Caso Maugeri, avviso di garanzia per Formigoni

Al governatore contestato il reato di corruzione con l’aggravante della transnazionalità per i reati di corruzione e finanzianamento illecito, in concorso con Daccò, Maugeri, Passerino e Simone. L’ufficialità delle accuse arrivata con una nota del procuratore Bruti Liberati. Insieme all’avviso di garanzia, c’è un contestuale invito a presentarsi

Corruzione continuata, aggravata dal carattere transnazionale: questa l'accusa che la Procura della Repubblica di Milano contesta al presidente della Regione Lombardia , Roberto Formigoni. Dopo settimane di voci e di indiscrezioni, l'ufficialità è arrivata oggi alle 13,45 con un annuncio del procuratore Edmondo Bruti Liberati. Il capo della procura ha reso noto che un avviso di garanzia è stato notificato questa mattina al Governatore lombardo.

Il reato contestato a Formigoni è relativo ai suoi rapporti con Piero Daccò e Antonio Simone, i due lobbisti vicini a Comunione e liberazione che lavoravano per conto del San Raffaele e della Fondazione Maugeri, entrambi convenzionati con la Regione Lombardia. Insieme all'avviso è stato notificato l'invito a comparire. L'interrogatorio del presidente della maggiore regione italiana è previsto per sabato prossimo, presumibilmente a distanza di sicurezza dagli sguardi di cronisti e telecamere.

Bruti Liberati ha reso noto che il nome di Formigoni è stato iscritto nel registro degli indagati il 14 giugno scorso, nove giorni prima che la notizia trapelasse sui giornali. Secondo l'impostazione della Procura della Repubblica, Formigoni avrebbe favorito con quindici delibere regionali una delle aziende sponsorizzate da Daccò e Simone, la Fondazione Maugeri, cui sarebbero stati versati dal Pirellone tra il 2010 e il 2011 circa 200 milioni per <funzioni non tariffabili>, ricevendo come contropartita una lunga serie di "utilità", il cui valore viene quantificato nell'invito a comparire in circa otto milioni e mezzo di euro. Si va dalle vacanze in barca a vela, ai biglietti aerei, al super sconto per l'acquisto di una villa in Sardegna praticato ad Alberto Perego, un amico di Formigoni che vive insieme a lui nella comunità dei Memores Domini. Si tratta, va ricordato, di accuse che nel corso di queste settimane il governatore lombardo ha sempre contestato, sostenendo di avere con Daccò un rapporto d'amicizia che data da molti anni, e di avere comunque rimborsato buona parte delle spese sostenute in occasione delle vacanze comuni. Negli ambienti vicini a Formigoni si fa anche presente che tutte le delibere relative alle convenzioni della Maugeri con la Regione sono state prese nell'ambito delle norme vigenti e sono state deliberate dagli organi competenti.

Il carattere transnazionale del reato contestato a Formigoni è basato sulla scoperta dei conti svizzeri su cui venivano movimentati una parte dei fondi di Daccò e Simone. Nell'invito non figura invece l'accusa di violazione della legge sul finanziamento pubblico dei partiti, di cui si era pure ipotizzata l'esistenza in relazione ad una somma tra i 500 e i 600 mila euro che la Fondazione Maugeri avrebbe versato in occasione della campagna elettorale del Pdl per le regionali del 2010. Nel corso delle perquisizioni sarebbe stato trovato un biglietto di ringraziamento da parte di Formigoni, che secondo la difesa del governatore costituisce però un semplice ciclostilato. Secondo quanto si è appreso, anche questo versamento sarebbe stato conglobato nel computo complessivo del reato di corruzione contestato a Formigoni. Ma non è escluso che un altro contributo elettorale sia al centro di una seconda inchiesta, stralciata da quella principale, per il reato di finanziamento illecito.

Commenti

Pyjo

Mer, 25/07/2012 - 14:19

Continua l'assalto giudiziario alla Regione Lombardia? Sì, ma solo perché questi continuano a rubare!!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 25/07/2012 - 14:18

La giustizia popolare dei milioni di persone maltrattate, disoccupate, affamate vorrebbe che Formigoni, Vendola, berlusconi, dell'utri, scajola e compagnia cantante andassero in galera. Basta garantismo

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 25/07/2012 - 14:44

he he è una barzelletta...la nostra giustizia..ovv

idleproc

Mer, 25/07/2012 - 14:50

Sono sicuro che al Giornale qualcuno si fa delle grasse risate anche se non lo può scrivere.

FrancescoCeC

Mer, 25/07/2012 - 14:52

Pulite la regione! Formigoni si deve dimettere, se il PDL ha perso il 50% dei voti lo deve anche a faccendieri come questi.

no b.

Mer, 25/07/2012 - 14:55

devono essere esiliati tutti! sono la vergogna d'Italia!

baio57

Mer, 25/07/2012 - 14:58

@Luigi Piso - Come anche Vendola ? Ma se nell'altro articolo ne tessevi le lodi....Che sagoma che sei !

Ritratto di echowindy

echowindy

Mer, 25/07/2012 - 15:17

Accanimento della magistratura di parte?...

a.zoin

Mer, 25/07/2012 - 15:26

Benissimo, finalmente e stato trovato un settentrionale,accusato di corruzione. Sono settimane che i giornali ne srivono della presunta corruzione,ma solo da ora sembra una cosa seria. Il sig. Formigoni paghera`per quello che ha fatto,pero`, come paghera`Formigoni,dovrebbero pagare TUTTI ,Dai direttori degli ENTI,ai PARLAMENTARI che si corrompono l`un, l`altro, e essere ESPULSI dalla loro carica e perdipiu`,perdere tutti i diritti alla pensione. Possiamo cominciare con il bandito Giuliano,(il sig. LOMBARDO) altro che rimanere in carica sin quando vuole. LICENZIAMENTO IN TRONCO,e fuori dalle scatolequesti intriganti.

Ritratto di tyandroll

tyandroll

Mer, 25/07/2012 - 15:26

prova

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mer, 25/07/2012 - 15:28

a casa i ladri ed i faccendieri, vogliamo un italia pulita e ripulita

Barnaba

Mer, 25/07/2012 - 15:27

Dai comunicati ufficiosi ed ufficiali non emerge un "castello" di accuse chiaro e con prove, ma sono "pezze" che dovrebbero provarlo! Ciò fa sorgere il sospetto che tempi e modi dell'inziativa siano politicamente motivati. Chissà se investigatori così perspicaci, che certo si saranno data la pena di confrontare spese, numero e qualità delle prestazioni tra regione Lombardia e le regioni dell'Italia meridionale e insulare da cui spesso i pazienti vengono a farsi curare in Lambardia, non hanno avuto il sospetto che tale situazione sia dovuta magari a vari sistemi di "ottenere una serie di utilità" tramite investimenti ad hoc e assunzioni di personale in abbondanza?

Enrico II°

Mer, 25/07/2012 - 15:33

Forse certi detrattori dovrebbero guardare altrove (vedi Regione Puglia ad esempio) Bilancio della Regione Lombardia esaminato dalla sezione regionale di controllo della Corte dei Conti • Sulla spesa sanitaria per la quale il Governo impone n tetto di spesa del 13% la Lombardia si attesta all’11,7%. • Le Aziende Ospedaliere, le Asl e le Ircs lombarde sono in pareggio finanziario. • I controlli sulle cartelle cliniche in Lombardia hanno superato l’11% rispetto al 2% delle altre regioni • Molto positivo il giudizio sul Bilancio regionale e sul contenimento della spesa (tra l’altro si evidenzia una riduzione delle consulenze pari al 25% rispetto al 2010) • Apprezzamento per la gestione della liquidità e per il rispetto del patto di stabilità, per lo snellimento delle procedure, la razionalizzazione del patrimonio e il recupero da evasione fiscale pari a 200 milioni di euro. La Corte dei Conti ha certificato in modo chiaro e inequivocabile come i conti lombardi godano di ottima salute e come anche il modello sanitario lombardo sia invece un esempio di efficienza e trasparenza anche sotto l’aspetto amministrativo.

Barnaba

Mer, 25/07/2012 - 15:38

Dai comunicati ufficiosi ed ufficiali non emerge un "castello" di accuse chiaro e con prove, ma sono "pezze" che dovrebbero provarlo! Ciò fa sorgere il sospetto che tempi e modi dell'inziativa siano politicamente motivati. Chissà se investigatori così perspicaci, che certo si saranno data la pena di confrontare spese, numero e qualità delle prestazioni tra regione Lombardia e le regioni dell'Italia meridionale e insulare da cui spesso i pazienti vengono a farsi curare in Lambardia, non hanno avuto il sospetto che tale situazione sia dovuta anche a vari sistemi di "ottenere una serie di utilità" tramite investimenti ad hoc e assunzioni di personale in abbondanza? Le indagini a che punto sono?

Mario Marcenaro

Mer, 25/07/2012 - 15:47

Ma che strano: quando uno di destra viene anche solo incriminato, plotoni di giudici improvvisati, i soliti che fra l'altro leggono avidamente i giornali di destra ed ivi anche commentano, senza attendere almeno un primo verdetto scattano subito all'attacco ed emettono i "loro" verdetti, inevitabilmente di colpevolezza con tanto di pena, sempre infamante e senza appello. Quando poi in analoghi problemi sono coinvolti personaggi di sinistra, e non sono pochi, alcuni fanno finta di niente, la maggior parte, oppure si scatenano con vituperi ed invettive contro chi ha osato dubitare della tanto sbandierata "verginità" dei loro prediletti, il tutto in nome della DEMOCRAZIA, la loro. Che strano, "cui prodest?" Probabilmente questi "signori" non sono capaci di rendersi conto che il loro comportamento li condanna alle retrovie, come del resto alla fine accade agli adoratori di ideologie senza umanità e civiltà. Se fossero più civili ed umani avvelenerebbero meno le loro esistenze.

Rossana Rossi

Mer, 25/07/2012 - 15:50

Voglio dire a tutti questi soloni che scrivono commenti che se abitano in Lombardia devono ringraziare Formigoni per aver la sanità migliore d'Italia e che le accuse van documentate da fatti e non da opinioni come succede troppo spesso in Italia !

kittpeak

Mer, 25/07/2012 - 15:59

Senza entrare nel merito delle accuse al governatore della Lombardia, occorre chiedersi come mai la magistratura milanese perseveri impunemente a fare lotta politica nei confronti dei partiti invisi ai compagni magistrati pagati con il denaro degli italiani per fare un lavoro ben diverso, anzi... per fare un lavoro.

Giovanmario

Mer, 25/07/2012 - 16:09

L’ufficialità delle accuse arrivata con una nota del procuratore Bruti Liberati. Sì.. lui manda le note.. ma chi comanda lì lo sanno tutti..

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Mer, 25/07/2012 - 16:08

E bravo luigipiso, l'avevo detto in altro contesto. Le tue son assurdità destinate a stimolare il dibattito. "Basta garantismo" E poi? La frase seguente dovrebbe essere "potere alla magistratura ed ai delatori"Una cosa del genere la fecero a Salem intorno al 1600, con la caccia alle streghe. La denuncia di qualcuno era condanna sicura per qualcun'altro. A proposito, e di Penati che ne facciamo? Aspettiamo in silenzio la prescrizione organizzata dalla magistratura?

giovanni PERINCIOLO

Mer, 25/07/2012 - 16:06

Protagonismo malato di una magistratura che sa di non dover mai render conto del suo operato. Fino a quando???? Sia rispettata la volontà dei cittadini manifestata con il referendum sulla responsabilità civile dei giudici e sia abrogata la "porcata" che va sotto il nome di "legge Vassalli".

Ritratto di leno lazzari

leno lazzari

Mer, 25/07/2012 - 16:21

Modestamente, molto modestamente, mi permetto di dire che chi chiede già le dimissioni di Formigoni, ritenendolo già da ora colpevole, non è migliore di certi magistrati. E mi viene alla mente il caso di Enzo Tortora, crocefisso da innocente, da alcuni magistrati. Ma siete sicuri, visti anche i passati e recenti flop milanesi, che Colombo e associati abbiano davvero per le mani un caso di "colpevole" e non già un altro personaggio di destra, nonche berlusconiano, da togliere di mezzo ? A voi le vostre certezze granitiche. Io mi tengo i miei dubbi, almeno fino a processo celebrato e condanna pronunciata. Leno Lazzari

Giunta Franco

Mer, 25/07/2012 - 16:23

La Procura di Milano si è scatenata, ma sono tanti(troppi) i milioni euro che sarebbero transitati su Formigoni che il tutto (non ho certo io le prove) mi sembra un bel castello di carta basato sul detto di Voltaire "calunnia, calunnia, quacosa rimane sempre" ....

antonin9421

Mer, 25/07/2012 - 16:20

luigipiso... una testa lucida, lucidata, un specchio..

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mer, 25/07/2012 - 16:35

ucci ucci, sento odore di fascistucci. D'altronde dopo essere stati comunisti, cosa rimane...

armando.milost

Mer, 25/07/2012 - 16:35

E ti pareva!!!Aam31

Ritratto di libeccio

libeccio

Mer, 25/07/2012 - 16:31

@Rossana Rossi.Che vuoi dire?Se la sanità lombarda va bene non significa che puoi fare quello che ti pare.Insomma voglio dire...è lecito permettergli tutto a chi "governa"bene.Anche trarne profitti personali di svariati mln di euro,ma anche se fosse 1 solo cent.Non è ammissibile,che un responsabile qualsiasi tragga profitto personale per il suo lavoro.Lavoro lautamente PAGATO da noi contribuenti!Devono essere processati,e prima di tutto si devono dimettere.Qua non cè ne dx ne sx.Se Vendola è indagato si deve dimettere,come si devono dimettere tutti quelli che hanno ricevuto un avviso di garanzia!Niente sconti per nessuno.Se io sbaglio al lavoro mi LICENZIANO!!Intesi?

Ritratto di leno lazzari

leno lazzari

Mer, 25/07/2012 - 16:32

Ma tornando sull'argomento Formigoni dico, all'indirizzo dei commentatori "moralisti col cappio in mano", che a Milano, sulla messa sotto accusa del governatore,........... .......La Procura è spaccata, divisa tra favorevoli e non. Insomma, tanto per cambiare, un'altro caso all'insegna del poco chiaro. Forse losco. Quanto meno dubbio. Perche la certezza s'avrà al terzo livello di giudizio. E talvolta neanche al terzo...... Leno Lazzari

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mer, 25/07/2012 - 16:44

Luigipiso.i fascisti non sono graditi.

antonin9421

Mer, 25/07/2012 - 16:50

quante mani sottratte alla mungitura delle vacche bighellonano in una certa procura sperperando i nostr denari!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 25/07/2012 - 16:55

@baio57 Sacrifico volentieri Nichi, perchè non lo si può usare come scusa per giustificare gli altri.

kami

Mer, 25/07/2012 - 17:19

Devono pur in qualche modo controbilanciare il Penati affair.

vitripas

Mer, 25/07/2012 - 17:25

tutti in galera per far spazio ai prossimi ladri che i cittadini democraticamente elegeranno he he popolo di Babbuini e Bimbominkia.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Mer, 25/07/2012 - 17:32

@ antonin9421 ...e lei di mungitura delle vacche se ne intende..

cast49

Mer, 25/07/2012 - 17:40

FrancescoCeC, che cazzo dici??? pensa ai tuoi delinquenti a cominciare da penati...la gente non voleva che si desse l'aiuto a monti, per questo non ha votato il pdl, mentre dalle parti della sinistra si sono turati il naso ed hanno comunque votato per quel gran co....ne di bersani. quando si dimetterà penati e i 400 indagati compreso vendola, lo farà anche formigoni.

cast49

Mer, 25/07/2012 - 17:43

non appena bersani e co. si trovano in difficoltà, scatta l'eventuale incriminazione di uno di destra, ma ci si dimentica di sputtanare le centinaia di delinquenti di sinistra; dopo l'avviso a nikita il poeta è arrivato quello a formigoni, dovevano pareggiare quei maledetti magistrati di sinistra...

Cosean

Mer, 25/07/2012 - 17:53

CASO FORMIGONI! Non caso Maugeri! Volete sempre scambiare i casi voi del "Giornale". Sarà un "Caso"?

Ritratto di luogotenente

luogotenente

Mer, 25/07/2012 - 17:55

Fatta salva la presunzione di innocenza che vale per tutti, rimane il fatto se sia opportuno o no per un governatore i comportamenti tenuti da Formigoni e la sua promiscuità con persone di dubbia moralità. In altri paesi, più seri, si sarebbe già dimesso solo per questo. In Italia c'è invece chi lo difende anche per i suoi comportamenti, ed è questa la differenza fra noi e un paese serio. Un popolo fondamentalmente di furboni e opportunisti come il nostro si merita i governanti che ha, nessuno escluso. Addavenì Beppone.

scala A int. 7

Mer, 25/07/2012 - 17:59

dopo aver messo il comune di Milano nelle mani di pisapia con la inchiesta Ruby e tutto il derivato ......adesso si cerca di fare la chiusura del cerchio con un ' altra operazione sporca .......a Formigoni solo Riconoscimenti e Lodi per il sistema d' Eccellenza che ha Creato in Lombardia , in particolare nella Sanita'......

Cosean

Mer, 25/07/2012 - 18:00

@ kittpeak Non so se ti sei accorto ma hai appena dichiarato che se un magistrato scopre una malefatta nei riguardi di un politico, questi non dovrebbe intervenire! Sarà mica per questo che giudichi perseguitato un Politico. Per il semplice fatto che si continui, "come se fosse una persona come un'altra"?

losit3

Mer, 25/07/2012 - 18:02

Caro Formigoni cosa ti aspettavi da questi giudici sinistrosi, adesso che cominciamo ad essere sotto le elezioni, ed il Presidente Berlusconi ha paventato di ricandidarsi cosa credi che possa succedere? io sono sicuro che comincerà gia da adesso la macellazione mediatica di tutto il PDL da parte di quei giornali e giudici che tutti conosciamo,ti sei lamentato che i giudici sempre sinistrosi effettuano due pesi e due misure tra te e Nichi Vendola ma da quando te ne sei accorto? io da un pezzo tutto cio che riguarda la sinistra gli articoli di giornale si limitano a dei piccoli trafiletti e alla penultima pagina. solo una cosa so le radici della sinistra non si estirpano facilmente e di questo passo mai SVEGLIA POPOLO ITALIANO....................

Cosean

Mer, 25/07/2012 - 18:07

@ kami Quindi per te se non si era scoperto Penati... Formigoni bisogna lasciarlo perdere! Alla faccia della Giustizia Politicizzata!!!! Non hai mai preso in considerazione che sia PROPRIO IL TUO giudizio, Politicizzato?

Massimo Bocci

Mer, 25/07/2012 - 18:11

Si vede che siamo vicini alle elezioni, ai compagni non basta più il golpe spred , ora dopo che la BCE glielo ha pagato 330 miliardi di €,, cercano altre entrate e pretesti,...ho loro son d'appetito e i soldi pubblici li fumano in un baleno,...c'osi ora tocca al Formigoni,...che pollo forse?? Se fatto pagare qualche vacanza,..udite udite in Toscana un suo omologo pe dieci anni assessore alla sanità, ha consentito he un suo sottoposto dato che lo aveva nominato (lui o il partito) alla ASL di Massa rubasse 220 milioni da soldi destinati ai malati, per pagare Escot,diamanti,Rollex ,vacanze,cavalli, a compagni e amici, il tutto falsificando bilanci che il suddetto compagno doveva controllare per legge,...e io tutti questi avvisi di garanzia perché non poteva non sapere perché doveva controllare non li ho visti,...anzi in medesimo dopo che lo scandalo era ampiamente scoppiato era stato spostato ad un altra ASL, (dato che quello che faceva lo sapeva far bene),...per non parlare del tupamaros (magister) si quello con la foto del Che Ghevara al posto del presidente della repubblica,cioè parlando di comunisti uguale, come se un prete avesse invece del crocifisso l'immagine di San Giuseppe sempre uno di famiglia, e ci spiegherà mome il Bunga Bunga nella sua devianza di liberale,abbia cercato di liberare un popolo di schiavi asserviti ad un'ideologia criminale come la vera mafia del comunismo reale che da 65 anni impera in questo discraziato paese.

km_fbi

Mer, 25/07/2012 - 18:13

Dunque è chiaro che solo ora all'indagato Formigoni perviene la informazione di garanzia, cioè quell'atto mediante il quale il PM (un magistrato del Pubblico Ministero), nel momento in cui occorra compiere un atto cui - secondo il dettato del codice di procedura penale - il difensore dell’indagato ha diritto di assistere, porta a conoscenza un cittadino che nei suoi confronti si stanno svolgendo indagini in ordine ad un determinato fatto di rilevanza ai fini della applicazione legge penale. L'iscrizione nel registro degli indagati - che Bruti Liberati fa risalire al 14 giugno scorso - è praticamente divenuta di dominio pubblico (per i soliti spifferi che rendono gli uffici dei PM dei veri colabrodo) oltre un mese prima dell'informazione di garanzia, consentendo a tutti gli interessati a dare addosso a Formigoni di processarlo mediaticamente, facendolo praticamente apparire all'opinione pubblica almeno moralmente colpevole senza alcun modo per lui di controbattere, se non opponendo la correttezza del suo operato amministrativo... Si tratta di una perfetta "operazione di sputtanamento mediatico ad opera della magistratura", che sarà presto inserita nel Nuovo Codice di Procedura Penale in studio nei laboratori della procura di Milano in vista di una prossima riforma giudiziaria, dopo i numerosi esperimenti posti in atto con successo negli ultimi anni.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 25/07/2012 - 18:30

luigipiso......ieri ventolino santo subito..oggi in galera....La fenomologia che la contraddistingue è da analista psichiatrico...Se è pagato per scrivere,capisco, altrimenti rimane l'altra ipotesi: kompagno a prescindere..mortadella ai ferri, birra di pessima qualità e via andare...E.A.

Ritratto di maior

maior

Mer, 25/07/2012 - 18:29

Ormai siamo alle comiche finali. Mettere fine a questi odiosi ricatti politici da parte di una magistratura malata di fanatismo è necessario. Questo governo ancora non si rende conto che il male principale della non credibilità italiana passa per il comportamento della magistratura e che il decentramento produttivo è figlio del comportamento schizzofrenico di parte di quegli ambienti. Venire a investire in Italia per poi vedersi impegolati in diatribe annose per un tiramento di qualcuno non lo accetta nemmeno il più sciocco degli imprenditori. Questo ormai è un paese dove ci si diverte a distruggere ed impoverire. Stiamo diventando, lo penso con amarezza, un paese dove non si vive, si assiste alla vita.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 25/07/2012 - 18:30

libeccio...Uno che lavora, non è presente nei blog alle 16:31....La racconti meglio la prossima volta..E.A.

hoover5

Mer, 25/07/2012 - 18:45

dai su , non facciamo i finti tonti....voto pdl , ma sto qua è marcio dalla testa ai piedi....lo sanno anche i sassi che è un maneggione.....ma un milione di volte meglio la Minetti che almeno è un bel vedere

Howl

Mer, 25/07/2012 - 19:12

Il Giornale è un quotidiano fazioso, dichiaratamente di parte ( come la Repubblica, il fu Manifesto, Libero e altri.......... La faziosità inganna i lettori e falsa le notizie: "continua l'assalto alla regione Lombardia" ,compreso Penati ? e in Puglia ? Il problema è che in questi anni è stato certosinamente creato un sistema di governo a tutti i livelli, locale e centrale, che contempla forme di illegalità mascherata e protetta. E' ovvio che con le norme esistenti è quasi impossibile dimostrare che un viaggio da 50mila euro fosse la contropartita di un favore fatto ( = corruzione ) e non una "ospitalità"...........ma chi ha creato quel sistema normativo ? Il progressivo accorciamento della prescrizione (guarda caso proprio per i reati contro la P.a e altri simili )è stato fatto per accorciare i processi o per rendere più difficile le indagini ? e quindi più facile l'impunità ?..............i fatti dicono la seconda ipotesi I FATTI NON LE IPOTESI Signor Fazzo, vista l'assonanza la faziosità ce l'ha nel dna..............

Howl

Mer, 25/07/2012 - 19:12

Il Giornale è un quotidiano fazioso, dichiaratamente di parte ( come la Repubblica, il fu Manifesto, Libero e altri.......... La faziosità inganna i lettori e falsa le notizie: "continua l'assalto alla regione Lombardia" ,compreso Penati ? e in Puglia ? Il problema è che in questi anni è stato certosinamente creato un sistema di governo a tutti i livelli, locale e centrale, che contempla forme di illegalità mascherata e protetta. E' ovvio che con le norme esistenti è quasi impossibile dimostrare che un viaggio da 50mila euro fosse la contropartita di un favore fatto ( = corruzione ) e non una "ospitalità"...........ma chi ha creato quel sistema normativo ? Il progressivo accorciamento della prescrizione (guarda caso proprio per i reati contro la P.a e altri simili )è stato fatto per accorciare i processi o per rendere più difficile le indagini ? e quindi più facile l'impunità ?..............i fatti dicono la seconda ipotesi I FATTI NON LE IPOTESI Signor Fazzo, vista l'assonanza la faziosità ce l'ha nel dna..............

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Mer, 25/07/2012 - 19:32

***E' proprio vero come già ha asserito un grande giornalista (V.F.): "oggi fare il giornalista per la stragrande maggioranza, è il mestiere più umiliante e degradante che ci sia, sono semplicemente servi dei padroni" (un piattuccio di lentikkie made in cina e apposto sono). Ne ho avuto la conferma, oltre dalla Marina Berlusconi oggi, anche nel pomeriggio seguendo la conferenza stampa di Formigoni. Ma dico io, NON SI VERGOGNANO A FARE CERTE DOMANDE? Anzi una sola domanda sempre la stessa. Ma un minimo di prestigio personale non ce l'hanno costoro? Vergognatevi! Poveracci!*

Howl

Mer, 25/07/2012 - 19:34

Enrico II° : scusi quello che documenta cosa dimostrerebbe ? anche la sua è una informazione fuorviante e faziosa : glielo spiego come ad un bambino ( non per Lei ma per chi eventualmente legge ) :se io riconosco 100mila, previsti in bilancio( senza indebitarmi ) di finanziamento ad un istituto che funziona, tutto ok amministrativamente parlando, ma se ricevo regali dal fruitore del finanziamento i conti pubblici tornano lo stesso ma penalmente NON AMMINISTRATIVAMENTE un problemino sorge......

kobu

Mer, 25/07/2012 - 19:34

LIBECCIO hai ragione...se al lavoro sbagli ti licenziano, e secondo te è giusto. Adesso pensa se un tuo collega che magari non ti sopporta o ti vuole soffiare il posto va dal tuo superiore a dire che sei uno scansafatiche che hai sbagliato a fare qualcosa ecc., chiaramente inventandosi tutto, il tuo datore di lavoro seguendo la tua logica ti licenzia in tronco senza neanche sentire le tue ragioni. Ti chiedo, ha fatto bene a licenziarti ? tu non hai idea di quanti avvisi di garanzia che cadono nel vuoto vengono fatti ogni giorno, se tutti quelli a cui arriva un avviso di garanzia dovessero dimettersi o automaticamente essere accusati e messi alla gogna, vorrebbe dire che un magistrato qualunque, potrebbe condizionare il paese intero mandando a capocchia o con accuse da dimostrare avvisi di garanzia a chiunque gli stia antipatico. Il giorno che tu avrai a che fare con la giustizia sapendo di essere totalmente innocente ti assicuro che cambierai idea!

giottin

Mer, 25/07/2012 - 19:48

Eh sì, questi dipendenti statali troppo pagati e mai paganti credono di essere a Bari, in verità invece sono loro che sono di Bari, o giù di lì!!!!

scala A int. 7

Mer, 25/07/2012 - 19:51

Caro Roberto....a Napoli si dice : FUTTETENNE.......

Ritratto di drazen

drazen

Mer, 25/07/2012 - 19:52

E' la solita pesca a strascico "ad infangandum". Non hanno prove, ma vanno avanti lo stesso sperando che da qualche parte esca qualcosa. E intanto tengono in galera un paio di persone per farle confessare qualsiasi cosa pur di uscire: Di Pietro a suo tempo ha fatto la stessa cosa, anche se poi in tanti sono stati assolti, ma restando infangati. E questo era - ed é - l'obiettivo. Poi qualcuno si metterà in politica e farà i soldi.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 25/07/2012 - 20:22

@GABRIELE FOGLIETTA Egregio, vogliamo fare un discorso serio? Partiamo dalle banalità però. E' proprio tempo di caccai alle streghe. Se poi siete capace di fra ragionare il popolo potrebbe anche voler dire che si continua con il solito plagio. Io credo che si potranno fare analisi più profonde quando anche in Italia un ministro si dimette solo perchè ha fatto pagare la multa alla moglie al posto suo. Altrimenti caccia alle streghe sia. Grillo si alimenta su questa mentalità, e allora vediamo se il garantismo ad personam riuscirà a far cambiare opinione alla gente. @corvo rosso, si i fascisti non sono graditi, allora scendiamo in piazza per imporre Ingroia presidente della nazione. vengo con te di corsa. Tu ci trovi qualche differenza tra i fascisti e quelli del PDL? Io no Potremo ragionare su piani identici solo quando nel PDL nascerà un nuovo leader che caccerà a calci nel fondoschiena berlusconi, prima no. Tutto è buono pur di sbatterlo in galera, anche discutere in maniera pdellina come faccio qui dentro, cioè di livello underground. Cerea e che il riformismo del PD salvi la nazione.

Annaritaspad

Mer, 25/07/2012 - 20:27

Annaritaspad Possibile che con tanti problemi in Italia si ha il tempo di distruggere anche quel poco di buono che abbiamo?

Annaritaspad

Mer, 25/07/2012 - 20:31

Annaritaspad Possibile che con tanti problemi in Italia si ha il tempo di distruggere anche quel poco di buono che abbiamo?

Ritratto di echowindy

echowindy

Mer, 25/07/2012 - 20:36

Auguriamoci che questo non sia un accanimento mediatico killer, che tanto fece soffrire il povero Tortora

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Mer, 25/07/2012 - 20:56

Ricordo che la responsabilità penale è accertata solo dopo i tre (eventuali)gradi di giudizio. E poi perchè un indagato ,solo indagato si dovrebbe dimettere? Per vedersi poi dopo qualche anno,magari troppi,assolto con formula piena quando ormai il danno alla sua persona e alle istituzioni è fatto? Ricordiamoci nel '94 Brerlusconi si dimise appena vinte le elezioni per un avviso di garanzia. Dalle accuse poi venne assolto con formula piena dopo anni. Però i danni non vennero mai ripagati!!! Troppo impunentemente la giustizia in Italia viene piegata alla lotta politica.

ciuffo2008

Mer, 25/07/2012 - 21:12

Non so se sono colpevoli o meno di tutto quello che si legge,ma una cosa è certa: sono già fortunati (o meritevoli??) e nonostante tutto non si accontentano che vergogna....

roberto zanella

Mer, 25/07/2012 - 21:27

Dai Celeste non mollare fagliela passare dura ai compagni della procura,dai che sono agli ultimi colpi ormai non sanno nenache più cosa inventarsi...

Ritratto di libeccio

libeccio

Mer, 25/07/2012 - 21:39

@nestore55.Ma te hai mai lavorato?Lo sai che esistono i turni di lavoro?No eh?Vai a nanna su.Un bel brodino caldo e a letto.

Totonno58

Mer, 25/07/2012 - 22:18

Assalto giudiziario?!?...cosa c'è da assaltare ormai?se c'è qualcuno non indagato lì è per errore giudiziario!!:)

nevenko

Mer, 25/07/2012 - 22:35

No comment.Attendo l'esito(tra 10-20 anni o forse più?)

gardadue

Mer, 25/07/2012 - 23:06

Per me i primi a dover andare in prigione sono i magistrati rossi che colpiscono solo una parte politica. Sono il braccio della legge dell'intellighenzia Comunista hanno il compito di annientare giudiziariamente gli avversari politici del centro destra per lasciare al braccio politico il compito di conquistare i territori(in questo caso la lombardia)lasciati liberi dall'avversario di turno bersanov ti piace vincere facile vero (come ai tempi della dc )peccato per te che poi è arrivato b e vi ha fregato dicendo la cosa più ovvia NON SI PUO LASCIARE IL PAESE IN MANO AI COMUNISTI spero lo dica anche GRILLO che per adesso si limita a chiamarvi salme (e io ci attaccherei COMUNISTE)COMUNQUE I PIU LADRI SIETE VOI 400 MIL DI FINANZIAMENTO E SIETE IN ROSSO DI 50 MIL VERGOGNA A VOI E AI VOSTRI MAGISTRATCOMUNISTI CAPITO MAGISTRATI ONESTI SE ESISTONO INDAGATE PREGO

Ritratto di Imperius

Imperius

Mer, 25/07/2012 - 23:26

@ Luigipiso:"il riformismo del PD salvi la nazione"!?? Ma quale riformismo? Sono sempre le solite Mummie ormai da 40 anni!!! Incapaci di governare e ancor meno di lavorare! Qualche suo commento ogni tanto lo condivito, ma adesso stà bestemmiando di brutto! Si confessi!

seaman83

Mer, 25/07/2012 - 23:37

mi rivolgo a voi cari amici lombardi che vi stimo molto ma dico secondo voi è giusto che un polito, rosso o nero, che esso sia, rimanga cosi tanti anni, credo più di 15 in una posizione cosi importante e rilevante? tra l altro vivendo io in sardegna mi è capitato piu di una volta di vedere il caro sig Formigoni in giro tra yacht di lusso, piazzette di porto cervo e hotel di lusso insieme a vari personaggi poco raccomandabili tra cui la buon anima di Don Luigi Verzè, Mario Call e compagnia bella! Secondo voi di cosa parlavano? di porcetto o di pane carasau o di come è buona la seadas? Io non credo propio.... Saluti

lucia ip

Gio, 26/07/2012 - 00:16

Ce ne sono tanti da indagare e sarebbe bene cominciare dai dirigenti dei distretti sanitari, tanto per cominciare alla VT/1

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 26/07/2012 - 01:00

C'è evidentemente una parte della magistratura che sta facendo politica tradendo il ruolo istituzionale sancito dalla Costituzione.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 26/07/2012 - 07:23

So tutti uguali, destra e sinistra, ma ancora qui c'è gente che crede alle favole.