Consulta: "Niente tagli a stipendi di giudici e manager pubblici"

Vietato toccare i privilegi della magistratura e gli stipendi dei manager statali. La Consulta: "Incostituzionali". Perché i sacrifici sono chiesti solo ai cittadini?

Guai a toccare gli stipendi dei dipendenti pubblici. Non possono essere sforbiciati nemmeno di un centesimo. Mentre la crisi economica fa schizzare alle stelle il numero dei disoccupati e l'Unione europea chiede, contestualmente, al nostro governo sempre maggiori sacrifici che vanno a pesare sui portafogli dei contribuenti, la Corte costituzionale ha stabilito che le retribuzioni dei magistrati non possono essere abbassate. Non solo. La Consulta si è anche opposta anche alla riduzione dei dipendenti pubblici con stipendi superiori ai 90mila euro lordi all'anno. "Il Parlamento decide in modo sacrosanto di
mettere dei limiti a stipendi fuori da ogni logica - tuona la Lega Nord - e la vera casta si difende"
.

Altro che la casta dei politici. In parlamento, per lo meno, qualche taglio di facciata lo stanno facendo. Nei tribunali e nella pubblica amministrazione, invece non si può. A difendere i privilegi dei giudici e i maxi stipendi dei manager pubblici ci ha pensato la Consulta con due sentenze che legano le mani al governo in tema di spending review e che sono destinate a far sicuramente discutere. "I tagli sulla retribuzione dei magistrati previsti dal decreto legge sulla manovra economica 2011-2012 sono incostituzionali", ha spiegato la Corte stabilendo, appuntoo l’illegittimità del decreto nella parte in cui dispone che ai magistrati non vengano erogati gli acconti per il triennio tra il 2011 e il 2013 e il conguaglio del triennio tra il 2010 e il 2012 e nella parte in cui dispone tagli all’indennità speciale negli anni 2011 (15%), 2012 (25%) e 2013 (32%). Non solo. La Consulta ha, poi, azzerato i tagli per i dipendenti pubblici con stipendi superiori ai 90mila euro lordi all'anno (-5% per la parte eccedente questo importo) e 150mila euro (-10%) dal momento che, come già sostenuto dal Tar, la norma introdurebbe "un vero e proprio prelievo tributario a carico dei soli dipendenti pubblici". Per la Consulta un’imposta speciale prevista nei confronti dei soli dipendenti pubblici"viola il principio della parità di prelievo a parità di presupposto d’imposta" dal momento che "il prelievo è ingiustificatamente limitato ai soli dipendenti pubblici". Morale? La Consulta arriva addirittura a proporre al legislatore rimodulare i tagli con "un universale intervento impositivo", andando quindi a colpire tutti i cittadini.

Contro la Consulta si è subito levata una selva di critiche da parte della politica. Ad attaccare duramente i giudici della Corte costituzionale sono stati soprattutto i parlamentari leghisti secondo i quali "non è possibile che si voglia trasformare la nostra Repubblica in una regime governato" dalle toghe. Il
responsabile del Dipartimento Fisco, Finanze ed Enti Locali, Massimo Garavaglia, ha chiesto al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano di intervenire per "eliminare questa vergogna". "Non si può chiedere alla gente di andare in pensione a settant'anni e di vedere aumentare disoccupazione e crisi per rispetto dei vincoli europei - ha concluso l'esponente del Carroccio - quando poi i cosiddetti dirigenti dello Stato, veri e propri burocrati nel senso peggiore del termine, continuano ad avere privilegi ingiustificati".

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 11/10/2012 - 13:37

Hai capito perché erano contro il Governo Berlusconi? 'Sti boiardi ne sanno una più del diavolo...

Ritratto di KNight

KNight

Gio, 11/10/2012 - 13:40

Piu' soldi ai magistrati = meno mariuli del PDL in libertà!!!

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Gio, 11/10/2012 - 13:41

e quando mai sono costituzionali ? giammai , non scherziamo , almeno lavorassero. sono tutti parassiti e ci vuole una cura violenta per toglierceli di dosso. e poi arriva pannella che vuole lo svuota carceri perchè i magistrati sono oppressi dal troppo lavoro . ma si rende conto anche lui che dice baggianate .e poi caropannella , anche tu ti sei ridotto lo stipendio o no ? e rimandiamo nelle loro case tutti quelli che non sono italiani e stanno in galera a nostre spese. pagliacci!!!!!!!!!!!!

egenna

Gio, 11/10/2012 - 13:42

Roba da matti...

robuf

Gio, 11/10/2012 - 13:42

La sentenza è di 69 pagine. perchè non la leggete, studiate e capite, prima di fare dei titoli e degli articoli così netti e inappropriati? Nella sentenza,che ho letto, troverete ogni risposta. Basta applicarsi.

laura

Gio, 11/10/2012 - 13:43

La consulta e' un po' strana, a dir poco. Boccia la riduzione dei mega stipendi della P.A. (pagati con le tasse dei cittadini) mentre ammicca (lanciando solo blandi avvertimenti) ai reiterati blocchi della perequazione delle pensioni, che equivalgono, praticamente, a TAGLI veri e propri. Davvero curiose le sentenze della consulta. Forse avranno paura che vengano ridotti anche i loro emolumenti. CHE SCHIFO DI PAESE!!!

killkoms

Gio, 11/10/2012 - 13:43

i sinistroimbecilli che attaccarono il parlamento all'indomani del voto che permise al governo berlusconi di sopravvivere un altro anno,perchè non si accampano davanti alla sede della corte costituzionale che tutela solo i colleghi giudici?

giottin

Gio, 11/10/2012 - 13:48

L'unica soluzione a codesti bastardoni ladri è la rivolta fiscale. Io sono pronto!!!!!!!

degrel0

Gio, 11/10/2012 - 13:48

la Consulta e' antocostituzionale!venga sciolta con decreto del PdR!

yale12

Gio, 11/10/2012 - 13:49

Che grande stronzata! I giudici della Corte Costituzionale da chi vengono designati?

Ritratto di Limapapa02

Limapapa02

Gio, 11/10/2012 - 13:50

Quando ci vuole, ci vuole - sperando che il messaggio non venga censurato!: CHE BELLA PRESA PER IL C...O per tutti gli Italiani - a questo punto di serie B -!!!! Noi a contare i centesimi per risparmiare e questi a scialacquare a piene mani! Ma che sono ONNIPOTENTI! Basta basta basta! Altro che la Casta: deve diventare la CASTRA, dopo il taglio...

handy13

Gio, 11/10/2012 - 13:51

...politici cambiate la costituzione..!!

eovero

Gio, 11/10/2012 - 13:53

con questa casta l'italia muore

erminiamusolesi

Gio, 11/10/2012 - 13:55

POVERE GIOIE....COME FARANNO A MANGIARE?NON SI SFORBICIANO NIENTE? BENE.......SE IL PARLAMENTO ESISTE ANCORA,E SUA MAESTA',VISTO CHE' IL CAPO DI QUESTI SIGNORI,FACCIA VALERE LA LEGGE SULLA RESPONSABILTA' DEI SUDDETTI...E....UN GESTO DI ONESTA'....TOGLIETE DAI TRIBUNALI"LA LEGGE E' UGUALE X TUTTI" NON CI CREDE PIU'NESSUNO.......

gianni gigli

Gio, 11/10/2012 - 13:57

Grazie al c....

mauro1953

Gio, 11/10/2012 - 13:58

questa magistratura è veramente un problema,un conto è l'indipendenza ,un altro l'immunità sempre e comunque ,bisognerebbe annularla e ricostituirla ex novo,come non lo sò spero che nel prossimo governo trovi al soluzione, ma sono pessimista

yale12

Gio, 11/10/2012 - 13:59

I giudici della Corte Costituzionale sentenziano in base alla attuale padrone, da chi vengono designati? 5 cinque dal parlamento, 5 dai giudici e 5 dal presidente della Repubblica e, quindi 12/13 a 3; complimenti, mi ricordo che in uno libro di Giuseppe Fava in cui si narra la storia di un contadino nella provincia di Siracusa, il quale non riceva la paga salariale del padrone un giorno, disperato aveva preso una roncola e lo aveva minacciato. Bene il padrone gli aveva sparato ed ucciso, costui non venne neanche indagato perchè aveva agito per legittima difesa e se fosse successo oggi? Quindi signori non è cambiato assolutamente nulla.

igiulp

Gio, 11/10/2012 - 14:03

Cane non mangia cane. E' la triste verità di un'Italia dominata dai togati. Possiamo così fare sacrifici tanto loro sono di un'altra razza che non ha pagato e non pagherà MAI. W l'Italia.

Ritratto di niki 75

niki 75

Gio, 11/10/2012 - 14:06

Anche queso conferma la mia tesi secondo la quale siamo praticamente assoggettati ad una vera e propria dittatura di una magistratura sempre più improduttiva ed insipiente. Circa la bocciatura del contributo di solidarietà dei dipendenti pubblici

vacabundo

Gio, 11/10/2012 - 14:06

Già è incostituzionale che voi giudici non diate esempio.Mi vergogno di essere italiano.

ILMILITARE

Gio, 11/10/2012 - 14:08

e' un ASSURDITA' UNICA!!! Sono un militare, da 4 anni ci hanno bloccati i contratti, con la nuova legge di stabilità prolungano il blocco di un altro anno, ci tolgono la vacanza contratturale, ci danno dietro 25 euro di IPERF e ce ne tolgo 3 volte tanto aggiungengo l'aumento IVA! E LA CASTA SUPER CASTA CHE FA??? DICHIARA INCOSTITUZIONALE I TAGLI AI MAGISTRATI E MANAGER??? CIOE' DA ANNI DELIRANO SUI CONFLITTI DI INTERESSI DI BERLUSCONI, E QUESTO COS'E' SE NON UN COLOSSALE CONFLITTO DI INTERESSI? E perchè se i loro tagli sono incostituzionali (parliamo di signori che guadagno anche 15 volte un comune lavoratore) per tutti gli altri invece è legale??? Ma i miei figli anno meno diritti dei loro??? Non uso paroli forti, perchè credo nel mio lavoro e nel rispetto delle istituzioni alle quali ho giurato fedeltà, ma mi sento sempre più sgomento ed attonito, da questa classe dirigente e di controllori, ma cosa si aspetta a mettere un freno a tutto questo??? ma davvero si vogliono i tumulti di grecia e spagna??' ma possibile che nessuno si renda conto che il popola non ce la fa più! Domanderei al sig. DI PIETRO- DE MAGISTRIS- VENDOLA- BERSANI- TRAVAGLIO ed amici vari con quale coraggio guarderanno negli occhi i loro elettori e giustificherro quest'altro misfatto della magistrature (si è CONSULTA... ma sempre TOGHE SONO, sempre IPERCASTA intoccabile è), continuate a difenderle ad oltranza.... credetemi mi viene da impazzire, sto tutti i giorni a fare conti a come far quadrare il bilancio, fra affitto, figli , cena.... poi leggo queste cose.......

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Gio, 11/10/2012 - 14:09

ma vaff....

Benado

Gio, 11/10/2012 - 14:10

Vietato toccare gli stipendi dei manager e dei manager pubblici? In una situazione fallimentare dell'Italia la Costituzione vieta la riduzione degli stipendi?Si cambi la Costituzione e si dia il ben servito ai componenti della Corte Costituzionale-si mandino a casa e gli espropri i superstipendi con effetto retroattivo-

Peppee

Gio, 11/10/2012 - 14:11

Sapete quale è lo schifo che povera gente deve vivere con meno di 500 euro che con l'aumento dell'IVA diventano ancora meno e i funzionari dello stato (quasi tutti raccomandati politicamente) non hanno la volontà e la voglia di ridursi lo stipendio....e poi chi giudica questi tagli??' Ovviamente gli stessi dirigenti ai quali si vuole decurtare lo stipendio......non se ne può più e cavolo vogliamo ribellarci fare una rivoluzione e mandarli a casa.....bastaaaaaaaaaaaaaa.......ci vuole più equità

laura.canu

Gio, 11/10/2012 - 14:12

sapete dirmi qual'è l'età media dei giudici della consulta? posso immaginare che non siano proprio giovincelli....diciamo..più o meno della classe di napolitano? qualcuno può pensare che questa gente sia disposta a mettere in discussione oltre ai loro emolumenti anche il prestigio e il potere immenso che hanno?......illuso....

Benado

Gio, 11/10/2012 - 14:15

Si porti stipendio dei Giudici della Corte Costituzioni a 5.000€ al mese chi non e' disponibile fuori a calci nel sedere,hanno privilegi che porteranno l'Italia al fallimento.

egi

Gio, 11/10/2012 - 14:15

Ma che razza di costituzione di m...a abbiamo, dice che il popolo è sovrano , il popolo ha votato un parlamento, se il parlamento non può legiferare come vuole, cosa ci sta a fare??? è ora di rivoluzione, ma di quelle pesanti,non se ne può più di questi parassiti

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 11/10/2012 - 14:17

Tre ipotesi: sbagliata la sentenza; sbagliata la costituzione. Io propendeo per la terza: sbagliate entrambe.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 11/10/2012 - 14:18

E poi alcuni di loro hanno pure protestato perché non vogliono sentir parlare di "Casta". Forse in fondo hanno ragione, bisognerebbe parlare di banda "armata" di codici e codicilli! Lorsignori non hanno nulla da spartire con gli altri italiani, con i cosidetti cittadini "comuni", loro sono infallibili, incorruttibili, assolutamente imparziali ecc. ecc. per definizione e a prescindere. Credevo che solo al Papa fosse concesso per volontà divina il dono dell'infallibilità (dogma spesso contestato) ma evidentemente mi sbagliavo......

gioch

Gio, 11/10/2012 - 14:18

KNight- Un altro che trova differenze a prenderlo in culo da destra o sinistra.Ha capito tutto!

speranzoso69

Gio, 11/10/2012 - 14:21

SENZA PIU' RITEGNO ALLA FACCIA DEL POPOLO SOVRANO.QUANDO SI TOCCANO I LORO PRIVILEGI SALTANO FUORI LEGGI CHE LI PROTEGGONO.A QUESTO PUNTO OLTRE AI COMMENTI, CI SAREBBE VERAMENTE VOGLIA DI RIVOLUZIONE.

vittorioemma

Gio, 11/10/2012 - 14:21

Ma il Presidente Napolitano perche' quando si tratta dei Magistrati, suoi sottoposti attraverso il CSM, sta zitto e lascia fare? Non sa che il popolo e' pronto a far roboare la sua voce piu' che mai, fosse pure attraverso un qualsiasi masaniello? Si assume questa responsabilita' storica cosj' pesante? Boh!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 11/10/2012 - 14:21

Mi sa che prima o poi, arriva anche per loro,la "costituzione dei forconi"!!

CarloP51

Gio, 11/10/2012 - 14:21

Credo che sia ora di non sprecare più fiato e cominciare ad andare a milioni davanti ai "palazzi" per far sentire il peso del ns. disappunto. Ma non c'è nessuno in grado di organizzarci?! Ma in che paese democratico viviamo? Ma gli intellettuali dell'estrema sinistra dove sono finiti?

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Gio, 11/10/2012 - 14:23

E' anticostituzionale? BENISSIMO E' ORA DI MODIFICARE QUESTACOSTITUZIONE ESAGERATA DALL' ANTIFASCISMO CHE ORMAI HA LA MUFFA E CHE COME RISULTATO HA AVUTO QUELLO DI SOSTITUIRE UNA DITTATURA CON UN' ALTRA, PER GIUNTA STRABICA come stanno a dimostrare le vicende regionali di questi giorni.Responsabilità in solido dei magistrati, altrimenti nessun partito eletto, anche se quelli della ALLEGRA MACCHINA DA GUERRA 2 pensano di essere dalla parte giusta ed andare al governo come delle BEATE VERGINELLE, potrà evitare di saltare in aria dopo i 2 anni del l' ultimo governo prodi su una mina DEMAGISTRALE.Insomma, questi intoccabili devono capire che i loro lauti emolumenti vengono sopportati anche dall' ILVA e...lasciamo perdere.

philippoprimo

Gio, 11/10/2012 - 14:23

Evidentemente i soliti doppiopesisti de sinistra dimenticano i mariuoli de sinistra tipo Lusi, Vendola, Errani, ecc......tutti indagati.....In quanto alla consulta...si sa che cane non mangia cane...

giovanni PERINCIOLO

Gio, 11/10/2012 - 14:24

x KNignt. Hai dimenticato di concludere la frase : .... e ancor maggior libertà di razzia, se ce ne fosse bisogno, per i mariuoli di sinistra! Di Pietro ha recentemente ammesso più o meno che durante "mani pulite" l'azione "risanatrice" fu a senso unico e la sinistra non fu toccata. Sai non mi permetterei mai di mettere in discussione quanto detto da Tonino!

a.zoin

Gio, 11/10/2012 - 14:28

Se è vietato toccare gli stipendi,a questi SCIACALLI, ALLORA,che si aumentino gli stipendi minimi del 250 % !!! Se questo non avviene, È - R I V O L U Z I O N E -.

Ritratto di Leonardo Luccardi

Leonardo Luccardi

Gio, 11/10/2012 - 14:36

Cari amici, pensavate forse che gli ermellini si mangiassero tra di loro? L'ermellino esplora l'ambiente in cerca delle tracce della propria preda, utilizzando soprattutto l'olfatto. Avvistata la preda, l'ermellino si avvicina ad essa con molta circospezione e, tramite un balzo velocissimo, l'afferra a livello della nuca per provocarne la morte istantanea. L'animale ucciso viene subito mangiato oppure trasportato nella tana dove va a costituire una riserva alimentare. Indovinate chi è la preda?

vitripas

Gio, 11/10/2012 - 14:40

Italia nazione povera e piccola governata da incapaci ladroni votati dal popolo babbeo. Si vive di trucchi ed espediendi per fregare sempre gli altri, per questo ovunquae nel mondo diffidano di noi e ci evitano come la peste.

catello56

Gio, 11/10/2012 - 14:42

Mi chiedo dove sono i sindacati? le organizzazioni dei consumatori? le forze politiche popolari? davanti ad un simile comportamento di menefreghismo e di presunzione e arroganza di questi magistrati e giudici l'unica cosa è scendere tutti in piazza senza nessun colore di partiti poiche' politici e magistrati sono la stessa pasta, e gridare tutto il disgusto che proviamo e far sentire loro la voce del popolo che puo' di diritto cambaire qualsiasi legge che questi farabutti ladroni si sono confezionati ad hoc quindi io credo e penso che sia sta' sempre piu' avvicinando l'ora della ribellione popolare che travolgera' tutto e tutti e ci portera' indietro di 70 e passa anni e tutto questo grazie a queste schifose caste di delinguenti

Ritratto di Nazario49

Nazario49

Gio, 11/10/2012 - 14:42

Ma la Consulta conosce l'Art. 2 della nostra Costituzione? in questo si dice: La Repubblica richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale. Capito? Solidarietà economica! E se non c'è in questo momento, la solidarietà, quando ci dovrebbe essere? È, poi, questa maggioranza schiacciante di giudici del Sud non è una anomalia?

Rocknbike2010

Gio, 11/10/2012 - 14:43

Carissimo Robuf, molti di noi non hanno il tempo di leggere le sentenze della Consulta. E nemmeno molte altre sentenze che ci interesserebbero davvero. Siamo tra i fortunati che lavorano. Visto che tu invece hai il tempo, ti ringrazieremo se ci farai un riassuntino di ciò che hai capito tu. Con stima, giovanni

gianni gigli

Gio, 11/10/2012 - 14:44

Art. 3 DELLA COSTITUZIONE Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È COMPITO DELLA REPUBBLICA RIMUOVERE GLI OSTACOLI DI ORDINE ECONOMICO E SOCIALE, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese. E come si rimuovono gli ostacoli di ordine economico e sociale?

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Gio, 11/10/2012 - 14:49

Cosa Vi aspettavate da Monti ed i suo Ministri ? Solo il popolo povero e mediopovero deve solo soffrire. A loro non mancherà mai niente finchè dura questa "Frittata Velenosa", in Italia.

armando.milost

Gio, 11/10/2012 - 14:51

Ora ho la conferma perchè la Costituzione più bella del mondo non la vogliono aggiornare. Aam31.

Patrick

Gio, 11/10/2012 - 14:52

Non sapevo che la Costituzione fatta nel dopoguerra gia' includesse gli stipendi di magistrati e pubblici manager. curiosita' dell'educazione Civica che a scuola non ci hanno mai dato. Forse ora capisco il perche'.

fabio tincati

Gio, 11/10/2012 - 14:54

l'Italia pubblica contro la privata! Noi dobbiamo fare i conti pagare le tasse ricevere le multe "erogate"da questi(XXXX) che quando hanno bisogno aprono di più il rubinetto!!Poi qualcuno fà passerella all'Aquila con un architetto,bravo,a tassametro a promettere quello che non si può realizzare! Ci prendono in giro!!Luigi XVI ha fatto lo stesso errore.

pajoe

Gio, 11/10/2012 - 14:55

XLaura: Certamente, loro stessi sono magistrati e quindi anche i loro lauti stipendi verrebbero ridimenzionati,altro che casta!!! Siamo tornati ai tempi del feudalesimo!!!!!!!!!

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Gio, 11/10/2012 - 14:57

GIBUIZZA CONCORDO PIENAMENTE, però non dirlo a THEROC, potrebbe cadere dal pero, povera verginella vendoliana.

silviob2

Gio, 11/10/2012 - 14:58

E quale articolo lo vieterebbe? E anche ai nuovi assunti o ai nuovi incaricati dovremmo garantire gli stipendi dei loro predecessori? Questo stato non merita le nostre tasse!!!!

yula

Gio, 11/10/2012 - 15:06

e c'è gente che li difende.................povero figlio di ............

castragalli

Gio, 11/10/2012 - 15:08

Quando si toccano i "loro" privilegi allora è tutto incostituzionale, mentre se si tratta di spennare e spolpare i cittadini allora tutto è lecito. Secondo me questi santoni della costituzione leggono e legiferano solo quando e se fa comodo a loro. Della serie "da sta recchia nun ce sento..."

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Gio, 11/10/2012 - 15:09

si ma poi come fanno a campare, lo vedono tutti che sono una selezione di malriusciti che vivono con l´espediente dello stato che puo´mettere le tasse sulla benzina per tarsferire il denaro a loro che vivono senza lavorare e SENZA PRODURRE RICCHEZZA di solo prepotente accattonano

Vik

Gio, 11/10/2012 - 15:10

Questi sono i magistrati che stì quattro sinistrioti si meritano. E sì, leggerò la sentenza per comprendere meglio; giusto. Ma il "succo" resta quello. "Io sò io e voi non siete un ca**o!" alla faccia dell'equità sociale e di tutte le belle parole che riempiono le bocche di sinistra.

Giancarlob

Gio, 11/10/2012 - 15:12

Ma si va bene così: mettiamo gente in cassa integrazione o in mobilità, licenziamo gente, chiudiamo attività, riduciamo gente a vivere con 800 euro se va bene, facciamo incamerare meno tasse allo Stato, ma per questi signori a fine mese nulla cambia. E che facciamo ? Aumentiamo IVA e togliamo servizi così abbiamo soldi per pagarli. W L' ITALIA !

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Gio, 11/10/2012 - 15:13

Non ne usciremo mai. Vedete, c'è l'aumento dell'IVA, ma non tagli veri. Come ho già avuto modo di dire, ci stanno prendendo per il culo. L'ho e lo ripeto, volete sanare l'Italia? Tagliate, tagliate, tagliate, ma non i servizi, ma gli emolumenti a questa gentaglia. Ma cosa fanno più di noi? Nulla! Giornalisti, fate due più due, calcolate un giorno di entrate e un giorno di uscita, euro più, euro meno, poi, provate a fare i tagli dove occorrono, e vedete cosa vi resta. E' un calcolo che può fare anche una brava massaia, non capisco come mai al governo non ci riescano.

roberto.morici

Gio, 11/10/2012 - 15:17

Non si mette in dubbio l'incostituzionalità dei sacrifici richiesti a Giudici e Boiardi. Se l'hanno deciso con le sudate 69 pagine 69 della sentenza c'è da crederlo. Però non hanno capito, le paludate Eccellenze, che il Popolo (la plebe, in questo caso) avrebbe forse gradito un minimo cenno di solidarietà da parte di chi sarebbe stato costretto a rinunciare a pochi euro dei principeschi emolumenti, ob torto collo, elargiti a Lor Signori.

carlopriori

Gio, 11/10/2012 - 15:20

ma perchè? noi qui a sputare sangue e pagare tasse sempre più care e sempre più aspre e questi a godere perchè "Intoccabili" la mia domanda e la seguente: " che differenza passa fra FIORITO & Co. e questa gente?".

Ritratto di wtrading

wtrading

Gio, 11/10/2012 - 15:26

KNight. Carissimo faccia tosta ( o imbecille ) fai tu. Del PD mariuoli NIENTE ?!

gedeone@libero.it

Gio, 11/10/2012 - 15:27

La super casta difende se stessa; il Popolo Italiano può crepare!

Lino1234

Gio, 11/10/2012 - 15:28

E'la prima volta che provo dispiacere vincendo una scommessa, che era la seguente : La Consulta sarebbe intervenuta per "salvare i compensi ai Magistrati ed ai funzionari di Enti pubblici per incostituzionalità. Certo che esistono leggi che consentono sentenze del genere. Ho sentito per la prima volta un politico onesto : Cattani, quando, in un comizio pubblico spiegava che era in atto una manovra tendente a creare un sistema del tipo :il Parlamento dispone i compensi dei Magistrati e, successivamente adegua i propri ai loro. Vado a orecchio e non sono in grado di scovare gli atti ed i deliberati. Sono trascorsi più di vent'anni. Non sono più in grado di rintracciare l'ex parlamentare socialista Cattani. Spero di avere fornito qualche elemento utile, a chi, più esperto di me in materia possa fare delle ricerche. Si troveranno allora i veri responsabile della enorme corsa al rialzo degli stipendi per magistrati e parlamentari alla ricerca di arricchimento personale, legittimamente applicando la legge. Saluti. Lino

Giorgio Mandozzi

Gio, 11/10/2012 - 15:30

Ma chi sono quei furbetti che costituiscono la Consulta? Saranno mica dei magistrati? E perché solo quello che riguarda loro è incostituzionale e tutto il resto lecito? E' veramente un bel modo di amministrare la"giustizia"!!

cotoletta

Gio, 11/10/2012 - 15:30

è costituzionalmente giusto bloccare l'adeguamento delle pensioni a chi ha pagato molto più di coloro che continuano a percepirlo? VERGOGNA!

Noel66

Gio, 11/10/2012 - 15:31

Migliaia e nigliaia di persone in silenzio, un silenzio assordante, fastidioso. Si sentono solamente le scarpe che camminano sui sanpietrini e sull'asfalti diRoma. Sono arrivati da tutto il Paese, sono senza bandiere e senza colori, senza sindacati e senza leader di nessun schieramento. Sono persone normali, sono cittadini nauseati damquesta situazione, sono italiani di ogni regione che vogliono sentirsi ancora fieri di esserlo e sono pronti a fare ulteriori sacrifici, se le cose dovessero cambiare. Hanno un solo slogan, uno striscione lungo all'inizio del corteo che dice "ora basta!". Non ci sono politici, non li hanno voluti, non ci sono forze dell'ordine, perche' non e' il disordine che cercano,non ci sono cantanti,registi,attori o sportivi, solo gente comune. Gente che ha preso le ferie, per farlo. Che ha speso soldi propri, per andarci. Non cantano, non gridano, non insultano, guardano i palazzi del potere e sanno che quelli all'interno hanno paura, sanno che nulla verra' piu' tollerato, nulla sara' piu' perdonato. Cercano qualcuno che si faccia portavoce, qualcuno che sia ancora pulito e perbene. Non lo trovano, ma continuano a camminare in silenzio e sanno che nulla sara' mai piu' come prima. Vogliono un Paese onesto, giusto, moderno e tradizionale, europeo e mondiale, un Paese Normale. Vogliono giustizia sociale, lavoro, benessere, futuro per i propri figli e nipoti e sanno che solo questa prova di forza potrebbe cambiare le cose, ma sanno che sara' un viaggio lungo e difficile, ma hanno superato le loro divisioni per arrivare al traguardo, e ci riusciranno.... Poi mi sono svegliato...

Ritratto di wtrading

wtrading

Gio, 11/10/2012 - 15:32

robuf. Eccolo: ha parlato l" ALTA CORTE PLANETARIA". L'ho letta ! E allora ? Cosa hai trovato di così imbarazzante che il Giormale non possa criticare ? Sia i Magistrati che la loro intoccabilità ? Studia, leggi bene,impara e non parlare a vanvera per il solo motivo che hai un buco che si chiama bocca. Di buchi ne hai diversi !!...

maan

Gio, 11/10/2012 - 15:32

Ci sta bene a noi Italiani siamo un popolo di merxa, digeriamo tutto : questo pattume politico nascosto dietro un manipolo di fantocci tecnici, ci sta massacrando con la scusa che il Paese va salvato : intanto rubano a mani basse, i poteri forti si autotutelano per non rimanerne esclusi ( vd Consulta & C. ) e a noi "popolino di merxa " pensioni il giorno prima di tirare l' aghetto ( con la bufala che l' aspettativa di vita è aumentata ) e nel frattempo chi lavora è massactato di tasse e chi dovrebbe affacciarsi al mondo del lavoro ( i giovani ) non riesce nemmeno ad aprirla la finestra, altro che affacciarsi ; il tutto condito dallo spalancarsi di porte anche per parassiti stranieri. Ma vadano, anzi, ma andiamo davvero tutti a ' ffan cubo ; questo ci meritiamo !

michetta

Gio, 11/10/2012 - 15:33

No, no, no! Quì, occorre essere chiari! La Costituzione la leggono e la interpretano loro, ergo, decidono il da farsi. Se questo articolo si puo' interpretare a ns.favore, lo facciamo, altrimenti, no! Il taglio degli stipendi dei supervattelapesca, dove loro rientrano, non e' costituzionale, per il semplice motivo che in quella categoria, ci rientrano loro, i magistrati, i costituzionalisti, i mammasantissima del Paese. Che strana Nazione la nostra. Eppure,questi signori, sono semplicemente pubblici dipendenti! Pero', visto che voi del Giornale, per esempio, fate come vi pare e pubblicate i commenti che volete, quelli per intenderci che non parlino contro il vostro padrone, mbe' i giudici della magistratura fanno altrettanto. Come altrettanto fanno i parlamentari. Come altrettanto fa' il Pres. Monti. Come altrettanto fa' il Pres. Napolitano. Come altrettanto hanno fatto quelli che ci hanno governato prima e dopo Berlusconi. Nulla di nuovo sotto il sole italiano.....ed ognuno tirera' sempre l'acqua al proprio mulino. Appunto, come disse monsieur Lapalisse mentre stava morendo "e pensare che quindici minuti prima di morire ero vivo".

Ritratto di wtrading

wtrading

Gio, 11/10/2012 - 15:34

kilkomos. Hai sbagliato verbo : invece di scrivere "accampano" dovevi scrivere "impiccano". Sarebbe stato molto più logico, non ti pare ?

km_fbi

Gio, 11/10/2012 - 15:35

E'ora che Napolitano stesso riconosca che è necessario modificare la costituzione in modo che l'Italia riacquisti la libertà di essere governata democraticamente secondo la volontà dei cittadini che aspirano al bene comune,e non secondo il volere e l'interesse delle caste, che devono essere totalmente eliminate.Da questo momento in poi non può più tacere, ma anzi deve promuovere l'azione del governo attuale - e dei partiti che lo supportano - affinché sia posta mano ad ogni necessaria modifica senza alcun ulteriore indugio.

Ritratto di wtrading

wtrading

Gio, 11/10/2012 - 15:36

degre10. Non sono d'accordo. Dovrebbe essere sciolta dal Popolo con i forconi. Solo che noi Italiani siamo degli imbelli. Continuiamo a protestare senza mai agire.!!

killkoms

Gio, 11/10/2012 - 15:39

@giovanniperinciolo,quel signore che ha nominato è l'immagine delle ipocrisie italiche!baby pensionato da 20 anni,(da quando ne aveva 44!)con più del quintuplo di una pensione minima!quando portava il grembiulone,si accostava a soggetti di dubbia moralità(alcuni poi andati in galera)che gli prestavano soldi a costo 0,mercedes(da rivendere),vacanze,che gli assumevano il figlio,o davano pacchetti di pratiche allo studio della moglie avvocato!

Luigi Fassone

Gio, 11/10/2012 - 15:40

Chissà poi perchè i metalmeccanici devono "contrattare" la loro paga con quelli che oggi si sbattono per sopravvivere,chiamati da chi li odia "i Padroni" e loro,i magistrati,possono decidere senza l'intervento di TERZI...!

Ritratto di echowindy

echowindy

Gio, 11/10/2012 - 15:40

Altro che la casta dei politici versione Fiorito-batman. Per quello che lorsignori servono possiamo tranquillamete metterli in cassa integrazione e il problema sarebbe più che risolto! Presidente Monti se è presente batti un colpo!

killkoms

Gio, 11/10/2012 - 15:42

gioch,knight non ha capito i vantaggi dell'essere comunista o simile.una qualunque persona,quando qualcosa non gli và si lamenta.se invece è comunista anche a prenderlo nel didietro,deve essere contento e godere!

silverio.cerroni

Gio, 11/10/2012 - 15:46

@- I sacrifici, stim.mo Andrea, come stabilito "giustamente" dalla Consulta, devono farli coloro che li hanno sempre fatti, perché, essendovi abituati, soffrono meno. Non a caso infatti, sono stati esclusi dai tagli giudici, manager e pubblici dipendenti con stipendi annui superiori ai 90.000 €. E poi, essendo i predetti un numero limitato, l'incasso, da parte dello Stato, sarebbe irrisorio, per cui, a ragion veduta, è più proficuo prendere cinque a tanti e non cento a pochi. La vera ragione, forse, è dovuta al fatto che è più facile “massacrare” un popolo di pecoroni ed imbecilli che una classe che condivide il potere e dispone di "armi" pericolose.

killkoms

Gio, 11/10/2012 - 15:47

l'Italia è una dittatura giudiziaria,o meglio la magistratura è la badante della repubblica!negli anni 60/70,i comunisti sventolavano gli spettri delle dittature greca e sudamericane vedasi film coevi tipo"vogliamo i colonnelli"!da noi la realtà porta il grembiule!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 11/10/2012 - 15:47

Come volevasi dimostrare. Ecco il vero potere al di sopra della stessa legge e della Costituzione. Altro che magistratura comunista, come dice Silvio Berlusconi. E ancora peggio. Ormai fa paura persino ai governi e al Parlamento.

ted

Gio, 11/10/2012 - 15:50

Che schifooooooooooooooooo

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Gio, 11/10/2012 - 15:51

La Consulta ha ragione! La legge deve essere uguale per tutti! Necessario é quindi "un universale intervento impositivo"! Questo non vuol dire rifiutarsi a pagare più tasse sul reddito, ma le tasse sul reddito devono essere uguali per tutti! Inoltre le tasse sul reddito possono in questo modo essere aumentate sempre più automaticamente, in percentuale relativa al reddito! In poche parole le tasse per chi guadagna di più saranno gradatamente aumentate sempre più! In questo modo le casse pubbliche riceveranno più soldi da chiunque guadagna di più! Indipendentemente se é un giudice o un chiunque altro! Meglio cosi! Chi più riceve più paga! Chiunque sia!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 11/10/2012 - 15:51

Meno soldi ai magistrati = più mariuoli sinistri in libertà!

fantapolitik10

Gio, 11/10/2012 - 15:55

se qualsiasi decisione del governo,deciso dal popolo,non pùò modificare nemmeno le condizioni economiche dei dipendenti pubblici compreso la casta dei magistrati vuol dire che la nostra costituzione và modificata ed aggiornata ai nostri giorni.in mancanza potrebbe succedere che il paese richiederà un regime dittatoriale militaristico che ricostruisce il senso dello stato ridistribuendo la ricchezza del paese?questo è quello che può succedere e che dovrebbe consigliare a tutti di tenere all'unità ed alla solidarietà.

killkoms

Gio, 11/10/2012 - 15:56

@wtrading,non sono cattivo a tal punto,ma l'umanità ha sicuramento perso gente migliore!

giuseppe490_0

Gio, 11/10/2012 - 16:00

Bello urra che felicita' a noi le tasse a loro tutti i privilegi,ma!!!le leggi non sono uguali per tutti,a noi popolo sovrano ci levano le mutande, loro si regalano pellicce.L'ITALIA mia sei tutta da rifare,io ho paura che il popolo, presto si ribellera', tolgono al povero e a loro niente, qualcuno si dovrebbe vergognare o no!!!!!a tutti i privilegiati dalla magistratura, consulta ,manager pubblici "VERGOGNATEVI"tantiITALIANI prendono 1200 EURO AL MESE molti cassaintegrati non arrivano a 1000 euro ,esodati ce non prendono un c... centesimo, milioni di disoccupati ecc...e la CONSULTA si e' opposta alla riduzione degli stipendi pubblici superiori a 90.000 euro.Potevano fare un piccolo sforzo no niente affatto loro non sono il popolo a ma solo dei privilegiati intoccabili.

Prameri

Gio, 11/10/2012 - 16:03

Il direttorio europeo centrale ha ragione nel pretendere che i popoli europei si adeguino alle sfide della globalizzazione mondiale, alla potenza che potrà mettere in campo l'Europa Unita di fronte agli altri grandi stati. I politici italiani, e più i governanti, hanno ragione nel chiedere sacrifici al popolo per risanare i debiti. I magistrati hanno ragione a difendere se stessi per non sentirsi sottomessi al potere politico. Per la loro parità e l'indipendenza dal parlamento e dall'esecutivo. Dunque bisogna tassare a sangue, a disoccupazione, a qualche suicidio diretto o indiretto, solo i sudditi. Dev'esse tutto finto! In realtà i 'tre poteri' non mostrano neppure il buon senso di dare un po' d'esempio alla massa dei tartassati. L'oligarchia che ci guida, se credesse veramente nella necessità del sacrificio per la rinascita o costruzione della nostra Nazione, non ricorrere alla cavillocrazia più minuziosa. I tre poteri si incontrerebbero. Contratterebbero i reciproci sacrifici da imporsi almeno contestualmente a quelli da imporre ai cittadini. Sarebbero più stimati. Come agiscono ora, fanno solo più paura ma non si fanno più apprezzare di quanto faccia la piovra.

killkoms

Gio, 11/10/2012 - 16:11

@mvasconi,il nostro paese sta male per la mediocrità della costituzione che si è data dopo la guerra!allora,i 2 schieramenti autonominatisi vincenti,democristiani e socialisti,commisero l'errore di stilare la costituzione prima delle elezioni generali,e non sapendo chi le avrebbe vinte,commisero il grave errore di inventare la magistratura più autonoma e potente del mondo,che grazie all'eliminazione dell'immunità parlamentare per gli effetti della tangentopoli del 1992,eliminò fisicamente la politica!farei un paragone,assurdo ma efficace,con uno dei tanti cartoni animati tipo ufo robot degli anni 70/80.un popolo di extraterrestri,il cui pianeta stava per essere fagocitato da un buco nero,ha la bella idea di usare la propria avanzata tecnologia per creare una"entità suprema"iperintelligente,che potrebbe salvarli!tale entità,non solo non riesce a salvarli,ma diventa il loro padrone dominatore,e decide l'invasione della terra!

killkoms

Gio, 11/10/2012 - 16:12

@gioch,o forse knight dice così perchè a sinistra ce l'hanno più piccolo,e quindi l'operazione è indolore?

maubol@libero.it

Gio, 11/10/2012 - 16:16

gli intoccabili si fanno sentire. storia vecchia...

Patrick

Gio, 11/10/2012 - 16:17

Chi ha il potere e' chi ha l'informazione, soprattutto giudiziaria. Con i nostri soldi hanno spiato tutto e tutti, chi volete che non sia ricattabile? In piu' la macchinaria giudiziaria fa' il resto, basta vedere Tortora o qualsiasi cittadino che da dievi anni aspetta il processo o la sua fine. I magistrati ed i giusdici hanno fatto errori che hanno fatto soffrire per anni la gente? e chi se ne frega, tanto io non pago e ne paghero'. semmai mi cambiano di posto oppure ballo tra i tre pòteri con le informazioni agevolate che ho avuto fino ad ora. SArebbe bene che chi non e' marcio dentro il sistema si svegli e faccia un manipulite della giustizia e del suo sistema di persecuzione perversa.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 11/10/2012 - 16:20

killkoms. Sono perfettamente d'accordo con te e conosco benissimo quanto tu riassumi sul perscorso toniniano. Resta il fatto che nessuno dei colleghi ha smentito quanto da lui affermato recentemente e pertanto credo che per una volta almeno dobbiamo fargli credito...... e considerare la sua una conferma piena di quanto fossero pulite quelle mani. Saluti a te.

yochanan

Gio, 11/10/2012 - 16:20

Tipico esempio di applicazione della legge alla lettera e di contraddizione dello spirito della legge. Ma i magistrati hanno dimenticato che i popoli prima o poi si ribellano a chi rappresenta la legge, se questi li vessano così. Shalom

re-leone66

Gio, 11/10/2012 - 16:21

adesso sappiamo da dove comincia il marcio..............(forse lo sapevamo anche prima) ma questa è la conferma.

Patrick

Gio, 11/10/2012 - 16:22

Scusate pero cerco il primo messaggio a cui tutto il blog risponde a "robuf" pero non lo trovo!

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Gio, 11/10/2012 - 16:22

killkoms - non ci sono solo i comunisti di cui preoccuparsi e che a quanto pare sogna anche la notte: dal 21 ottobre scatta il diritto al vitalizio per la Minetti che non mi sembra di quell'area politica. 30 mesi di mandato le permetteranno di riscuotere la pensione. Un assegno da 1300 euro per tutta la vita. Un normale lavoratore deve arrivare a 66 anni e 30 anni di versamenti.

zadina

Gio, 11/10/2012 - 16:27

La consulta ha bocciato il progetto di riduzione degli stipendi ( A LORO DESTINATI E ATUTTI I DIRIGENTI PUBBLICI ) naturalmente se tale proposta fosse stata fatta a carico del popolo bue sarebbe andata bene, loro se ne fregano se la gente non riesce a mangiare, loro con stipendi equiparati ai parlamentari si sono bene cautelati è facile chiedere sacrifici ad altri mentre loro anno la pancia piena vorrei vedere quei SIGNORI con 1200 euro al mese come ragionerebbero nei confroti di tutti i PRIVILEGIATI ................!!!

Ritratto di lorenzo74

lorenzo74

Gio, 11/10/2012 - 16:30

Ma guarda questa costituzione: aveva previsto anche gli stipendi dei magistrati! Quelli che la scrissero erano dei geni, avevano pensato a tutto!! Però potevano scriverci anche che non si possono prendere per il c... gli italiani!!!

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Gio, 11/10/2012 - 16:32

ma che siamo matti? i giudici sono intoccabili in qiuesto paese, ti immagini la rossa boccaccini con uno stipendio diminuito??????

Ritratto di gino5730

gino5730

Gio, 11/10/2012 - 16:32

Ma vi pare una cosa possibile che la Consulta ( composta da super magistrati)possa accettare una riduzione di stipendio ai loro stessi colleghi ? Ed è per non essere i soli in Italia a stipendio intoccabile che l'assurdità la hanno estesa ai menager pubblici.Mi chiedo soltanto con che faccia Monti e Napolitano impongano sacrifici a noi comuni mortali.

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Gio, 11/10/2012 - 16:32

ma che siamo matti? i giudici sono intoccabili in qiuesto paese, ti immagini la rossa boccaccini con uno stipendio diminuito??????

baghira1946

Gio, 11/10/2012 - 16:33

Possibile che non ci sia nessuno che possa aggregare quelle persone che lei (Noel 66 ) ha visto , sfortunatamente , solo in sogno ? Ricordo che a Torino ,alla fine degli anni '70 ci fu una marcia silente come lei ha descritto . Inizialmente ,leggendo lo scritto , ho pensato che fosse la realtà e mi sono meravigliato di non averlo saputo prima per poterci partecipare e che una marcia del genere fosse nata spontaneamente .Mi sono dovuto ricredere mio malgrado.Qualcosa senza dubbio accadrà.Ai cittadini normali si chiedono grossi sacrifici per altri tutto rimane immutato . Questo è anticostituzionale ! a chi tutto e a chi niente anzi pure la perdita del lavoro . Marce silenziose non ce ne saranno più....

baghira1946

Gio, 11/10/2012 - 16:33

Possibile che non ci sia nessuno che possa aggregare quelle persone che lei (Noel 66 ) ha visto , sfortunatamente , solo in sogno ? Ricordo che a Torino ,alla fine degli anni '70 ci fu una marcia silente come lei ha descritto . Inizialmente ,leggendo lo scritto , ho pensato che fosse la realtà e mi sono meravigliato di non averlo saputo prima per poterci partecipare e che una marcia del genere fosse nata spontaneamente .Mi sono dovuto ricredere mio malgrado.Qualcosa senza dubbio accadrà.Ai cittadini normali si chiedono grossi sacrifici per altri tutto rimane immutato . Questo è anticostituzionale ! a chi tutto e a chi niente anzi pure la perdita del lavoro . Marce silenziose non ce ne saranno più....

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Gio, 11/10/2012 - 16:40

KNight, meno male che c'è lei a dire s......e!

terzino

Gio, 11/10/2012 - 16:46

Evidente il conflitto di interessi. Ma che i giudici della Consulta non conoscano gli artt.2 e 53 della Costituzione mi sembra assurdo, o forse fanno finta di non conoscerli pro domo loro. Ed il garante della Costituzione che dice? Che fa?

Altaj

Gio, 11/10/2012 - 16:58

Almeno mettessero in galera gli assassini e assolvessero gli innocenti. Invece stanno facendo il contrario, come al solito sono dalla parte dei delinquenti a contro le vittime che hanno osato difendersi.

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 11/10/2012 - 17:03

Tutti i cittadini sono uguali. Alcuni sono più uguali di altri .................

pinolino

Gio, 11/10/2012 - 17:05

Il dato di fatto è che in tutte le democrazie occidentali l'ultima parola inappellabile spetta sempre a un collegio di giudici, che si chiami Corte Suprema, Corte Costituzionale o quant'altro. Questo vale tanto nella Costituzione Americana scritta più di 2 secoli fa quanto nella Costituzione Italiana che di anni ne ha meno di 70. Evidentemente a nessuno è venuta in mente un'idea migliore, evidentemente nessun politico tra quelli che hanno scritto le varie costituzioni ha avuto la pensata di concedere l'ultima parola alla politica stessa o alla volontà popolare e se l'ha avuta è stata evidentemente bocciata. Sull'attuale orientamento politico della Corte l'evidenza è tale che è inutile continuare a spenderci parole.

Brighiate.bardot

Gio, 11/10/2012 - 17:06

Cari ingenuotti, la Sentenza e' giustissima e il governo Berlusconi che ha sbagliato. Primo punto. lo scopo del governo precedente era evidente quello di tassare le categorie di lavoratori, cioe' magistrati, dipendenti pubblici; Secondo punto: la COrte Costituzionale ha precisato che il contributo sarebbe stato legittimo se avesse colpito anche il privato e non solo il pubblico. tEnete conto che lo stesso governo la introdusse anche a carico dei privati con la giustificazione che era necessario procedere ad equiparare il pubblico al privato.la norma fu tolta in mala fede per non intaccare il proprio bacino di voti. Terzo punto. La norma incostituzionale puniva i giovani magistrati che si trovavano con uno stipendio da fame 1600 euro in giro per lITalia senza alcun benefit, si trovavano tagliato e bloccato lo stipendio. W l'Italia w la costituzione

'gnurante

Gio, 11/10/2012 - 17:07

un articolo 'leggermente' populista

franco.cavola

Gio, 11/10/2012 - 17:13

Ma perchè continuiamo a pagare le tasse???????!!!!!!!!!

Ritratto di babbone

babbone

Gio, 11/10/2012 - 17:13

Ma cosa aspettiamo a ribellarci a questi nfami.

Digei

Gio, 11/10/2012 - 17:15

Non posso scrivere ciò che penso: dovrei denunciarmi da solo per ciò che penso, figuriamoci scriverlo. Però lascio immaginare. I commenti che precedono il mio sono acqua di rose al confronto di ciò che penso della casta, della classe politica e del governo. E adesso basta. Vado a lavorare se no non riesco a pagare le bollette. Ciao a tutti. Tranne che a lorsignori, ovviamente!

bepi

Gio, 11/10/2012 - 17:18

KNight, sei un povero diavolo, tutto li.

Cosean

Gio, 11/10/2012 - 17:20

Se la costituzione impedisce l'abbassamento degli stipendi (Ed è sempre stato così. Giustamente!) la responsabilità non cade sulla Consulta o sui Magistrati. Io credo che la responsabilità dipenda soprattutto dagli individui che stavano per portare in default l'Italia, con false speranze e false indicazioni. Proprio come le stesse persone che ora colpevolizzano la Consulta e la magistratura.

roberto.morici

Gio, 11/10/2012 - 17:20

@terzino. Il Garante della Costituzione, il Caro Presdente noché Piccolo Padre sta pensando a questo problema. Ne sono siccuro. Fra una trentina d'anni (il suo normale tempo di reazione) ci farà di sicuro sapere che cosa pensa della questione.

Pelican 49

Gio, 11/10/2012 - 17:24

Parlare di Magistrati Italiani e volerli sindacare, soprattutto se si parla dei loro lauti appannaggi, è come mettere in discussione le Leggi dell'Universo: non si possono cambiare ... e chi ci si arrischia ... muore! Chissà se anche la comune sorte di dover "passare a miglior vita" viene giudicata "incostituzionale".... nel qual caso il Vaticano si aspetti un avviso di garanzia.! Bye bye.

michele lascaro

Gio, 11/10/2012 - 17:28

Chi avrebbe potuto immaginare che gli stipendi dei giudici sarebbero stati toccati?

giuseppe.galiano

Gio, 11/10/2012 - 17:29

Hai capito i grand commis (si dice così?) come si difendono il portafogli? Noi dovremmo pigliare esempio dalla rivoluzione francese, erigere in ogni piazza di città italiane la ''madama'', cominciare a taglia teste fino ad esaurimento delle scorte di buffoni, boiardi, politicanti, arruffoni e fottipopolo.

unclesam

Gio, 11/10/2012 - 17:29

KNight pensa a Lusi Penati Errani e a tutti i vostri furbastri coperti dai magistrati rossi. Se ancora credi che il male sia tutto da una parte e dall'altra tutti santi vuol dire che stai ancora dormendo. Non ti svegliare, è meglio per tutti.

paci.augusto

Gio, 11/10/2012 - 17:31

Ha perfettamente ragione la Lega! I superprivilegiati togati sono gli stessi che fanno parte della consulta e, naturalmente, non vogliono veder toccati i loro vergognosi privilegi. Si pronunci la consulta anche sulla SUPERVERGOGNA italica dei processi che durano anni e anni e sui vergognosi arretrati di MILIONI di cause! Questa è la giustizia che ci danno i nostri ermellini, abbarbicati a situazioni di privilegio non più tollerabili! RIFORMA DELLA GIUSTIZIA, CONSULTA COMPRESA!!!!!

bobo1943

Gio, 11/10/2012 - 17:36

knight, ma ci sei o ci fai, secondo me ci sei

glendale

Gio, 11/10/2012 - 17:36

Secondo voi chi dovrebbe "ridimensionare" il potere eccelso di questi individui al di spora di Dio?? Ma in Democrazia (se ancora c'e' nel vero senso della parola)non siamo tutti uguali di fronte alla legge? Oppure questi Dei hanno tutti i poteri che vanno al di la' della Democrazia??? L'Italia, tra il potere assoluto della magistratura, i ladri politici a tutti i livelli, le varie associazioni mafiose e la fiorente malavita, si e’ ridotta ad uno stato al di sotto del cosi’ detto “terzo mondo”

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Gio, 11/10/2012 - 17:39

Sembrerebbe ci sia una nuova "chicca" per gli imprenditori dalla legge di stabilità: la deducibilità delle auto aziendali passa dal 40% al 20%. D'altronde servono risorse ed i manager pubblici vanno pagati profumatamente. Le mie personali considerazioni sul capo della polizia Manganelli che prende 621253,71 Euro le potete immaginare, anche in considerazioni di come il corpo che comanda ha prelevato quel ragazzino dalla scuola.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Gio, 11/10/2012 - 17:44

@paci.augusto - quale Lega ? Quella di Maroni che diceva a Saviano che la Mafia al nord non esiste ? E Lei si fida di questi soggetti ?

michetta

Gio, 11/10/2012 - 17:47

X LINO 1234 ...al tuo elenco occorre aggiungere.....i generali, gli ammiragli ed i colonnelli!!!!! Perche' pure loro si sono detti ed hanno detto: "perche' i magistrati sì e noi no?" Morale, quei caproni che governavano in quel momento hanno aumentato gli stipen di anche a loro! Tanto che volere erano (e mi sembra, ancora) solamente circa un migliaio!!!!!! Fan.......a tutti!

castragalli

Gio, 11/10/2012 - 17:48

era meglio quando c'era "Lui"!!!!!

ambrogio milani

Gio, 11/10/2012 - 17:52

Come potrebbero vive con meno dei 20mila euri? Poveretti, ma non nel senso di indigenti!

ARNJ

Gio, 11/10/2012 - 17:53

......CHE BASTARDATA........CHE VERGOGNA........!!!!!!...

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Gio, 11/10/2012 - 17:53

Tutta la Magistratura ,i politici, i giornalisti che la sostengono sono "gentaglia senza pudore"

beale

Gio, 11/10/2012 - 17:54

In un paese democratico non solo formalmente la Consulta verrebbe sciolta.Caro Robuf, in punto di diritto la sentenza sarà senz'altro ineccepibile (sia cortese, ci faccia il riassunto) ma se ogni tanto viene sbandierato il conflitto d'interessi agli altri non crede che sulla materia sarebbe stato più equo che si fossero pronunciati ad esempio CGIL, Cisl e Uil unitariamente come una volta?Più che la correttezza costituzionale, nella fattispecie, andava salvaguardata quella sociale.

bruna.amorosi

Gio, 11/10/2012 - 17:57

COME DIRE IO SONO IO VOI NON SIETE UN CA@@@ZO capito kompagni voi vi sacrificate e loro si proteggono lo stipendio di poche centinaia di EURO . porelliiiiiii.NAPOLITANO!!UN Pò DI VERGOGNA NO è?

Pigi

Gio, 11/10/2012 - 17:59

Era possibile superare Batman come arroganza nell'appropriarsi di denaro pubblico? Nessuno lo avrebbe creduto possibile, ma ora è avvenuto. Questi personaggi, nella loro funambolica sentenza, dicono di essere stati discriminati rispetto agli altri pubblici dipendenti. Se qualcuno gli fa notare che il loro stipendio è cinque-dieci volte superiore, allora dicono che è il merito che conta. Se invece si tratta di una piccola riduzione in tempi di crisi, invocano l'uguaglianza. Farebbero prima a dire: noi possiamo farlo e lo facciamo. E state zitti.

Ritratto di dido

dido

Gio, 11/10/2012 - 17:59

La Consulta dice che non si può, allora mandiamoli a casa tutti. Come? Andando a Roma tutti uniti, chiudendo il Parlamento con tutti dentro, sfamiamoli ma non facciamoli uscire mai più, Colle compreso! Loro non sono al corrente come vive la maggior parte degli italiani, e quindi è giusto che lo sappiano dalle nostre bocche, dalle nostre parole, altro che starsene al caldo con lo stipendio pieno. Ci chiedono i sacrifici, ma loro? Mandiamoli a casa il più presto possibile!

swiller

Gio, 11/10/2012 - 18:00

giottin. concordo, con allegata una dura rivoluzione.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 11/10/2012 - 18:01

Questa non è che l'ultima in ordine di tempo delle PORCATE commesse praticamente ogni giorno da questa ABBIETTA classe di magistrati. In un momento di crisi in cui tutti siamo chiamati a spremerci fino a non avere più di che mangiare, questi SCHIFOSI non trovano di meglio da fare che chiudere aziende che danno lavoro a decine di migliaia di persone per un problema di inquinamento che si protrae da quarant'anni, e salvare sempre la loro casta, insieme naturalmente insieme ai banchieri e al clero. Auguro a tutta la loro MALEFICA casta il peggio che possa capitare. E i politici cosa fanno? Stanno a guardare! E i tromboni della sinistra? Quelli che vanno in piazza per ogni sputacchio di topo, cosa ne dicono di questo? niente, naturalmente, perchè devono alla magistratura eterna gratitudine per aver tolto di mezzo Berlusconi e per aver inquisito mezzo pdl. Vergognatevi, se ancora vi resta un minimo di umanità per farlo!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 11/10/2012 - 18:26

Piu' soldi ai magistrati = meno mariuli del PDL in libertà!!!

agosvac

Gio, 11/10/2012 - 18:29

Ma che cosa ci si aspettava? La Consulta è composta da magistrati e dato che sono tutti piuttosto attempati hanno anche il massimo degli stipendi!!! I sacrifici? che li facciano gli altri!!!!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 11/10/2012 - 18:29

Se non ci fossero stati i giudici i Fiorito, razza PDL, non sarebbero finiti in carcere. Più rispetto per i PM, rispetto istituzionalizzato in Costituzione.

VELASCOLODA

Gio, 11/10/2012 - 18:30

L'ennesima riprova che le istituzioni vivono distanti dalla realta'. Forse non hanno ben inteso che aria tira per strada.

Massimo Bocci

Gio, 11/10/2012 - 18:37

Come nelle cabine dell'alta tensione, .....chi tocca MUORE, non vorrete che loro superiori impiegati dello stato con lo status di RE, si taglino, gli attributi da soli, non ricordate quando c'era il Bunga,Bunga che denunciavano che non riuscivano a fare nemmeno 4 mesi di ferie, che si dovevano autoderminare gli orari di ufficio una cosa non da poco per dei liberi (professionisti??),che si devono ri interpretare quelle leggia...cce che non gli piacciono che escono dal parlamento (di inutili??) un passaggio di REGIME che i comunisti catto nel 47 si potevano risparmiare caso mai dandogli un extra busta a loro veri servitori (di loro stessi),invece di costringerli a collaudare CATTEDRALI NEL DESERTO (per arrotondare i miseri appannaggi 15000€ mese di media (in basso)) collaudi con obolo in percentuale per milioni, di tutte quelle inutili cattedrali (costruite inutilmente in posti inospitali), strade, ospedali,edifici pubblici, scuole, palestre,stadi,un disseminate per il bel paese (INUTILI MA TUTTE COLLAUDATE DA LORO!!!) non vi dico il fastidio,loro che dovrebbero vigilare sullo sperpero di denaro pubblico?? VIGILANO CHE SIANO TUTTE COLLAUDATE!!!!! E meno che ci sono i soci ermellini (altri sotto pagati) che gli levano un p'o di lavoro CASSANDO le leggi in cui non c'è un guadagno, Dunque questa categoria portante del regime, INDIPENDENTE non vorrete che dipenda da qualcuno per gli appannaggi DI REGIME (il REGIME SONO LORO) e dunque devono essere indipendenti e AUTOFINANZIATI, (assegni in giro conto!!) come per gli orari di lavoro,le crociere in cassa malattia (per la riabilitazione), E ricordate se la giustizia non funzionava perché il satiro ETEROSESSUALE non gli dava i soldi per le fotocopie e i computer che loro con i loro miserevoli stipendi (ricordo 15000 € mese) non si possono permettere, e poi diciamolo chiaramente, il REGIME è di chi lo regge e difende dalla democrazia vera, cioè LORO allora il REGIME PAGHI per i loro.... RE, il Bue paghi e basta per i loro AGI, di superiori, Italioti del cerchio magico del REGIME,non vorrete che buschino meno del TROTA.

Bebele50

Gio, 11/10/2012 - 18:39

Una sola parola: Vergogna. Tutti devono fare i sacrifici e loro no. Nella sentenza ci sarà pure la giustificazione giuridica ma resta una vergogna.

Ritratto di il bona

il bona

Gio, 11/10/2012 - 18:43

Ma non si rendono conto che fanno incazzare la gente! Va bene rispettare legge e costituzione, ma un po' di buonsenso? Sono i classici efori intoccabili.

MEFEL68

Gio, 11/10/2012 - 18:58

E' una cosa assurda. Per i comuni mortali non ci sono più diritti acquisiti, ne aspettative legittime. Vengono bloccati stipendi, tolti straordinari e indennità (tutta roba di spiccioli, si badi bene). Agli alti papaveri con stipendio con il quale camperebbero una decina di famiglie, niente. Invocando la Costituzione e con un'interpretazione più contorta di un groviglio di serpi, si danno ragione (di conflitto di interessi, neanche a parlarne). Perchè questo distacco con il popolo che è poi quello che li mantiene? La risposta la potrebbe dare il film "Il Marchese del Grillo" nella scena in cui i gendarmi arrestano il popolano che aveva ragione e ossequiano il Marchese; al popolano che domanda perchè, il Marchese risponde "Perchè io so' Marchese e tu non sei un caxxo!" Ecco, la situazione è questa.

Amelia Tersigni

Gio, 11/10/2012 - 19:00

Dicono che noi Italiani non abbiamo il "senso" dello Stato. E' vero. Infatti in 64 anni di "democrazia" (si fa per dire!)siamo stati capaci di creare uno Stato, una specie di moloc che altro non è che un groviglio inestricabile di caste fameliche, che a sua volta non ha il "senso" del cittadino.

MEFEL68

Gio, 11/10/2012 - 19:03

## Robuf ## La sentenza avrebbe potuto essere anche di 1.000 pagine, ma la sostanza è quella della notizia. Anche il mio contratto di lavoro aveva un nutrito numero di pag., ma di questo non gliene è fregato niente. C'è un vecchio adagio che dice: Sei nato pecora? Allora devi dare la lana.- Scusi, lei è magistrato, figlio di magistrato o uno dei commensali?

eureka

Gio, 11/10/2012 - 19:04

Non sono anche loro cittadini Italiani? La Consulta dovrebbe essere composta da magistrati quindi si può dedurre che le loro decisioni non siano super partes. Necessità anche li un collegio che sia composto da persone che nn siano magistrati o giudici. O i sacrifici li facciamo tutti o aspettiamoci molte evasioni fiscali dai non soddisfatti.

cast49

Gio, 11/10/2012 - 19:08

KNight, e i mariuoli di sinistra se la ridono, visto che dei 418 nessuno s'è fatto un minuto di galera...ma vaffanc.....

emi46

Gio, 11/10/2012 - 19:20

aumentare dalla sera alla mattina di cinque anni l'età pensionabile è costituzionale. mettere tasse anche sull'aria è costituzionale, ridurre di qualche centinaio di euro gli stipendi d'oro di giudici e dirigenti statali è anticostituzionale. deciso po da chi? dai giudici. bella l'italia. sono a questo punto curioso di vedere fino a che punto arriva la pazienza degli italiani

mutuo

Gio, 11/10/2012 - 19:29

Siamo da tempo in regime dittatoriale delle toghe. Questi signori sono intoccabili e decidono chi eliminare per via giudiziaria. Hanno goduto e continuano a godere dell'appoggio dei sinistri ai quali fino ad ora è STATA GARANTITA L'IMMUNITA'. UN'ALLEANZA CHE PRIMA O POI è DESTINATA A FINIRE. Lasciamoli fare la loro arroganza li porterà al patibolo. Rivoluzione, ghigliottine in piazza e teste di magistrati e politici nei cesti, prima o poi accadrà.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Gio, 11/10/2012 - 19:30

@luigipiso - mi piacerebbe sapere per curiosità che lavoro svolge perché dai suoi commenti compiacenti semberebbe la cosa non riguardi il suo portafoglio. Le cose sono due: o vive all'estero (come me) e può permettersi un certo "distacco" o è in Italia e le tasse non le ha mai pagate; tutte le altre categorie sono impattate negativamente da questa sentenza quindi i suoi commenti non avrebbero un gran senso.

Bebele50

Gio, 11/10/2012 - 19:55

luigipiso. Lei, quando dorme, si sogna di Berlusconi e del PDL? Provi a pensare ad altro! Legga qualche buon libro sul benefattore Stalin.

lolo60

Gio, 11/10/2012 - 20:15

è costituzionale tassare le pensioni oppure i stipendi da fame...ma chi sono queSti della consulta??? li manderei a casa, senza pensione naturalmente è anti-costituzionale..

micdipi

Gio, 11/10/2012 - 20:18

Tutti a casa!!! E' da rifondare l'intera istituzione giudiziaria. Così come quella politica.

canova.emilio

Gio, 11/10/2012 - 20:29

Sia gli uni che gli altri sono stati messi lì dai partiti. Vogliamo a tutti i costi una prova di autolesionismo?

robuf

Gio, 11/10/2012 - 20:31

perchè non vi fate questa domanda. E' giusto ad esempio che un magistrato che guadagni più di 90.000 (lordi) l'anno debba pagare il balzello, 5 o 10%, mentre un notaio o un imprenditore (prendiamo a caso berlusconi) no? Il principio di uguaglianza che ci sta a fare? Ma questo è solo un esmpio, la sentenza demolisce completamente il decreto.

killkoms

Gio, 11/10/2012 - 20:43

@psistrato,e che centra?io non difendo la minetti,la condanno!se i politici vogliono il vitalizio si paghino i contributi come tutti;contributi veri e per gli anni che occorrono!non dimentichiamoci pure di quei personaggi come i sindacalisti,che sono di più dei politici,che si distaccano dal posto di lavoro per lavorare nel"loro"sindacato a tempo pieno,ma usufruisconi dei contributi previdenziali!

Cobra71

Gio, 11/10/2012 - 20:44

Vogliono che si arrivi al VERO colpo di Stato. E se continuano così prima o poi ci si arriva, è solo questione di tempo.

killkoms

Gio, 11/10/2012 - 20:53

@luigipisomil suo rispetto"istituzionalizzato dalla costituzione"lo porga a quel magistrato,che come denunciato a suo tempo dall'attuale candidato di sinistra alle elezioni siciliane,lasciò uscire dal gabbio un mafioso perchè depositò in ritardo le motivazioni della sentenza di condanna!doveva farlo in 90 giorni,ci mise anni!

Maura S.

Gio, 11/10/2012 - 21:19

ma fate schifo, una buona parte della magistratura dovrebbe essere mandata a pulire i gabinetti, altroche' stipendi da nababbi!!!!!!!! gli italiano dovrebbero andare in piazza non c'e' altra soluzione!!!!!!

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 11/10/2012 - 21:24

KNight...i soldi se li sono già spartiti con le "banche" del pd..stai tranquillo

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 11/10/2012 - 21:26

bè è ora che vengano presi a pedate nel di dietro dopo aver sollevato accuratamente la toghetta..

cgf

Gio, 11/10/2012 - 21:45

una volta un magistrato disse che a pensare male spesso ci si azzecca. Io non voglio pensare male, ma auguro tanti anni ai magistrati italiani, oggi non esiste più solo lE variE mafiE o terroristi di tutti i coloro, arcobaleno compreso, ma potrebbero esserci "scheggie impazzite", persone irremprensibili colti da raptus, chissà? il padre di famiglia che si dedica al volontariato o chi fa da... scorta. Ancora, spero tanto di no e di non "azzeccarci".

hector51

Gio, 11/10/2012 - 22:20

Come ci si può riconoscere in uno Stato che ha una magistratura del genere?Di tutto quello che gli succede attorno a loro non frega niente, non sono disposti a rinunciare nemmeno ad un euro.I sacrifici vanno richiesti a tutti al di fuori di loro ed il brutto è che nessuno può intervenire per contraddirli, forse solo il capo dello Stato, ma non mi risulta che anche lui abbia rinunciato a qualcosa.

Ritratto di Aulin

Aulin

Gio, 11/10/2012 - 22:29

Si mandino subito l'Esercito e i Carabinieri al palazzo della Consulta. Tutti i magistrati della Corte Costituzionale devono essere arrestati per alto tradimento. Poi passiamo agli altri.

maumen

Gio, 11/10/2012 - 23:05

Se così stanno le cose allora si proceda con il licenziamento di tutti i dirigenti delle pubbliche amministrazione e il giorno dopo si proceda alla riassunzione a stipendio dimezzato. Chi chiede un risarcimento ok, si paghi quanto previsto dal contratto dei dirigenti e poi fuori dalla pubblica amministrazione per sempre. Saranno ben pochi ad optare per questa soluzione perché nel privato di imbecilli che pagano certi stipendi non se ne trovano di certo.

Cosean

Ven, 12/10/2012 - 00:10

Se la costituzione impedisce l'abbassamento degli stipendi (Ed è sempre stato così. Giustamente!) la responsabilità non cade sulla Consulta o sui Magistrati. Io credo che la responsabilità dipenda soprattutto dagli individui che stavano per portare in default l'Italia, con false speranze e false indicazioni. Proprio come le stesse persone che ora colpevolizzano la Consulta e la magistratura.

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Ven, 12/10/2012 - 00:58

Ecco perché tramavano contro il governo di Berlusconi !!! A me, pensionato a reddito fisso, hanno abbassato la pensione dalla notte alla mattina e devo stare in silenzio!!!! Lazzeroni Buffoni. KNigt, se stavi zitto facevi piú bella figura, imbecille.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 12/10/2012 - 01:02

Viviamo in un paese dove è costituzionale aumentare a dismisura gli stipendi di giudici e manager pubblici E INCOSTITUZIONALE ABBASSARLI? Ma chi ha scritto questa Costituzione? Un ubriaco?

silvano45

Ven, 12/10/2012 - 01:18

vergogna per bloccare le pensioni da 1000 euro tutto legale se toccano i loro privilegi si barricano dovranno rispondere primo o poi al popolo sovrano e spero in una nuova bastiglia e questi signori sappiano che loro non sono il terzo stato............

Ritratto di Coralie

Coralie

Ven, 12/10/2012 - 03:02

Giudici e manager pubblici: gentaglia bastarda, sanguissughe che rovinano l'Italia!

Ritratto di Coralie

Coralie

Ven, 12/10/2012 - 03:10

La legge e i sacrifici devono essere uguale per tutti. Ma tutti non siamo guali, specialmente i peggiori parassiti dello Stato, leggi magistrati e manager pubblici!?!

cammi21

Ven, 12/10/2012 - 04:57

Se mai ci dovesse essere una "Rivoluzione Italiana" i primi ad essere "ghigliottinati" dovrebbero essere i magistrati, nessuno escluso... Casta infame di una DITTATURA mascherata come democrazia in cui tutto è permesso loro, errori, orrori e nefandezze come questa sentenza salva-il-loro-portafoglio... CHE SCHIFO!

gianfranco.zunin

Ven, 12/10/2012 - 08:21

Visto mai che la casta si dia la zappa sui piedi. E poi poverini chissà come faranno ad arrivare a fine mese quelli delle caste che portano a casa più di 90.000 €

gioch

Ven, 12/10/2012 - 08:45

Pisistrato: encomiabile.Spero che cominci a rendersi conto che è tempo perso.luigipiso doveva far dimettere Vendola,se si fosse dimessa la Polverini.Pensi che fantasia.Vive decisamente in un altro mondo.

Bebele50

Ven, 12/10/2012 - 08:53

robuf Qui si vuole risolvere il problema che l'apparato statale costa troppo. Se un imprenditore ha problemi economici stia sicuro che o fallisce o si riduce il compenso. Se uno stato ha un debito esagerato è giusto che intervenga a ridurre quantomeno i megastipendi. Senza contare le innumerevoli agevolazioni che elargisce e di cui nessun privato ne beneficia.

marcello512

Ven, 12/10/2012 - 09:18

Che b........i!! Col c...o che difendono le pensioni e gli stipendi più bassi o al minimo. Gran pezz di m.........

vince50_19

Ven, 12/10/2012 - 09:44

Appena toccano certe "sacre" tasche, scatta immediatamente l'autoprotezione. Siamo allo schifo più totale! Hanno dignità questi personaggi? Neanche un ANGSTROM.

Benado

Ven, 12/10/2012 - 09:55

La polizia cosa aspetta ad arrestare i componenti della Corte Costituzionale? E' occupata a togliere il bambino con la forza alla madre o a manganellare studenti di 14-15 anni?

Luigi Fassone

Ven, 12/10/2012 - 10:06

Commento inviato 11 ottobre,ore 19,20 : Scusate tanto,siccome sono contrario a : 1) che Sallusti venga tradotto in carcere per un errore di sbaglio (perchè,se uno è "Direttore RESPONSABILE" deve,secondo me,assumersele tutte,le responsabilità, e perchè,se Libero non è abbonato all'Ansa,come fa a trasmettere notizie di prima mano e poi a smentirle "tout de suite" ?,mentre altri Quotidiani lo fanno) ; 2) perchè non trovo giusto che,oltre che i politici di ogni ordine e grado,anche i Magistrati non debbano ridursi stipendi,emolumenti,prebende per incarichi "esterni" e tutta la manna che il buon Dio lor manda (tra l'altro,per qualche politico o sottopolitico,pare qualcosa si stia muovendo...), DICEVO,visto che sono contrario a quanto sopra esposto, RISCHIO MICA DI ESSERE INDAGATO,VISTO CHE FIRMO COL MIO NOME E COGNOME ?...

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Ven, 12/10/2012 - 10:08

Un Paese che permette che la Giustizia venga amministrata in base alle correnti politiche e che permette che i magistrati si arroghino il diritto di interpretare le leggi e non di applicarle con il discernimento che tale carica richiede, è un Paese che perde la sua identità e perdendola si mette nella condizione di essere messo in vendita come sta accadendo. Mi sembra di vivere in una fetida cloaca dalla quale non si riesca a trovare una via d’uscita che non sia un atto disperato come quello di una rivoluzione. E purtroppo, la Storia insegna di quali funeste conseguenze sia foriera qualsiasi rivoluzione. Mai avrei pensato che un giorno sarei giunta a considerare che mettere al mondo dei figli, con i tempi che corrono, sia da incoscienti.

honhil

Ven, 12/10/2012 - 10:20

Chissà perché la Corte costituzionale non tutela l’indipendenza dalla fame dei pensionati, permettendo che si taglino i loro vitalizi, e, più in generale, si disinteressa dei salari che non permettono neppure la sopravvivenza dei lavoratori e le loro famiglie, mentre salvaguarda i privilegi dei suoi colleghi togati e di quell’alta burocrazia da cane da bancata che è una delle cause del persistente ristagno dell’economia domestica. La loro indipendenza dalle esterne tentazioni, per la Corte costituzionale, perché non ha la stessa valenza di quella delle toghe “e dei «Paperoni» della Pubblica amministrazione”? Che fine ha fatto l’uguaglianza dei cittadini garantita dalla Costituzione? Libertà, Uguaglianza, Fratellanza, così facendo, quella corte le garantisce solo ai loro pari. Ed è palesemente anticostituzionale. Una vera insopprimibile ingiustizia, dato che l’Alto pulpito così ha decretato. Almeno che Madame Rivoluzione non va a ripristinare l’equilibrio usurpato. O no, Presidente Napolitano.

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Ven, 12/10/2012 - 10:27

Cosean, se la legge é uguale per tutti ti chiedo: perché a me hanno abbassato la pensione? Se la Costituzione, della quale voi vi riempite la bocca e la interpretate a vostro uso e consumo, proibisce di abbassare gli stipendi e le pensioni, perché a me si e loro no? Non arrampiccarti suggli specchi per giustificare l'ingiustificabile. Non meritano alcuna giustificazione quei lazzeroni. Ti chiedo ancora una cosa: perché il direttore (alto dirigente dello stato) dei servizi del Senato percepisce uno stipendio annuo di oltre un milione di euro, ovvero 4 volte maggiore del Presidente degli USA che é la persona piú potente della Terra? Ti pare logico? Ma chi ca...zzo é per meritarsi uno stipendio cosí alto? Ed oltre a lui ve ne sono a migliaia che succhiano il nostro sangue.

lamwolf

Ven, 12/10/2012 - 10:31

La casta delle toghe, tutti ne parlano, tutti ne sno coscienti, tutti sappiamo che è stato creato un sistema giudiziario che fa invidia al padreterno. Speriamo che un giorno qualcuno faccia quadrare i conti e rimetta al posto che devono stare chi amministra la giustizia con stipendi e regole giuste. Quel qualcuno o i qualcuni avranno un bel sostegno nel riformare radicalmente questa povera nazione.

alessandro.cardelli

Ven, 12/10/2012 - 10:40

E questi sarebbero giudici??? Oramai comandano loro. Altro che i politici! Saranno contenti i soliti fessi pro magistrati e i manager pubblici che, poverini, guadagnano "solo" 90.000 E . Ma come si fa a emettere una sentenza del genere? Ma questi costituzionalisti da quale paese provengono: da Cuba, dal Nord Korea? Che schifo...

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Ven, 12/10/2012 - 10:44

Brighiate.bardot C'è una piccolissima differenza tra il manager privato da un lato e quello pubblico, e a maggior ragione il magistrato, dall'altra: che il primo può essere cacciato da un giorno all'altro, il secondo è inamovibile, a vita. Ecco perché una legge che ponga un tetto allo stipendio dei secondi e non dei primi è assolutamente ammissibile: le rispettive situazioni normative non sono assolutamente comparabili. Ci arrivi?

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Ven, 12/10/2012 - 10:48

P.S. Non sono davvero un ammiratore di questa costituzione, ma in questo caso non ha colpe: è stata interpretata in modo forzato da un gruppetto di vecchioni che difendono gli interessi della propria casta, tutto qui.

ARNJ

Ven, 12/10/2012 - 10:52

Queste " porcherie " capitano solamente in Italia.......!!!. questi magistrati sono una " casta privilegiata " alla faccia dei poveracci che non riescono a sbarcare il lunario "........di tutte quelle persone che col loro misero stipendio o la loro misera pensioncina non riescono ad arrivare alla terza settimana.....e devono andare a raccogliere i rifiuti nei mercatini rionali per trovare qualche pomodoro marcio o qualche altro scarto di frutta e verdura per avere qualcosa da mettere sotto i denti.......se non è VERGOGNA questa ditemi che cos'è la vergogna.......!!!!!.. Questo è uno SCANDALO da eliminare il più presto possibile.........la CONSULTA si ravveda.........intervenga il Presidente della Repubblica in difesa dei POVERACCI..........intervenga la politica bipartisan........finiamola con questi privilegi.......!!!!.DI QUESTO PASSO IL POPOLO SI STUFA E PRIMA O POI SI RIBELLERA'........SARA' GUERRA CIVILE !!!!!!!!!!.....

eovero

Ven, 12/10/2012 - 10:59

il processo vero sarà quello dell'altro mondo, allora si che dovranno tremare

gedeone@libero.it

Ven, 12/10/2012 - 17:17

Il Popolo Italiano sentitamente ringrazia per l'ennesima sberla presa in pieno volto! Ci genuflessiamo alle vostre graziose signorie Signori della super casta; ma attenti signori di tutte le caste e super caste. Per quanto grande sia il vaso, sta per traboccare, mancano poche gocce oramai...

paci.augusto

Sab, 13/10/2012 - 08:51

pisistrato-luigipiso. Poveri mentecatti! Il vs. povero cervello di sinistri vi impedisce di vedere la realtà dei fatti! Cosa c'entra Saviano con la critica giustissima della Lega per la Consulta? La mafia è presente anche al nord perché ce l'hanno portata i soliti criminali sudisti che ne hanno una per ogni regione del sud. Oltretutto, foraggiati dalla stupidità demagogica delle sinistre che ha sempre favorito finanziamenti di CENTINAIA DI MIGLIAIA DI MILIARDI da 50 anni a questa parte che hanno ingrassato soprattutto le mafie, facendo poco progredire il livello di vita dei cittadini del sud!!