Casino Grillo, fuori due

Il bollettino di i­e­ri parla di due onorevoli che abbandonano Grillo e il gruppo: si terranno soldi e libertà alla faccia del­l’ondata di insulti e minacce che la rete ha vomita­to loro addosso

Più che un partito, quello di Grillo è un ca­sino. Gente che va, gente che viene, gen­te che si perde per strada e arriva tardi al voto che se espresso avrebbe fatto salta­re il banco della partitocrazia. E poi improvvisati fo­to- detective che urlano allo scoop sulla malapoliti­ca ma poi chiedono scusa per avere sbagliato scat­to, proclami e minacce che si susseguono di ora in ora manco fossimo in guerra, il vecchietto Rodotà che in pochi giorni passa da salvatore della patria a rincoglionito cronico, soldi che appaiono e scom­paiono, comparsate televisive prima punite e ora invocate. E poi i voti che si dimezzano, elezione do­po elezione. Dobbiamo ringraziarli, i grillini, per ravvivare il contenuto di giornali e tg alle prese con la noia me­diatica del governo di coalizione. Il bollettino di i­e­ri parla di due onorevoli che abbandonano Grillo e il gruppo: si terranno soldi e libertà alla faccia del­l’ondata di insulti e minacce che la rete ha vomita­to loro addosso. Come dare loro torto, e del resto lo avevamo previsto in tempi non sospetti: Roma cambierà i cittadini a Cinque Stelle, non viceversa. Quanti altri li seguiranno nei prossimi giorni o mesi? Non lo so, credo non pochi, ma tutto questo la dice già lunga sulla cantonata che Bersani stava prendendo nell’offrire loro di governare insieme al Pd. Roba da pazzi, perché i grillini sono certa­mente a maggioranza di sinistra ma in quanto a competenza e affidabilità, Scilipoti al loro confron­to era un gigante. Se ne erano accorti tutti tranne Bersani, il fido Gotor e pochi altri scienziati della politica, per esempio Travaglio, reduce dai succes­si dell’appoggio a Di Pietro prima e Ingroia poi, due che non sono neppure riusciti a varcare la so­glia di Montecitorio. Il guaio è che, non contenti dei fallimenti, a sini­stra un pugno neppure piccolo di irriducibili (più Travaglio) non si dà pace. Insistono a sperare che un’alleanza Pd-Grillo possa costituire una alterna­tiva a quella Pd- Pdl. Facciamo cadere il duo Letta-Alfano dicono, e poi ce la giochiamo. Sì, a briscola. Il Pdl può dormire sonni tranquilli. O questo gover­no o elezioni. Il ribaltone è possibile solo nella te­sta dei soliti dietrologi e visionari. Li conosciamo, sono quelli che, dalla fine di Berlusconi al succes­so di Monti, di previsioni non ne hanno mai azzec­cata una. 

Commenti

ney37

Sab, 08/06/2013 - 17:01

fra non molto diventerà un bollettino da guerra meditate gente meditate!

fabianope

Sab, 08/06/2013 - 17:09

da un po' di tempo a qusta parte, mi sembra di leggere repubblica...

vince50

Sab, 08/06/2013 - 17:11

Non credo affatto che sia colpa di Grillo(che non voterei mai),se c'è chi abbandona il movimento.L'Italiano è mutevole oltre che profondamente opportunista,al diavolo le ideologie ciò che conta sono i soldi e la convenienza.Del resto non sono certo loro i primi a farlo,hanno semplicemente imparato da chi la ha preceduti e li affianca.Fa male dirlo ma in questo paese e con questa politica,hanno fatto casa buona e giusta(per loro).

abbassoB

Sab, 08/06/2013 - 17:21

alle prossime elezione vi accorgerete quanto sprofonderanno il PD meno L ed il PDL,questo governo non farà nulla anche se i media e i suoi rappresentanti continuano a farci credere il contrario,speriamo che invece di votare M5S gli "incazzati" inizino una caccia al politico di qualunque parte esso sia..........piazzale loreto a Milano e fac-simili in giro per l'Italia attendono.....

rino biricchino

Sab, 08/06/2013 - 17:26

Io non posso essere contento se fallisce un mivimento civile che voleva migliorare l'italia perche cio significa ripiombare piu drammaticamente nella palude della politica pilitica tradizionale...

eglanthyne

Sab, 08/06/2013 - 17:29

Caro Direttore, immagino il dIsApPuNtO del puffo e di giangi.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 08/06/2013 - 17:31

e il signor ERSOLETTA cosa ne pensa in proposito? :-) ma il signor ERSOLETTA può dirci se è vero che il signor beppe grullo è un buffone omicida? :-))

pastello

Sab, 08/06/2013 - 17:33

Attento Sallusti, il nemico non è Grillo, non dimenticarlo.

Ilgenerale

Sab, 08/06/2013 - 17:34

HAHAHAHA!!! L'AVEVO DETTO CHE ALLO SCONTRO CON LA REALTA' SI SAREBBERO SCIOLTI COME NEVE AL SOLE. I VERI SOGGETTI XO' , COME CI RACCONTA QUESTO ARTICOLO ,SONO QUELLI CHE HANNO CREDUTO IN QUESTO MOVIMENTO: TRAVAGLIO E BERSANI IN PRIMIS,ACUME POLITICO ZERO!!!

syntronik

Sab, 08/06/2013 - 17:38

Lasciateli fare, anche questi, come a sinistra, lavorano per noi, ben vengano e ben "faccino".

xywzwyx

Sab, 08/06/2013 - 17:40

"si terranno i soldi e libertà alla faccia" degli italiani che li hanno votati pensandoli diversi da quelli che la poltrona non la mollano da 20 anni ed i soldi se li sono sempre tenuti

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 08/06/2013 - 17:42

Non vi preoccupate, hanno una lunga fila. Man mano che se ne va qualcuno, ce ne sono a migliaia che vorrebbero far parte di questo movimento. Tosti, giovani e testardi. Vi faranno fuori.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 08/06/2013 - 17:42

Non confondiamo Repubblilecca con il Giornale!

nalegior63

Sab, 08/06/2013 - 17:43

ACCANIRSI CONTRO I GRILLINI non va bene x niente,questo GIORNALE sta perdendo punti scimiottando i giornali di sx che pensano solo a INFANGARE qualcuno depistando i CITTADINI il POPOLO con falsi problemi x distoglierli dalla VERA/NERA REALTA

elio2

Sab, 08/06/2013 - 17:43

Le pagliacciate del Cri-Cri, non incantano più nessuno, alla prossima tornata elettorale, l'incubo di questa accozzaglia di incapaci sarà svanito come nebbia al sole.

Ritratto di £'onorevole...

£'onorevole...

Sab, 08/06/2013 - 17:45

labriola e furnari, da oggi ci sono due "ONOREVOLI" in più e due cittadini in meno...VIA LE MELE MARCE DAL M5S

pepperumo

Sab, 08/06/2013 - 17:49

ormai il nemico da abbattere è uno solo....sembra di leggere repubblica....tra un po' leggeremo "BEPPE GRILLO HA SCOREGGIATO"come titolo di apertura....è diventato lo sport nazionale dei giornalisti

giottin

Sab, 08/06/2013 - 17:52

Chi mi certifica che il crimi non sia arrivato in ritardo apposta?????? Io il Muzio Scevola non lo faccio!!!!

pepperumo

Sab, 08/06/2013 - 17:53

il giornale= repubblica mi hanno detto ieri su facebook che beppe grillo ha mal di pancia. Titolo del giornale di domani (a caratteri cubitali): "ANCHE BEPPE GRILLO SCOREGGIA"....con i commenti che ne seguiranno "Vergogna,quanto guadagna col blog?" oppure "Meno male che parla male degli altri e poi pure lui scoreggia"....sono gli stessi commenti che si trovano sulla repubblica. D'altronde destra e sinistra sono al governo insieme no?

pepperumo

Sab, 08/06/2013 - 17:53

il giornale= repubblica mi hanno detto ieri su facebook che beppe grillo ha mal di pancia. Titolo del giornale di domani (a caratteri cubitali): "ANCHE BEPPE GRILLO SCOREGGIA"....con i commenti che ne seguiranno "Vergogna,quanto guadagna col blog?" oppure "Meno male che parla male degli altri e poi pure lui scoreggia"....sono gli stessi commenti che si trovano sulla repubblica. D'altronde destra e sinistra sono al governo insieme no?

The lion

Sab, 08/06/2013 - 17:54

Il tempo e' galantuomo o, se volete, tutti i nodi vengono al pettine!

Ritratto di £'onorevole...

£'onorevole...

Sab, 08/06/2013 - 17:55

ney37 - non ci speri troppo, potrebbe rimanere molto deluso, si faccia piuttosto un conto di quanti milioni di elettori hanno giustamente abbandonato pdpdl preferendo astenersi o votare altro

Mercutio

Sab, 08/06/2013 - 17:55

I grillini non sono che gli esponenti medi degli italiani d'oggi: vogliono i soldi e se li prenderanno. Sono l'unica cosa che gli ionteressa, sperando che i partiti marci li cooptino al loro interno e diventare casta per tutto il resto della loro inutile esistenza.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 08/06/2013 - 17:56

E' sempre stato così. I movimenti nati sul tamburo e messi in piedi da ciarlatani d'accatto, da apprendisti stregoni durano poco anche perchè i loro leader sono sempre delle nullità in politica e non sanno mai come gestire i successi estemporanei che tutto ad un tratto ottengono. In altre epoche i leader di tali movimenti finivano male: o sul rogo, o impiccati, o linciati dai loro stessi seguaci delusi. Grillo è fortunato ad essere vissuto in questa epoca, anche se potrebbe sempre avere una sorpresa finale. Mai dire mai. Comunque male finirà sempre visto che il suo M5S è già allo sbando e i suoi seguaci non sanno che pesci pigliare.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 08/06/2013 - 18:00

Chi esce fuori dal suo mestiere fa la zuppa nel paniere. Grillo era un comico e come comico anche bravino, Ora si è messo per`a fare l'apprendista stregone e questo un mestiere oltremodo pericoloso per l'apprendista che non sa gestire la bacchetta magica e le pozioni. Se non si ritira a vita privata e fuori dall'Italia, finirà molto, ma molto male. E' solo questione di tempo, poco tempo!

idleproc

Sab, 08/06/2013 - 18:04

E' vero. E' una dinamica naturale e abbastanza scontata. Da M5S, se chi di dovere non fa il suo dovere politico verso il popolo italiano che è stato tradito, possono solo nascere, anche dopo ulteriori rafforzamenti e divisioni, altre formazioni politiche del tutto imprevedibili nella dinamica. Il metodo della "democrazia diretta" funziona solo con strutture socio-economiche ed istituzionali molto diverse dall'attuale. Non si può nemmeno liquidarli con la propaganda, con la criminalizzazione e con i tentativi di assorbimento già provati dall'oligarchia clerico-piddina. Possono riuscirci solo a livello sovrastrutturale, comprandosi deputati e senatori ma il popolo dietro resta... Nascono da una ribellione reale ed esprimono esigenze reali popolari alle quali si deve dare una risposta strategica. E' vero che in parte si bevono ancora la propaganda pavloviano-stalinista sul Nemico ma ciò non toglie che la loro base può essere un formidabile alleato per salvare la Repubblica. Non sono più i tempi in cui gli Italiani, anche al Sud, avevano trovato uno sfogo nel separatismo leghista facile da riassorbire perché privo di realtà in una comunità Italiana che è reale storicamente e culturalmente da molto prima dell'Unificazione imposta coi metodi delle oligarchie di allora e che ci trasciniamo ancora dietro. Il Nord non è la Scozia.

alberto_his

Sab, 08/06/2013 - 18:09

Benvenuti in Parlamento

alberto_his

Sab, 08/06/2013 - 18:10

Benvenuti in Parlamento, luogo di lusinghe, promesse, ricatti, minacce e dossiers...

titina

Sab, 08/06/2013 - 18:17

infatti non è un partito, è un movimento: gente che va e che viene, voti che vanno e non vengono più.

Ritratto di giulius

giulius

Sab, 08/06/2013 - 18:29

Cavoli che bello, ma questo è un carnevale, finalmente con questi quà si ride..... sono diventati tutti burattini come il loro capo Grullo (pardon Grillo)e vaiiiiii!!!!! un po di comicità nell'astruso panorama politico ci vuole, come in tutte le cose della vita c'è sempre un lato comico a a parte noi....ecco loro sono quel lato insieme ai camionisti (pardon comunisti del Partito Dementi)

Ritratto di wtrading

wtrading

Sab, 08/06/2013 - 18:37

@luigipiso. La delusione eè forte . vero ? Il poveraccio più insulso e inutile è colui che crede nelle illusioni self-made. Uno come te appunto. Poveraccio. Il male, purtroppo per l'Italia, è che gente come te ce n'è in giro ancora troppa. Sta scomparendo, ma qualcuno...galleggia ancora. !

The lion

Sab, 08/06/2013 - 18:39

Non e' questione di farsi illusioni o altro. Siamo di fronte a un'accozzaglia di gente non preparata per fare politica ne' per guidare il Paese. Spesso gente nemmeno educata. Il tempo, come ho gia' detto, fara' pulizia.

porthos

Sab, 08/06/2013 - 18:58

che accozzaglia di deficienti sti 5 stalle

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Sab, 08/06/2013 - 19:03

Ai tanti commenti pro Grillo, mi dovrebbero dire che cosa a fatto di quello promesso, NULLA!! Anzi no, ha gonfiato a dismisura il suo portafoglio. I suoi insulti fanno compassione. Si è permesso di paragonare il Parlamento a un porcile. Il ns. Direttore per una cazzata è stato messo in croce, dopo l'attacco al parlamento, che ha mio parere, è un reato. Che azione ha fatto il Presidente della Repubblica, la magistratura o chi dovere, NULLA! Plaudo al direttore dell’IL GIORNALE per la continua evidenza su questo "Comico" che fa solo piangere.

syntronik

Sab, 08/06/2013 - 19:20

he he, vedo che vi sono molti ottimisti, che prevedono il,ribaltone del pd e pdl, e una catastrovica rimonta dei pentastellati, " tosti e testoni" come dice un esperto di commenti saggi, e che la fila é lunga, che attende in "ingrasso" a montecitorio, la speranza non costa niente, per ora intanto le premesse, sono solo per una descrizione di una puzzolente scatotetta di tonno, ma non disperate, migliorerete con il tempo, e acquisirete una caterva di adepti, con tutte quelle proposte di governo che avete fattomsino ad ora, e la prcisione di mantenere tutte le vostre promesse elettorali, avete dimche ben sperare, intanto sperate poi si vedrà.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Sab, 08/06/2013 - 19:22

Carissimo direttore;LEI sa, quanto io apprezzi ...i suoi scritti, che mi trovano sempre in accordo con il suo pensiero, diretto e schietto!! ma mi consenta, una breve parentesi; io non sempre sono collegata, sicuramente sbaglio i tempi...poco male, ma ciò che scrivo lo scrivo col Cuore...alcuni miei commenti, non sono passati, ed erano inviati, a persone, che meritavano, la mia spontanea risposta.Se fosse possibile recuperare, i suddetti post, ve ne sarei davvero grata,essendo da tempo...lettrice, di codesto bel giornale.GRAZIE INFINITE...e buon fine settimana a tutti!!

marvit

Sab, 08/06/2013 - 19:26

luigipiso. Sperando non sia una fila di sfigati alla ricerca di stipendi faraonici. La pubblicità che sta producendo l'attuale situazione fa venire molti sospetti in merito

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 08/06/2013 - 19:35

E se passano tutti alla sinistra, cosa molto probabile, come la mettiamo?

grattino

Sab, 08/06/2013 - 19:44

Ma di che cosa parliamo? Ancora ci sono i carfefici della distruzione dell'italia al governo,e la gente se la prende con il m5s... veramente un popolo di vecchi

cerbiatta753

Sab, 08/06/2013 - 20:18

Giusto casino grillo....e di casini, ne ricordiamo uno, che basta e avanza!!

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 08/06/2013 - 20:21

luigipiso...Grazie per la previsione. Lei è,notoriamente, portatore sano di sfiga (per favore non bannatemi!!!), pertanto sta contribuendo notevolmente alla involuzione numerica della squadraccia urlante dei vaffanculisti...Sentiti ringraziamenti, sig.piso...E.A.

Azzurro Azzurro

Sab, 08/06/2013 - 20:32

ma migliaia chi cretino...

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Sab, 08/06/2013 - 21:58

Grillo avrebbe dovuto candidare persone realmente capaci in grado di stare in parlamento... Economisti, giuristi... Non avrebbe avuto difficoltà a trovarne. Invece, per non essere scavalcato, ha candidato degli incapaci presi da qualche centro sociale, o dai blog di internet. Questi in parlamento, sanno benissimo che non combineranno mai niente, cercano solo di intascare il più possibile prima che cada il governo... Per loro è solo un win for life (la casta almeno non sta con le mani in mano).

latriglia

Dom, 09/06/2013 - 01:03

Tutti a casa tour, vaffa tour, tsunami tour, arrendetevi, siete circondati, siete morti, putrefatti, 8 milioni di voti 25 % di parlamentari , apriamo il parlamento con un apriscatole .....alla fine come dice lo special one ....zeru tituli ....anzi......governa silvio!!!!! Grazie gabibbo .... ma ci rendiamo conto veramente che il suo "programma" esposto con pacatezza , sobrieta' e a bassa voce avrebbe preso il 2 per cento ( vedi ingroia ) ' invece con insulti vomitati e violenza verbale a go go ha smosso folle oceaniche . La storia ci sta regalando il piu' grande C-I-A-L-T-R-O-N-E che memoria d'uomo ricordi.

Roberto Casnati

Dom, 09/06/2013 - 03:45

Lo ho già scritto e lo riscrivo: come i sessantottini (vedi d'Alema) una volta al "potere" si sono comportati peggio di coloro ch'erano oggetto della loro contestazione, così i 5STALLE si stanno comportando peggio di qualsivoglia parlamentare da loro contestato.

jakc67

Dom, 09/06/2013 - 06:38

posso anche comprendere che i "grillioti" siano tutti disoccupati, chiaramente per colpe altrui, figuriamoci,ma aumentare lo share pubblicitario de "il giornale" pare essere uno dei loro impegni principali. davvero i vari "luigipiso" e compagnia credono che i loro commenti valgano qui qualcosa più che i caratteri utilizzati e le entrate dovute appunto alla loro graditissima presenza? e sì che le carte di grillo sono scoperte da tanto.

Wolf

Dom, 09/06/2013 - 11:33

Grande Sallux!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 09/06/2013 - 13:19

Grillo, e solo un pagliaccio che voleva cambiare l,Italia, ma per cambiare l,Italia devi stare alle leve del potere, se tu ti rifiuti di governare é stai solo a protestare contro tutto e tutti Cosa vuoi cambiare?; L;IMPERO ROMANO E STATO COSTRUITO CON LA TATTICA DEL SALAME! e ogni Paese conquistato era una fetta di salame, se tu non conquisti il Potere per cambiarlo, non potrai mai fare niente per nessuno!.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Dom, 09/06/2013 - 14:36

è evidente che il camion del SERVIZIO RACCOLTA IMMONDIZIA, incaricato dai partiti tradizionali, è passato do fronte alla sede del M5S ed ha adeguatamente svolto l'incarico che aveva ricevuto.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Dom, 09/06/2013 - 16:03

se Grillo è un "comico" come potremmo definire quelli (tutti) che hanno portato l'itaGlia a questo disastro? Io ho un suggerimento: TRAGICI. Pensare all'entità del buco (€2000 miliardi) fatto da questo ceto politico infame ormai non ci fa più effetto, ma si tratta di 4 milioni di miliardi delle vecchie lire. Quindi TRAGICI, ANZI DELINQUENTI, CON UNA DIFFERENZA RISPETTO AI DELINQUENTI TRADIZIONALI: CHE DELINQUONO SOTTO L'USBERGO DELLA RISPETTABILITA' POLITICA. CHE DIO LI STRAMALEDICA!

angelomaria

Lun, 10/06/2013 - 15:56

questo cinque stelle che pgni giorno che passa rivela la loro crimal inc.!!!!

fabio cova

Mar, 11/06/2013 - 09:07

L'importante è che il PDL floppi in tutta italia!!! E’ finito il berlusconismo grazie al cielo. Al netto di D’alema, franceschini, boccia e tutti gli infiltrati pdl nel pdmenoelle ora i grillini ora si coalizzeranno col centrosinistra e la disfatta sarà servita.

gallieno ferri

Mar, 11/06/2013 - 10:20

Non infiersica Sallusti.Ha vinto no ? Il comico e' andato, svaporato. Bene no ?E via con Lupi, Galan (Galan Ministro della cultura resta meta ineguagliabile)Micciche'(Ministro dell'Industria, uno che non riusciva a vendere gli spot negli anni 80 ),roba nuova, idee nuove...Del resto sono mesi che vi interessa solo "cosa ha fatto o non fatto quello li', cosa non fanno quelli la', gli improvvisati". Un atteggiamento arteriosclerotico verso la competizione determinato da un impianto mentale inscalfibile, non c'entra nulla la buona fede. Un altro dei tanti errori di Grillo e' questo della malafede dei giornalisti contro di lui. I giornalisti contro di lui (quasi tutti) non sono affatto corrotti o in malafede.Quello che scrivono lo pensano proprio.Per ora, devono eliminare il nemico che li vuole eliminare , cosa ragionevole dal loro punto di vista. Solo che cio' viene fatto con cose false ritenute, in buona fede, vere ( i Nobel assenti che invece c'erano, l'intervista al giornalista inglese, i non-possedimenti in Sud America, l'autista che ha una brutta faccia (vero; e' una colpa ?)la polemica sulla pubblicita' nel sito-blog .Questa della pubblicita' consiglierei di lasciar perdere, in un mercato aperto e con poco stato che piace a lei, quale giornale avrebbe come concessionaria quella che ha Il Giornale?) Speriamo in un progressivo ulteriore allontanamento delle persone dalla politica (votanti a elezioni sindaco los angeles:18%.Fonte: Time, 13 maggio).Solo che poi i quotidiani di cosa scriverebbero? numero di pg dedicate alla politica dal Corriere ogni giorno: circa 16 con Cronaca Milanese. Vogliamo contare quelle dedicate alla politica nei piu' affermati quotidiani del mondo ?

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mar, 11/06/2013 - 11:53

Denigrare Grillo perchè alcuni "onorevoli" scappano per tenersi la borsa e ridicolo. Bisognerebbe ridicolizzare i fuggitivi per mero interesse. Daltra parte cosa pretendere da un sistema che tollera il "GRUPPO MISTO". Impossibile tollerare che, un parlamentare che non si riconosce più nel partito, converga nel "GRUPPO MISTO" e voti contro il partito che lo ha fatto eleggere. A CASA devono andare, a favore del primpo non eletto. Altro che "GRUPPO MISTO"!!!!!!!!!!!!!

Guido_

Mar, 11/06/2013 - 12:39

Il commento di Sallusti sembra di quelli che si sentono al bar, cioè un tipico processo alle intenzioni. Se il PdL avesse vinto le elezioni ma senza maggioranza al Senato avrebbe chiesto l'appoggio di un altro partito, fosse questo il PD, il M5S, Monti o chichessìa. E' sicuro Sallusti che Berlusconi non avrebbe fatto come Bersani e avrebbe chiesto nuove elezioni? E perchè allora non le ha richieste o auspicate? Discorsi da bar appunto...