Il Cav tende la mano al Pd: ecco la proposta di governo

Berlusconi pronto alle larghe intese su casa, soldi ai partiti e fisco. L'offerta ai democratici: la riforma della giustizia è solo l'ultimo punto

Silvio Berlusconi in piazza del Popolo

La piattaforma programmatica con gli otto disegni di legge del Pdl da presentare in Senato dopo il 15 aprile era pronta da giorni. E, stando all'agenda del Cavaliere, l'annuncio era previsto per domani o, al più tardi, martedì. L'intervista di Franceschini al Corriere della Sera ha però accelerato i tempi. E così – dopo l'apertura arrivata dall'ex segretario del Pd - Berlusconi decide di mettere nero su bianco le sue condizioni. «Siete pronti a dialogare? Bene, questa è la nostra piattaforma da cui partire per un governo del Paese», è il ragionamento che fa in privato il leader del Pdl.
Una presa di posizione, racconta chi ha sentito ieri l'ex premier, niente affatto polemica o in contrapposizione con i vertici del Pd. Anzi, la sensazione dei più – ma si tratta di cose che anche ad Arcore sono davvero in pochi a trattare - è che le diplomazie siano seriamente al lavoro, tanto che più d'uno parla di «accordo a portata di mano».
Al punto che a via dell'Umiltà perfino i cosiddetti «falchi» sembrano abbassare le penne e aspettare di vedere come andrà a finire. Trattative stringenti, con i soliti interlocutori delle ultime settimane: Gianni Letta, Alfano, Verdini da una parte; Bersani, Migliavacca, Errani, Enrico Letta dall'altra. Nessuna novità, se non che nei rispettivi entourage si inizia a ipotizzare un faccia a faccia tra Berlusconi e Bersani davvero a breve: dopodomani, forse mercoledì.
Così fosse, vorrebbe dire che l'intesa è a un passo. Significherebbe che dopo aver trovato la quadra su un presidente della Repubblica «condiviso» si sarebbe ormai vicini anche a un'intesa sul governo insieme (ma solo con tecnici indicati da Pd e Pdl, non con politici).
Così, nel primo pomeriggio è Berlusconi a scendere direttamente in campo con un post pubblicato su forzasilvio.it e su il pdl.it. Su internet, spiega il deputato del Pdl e responsabile della comunicazione on line Palmieri, perché «già così si parte da una base di un milione di utenti» sulla rete più il cosiddetto indotto che arriva da tv e media tradizionale. «Otto proposte per dare uno choc al Paese», dice Berlusconi. Che rilancia la piattaforma politica del Pdl puntando su alcuni temi «caldi»: rimborso Imu, revisione Equitalia, riforma fisco-giustizia ma anche abolizione del finanziamento pubblico ai partiti.
Una piattaforma, spiega Bonaiuti, per «restare in contatto con la gente» e «vicini al Paese reale». «Mentre le altre forze politiche sembrano impegnate a perdere tempo - dice Berlusconi - noi del Pdl presenteremo in Parlamento otto disegni di legge che costituiscono la prima applicazione del programma che ha portato la coalizione di centrodestra a un soffio dalla vittoria nelle ultime elezioni». A seguire l'elenco delle «otto proposte concrete», un po' a fare il verso agli «otto punti» presentati da Bersani a inizio marzo. La prima proposta del Pdl punta su «l'abrogazione dell'Imu sulla prima casa». A seguire la revisione dei poteri di Equitalia, le politiche sul lavoro («il riconoscimento alle imprese - per le nuove assunzioni a tempo indeterminato di giovani, disoccupati e cassintegrati - di una detrazione per i primi cinque anni»), la semplificazione burocratica, l'abolizione dei finanziamenti pubblici ai partiti, la riforma del sistema fiscale, l'elezione diretta del presidente della Repubblica e infine la riforma della giustizia.
Non un dettaglio, quest'ultimo. Spiega una delle storiche colombe di via del Plebiscito: «Se la riforma della giustizia è solo l'ultimo degli otto punti una ragione ci sarà. Ora tocca al Pd farsene carico».

Commenti

andor84

Dom, 07/04/2013 - 08:15

Mi dispiace ma non ho più fiducia in Berlusconi...le solite promesse mai mantenute...non lo voterò più...

bisesa dutt

Dom, 07/04/2013 - 08:32

ah gli 8 punti: li ha copiati da Bersani e da Grillo

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 07/04/2013 - 09:10

ora cosa vuole il PDL ? per loro parlano i fatti : in questi 20 anni “ ZERO “ politiche x lo sviluppo “ ZERO “ investimenti per il lavoro “ ZERO “ credibilità internazionale “ ZERO “ politiche anticorruzione ma “ MILLE “ per la giustizia SI quella di tanti IMPRESENTABILI

Charles buk

Dom, 07/04/2013 - 09:25

Mai stato di dx ( e mai lo sarò), ma il pd farebbe bene ad appoggiare tale programma. Magari dopo un bel calcione al Bersani. E si scavalcano anche le marionette che in streaming possono anche andare dove vogliono. Anche se è evidente che qualcuno, se non è proprio un imbecille, qualche punto lo voterà.

linoalo1

Dom, 07/04/2013 - 09:28

No,Silvio,no!Non puoi accordarti con Bersani dopo tutto quello che ha fatto e detto!E' chiaro che, noi cittadini,lo vedremmo come un inciucio e ,quindi,come un tradimento,con tutte le relative conseguenze in caso di elezioni!Lino.

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Dom, 07/04/2013 - 09:32

Forse, non se ne farà niente, per non dare al Berluska il merito di aver risolto la crisi.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/04/2013 - 09:38

andor84 secondo me ti stai sbagliando a non avere fiducia, ma pazienza. sei liberissimo di scegliere chi vuoi. mica come la sinistra che ti insulta se cambi idee....

rancarani.giacinto

Dom, 07/04/2013 - 09:38

L'ha vista lunga il B., dal 25 sera ha capito tutto. Ora viene il bello, gargamella dovrà andare con il cappello in mano ad Arcore se vuole governare.Cordialità

handy13

Dom, 07/04/2013 - 09:49

...che senso ha presentare OTTO punti,...quando si chiede la corresponsabilità alla parte avversaria..?...meglio elencarli insieme dopo discussione,...PD e PDL si uniscono x portare avanti questo,..questo,..e questo....se no Bersani ne ha altri OTTO,...e vi rimettete a litigare...

enricotartagni

Dom, 07/04/2013 - 09:52

si fa presto a copiare 8 punti ........

tartavit

Dom, 07/04/2013 - 09:53

Dice Berlusconi - noi del Pdl presenteremo in Parlamento otto disegni di legge: 1) «l'abrogazione dell'Imu sulla prima casa». 2) revisione dei poteri di Equitalia, 3) le politiche sul lavoro, 4) la semplificazione burocratica, 5) l'abolizione dei finanziamenti pubblici ai partiti, 6) la riforma del sistema fiscale, 7) l'elezione diretta del presidente della Repubblica, 8) la riforma della giustizia. Ma che bel programma!! E da quanto tempo leggiamo e sentiamo sempre le stesse cose che poi non vengono mai realizzate? E' una vita! Adesso il PDL e il PD si mettono insieme e come per incanto si fa quello che non è mai stato fatto. C'è da crederci? Ho i miei fortissimi dubbi.

francesco de gaetano

Dom, 07/04/2013 - 09:54

Da quando ho deciso di sostenere il cavaliere nelle competizioni elettorali sin dal 1994 ho trovato tutte le sua iniziative convincenti.Questa volta ho delle perplessità non sugli otto punti proposti - che li ritengo necessari - ma chi sarà il politico a guidare un governo di tecnici indicati da PD e PDL. Spero che non sia Bersani perchè dopo aver fatto piangere l'Italia e ridicolizzata la politica con quale faccia si presenta davanti alla gente, quella gente che si è tolta la vita perchè non aveva più speranza di poter andare avanti. Ora il Presidente Berlusconi DEVE tener conto di tutto questo e se non lo facesse il PDL avrebbe delle conseguenze politiche molto, ma molto pericolose.Questa è l'occasione per dimostrare all'opinione pubblica italiana ed europea che tutto quello che si era detto e scritto sull'ex premier era una trama politica per far cadere il governo e che non aveva nulla a che fare con la crisi, con spread e con il mal di pancia dei ministri europei. Credo che questo mio pensiero è fortemente condiviso dalla maggioranza degli italiani.

precisino54

Dom, 07/04/2013 - 09:55

In attesa di vedere pubblicato il commento inviato già sulla questione; X andor84 e bisesa dutt, siete più falsi di una moneta dal tre euro! I punti in questione sono stati enunciati dal PdL in campagna elettorale quasi 4 mesi fa, ed erano così nei programmi del piadinaro bettoliere e del dittatore buffone che entrambi, ma anche il sobrio cialtrone, hanno deriso il Cav per le proposte fatte definendole irrealizzabili, salvo poi accodarsi negli ultimi giorni! Cialtroni smemorati o distratti prevenuti? In entrambi i casi trattasi di volgari propalatori di menzogne!

edoardo55

Dom, 07/04/2013 - 09:58

Strano che si fa cenno al problema dell'euro e di quest'Europa, cause della crisi in cui ci troviamo.

Ritratto di Gizzo47

Gizzo47

Dom, 07/04/2013 - 10:01

andor84, probabilmente non l'hai nemmeno mai votato.

EmanueleS

Dom, 07/04/2013 - 10:02

Il cavaliere poteva far bene, e chi ha capito cosa realmente è successo in questi 20 anni, dal '94 ad oggi, in campo politico e giudiziario ha ben chiaro il perché le cose siano andate così. E' facile criticarlo scordandosi i tradimenti dei suoi stessi uomini (che lo hanno osteggiato), della nostra costituzione (che, in pratica, è la stessa del '46), della violenta lotta giudiziaria indirizzata verso un solo soggetto (con un numero di processi e di accuse che farebbe impallidire i più grandi criminali della storia), della volontà dei comunisti di conquistare il potere con ogni mezzo (quello che era successo durante l'epoca di mani pulite è ben chiaro, la corruzione era diffusa in tutta la politica, ma i comunisti non furono toccati). E i vari governi alternatisi, di diversa matrice politica, hanno perso tempo eliminando le riforme fatte da quello precedente o con lotte politiche becere per rallentare il lavoro parlamentare. Ed intanto il paese finiva nella melma. Dire che Berlusconi non ha mantenuto tutte le promesse fatte è vero, ma bisogna capire il perché è successo questo. Bisogna porsi le domande giuste per avere una visione più chiara e trarre le necessarie conclusioni.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Dom, 07/04/2013 - 10:03

Preferisco le urne, ma vista la situazione italiana, meglio turarsi il naso e accettare un governo di larghe intese. Il pericolo sta nel fatto che gli otto punti di Berlusconi verranno stravolti da chi doveva smacchiare il giaguaro.

Ritratto di Gizzo47

Gizzo47

Dom, 07/04/2013 - 10:03

bisesa dutt, hai detto:"ah gli 8 punti: li ha copiati da Bersani e da Grillo", ma forse loro li hanno copiati prima da Berlusconi....LOL

bruna.amorosi

Dom, 07/04/2013 - 10:25

A tutti i dubbiosi ..domandatevi come mai sono spariti dalla scena politica tutti quelli che hanno appoggiato i vari governi BERLUSCONI .ed hanno fatto di tutto per affossarlo 2 nomi a caso? CASINI E FINI . Allora io oggi non voglio dire magari lo avrebbe fatto no oggi gli dò l'ultima possibilità .

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Dom, 07/04/2013 - 10:25

Forse, i grillini accorreranno numerosi in soccorso di Bersani, per non essere scavalcati dal caimano.

Ritratto di Forza 5...

Forza 5...

Dom, 07/04/2013 - 10:26

il punto della CASTA pdpdl e' sempre e solo uno, l'unico da venti anni a questa parte, COME SPARTIRSI POLTRONE, POTERE E PRIVILEGI

gigi0000

Dom, 07/04/2013 - 10:31

I SINISTRI BUFFONI devono sempre mostrare la loro indole di falsi e spudorati, non avendo alcuna capacità di fare altro. Berlusconi ha fatto moltissimo di ciò che ha promesso, sebbene ostacolato sia all'interno, che all'esterno del suo partito (vedere anche soltanto il documento che ha presentato in campagna elettorale) ed avrebbe potuto fare molto di più, se avesse avuto la mano libera. Gli otto punti (ovviamente otto, per fare il verso a Bersani) sono esattamente quelli presentati in campagna elettorale, a cui semmai proprio Bersani, Monti e buffoncelli vari, si sono poi ispirati. Concludendo, a parte schifezze possibili con i grillini, l'unica reale possibilità di governo stabile e credibile è quella proposta da Silvio immediatamente dopo l'esito elettorale, a cui Bersani dovrà adeguarsi, per non sparire definitivamente, ma, soprattutto, per non far sparire l'Italia.

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 07/04/2013 - 10:32

Charles buk: bravo.

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 07/04/2013 - 10:34

mortimermouse: ottimo commento a andor84.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/04/2013 - 10:35

TARTAVIT e fai male ad avere dubbi. se i programmi proposti non furono attuati in passato, è perchè la sinistra lo ha impedito oppure se è stato fatto, smontato attraverso i giudici costituzionali. in questo modo qualsiasi progetto presentato da berlusconi viene continuamente bloccato. però quando è la sinistra a fare le proposte, chissà come mai queste non funzionano cosi bene :-) e non abbiamo fatto nulla per smontare le loro proposte. come mai succedono questi due pesi e due misure? sia meno ottuso e impari a rispettare berlusconi e noi :-)

epc

Dom, 07/04/2013 - 10:42

Male a sottolineare che la riforma della giustizia sia solo l'ultimo punto: è un punto importante come tutti gli altri. A meno che non si voglia solo far notare all'elettorato che la sinistra non vuole risormare la sua giustizia "complice".....

precisino54

Dom, 07/04/2013 - 10:45

X EmanueleS e bruna.amorosi; per galanteria e rispetto dell’età parto da nonna Bruna, dimentichi pure l’Umberto, ma anche la crisi successiva all’11 settembre, il terremoto dell’Aquila con le case in 100 giorni e non i container, ma anche il G8 di Genova e le conseguenti diatribe al “suicidio” del novello Micca-Giuliani. Ad -EmanueleS- ti ricordo che i finanziamenti al Pci con dollari provenienti da Mosca furono depennati per il colpo di spugna che congelò il reato al ’89! ma ti ricordo pure della vicenda del compagno G (Primo Greganti) tesoriere della sezione milanese del partito che se ne andava in giro con un miliardo di vecchie lire in borsa affermando fossero suoi!

steffff

Dom, 07/04/2013 - 10:46

Compagni, Quando il Cav ha proposto gli sgravi fiscali per 5 anni per le aziende che assumono giovani tutti voi avete gridato allo scandalo trattandolo come un invito all'assunzione in nero. Pero' dopo pochi giorni sia Monti che Bersani hanno inserito nel loro programma elettorale una proposta illuminante: gli sgravi fiscali alle aziende che assumono giovani. Poi ditemi chi e' che copia.

maninblack

Dom, 07/04/2013 - 10:57

il fatto che Berlusconi proponga 8 o 10 punti di disegni di legge non e' quello che fa notizia:la cosa piu' importante e che in tutti i modi cerca di creare un governo di larghe intese con quello ottusangolo di Bersani e questo ultimo si fa pure pregare.Onorevole Bersani Lei e ' per risolvere la crisi che c'e' in Italia oppure mantenere la poltrona nel suo partito e fare sempre il personaggio ^fantozziano^ fustrato dal^ presidente ^ ?Berlusconi

edoardo55

Dom, 07/04/2013 - 11:00

Rettifico : Strano che NON si fa cenno al problema dell'euro.

enzo1944

Dom, 07/04/2013 - 11:00

mark61,svegliati......negli ultimi 20 anni, Berlusconi è stato al Governo per 9 anni,6 mesi e 3 giorni!....i tuoi amici "ladroni" e massoni della sinistra,lo sono stati per 9 anni,3 mesi e 21 giorni!....questo per onore della verità!......ti rammento anche che il più grande scandalo vero del dopoguerra,e quello del Monte dei Paschi di Siena!......i tuoi amici hanno fatto sparire 24 miliardi di euri(6 volte la tassa IMU),pari a 48 mila vecchi miliardi!! Capito??.....spero di sì!!|

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 07/04/2013 - 11:01

andor84. Non fare brillare specchietti !! Non hai mai votato il Berlusca. I primi tre post potrebbero essere della stessa persona. Inutile rispondere.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 07/04/2013 - 11:03

La maggior parte dei commenti mi ricordano esclusivamente la storiella dell'asino, del vecchio e del bambino che si recano al mercato e dei commenti dei passanti. Ora che sembra che una scelta logica, anche se forzata, sta prevalendo sulle altre c'è chi continua a fare polemiche invece di incoraggiare e suggerire, ma volete venire fuori dalla crisi o no?

a_zotti52@virgi...

Dom, 07/04/2013 - 11:06

per cristina ulcigrai la candidata "forte" alle regionali fvg ma dove sei? pausa di riflessione? o sei andata a mettere una candela in chiesa? se non leggo il tuo post quotidiano mi viene una grande malinconia..dai tutti con il Cav a prescindere !

Ritratto di Civis

Civis

Dom, 07/04/2013 - 11:06

Al solito c'è chi commenta senza saper niente dell'argomento, oltre ad avere la memoria corta e gli occhiali colorati. Le proposte di Berlusconi e di Bersani hanno di uguale solo il numero 8. Fra Bersani e Grillo non c'era di uguale neanche quello. BERLUSCONI 1) Abolizione dell'Imu sulla prima casa e restituzione importi versati nel 2012; 2) Revisione dei poteri di Equitalia; 3) Riconoscimento alle imprese di detrazioni se assumono giovani; 4) sburocratizzazione delle attività di impresa; 5) abolizione dei contributi pubblici per le spese sostenute da partiti e movimenti politici; 6) norme per la riforma del sistema fiscale; 7) Elezione diretta del Presidente della Repubblica e rafforzamento dei poteri del Presidente del Consiglio; 8) Riforma della giustizia. BERSANI 1) Fuori dalla gabbia dell'austerità(conciliare la disciplina di bilancio con investimenti pubblici produttivi e ottenere maggiore elasticità negli obiettivi di medio termine della finanza pubblica); 2) Misure urgenti sul fronte sociale e del lavoro: allentamento Patto di stabilità; Riduzione e redistribuzione dell'IMU, blocco dei condoni e rivisitazione delle procedure di Equitalia; 3) Riforma della politica e della vita pubblica (tra cui revisione degli emolumenti di Parlamentari e Consiglieri Regionali e legge elettorale per doppio turno di collegio); 4) Voltare pagina sulla giustizia e sull'equità: legge su corruzione, prescrizione e falso in bilancio; 5) Conflitto interesse, incandidabilità, ineleggibilità; 6) Economia verde e sviluppo sostenibile; 7) Prime norme sui diritti: cittadinanza per chi nasce in Italia e norme sulle unioni civili di coppie omosessuali secondo i principi della legge tedesca; 8) Norme per settore istruzione e ricerca. La concretezza di Berlusconi vince alla grande, ma ambedue hanno tralasciato l'obiettivo di lungo periodo: trasformare un Paese di poeti, chiacchieroni e tifosi (ormai sono pochi i santi e i navigatori) in un Paese in cui sia diffusa la cultura della competizione internazionale avanzata: economia, ricerca e applicazioni, imprenditorialità, organizzazione sociale e anche un po' di arte e spettacolo (ma non al primo posto e spesso di scarsa qualità come è adesso).

marcello.favale

Dom, 07/04/2013 - 11:12

Ma non si era detto che Berlusconi avrebbe fatto un passo indietro e che Alfano avrebbe guidato" il Pdl? Caro Presidente Berlusconi, per il bene che vuoi all'Italia, dai, fa' questo passo indietro. Sei mio coetaneo, quindi non più giovanissimo, goditi la vita: hai comprato una villa in Kenia e un'altra a Santo Domingo o giù di lì... Qualche "consiglio" via telefono-Skype sarà sempre "bene accetto" da Alfano, peraltro non "solo": ci sono Gianni Letta, Verdin, Quagliariello, la Gelmini e diversi altri che "lavoreranno" per te e per l'Italia. Su fa' questo ennesimo gesto d'amore per questo sgangherato paese.

marcello.favale

Dom, 07/04/2013 - 11:14

Ma non si era detto che Berlusconi avrebbe fatto un passo indietro e che Alfano avrebbe guidato" il Pdl? Caro Presidente Berlusconi, per il bene che vuoi all'Italia, dai, fa' questo passo indietro. Sei mio coetaneo, quindi non più giovanissimo, goditi la vita: hai comprato una villa in Kenia e un'altra a Santo Domingo o giù di lì... Qualche "consiglio" via telefono-Skype sarà sempre "bene accetto" da Alfano, peraltro non "solo": ci sono Gianni Letta, Verdin, Quagliariello, la Gelmini e diversi altri che "lavoreranno" per te e per l'Italia. Su fa' questo ennesimo gesto d'amore per questo sgangherato paese.

micdipi

Dom, 07/04/2013 - 11:15

Italiani, ricordiamoci che siamo in guerra è questione di vita o di morte. Basta litigare!!! Altrimenti l'Italia resterà solo un punto geografico.

micdipi

Dom, 07/04/2013 - 11:15

Italiani, ricordiamoci che siamo in guerra è questione di vita o di morte. Basta litigare!!! Altrimenti l'Italia resterà solo un punto geografico.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 07/04/2013 - 11:26

I soliti escrementi antiberlusconi, si ripropongono a raffica per distruggere la fiducia verso il più grande degli Statisti. Sembrano appostati come cecchini nascosti dietro canne fumarie sopra i tetti, col mirino puntato. Andassero a morì ammazzati.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 07/04/2013 - 11:29

Alberto43, non intrattenerti con il linguaggio della Civiltà con questi escrementi. Vanno trattati come meritano, con la frusta. Sono bestiacce immonde. Nessuna scusante.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 07/04/2013 - 11:32

Disponiamoci invece ad accogliere a braccia aperte quanti, come Franceschini, hanno saputo vincere ogni influenza negativa, per accomunarsi a quanti si affannano intorno al Tavolo della Ragione, per fermare questo straziante dominio del Suicidio di massa.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 07/04/2013 - 11:34

@mark 61- di questi 20 anni, 10 li ha governati la destra e 10 la sinistra: lei non vorrà ammetterlo, ma è così. In ogni caso adesso sta per iniziare un'altra partita che vedrà assieme destra e sinistra, che non sono più destra e sinistra, ma solo Italiani veri che vogliono il bene del loro Paese, per rispetto di quel popolo italiano che è il migliore al mondo. Quindi, anche lei è pregato di non stare a fare la punta agli spilli, ma di contribuire a dare forza a questo nuovo interessante progetto. Grazie.

Tarantasio.1111

Dom, 07/04/2013 - 11:36

Ma, questi sinistrati... possibile che non hanno mai capito che, se, Berlusconi non ha mai potuto realizzare le riforme chi gle lo impediva erano proprio gli ex comunisti intimoriti dal fatto che se questo Berlusconi sistema le cose in Italia, POI PERDIAMO I NOSTRI ELETTORI E.... andate avanti voi sinistrati... la politica va capita, non è tifo per il calcio. Gli ex comunisti vogliono tenerci con la testa bassa e piena di promesse o briciole che ti daranno per illuderti. E BASTA.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 07/04/2013 - 11:48

# marcello.favale# non so se tu sei il corrispondente Rai dal Salento, mia nobilissima terra d'origine. Una domanda, - ma cosa aspetti ad andare a farti fottere ? -

massimobordiga

Dom, 07/04/2013 - 11:49

alcuni di questi 8 punti del Cav. mi sembra di averli già visti proposti in campagna elettorale, ma... non ricordo da chi... va beh... tanto come sempre si fanno promesse ma senza mai dare un termine a tali promesse, quindi nessuna certezza ma solo pinocchiate !!

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 07/04/2013 - 11:53

Tende la mano?!? Non sarebbe più corretto dire tenta l'agguato considerata la sua inaffidabilità?

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Dom, 07/04/2013 - 11:57

Se l'Italia si trova in gravi difficoltà, é perché sopratutto i politici non trovano la base comune! Gli interessi e le vedute dei partiti divergono tanto da non essere in grado di dialogare tra loro per formare un governo! In realtà significa che i politici non hanno capito quale é la loro missione! La politica e l'insieme dei poteri pubblici devono pensare ed agire solo nell'interesse della Patria per governare ed amministrare la Res Publica, affinché il popolo possa vivere in Libertà Uguaglianza e Dignità! Come vuole la Legge Fondamentale della Repubblica Italiana! Facile a dire ed anche a fare, se i rappresentanti, politici per primi, possiedono Judicium, Ratiocinium et Scientia Intuitiva, come la Cultura Italiana ci insegna già da bambini! A quanto pare ci si é dimenticati della Patria, anzi la si tiene prigioniera! O Patria mia che di catene hai carche ambe le braccia! Se io fossi il Capo dello Stato, Pro Patria Semper!

Angelo48

Dom, 07/04/2013 - 12:02

mark 61: provo per la terza volta a riscriverle. Dal suo striminzito commento, pare evidente che lei faccia parte di quello schieramento votato solo alla menzogna più becera figlia del doppiopesismo e della falsa morale. Partiamo dai numeri che sono quelli che non mentono mai. In questi ultimi 20 anni, la sx o il csx hanno governato per ben 3085 gg, mentre il cdx ha governato per 3292 gg. su un totale di 6377 gg. Perbacco: c'e' solo una differenza di 207 gg. in più per il cd. SCANDALOSO vero?Da questo calcolo badi bene, ho escluso i 360 giorni del governo Dini formato quasi esclusivamente da tecnici. Ora mi dica: in quei 3085 gg. di governo, cosa han prodotto il csx e/o la sx sul piano dello sviluppo, degli investimenti per il lavoro e delle politiche anticorruzione già presenti all'epoca? Eppure governavano tutte persone PRESENTABILI nevvero???

MaxwellONE

Dom, 07/04/2013 - 12:05

L'unica risposta alla crisi può venire da un governo PD-PdL. Berlusconi potrebbe far marcire il PD nel suo immobilismo filogrillino e invece cerca l'accordo, propone cose che piacciono al popolo, si dà da fare.

Angelo48

Dom, 07/04/2013 - 12:09

marcello.favale: egregio sig. Marcello, pare strano che una persona come lei di solito ben informata, si sia lasciata sfuggire una dichiarazione che Silvio ha reiterato + volte in queste ultime 48 ore. " Non voglio per me, nessun incarico istituzionale e/o di governo. Mi basta essere il leader del partito che avrà sempre il mio appoggio + incondizionato"! Possibile che non abbia letto o sentite queste dichiarazioni? A meno che, lei non pretenda che lasci anche la guida del partito che ha fondato per diventarne semplice iscritto. Mi spieghi se vuole! Cordialità!

precisino54

Dom, 07/04/2013 - 12:19

E sono tre: cosa c’è che non va? Le otto proposte di legge che verranno presentate facevano bella mostra di se nel programma del Pdl insieme ad altro, è evidente che a tanti non interessava il concreto ma ripetere le scemenze passate dalla vulgata del partito. A chi fa lo spiritoso facendo finta di non capire cosa sia avvenuto in questi anni ed in particolare nell’ultima legislatura, chiedendo perché non lo ha fatto da premier, non val la pena neanche di replicare, è come spiegare a chi non è capace di capire cosa sia l’acqua calda. La maggioranza massiccia dell’ultima legislatura è stata sfasciata dal più traditore dei traditori che ha pagato il fio per quanto fatto agli italiani, e si sta godendo “l’immeritato riposo”, ma da cosa non ha mai lavorato, con la pensione da noi garantita? Per la parte inerente il reperimento dei fondi per queste future leggi, è evidente che una “proposta di legge” non deve indicare come recuperare i fondi necessari, questo è il compito del parlamento che nell’iter per l’approvazione deve anche dire come reperire i fondi, non a caso la mancata corretta indicazione è motivo di rinvio alle camere da parte del PdR; per quanto in campagna elettorale fu chiaramente detto che la modifica costituzionale era necessaria per abbattere le spese: ricordo si mirava a circa un 2% all’anno degli 800 miliardi di spese dello stato, pari a 16 miliardi che avrebbero permesso nel corso della legislatura di arrivare a risparmiare la bella somma di 80 mld che oltretutto avrebbe permesso di recuperare sul nostro deficit in maniera sensibile! Altro che parole, e polvere sotto i tappeti, o giaguari da smacchiare!!!! Sempre per quelli che non hanno letto il programma del Pdl, ma solo la locandina della smacchiatoria, aggiungo che i candidati avevano firmato per una decurtazione al 50% dello stipendio e per l’abolizione del finanziamento-rimborso elettorale! Ma si sa a noi che c’importa del risparmio; sono altri i problemi: l’ineleggibilità; il conflitto di interessi; l’uso della crema da scarpe, per tingere i capelli e del cerone, per coprire le rughe! Per il problema giustizia, a parte la questione dell’accanimento su B, ce ne è una ancora più grande che va sotto il titolo “responsabilità civile dei magistrati, per dolo colpa grave e negazione di giustizia”, questo il referendum votato a maggioranza bulgara, forse quello con più votanti, negli anni passati (’87) e messo da parte da apposita "leggina". I danni fatti da questa categoria di lavoratori, che intascano personalmente i risarcimenti per le querele, ma non pagano mai di tasca per quello che spendono scorrettamente all’inseguimento dei loro teoremi, sono totali: sia dal punto di vista economico diretto che indiretto per gli effetti collaterali nella società delle loro aberranti inchieste!

aitanhouse

Dom, 07/04/2013 - 12:34

forza silvio , il popolo del pdl non è stato MAI e non sarà MAI un popolo di serie B, anzi gli italiani hanno sufficientemente dimostrato in tutte le occasioni che non vogliono essere governati da una sinistra postcomunista ,mai approdata ad una vera socialdemocrazia. Il momento tragico del paese affonda le radici della sua rovina nel sistema degli intrallazzi democristiani, comunisti ,sindacati che si sono spartiti il potere e per quel potere hanno creato il pauroso buco del DP. Oggi o mai più si possono portare in porto quelle riforme che il popolo chiede da anni e quelle modifiche alla costituzione che renda il paese più democratico prima che scoppi la rivoluzione. Forza silvio , quì ormai è crollato il sistema , non si tratta più di mettere pezze, ma RICOMINCIARE da zero.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 07/04/2013 - 12:35

Tutto bene,se non un fatto:per tanti anni PDL e Lega,che disponevano di una buona maggioranza,cosa hanno fatto per CAMBIARE,le cose?Cosa ha fatto l'"opposizione",per spingere la "maggioranza" in tale senso?Niente!Morale:siamo ridotti così perchè tutti i "partiti"(ed i loro "leaders"), si sono comportati in modo IRRESPONSABILE.Che cambino ora?Me lo auguro,anche se ne dubito!

odifrep

Dom, 07/04/2013 - 12:36

Noto che il Cavaliere prende gusto a seguire la linea politica, tralasciando quella imprenditoriale. Contento Lui. Entrando nel merito del programma degli otto punti, mi soffermo ad una riflessione: 8. riforma della magistratura. Osservo quando sia accomodante questa classifica, effettuata dal Cav.dott.sen. Silvio BERLUSCONI la persona più perseguitata dalla malaGiustizia Italiana, forse per gli accordi politici che si accinge ad affrontare con Bersani; senza considerare che centinaia di migliaia di altre persone che hanno subìto altrettante ingiustizie, avrebbero gradito quella classifica capovolta. Una volta tolto "il sangue" dalle tasche degli italiani, credo che sarebbe quanto meno doveroso restituire loro, quel briciolo di dignità per far si che affrontino con serenità il cammino intrapreso verso la libertà. Gli uomini illustri del PD si sono impegnati al massimo per annientare il Partito. Invece, i nostri generali e colonnelli del Presidente BERLUSCONI, senza alcun sforzo, vogliono conquistare lo stesso obiettivo. Grillo, mentre continua a perdere quota, adesso si deve riarmare con "i bastoni" per raccogliere i cocci del PD-PdL. Bene Signori, non resta altro che augurarvi un buon lavoro. PdL = Piazza della Libertà.....PD = Piazza Distrutta. Questa è = Italia Giusta di Bersani. W L'ITALIA.

precisino54

Dom, 07/04/2013 - 12:36

X Civis- 11:06; alla ricerca di un commento da me inviato più volte ho ritrovato il tuo che sottoscrivo totalmente. A parte il numero delle proposte, provocatoriamente uguale, discendeva dai dieci punti previsti nel programma elettorale. Condivido pure la tua chiusura pregna di profonda amarezza per il nostro continuo recedere in tutti gli aspetti! In effetti le proposte del bettoliere-piadinaro nella loro fumosità potrebbero contenere qualunque situazione, certamente non indicano soluzioni ma solo la necessità di discuterne; ma perché essere chiari, il popolo è bue e non deve capire deve solo obbedire! Cordialmente p-

rondine69

Dom, 07/04/2013 - 12:50

Berlusconi in un anno ha sfidato e superato e seppelliti tanti inutili: Monti,Fini,Di Pietro e Ingroia,Casini e ora tocca a Bersani e Pd,imparate a leggere tra le righe e forse imparerete.Mai leggere i titoli dei giornali e tirare conclusioni affrettate ci sarà' molto da fare.Il Pd e' meglio che abbasi la testa monte dei paschi non è' finita .

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 07/04/2013 - 12:53

"Il Cav tende la mano al Pd". E' questo che non mi piace di Silvio Berlusconi. E' l'atteggiamento tipico dei "cog...ni" che lui sa. Offende se stesso, tutti noi, suoi elettori, e il nostro orgoglio di appartenenza. Io, a prescindere dal momento che attraversiamo e visto che dell'Italia non se ne sono mai interessati i sinistri (hanno sempre giocato colla solita strategia del "tanto peggio, tanto meglio", ma per loro, portandoci al punto in cui siamo)li lascerei macerare nel loro stesso brodo all'inseguimento di Grillo e dei grillini.

girola

Dom, 07/04/2013 - 13:28

signor Presidente (spero della Repubblica) nel suo programma manca il chiaro rifeimento all'uscita dall'EURO e all'unico rimedio che consente alla Grecia di tornare alla dracma, la spagna alla peseta, l'Italia alla lira e così via e fuori dall'euro, e via la Germania, l'Austria, l'Olanda, la Francia, il Belgio,la Finlandia e il Lussemburgo. Stampiamo moneta con la nostra Banca D'Italia e risolviamo ogni problema. Si Denuncino apertamente le collusioni di Monti con la Goldman Sachs e la Deutsche Bank e le sue consuleze fatte alle compagnie di rating.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 07/04/2013 - 13:59

La, prima Cosa che il nuovo Governo dovrebbe fare é la riforma della Giustizia che attirerebbe investimenti Esteri in Italia per Miliardi di Euro, questa riforma sarebbe una manovra Congiunturale che non costerebbe niente allo Stato é snellirebbe la Burocrazia Italiana, sono oramai piú di 45 anni che i capitali Esteri non vengono in Italia per paura di una giustizia che non é degna di un paese Industriale come l,Italia, con una Giustizia efficiente é non Antidiluviana l,Italia sarebbe in condizioni di far concorrenza alla Germania é la Francia, questo i Tedeschi é Francesi lo sanno molto bene ed é per questo che la Germania é la Francia non hanno nessun Interesse che l,Italia diventi un Paese solido ed efficiente!.

Silviovimangiatutti

Dom, 07/04/2013 - 14:00

@ANDOR84 - Mai perdere la fiducia, mai.

Ritratto di Kasparov77

Kasparov77

Dom, 07/04/2013 - 14:04

Tende la mano al PD per chiedere solo la carità : dammi il Quirinale così sarò salvo dai magistrati. L’Italia (parola di cav) è un paese di merda. Infatti ne siamo immersi sino al collo grazie al Grande Statista illuminato che è schifato dall’Europa. Meglio accordi con Grillo che le 8 supposte che propone per vincere le prossime elezioni.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 07/04/2013 - 14:49

@Kasparov77,con questi "sottili e profondi" commenti,lei sì che è illuminato "d'immenso".

simone64

Dom, 07/04/2013 - 14:52

@Pasquale.Esposito. Fino a quando la destinazione sarà il meridione, i capitali Esteri stenteranno a venire e a ragion veduta. Francia Germania e Paesi d'oltreoceano di un certo spessore investono in Italia regolarmente laddove possono comperare al prezzo di niente (vedi Danone con Parmalat). Non sono solo le scellerate leggi di questo povero paese ma anche talune imprese italiane che non danno alcuna garanzia di investimento. L'unico paese che investe in Italia e' la Cina, paese terribie che ha perfettamente capito come spendere senza rischio,ossia finanziare tutte le attività possibili che danno la possibilità di NON PAGARE le tasse e che non comportano alcun tipo di controllo fiscale. Capito l'antifona ??? Non sono cinesi, si sono perfettamente integrati

giottin

Dom, 07/04/2013 - 14:52

#andor84. Ho letto solo il primo messaggio che sta sotto al riquadro per inviare e devo dire che francamente se non ha più fiducia del Cav., spero voglia ricredersi perché negli altri la fiducia oltre a non averla più non si mai avuta. La sinistra sinistrata non potrà mai appoggiare gli otto punti di Berlusconi, per cui con questi si vada ad una nuova campagna elettorale, questa volta vincente!

ciannosecco

Dom, 07/04/2013 - 14:59

"Kasparov77"Mi corregga se sbaglio.Nel Novembre 2011 quando Berlusconi presentò le dimissioni del suo Governo al Quirinale ( come non dimenticare le manifestazioni di gioia pre-Monti)si disse che,le aveva presentate solo dietro un salvacondotto giudiziario.Lei ricorda dal Novembre 2011 ad oggi quante nuove inchieste sono state avviate a carico di Berlusconi?Oggi leggendola vedo che si ripropone la stessa storia.Saluti.

Duka

Dom, 07/04/2013 - 15:13

@ il Cav: QUESTA E'UNA BOMBA:Fare pulizia VERA, chi ha superato 2 legislature a casa e non avrà altri incarichi pubblici. Una sola camera con 250 deputati, e riduzione dei parlamentari TUTTI stato e regione. Eliminazione delle province con la formazione di maxi regioni.Riduzione dei compensi a euro 4000/mese netti. Eliminazione dei vitalizi dalla loro introduzione. Eliminazione del finanziamento pubblico ai partiti e restituzione di tutto quanto ricevuto dalla data del referendum abrogativo. Vendita degli immobili dello stato inutili e costosi. Richiamare i militari in missione estero e riduzione dell’esercito del 50%. Riforme SUPER-URGENTI di giustizia e sanità, in questi settori non si entra con punteggio di laurea inferiore a 80/100 e solo dopo concorso VERO. Il medico di base deve essere in possesso di specializzazione VERA chi non rientra in questi parametri si deve riqualificare altrimenti cambi mestiere. Accesso facilitato al credito per le P.M.I. - e altro ancora naturalmente

Tiz

Dom, 07/04/2013 - 16:17

Berlusconi corteggia i comunisti. Che delusione. No all'inciucio. Forse sarebbe ora di pensare ad un leader alternativo. Magari un giovane con alti ideali e senza conflitti di interesse.

edoardo55

Dom, 07/04/2013 - 16:29

trovo strano che nei punti di rilancio dell'economia non si faccia menzione all'euro e a quest'Europa di banchieri che ci sta soffocando. Una crisi che fior di economisti avevano dall'inizio prevista e inevitabile. A meno che Berlusconi tenga l'asso nella manica da giocare al momento opportuno

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 07/04/2013 - 16:48

A sentire Franceschini il dialogo con il PdL consisterebbe nel fare un governo Bersani (PD) appoggiato dal PdL. Franceschini c'è o ci fà? Lui dovrebbe sapere che per 'grandi intese' s'intende eventualmente un governo con metà ministri PD e con metà ministri PdL. Cioè un governissimo che darà il voltastomaco a noi del centro-destra, ma se non ci sono altre alternative,costringerà a fare buon viso a cattivo giuoco. Si tenga però presente che un governissimo, se non funziona come si deve, sarà la manna per Grillo che potrebbe poi stravincere alle prossime elezioni che dovrebbero aver luogo quanto prima. Nonstiamo a scervellarci troppo in merito al Capo di Stato. Non è che conta molto. Ciò che importa ènon farlo contare molto come al contrario ha fatto Berlusconi che subito s'accovacciava appena Napolitano minacciava di non firmare i decreti. Se ne doveva fregare se non firmava dato che lo stesso decreto ripresentato una seconda volta doveva essere promulgato.

Ritratto di romy

romy

Dom, 07/04/2013 - 17:13

Nessuno parla del problema più grande che abbiamo davanti,non è chi farà il capo del governo? o il Presidente della Repubblica? ma come faranno a fare una decente legge elettorale buona per tutti?,questa è la battaglia di tutte le battaglie,propedeutica alla vittoria finale della guerra futura e definitiva.I doppi turni in Italia sono la cosa più indecente che si possa proporre a come è messo il nostro popolo di votanti,la vedo molto dura,ci siamo incartati nel giro di un ventennio di guerra Anti-Berlusconiana,al punto che ci sono persone,che hanno persino la laurea,che pensano che Berlusconi sia un dittatore sanguinario che ha preso voti per le sue TV,mentre la verità è proprio l'opposta,ditemi di un programma TV schierato con Berlusconi chiaramente negli ultimi venti anni,idem ditemi di programmi TV schierati a sinistra negli ultimi venti anni,ci sarebbe da ridere e da riflettere,ma forse chiedo troppo a chi porta paraocchi e paraorecchie.

gradam

Dom, 07/04/2013 - 17:19

Chissà perchè più passa il tempo, più berlusconi si agita. Che cosa lo preoccupa? I destini del Paese? Ma se in 20 anni di presenza politica ha dato il massimo contributo alla sua (del Paese) decadenza materiale e morale!

Garpaul

Dom, 07/04/2013 - 19:38

E' cominciata la campagna elettorale! Purtroppo ci saranno ancora tanti topini che seguiranno il pifferaio!

giottin

Dom, 07/04/2013 - 19:56

Diamogli una maggioranza che non sia trasformista come quelle che ha sempre avuto e poi altro che gli otto punti...

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 07/04/2013 - 20:25

A Bersani dobbiamo dare una mano per spingerlo meglio nel burrone.Potremmo dargli anche un piede...una pied..ata.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/04/2013 - 20:51

GARPAUL il pifferaio è quello trombato ultimamente? non è forse quello che sta trattando con il.... nemico? ;-) ma non è mezzo PD che vorrebbe stare con berlusconi per paura di perdere la cadrega? :-)

Sturm

Dom, 07/04/2013 - 20:55

Franceschini ha aperto,bene ; altri aprono o apriranno. Io pure,da ingenuo, credo alle aperture, e che finalmente sia caduto il muro di Berlino . Ma Achtung, cave canem, timeo danaos ET DONA FERENTES ! Questa volta addirittura ci offrono sul vassoio la Promozione in SERIE A ! Io temo Trappoloni e Trappolanti, la tagliola è ben ipocritamente nascosta dai Paroloni Soliti! Il Pd ,umiliato offeso svillaneggiato da Grillo, chiede ora di essere salvato da Berlusconi, proponendo una specie di matrimonio ad tempus per il Bene Superiore del Paese. Trappola fatalissima. E' chiaro, ai trappolanti, che in caso di fallimento di tale improbabile coniugio, la colpa ricadrebbe, ovviamente sul Male Assoluto. I grillini festeggerebbero, il Pd si riconfermerebbe quello del Bene Assoluto. Ritengo che Berlusconi, qual condottiero impavido (ero anch'io con mia moglie a Piazza del Popolo ) affronti a viso aperto gli italiani, così come sa fare, riproponendo il programma choc con un estremo aut-aut, per uscire dalla palude del neocentrismo incasinato, dal disperante grido di dolore degli italiani-

-cavecanem-

Dom, 07/04/2013 - 22:51

La mossa e' sbagliata a mio avviso. Bisogna guadagnare credibilita' dopo aver lasciato uno come Monti far quel che ca**o gli pare.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 08/04/2013 - 00:52

Non vorrei essere pessimista ma dopo aver predicato per mesi la smacchiatura del giaguaro credete che lo zuccone si rimangi tutto E SI PIEGHI AL RISULTATO DELLE URNE?

CARLINOB

Lun, 08/04/2013 - 08:23

Caro Giornalino Il Vs. Capo si che è uno buono!!! Bersani si è dimostrato un incapace . . . ma in buona fede ! Berlusconi invece è un disonesto che è da una vita che vive in periferia della legalità spendendo una montagna di soldi suoi e degli Italiani. Non lo veterò mai più neanche se riducesse le tasse a zero : è un impresentabile più adatto ad una Cella che a Palazzo Chigi!!! Tanto non mi pibblicherete ma sono in tanti che la pensano come me!!!

Duka

Lun, 08/04/2013 - 08:47

@enzo1944: BRAVO anche se dubito che dei beceri disposti a pagare per delle "primarie farsa" possano capire come realmente stanno le cose nel PCI, PDS, DS, PD.