Migranti. Si salvano? Merito del governo. Se annegano è colpa dell'Europa

Per un ministro, come Graziano Delrio, che si dice "orgoglioso dell'operazione Mare Nostrum" c'è un Renzi che, come un Grillo qualunque, accusa: "Ha ragione Alfano, l'Europa ci lascia soli, salva le banche e lascia morire le madri e i bambini"

La più grossa l'ha sparata ieri il ministro Alfano, proprio mentre a Pozzallo si tiravano fuori i cadaveri dalla nave della morte: «Nel nostro Paese si registra un calo complessivo dei reati, in particolare da quando è iniziata l'operazione Mare Nostrum». Una frase infelice, che sarebbe stato meglio evitare di pronunciare in Senato, nel corso di un'audizione in Commissione: come si fa a vantare virtù salvifiche del disperato lavoro della Marina per gestire l'ondata migratoria, quando ogni giorno si piangono decine di morti nel Canale di Sicilia? Oltretutto la ratio di un simile legame tra crimini in calo e Mare Nostrum appare piuttosto oscura, proprio come la spiegazione che tenta di darne il ministro: «È probabile che non ci sia alcun nesso, ma nessuno ha la prova contraria che un nesso ci sia». Una linea (il)logica con cui si può dimostrare tutto e il contrario di tutto. Ed è la linea ufficiale del governo.

Ci prova pure Renzi: «Chissà quanti morti ci sarebbero stati senza Mare Nostrum». Un chissà che ha un solo obiettivo: respingere l'accusa che insegue Palazzo Chigi e il Viminale: quella missione navale spinge gli immigrati a partire, sicuri di essere raccolti. Il Giornale lo aveva previsto ancor prima che iniziasse, lo avevano confermato fonti militari ascoltate in Libia dal nostro quotidiano. E ora concorda perfino la Procura di Palermo: «L'operazione Mare Nostrum, che io condivido fortemente dal punto di vista umanitario, - ha detto il Procuratore aggiunto Maurizio Scalia - ha favorito gli sbarchi. Adesso partono con piccole navi perché sanno che qualcuno li salverà in mare». La tragedia che si sta consumando nel Mediterraneo forse va oltre le nostre forze. Sarebbe almeno più saggio rimboccarsi le maniche e tacere. Ma questo governo invece sente il bisogno di ribadire ogni giorno i meriti dell'operazione navale che si sono intestati e scaricare su altri le colpe.

Acrobazie verbali che ormai si intrecciano le une con le altre, perché gli sbarchi e i naufragi si susseguono con un ritmo sempre più vorticoso. Il risultato è una linea di difesa paradossale: quando gli immigrati vengono salvati è merito del governo, quando affogano è colpa dell'Europa. Fateci caso, è una litania che si ripete uguale ogni volta. Per un ministro, come Graziano Delrio, che si dice «orgoglioso dell'operazione Mare Nostrum» c'è un Renzi che, come un Grillo qualunque, accusa: «Ha ragione Alfano, l'Europa ci lascia soli, salva le banche e lascia morire le madri e i bambini». Questo gioco di parole forse potrà salvare qualche coscienza sporca. Ma di certo non aiuta chi muore in mare.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 03/07/2014 - 10:35

L'Europa potrebbe, teoricamente, sentirsi coinvolta se fosse stata previamente consultata prima della decisione di varare la "Male nostrum" (la "l" non è un refuso di tastiera). Ora si sente autorizzata a farci il noto discorso della bicicletta con relativo onere di pedalata.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 03/07/2014 - 14:16

ma Mare Nostrum è stato istituito dalla Europa o dalla Italia? Solamente dalla Italia? Allora sbrigatevela da voi.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 03/07/2014 - 14:16

ma Mare Nostrum è stato istituito dalla Europa o dalla Italia? Solamente dalla Italia? Allora sbrigatevela da voi.

spectre

Gio, 03/07/2014 - 16:01

che razza di coglioni che decidono del futuro di un paese.... è il popolo che dovrebbe decidere o avrebbe dovuto farlo attraverso un referendum (referendum? cos'è?).... che schifo assoluto...spero che questo paese un giorno si svegli e metta tutti al confino (come fu per Craxi che ne ha fatte molte meno in confronto) questi sudici governatori incapaci e autodistruttori.

spectre

Gio, 03/07/2014 - 16:02

che razza di coglioni che decidono del futuro di un paese.... è il popolo che dovrebbe decidere o avrebbe dovuto farlo attraverso un referendum (referendum? cos'è?).... che schifo assoluto...spero che questo paese un giorno si svegli e metta tutti al confino (come fu per Craxi che ne ha fatte molte meno in confronto) questi sudici governatori incapaci e autodistruttori.

spectre

Gio, 03/07/2014 - 16:02

che razza di coglioni che decidono del futuro di un paese.... è il popolo che dovrebbe decidere o avrebbe dovuto farlo attraverso un referendum (referendum? cos'è?).... che schifo assoluto...spero che questo paese un giorno si svegli e metta tutti al confino (come fu per Craxi che ne ha fatte molte meno in confronto) questi sudici governatori incapaci e autodistruttori.

spectre

Gio, 03/07/2014 - 16:04

che razza di coglioni che decidono del futuro di un paese.... è il popolo che dovrebbe decidere o avrebbe dovuto farlo attraverso un referendum (referendum? cos'è?).... che schifo assoluto...spero che questo paese un giorno si svegli e metta tutti al confino (come fu per Craxi che ne ha fatte molte meno in confronto) questi sudici governatori incapaci e autodistruttori.