuttosto semplice: SILVIO è imbattibile! Ha saputo riformare senza strappi e senza tensioni un grande partito come FI, ha saputo integrare una formidabile squadra di politici che tutto il mondo ci invidia (Brunetta, Verdini, Gelmini, Santanché, M.R. Rossi, e molti, molti altri)con la grande novità Toti, un manager di portata internazionale. Comprensibile quindi che - al netto delle convenienze personali - tutti i moderati vogliano aderire a questo entusiasmante progetto che porterà, nel nome di SILVIO, l'Italia a riprendere il ruolo che le compete in Europa e nel mondo. Lo scintillante carisma di SILVIO, la Sua grande esperienza internazionale, la Sua competenza ("in Europa non si prende nessuna decisione economica senza il mio assenso": S.B. stesso quando era Presidente del Consiglio) il rispetto,quasi la riverenza, che tutti i grandi del mondo hanno il Lui, darà un'ulteriore e decisiva spinta alla rinascita nazionale. Diamo credito a Casini.....controllando!

billibix

Gio, 23/01/2014 - 11:12

Senza vergogna!

bleumoon

Gio, 23/01/2014 - 11:18

COSI' DISSE IL GRILLO SALTANTE

gianfran41

Gio, 23/01/2014 - 11:25

Casini non merita un mio commento e non lo farò. Mi chiedo solo come sia possibile fare dell'Italia una nazione moderna e all'avanguardia, come meriterebbe, se in Parlamento girano ancora questi zombi nefasti.

vacabundo

Gio, 23/01/2014 - 11:28

In linea generale, l'Italicum sarebbe migliore se si votasse anche con le preferenze.Senza preferenze non è democrazia,il popolo deve scegliere in una rosa di gente che vive vicina e non lontana.Il popolo deve scegliere,senza le primarie, sono un bluff oltre che una truffa,le primarie si dovrebbero fare come votazione però tutti i cittadini e non solamente alcuni che potrebbero essere anche comprati.MI meraviglio come la magistratura e la Consulta non si pronunzi contro l'incostituzionalità dell voto fatto fino adesso.Io cittadino devo scegliere in una ampia rosa a me vicina perchè solo così sà i miei problemi dove vivo e non solamente alcuni scelti da altri.E neanche si potrebbe candidare nessuno che sia da lontano e neanche candidarsi alcuni in molti collegi.E' una truffa al popolo questa.Comunque, i piccoli partiti devono scomparire come partiti,impossibile governare con questi, opportunisti e micidiali per chi governa,per restare a galla fanno salti mortali e si schierano sempre con il vincitore per sopravvivere ed al momento opportuno quando non hanno qualche loro rendiconto pugnalano chi li ha fatti sopravvivere.Secondo me, la Consulta dovrebbe essere cambiata con gente più seria e molto obbiettivama velocissima nel consultarsi e senza gettoni di presenza,giacchè sono pagati e strapagati.E senza dare solamente il comando a una persona come il sindaco,si deve governare con una rosa di gente la quale dovrebbe avere anche delle possibilità di contrastare il comando del sindaco.così,si ridimensionerebbero i sindaci e non dargli il comandi di fare e sfare a loro piacimento.

Ritratto di guga

guga

Gio, 23/01/2014 - 11:29

.... "è ora di schierarsi" dice l'ineffabile e ormai vecchio trombone. Tanto una volta rieletto serve solo un'altra giravolta per fare un'altro partitino succhiasoldi, chi lo può impedire? Che fanfarone!

alberto.rossattini

Gio, 23/01/2014 - 11:31

ma questo c'è ancora? mi piacerebbe conoscere chi è quell'idiota che crede ancora in questi vermi!!!

MEFEL68

Gio, 23/01/2014 - 11:33

Casini è come un passeggero della metropolitana: dove trova posto si siede.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 23/01/2014 - 11:34

...Casinista! Meglio tardi che mai!

Ritratto di Mariador

Mariador

Gio, 23/01/2014 - 11:36

Facile il parallelismo: Azzurra Caltagirone come Angiola Armellini? Che centra? Presto detto. Azzurra è la moglie di Pier Ferdinando Casini, uno che ha sempre avuto a cuore le problematiche del paese, che non ha mai tramate per una poltrona. Se la nuova proposta elettorale presuppone la sua scomparsa politica, ben venga. Dov'è che si firma?

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Gio, 23/01/2014 - 11:37

casini in caltagirone....uno di voi bananas

Ritratto di Mariador

Mariador

Gio, 23/01/2014 - 11:41

vacabundo 11.28. Ma fino ad ora in che film sei vissuto? Chi vive sperando, lo sai già che fine fa.

michele lascaro

Gio, 23/01/2014 - 11:49

Cosa pretenderà il furbo Pierfurby, per riallacciare i rapporti con FI? Attenzione, Cavaliere, che da questa gente ci si possono aspettare solo tradimenti a ripetizione! Noi elettori avevamo il forte desiderio di non sentir più parlare di questi omuncoli della politica, dobbiamo ancora sopportarli?

vince50_19

Gio, 23/01/2014 - 12:02

Pierfurbetti, sono 31 anni e oltre che sei in parlamento. Levare i disturbo, hai mai pensato? Su, fai sto sforzo e goditi la famiglia. Ne hai pieno diritto!

Teodorani Pietro

Gio, 23/01/2014 - 12:03

Per carità basta con Casini! ! ci ha rovinato la salute ed i c. . . . . ni per 30 anni e penso che sia ora che si tolga di mezzo tanto le sue lagnose filippiche non interessano più a nessuno.

vince50_19

Gio, 23/01/2014 - 12:03

xgerico - Mi sa che ha ragione.. Dall'altra parte politica no? Aveva soprattutto ragione Bartali..

albertzanna

Gio, 23/01/2014 - 12:05

chi è che potrebbe garantire una poltrona a Casini, anche a costo di creare un nuovo ministero ad hoc, o un incarico d'alto bordo, chessò, ambasciatore di quelli che hanno i "capelli brizzolati" all'ONU? Certo non a destra, dove la conoscenza di Casini ha già procurato infiniti "casini", quindi sarà a sinistra che andrà a cercare, e troverà! Basta ricordare Follini, suo degno ex compagno di partito.

Ritratto di deep purple

deep purple

Gio, 23/01/2014 - 12:10

Oh beh, se il centrodestra e forza Italia vogliono perdere le elezioni, non c'è niente di meglio che riallearsi con Casini. @grigoa Gio, 23/01/2014 - 08:58, concordo.

Roberto Monaco

Gio, 23/01/2014 - 12:19

Ma si, imbarcare tutti, se ci fosse un ripensamento anche di Fini tornerebbe pure il figliol prodigo, non per calcolo politico, ma perchè Berlusconi è generoso, vuol bene a tutti e il rancore non sa cosa sia

xgerico

Gio, 23/01/2014 - 13:01

@vince50_19- La mia osservazione era riferita ai ritorni di "fiamma".

vince50_19

Gio, 23/01/2014 - 15:58

Xgerico - Sono allergico ai ritorni di "fiamma"..

carlo5

Gio, 23/01/2014 - 16:27

Se Casini sopravvivera' significa che il gioco delle alleanze e' ancora vivo e vegeto. Se Casini sparira' allora la riforma elettorale avra' raggiunto lo scopo di tagliare fuori tutti questi cespugli inconcludenti. Se il fiele da bere e' il loro liquefarsi all'interno dei grandi pariti di riferimento che lo si bevi. Se invece rimarranno come alleanza di governo allora l'inciucio non sara' stato fatto da Casini, Alfano e loro simili ma da Renzi e Berlusconi.