Caso Ruby, per Berlusconisì al legittimo impedimentosegui la diretta dal tribunale

Il pm Antonio Sangermano si era opposto alla richiesta di rinvio dell'udienza odierna del processo Ruby avanzata dai legali di Berlusconi

13:42 Il processo Ruby si ferma a causa degli impegni di Silvio Berlusconi. Lo ha deciso il tribunale dopo una lunga camera di consiglio, dando torto alla Procura che voleva tenere ugualmente l'udienza. La riunione dei gruppi parlamentari del Pdl che vede impegnati sia Berlusconi che i suoi legali Ghedini e Longo è stata considerata un legittimo impedimento, anche alla luce delle sentenze della Corte Costituzionale emesse in relazione agli altri processi al Cavaliere. I giudici fanno notare di avere fissato con largo anticipo le udienze e sempre nei giorni di lunedì e venerdì per non accavallarsi con i lavori parlamentari. Il tribunale prende atto però che l'impegno di oggi riveste particolare importanza e che i gruppi parlamentari sono previsti dalla costituzione e regolati dalle norme parlamentari, per cui i loro lavori fanno parte dell'attività delle Camere. L'impegno di Berlusconi é stato quindi ritenuto inderogabile (a differenza di quello dei suoi legali, che secondo i giudici avrebbero potuto farsi sostituire) e i giudici ha rinviato al prossimo 8 giugno.

12:02 La camera di consiglio si prolunga: potrebbe significare che i giudici si preparano a respingere la richiesta di rinvio dell'udienza, e a nominare un avvocato d'ufficio per Silvio Berlusconi. Esiste un precedente: nel corso del processo Mills, una analoga richiesta di rinvio venne respinta dal tribunale che nominò seduta stante come legale del premier una giovane avvocatessa (che, peraltro, se la cavò piuttosto bene).

10:28 L'udienza di oggi dovrebbe essere destinata a altre tre testimonianze dell'accusa: le gemelle Imma ed Eleonora De Vivo, ospiti alcune volte delle feste di Arcore, e la signorina Michelle Conceicao, che la notte del 20 maggio 2010 insieme alla consigliera regionale Nicole Minetti prelevò dalla questura Ruby. "Fino al quel giorno ero convinta che avesse ventitré o ventiquattro anni, per me e per la Minetti fu una sorpresa scoprire che aveva solo diciassette anni", ha detto ai giornalisti in attesa dell'udienza.

9:59 "La riunione congiunta dei gruppi parlamentari del Pdl non costituisce un impegno parlamentare ma un impegno politico, e quindi non é un legittimo impedimento tale da giustificare il rinvio dell'udienza". Lo ha affermato il pm Antonio Sangermano opponendosi alla richiesta di rinvio dell'udienza odierna del processo Ruby avanzata dai legali di Silvio Berlusconi. Anche i due difensori, Niccolò Ghedini e Piero Longo, sono assenti per lo stesso motivo. Il tribunale si é ritirato per decidere. Se dovesse decidere di proseguire l'udienza, a Berlusconi potrebbe venire nominato un avvocato d'ufficio.

Commenti

ffortini

Ven, 01/06/2012 - 10:42

LEGITTIMO IMPEDIMENTO? ma non era solo per le alte cariche dello Stato? Adesso Berlusconi e' solo un parlamentare come tutti gli altri, il legittimo impedimento ce l'avrebbe Monti. Oppure B. ha capito che il legittimo impedimento ce lo avra' a vita? Avanti cosi' e Movimento 5 stelle diventera' il primo partito d'Italia. E poi gli avvocati che non si presentano perche' hanno una riunione di partito? Vale come avere una riunione di condominio... la vedo brutta per B. se stiamo gia' cercando la prescrizione con questi mezzucci: vuol dire che sa di aver torto. Primo invio 10.36

cast49

Ven, 01/06/2012 - 10:43

l'ho scritto ieri che avrebbero avuto da ridire, mentre vendola, penati, errani ed altri non andranno mai a processo nonostante gli avvisi di garanzia ma anche perchè troveranno comunque le scuse per non andarci. Senza contare che cane non mangia cane...

giancarlo1956

Ven, 01/06/2012 - 10:51

Ma Basta!!!!!!!!

MEFEL68

Ven, 01/06/2012 - 11:06

Onestamente credo che questa volta il PM abbia ragione. Anch'io, berluscofilo convinto, non riesco a ravvisare un impegno istituzionale. Se si ritenesse valido l'impegno preso per una riunione di partito, chiunque avrebbe poi diritto a far valere un appuntamento dal dentista o una riunione al circolo delle bocce. Quello che è giusto è giusto.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Ven, 01/06/2012 - 11:22

avete messo l'ultima foto di Ruby?....mamma come è cambiata

diego_piego

Ven, 01/06/2012 - 11:37

1) la riunione del PDL non è un impegno istituzionale; 2) è stata fissata quando la data dell'udienza era già nota. Se bastasse un'impegno qualsiasi come legittimo impedimento (ma la legge non era solo per le quattro cariche più alte?), allora nessuno sarebbe così fesso da farsi processare, o meglio si farebbe processare solo chi vuole dimostrare la propria innocenza e non chi aspira alla prescrizione.

roberto.morici

Ven, 01/06/2012 - 11:43

Per fare un confronto: per gli implicati nella vicenda "Missione Arcobaleno" sono riusciti a non convocare nessuno per la durata di 12 anni. Fino a...consunzione. Per "ffortini": aspettiamo con ansia i prossimi invii.

Dreamer66

Ven, 01/06/2012 - 11:46

#1 ffortini: il legittimo impedimento è un istituto a disposizione di qualsiasi cittadino, non solo per le alte cariche dello stato. Detto questo bisogna aggiungere che devono esistere giustificati e seri motivi per poterne usufruire, e non sembra proprio sia il caso in oggetto (Berlusconi può tranquillamente cambiare la data della riunione). Cordialmente.

Ritratto di maior

maior

Ven, 01/06/2012 - 11:57

E' da un po' di tempo che non seguo i commenti sul giornale, ma ogni volta che lo faccio, vedo abbassata la qualità ed aumentata l'idiozia. Forse non ci si rende conto che i pareri, debbono avere come conseguenza le proposte.Poi mi sembra anche imbarazzante come si sposino le certezze di una parte o dell'altra senza avere le cognizioni di causa. Sul caso specifico, alcune coincidenze sembrano adombrare qualche collusione, vedi il persistere di pubblicazioni di telefonate, intercettazioni che non penso i giornalisti si inventino, ma che arrivano direttamente dal tribunale che dovrebbe tutelarle, poi ogni volta che c'è di mezzo Berlusconi bisogna dargli addosso e parlare ai giornali.Ormai è una prassi che stanca e , ecco la proposta, occorre che accusa e difesa si prendano un mese di vacanza per calmarsi e guardarsi dentro. Poi riprendere con serenità per togliere dal campo tutti i giochetti sinora usati. così eviteremmo di farci ridere dietro dal mondo intero.

prodomoitalia

Ven, 01/06/2012 - 11:58

4 Mefel 68 - ed invece io, sempre da berluscofilo convinto, ti dico che questo è un altro processo-farsa nella sua sostanza di base ! Quando, come giustamente fa rilevare l'Amico Cast 49, ci sono persone indagate che comunque latitano (latitano il carcere ) grazie alla solita magistratura faziosa , mi e Ti domando la ragione per cui Berlusconi dovrebbe comunque presenziare. Per far piacere ad una boccassini che andrebbe radiata dalla Magistratura solo per gli inutili spechi che sono poi gravati sulle nostre spalle ?

cast49

Ven, 01/06/2012 - 12:02

#7 roberto.morici , bravo, ricordiamolo ai sinistri, i pupilli dei magistrati rossi...la stanno facendo veramente sporca, a loro solo avvisi di garanzia e nulla più e poi si aspetta la prescrizione; se si facessero i processi anche a loro ne vedremo delle belle, ma non ci credo, morirò prima che si facciano...

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 01/06/2012 - 12:11

La importante riunione cui DOVRA' partecipare Silvio ed i suoi avvocati sarà decisiva per il futuro di un governo ormai incapace di gestire i problemi (SPREAD, borsa, disoccupazione) . E' evidente a tutti che solo il ritorno di Silvio ci può dare una speranza ,anche se i disastri di Monti - voluto da Napolitano e sostenuto dai sinistri - sono quasi irreparabili. E tale decisione verrà appunto presa nella riunione in oggetto. Se un magistrato impedirà che Silvio presieda la storica riunione metterà in pericolo il futuro della nazione. Sarebbe una follia inaccettabile, spero se ne rendano conto persino le toghe rosse milanesi e pensino all'Italia e non al loro antiberlusconismo.

curatola

Ven, 01/06/2012 - 12:11

questi processi anti Silvio stancano la gente e screditano la magistratura: avanti così! Silvio é troppo responsabile: io avrei fatto come i sinistri : niente appoggi al governo fino a quando continua la persecuzione giudiziaria.

Paul Vara

Ven, 01/06/2012 - 12:14

Ora che non è più primo ministro Berlusconi cerca altre vie di fuga, a quando quella all'estero come fece il suo amico Craxi...?

MEFEL68

Ven, 01/06/2012 - 12:29

#10 prodomoitalia - anch'io sono pienamente d'accordo sul processo farsa e la faziosità di alcuni PM. Il mio era solo un giudizio tecnico sulla procedura. Ripeto, l'accanimento giudiziario è più che evidente ed è vergognoso che ciò accada in un Paese che si definisce civile.

pescecane

Ven, 01/06/2012 - 12:31

#8 Dreamer66 - Ha ragione che il legittimo impedimento riguarda tutti i cittadini. A maggior ragione riguarda un deputato della Repubblica Italiana. Tale impedimento non influisce minimamente sulla eventuale prescrizione del reato perchè vengono scontati i giorni dal computo relativo. Detto questo i magistrati devono rendersi conto che la loro funzione è sì importante ma che ci sono funzioni ancora più importanti.Io che sono medico e non barelliere (tale figura professionale non esiste più dai tempi della peste di Milano) non potrei per es. spostare un intervento perchè tale spostamento nuocerebbe non solo a me ma anche a tante figure professionali come l'anestesista, il ferrista,il neonatologo per non parlare della stessa paziente. Altrettanto accade per una importante riunione di partito.I magistrati sono delle frecce rosse quando i processi riguardano Silvio e degli accelerati quando si tratta di cittadini che talvolta in carcere devono attendere che i P.M. finiscano le loro ferie.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 01/06/2012 - 12:42

Quando i PM delle "persecutio ad personam" capiranno che la salvezza dell'Italia dipende da Berlusconi e il suo know-how?

enzo1944

Ven, 01/06/2012 - 12:44

...........Ancora a perdere tempo ed a sprecare soldi dei Contribuenti Italiani da parte della procura di Milano,sempre per infangare Berlusconi sul nulla!....bruti liberati e la bocassini non la smettono di sperperare i soldini degli Italiani,tanto non pagano loro, quando anche S.B.verrà assolto!....è veramente una vergogna cercare" sotto le coperte"di un avversario politico colpe che non esistono!........andate invece a cercare mafiosi,assassini,strupratori,ladri,spacciatori di droga,pedofili etc.....il 90%di questi reati sono impuniti in Italia!!....VERGOGNA,VERGOGNA!...fossimo in USA,la procura di Milano,sarebbe a pulire i cessi dei Tribunali Americani!!

ffortini

Ven, 01/06/2012 - 12:45

Per #8 Dreamer: grazie della spiegazione. Mi confondevo con il legittimo impedimento delle alte cariche dello stato, che pero' e' stato abolito dal referendum.

voce.nel.deserto

Ven, 01/06/2012 - 12:54

Credo che Ruby entrerà nel regno dei cieli prima del PM che la vuole annientare.

diego_piego

Ven, 01/06/2012 - 13:02

#15 pescecane. Se lei davvero è un medico, dovrebbe sapere che gli interventi sono legati a cause esterne (insomma non decide lei quando un paziente si ammala o subisce un infortunio), mentre la data di una riunione di partito è frutto di libere scelte: se si anticipa o posticipa di un giorno non muore nessuno. Il caso di Berlusconi, tanto per rimanere in campo medico, sarebbe come se un chirurgo imputato in un processo rompesse una gamba a qualcuno per poterlo operare il giorno dell'udienza.

scipione

Ven, 01/06/2012 - 13:25

Pm Sangermano perche' affannarsi tanto? Berlusconi,come negli altri 26 processi fasulli sara' assolto perche' " il fatto non sussiste ", D'altra parte Ruby ha gia' affermato che tra lei e Berlusconi NON C'E' MAI STATO SESSO ( dunque cade l'accusa di prostituzione minorile ),e il funzionario ha gia' affermato ( facendo inc.....re molto la Boccassini ) che verso di lui non ci fu MAI ALCUNA PRESSIONE NE' TANTOMENO CONCUSSIONE.Allora perche' continuare il processo con dispendio criminale di soldi pubblici ?

GilbertoVR

Ven, 01/06/2012 - 13:21

Ridicola la richiesta del legittimo impedimento. Silvio Berlusconi è oramai poco più che un comunce cittadino indagato. Proviamo noi sollevare una richeista del genere e vedremo che risposta avremo.

agostino.vaccara

Ven, 01/06/2012 - 13:31

Molti stupidelli sinistroidi non hanno capito che questo processo ci vorranno molti anni perchè cada in prescrizione essendo cominciato"l'altro ieri"!!! Detto questo sarebbe bene ricordare che un rinvio per legittimo impedimento non viene conteggiato per l'eventuale prescrizione che molto semplicemente si pospone. Sarebbe anche bene ricordare ad alcuni sinistroidi che il legittimo impedimento vale per chiunque e non solo per le prime 4 cariche istituzionali. Se poi un'importante riunione di partito in un periodo politicamente delicato come quello attuale sia da considerare o no come legittimo impedimento, credo spetti ai giudici riconoscerlo non al Pm!!! I giudici del tribunale visto che in aula non sono presenti i difensori, per lo stesso motivo dell'accusato, potrebbero decidere di nominare un difensore d'ufficio ed andare avanti, tanto credo che cambi ben poco.

Raoul Pontalti

Ven, 01/06/2012 - 13:35

per pescecane. Non hai scelto a mio avviso uno pseudonimo molto felice essendo Tu medico secondo quanto affermi...(corrono alla mente visite ed interventi in nero, anche se Tu nei sei sicuramente esente). Quello che sostieni è in realtà insostenibile perché il legittimo impedimento riguarda attività parlamentare istituzionale (sedute d'aula, di commissione, riunione dei capigruppo, etc.) non le riunioni interne dei gruppi. Anche il discorso del danno fatto con l'esempio della sala operatoria è vacillante: l'intervento d'elezione (che è quanto Tu descrivi) è programmato tenendo conto anche degli impegni improrogabili: se Tu primario sai già che quel venerdì mattina devi andare in un'aula del tribunale come perito Tu non programmi l'intervento in coincidenza con quell'impegno, se lo fai o se sei scemo o fai il furbo (sempre scemo quindi). Di più: non essendo gli onorevoli avvocati in realtà indispensabili alla riunione politica del gruppo mentre lo erano in tribunale, hanno sbagliato.

ferdinando55

Ven, 01/06/2012 - 13:40

Provo orrore a leggere certi commenti idioti dei cretini "sinistri". Sappiamo tutti che Berlusconi ha avuto (e forse ha ancora) comportamenti censurabili sotto il profilo MORALE (...che è ben diverso dall'effettuare comportamenti che hanno rilevanza penale, che sono tutt'altra cosa). Sappiamo tutti che Berlusconi è qualificabile con il poco onorevole aggettivo di "putt....iere". (personalmente lo critico dal punto di vista morale, ma lo preferisco mille volte ai politici ladri, presenti in numero assai preoccupante a destra come a sinistra). RESTA IL FATTO CHE BERLUSCONI RIMANE L'UNICO STATISTA IN GRADO DI CONDURCI FUORI DAL DISASTRO, CHE HA IDEE E SOPRATTUTTO "PALLE" PER IMPORSI, SE DEL CASO, IN EUROPA, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO NEI CONFRONTI DELLA GERMANIA. PERSONALMENTE AUSPICO LA IMMEDIATA CADUTA DI MONTI (mister "tremarella",idee poche e confuse, palle zero) IL RITORNO DI BERLUSCONI CHE VADA AD IMPORRE SOLUZIONI ALL'EUROPA, fino al 2013 poi voto e ritiro definitivo di Silvio

pescecane

Ven, 01/06/2012 - 13:41

#18 diego_piego - Vorrebbe cortesemente dirmi chi muore se il processo Ruby viene spostato di qualche giorno?Ha mai sentito parlare del primato della politica? La data della riunione è stata fissata da molto tempo e il suo spostamento costa molti quattrini. I giudici invece potrebbero occupare il tempo dell'interruzione per accertarsi che le accuse che muovono ai cittadini siano suffragate da prove e non siano solo delle masturbazioni giuridiche, come quelle che finora hanno mosso contro Berlusconi e che si sono rivelate infondate.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 01/06/2012 - 13:43

Che si muova a dimostrare che è innocente. Certo, continuare a scappare e fare leggi su misura, non aiuta e crea tanti dubbi.

Raoul Pontalti

Ven, 01/06/2012 - 13:45

Non è Berlusconi che deve presenziare (lui può e deve avere il diritto se vuole di poter essere presente), ma i suoi avvocati. Sono costoro che non sono presenti in aula impedendo il proseguimento dell'udienza di un processo che vede coinvolto Berlusconi quale imputato e che come tale ha il diritto inalienabile alla difesa che gli deve essere garantita in ogni caso. Assenti gli avvocati di fiducia che hanno omesso di farsi sostituire si provvede con l'avvocato d'ufficio. Dal punto di vista della comunicazione (e Silvio ne fu un maestro indiscusso) questa assenza è un incredibile autogoal. Ma sembrano davvero baciati appassionatamente dalla sfiga quelli del centrodestra in questi ultimi tempi: non riescono a imbroccarne una neanche nel campo in cui erano fino a ieri autorevoli maestri, la comunicazione.

Dreamer66

Ven, 01/06/2012 - 13:51

#15 pescecane: insisto a trovare alquanto strano che un medico si perda in un bicchiere d'acqua. Premetto che un deputato, senza troppe "maggiori ragioni", è anch'egli un cittadino con diritti e doveri, può quindi avvalersi del legittimo impedimento come chiunque altro, ne' più e ne' meno. Il paragone che lei mi pone non ha motivo di esistere: 1. Perchè nessun magistrato la chiamerà, da un momento all'altro, per presenziare ad un processo mentre lei è impegnato in un intervento chirurgico; 2. perchè le udienze sono fissate con largo anticipo proprio per permettere all'imputato di liberarsi da eventuali impegni; 3. perchè lei potrebbe comunque trovare un degno sostituto fra i suoi colleghi; 4. nel caso assurdo che lei fosse assolutamente indispensabile per un intervento programmato e fosse assolutamente impossibile uno spostamento di data (ma parlo per assurdo), ebbene... sarebbe un'ottima ragione per avvalersi del legittimo impedimento. Secondo lei è il caso di Berlusconi???

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Ven, 01/06/2012 - 14:00

ma che schifo 'ste zecche rosse qui al giornale. Secondo me sono bersani, dipietro,vendola, bindi, finocchia, franceschini, ecc. che smanettano demenzialmente. o magari hanno amici compiacenti e a pagamento.....

erminio.ottone

Ven, 01/06/2012 - 14:39

Hanno fermato il processo perché non hanno ancora letto la caxxata che ha detto alla riunione.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 01/06/2012 - 14:39

Ma, che bello! oggi non c,é il Sole e per sorridere devo solo leggere i commenti dei Sinistrosi che sono tutti Innocenti e Vergini; anzi se potessi parlerei con il Papa per farli fare tutti santi!. 26 Processi; andati a cilecca e ancora ci sono cretini che credono a questi Magistrati, certo che i Sinistrosi devono avere la testa di coccio oppure Un,incudine al posto del cervello, in Italia ci sono Sinistrosi come Bassolino, Penati Errani e Lusi che hanno rubato 2,5 Miliardi di Euro RIPETO! 2,5 MILIARDI DI EURO! e loro si accaniscano per una telefonata da 20 cent!. Loro, i Sinistrosi non hanno altri problemi beati loro! ,e mentre i Capannoni sottili costruiti dalle COOP in Emilia cadono sopra gli operai ammazzandone 8!, qui i Sinistrosi fanno gli esperti guardando dei Magistrati che inventano Processi, certo che se l,ignoranza e cretinaggine dei Sinistrosi si potrebbe vendere L,italia sarebbe libera del debito Statale!.

Dreamer66

Ven, 01/06/2012 - 14:47

I giudici hanno deciso...scelta secondo me non condivisibile ma da rispettare. Ora spero che Berlusconi ed i suoi legali potranno sentirsi rassicurati dal fatto che non c'è giuria comunista.

Howl

Ven, 01/06/2012 - 14:43

#24 ferdinando55 : lasciamo stare gli epiteti e le volgarità del suo commento. Berlusconi è stato cacciato da questa europa perchè non credibile ( per la verità lo prendevano in giro tutti compreso Obama , lo evitavano come la peste basta andare a vedere i filmati ). "Statista" in riferimento a Berlusconi è un parolone ma facciamo finta che lo sia anche come tale ha più "palle" che idee, e per palle non intendo coraggio... Ma la chicca finale ,che mi dà la certezza che lei è un berlusconiano di ferro e come tale grande barzallettiere, è l'affermazione che B. dovrebbe andare in Europa imponendo soluzioni ??!! Berlusconi ?! ad Hollande ( che è l'alter ego transalpino di Bersani, immagini quanto può amare B. ),alla c***na flaccida - ipse dixit - e magari a M. Shulz, presidente del Parlamento europeo, quello a cui diede del kapò.... Cosa gli dichiara guerra ? per piacere sia serio questi non solo se lo mangiano di traverso ma godrebbero nel mandare tutti l'Italia in completa rovina

Dreamer66

Ven, 01/06/2012 - 14:44

#31 gabriellatrasmondi: io sono Pisapia... non mi aveva riconosciuto!

elpilagro

Ven, 01/06/2012 - 14:50

questa volta il p.m. comunista l'ha preso nel ****! ah ah ah

marcocala100

Ven, 01/06/2012 - 14:50

Ordine di fare fuoco su coloro che approfittano di questa situazione, quindi cecchini sulle terrazze, sui tetti e negli angoli delle zone devastate. Se sono Extracomunitari due colpi alla nuca. Solo questo è l'unico modo per fermarli.

bruna.amorosi

Ven, 01/06/2012 - 14:50

sig DIEGO_PIEGO senti a me fatti presentare la BOCCASSINI e vedi di farla felice tu così noi ITALIANI risparmieremmo un sacco di soldi per fargli fare imbecilli processi .

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Ven, 01/06/2012 - 14:55

Per andare a dire che dovremmo stampare euro...

Pravda-99

Ven, 01/06/2012 - 15:17

Nei Paesi seri, le persone serie che finiscono sotto inchiesta, PRIMA si dimettono, e POI fanno di tutto per accelerare le procedure che li dimostreranno puliti e ingiustamente accusati o anche solo sospettati. Questo e' un fatto, che nessuno, neanche il piu' buffo dei buffoni che difendono l'Indifendibile puo' contestare. Ovviamente nella Repubblica delle Banane fondata dall'Indifendibile, questo non puo' accadere. ANZI. La strategia sopraffina del sopraffino Statista continua ad essere questo trincerarsi dietro fanciullesche scuse come la canasta con gli amici, o il torneo di bocce di quartiere, o addirittura HaHa, la riunione del gruppo parlamentare...Chissa' quale sara' la prossima..."C'hai di nuovo, Buffon?" (Rigoletto, G. Verdi)

tzilighelta

Ven, 01/06/2012 - 15:20

Pasquale Esposito numero uno assoluto! Tu e B. rappresentate la fusione perfetta del popolo che si congiunge con il potere esecutivo! Caso unico nel mondo moderno, in buona sostanza il connubio mortale degli ottuselli con il folletto che volle farsi re, è stata una tragedia che sembra non avere fine! Chi può salvare Pasquale Esposito? Di B. non mi interessa niente, ma Pasquale bisogna salvarlo! A costo di andare in Vaticano a caccia di corvi e portarli in premio all'onorevole Binetti Santa subito!!

marinaio

Ven, 01/06/2012 - 15:57

PER#41 Pravda99 - Ovviamente lei sta parlando di Errani, di Penati, di Rutelli, Di Bassolino, di D'alema. di Fassino ecc. tutte persone che pur avendo degli avvisi di garanzia (leggi Errani e Penati), non mi pare che si siano dimessi. O forse si riferiva a qualcun'altro della serie due pesi e due misure? Ci illumini, la prego, siamo tutti in ansiosa attesa di sentire il suo verbo.

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Ven, 01/06/2012 - 16:01

Pravda tu di Diritto (con la D maiuscola non quello che interpreti te) non capisci una mazza: non é l'imputato che deve dimostrare di essere innocente. Lui é innocente. Lo dice la Costituzione, della quale sai solo riempirti la bocca. Sono i giudici che devono dimostrare la sua colpevolezza. Questo e´uno Stato di diritto. Dove si stampava la Pravda invece succedeva il contrario: uno era colpevole e doveva dimostrare la sua innocenza. Infatti dopo 70 anni quello Stato, per fortuna, non esiste piú. Tu sei uno degli ultimi nostalgici. Ma ti sei letto la sentenza Mills: e' stato assolto perché il reato é andato prescritto, MA ANDAVA COMUNQUE ASSOLTO PER ASSOLUTA MANCANZA DI PROVE. Certo che su Repubblica la sentenza Mills non la troverai mai. E poi parli di indifendibile. Se fosse per te elimineresti pure i collegi di difesa: non servono un ciufolo. Egli, lui, é indifendibile. E chi lo dice? Ma sta scritto su Repubblica. Quindi? Indifendibile! No! Ma va a raccogliere pantegane! Va!

MIKE1972

Ven, 01/06/2012 - 16:08

Pravda in paesi seri, i giudici, che rovinano le persone, oltre ad essere licenziati, possono andare anche in galera! Ma a lei convieve riferire solo quel che interessa.Per il buffone si guardi allo specchio si troverà in ottima compagnia!

scimmietta

Ven, 01/06/2012 - 16:03

#42 tzilighelta: "....costo di andare in Vaticano a caccia di corvi e portarli in premio all'onorevole Binetti ... " proprio non ti riesce di rinnovare almeno il vocabolario ... suvvia, un piccolo sforzo di fantasia ... ammesso che tu ne abbia mai avuta ....

scimmietta

Ven, 01/06/2012 - 16:06

#41 Pravda-99: " ...Nei Paesi seri, le persone serie che finiscono sotto inchiesta ..." ... appunto, nei paesi seri la magistratura non è politicizzata e non si comporta da inquisitrice spagnola che, guerdando dal buco della serratura, va a caccia di streghe .... nei paesi seri ... in Italio no!

Ritratto di dicosololaverità

dicosololaverità

Ven, 01/06/2012 - 16:16

marcocala100, da oggi ti chiameremo MarcoKalashnikov 107.

Pravda-99

Ven, 01/06/2012 - 16:59

#44 Bartuldin - Non ho detto che B. deve dimostrare di essere innocente (rilegga per credere). Lo so che e' difficile da capire per chi e' assuefatto al malgoverno e anzi evidentemente ci marcia pure, come lei, ma in un Paese serio chi governa deve essere piu' bianco del bianco. Nell'Italia Berlusconiana no. ANZI!

Pravda-99

Ven, 01/06/2012 - 16:54

#47 scimmietta - Nei Paesi seri uno con un fardello come Berlusconi non avrebbe mai provato a entrare in politica, e tantomeno lo avrebbero fatto entrare: e parlo dei CITTADINI ONESTI di un Paese serio!

Pravda-99

Ven, 01/06/2012 - 17:00

#43 marinaio - Ho scritto (rilegga per credere) NEI PAESI SERI! L'elenco di comunistelli che mi fa non mi dice proprio nulla se non che - appunto - siamo in Italia.

Ritratto di Zione

Zione

Ven, 01/06/2012 - 17:06

Cavaliere non ci lasci, per carità; non abbandoni il suo sgomento gregge, che La pensa sempre con affetto e col massimo della Stima; lasci perdere certi Gaglioffi del Giornalume; tanto quelli al pari di certi loro colleghi Cialtroni (quelli del Giudiciume …), sono destinati ad essere subissati dal grande Sdegno che suscitano di continuo in tutte le persone Oneste e laboriose (a cominciare dai Giornalisti e dai Magistrati), che sono la stragrande maggioranza del Popolo Italiano e che non ce la fanno più a digerire le tante Asinate e Carognate che ci propinano gli intrallazzi di certi Pennivendoli di bassa forza e le turpi farneticazioni demenziali di certi noti Legulei da strapazzo.

radeno

Ven, 01/06/2012 - 17:23

Sinistri patetici ancora con la questione Ruby. Con tutti i disastri che abbiamo,ancora parlano questi guardoni rossi!!!

tzilighelta

Ven, 01/06/2012 - 17:22

#46 scimmietta parli tu che non hai mai niente da dire e fai il grillo parlante spettegolando su quello e quell'altro! Anziché fare la maestrina prova a fare un commento, se hai una qualche idea, o forse ti vergoni di dire che sei un tifoso berlusconiano, con tutta la melma che vi è caduta addosso forse non ce la fai ad aprire bocca!

Raoul Pontalti

Ven, 01/06/2012 - 17:37

Prendo doverosamente atto che le riunioni dei gruppi parlamentari sono equiparate a quelle degli altri organi del Parlamento. Da dilettante nello studio del diritto parlamentare ho acquisito una nozione in più. Restano intatte le osservazioni sul difetto di comunicazione e quindi di immagine, aggravatosi ancor più con linfelice sortita relativa alla stampa (rectius: emissione) di euro autarchici.

cast49

Ven, 01/06/2012 - 17:39

#35 Howl, voi comunisti l'avete odiato da subito per ovvi motivi che non sto a ripetere (perchè se non l'avete capito allora non lo capirete mai); odiandolo fate risaltare solo i difetti, mentre è un ottimo politico e imprenditore; voi fareste i salti mortali per avere un personaggio come lui, a differenza di bersani che è solo un quaquaraquà, e come lui ce ne sono tanti...

Pravda-99

Ven, 01/06/2012 - 18:35

#56 cast49 - Se Berlusconi avesse amministrato le SUE AZIENDE come ha amministrato il Paese, egli sarebbe fallito in 2 settimane. Invece ha amministrato le sue aziende ANZICHE' amministrare il Paese, sfruttando al massimo la sua posizione e la SUA maggioranza per questo fine (per esempio facendo risparmiare quasi 400 MILIONI DI EURO in TASSE ALLA MONDADORI con una leggina ad hoc). Quindi, della sua affermazione "e' un ottimo politico e imprenditore", temo che si possa salvare solo la seconda parte. E infatti come politico ha fallito, ne' piu' ne' meno.

aldogam

Ven, 01/06/2012 - 18:46

Immagino e comprendo lo sgomento della massa degli onanisti rossi, dovranno attendere una settimana per sapere se e quante volte Berlusconi si è scopato queste nuove fanciulle. Nel frattempo potete rileggervi la raccolta di repubbliche che sicuramente avete conservato.

ciannosecco

Ven, 01/06/2012 - 19:37

" 57 Pravda-99 " Quindi Prodi e tutti gli altri governi di sinistra.dopo aver favorito il potere bancario e le Coop,dopo aver taroccato i conti nazionali per entrare nell'euro ,sono da considerarsi pessimi politici o pessimi imprenditori?Io direi tutti e due.

pescecane

Ven, 01/06/2012 - 19:58

#30 Dreamer66 - Non è vero che un deputato è come un comune cittadino. Ha ricevuto un mandato popolare e l'ìart. 68 della Costituzione gli garantiva, prima che i deputati consegnassero la sovranità del parlamento nelle mani dei magistrati, determinate prerogative. Anche i magistrati hanno delle garanzie ma loro non se le fanno levare, mica sono cretini. I parlamentari tuttavia conservano ancora, seppure in misura minore, delle garanzie sempre ex art. 68 che per la durata del mandato ne fanno cittadini con delle garanzie tra cui quelle di non potere essere arrestati senza un voto della camera di appartenenza.Lei non è molto addentro alle problematiche ospedaliere e non sa che le sedute operatorie si programmano con un anticipo anche breve e che richiedono la presenza di molti specialisti che non si possono sostituire come gli impiegati delle poste. L'impedimento comunque è stato accettato e lei dovrà attendere qualche giorno per conoscere le performance di Silvio.Abbia pazienza!

frateindovino

Ven, 01/06/2012 - 20:27

la discesa in campo di berlusca e l'ascesa poi alle più alte sfere della politica è dovuta non tanto agli italiani che l'hanno votato ma ad una classe politica misera miserrima mediocre , è grazie a loro che berlusca è salito così in alto, inutile dare di imbecilli agli italiani solo perchè non hanno votato come a qualcunoo sarebbe piaciuto, al contrario, gli italiani votano con la loro testa nel bene o nel male a seconda dei punti di vista e non con la testa del partito in quanto tale come vorrebbe qualcuno, adesso penso che berlusca o meglio l'era berlusconi sia finita, forza politici di razza adesso tocca a voi.......ACCANTONIAMO IL FANTOCCIO MONTI E DIMOSTRATE QUELLO CHE VALETE.

Ritratto di Tora

Tora

Ven, 01/06/2012 - 21:38

Quando questa farsa di processo, a chi e a che cosa non si capisce, finirà, Ruby avrà settant'anni e sarà nonna. Come tutte le cose italiche qualsiasi possa essere il verdetto, risulterà essere grottesco e paradossale. Il comuitaliota rosica, essendo sfigato nell'animo e nel fisico, nel vedere personaggi alla Sivlio, brillanti, charmants, attorniati da belle donne. Gode nell'augurare disgrazie, perché la propria vita è un'immensa palla di letame. Pensa, l'infelice, che distruggendo ciò che attiene alla bellezza intesa come equilibrio, gioiosità, allegria, egli possa in qualche modo far assomigliare il mondo a se stesso. Mi auguro che inventino presto un disinfestante da irrorare ad ogni festa dell'Unità.

Walter68

Ven, 01/06/2012 - 22:07

Leggittima furbizia.... o meglio paraculaggine

Giovanmario

Ven, 01/06/2012 - 22:47

Ma come.. il pm Sangermano non sa che i gruppi parlamentari sono previsti dalla costituzione e regolati dalle norme parlamentari, per cui i loro lavori fanno parte dell'attività delle Camere?.. sì che lo sa.. lo sa ma ci prova.. come ci provò il suo degno collega .. quello della sua personale teoria sulla corruzione..loro sanno tutto.. sanno anche che possono sbagliare sapendo di sbagliare.. sono pagati anche per questo.. tanto c'è la cassazione che ci pensa.. sì ..ci pensa qualche anno dopo.. quando la sentenza di primo grado ha già fatto il giro del mondo!

roberto.morici

Sab, 02/06/2012 - 07:50

Il Tribunale ha deciso: il processo Ruby si ferma per legittimo impedimento, malgrado le dotte e sottilli disquisizioni di tanti di tanti colleghi commentatori. Per questi nostri amici, colpiti dalla ferale notizia: calma e sangue freddo, il tempo relativo alla prescrizione non sarà "accorciato" nemmeno di un minuto ed il resoconto osé delle serate di Arcore è solo stato rmandato. Nel frattempo, per tenere in forma la manina, leggetevi qualcosa di Pitigrilli e di Furio Colombo o la gustosa parodia dei Promessi Sposi di Guido da Verona, se ancora fosse possibile recuperarne copia in qualche fondo di magazzino.