Il Cavaliere ferma la truffa: sulle tasse non accetto ricatti

Berlusconi prende la decisione più sofferta dopo l’ultimatum di Letta: "Volevano farmi votare l’aumento delle imposte, ma non lo farò mai"

La decisione è sofferta ma matura nel primo pome­riggio. Stop. Il ricatto di Letta, avallato da Napolitano, non può essere accettato. «Co­me faccio a dire ai miei elettori chesonod’accordoadaumenta­re le tasse? Non possono chieder­mi anche questo », scuote la testa l’ex premier. Alla vigilia del suo settantasettesimo compleanno, che cade oggi, arriva una delle de­cisioni più importanti e gravi del­la sua vita politica. Nessuna fe­sta, nessun entusiamo per il Ca­valiere. Il quale sa che il momen­to è­difficile ma non vede più alter­native. Gli stanno chiedendo di sottoscrivere l’au­mento dell’Iva op­pure, per riman­darlo di qualche mese, l’aumento della benzina. «No, non posso. Questo proprio non me lo posso­no chiedere ». Da­vanti al Cavaliere, la figlia Marina, il coordinatore Pdl Sandro Bondi e Niccolò Ghedini. La goccia che fa traboccare il vaso definitivamente è il duello sul fisco.

«Letta vuole met­termi con le spal­le al muro e farmi votare l’aumento delle tasse? Non lo farò mai. Mai».

Per il Cavaliere si tratta di rinnega­re sé stesso. Im­possibile. Il tutto in un contesto drammatico in cui,più passano le ore, più s’avvi­cina il redde rationem : decaden­za, arresti domiciliari o servizi so­ciali, fine dello scudo, procure pronte al colpo di grazia. Il tutto senza che il capo dello Stato e/o il premier abbiano finora mosso un dito per frenare la furia politi­camente omicida del Pd. Questo è troppo. Il Cavaliere serra le mandibole sinceramente dispia­ciuto per la decisione che sta per prendere. «Sono stato responsa­bile, ho fatto più d’un passo indie­tro, ho cercato la pacificazione, ho votato governi retti da perso­ne estranee al mio partito, ho vo­tato Napolitano e adesso mi chie­dono di rinnegare me stesso? Non posso». E tra una settimana arriverà il plotone d’esecuzione della giunta del Senato.

Fine delle larghe intese. A nul­la valgono le stampate delle agen­zie che gli piombano sul tavolo. Napolitano ha appena parlato di amnistia e indulto ma per il Cava­liere sono parole al vento. Un po’ perché tecnicamente la sua con­dizione non muterebbe di una virgola: l’amnistia potrebbe non riguardare i reati di frode fiscale; ci vorrebbe l’ok dei due terzi del Parlamento; passerebbero mesi e mesi; l’indulto non estinguereb­be le pene accessorie. Certo, qualcuno cerca di convincerlo che, al di là dei tecnicismi, si trat­ta sempre di un segnale, di una sorta di apertura, di una mossa di disgelo. Ma il grande freddo cala­to tra Berlusconi e il Quirinale ha toccato picchi troppo elevati e l’ultima uscitasull’amnistia è vi­sta come l’e­nnesima finta e pseu­do carezza accanto all’ultimo ve­ro e ultimo schiaffo subito: la li­nea concordata con Letta di por­tare in Parlamento un aut aut da far digerire ai moderati, proprio sul fronte fiscale. «Questo è trop­po » ha ripetuto Berlusconi pri­ma di chiamare Angelino Alfano e avvertirlo che - a questo punto­era meglio aprire la crisi. Dimis­sioni richieste, dimissioni ricevu­te nel giro pochi minuti. I due con­co­rdano via telefono la nota dira­mare a tutti. Poi Angelino s’inca­rica di avvisare Letta della decisione presa mentre Berlusconi chiama gli altri big del partito e li avvisa che «il dado è tratto». Già in mattinata, a dispetto del­le voci che raccontavano di una sorta di frenata del treno lanciato in corsa che portava allo strappo, i margini di trattativa erano finiti. Berlusconi in cuor suo era già convinto almeno da ieri. A scelta fatta, il Cavaliere scrive il comuni­cato, poi s’infila in un altro incon­tro arcoriano con Denis Verdini, Daniela Santanchè e l’ex mini­stro Anna Maria Bernini. Si discu­te su come organizzare al meglio la manifestazione di venerdì prossimo, a piazza Farnese, a Ro­ma. La kermesse «Siamo tutti de­caduti », che si svolgerà in conco­mitanza con la decisione della giunta del Senato con la quale il centrosinistra si appresta a but­tar fuori dal Parlamento l’eterno nemico, man mano che passano i minuti, assume sempre più i contorni dell’apertura della cam­pagna elettorale. Sempre che non nasca un nuovo governo. Ma Berlusconi l’ha messo in con­to. «Ci provino pure...», gli dico­no i suoi interlocutori.

Commenti

comase

Dom, 29/09/2013 - 08:26

Adesso guerra totale

giancamot

Dom, 29/09/2013 - 08:28

Alfano: «Non c'erano più le condizioni». AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

Duka

Dom, 29/09/2013 - 08:29

Comunque la si pensi, questo paese ha bisogno di gente leale e onesta al governo. Basta con ballisti, pressapochisti, gente che apre bocca e sforna parole per smentirle il giorno seguente. BASTA!

Ritratto di Nopci

Nopci

Dom, 29/09/2013 - 08:33

E..... ADESSO ARRIVANO I COMMENTI DEI COMUNISTI.AVANTI POPOLO ALLA RISCOSSA BANDIERA ROSSA TRIONFERA'. O BELLA CIAO OH BELLA CIAO.....PER IL BENE DELLE TASSE E DI GOVERNO. DASVIDANIA

Ritratto di Gio47

Gio47

Dom, 29/09/2013 - 08:34

fatto bene, adesso alle urne. i sinistri, compreso il Presidente della Repubblica, aumentano le tasse per pagare gli aumenti dei loro emolumenti e prebende, come dei 5 senatori a vita nominati dal Re Giorgio di cui ne poteva fare a meno visto che i soldi si potevano dirottare per dei servizi, la consulta non dice che anche il blocco delle pensioni ai pensionati, che prendono poco, è anticostituzionale? solo per le caste ha bloccato il prelievo, nel 2011 avevo come pensione 1404 Euro mensili netti, adesso ne ho 1384 mensili netti, 20 euro in meno e in più la mancata rivalutazione, Letta o Monti o i 4 senatori a vita quanto prendono netto al mese?

soldellavvenire

Dom, 29/09/2013 - 08:35

le dimissioni dei cinque ministri del pidielle dovrebbero già essere nel cestino di napolitano

LAMBRO

Dom, 29/09/2013 - 08:36

LA TRUFFA L'HA SVELATA SACCOMANDI DICENDO CHE POSSONO VARARE UGUALMENTE LA LEGGE DI STABILITA'! MA ALLORA POSSONO FAR SLITTARE o ANNULLARE ANCHE L'IVA!! PERCHE' NON LO FANNO? E' DA 5-6 MESI CHE CONTINUA QUESTA MANFRINA!! CHI HA DATO L'ORDINE DI BLOCCARE L'OPERAZIONE? IO LO SO E....LO SAPETE ANCHE VOI!!!

AH1A

Dom, 29/09/2013 - 08:37

Voglio dire 2 cose: come avrebbe fatto un Parlamento con i deputati PDL dimissionari ad approvare un decreto sull'IVA? Ma vi rendete conto delle falsità che ci stanno propinando? Questa è indecenza. In quest'articolo il cav dice: «Co­me faccio a dire ai miei elettori che sono d’accordo ad aumenta­re le tasse? Non possono chieder­mi anche questo », Io che ero un elettore di destra voglio invece sapere perchè lui invece di pagare le tasse ha evaso il fisco. Di questo chiedo spiegazioni.

soldellavvenire

Dom, 29/09/2013 - 08:37

guardate che non tutti i vostri elettori sono così stupidi

Ritratto di Matteo5s

Matteo5s

Dom, 29/09/2013 - 08:38

Vi ricordo che voi le tasse non le avete eliminate, le avete CONGELATE o TRASFERITE. Mi sa proprio che nessuno ha spiegato ai deputati Pdl che dimettendosi perdono anche loro l' immunità parlamentare. Visto che uno dei punti fermi per entrare in questo partito era l' essere perlomeno indagati fate voi i vs conti.

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Dom, 29/09/2013 - 08:41

Solo dei ritardati mentali possono credere a queste balle stratosferiche...

xgerico

Dom, 29/09/2013 - 08:41

Che bello, che bello!!! Invece da domani L'IVA aumenterà automaticamente, e dovremmo pagare anche la rata dell'IMU a dicembre. Se non ci fosse Silvio, non sapremmo cosa fare nella vita!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 29/09/2013 - 08:41

io capisco benissimo Berlusconi, e ne ha tutte le ragioni: anzi, ad avere ragione siamo noi elettori italiani, che NON vogliamo pagare ancora queste tasse, né vogliamo pagare più del dovuto, semmai, di meno! io ancora non capisco come il governo e la sinistra possano pretendere di tassare un paese allo stremo, solo perché Berlusconi è dalla parte della gente, mentre la sinistra e il governo non sono capaci di trovare risorse per evitarle!

gamma

Dom, 29/09/2013 - 08:46

Così si fa, bravo Silvio. Con le sinistre non si può governare. Almeno fino a quando non saranno diventati realmente democratici. Ma ne devono fare di strada. I loro metodi sono ancora quelli sovietici: demonizzazione ed eliminazione degli avversari politici con l'aiuto del loro braccio armato di "magistratura anti-democratica, elefantiaca burocratizzazione dello stato sul modello degli "apparati" di sovietica memoria, vessazione fiscale e sindacale degli imprenditori (visti fondamentalmente come nemici del popolo), e dei privati cittadini visti come elementi da rieducare alla prassi socialista. Anche il ricatto di Letta di due giorni fa sull'IVA dimostra il loro modo di pensare e di agire. Le sinistre italiane sono assolutamente incompatibili con la democrazia e con il liberismo economico.

Atlantico

Dom, 29/09/2013 - 08:46

E' assolutamente così, Cramer ha visto giusto come gli succede regolarmente: la decadenza di Berlusconi da senatore non c'entra assolutamente nulla.

Tom Hagen

Dom, 29/09/2013 - 08:47

Questo"muoia Sansone con tutti i filistei" e' salutare se verra' rispettato nel suo enunciato. C' di buono che ad ogni elezione qualcuno lo riusciamo a far sparire. Speriamo di tornare a votare ed evitare l'ennesimo colpo di Stato

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 29/09/2013 - 08:50

Letta aveva trovato altri soldi per la CIG, per a gente che sta morendo di fame e berlusconi con soddisfazione ha fermato tutto. Tanto lui mangia ogni giorno a sbafo degli italiani. Per meri scopi personali ha tradito questa gente con le solite bugie. Poteva prima far bloccare l'Iva e poi dimettersi.

Giuda Maccabeo

Dom, 29/09/2013 - 08:52

Mi dispiace Berlusca,ma adesso l'hai fatta grossa,non puoi usare le tue vicende personali e mettere in grave difficolta' gli Italiani.Questa mossa di "GRAVE IRRESPONSABILITA' "LA PAGHERAI CARA! Tu hai fondato Forza Italia e tu lo hai disintegrato,chiudendo la tua esperienza politica nel PEGGIORI DEI MODI.Io al tuo posto mi sarei dimesso senza aspettare che si esprimesse la Giunta,e avrei appoggiato il Governo,fatto la legge elettorale e poi andare al voto. Avresti come minimo mantenuto i voti presi,adesso perderai come minimo un 40%. Ti sei comportato come un bambino capriccioso,a che è servito impedire l'eliminazione dell'IMU? Una PAGLIACCIATA ALL'ITALIANA? Una finzione x ingannare e prendere in giro gli Italiani? Voi politici di questi ultimi ventenni,siete i peggiori tra gli uomini!!!Meritereste la CORTE MARZIALE!!

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Dom, 29/09/2013 - 08:53

Sono vent'anni che tiene il paese sotto i suoi ricatti pur di garantirsi l'impunità. E questi mentecatti che ancora gli danno credito. Qualcuno l'ha definito l'uomo più bugiardo ma di vero c'è solo il fatto che è un bugiardo mentre dell'uomo da tempo si sono perse le tracce. Anche l'apostolo Pietro di fronte a lui impallidirebbe per la sua capacità di mentire e rinnegare.

Giuda Maccabeo

Dom, 29/09/2013 - 08:54

PEGGIO NN POTEVI FARE bERLUSCA...HAI ANNIENTATO FORZA ITALIA CHE ADESSO HA RAGIONE POTRESTI CHIAMARE POVERA ITALIA!!

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Dom, 29/09/2013 - 08:55

grande Berlusconi: hai fatto bene! Benissimo! Il lettino parla, lui, di problemi personali? Troppo comico e troppo comodo!

tomasmalo

Dom, 29/09/2013 - 08:56

Le larghe intese sono state fraintese. Non erano poi tanto larghe. Erano solo un espediente per il Silvio, per tirare a campare ancora qualche mese: ormai è dal 2011 che va avanti così. Ha sprecato una maggioranza parlamentare mai vista per provare a scardinare le istituzioni, anziché governare davvero e provare a far qualcosa per l'economia. Ormai sa bene che da solo non governerà mai più, la bella occasione capita una volta sola nella vita, e quindi si adatta a appoggiare qualsiasi governo di qualsiasi colore, purché una fettina di potere tocchi anche a lui. Il suo "programma" è elementare: salvarsi, a dispetto di tutto e tutti. Tasse, riforme, economia, sono inutili dettagli: al più pretesti per far saltar fuori un disaccordo di vedute, e via tutti di nuovo a votare. E avanti così a oltranza, fino a che l'UE non ci commissarierà definitivamente.

Ritratto di bobirons

bobirons

Dom, 29/09/2013 - 08:57

BENE, BRAVI, che i rossi si prendano le loro responsabilità. Tuttavia, conoscendoli, ora diranno che é colpa del CDX se non si può modificare la legge dell'altro salassatore, monti-di-guai. Come sempre, lanciano il sasso, nascondono la mano ed indicano altri come responsabili.

gcbarbone

Dom, 29/09/2013 - 09:00

Se c'è una persona che ha anteposto il suo futuro politico agli interessi degli Italiani e' Letta, non Berlusconi. È lui che ha detto 'niente certezze sul mio governo niente IVA invariata'. Si è comportato come quei ragazzini che se sono messi a giocare in porta invece che all'attacco , si portano via il pallone....

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Dom, 29/09/2013 - 09:02

Ed ecco l'ennesima caxxata dei bugiatdi di professione pronta e sfornata per il popolo di sua emittenza per essere ingurgitata e assimilata come tutte le altre che oramai ci propinano da diverso tempo.

micant

Dom, 29/09/2013 - 09:05

MI spiace, ma anteporre i propri interessi a quelli del paese, non è da persone rispettose delle Istituzioni. Vergogna!

cwo11

Dom, 29/09/2013 - 09:08

Con la crisi di governo esiste il rischio che non venga neppure convertito il decreto legge di abolizione dell`IMU, quindi sarebbe tutto controproducente per PDL/FI in chiave elettorale. Ormai è evidente che Berlusconi è accecato solo dai suoi guai personali, ma pagherà questa scelta alle urne. Credetemi, sarà una disfatta.

mares57

Dom, 29/09/2013 - 09:09

FINALMENTE! Quanto ci sono costati il governo Monti e questo compromesso con la sinistra? Basta così! Combattiamo per uno Stato Liberale e Federale e mandiamo finalmente a quel paese coloro che cercano il compromesso per tirare a campare (Loro ) e i privilegi di ogni ordine e casta. E' fin troppo chiaro il disegno della sinistra nel voler distruggere le imprese italiane (leggere art. di ieri sulla cena delle beffe dall'eminenza grigia Scalfaro sì quello di Repubblica,al quale hanno partecipato Napolitano Letta e Draghi). Berlusconi ha temporeggiato ma finalmente ha capito che lo avrebbero distrutto col sorriso sulle labbra? Non c'è pacificazione e l'alibi dei parametri europei è una palla. Alla fine l'Europa vuole solo che ci avviamo sulla giusta strada.Comunque con questa crisi la maggioranza di noi poveri mortali è ridotta male, ma qualcuno ne ha tratto profitto eccome.

gigi0000

Dom, 29/09/2013 - 09:10

I SINISTRI BUFFONI non sono capaci di ridurre la spesa e le tasse ed hanno preso in giro tutti gli italiani con la finta eliminazione dell'IMU, sostituendola con la Service Tax, anche più onerosa di prima ed ora tentando la stessa manovra con l'IVA, compensandola con aumento della benzina e degli acconti fiscali. Ben ha fatto Berlusconi a ribellarsi e ben ha fatto inoltre a pretendere la riforma della giustizia, certamente nel suo interesse, ma anche e soprattutto in quello di tutti gli italiani. Finché un pirla qualsiasi, quasi sempre terrone con falsi titoli di studio e raccomandazioni a iosa, potrà decidere di bloccare un'industria, o un'opera pubblica, mettendo in strada decine di migliaia di lavoratori, ovvero finché un altro più pirla qualsiasi potrà aumentare le tasse a dismisura, impedendo di fatto le minime condizioni di vita di milioni di famiglie, il popolo italiano non avrà alcuna possibilità di migliorare. La balla dell'impossibilità di approvare comunque il rinvio dell'aumento IVA, seppur malamente con l'aumento della benzina, è in re ipsa, poiché l'Italia ha una ricchissima storia di decreti legge reiterati per anni ed anni, prima della conversione in legge. Vai Silvio, che molti italiani sono più intelligenti di quanto i SINISTRI BUFFONI gradirebbero.

Shaft

Dom, 29/09/2013 - 09:13

Per noi italiani La situazione si sta complicando. Questa decisione di fare dimettere i ministri pdl provocherà fondamentalmente due grossi guai, il primo e che Silvio consegnerà alla sinistra e grillino la guida del paese, il secondo saremo nuovamente in balia delle strategie finanziarie della Germania & company. Mi chiedo perché Silvio ci metti in questa situazione? Io sono anni che voto pdl i comunisti sono talmente lontani dal mio modello di vita liberale che mai è poi mai li voterei. Senza considerare che vivo a Bologna città in cui per chi come me è anticonformista deve girare con il giubbotto antiproiettile. Io per il lavoro che svolgo sento parlare

a_zotti52@virgi...

Dom, 29/09/2013 - 09:20

Berlusconi ha fatto tutte le pressioni del mondo per avere l´agibilita´politica dal PD o da Napolitano non avendo ricevuto (come e´logico) nessuna risposta positiva ha gicato l´ultima carta a disposizione e cioe´il ritiro dei ministri e le dimissioni dei parlamentari questa e´la vera storia il resto solo manipolazioni elettorali che anche il piu´cretino elettore di centro destra capisce bene che sono prive di fondamento perche´il Pd era pronto al decreto che annullasse l´aumento IVA e tutto il resto dunque Berlusconi facendo cosi´per meri interessi personali vi costringera´c anche a pagare la 2* rata IMU godetevi il piu´grande statista di tutti i tempi!

Gianca59

Dom, 29/09/2013 - 09:20

Bene bene. Governo a ramengo e IVA/IMU congelate (?). Domani trovo un lavoro ?

Shaft

Dom, 29/09/2013 - 09:22

Continua.... Sento parlare molte persone di politica che sono sia rossi che pdl. Silvio perderai i voti se non ritirare le dimissioni il governo deve andare avanti altrimenti gli italiani che sono molto.ignoranti accuseranno il pdl dei problemi del paese, e purtroppo stanno già puntando il dito. Perché Silvio ci consegni alla sinistra? Non può finire così il pdl deve stare nel governo per controllare quello che vuole fare la sinistra deve farlo. Se cade questo governo il pdl politicamente è finito perché anche chi vota pdl e stanco di casini vuole tranquillità e questa e la goccia che farà traboccare il vaso. Silvio deve scontare una lieve pena la potrà fare nella meravigliosa villa di arcore...mi dispiace perché penso che Silvio ha ragione ma ora deve soccombere che si riposi alcuni mesi questo per non fare finire tutto in vacca. Se succede il pdl perde il mio voto per sempre!,,

meloni.bruno@ya...

Dom, 29/09/2013 - 09:25

Siamo arrivati al punto che la maggioranza degli Italiani paga più tasse di quanto percepisce,sia il pensionato che il lavoratore,ed è questo il motivo perchè gli si sono accumulate le bollette,ma non basta perchè poi sono violentati e avvelenati da un caporalato che si chiama agenzia delle entrate che chiama in soccorso i suoi usurai equitalia e dargli il colpo di grazia.Lo stato ha perso il senso della realtà,abbandonando la gente che produceva per difendere l'improduttività della casta politica statale.La risposta a tutto questo già l'hanno data più della metà degli Italiani che non si presentano più nella cabina elettorale.E guardate che l'implosione del popolo non è scontata!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 29/09/2013 - 09:26

Il più bello del mondo.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 29/09/2013 - 09:27

Auguri con tutto il bene dell'Anima, Signor Presidente.

lepanto1571

Dom, 29/09/2013 - 09:30

E adesso si gioca allo scoperto. Forse sarà necessaria un'altra cena (l'ultima???)dal grande puffo.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 29/09/2013 - 09:30

ma piantatela!anche gli elettori di cdx sanno perfettamente che nel 2011 B. aumento' l'iva al 21 e mise in previsione di bilancio l'aumento al 22 per ottobre 2013, poi confermato da mongi sempre con il vostro voto....ma chi volete prendere in giro?

giovanni PERINCIOLO

Dom, 29/09/2013 - 09:34

Le facce come il c..o del centrosinistra ben coadiuvate da re giorgio 1° possono continuare fin che vogliono a gridare che la colpa é di Berlusconi ma i cittadini non sono tutti rincoglioniti e coloro che sanno ancora usare la loro testa sanno benissimo a chi imputare la crisi. A coloro che dopo venti anni non sanno aspettare a far fuori il "nemico" quel minimo di tempo necessario per inviare la legge Severino al vaglio della Corte Costituzionale che giudichi sulla retroattività della stessa. Ormai le iene trinariciute hanno la preda a portata, hanno sentito l'odore del sangue della loro vittima e sono diventate incontrollabili. Bene, pagheranno alla prossime elezioni la loro dabbenaggine!

gagx

Dom, 29/09/2013 - 09:35

La vostra faziosita' e' incredibile. Basta vedere se i giornali stranieri titolano che la crisi la apre il vostro capo o Letta...... MA dai un po' di dignita'!!!!!!

APG

Dom, 29/09/2013 - 09:36

Grandissimo Silvio, hai mantenuto la parola coi tuoi elettori!! A casa questo governo di ladri falsi ed infami!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 29/09/2013 - 09:38

Un uomo coraggioso che combatte i poteri massoni europei che vi sottomettono e tengono al guinzaglio, aprite gli occhi italiani svegliatevi

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Dom, 29/09/2013 - 09:41

No SIlvio, non funziona così. GLi italinai che hanno un minimo di cervello lo hanno capito che questo è solo un pretesto per far cadere il governo. GLi italiano hanno capito che a te di loro poco importa e che i tuoi guai vengono prima di tutto e di tutti. Adesso che però il paese di guai ne ha tanti e seri anzichè bloccarlo abbi la dignità di TOGLIERTI DI MEZZO! Altrimenti le monetine sono dietro l'angolo, altro che manifestazioni a tuo sostegno!

Ritratto di sartana1

sartana1

Dom, 29/09/2013 - 09:41

Complimenti per la decisione, a nome di 60 milioni di Italiani!!!!! VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!!

viento2

Dom, 29/09/2013 - 09:41

luigipisio-e inutile che riggirate la frittata è stato Letta a non volere femare l'aumento dell'iva il decreto era pronto e ha bloccato tutto mossa concordata alla famosa cena da barbapapa insieme ai 2 presidenti se vuole la fiducia domattina convoca il CdM e vara il decreto altrimenti sarà responsabile dell'aumento delle tasse e gli italiani lo castigheranno

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 29/09/2013 - 09:44

Caro Silvio, non diciamo fesserie. Per venerdì era prevista la riunione del Governo per varare, fra l'altro, il rinvio dell'aumento dell'IVA. Ma giovedì è saltata fuori la pagliacciata irresponsabile delle "dimissioni generali" dei ministri di marca Pdl: a mio giudizio “demenziale” quanto sconvolgente. Ovviamente, in vista di una ormai probabile caduta del governo, responsabilmente Letta non ha varato il DL sull'IVA, ormai destinato a cadere. Punto. I romani antichi dicevano: "Quisque faber fortunae tuae". Ecco, tu hai fatto quello che disperatamente speravano i sinistri che affollano il PD, fra essi compresi anche numerosi ex DC: hai deciso di assumerti la responsabilità di mettere in pericolo la stabilità del Paese e con ciò hai definitivamente compromesso la tua fortuna, almeno quella elettorale, tanto a quella economica penseranno altri, che già ci lavorano da 20 anni. Così facendo hai perso anche il mio voto e, a quanto mi risulta, anche quello di molti altri che ormai votavano il Pdl, però tenendo presente l'antico consiglio di Montanelli: turandosi il naso. Amen

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 29/09/2013 - 09:46

Era ora!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 29/09/2013 - 09:46

quale iva che lui ha portato al 21 prevedendo l'aumento al 22?....si come no,ci crediamo tutti....adesso ne paghera' l'amara conseguenza

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Dom, 29/09/2013 - 09:48

Il Cavaliere ha fatto benissimo. Tanto il golpe bianco è ormai arrivato a compimento e presto lo metteranno agli arresti. Il partito delle tasse e delle lobbies (PD) dovrà però gettare la maschera e produrre l'aumento dell'IVA, la patrimoniale, l'IMU, la TARES, il prelievo forzoso sui conti correnti... Il partito delle tasse e delle lobbies (PD) dovrà respingere come ha fatto finora tutti i tagli alla spesa, confermare il costo del Quirinale (maggiore di quello della casa Reale inglese), confermare il magna magna bancario assicurativo e sindacale, ecc... Si spera che nel PDL non ci siano altri traditori, come in passato. I grillini si accoderanno?

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Dom, 29/09/2013 - 09:49

Spero di essere fra quelli che si sbagliavano:ho più volte detto che chi avesse fatto cadere il governo, avrebbe perso le prossime elezioni. Se Silvio non avesse fatto tanto casino con la sua probabile decadenza, ora sarebbe più facile credere, e far credere, che la crisi di governo è dovuta all'aumento dell'IVA.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Dom, 29/09/2013 - 09:50

....comunisti fra poco vi accorgerete che non tutti i vostri elettori sono imbecilli..ha ha ha ha...AVANTI CON FORZA ITALIA

Klotz1960

Dom, 29/09/2013 - 09:51

E fa benissimo, per il bene del Paese. A) Dopo la perdita dell'immunita', tra centinaia di giudici italiani ci sara' la corsa al fotofinish per chi lo arresta per primo. E' il loro sogno, il regicidio, altro che giustizia. Solo gli stupidi e gli ipocriti possono ignorare cio', e la crisi sarebbe ancora peggiore. B) Questo Governo e' agli ordini imperiali di Bruxelles e della Merkel. Urge invece fare la voce grossa ed abbassare immediatamente le tasse, particolarmente sugli stipendi medio bassi, sforando il limite del 3%, al quale Francia Spagna Olanda Portogallo e Irlanda non sono vincolate - guarda un po'. C) La si smetta di parlare di ulteriori tagli alla spesa pubblica. I nostri dipendenti pubblici sono largamente inferiori a quelli di Francia e Germania. Ne va invece aumentata la produttivita'. D) Le nostre riserva auree sono le terze al mondo, mediamente superiori per oltre 50-70% a quelle di Francia Germania e Regno Unito. Non si capisce per quale ragione non ne vendiamo una parte.

morghj

Dom, 29/09/2013 - 09:52

Senza troppo addentrarci in voli pindarici e congetture varie, credo che sia utile rimanere ai fatti. Letta, al ritorno dagli USA, convocato il CDM, anziché presentare il decreto che congelava l'aumento IVA, ha parlato d'altro. Allora, o il congelamento dell'IVA non lo ha voluto fare per ripicca nei confronti dei parlamentari PDL dimissionari, e questo sarebbe grave, o ha preso la palla al balzo per ignorare un provvedimento che il PD non ha mai voluto, così come non ha mai voluto l'abolizione dell'IMU. In ogni caso solo un imbecille può ignorare il fatto che il PD sia il partito delle tasse e delle spese improduttive, che servono solo ad ottenere clientelismo. Tutto ciò il PDL non avrebbe mai potuto accettarlo, anche perché il proprio elettorato non avrebbe mai perdonato un avallo da parte loro ad un ulteriore aumento di tasse (compreso il ventilato aumento di accise sulla benzina). Questi sono i fatti, tutto il resto e noia. Av salut. Morghj

giocar11

Dom, 29/09/2013 - 09:52

Presto. Un aumento a chi si è inventato questo titolo. Geniale! Grandioso!

giocar11

Dom, 29/09/2013 - 09:54

Infatti, grazie al suo generoso gesto, moh ci tocca pagare pure l'IMU. Ma non è importante, l'importante è fare di tutto perché qualcuno non vada in galera ... in fondo eravamo "Popolo della Libertà" fino a qualche giorno fa.

terzino

Dom, 29/09/2013 - 09:54

Gli italiani, per via della loro partigianeria, molto spesso hanno la memoria corta e non ricordano dunque ciò che Letta disse all'atto del discorso programmatico prima del voto di fiducia e che poi, man mano, si è rimangiato tutto o quasi. Cedere il cerino al cav. per motivi indipendenti dal comportamento dall'azione di governo testimonia la mancanza di fermezza, di coraggio e di pochezza del politico, un vero democristiano avrebbe fatto meglio.

Ritratto di Tris251245

Tris251245

Dom, 29/09/2013 - 09:55

@leopard ..... a TE, ti ha smacchiato Bersani ????

thepaul

Dom, 29/09/2013 - 09:59

Faccio i miei complimenti al "politico" più furbo e ai politici più stupidi del nostro paese. Il primo è quello che da oltre 20 anni imbroglia i creduloni che ancora lo votano, gli altri sono quegli imbecilli che ancora si alleano con lui, prima con Monti poi con Letta. Siccome non posso credere che quelli del PD siano diventati improvvisamente deficienti, credo che sia solo un ulteriore trucco per far aumentare l'IVA e rimettere l'IMU con la complicità di tutte le forze politiche e la connivenza con i poteri forti. Lo scenario è questo: Berlusconi va fuori di testa e, con i suoi giornalisti, fa passare il messaggio che lui è contro le tasse. Il PD, senza appoggio del PDL dirà che, a questo punto, non si può evitare l'aumento delle tasse e il popolo è contento e gabbato: i bananas perchè saranno convinti che il loro paladino si è opposto alle tasse, i piddini invece da perfetti imbecilli diranno che la colpa è di Berlusconi e continueranno a votare per il PD. In pratica, le colpe di ENTRAMBI non saranno di nessuno....e noi paghiamo.....

gi52

Dom, 29/09/2013 - 09:59

hai votato assieme ai sinistri le nefandezze di monti per cui solo gli allocchi ti sosterranno ancora,ma non temere l'italia ne conta ancora più di 20 milioni

Triatec

Dom, 29/09/2013 - 10:02

Mi sapete dire governo cosa ha fatto di positivo il governo Letta con la benedizione di Napolitano, la priorità era legge elettorale, perché non ne hanno più parlato? E' migliorato il tenore di vita? Sono diminuiti i disoccupati? Perché le aziende si trasferiscono all'estero? Quali spese sono state tagliate? Un milione e mezzo di persone in Italia vive occupandosi di politica, la reggia di Re Giorgio ci costa 250 milioni all'anno, possiamo permetterci tutto questo? Perché questa disperazione se cade questo governo? E' solo la paura di nuove elezioni, il PD è frantumato e teme di andare alla conta in questo momento.

marco1977

Dom, 29/09/2013 - 10:02

L'IVA dal 20 al 21% l'ha messa Silvio vostro,cosi come l'aumento nel 2013 (in caso di mancata liquidita') della stessa IVA dal 21% al 22%.Sarebbe bastato far pagare l'IMU al 10% della popolazione per evitare il tutto,ma a voi piace farvi fregare.E ora pagherete IVA e seconda rata IMU.Povera Italia.

teramano

Dom, 29/09/2013 - 10:03

Berlusconi non accetta ricatti, i ricatti li può fare solo lui, la storia che farebbe cadere il governo per l'aumento dell'IVA la può credere chi pensa che Babbo Natale esiste e che la luna è popolati di esseri con le antenne!!!!

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Dom, 29/09/2013 - 10:07

Il PDL-FI deve spiegare bene cosa ha fatto traboccare il vaso, quali sono le motivazioni per cui non si è arrivati a cambiare la legge elettorale, la riduzione vera degli sprechi, perché non si è approvata la cessazione del contributo statale ai partiti...

gioch

Dom, 29/09/2013 - 10:07

SI E' FATTO UN BEL REGALO DI COMPLEANNO. Purtroppo o per fortuna LUIGIPISO si conferma.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 29/09/2013 - 10:11

Attenzione ai falsi argomenti! La lotta vera, la lotta per la libertà dello statista Berlusconi, la lotta che lo ha portato a divenire un martire della mala giustizia è la lotta CONTRO LA DITTATURA COMUNISTA! E su questa non cederemo MAI. Crolli pure la borsa, diventino carta straccia i titoli di stato (a proposito, ma c'è ancora qualche idiota che ne possiede, nonostante i chiari avvisi del Nobel Brunetta?) la LIBERTA' dal COMUNISMO non ha prezzo, e questo la può garantire solo SILVIO!

Ritratto di aquila8

aquila8

Dom, 29/09/2013 - 10:13

Berlusconi deve ammettere le sue colpe,non avrebbe mai dovuto sostenere il governo del Dio Monti e non avrebbe dovuto tenere il piede in due scarpe per accontentare il Dio gestito dai padroni del mondo. avrebbe dovuto fare la Repubblica Presidenziale e Senato federale con al massimo 100 Senatori,sopprimere le province-enti inutili-auto blu-le scorte e tutte le accise che gravitano sulle tasse impostoci per fare cassa e tutti gli enti dove sono sistemati i politici trombati con i loro famigliari.Anzi,avrebbe dovuto sfruttare l'amicizia con Putin e liberarci una volta per tutte dalla finta sinistra Catto-Comunista.

carvan1234

Dom, 29/09/2013 - 10:14

Per me questo é stato un errore clamoroso del Cavaliere. Il 4/10 ho l'impressione che a voto segreto la decadenza do Berlusconi non sarebbe stata votata. Tutti sapevano che a Governo caduto si sarebbe andati alle elezioni, e molti, di conseguenza sapevano che la loro poltrona sarebbe stata a rischio. Quindi, conoscendo quanto tutti ci tengono a quel cadreghino, con tutti i vantaggi che comporta, soprattutto, a mio avviso, i nuovi grullini, nel segreto delle urne, magari avrebbero votato contro la decadenza. Ora non c'é piu' nessuna possibilità. Il 4 Ottobre, con tutte le conseguenze che ne deriveranno, il Cavaliere decadrà. E poi nessuno crede all'alibi dell'aumento IVA, aumeto d'altra parte "promesso" per la gioia degli Italiani, dal suo Governo nel Luglio 2011

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Dom, 29/09/2013 - 10:20

Non capisco dov'è il problema. L'IVA aumenterà al 22% come il PDL aveva deciso un anno fa.

michetta

Dom, 29/09/2013 - 10:21

Parliamoci chiaro, pur essendo uno che ha tanto auspicato l'eliminazione dell'IMU sulla prima casa di civile abitazione, NON ho approvato che a giovarsene, fossero anche quelli come D'Alema, Berlusconi, Verdini, Mastrapasqua, Fini, Casini, ecc.ecc. che come prima casa, posseggono castelli e caserme! Understand? Premesso questo, plaudo alla decisione del Presidente Berlusconi Silvio, che prendendo cappello (finalmente!) li ha mandati tutti a scopare il mare! Napolitano, con i suoi amici, potra' fare tutto quello che vuole (figuriamoci, lo ha sempre fatto in vita sua....), ma sara' solamente una ulteriore perdita di tempo, che portera' sfraceli contin ui e nient'altro per l'Italia. La stessa Italia, che Berlusconi ha dimostrato di amare, non altri! Ricordiamoci che se non fossem stato per lui ed il Pdl, il governo Letta di grande cvoalizione cosiddetto, NON sarebbe mai nato! Understand? Ovvio, che se poi la moglie scelta, vuole tagliare i cosiddetti al marito, mbe', che se la vada a prendere in quel posto, insieme a tutti i suoi familiari ed amici di cordata. In parole povere, ognuno per se' e Dio per tutti. Amen

wotan58

Dom, 29/09/2013 - 10:22

Avevano detto che avrebbero tagliato i costi dello stato, ridotto il numero dei parlamentari, eliminato le province. Ovviamente nessuna persona normodotata poteva credere una sola parola alle promesse di tagli. Ed invece sono stati bravissimi nell'aumentare pesantemente la pressione fiscale, e senza contropartite, come nell'unità di tempo non aveva mai fatto nessuno, a mia memoria, nella storia della repubblica. Tra i peggiori governi di sempre. Vorrei vedere chi avrà il coraggio di votare di nuovo questi partiti. E non mi pare che ci siano alternative...il vero dramma di questo paese è che la Destra non è rappresentata.

MEFEL68

Dom, 29/09/2013 - 10:22

I commenti dei sinistrati non li capisco. Se il PDL resta al governo, lo accusano di essere corresponsabile dell'aumento delle tasse e quant'altro. Se si dimette, lo accusano di irresponsabilità e di servilismo nei confronti del "padrone" (Luigipisolo dà addirittura dei suggerimenti. Nella loro cecità politica e berluscofoba, non si rendono conto che gli interessi di Berlusconi non c'entrano. Se il governo cade e le Camere si sciolgono, Berlusconi, automaticamente non è più senatore e quindi perde l'immunità. Possibile rivoltare la verità fino a questo punto?

laura

Dom, 29/09/2013 - 10:23

Quelli che dicono che Berlusconi l'ha fatto per un vantaggio personale, a partire da Letta, mi spieghino cosa ci guadagnerebbe con queste dimissioni. Forse i giudici diventeranno piu' benevoli (o meglio onesti)? Non credo proprio, anzi se mai, il contrario. A partire da Napolitano che se la leghera' al dito. Comunque, un governo come quello di letta faceva schifo: tasse, clandestini e nient'altro. Purtroppo c'e' il rischio di cadere dalla padella alla brace. In Italia e' sempre cosi'. Letta e' riuscito ad essere peggio di Monti. la Boldrini, peggio di Fini, la Kyenge peggio di Riccardi, la Bonino molto peggio di Frattini, e via discorrendo....Dei Grillini non vale nemmeno la pena di parlarne. DISASTRO TOTALE COMUNQUE VADA. Il guaio e' che non c'e' nessun partito che abbia il coraggio di fare una politica seria in materia economia, di meno sudditanza verso Europa e i banchieri e ferma in materia di immigrazione e di ordine pubblico, quindi ci sara' sempre meno gente che andra' a votare.

Ritratto di senio

senio

Dom, 29/09/2013 - 10:28

Buon Compleanno Silvio! Siamo con Te come sempre. con affetto senio

linoalo1

Dom, 29/09/2013 - 10:30

A sentire i soliti ipocriti Comunisti,Berlusconi non ha ritirato i Senatori per l'Iva,ma per suoi problemi personali!Voi Comunisti,avete sempre dimostrato avversione per Berlusconi,PDL e Larghe Intese!Quello dell'Iva è stata la classica goccia!Sopporta,sopporta ma,prima o poi,scoppi!Finalmente la bomba è scoppiata!E,non dite,che non ve lo siete voluto!Anche voi PDuisti non vedavate l'ora che il Governo cadesse!E adesso fate la sceneggiata!Ipocriti!Ma chi vi crede più?Andiamo a votare,così avremo la prova!Lino.

Ritratto di Rondò Veneziano

Rondò Veneziano

Dom, 29/09/2013 - 10:31

Le calunnie della propaganda comunista possono allietare qualche allegra corte asiatica di dignitari rossi che si fanno adorare dal popolo vessato, non certo noi bananas che sappiamo bene a cosa Papi andrebbe incontro se lasciasse la mano libera alla sinistra nello spremere di tasse il popolo: la galera è quanto c'è pronto per lui solo perchè ha avuto il coraggio di opporsi allo strapotere trinariciuto, ed i sinistronzi hanno già deciso di buttare via la chiave. Dunque non è più tempo di chiacchiere, lo dico inascoltato da mesi ed irriso dai miei stessi compagni di partito, non possiamo stare a casa ad assistere a questo scempio in silenzio davanti al palinsesto pomeridiano di Mediaset, dobbiamo passare all'azione, scendere in strada ed acquattarci nell'ombra, attendere il momento giusto con la pazienza dei giusti, prima o poi qualche fetido comunista ci calpesterà baldanzoso e si prenderà uno scivolone di quelli che neanche il Buster Keaton dei tempi d'oro.

Marzia Italiana

Dom, 29/09/2013 - 10:35

Ho paura che se escono i ministri del PDL, entreranno il M5S e SEL e ci massacreranno senza remore. L'altra prospettiva sarebbe il ritorno alle urne, ma senza riforma elettorale, non cambierà le sorti dell'Italia. Non sono convinta che questa sia stata una mossa intelligente, B. In questo modo, si leva di mezzo lasciando il campo libero agli sciacalli, così come è stato quando ha lasciato le redini a Monti, siamo caduti dalla padella alla brace!

eolo121

Dom, 29/09/2013 - 10:35

Bravo SILVIO a casa questo governo delle tasse in tutti questi mesi non ha fatto un cubo era la continuazione del governo Monti perfino la Spagna ci sta superando se penso allo scandalo del montepaschi di Siena e la voragine di milioni di euro rubati e nessuno ne parla piu' era una finanziaria vedremo cosa il PD delle mille correnti con i grillini tanto strillare

evidio

Dom, 29/09/2013 - 10:35

@Triatec. Il governo non ha fatto nulla perché tutta la discussione politica è stata monopolizzata dalla decadenza di Berlusconi e niente la destra ha fatto per uscire da questo impasse. Liberino il centro-destra a forze di rinnovamento vero!

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 29/09/2013 - 10:36

Facciamo un sondaggino: Quanti dei lettori favorevoli a Berlusconi credono VERAMENTE, che l'IVA e' il motivo reale dell'uscita dal Governo?

deluso

Dom, 29/09/2013 - 10:37

le tasse?????? ma mi prendete in giro????? Il governo è caduto per gli interessi di Berlusconi che non vuole finire in carcere, IO VI HO VOTATO PER FAR ALTRO, PER FARE I MIEI INTERESSi, ma siete impazziti?!?!?!?! LE TASSE SALGONO PERCHE' VOI VE NE STATE SBATTENDO E PARLATE DI SILVIO...MA PERCHE' VOTIAMO ANCORA PDL?!?!

gibbivu

Dom, 29/09/2013 - 10:37

forza silvio, per sempre

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 29/09/2013 - 10:40

AH1A: mi dispiace doverlo chiarire anche a lei, elettore di centrodestra (?), che Berlusconi abbia evaso le tasse è solo una supposizione dei pm. Se lei avesse bene ascoltato e riletto la sentenza capirebbe che non ci sono le ben che minime prove della sua colpevolezza. Il presidente della Fininvest, che non è o era Berlusconi ma Confalonieri, è stato assolto con formula piena dallo stesso reato, e di conseguenza, hanno attaccato Berlusconi. Chiaro?

Joe

Dom, 29/09/2013 - 10:41

Chissà perchè nel paradiso in terra (mi riferisco alla Russia)dopo 72 anni di comunismo, dopo aver provato tutte le nefandezze possibile , dopo aver letto la Pravda ( simile alla Repubbliaca del Mefistofele duetto Scalfari - DeBenedetti),ancor oggi dopo 24 anni di libertà non vogliono tornare allle bellezze e amorevoli cure di quei governanti, tipo Lenin, Stalin? Chissà perché?

Pazz84

Dom, 29/09/2013 - 10:43

Strano, perchè nei siti dei giornali di mezzo mondo l'hanno capito tutti che è stato Berlusconi a far cadere il governo. L'evasore fiscale si preoccupa dell'aumento dell'iva?!? E' un controsenso. Le tasse sono così alte grazie agli evasori come lui e come molti altri figuri di destra e di sinistra. L'hanno capito tutti che la strenua battaglia di Brunetta per togliere l'imu a tutti i costi è dovuto alla rata da più di 2000 € che pagava sulla mega villa. La tassa sugli immobili esiste in tutto il mondo (prima casa compresa) commisurata alle finanze dell'individuo. In questo modo gli unici a beneficiarme sono sempre i ricconi.

Walter78

Dom, 29/09/2013 - 10:43

Eh si, ha fatto cadere il governo per evitare l'aumento dell'Iva, non perché ha capito agd non lo salveranno in giunta, quindi questi mesi di "alleanza" non gli hanno postato il risultato sperato... D'altra parte l'aumento dell'Iva al 21% nel 2011 mica l'aveva introdotto lui, era la sua controfigura... Ma per piacere

tomasmalo

Dom, 29/09/2013 - 10:44

Lo scaricabarile, arte tipicamente italiota...

tomasmalo

Dom, 29/09/2013 - 10:49

Il senso sotteso dello scaricabarile in atto adesso fra PD e PDL è chiaro a chiunque sia scevro da pregiudizi: l'aumento delle tasse è imputabile a entrambi i partiti. Ma nessuno dei due vuole accollarsene la responsabilità. Abbindolare l'elettorato resta sempre la priorità assoluta della nostra classe politica.

Ritratto di ashton68

ashton68

Dom, 29/09/2013 - 10:50

Decisione ineccepibile: no possiamo essere complici di questa sinistra che non abbasserà mai le tasse perchè con esse finanzia il proprio bacino elettorale (la chiamano, come se fossimo tutti fessi, giustizia sociale e ridistribuzione della ricchezza). Non intende richiamare i suoi cani che impunemente fanno strazio del diritto e della giustizia per fini politici da vent'anni, ed è da sempre sorda verso ogni tentativo di riforma di questo potere che come un cancro sta divorando alla luce del sole la nostra democrazia e la nostra economia. Tutto questo con la benedizione di un capo dello stato che senza vergogna nomina cinque senatori a vita tutti di sinistra. Altro che sopra le parti, che schifo.

Ritratto di Idiris

Idiris

Dom, 29/09/2013 - 10:51

Il destino dell'italia non in mano ne il parlamento e nemeno al consiglio dei ministri. Ormai il voto degli italiani non conta niente. E la Merkel che decide tutto. Qualunque governo europeo dovra eseguire gli ordini dalla germania.

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 29/09/2013 - 10:52

leopardi50: con un nick name così mi sarei aspettato qualche cosa di meglio. Chi vi propina certe cose siete voi stessi sinistrorsi che non sapete ragionare senza il partito o qualcuno che vi dice cosa fare. Noi siamo persone libere senza finti professori che ci dicono cosa dire e cosa fare. Ci pensi, se ci riesce.

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 29/09/2013 - 10:56

lepanto1571: mi sa che l'ultima cena l'abbiate fatta poco tempo fa a casa scalfari. Ma prima o poi finirete tutti come scalfaro.

buri

Dom, 29/09/2013 - 11:02

Certo i patti vanno rispettati e Letta può dire tutto quello che vuole per buttare la colpa su Berlusconi, detto ciò è sicuro il Cav. che sarà seguito dall'elettorato sulla strada dello scontro totale? molti provvedimenti rimangono congelati e questo non piacerà a nessuno, anche se non siamo sicuri che Letta aveva in mente di farli approvare

lakos29

Dom, 29/09/2013 - 11:06

vorrei ricordare a tutti che è stato Berlusconi con la minaccia di far dimissionare i parlamentari a bloccare i lavori del Governo facendo saltare la legge blocca IVA. ed ora pretende che gli Italiani gli credano?

conenna

Dom, 29/09/2013 - 11:07

Il Cav. ci fa precipitare in una crisi che verrà risolta dal commissariamento dell'Italia da parte della UE. Grazie Cav. E' lui, assieme a Tremonti, ad aver firmato il patto con l'Europa con il rapporto deficit/PIl al 3%. L'IVA sarebbe stata rinviata. Cosa che non si può fare con una Paese senza Governo. E tutto per il vano tentativo di salvare se stesso. Avrebbe dovuto dimettersi da tempo. Tanto in Senato non ci va mai. Allora a cosa gli serve il seggio? Spero che rimettano al più presto l'IMU. La voglio pagare così eviteremmo l'aumento dell'IVA.

viento2

Dom, 29/09/2013 - 11:08

teramano tu invece credi alla befana e agli gnomi questa mossa di far aumentare l'iva l'hanno concordata nella famosa cena a quattro che il nostro a parole superpartes ha fatto insieme a barbapapa ,Draghi e lettuccio mà hanno fatto male i conti adesso quando sarà il pd e soci pagheranno

odifrep

Dom, 29/09/2013 - 11:14

xgerico (08:41) datti pure una calmata perchè già fai troppo. Rompere i zebedei non è da tutti. Poi, non preoccuparti sul da fare, rivolgiti alla CGIL e vedrai quanto da fare uscirà.

angelovf

Dom, 29/09/2013 - 11:16

come già ho scritto altre volte che il cavaliere non doveva abbandonare il governo, lo confermo anche adesso, così facendo ha fatto piacere a troppi suoi nemici, e quelli che restano in parlamento ci riempiranno di tasse senza l'ALT del PDL. Berlusconi, (il mio Leader) doveva continuare a parlare con Napolitano, che del resta aveva dato segnali che la giustizia si sta comportando male, anzi aveva pure accennato ad una amnistia, adesso il PD si fa l'alibi che il PDL ha abbandonato i suoi elettori nelle mani degli amatori delle tasse, come già si è visto (IVA) e quanto prima verrà anche l'IMU. Silvio rifletti, e se puoi ripari con Napolitano (simpatia a parte)devi solo pensare i tuoi elettori, che questa iniziativa di togliergli i guardiani a LETTA gli da la possibilità di far man bassa, accontentando anche, quel gufo di SACCOMANNI. poveri Italiani.

colapesce

Dom, 29/09/2013 - 11:16

penso che il cavaliere ha fatto un grosso errore ,consigliato male , a fare saltare il banco , perche sicuramente sarebbe stato salvato dalla decadenza o avrebbero trovato una via di uscita conveniente per tutti compreso il paese ..............cosi invece ha rotto per sempre il giocattolo ..........

Ritratto di Rondò Veneziano

Rondò Veneziano

Dom, 29/09/2013 - 11:23

Delle due l'una: o i finti alleati innamorati delle tasse prendono atto del fatto che in giunta ci sono chiare e manifeste dimostrazioni di parzialità nel voler privare Papi delle guarentigie istituzionali, perchè solo un babbeo può credere che la sinistra non voglia sbatterlo in galera e buttare la chiave, o ripristinate Iva e Imu così come le avete introdotte voi mentre Papi era fuori dalle stanze di governo per ottemperare alla legge sul conflitto d'interessi da lui stesso approvata, e non dai sinistronzi. Stando così le cose è inutile che tentiate di scaricare la responsabilità sulla straordinaria somiglianza dei rappresentanti del centro destra con la gran kermesse del circo Barnum, perchè è e rimane unicamente colpa vostra, se domenica sera ci toccherà stare in piedi fino alle due per sapere se regolare il registratore di cassa alle nuove aliquote o poterci coricare pacificamente nel nostro letto a contare le banane per prendere sonno.

enrysaviotti

Dom, 29/09/2013 - 11:25

Beh..mi sembra chiaro..dopo che per un ventennio Berlusconi ha costantemente diminuito le tasse ( in Italia notoriamente da quando c'e' Silvio le tasse sono praticamente sparite) adesso NON poteva non imbufalirsi per l'aumento dell'IVA..chi pensa che sia tutta una scusa e che sia tutto riconducibile alle sue vicende personali e' ovviamente in malafede. Adesso raccontatemi anche quelle di Biancaneve e quella di Pollicino..vedrete che credero' anche a quelle..

Ritratto di kinowa

kinowa

Dom, 29/09/2013 - 11:25

Caro Silvio, ormai la frittata è fatta, ora ti sfaranno sgolare, ma la colpa ricadra su di te e le tue condanne. Ti accusano ipocritamente di avere in mano i media, ma saranno proprio loro a scatenarteli contro con bugie e fango a raffica. Avresti, invece, dovuto 1-espatriare, 2-dimetterti e 3-una volta al sicuro da rappresaglie ( il giorno dopo le tue dimissioni avrebbero fatto scattare le manette) guidare dall'esterno il tuo popolo ed i fedelissimi dall'interno del parlamento, ad una guerra santa per ottenere giustizia dalla corte europea e fare una vera riforma della magistratura (compresi i soldi che pigliano senza lavorare).I consensi del polpolo Italiano non ti sarebbero mancati in quanto saresti stato considerato un perseguitato costretto a fuggire. Ora, invece ti faranno passare per un opportunista che dimentico del popolo Italiano, ha fatto cadere questo governo che in fin dei conti ha solo fatto promesse e rimamdato riforme. Sostanza niente. Una cosa è certa, e mi fà paura, quelle manette sono sempre pronte a scattare e lo faranno non appena ne avranno l'opportunità. VOGLIONO, e ci riusciranno vederti in manette con la massima pubblicità possibile. Ai mandati di cattura manca solo la data e l'ora di esecuzione (un minuto dopo del tuo allontanamento dalla vita da parlamentare). Ti stai scontrando con un sistema mafioso e sarai da questo eliminato in modo pulito. Povera Italia, ne vedremo delle belle.

Ritratto di Scassa

Scassa

Dom, 29/09/2013 - 11:31

scassa Domenica28settembre Bravo bravo bravissimo grande SILVIO !!!!!!!!!!i traditori vigliacchi forcaioli anti taglianni vanno messi davanti alle LORO abbiette manovre per ottenere il potere . Attendiamo governo rosso " onesto ,lungimirante,rispettoso della libertà ,liberale e ,soprattutto, DEMOCRATICO " tale e quale a quello della ex repubblica socialista sovietica di sanguinosa memoria ,icona per i compagni . AUGURI !!!!!!!!!!

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 29/09/2013 - 11:34

Anche ad un cretino era chiaro fin dall’inizio che la convivenza e la coabitazione con un partito fondamentalmente antidemocrato, illiberale e totalitario come il PD, data la sua discendenza dal vecchio demenziale PCI (Partito Comunista Italiano), era un cosa impossibile da realizzarsi e pertanto non poteva assolutamente durare. Bene che si sia conclusa.

astor9

Dom, 29/09/2013 - 11:34

Finalmente il connubio con i carnefici e' finito. Nota in calce per i denigratori del Cavaliere : al di la' dei dissensi e delle critiche sempre ben accette in un forum, per gli insulti avete sbagliato sito. Questo non e' quello di Travaglio, mascalzoni!

Io non sono com...

Dom, 29/09/2013 - 11:37

E' ovvia la cosa, se il PD blocca IVA oltre che l'IMU (entrambe per il bene della nazione) i meriti se li prenderebbe tutti chi ha sostenuto questa cosa, cioè il PDL. Il PD accettando di bloccare entrambe le tasse regalerebbe consensi al PDL e in più fa la parte del cattivo che non sa governare perdendo voti. Il PD ha anteposto il PARTITO/REGIME all'intera nazione.

gioman

Dom, 29/09/2013 - 11:37

Vista l'incapacità di PDL e PD di intervenire con oculatezza, coraggio ed intelligenza sulla spesa pubblica, e visto l'imminente aumento di tasse e imposte a vario titolo, che andrà a colpire i cittadini italiani già provati dalla crisi... alle prossime imminenti elezioni IL MOVIMENTO A 5 STELLE AVRÀ LA MAGGIORANZA IN PARLAMENTO E GOVERNERÀ! E' ineluttabile. Per, i numerosi parassiti che succhiano il sangue pubblico, a quel punto la vedrò molto dura...

hank

Dom, 29/09/2013 - 11:37

per coprire lo slittamento dell'iva di 3 mesi aumentano la benzina e altre due tasse sul lavoro. che nel momento in cui scatterà l'aumento dell'iva rimarranno. quindi restano alla fine tutte le tasse. menomale che il berlusca si arrabbia. altrimenti avremmo solo l'iva. berlusca per aver preso in giro un'intera nazione per 20 anni meriti il leone doro alla carriera

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Dom, 29/09/2013 - 11:44

CARO SILVIO BERLUSCONI --->> IO E LA MIA FAMIGLIA TI FORMULIAMO UN AUGURIO VERAMENTE DI CUORE E CHE OGNI TUO DESIDERO SI AVVERI COME SEMPRE " FELICE COMPLEANNO " CHE IL PADRE ETERNO TI PROTEGGA SEMPRE TI RINGRAZIAMO PER LA GIUSTA STRADA CHE HAI INTRAPRESE IERI PER COME IO MI SONO SEMPRE BATTUTO DAL MALEDETTO PRIMO AGOSTO DESIDERO ESSERE SPARTANO CHE IERI SERA LA TRASMISSIONE DI TG3 CON LA Belinguer NON MI è PIACIUTO la colomba Cicchito - che con tutto rispetto (pur conoscendo il soggetto) va richiamata (specialmente uno che dice "...è venuta meno la collegialità " - allora io dico vada su altri lidi come UDC, NOI DESIDERIAMO FORZA ITALIA FEDELISSIMA LIBERA ED INDIPENDENTE senza compromessi o VAGHE SPERANZE - BISOGNA ESSERE UN CARRO ARMATO E NON AVER PIETA' DI NESSUNO ---- " Il problema che queste 9 colombe hanno avuto 2 mesi per portare avanti il loro piano RIMASTO IN ARIA, su questo nessuno sa fare l'esame di coscienza. Abbiamo aspettato che un bambino di nome Enrichetto ci mettesse su l' aut-aut - QUESTO ERA ASSURDO TI INVITO SE PUOI - OLTRE DI CONVOCARE LA PIAZZA PER LA MANIFESTAZIONE A ROMA, PENSA ANCHE L'OPPORTUNITA' DI PROPAGARLA ANCHE IN ALTRE CITTA' MAGGIORI DI ITALIA IN VIA CONTEMPORANEA INOLTRE MI AUGURO CHE TU CI ABBIA GIA' PENSATO DI INVITARE LA LEGA SIA ALLA MANIFESTAZIONE CHE PRESSO DI TE AL FINE DI CONCLUDERE VERAMENTE IL PIANO DI DIMISSIONI PRIMA DELLA DELIBERA DELLA GIUNTA DEL 4 OTTOBRE - NON C'E' ALCUN INTERESSE RIMANERE - QUESTA MOSSA SAREBBE VERAMENTE STRATEGICA - LA FINANZIARIA LA POSSONO VOTARE ANCHE DA SOLI FRA I QUATTRO GATTI RIMASTI - INOLTRE I CELLINI GIA' SONO PRONTI A DIMETTERSI E LO FARANNO PERCHE' VEDREBBERO SIA LA LEGA CHE FORZA ITALIA FUORI DAL PARLAMENTO - INOLTRE NEL PD PC TUTTO ESPLODERA' GIACCHE' RENZI ED ALTRI DESIDERANO IL VOTO OGGI COME OGGI E NON DOPO NELLA TARDA PRIMAVERA PURTROPPO CHE PIACCIA O NON PIACCIA BISOGNA ANDARE AL VOTO COL PORCELLUM al limite col ritocco già proposto I N F I N E IMPORTANTE: TU NON DEVI DIMETTERTI MA RIMANERE FINCHE' NON SARA' IL SENATO A DECIDERE - COSI' PURE AL SENATO DEVE RIMANERE SOLO SCHIFANI CHE RAPPRESENTI FORZA ITALIA - ANCHE SENZA GRUPPO E NELLO STESSA MODALITA ALLA CAMERA DEVE RIMANERE SOLO BRUNETTA ANCHE SENZA GRUPPO -- """ TUTTI GLI ALTRI DEVONO ABBANDONARE IL PARLAMENTO PRIMA DEL 4 OTTOBRE --- --->> QUESTO E' UN CONSIGLIO POLITICO

Ritratto di Rondò Veneziano

Rondò Veneziano

Dom, 29/09/2013 - 11:48

L'ho sempre detto, con questa sinistra non si va da nessuna parte perchè troppo legata agli interessi di partito, alle nomenklature ed alle radici comuniste. Dunque approvo in toto la decisione di Papi, ed un pensiero mi va spontaneamente a tutti i suoi che con le lacrime agli occhi hanno aderito spontaneamente alla sua richiesta di rassegnare le dimissioni in massa, in modo da ingolfare i lavori della giunta delle autorizzazioni che si accingeva a decapitare il partito per puro spirito antiplutocratico di vendetta classista interminorile (ed in questo senso trovo perfettamente legittime le suspicioni sulla sua parzialità politica). Da lunedì propongo di lasciare le fattura in bianco, in modo da non sbagliare aliquota da applicare, e di rivedere insieme il film "Banana Joe", dove Bud Spencer faceva a pugni con una masnada di ragazzette minorenni che volevano palpargli il grosso frutto caraibico.

Accademico

Dom, 29/09/2013 - 11:49

Grande Silvio. Siamo tutti con te e,questa volta, saremo ancor ancor più numerosi dell'ultima. Grazie di cuore Presidente, non abbandonarci nelle mani di questa GENTAGLIA!

Marzia Italiana

Dom, 29/09/2013 - 11:50

AH1A - perché ci soffermiamo su una piccolissima percentuale che, si presume, Mediaset non abbia pagato, invece di considerare le centinaia di milioni che la sua azienda ha versato al Paese?Non è mai stato provato che lui abbia evaso, mi ripeto fino alla nausea, è stato condannato basandosi su delle supposizioni: "non poteva non sapere!" Ma chi lo dice? Perché non poteva non sapere? Dimostratemi con dati di fatto, ovvero prove, che invece sapevo! E comunque, ripeto, chi non ha cercato, potendo, di dichiarare meno, di guadagnare in nero, di cercare dei sotterfugi per sfuggire alla pressione fiscale? I commercialisti sono lì per questo! Quindi, indipendentemente dal fatto che non ci sono prove e che e' stato condannato solo basandosi su pregiudizi, chi è senza peccato scagli la prima pietra! Ipocriti!

sobchack

Dom, 29/09/2013 - 11:50

veramente, dati alla mano, le tasse di Monti le ha votate tutte, altrimenti non avrebbero avuto i numeri per farle passare.

enrico09

Dom, 29/09/2013 - 11:59

Quanta gente che non sa che l'IVA la aumentiamo perché Berlusconi nel 2011 dopo averla aumentata mise in previsione di bilancio un altro punto poi confermato da Monti e previsto, guardacaso, per la settimana prossima...lo scaricabarile quando si ha a che fare con gente che la storia la dimentica in fretta é facile da fare, o per meglio dire con gente che si ricorda del passato comunista di Napolitano ma non delle decisioni di Berlusconi di appena 2 anni fa, o degli elogi di Berlusconi a Napolitano di 5 mesi fa. Ora ci toccano IVA e IMU e questo grazie a quella parte del governo e del parlamento che ha creato lo stallo e ha impedito i decreti necessari...Grazie PDL

Efesto

Dom, 29/09/2013 - 12:07

Il ragionamento da fare sugli ultimi avvenimenti è serio. Berlusconi non poteva soprassedere e sta rischiando con la sua stessa libertà personale. Abbiamo uno stato che "gronda grasso" con migliaia di addetti, personale che ancora si rifiuta di utilizzare i mezzi informatici e viene mantenuto a stipendio pieno, comuni con pletore infinite di parenti, amici e nipoti impiegati (il mio con 35.000 abitanti ha ben 280 impiegati quando con soli 30 si contano tutti i capelli dei concittadini. È ora di dire basta: meglio il fallimento. Oggi se un bravo artigiano, che dovrà pagare il 103% di anticipo di tasse sul 2014, chiude i suoi pochi operai-collaboratori perdono la retribuzione e non hanno cassa integrazione. Perchè mantenere la classe privilegiata dei pubblici? Che diritti speciali hanno? Oggi abbiamo uno stato ingiusto, sindacati rivolti solo su se stessi, politici inquietanti per la loro incapacità. Lo stato così come è deve morire nella certezza che la sua inevitabile rinascita non potrà che essere migliore.

antoniopochesci

Dom, 29/09/2013 - 12:10

Ora che la favoLETTA è finita in commedia, mi domando: ma questo Presidente del Consiglio, portato a Palazzo Chigi da Berlusconi che chiese per primo un governo responsabile, dopo la farsa durata oltre due mesi di Bersani, genuflesso a Grillo, voleva veramente il blocco dell'IVA? Secondo me, no, anche perchè ha di fatto soggiaciuto all'ultimatum/ricatto che Saccomanni aveva lanciato una settimana fa sul giornale scendiLETTA per antonomasia, il Corrierone. Infatti, se l'avesse voluto, con tutta l'estate davanti, non si sarebbe ridotto solo agli ultimi giorni utili,cioè agli ultimi giorni di Pompei. Nonostante questo, se solo fosse stato coerente con quanto solennemente affermato in Aula nel giorno della fiducia, venerdì 27 settembre, come governo aveva tutti gli strumenti esecutivi, operativi, giuridici,costituzionali per varare il decreto che, una volta avviatone l'iter, sarebbe stato trasmesso ai primi di ottobre alle Camere per poi essere convertito in legge nei 60 giorni canonici previsti dalla Costituzione. Solo allora, in caso di mancata approvazione, avrebbe a ragione smascherato la "bufala" delle dimissioni preannunciate del PDL, ma - ricordiamolo - non ancora formalizzate e quindi non operative. Invece, lui che come un mantra per tutta l'estate ripeteva e sentenziava che la vicenda giudiziaria di Berlusconi non doveva interferire con l'attività di governo, ha di fatto usato il leader del PDL per fare uno sgambetto non al PDL ma ai contribuenti di tutta Italia. Una ripicca bambinesca: la stessa del marito che - per fare un dispetto alla moglie - se lo taglia. Complementi allo statista che con il cappello in mano e il fazzoletto agli occhi piagnucolava in America sull'Italia "umiliata".

abocca55

Dom, 29/09/2013 - 12:11

L'IMU e l'IVA non vanno finanziati con l'aumento delle tasse, ma con diminuzione drastica degli sprechi e delle ingenti spese statali e regionali. Ora ci aspettiamo una vera rivoluzione, cioè una fermezza totale da parte di Berlusca, che interpreti il vero stato d'animo dei cittadini che sono esasperati, e non tollerano colombe o quacqueri.

FVIT

Dom, 29/09/2013 - 12:21

@shaft: se è vero che quelli che la pensano come te devono girare per Bologna con il giubbetto antiproiettile, pensi che a togliertelo sia un Berlusconi (e noi con lui) che abbassa la testa senza reagire? Ma veramente pensi quello che scrivi o sei il solito furbetto che crede di parlare con dei fessi che "abboccano"??

Robbin Hood

Dom, 29/09/2013 - 12:30

Ma non lo accetterà mai tipo quando ha votato favorevole all'introduzione dell'IMU con il governo Monti, o mai vuol dire proprio mai?

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Dom, 29/09/2013 - 12:30

Siete andati in tilt?

bonzino

Dom, 29/09/2013 - 12:32

Nonostante tutto una via d'uscita esiste. Il PDL dovrebbe sostenere l'esecutivo dall'esterno per licenziare la legge di stabilità. Così possiamo vedere cosa saprà fare Letta a favore degli italiani. Lo stop dell'aumento IVA domani potrebbe essere ancora attuato se Letta vuole, ma guai se fosse coperto da accise che avrebbero un effetto moltiplicatore devastante sui prezzi. L'unica copertura utile dovrebbe essere fatta con il taglio alla spesa, cosa che in 5 mesi il grande Letta non ha mai fatto prendendoci in giro. Dare ora la colpa al Pdl di aver staccato la spina è solo un modo fumoso per nascondere le proprie responsabilità e incapacità. Se si voleva un governo stabile l'unica vera cosa che avrebbero dovuto fare era quella di rimandare alla corte costituzione il giudizio sulla retroattività della legge Severino. Non è stata fatto per soddisfare le bramosie del popolo di sinistra e ora si viene a criticare il centrodestra. Una vera vergogna che il PD pagherà duramente in termini di consenso.

Ritratto di woman

woman

Dom, 29/09/2013 - 12:38

Il cinismo dei komunisti: hanno usato l'IVA come ricatto a Berlusconi: se si poteva non-aumentare, perché adesso l'aumentano? A loro del popolo italiano non interessa un bel niente. Ma qui i loro portavoce danno la colpa a Berlusconi!!!!

astrum

Dom, 29/09/2013 - 13:54

Io mangio comunque.

Ritratto di romy

romy

Dom, 29/09/2013 - 14:18

Bravo Silvio,hai fatto la cosa giusta,altrimenti ci avresti delusi,ora siamo con Te fino alla morte,abbasso il partito delle tasse,evviva Silvio,alle elezioni subito o si facciano,loro, un governicchio con chi ci stà,da parte nostra ci sediamo sulla sponda del fiume in attesa che la corrente dei fatti politici ci conduca alla vittoria finale ed alla loro scomparsa.

Ritratto di nestore55

nestore55

Dom, 29/09/2013 - 14:24

soldellavvenire...Lei certamente si...A proposito: sa che lei è tramontato prima de sorgere?? E.A.

pinux3

Dom, 29/09/2013 - 15:11

@mortimermouse...A proposito di tasse vorrei ricordarti che il primo aumento dell'IVA da 20 al 21% è stato deliberato dal GOVERNO BERLUSCONI...

pinux3

Dom, 29/09/2013 - 15:15

@Roberto53...Guarda che se c'è un partito delle lobbies quello è proprio il PdL, quando Monti ha tentato di portar avanti delle liberalizzazioni si è sempre opposto difendendo proprio gli interessi della lobbies...

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Dom, 29/09/2013 - 17:07

Ma è possibile che di fronte ad una chiara presa di posizione del PDL-FI di voler smettere di collaborare con un governo Letta che non affronta i veri problemi dell'Italia ma che pensa solo a sopravvivere, a far condannare Berlusconi e ad aumentare le tasse, i nostri compagni si straccino le vesti e accusino proprio Berlusconi di mancanza di spirito nazionale e di fare solo i suoi interessi personali? Ma quali interessi personali? In questa maniera Berlusconi dà per scontato che la giunta dei senatori lo espellerà dal senato, che verrà condannato subito o ai servizi sociali o agli arresti domiciliari e che poi sarà dato in pasto alle accuse e condanne di ogni genere di certi magistrati. Allora perché lo fa? Semplicemente perché, unico grande leader italiano, ha sempre cercato di mantenere gli impegni presi con i suoi elettori. Ricordo che la riduzione dei parlamentari era già stata approvata anni fa, così pure la riforma delle regioni, del fisco, delle pensioni, della scuola, dell'ingresso dei clandestini,... La sinistra non ha fatto altro che annullare e bloccare o snaturare tutto( servendosi di TV di stato, stampa, sindacati, comici), compreso la riforma del lavoro, che avrebbe mantenuto le nostre industrie sul mercato in questa crisi internazionale, e della giustizia che ci avrebbe evitato tante cose. La sinistra si è limitata a cercare di risolvere le sue beghe interne, a irriderlo con tutti i mezzi all'interno e all'esterno dell'Italia, a fargli una lotta serrata su tutto per principio, ad accusarlo di non vedere la crisi e di non dirlo ad alta voce- come se dicendolo questa svanisse di colpo - a lasciarlo in mano ad una gruppo ben definito di magistrati perché in un modo o nell'altro lo condannassero , a non fare nulla nell'interesse degli Italiani. Quelli del PD sono vissuti sulle falsità. E’ chiaro che la mia accusa va rivolta ai leader della sinistra e ai loro comitati nazionali che si sono susseguiti, non certo ai semplici cittadini che si sono fidati di loro e hanno loro creduto in tutto ad occhi chiusi.

MEFEL68

Dom, 29/09/2013 - 17:18

E' colpa di Berlusconi se, con la crisi che ha provocato, il governo non ha potuto bloccare l'IMU e l'IVA. E' colpa di Berlusconi che con il suo appoggio al governo ha fatto si che venisse approvato l'aumento dell'IMU e dell'IVA. E' colpa di Berlusconi che, volendo l'abolizione dell'IMU, ha fatto si che non ci fosse la copertura finanziaria per... Insomm, comunque vadano le cose, per la sinistra è sempre colpa di Berlusconi. Alle persone che pensano, i sinistri appaiono ridicoli.

steali

Dom, 29/09/2013 - 17:53

x APG.. Al governo ci siete anche voi!!!!

Ritratto di Kasparov77

Kasparov77

Dom, 29/09/2013 - 18:09

Adesso Brunetta e Schifani saranno a caccia di dimissionari ‘volontari’ per mettere in crisi parlamento e governo. Se ci riusciranno Berlusconi avrebbe un record mondiale : E’ il solo riuscito a far cadere per 3 volte un suo governo. Ma forse aspira ad un record che rimarrà imbattibile nella storia. E sarebbe un monumento alla IMBECILLITA’ umana, costruito con l’appoggio dei soliti 10 milioni di silvioti. 18:09 3°

Triatec

Dom, 29/09/2013 - 18:28

evidio @ Prendo per buone le sue osservazioni e, non potendo questo governo fare niente a causa del centro-destra, è giusto cambiare governo o tornare a nuove elezioni. Di chiunque sia la responsabilità non possiamo tenere in piedi un governo incapace di operare. Non le pare?