I voti battono i veti

Matteo Renzi e Silvio Berlusconi tirano diritto, forti dei sondaggi che premiano la svolta

Matteo Renzi e Silvio Berlusconi tirano diritto, forti dei sondaggi che premiano la svolta. Così il patto siglato sabato scorso nella sede del Pd regge il primo urto, quello della direzione del Pd che ieri ha approvato a grande maggioranza l'accordo su legge elettorale e riforme istituzionali. Del resto i due hanno i voti, gli altri solo i veti. Quelli posti da Alfano (l'ultimo sondaggio dà il suo partito al 3,9 per cento) e dai reduci bersaniani del Pd non preoccupano. Strillano per non sparire dalla scena politico-mediatica, da giornali e tg. Ma ormai sono marginali. Beneficiati da sempre dalle liste bloccate, Alfano (non fu eletto neppure segretario del Pdl ma nominato da Berlusconi) e Cuperlo ora invocano l'introduzione delle preferenze sperando di fare breccia nel sentire anti casta degli italiani. Ai quali italiani sta però diventando chiaro che proprio nelle preferenze si annidano i maggiori rischi di infiltrazione nella politica di mafiosi e ladri, come dimostrano le squallide vicende dei consiglieri regionali che hanno fatto manbassa di soldi pubblici.

La legge elettorale perfetta non esiste, soprattutto coi vincoli posti dalla Costituzione italiana che limita non di poco il potere di governo e Parlamento. Quella uscita dall'accordo Renzi-Berlusconi ha comunque il grande pregio di costringere qualcuno a vincere. O con le buone (se al primo turno una coalizione supera il 35 per cento ha un premio che la porterà oltre il 50) o con le cattive (ballottaggio tra i primi due classificati se entrambi restano sotto il 35).

Ma al di là dei tecnicismi, la buona notizia è che si sta uscendo dalla palude delle non decisioni tanto cara a Napolitano e Letta. Gli eccessi di democrazia producono più danni di una dittatura. Parole, incontri, dibattiti, ordini e contrordini. Se Dio vuole basta. Chi ha i voti decide, gli altri si adeguano e si riorganizzano, se capaci e premiati dagli elettori, per essere decisori la prossima volta. Solo i mediocri e gli incapaci, cioè i perdenti nati, rifiutano questo semplice concetto per tirare comunque a campare spesso ben pagati. Andiamo avanti senza dubbi e ripensamenti alla faccia anche dei magistrati che ancora un volta tentano di metterci lo zampino. Guarda caso proprio ieri è stata fissata la data (4 aprile) per procedere all'affidamento ai servizi sociali di Berlusconi. Coincidenze? Non credo. Che facciano pure, la loro credibilità ormai è meno che zero.

Commenti
Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mar, 21/01/2014 - 08:40

Questione preferenze.Spesso in passato sono state la chiave di porco per notabili e degenerazioni clientelari che hanno marcito questa debole democrazia.Questione liste bloccate,le abbiamo sperimentate tre volte ed abbiamo capito che così cambia solo il lato,il nostro,ma la padella nella quale bruciamo rimane la stessa.Decidono i capoccia di partito,ci mettono dentro tizio o caio a seconda della fedeltà,poi una volta eletti ti scoppiano in mano come razzi,scillipoti,alfano,quagliarello ecc...Eh già il modello perfetto non esiste,almeno su questo concordo.Invero le liste bloccate si potrebbero democraticamente aggirare facendo si che i partiti indicessero primarie e facessero scegliere ai lioro sostenitori i futuri candidati e quindi l'ordine di elezione che è poi la ciccia della questione.Do atto che iul pd lo fece e si è ritrovato con un forte rinnovamento dei suoi parlamentari.Poi però furono anche salvate sacche di vecchia dirigenza lasciando una percentuale di candidati che bersani poteva inserire.Per la cronaca,è molto probabile che proprio tra quei signori si ritrovino i famosi 101 che impallinando prodi,impallinarono il segretario.Così come dall'altra sponda proprio il delfino/carpa designato,il candidato premier angelino impallinò il suo doge salutando la compagnia.Credo che alla fine un buon compromesso possa essere quello di ricavare una quota di eletti con la preferenza,in ossequio alle indicazioni della Corte,il resto con liste bloccate.L'Italicum sarà ancor più Italicum ma forse non sarà un male,vista la ritrosità con cui specie nel cdx si vedono male certe dinamiche di partecipazione degli iscritti alle decisioni elettorali,tradotto le primarie di cui sopra.Quanto al solito lagnismo sulle decisioni dei tribunali,non vasle più la pena perder tempo.Quì la sentenza non è stata accettata,per cui che si decida il 4 o il 5 oil6 cambia poco,sempre complotto sarà.Intanto se la sentenza del 1agosto per paradosso fosse stata applicata dal 2agosto,adesso rimarrebbe solo un'altro mese da scontare ed il problema,almeno per questo processo sarebbe risolto.Ma quì non va mai bene.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 21/01/2014 - 12:09

I Pm all'assalto dell'Italia. Essi non sono credibili e danneggiano la credibilità dell'Italia nel mondo a cominciare dall'immagine del Napolitano. Infatti Berlusconi ha brillato come Statista rappacificando Putin e Bush, ma al Napolitano non lo cagano neanche di striscio.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 21/01/2014 - 15:18

Siete sicuri che il silvietto abbia ancora i voti? Ricordo una discesa libera dei consensi e la cosa non si è certo invertita, anzi, tra Alfiniani andati(pochi o tanti che siano) e persone che non stanno con i pregiudicati, la vedo dura.

Rossana Rossi

Mar, 21/01/2014 - 15:22

agrippina risparmiaci i tuoi papelli, e preghiamo il Signore che qualcuno cominci a riformare anche questa pseudo-giustizia......

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 21/01/2014 - 15:29

LA SEZIONE COMUNISTA DEL PALAZZO DI GIUSTIZIA DI MILANO HA GIA' MESSO IN MOTO I SUOI GIUDICI CONTRO BERLUSCONI, MA MI AUGURO CHE LUI E RENZI TIRINO DRITTO E RIESCANO A FARE LE RIFORME E CAMBIARE QUESTO PAESE PIENO DI CLANDESTINI, DI DISOCCUPATI, DI GIUDICI COMUNISTI INTOCCABILI, DI POLITICI TRADITORI E DI POLITICI CHE VALGONO MENO DI NIENTE...

Atlantico

Mar, 21/01/2014 - 15:31

A breve il direttore ( e non solo ) cambierà radicalmente idea su Renzi: appena si vedrà quanti voti cosiddetti moderati passeranno al sindaco di Firenze ( da tutta Italia ).

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 21/01/2014 - 15:45

Rossana Rossi: ci pensa silvio ad personam a sistemare tutto.

xgerico

Mar, 21/01/2014 - 15:46

@Atlantico-15:31 E statte zitto, non fare la "spia"!

Magic John

Mar, 21/01/2014 - 15:58

Vai avanti Silvio, speriamo che assieme a Renzi riuscirete a cambiare in meglio l'Italia finalmente... A casa tutti i parassiti comunisti che hanno rovinato L'italia in questi decenni e hanno impedito ogni volta le riforme.

rotto

Mar, 21/01/2014 - 16:08

scusi sallusti, ma di che svolta blatera? c'è ancora sto vecchio di plastica e dall'altra parte il suo erede "rosso", dov'è la svolta? è la solita vecchia politica con il trucco rifatto

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 21/01/2014 - 16:14

#Magic John "A casa tutti i parassiti comunisti...." Sei sicuro di essere stato correttamente informato sull'appartenenza politica di Matteo?

vale.1958

Mar, 21/01/2014 - 16:22

ZORGI...SICURO CHE I VOTI CI SONO LE PARTITE IVA QUELLI CHE INTRAPRENDONO QUELLI CHE RISCHIANO IL POSTO TUTTI I GIORNI IL VOTO LO DANNO A BERLUSCONI...FORSE LEI NON SA NEMMENO COSA SIA UNA PARTITA IVA E RISCHIARE!!!! FORZA SILVIO QUESTA VOLTA SE NON ARRESTANO ANCHE RENZI I MAGISTRATI COMUNISTI CE LA POTETE FARE!!,

Il giusto

Mar, 21/01/2014 - 16:24

Vedo che la gioia per la "vittoria" del pregiudicato di ieri vi è già passata!Che sia ad aprile è uno scandalo per il ritardo e se non verranno dati i domiciliari ma solo l'affidamento sarà una ulteriore conferma che i potenti hanno sempre un trattamento di favore!P.s.ricordo ai silvioti che troppo spesso il pregiudicato,nonostante l'evidente colpevolezza,ha usufruito della prescrizione!!!

pagano2010

Mar, 21/01/2014 - 16:35

aspettiamo la primeva e i domiciliari per SB (la cosa più % vista l'età) e poi ne riparliamo.

Libertà75

Mar, 21/01/2014 - 16:36

@il giusto, mi permetta di capire cosa ci sarebbe di favore in un affido ai servizi sociali... solo per capire se lei è equilibrato come si autodefinisce

Guido_

Mar, 21/01/2014 - 16:40

Cosa sta proponendo di nuovo Berlusconi? Niente, solo la stessa minestrina riscaldata, arrivando pure a resuscitare un partito che era stato mandato in pensione. Sono tutti movimenti di distrazione, per non voler assumersi vent'anni di fallimenti dove non è riuscito a riformare un bel niente nè abbassare anche solo di mezzo punto le tasse. Eppure gli italiani continuano a credere a questo venditore di fumo...

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Mar, 21/01/2014 - 16:50

Le pereferenze sono necessarie e qui Renzi sbaglia di grosso. Siamo noi elettori che dobbiamo scegliere se eleggere Cuperlo o Santanché e non Berlusconi o Renzi ad imporci Verdini o D'Alema. Poi se le cose si stanno muovendo un pochino, visto che fino adesso si sta solo parlando di una ipotetica legge elettorale ma da qui ad approvarla in parlamento con le beghe da un lato e dall'altro ce ne passa, dicevoil merito per il momento é solo ed unicamente di Renzi il "comunicatore" non certo di Berlusconi, che non ha fatto altro che accettare la proposta di Renzi, tant'é vero che Berlusconi é sempre stato contrario al ballottaggio o al doppio turno in quanto sa che quando di va al ballottaggio chi non vota PD e FI solitamente si schiera più per il PD che per FI e lo stesso vale per gli astenuti/indecisi (elezioni amministrative insegnano).

Gianca59

Mar, 21/01/2014 - 16:52

Uno tira dritto, Renzi, all'altro conviene andargli dietro, Berlusconi. L' uno si gira e rischia di trovarne pochi che lo seguono, all' altro per convenienza gli stanno tutti dietro. "Gli eccessi di democrazia producono più danni di una dittatura. Parole, incontri, dibattiti, ordini e contrordini. Se Dio vuole basta": sante parole, era quello che propugnavo e c' è voluto Renzi…..

luciablini

Mar, 21/01/2014 - 16:57

ieri sera ho visto..2 PAPPAGALLI..SU RAI 1 .. E SU RAI 3

glasnost

Mar, 21/01/2014 - 17:02

Magistrati, Dirigenti RAI, Sinistra PD, Sindacalisti ed altri burocrati privilegiati continuano a voler bloccare, con i più strampalati pretesti, qualsiasi modifica allo status quo sul quale essi ingrassano e noi sprofondiamo

stefano.colussi

Mar, 21/01/2014 - 17:20

Egregio direttore Sallusti: "i Voti battono i Veti" e siamo d'Accordo & Condividiamo. Però attenzione. L'accordo tra Silvio & Matteo serve anche a "fare pulizia" all'interno dei "Berlusconiani/Friulani". I signori testè citati hanno appena perso la Regione regalata alla Serracchiani, così come hanno perso il Comune di Cervignano del Friuli. Avevo proposto come Sindaco del mio Paesello il dr. Alberto Rigotto, già capogruppo di Zio Silvio, responsabile amministrativo Udinese Calcio spa, commercialista in Cervignano, già mio allievo al Liceo. Mi è arrivato il "veto" da parte di un signore di nome Vittorio Covella, "vittorio" di nome e "Perdente" di fatto. Abbiamo regalato il Comune ai Catto/Comunisti con l'aiuto di Vitt/Perdente. Basta, Basta, Basta. Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Udine.

romabene

Mar, 21/01/2014 - 17:21

La volontà popolare non conta nulla. Ai tempi dei referendum di Segni la grande maggioranza degli Italiani sognava un maggioritario all'inglese od all'americana. E venne il mattarellum, con i colleggi uninominali ed una quota proporzionale con lista bloccata per garantire l'elezione dei leader della casta ed una serie di meccanismi bizantini di recupero dei resti. Non era troppo male, infatti decisero di sostituirlo con il porcellum, sponsor Casini e Bossi. Bastava abrogare il porcellum e togliere al redivivo mattarellum le correzioni proporzionaliste. PD, FI e NCD si illudono se pensano di continuare a prendere per i fondelli gli Italiani. Progettano di abbassare le indennità dei consiglieri regionali, senza prima ridurre le loro...vergogna!

Il giusto

Mar, 21/01/2014 - 17:23

Libertà75...i lavori sociali si danno a chi si è realmente pentito!Il pregiudicato ad ogni uscita sobilla le Folle contro la magistratura,accusa chiunque,addirittura Napolitano,di essere il mandante di chissà quale persecuzione!Direi che i domiciliari per un individuo cosi sono anche troppo leggeri!!!

forbot

Mar, 21/01/2014 - 17:28

# Berlusconi e Renzi # Finalmente due personaggi, destra e sinistra, che possono operare per il bene dell'Italia, senza odiarsi. Persone sicuramente superiori nella concezione del fare il bene comune. Buon lavoro ad entrambi. Italiani, adesso smettetela anche di continuare a rompere i cosidetti, nel farci leggere ad ogni piè sospinto: . Se vi dovete vergognare, per qualcosa o qualcuno, fatelo per conto vostro e non cercate di coinvolgere sempre l'Italia. Che è e che dovrà essere sempre luce e amore per tutti noi.

torodamonta

Mar, 21/01/2014 - 17:32

Sinistrati, a voi non vi piacciono i pregiudicati.A voi vi piacciono i criminali tipo ochalan ,dove un vostro compagno, il comunista diliberto, all'epoca ministro di giustizia e andato a prenderlo con l'auto di Stato all'aeroporto.VERGOGNA.

efferaia

Mar, 21/01/2014 - 17:35

Egr. Direttore, le chiederei un favore faccia in modo che il commento agli articoli qui pubblicati, possano essere commentati solo dalle ore 18,00 in poi così' tutta questa gente che al lavoro non fa un c@xxo, e ruba lo stipendio la smette di rompere i così....detti tipo zorzi giusto e altri. Costoro non hanno capito che con Berlusconi o no voteremo sempre FORZA ITALIA perché' la sinistra ed i sinistri ci stanno mettendo sulla strada.

Azzurro Azzurro

Mar, 21/01/2014 - 17:38

@ gzorzi Ne ha 10 milioni tra cui il mio Fai un po te

Atlantico

Mar, 21/01/2014 - 17:42

A gerico: lo sanno benissimo anche loro solo che non possono dirlo :-)

nonna.mi

Mar, 21/01/2014 - 18:05

Avevo facilmente predetto che i maggiori pericoli per Renzi sarebbero stati sollevati dal suo Partito: pensavo fossero però i vecchi che lo temono come distruttore del loro longevo potere ed invece, per il momento, anche i giovani come Cuperlo e C. fanno i galletti inviperiti non capendo ciò che è lampante: l'eterno antiberlusconi può essere solo nocivo,mentre un insieme di buone idee costruttrici può essere molto positivo per fare quello che fino ad ora è stato impossibile, ( Cuperlo, non so perchè, lo vedo col colbacco russo in testa!)Myriam

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 21/01/2014 - 18:06

FINALMENTE IL MIO SOGNO SI E' AVVERATO. Son trascorsi due anni da quando ho iniziato a tempestare il web sull'opportunità di vedere Matteo Renzi alla guida del partito nostro avversario. L'unico che dimostrava di capire che soltanto sedendosi al tavolo con Berlusconi si sarebbe potuta ricostruire l'Italia. Andai pure a votarlo, io berlusconissimo, alle sue primarie del 25 Novembre 2012, affinché prevalesse sul suo concorrente Bersani. Non vinse, e forse fu meglio così, perché il nominato Pierluigi dimostrò tutti i limiti, consegnando, conseguentemente, tutto il Partito nelle mani di Matteo, rimasto senza rivali in gara. Ora, Cuperlo sta dimostrando tutti i limiti del suo spessore politico. Questa sua femminea crisi di nervi ci fa capire perfettamente in quali pericolosissime 'mani' l'Italia sarebbe finita se avesse vinto lui le recenti primarie. Ma, Dio C'E'. Vincendo Renzi, possiamo dormire sonni tranquilli per il futuro del Paese. Questo mio ragionare su questa Epifania, esclude il Bene immenso che voglio a Silvio, rivelando invece quello ancor più grande che voglio per i milioni di Italiani che versano in situazioni disperate, certo che questo matrimonio li salverà. Ancora Viva Matteo, Viva Silvio.-riproduzione riservata- 18,06 - 21.1.2014

peter46

Mar, 21/01/2014 - 18:09

Ecco Direttore...ottimo quel passaggio ""...nelle preferenze si annidano i maggiori rischi d'infiltrazione nella politica di mafiosi e ladri..."".Perchè non ci sono stati esempi,che,Con I Nominati(e che in FI saranno sempre 'nominati'),se non i mafiosi(si vedrà più avanti,però'se qualcuno di 'striscio'c'era o meno)almeno i ...'ladri'non sono mancati?Tutti quegl'indagati a che 'categoria' vanno attribuiti? E per il discorso che a criticare questa 'proposta di legge' siano solo i perdenti e gl'incapaci...lo vogliamo ricordare che sono quasi solo i 'fuoriusciti'di ncd e gli ex dc?Chissà chi li aveva ""imparati""a lagnarsi?

Ritratto di combirio

combirio

Mar, 21/01/2014 - 21:20

Un Cuperlo al giorno toglie il medico di torno. A parte gli scherzi penso che sia un ottima proposta di legge elettorale. Ma scusate i partiti piccoli ed i 5 stelle vogliono che le preferenze siano decise dai cittadini, a parte il fatto che se devono deciderla come la diminuzione della diaria che sono passati due mesi, per la legge elettorale in rapporto ci vorrebbero 50 anni. Se dovessero passare le preferenze sarebbe come dire che un allenatore di una squadra di calcio deve prendersi i giocatori che hanno deciso i tifosi con annessi e connessi. Secondo me lacosa più giusta è avere fiducia di un allenatore e dargli pieno mandato di allestire una squadra, in fondo alla fine sarà Lui responsabile del campionato. Io uomo della strada come posso stabilire che il signor Rossi è meritevole di ricoprire un certo incarico? Praticamente seguendo la linea del Cuperlo Civati Fassina ecc sarebbe tutto vanificato e non cambierebbe nulla. Un Baffino e un Epifanio possono continuare ad occuparsi dei lavoratori cioè farli guadagnare come i colleghi rumeni e delle aziende facendogli pagare il 70 % di tasse.

informagarbugli

Mar, 21/01/2014 - 23:08

c'entra poco con l' 3d9toriale del direttore Sallusti, ma è difficile per chi non è esperto col computer comunicare con voi, con la redazione per dire qualche cosa non banale...ad esempio nessuno ha ricordato,con la scomparsa del maestro claudio abbado (cui vanno espressi rispetto e commozione)come nel primo numero de "il Giornale del 25/6/74, Indro Montanelli dedicò un feroce commento contro il maestro Abbato, sempre sinistrorso estremo nelle sue incursioni politiche

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 22/01/2014 - 08:15

Berlusconi un pregiudicato ? Ma fatemi il piacere . E' stato giudicato tale da una magistratura politica. Io persi una causa di lavoro a Bologna quando c'era Prodi al governo. L'avvocato di parte avversa era compagno di partito del sostituto procuratore. Davanti a me si diedero appuntamento per la sera alla riunione di partito. PREGIUDICATO a chi? Ben venga l'accordo Renzi/ pregiudicato Berlusconi. Che s'inizi a far pulizia senza tanti se e tanti ma. Politicastri di razza dannata, alla GOGNA , ed é pure poco.

rickyced

Mer, 22/01/2014 - 11:36

la credibilità dei giudici non è a zero questo lo dite voi. Ed è uno schifo che lo diciate. Solo perchè il vostro capo è stato condannato perchè evadeva non è detto che i giudici siano delegittimati altrimenti siamo al far west. mio caro Sallusti basta con questi commenti ridicoli e tutti poi che gli vadano dietro è inspiegabile.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 22/01/2014 - 11:47

La solita Agrippina, bacchettona antiliberale, ci inonda con una lenzuolata di banalità ed osservazioni inattinenti. E marca la pertinace velleità di far sentire che esiste. Ogni sito come questo è inevitabile che qualcuno lo sporchi con assidue provocazioni. Presenze sgradevoli. Basta non calpestare.