La cupola delle porcate

Le toghe interdicono il Cav e brindano. Il presidente di Confindustria: la manovra? Porcheria, ma vogliamo bene a Letta

Il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, ha definito ieri la manovra economica del governo «una porcata» inutile per il Paese. Ma ha aggiunto: guai a fare cadere Letta. Gli industriali, o almeno i vertici del costoso carrozzone che li dirige, lanciano il sasso ma tolgono la mano. Del resto la Confindustria di Squinzi fa parte di quella cupola di non eletti che ha preso il potere e paralizzato il Paese inchiodandolo alla non crescita. Ne fanno parte, a vario titolo e peso, il presidente Giorgio Napolitano, diversi banchieri e la magistratura tutta. Così, mentre chiedono a noi di subire in silenzio la «porcata» economica del governo Letta (quella che piace tanto a Obama, che tanto lui le tasse le paga in America), ieri ne hanno messo a segno un'altra. Mi riferisco alla sentenza del tribunale di Milano che, a tempo di record, condanna Silvio Berlusconi a due anni di interdizione dai pubblici uffici (leggi da senatore). È un cascame del processo che ha portato alla condanna definitiva dell'ex premier a quattro anni di carcere e che dovrà essere confermato in Cassazione. È questione, al massimo, di un paio di mesi e si aggiunge alla pena della decadenza per via politica che il Parlamento dovrà votare in base alla legge Severino. Due pene per lo stesso reato, insomma, di cui una (quella Severino) retroattiva e quindi palesemente incostituzionale.

I magistrati non stanno più nella pelle dalla contentezza. Michele Vietti, oscuro deputato Udc diventato capo del Csm (cioè della magistratura italiana) grazie all'appoggio di Berlusconi, è addirittura euforico: siamo arrivati prima della politica a fare fuori il Cavaliere, ha dichiarato ieri mettendosi al petto la medaglia di boia dell'anno.

Festeggiano, i magistrati, e non nascondono la soddisfazione: nel Paese comandano loro. Napolitano si adegua, tace e forse benedice. A Confindustria, che pure paga con sangue innocente la malagiustizia (vedi caso Scaglia), va bene così. Rimanere nella cupola per fare gli affari propri (la chiamano «stabilità») val bene chiudere gli occhi di fronte a porcate di ogni ordine e grado.

Commenti

LAMBRO

Dom, 20/10/2013 - 10:10

INTANTO IERI IL CSM SI E' BARRICATO ..... PRECAUZIONE O PAURA? PAURA COMUNQUE .....HANNO FORSE LA CODA DI PAGLIA E SENTONO CHE IL VENTO STA SOFFIANDO SUL COLLO?

BeppeZak

Dom, 20/10/2013 - 15:40

Non è il vento che soffia sul loro collo. E' la rabbia delle persone oneste che hanno capito il loro sporco gioco politico.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Dom, 20/10/2013 - 15:47

Il governo fa schifo ma gli vogliamo bene... mi pare che a dirlo non sia solo la Confindustria di Squinzi, ma anche il Pdl di Angelino Alfano, non le pare, direttore?

Libertà75

Dom, 20/10/2013 - 15:50

Anche in questo caso deve essere il Senato a ratificare la decadenza per i principi di separazione dei poteri e autotutela. L'unica cosa vera è che se le scorse politiche le avesse vinte il PDL, allora SB sarebbe stato assolto perché va ricordato che in questi casi il Parlamento è superiore alla Magistratura potendo il prima dichiarare di trovarsi innanzi ad una sentenza politica (motivo per cui SB è stato spesso graziato in passato).

Gfrank54

Dom, 20/10/2013 - 15:50

E' come il film 'Dredd la legge sono io' di Silvester Stallone. Ha anticipato la realtà, 'governo dei giudici'

Gioa

Dom, 20/10/2013 - 15:53

I magistrati, la cassazione, pensano solo a Berlusconi, hanno fretta di chiudere, di condannarlo...ma signorini perché a voi da vi condanna nessuno...sfido a trovare tra di voi un santo vero..AVETE PAURA E VOLETE FARE IN FRETTA?...ma di cosa avete paura se dentro di voi esiste una giustizia giusta e vera?...esiste giusta e vera per voi!! Avete vinto un concorso pubblico, almeno così appare, dovete rappresentare le leggi Italiane e che fate? Le fate a vostra somiglianza e per voi stessi...ma come avete fatto a vincere un concorso pubblico?...non l'avete vinto...sono i vostri politici di sinistra che in massa vi hanno raccomandata così loro sono al sicura per ogni inciuci che fanno...SPERO CHE ARRIVI IL GIUDICE VERO!! NE RIPARLEREMO. Canzoncina del pomeriggio: se voi date una cosa a me io di sicuro non la prendo...io una cosa a voi in cambio di....non vi do nulla!! Voi siete i giudici Italiani?...ho forti dubbi...siete giudici incorruttibili? ho forti dubbi. Perché da 20anni siete accaniti contro Berlusconi e contro di bendedetti niente?. Contro d'alema=baffino niente?...già l'allunga salsa del mortadella e di napolitano. Volete chiudere velocemente con Berlusconi? mica paura delle salse?...

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 20/10/2013 - 15:55

É ora di dire chiaro al Paese che il comunismo é la menzogna che permette e solo ha permesso nella storia lo sfruttamento dei Lavoratori da parte di un autoritario apparato burocratico di feroci mafiosi parassiti.

thelonesomewolf97

Dom, 20/10/2013 - 15:59

CHE VERGOGNA QUESTA MAGISTRATURA!!! TEMPO DI CAMBIARE.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 20/10/2013 - 16:00

Questi sono quelli che fanno i forti contro i deboli come Maramaldo con Francesco Ferruzzi.

Ritratto di Gius1

Gius1

Dom, 20/10/2013 - 16:03

purtroppo quello che si temeva e" arrivato. I comunisti hanno preso Il potere che solo berlusconi poteva evitare.sono desolato perche' non c' e piu' democrazia

Ggerardo

Dom, 20/10/2013 - 16:13

Perche' quando c'e' da vantarsi per l'abolizione dell'IMU si parla di Alfano e quando c'e' da criticaresi parla di Letta ? Il governo fa quel che fa per merito o colpa dei partiti che lo sostengono, ossia principalmente PD e PdL. Brlusconi ha votato la fiducia al governo, quindi benedice la sua azione. Non era tutta la sua brillante strategia ? Non e' contento adesso che l'IMU e' stata sostituita dalla TASI ? Era questo lo scopo di tanti discorsi demagogici sulle tasse?

gigi0000

Dom, 20/10/2013 - 16:25

Secondo me le barricate s'avvicinano sempre più, ma quelle vere, quelle coi fucili. Quando non si ha più niente da perdere, anche la propria vita ha meno valore, così come quella di coloro che tale malessere hanno causato, ai quali viene sempre più voglia di farla pagare. Vorrei augurarmi di sbagliare, non vorrei fare la Cassandra di turno, ma l'episodio visto ieri, della mamma napoletana barricata nella casa occupata, pronta a darsi fuoco, oppure quello di poco tempo fa del coltivatore siciliano con sua moglie e le bombole di gas pronte per far saltare la casa pignorata e da sloggiare, per essere consegnata al nuovo proprietario, che l'ha comprata all'asta giudiziaria ad un quinto del suo valore, ebbene questi episodi sono il termometro della imminente esplosione di rabbia, che potrebbe travolgere tutto e tutti, in particolare proprio gli aguzzini.

Ritratto di Orientale

Orientale

Dom, 20/10/2013 - 16:26

Ma invece di ululare alla luna, perchè non la cambiate questa Magistratura?

m.nanni

Dom, 20/10/2013 - 16:37

Sallusti non deve restare da solo come l'ultimo dei giapponesi. Il Pdl tutto deve INSORGERE(senza virgolette) con a capo Alfano. Daniela Santanchè oggi l'ha ribadito da Giletti(L'Arena, RaiUno) che l'unico modo di ricompattare il Pdl-FI e il centrodestraliberale è riconoscersi nella leadership di Berlusconi. Ma cio non basta(non basta, non basta, non basta); occorre riconoscersi nel perseguitato dal rullo compressore di politica e magistratura o di magistratura e politica più capo dello stato. E il Perseguitato va difeso proprio in base a quello status che si stenta di riconoscere, e la sinistracentropiùstampaamicaemagistratura ha il terrore che vengo riconosciuto, status, dicevo di Prigioniero Politico. E quindi(quindi?) da rifare la sentenza di condanna e quindi di fermare il plotone di esecuzione. Lo impone anche la decenza di uno stato democratico che le sentenze che destabilizzano verità e sistema è decapitano un leader, vengano riviste e revisionate.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Dom, 20/10/2013 - 16:42

Ma quando è che l'Europa ci ordinerà di concentrarli nei campi di lavoro in Siberia.

bruco52

Dom, 20/10/2013 - 16:57

Se il centrosinistra vincerà le prossime elezioni,il prossimo Presidente della Repubblica sarà un magistrato, per premiare la magistratura di aver fatto fuori Berlusconi e per avere le spalle coperte per le loro porcate, ma quelle grandi, quelle che danno potere e soldi..per dare qualche soddisfazione al popolo, ogni tanto un pesciolino di sinistra cadrà nella rete della giustizia, ma sarà così, tanto per gioco. Sarà il popolo, anche quella parte che vota sinistra, a subire le conseguenze di queste porcate...ora il popolo di sinistra gioisce per l'annientamento di Berlusconi, ma verserà lacrime amare quando , compiuto il disegno di potere dei magistrati, l'Italia sarà sotto la loro dittatura...

gentlemen

Dom, 20/10/2013 - 16:59

Io ho sempre avuto un dubbio:secondo voi una persona che che ha come obiettivo nella vita il potere giudicare altre persone,è una persona normale?

Ritratto di _alb_

_alb_

Dom, 20/10/2013 - 17:01

Sallusti sempre lucido e con fin troppo fair play. Il momento di incazzarsi di brutto e sbattergli in faccia i FATTI sarebbe passato da tempo.

INGVDI

Dom, 20/10/2013 - 17:08

E' una porcata anche appoggiare il governo delle porcate. I governativi del PDL (i traditori)la pagheranno alle proossime elezioni. Rischiano anche i lealisti se continuano per questa strada.

chiara2012

Dom, 20/10/2013 - 17:10

ma la manovra che dispiace a confindustria,e affama noi,il PDL l'ha voluta e i suoi ministri ,probabilmente,peggiorata.siete al governo con tutti coloro che criticate,devo dire che il berlusconi per questo merita las galera.SI ACCOPPIA CON I NEMICI;e poi si lamenta.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Dom, 20/10/2013 - 17:13

cupola-capo-affari propri ,non sono parole riconducibili alla parola M-A-F-I-A .

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 20/10/2013 - 17:15

non vedo commenti di pasquale esposito,benny mannocchia e agosvac che considero i migliori in assoluto ovviamente dopo mortimermouse.

Ritratto di Gio47

Gio47

Dom, 20/10/2013 - 17:15

quanto si faranno pagare i danni a certi magistrati?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 20/10/2013 - 17:23

Una bruttissima Italia que si spera possa presto fallire, quella della unione della violenza di stato fascista e della menzogna comunista dell´apparato parassita mafioso sopra la pelle dei Lavoratori... Una indecenza unica al mondo che Cuore e Ragione ci dicono non potrá seguire ancora a lungo.

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Dom, 20/10/2013 - 17:25

Libertà75: no egregio Signore, lei vaneggia (Alcol?) sostenere che Berlusconi sia mai stato graziato per qualche cosa, è semplicemente demenziale. Altro che "Libertà", incominci Lei a liberare il proprio cervello dalla nebbia.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 20/10/2013 - 17:26

Quando si lavora di fantasia e si crede realtà vuol dire che si è in forte depressione da continue delusioni. Questa non è provocazione, è disperazione.

angelomaria

Dom, 20/10/2013 - 17:33

cosa volete aggiungere che non si sappia ultime notizie!?ma dai e'incominciata dal primo grande inganno la balena bianca e l'orso rosso ora siamo all'ultimo capitolo di una lunga saga ormai disperati hanno messo tutte le carte in tavola ed ora si sono scoperti quello che prima era il dubbio ora e' la'certezza la partita finale ancora non l'hanno vinta ma un vantaggio c'elo' hanno dato ora sapiamo chi sono dal primo all'ultimo tutti pronti come sono stati nel condannare saranno altrettanto pronti nell'essere condannati la sola differenza loro malafede odio ela troppa voglia di potere lha corrotti in modo tale dal cui non si puo'piu'uscire il condannato innocente colpevole di volere di cambiare un sistema il quale ora dovra rispondere delle sue schifose imposizioni vedremo chi uscira' ha testa altaed ora detto troppo incavolato come un banano marcio appena schiacciato da un camion delle coop!crepi SANSONE e tutti i FILISTEI buon fine settimana a tutti voi cari lettori

Bellator

Dom, 20/10/2013 - 17:40

I Giudici esultano hanno vinto,con l'ipocrisia,con false sentenze,prive di prove,con una Legge che soggettivamente la vogliono fa diventare retroattiva,per colpire il Cavaliere,confondendendo lo Stato di Diritto,con lo stato al tempo della inquisizione e dei processi alle strege,ma questi da chi hanno ricevuto la Laurea ??.Noi milioni di cittadini onesti, imbrogliati da farabutti,che da anni aspettiamo Giustizia(il sottoscritto sono venti anni che aspetta questa Maledetta Giustizia,che mi siano restituiti immobili e fitti dal 1993!!),per chi dobbiamo brindare,forse per dare inizio ad una rivoluzione popolare,per azzerare questa Istituzione Giudiziaria obsoleta,che non risponde alle necessità urgenti della società ed ai danni che molte volte i Tribunali provocano con Sentenze sbagliate.Si Istituiscono Tribunali Provinciali ove tutti i gradi di Giudizio debbono essere eseguiti in questa sede,si proceda ad Nominare,con elezioni Popolari,un Procuratore Prov.le,che resti in carica,cinque anni,rinnovabile per un solo altro mandato,responsabile della operatività Giudici sottoposti e con potere di LICENZIARE i non idonei a svolgere la mansione di Giudice ed imporre a questi la responsabilità Civile per i danni che possono arrecare al Cittadino,con sentenze sbagliate.Questi imbecilli che ragliano al cielo,dicendo che le Sentenze non possono essere contestate,sono tutti coloro che non hanno mai conosciuto i Tribunali,non sanno che la Legge non è giustizia.Attenzione,speriamo che se ne avvedano, altrimenti finirà male per molti!!.

Pazz84

Dom, 20/10/2013 - 17:42

Quì l'unica cupola che scrive porcate la trovo su questo sito

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Dom, 20/10/2013 - 17:47

Una classe politica ignava ed incapace, interessata unicamente a meschini interessi di bottega, ha promulgato per anni migliaia di leggi raffazzonate ed approssimate concedendo alla magistratura la facoltà di interpretarle a suo comodo. Adesso, questa classe politica che, ricordiamolo, è una delle due categorie professionali che non rispondono ad alcuno delle proprie azioni e dei propri errori (l'altra è la magistratura), non si lamenta più di tanto del fatto di essere stata esautorata del suo ruolo proprio dalla magistratura.

Cosi_la_penso

Dom, 20/10/2013 - 17:49

Uhe' smascheratore capo , lascia stare queste cose in particolare delle cupole , che sono un ginepraio dal quale non ne esci , raccontaci invece dell' attentato alla " signora" Santache', dai facci ridere un po , ma chi vi ha dato la dritta belpietro che e' esperto in finti attentati ? dai parlatene un po ' qualche credulone dei vostri magari ci crede .

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 20/10/2013 - 17:49

magistratura = servi della sinistra! e sinistra= servi della magistratura! un mondo fatto di gente infame e stronza! esattamente come quelli che qui scrivono contro Berlusconi!!!

Zizzigo

Dom, 20/10/2013 - 17:59

Come chi va a giocare al casinò e non conosce la roulette... mette le fiches una qui, l'altra là, gioca il rosso, anche il nero ed i cavalli... be' così è molto più facile perdere! Mentre i magistrati controllano la pallina...

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Dom, 20/10/2013 - 18:20

Sallusti ho brindato anch'io, perchè vuoi impedire ai giudici di brindare; eri presente per sapere a cosa brindavano. La vuoi capire che è inutile appellarsi alla legge Severino o che so altro. Marrazzo si è dimesso e non era presidente del consiglio e ne aveva commesso reati. Aveva ed ha una cosa importante, la dignità, quella che voi cercate invano di restituire a chi la persa da molto tempo e che con questi comportamenti non troverà mai. Forse è da tempo che ne sei consapevole, ma lo ignori per convenienza.

Giuseppe Borroni

Dom, 20/10/2013 - 18:22

coerentemente allineato, come sempre fedele. ma che pagnotta acida ti devi mangiare caro Sallusti!

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Dom, 20/10/2013 - 18:47

Pazz84 scrive: "Quì l'unica cupola che scrive porcate la trovo su questo sito" Questo porco frequenta questo sito per scrivere porcate. Sparisci maiale

LUCIO DECIO

Dom, 20/10/2013 - 18:52

piscio sei il primo della lista

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Dom, 20/10/2013 - 19:00

filippo agostani- Marrazzo non ha commesso reati perché è di sinistra; fosse stato di destra questa magistratura l'avrebbero distrutto inventando reati a iosa, seppellendolo in galera. Questo tu lo sai, perché non sei scemo. Però sai anche di essere un infame che da anni scrive falsità contro Berlusconi ben sapendo che falsità lo sono. Tu puoi essere tutto ma non un uomo. Tu non sei scemo ma mascalzone.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Dom, 20/10/2013 - 19:10

Sallusti, per carità, continua a denunciare con forza le nefandezze e le iniquità dei Komunisti e dei Magistrati! Non arrenderti! NOI, che non possiamo fare altrettanto e che, su questo forum, siamo costretti alle idiozie dei vari komunistelli da strapazzo e senza cervello, aspettiamo con ansia di poter mettere mano ai forconi. E' l'ultima cosa che ci resta da fare e quel poco di vita che ci rimane vogliamo spenderla bene. W i forconi!!!

Ritratto di Gabriella M.

Gabriella M.

Dom, 20/10/2013 - 19:21

Personalmente non ho più alcuna fiducia nella Magistratura, dopo che nel mio ufficio e nella mia residenza è stata ritrovata nascosta una "cimice" e dopo la prima denuncia persa al Tribunale di Milano, la seconda, con consegna della prova dei reati: violazione di domicilio e violazione della privacy,ha dato esito della sentenza: distruzione della prova e non prolungamento di indagine che avrebbe comportato Interpool Cecoslovacchia dato che i codici della SIM inserita nella microspia erano Vodafone Cecoslovacchia perchè indagine troppo "onerosa".Penso che se una "cimice"fosse invece, stata trovata a casa o nel ufficio di quel magistrato che ha condannato Berlusconi, allora avrebbero portato a fine l'indagine. Non aggiungo altro, se non che sono nauseata. Che non mi si venga a dire che la legge è uguale per tutti e che non c'è una magistratura politicizzata. Il fallimento sta nel aver creduto che l'Europa potesse essere unita, un falso ideologico.Le popolazioni in fuga dai loro paesi arricchiscono la mala vita nostra della Germania e della Francia,della Spagna, chi ha perso tutto e ha fame è pronto a tutto. Forse sarebbe il caso di portare le politiche economiche nei paesi che ne hanno veramente bisogno e cercare di dare da sfamarsi nei loro paesi, piuttosto che offrire la carità a "tempo determinato" nel nostro: squilibri di ogni genere e tipo, ma disuguaglianze molto gravi e inaccettabili.

Il giusto

Dom, 20/10/2013 - 20:01

Adesso ho capito:mortimer è il pregiudicato Berlusconi!Nemmeno capezzone,noto sciaquino,arriverebbe a scrivere certe caz...te!Solo il vecchio delinquente è arrivato a tanto!!!

silvano45

Dom, 20/10/2013 - 20:49

Magistrati "i più amati dagli italiani" forse un giorno non tanto lontano pagheranno per tutti gli errori inettitudine incapacità dimostrata nel fare il loro lavoro

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 20/10/2013 - 20:55

Filippo Agostani. Straparli di dignità per Marrazzo.La sua unica 'dignità' era quella di appartenere alla cosca rossa,che ti dà l'immunità,qualsiasi nefandezza combini.

smithjosef

Dom, 20/10/2013 - 22:05

@fritz1996 - HAI PERFETTAMENTE RAGIONE! MA LA MAGISTRATURA IN ITALIA è VOMITEVOLE !!!!!!

millycarlino

Dom, 20/10/2013 - 23:19

Siamo diventati una repubblichetta sud americana. Milly Carlino

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 21/10/2013 - 00:03

Se è vero che il potere corrompe, allora Vietti è la personificazione di questo detto. NEL SUO CASO SI PUO' ANCHE AGGIUNGERE CHE FA PERDERE IL SENNO.

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 21/10/2013 - 01:55

Pazz84...E perchè non te ne vai affanculo,invece di rimanere quà?? E.A.

electric

Lun, 21/10/2013 - 06:32

Non posso credere che una persona di sinistra onesta possa accettare questo sistema mafioso di gestire la magistratura. Rievoca i periodi bui del comunismo bulgaro e sovietico. E non vale proprio la pena di importare in Italia quel sistema...

rickyced

Lun, 21/10/2013 - 08:00

a me fa schifo il giornale che dice che la Magistratura è un esercito di non eletti che comanda a proprio piacimento il paese.Stiamo destabilizzando l'Italia a piacimento di Silvio. Dopo una sentenza da record (dal 1 agosto a 19 ottobre) per decidere le pene accessorie non è proprio da record.Poi la concomitanza con Squinzi non la capisco proprio.Confindustria è sempre stata dalla parte del padrone del giornale per cui.....La rabbia delle persone non deve andare contro la Magistratura ma contro chi per 20 anni della legge se ne è infischiato governando l'Italia con una impudenza degna dei peggiori....

Ritratto di dlux

dlux

Lun, 21/10/2013 - 09:18

Caro Direttore, sento odore di tempesta. Non la tempesta che in questo momento infuria di là dalla finestra, ma quella politica, che non so perché ancora non abbia avuto sfogo. Berlusconi sta sbagliando. Gli riconosco grande acume politico fino ad una certa epoca, ma dopo s'è smarrito, ha perso lo smalto dei tempi migliori ed ha lasciato correre episodi che peseranno su di lui e su di noi come macigni. Odio la situazione attuale, questo brodo primordiale, puzzolente di qualunquismo, quest'ammucchiata informe nella quale c'è tutto e niente, fatta da incapaci ed erede di incapaci a loro volta. Che pretendono di incentivare la crescita deprimendo l'economia, aumentando l'IVA, le tasse e facendo tutto il contrario di quello che andrebbe fatto per lo sviluppo e per incentivare i consumi e far ripartire l'economia. Uno scrollone grosso, una spallata nel momento giusto, come predico dal Novembre 2011 (e quello era il momento giusto...). Niente, non vedo niente ma sento odore di tempesta...

Beaufou

Lun, 21/10/2013 - 09:35

@ Orientale: e mi sa dire anche chi la può cambiare, questa magistratura? Glielo dico io: nessuno, perché è lei che ha il coltello per il manico, come si suol dire. Comanda lei. L'unica cosa che può cambiarla sarebbe una rivolta popolare, che in Italia trovo molto improbabile. Purtroppo.

dukestir

Lun, 21/10/2013 - 09:47

I giudici sono contro Berlusconi, che e' a favore delle tasse (guardate il vostro estratto conto). Quindi e' illogico pensare che i giudici siano a favore delle tasse.

chicolatino

Lun, 21/10/2013 - 09:59

Caro Direttore, anche l'intervista di Briatore (uno che ci vede lungo e vedendo il nulla dopo il Cav, ha ammesso che opterebbe per Renzi, come unica alternativa credibile di cambiamento) conferma quanto io già da un po mi ostino a scrivere...e cioè che da lunghe discussioni con tantissimi amici e conoscenti Berlusconiani o ex Berlusconiani, è emerso un pensiero comune e al contempo una speranza, e cioè che il Cavaliere faccia l'ultimo scherzetto ai comunisti: quello di trovare un Suo VERO erede, uno che rompa nuovamente gli schemi ai sinistroidi, che sia giovane, liberale, possibilmente che venga dal mondo dell'imprenditoria, quindi concreto, che abbia CARISMA, che sia forte e convincente, insomma, un anti Renzi; per qualche tempo molti di noi ci avevano fatto un pensierino a poter votare "l’obamino" di Firenze...basta con questi professionisti della politica di cui il Cavaliere si è sciaguratamente circondato (prima Fini e Casini, ora Alfano, Cicchitto, Formigoni, Scilipoti…). Oggettivamente questo erede non potrà mai essere Marina, e ciò per una serie di motivi: 1. porta il Suo cognome e a molta gente è stanca di sentire anche solo nominarlo; 2. sarà sempre attaccabile per il conflitto di interessi nel campo delle telecomunicazioni; 3. è troppo legata a al Cav; 4.non ha il Suo CARISMA. da molti arriva quasi una preghiera, di fare quest’ultimo scherzetto ai sinistroidi e agli euroburocrati. Questa è la priorità....

LAMBRO

Lun, 21/10/2013 - 10:37

RIUSCIRANNO I NS EROI A PROVOCARE UNA RIVOLTA POPOLARE?? SABATO E DOMENICA SI SONO BARRICATI...HANNO LA CODA DI PAGLIA? LA PROTERVIA CON LA QUALE CI SBATTONO IN FACCIA IL LORO STRAPOTERE DI ANTICIPATORI DELLA POLITICA E' SIGNIFICATIVO!! DOBBIAMO RASSEGNARCI? NON CREDO AGLI ITALIANI PECORONI!! LE BARRICATE ERANO PROVE GENERALI?? SPERIAMO......

robytopy

Lun, 21/10/2013 - 11:00

-Due pene per lo stesso reato, insomma, di cui una (quella Severino) retroattiva e quindi palesemente incostituzionale- Chi scrive o afferma tali sciocchezze prende in giro gli italiani. Bisogna ripulire il parlamento da certe figure indegne di sedere in quel luogo, c'è un legge già applicata e mai contestata e adesso...E poi per esempio, se si scoprisse che un parlamentare ha ucciso moglie e figlio e mettiamo il caso che la legge che punisce l' omicidio sia entrata in vigore dopo il fatto è ovvio che penalmente non sarebbe perseguibile ma è altrettanto ovvio che non sarebbe degno di restare in parlamento.

maxvinella

Lun, 21/10/2013 - 12:51

quest'articolo è delirante. meglio leggere un fumetto di scooby-doo.

canaletto

Lun, 21/10/2013 - 14:17

FRA PORCATA, PORCATE E PORCELLUM, VIVIAMO PROPRIO IN UNA STALLA (PROCILE) DI PORCI O PORCELLUM. FRA TUTTI ANCHE CONFINDUSTRIA HA LE SUE BELLE COLLPE E RESPONSABILITA' HA MAI FATTO NULLA PER L'ITALIA SE NON GRANDI PAROLE E DISCORSI E I SUOI ASSOCIATI COSTRUISCONO ALL'ESTERO CON GRANDI PROFITTI E LICENZIANO IN ITALIA. MA TANTO DICONO: CHI SE NE FREGA?????? QUESTA E' LA SOSTANZA. SE LA LEGGE DI STABILITA E' UNA PORCATA, PERCHE' QUANDO ERA IL MOMENTO NON HANNO FATTO DELLE PROPOSTE CONCRETE MA SOLAMENTE COMMENTI E POLEMICHE STERILI???????? PERCHE A LORO VA BENE COSì

Giorgio1952

Lun, 21/10/2013 - 15:29

Caro Sallusti ormai il Cavaliere è un "dead man walking" cioè un uomo morto che cammina, tra un pò non sarà più nulla né senatore, né cavaliere, né leader del centro destra è un uomo alla fine e solo, come ha ben scritto Battista sul Corriere di oggi : "Un uomo solo. Inasprito. Deluso. Senza un sorriso. Cupo e finanche lugubre. Un uomo asserragliato ad Arcore o a palazzo Grazioli,con attorno una corte di questuanti, pretendenti, parassiti, miracolate, giovani carrieriste, procacciatori di dubbia reputazione, amici che si dimostrano avidi cortigiani senza pudore che si stringe a un leader, Silvio Berlusconi, che non si sente più in sintonia con nessuno." Perché caro Sallusti le porcate le ha fatte lui ed ora ne sta pagando le conseguenze.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 21/10/2013 - 17:09

Sarebbe ora di iniziare a dire chiaro al Paese la Veritá: che il comunismo é la "menzogna" che permette e solo ha permesso lo sfruttamento dei Lavoratori da parte di un autoritario apparato burocratico di ignoranti mafiosi e feroci parassiti. Una bruttissima Italia si spera possa presto fallire, quella della unione della violenza di stato fascista e della menzogna comunista dell´apparato parassita mafioso, sopra la pelle dei Lavoratori ... Una umiliazione indecente, unica al mondo, al Cuore, alla Ragione, alla Intelligenza (che si vuole annichilire per legge), alla Vita del Paese ... a 24 anni dal fallimento del Muro. Dove potrá mai arrivare il Paese seguendo la "menzogna" che le detta legge? ... Certo che servirebbe e molto iniziare con chiudere la Rai che é il megafono piú grosso della "menzogna" sopra il Paese... Occorrerebbe qualcosa di molto piú importante: che tutto il Paese potesse fare psicoanalisi per liberarsi della "menzogna" che lo sta conducendo alla rovina, alla schiavitú e alla morte. Ma é un assurdo. E poi 20 ... 30 ... 40 ... 50 anni di trattamento psicanalitico basterebbero ? E dove é in Italia la Cultura capace di fare il trattamento psicoanalitico per liberare il Paese ? Puó la Storia permettersi di aspettare i comodi di un Paese di irresponsabili immaturi affinché si liberi dalla "menzogna" e dalla "repressione"? ... Non c´é tempo per la psicoanalisi della Veritá, a cui tra l´altro si oppongono le poderose forze retrive dell´apparato statale dominante ... Sará un evento traumatico a scardinare la "menzogna". Certo é che il cammino che oggi il Paese sta percorrendo non potrá durare ancora per molto.

Ritratto di giangilo

giangilo

Lun, 21/10/2013 - 17:31

Sono anni ormai che lo dico, piu' prima che poi saremo governati dai magistrati. Immaginatevi che meraviglia!!!. E i nostri politici non fanno nulla per impedire questo scempio.

gedeone@libero.it

Lun, 21/10/2013 - 18:50

#Giorgio 1952, lei come Battista del corriere, si sbaglia e di grosso anche. Berlusconi non è solo, ha milioni di elettori dietro di se che lo adorano e considerano un Eroe, unico baluardo contro la presa di potere della becera e bestiale sinistra. Non illudetevi quindi credendo di averlo eliminato per via giudiziaria. Le idee camminano sulle gambe degli uomini, non possono essere eliminate e lei e Battista non ci potete fare proprio niente.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 21/10/2013 - 23:41

# rickyced In democrazia sono ammessi anche i deliri di chi si sforza di capire le cose ma non ce la fa. Lei è proprio negato. Però, se ricomincia dall'asilo, con un po' d'impegno riuscirà ad arrivare in prima elementare. Faccia presto perché il mondo va avanti.

piserik

Mar, 22/10/2013 - 03:14

Ci siamo rotti i c******* di dipendere dalle vicissitudini del Berluscone. Ma che colpa abbiamo noi? Non ha fatto tutto da solo? Di chi sono 60 società nei paradisi fiscali? A che cosa e a chi servono? A noi no.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 22/10/2013 - 09:53

E' la costituzione che ha investito la magistratura di un ruolo dittatoriale. E' rimasto sopito finché erano in vigore i patti di Yalta ed il patronato ecclesiale. Poi, caduti entrambi, sono iniziate incontrastabili scorrerie. Senza che il "popolo sovrano" li possa eleggere o rimuovere la dittatura si è fatta tirannia. Hanno abbattuto repubbliche e governi, arrestato nel pubblico e nel privato, torturato chiunque, spiato, sentenziato a sproposito e indagato su tutto. Il volano di queste oscenità è il CSM, la loro casa matta: carriere, trasferimenti, magistrati indagati, minacciati, condannati, assolti sempre, consulenze e soldi a palate. Ora questo Vietti ci apre alla speranza. Lo conosciamo da quando con l'UDC faceva politica, si fa per dire, sappiamo come è arrivato a quella poltrona e chi ce lo ha incollato. Ce lo ha messo Berlusconi in uno dei suoi innumerevoli errori. Però questa volta il cav sembra avere fatto una magata di altissimo ingegno. Può infatti un ometto come Vietti guidare il CSM alla completa rovina dell'Italia? No!! Troppo modesto e misero per un ruolo da Caligola. Anche nel male ci vuole ingegno, cultura ed intelligenza. E non è il caso di Vietti. Quindi speriamo bene.

Ritratto di Falco1952

Falco1952

Mar, 22/10/2013 - 10:52

Quando decidete di prendere i forconi,fate un fischio mollo tutto e arrivo,prima inizia e meglio è.Non è più possibile continuare,questa Italia deve cambiare per avere speranza di un futuro migliore per i ns figli,Forza Silvio.

Ritratto di marinogorsini

marinogorsini

Mar, 22/10/2013 - 11:53

grazie,grande coraggio

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 22/10/2013 - 12:20

#Giorgio1952# No, le porcate le avete fatte voi, democratici da pizzeria, mafiosi, pacifisti, ladri, parassiti, comunisti, centri sociali e magistratura bellaciao. E paga lui che con voi non c'etra niente. In Italia non è la prima volta.

mssarba

Mar, 22/10/2013 - 12:27

W la Magistratura!!!!! Finalmente giustizia è fatta. Ora berlusca lo vedremo fuori dalla Parlamento, forse lo vedremo fra le prostitute come suggerito d Don Ciotti (senza contare che non sarebbe una novità...........!)

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 22/10/2013 - 15:22

dukestir, alle ore 09:47 Ma che boiate si leggono : Berlusconi che è a favore delle tasse ???? Ma vada a farsi un caffè, che l'alcol le fa male.

Ritratto di Falco1952

Falco1952

Mar, 22/10/2013 - 15:51

mssarba:Bocciato,torni a Settembre 2014.Che caz... dici,se fosse per quelle che dice lei,potessero parlare sa quante famiglie di puri sinistrati salterebbero per aria?Ah Ah AH,ma dove vive,senza contare i trans..........

Ritratto di DR JEKILL

DR JEKILL

Mar, 22/10/2013 - 18:29

Liberarsi del cainano e dei suoi servi che hanno portato in venti anni l'italia a questo punto è UNA PRIORITA'

Ritratto di fbartolom

fbartolom

Mer, 23/10/2013 - 10:50

Per questo serve l'elezione diretta del CSM e progressivamente quella di tutti gli altri organi di garanzia. Perché ne abbiamo abbastanza di essere tenuti sotto tutela da parte di organismi che tutelano solo i propri interessi. Mi domando quando Il Giornale si farà anche lui alfiere di questa battaglia per non lasciare me e la mia povera pagina Facebook a combattere da soli contro il mondo!

Ritratto di fbartolom

fbartolom

Mer, 23/10/2013 - 10:57

https://www.facebook.com/elezioneDirettaDelCSM

Pinozzo

Mer, 23/10/2013 - 11:36

Solo due anni di interdizione e il pregiudicato ha pure il coraggio di lamentarsi? Che faccia tosta! E zio tibia ovviamente giu' a belare come le pecore di Animal Farm.

Ritratto di fbartolom

fbartolom

Mer, 23/10/2013 - 11:57

Da dove ti viene la fiducia verso l'operato della magistratura.

Ritratto di freeskipper

freeskipper

Mer, 23/10/2013 - 15:11

La cura Letta risparmia solo gli stipendi di Bankitalia! Blocco degli stipendi per gli statali sine die. La legge di stabilità, appena varata dal governo Letta e in discussione alle camere, ha già mietuto le vittime predestinate e graziato i propri accoliti. Si taglia dappertutto, ma non in Bankitalia. I dipendenti di Via Nazionale, dall’alto di stipendi faraonici, potranno così godere degli scatti contrattuali, grazie all’intervento del loro ex Direttore, oggi ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni. Hai voglia poi a dire che la legge è uguale per tutti, macchè! Nel testo della legge di stabilità, le misure che intervengono sulla spesa del pubblico impiego, bloccando le procedure contrattuali e negoziali, nonché l'aumento dei trattamenti economici anche accessori, vengono applicate, per l’appunto, solo ai dipendenti pubblici e al personale del Servizio sanitario nazionale. Con questi "tagli" il governo stima un risparmio di 300 milioni nel 2015 e di 820 milioni nel 2016. Ma, come già detto, Bankitalia non rientra in queste misure e neppure nella riduzione di risorse destinate al trattamento accessorio del personale e dei dirigenti. La sforbiciata anche qui sarà riservata solo alla Pubblica Amministrazione e alla Sanità. Con questa ulteriore mossa il governo prevede un risparmio di 615 milioni nel 2015 e nel 2016. Insomma anche per le larghe intese, le leggi si fanno su misura a seconda che si tratti di figli e figliastri. Questa manovra finanziaria non solo mette da parte il bisturi per tagliare le enormi e obbrobriose discrepanze di retribuzione che esistono nell’ambito della stessa Pubblica Amministrazione, ma addirittura con una mano stringe i cordoni della borsa per taluni e con l'altra li allenta per gli amici degli amici. Ricordiamo, tanto per la cronaca, che il blocco degli scatti contrattuali era stato introdotto per la prima volta e per tre anni dall'ex ministro dell'Economia Giulio Tremonti, con la finanziaria del 2010 nella quale rientravano anche i lavoratori della Banca d'Italia. Ma l’attuale legge di stabilità ha rimosso quel blocco in Via Nazionale. Certo gli aumenti non scatteranno in maniera automatica, ma comunque sarà possibile riaprire la negoziazione con l'Istituto sulle future buste paga. www.freeskipper.it