Copasir, una poltrona per tre. Scontro sul controllo degli 007

I Cinquestelle pretendono la presidenza del comitato parlamentare ma il Colle preferirebbe puntare su un esponente della Lega o di Sel

Roma - Uno spettro si aggira nei Palazzi nelle ultime ore di consultazioni. Aleggia nei colloqui di Enrico Letta, svolazzava insistente anche nello studio del Quirinale dove il premier incaricato ha voluto consultare Napolitano. Lo spettro ha forma d'insetto dell'ordine degli ortotteri, dunque etimologicamente se ne deduce rigidità, oltreché la propensione al salto.

Il salto del Grillo in questione è indirizzato verso il Copasir, il comitato parlamentare di controllo per la sicurezza. In parole povere, sui servizi di intelligence, i nostri 007. È composto da cinque deputati e altrettanti senatori, più un presidente che per legge viene scelto tra le fila dell'opposizione. In alternanza, una volta un deputato e l'altra un senatore. Dopo Scajola, Rutelli e D'Alema, è il turno di Palazzo Madama.

La materia è di per sé complessa e delicata, gli interlocutori istituzionali sono il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega per i servizi e i vertici dei servizi segreti, questi ultimi abituati a parlare con il bilancino in mano, senza mai strafare. A volte sottintendono, a volte vanno decrittati. Secondo un ex componente è indispensabile «saper porre le domande giuste in modo giusto», trattandosi di «dialettica assai impegnativa». Bisogna essere molto preparati; il livello di riservatezza è tale che anche le sedute sono vincolate da un segreto rigido, ex lege.

Dalla necessariamente lunga premessa, se ne può dedurre il grado di contentezza del presidente Napolitano e delle forze politiche tradizionali che questo anello cruciale per la vita della Repubblica possa andare a rappresentanti del popolo alla prima esperienza, non ancora documentati sul galateo politico, figurarsi su quello attinente gli 007. Ovviamente, questa della presidenza del Copasir è stata la prima richiesta di Grillo nel colloquio di Napolitano, dopo Palazzo Chigi. Per consistenza numerica, ai Cinquestelle spetterebbe. Così come anche un'altra presidenza di commissione che va all'opposizione, vale a dire la Vigilanza Rai, per la quale non ci sono problemi così pressanti (ma che, naturalmente, a Grillo interessa assai meno).

Pur di sventare l'eventualità, si è provato a coinvolgere la Lega. Il nome di Giorgetti, s'è detto, non sarebbe sgradito neppure al Colle. Ma ieri il longevo parlamentare leghista, bontà sua, ha alzato le mani con onesta ammissione. «Il momento esige serietà: non conosco né ho le competenze per ricoprire un'eventuale presidenza di un comitato come il Copasir. La questione non si pone né per me, né per la Lega». Tramontate le seconde scelte Calderoli e Tremonti (che pure avrebbero suscitato le ire grilline), ora si sta provando con Sel. Non pare un caso che la presidente della Camera, Laura Boldrini, nell'anniversario della Liberazione abbia tirato fuori un argomento apparentemente non all'ordine del giorno: «Bisogna togliere il segreto di Stato per i reati di strage e terrorismo». Tesi condivisa ormai da ampio fronte parlamentare, e dal presidente del Senato, Pietro Grasso, che nel discorso d'insediamento aveva addirittura proposto una commissione ad hoc.

Se non che la consistenza di Sel a Palazzo Madama è ridotta all'osso: solo sette senatori, e gli unici con un po' d'esperienza sono Loredana De Petris e Peppe De Cristofaro. Escluso - anche dallo stesso La Russa - che la spinosa questione possa risolversi con i Fratelli d'Italia, che al Senato non hanno neppure rappresentanti. E questa della presidenza a Luis Alberto Orellana (il nome più papabile tra i Cinquestelle) sarà la prima gatta da pelare che Letta il giovane troverà sul tavolo, il giorno stesso dell'insediamento.

Commenti

rossini

Sab, 27/04/2013 - 08:47

Ma si, diamo la presidenza del COPASIR ad un grillino, così terroristi internazionali e nazionali conosceranno in tempo reale, magari leggendole su Facebook o su Twitter, le notizie più vitali per la sicurezza nazionale. Tanto noi gli agenti segreti di casa nostra li processiamo e li sbattiamo in galera per aver fatto un lavoro oscuro e prezioso, per il quale gli altri Paesi riservano loro riconoscenza e rispetto imperituri.

Ritratto di stegalas

stegalas

Sab, 27/04/2013 - 08:51

Ma certo, al Copasir! Giulia Sarti mi sembra il nome giusto...

rossini

Sab, 27/04/2013 - 08:56

Ma si, diamo la presidenza del COPASIR ad un grillino, così terroristi internazionali e nazionali conosceranno in tempo reale, magari leggendole su Facebook o su Twitter, le notizie più vitali per la sicurezza nazionale. Tanto noi gli agenti segreti di casa nostra li processiamo e li sbattiamo in galera per aver fatto un lavoro oscuro e prezioso, per il quale gli altri Paesi riservano loro riconoscenza e rispetto imperituri.

angelovf

Sab, 27/04/2013 - 09:17

Ci mancherebbe per grillo solo il copasir, lui deve solo fare le televendite, come vanna marchi.

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Sab, 27/04/2013 - 09:22

Se ne avessimo uno, di arsenale nucleare, si potrebbe dare la valigetta con i codici di attivazione a casaleggio....e a grillo, il copasir...visto che ci siamo, anche di pietro all'istruzione, la brambilla alle politiche agricole, santoro alla vigilanza Rai, margherita hack ai rapporti col Vaticano e agli interni Cesare Battisti ....e poi? Ma di cosa stiamo parlando?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 27/04/2013 - 09:25

io non darei un posto cosi delicato a un grillino che non ha nessuna dimestichezza con la democrazia.... :-)

Ritratto di vomitino

vomitino

Sab, 27/04/2013 - 09:29

e basta con i deliri etilici di questo buffone!!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 27/04/2013 - 09:36

La presidenza del Copasir spetta all'opposizione. Quindi a SEL oppure alla Lega. Al M5S basta e avanza l'appalto per la pulizia dei cessi del parlamento in quanto non è una forza di opposizione ma soltanto un branco di burattini teleguidati da uno squilibrato.

linoalo1

Sab, 27/04/2013 - 09:40

Certo che,Wanda Grillo l'imbonitore,ha dele belle pretese!Deve,a tutti i costi,dimostrare ai suoi,che servono a qualcosa!Perchè non gli viene dato il Ministero della Spazzatura?L'Italia ne avrebbe tanto bisogno!Lino.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 27/04/2013 - 09:54

ma certo il primo partito votato da 8milioni non merita un bel niente in barba alla democrazia.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 27/04/2013 - 10:14

al Sel???? che paese e che pdr di m...

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 27/04/2013 - 10:18

luigiilmorettino lei rappresenta molto bene il vero volto degli alti ideali del suo partito di appartenenza.

maubol@libero.it

Sab, 27/04/2013 - 10:20

Lega o Sel, altri non vedo!

plares

Sab, 27/04/2013 - 10:28

Ai grillini, facciamo pulire i cessi!!! Solo quello possono fare.. Casaleggio che controlla i servizi segreti è la cosa più assurda che possa accadere!!! Quel malato mentale sai che film che si sta già facendo nella sua testa malata!!!!

plares

Sab, 27/04/2013 - 10:32

ersola..ma lei ci arriva a capire che è il primo partito per un motivo ben preciso? cioè che la gente ha prevalentemente protestato? o le serve un disegno alla lavagna? quindi i servizi segreti a gentaglia proveniente da non si sa dove? quanto sarebbe bello che questa gentaglia non fosse dove l' hanno messa!!! ci stanno creando solo un sacco di problemi!! gli 007 britannici e americani con i nostri, coordinati da casaleggio!?!?!?!?!?!?!?!?!?!? grillini fate una bella cosa.....FOTTETEVI!!!

Ritratto di VT52na

VT52na

Sab, 27/04/2013 - 10:38

... «la paura di essere "VERAMENTE" controllati» ??? ...

porthos

Sab, 27/04/2013 - 10:40

E così la frittata sarebbe completa. Dategli prima tutti i film di 007 e dintorni, tutti i gialli su spy-stori, e poi un trench ed una bella lente d'ingrandimento. Affidare a questi signori una cosa delicatissima come il copasir, sarebbe come dare un affilato rasoio in mano ad uno scimpanzè,e poi chiedergli di farci la barba. Ma che tutti sti cialtroni pentastellari vadano a fare in ........lo !!!!!!!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 27/04/2013 - 10:40

ERSOLONE, ancora ti lamenti? ma se non siete stati capaci neppure di dialogare con la destra, come ora sta facendo la sinistra, che pretendevi? il governo chiavi in mano senza muovere un dito? ahò.... e mica abbiamo l'anello al naso :-)))

MMARTILA

Sab, 27/04/2013 - 10:49

Il Copasir ai grillini?...è come affidare la sicurezza dell'Antilope alla benevolenza del leone!

franco@Trier -DE

Sab, 27/04/2013 - 10:55

strassun vani a cà.

APG

Sab, 27/04/2013 - 11:16

@ Luigi.Morettini - Concordo in pieno!

LAMBRO

Sab, 27/04/2013 - 11:25

Per carità!! l'Italia diventerebbe l'unica nazione al Mondo con i SERVIZI SPUTTANATI altro che SEGRETI.

WuDan

Sab, 27/04/2013 - 11:32

Qui dentro ormai si respira aria da banda da 50 centesimi tipo governo cinese. I servizi segreti italiani fanno schifo da almeno 50 anni, una parte di essi e deviata e spesso implicata in ogni mistero di questo povero stato. Infine dopo Scajola che i dossier li tiene in casa, (qua dentro ovviamente nessuno sa di cosa parlo notizia mai filtrata tra le maglie di questa testata) possiamo metterci pure Paperino.

Ritratto di £a..kasta.

£a..kasta.

Sab, 27/04/2013 - 11:37

la casta non accetterà mai un reale controllo da parte dei cittadini... ora più che mai è chiaro che SIAMO NOI CONTRO LORO

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Sab, 27/04/2013 - 11:45

Piuttosto che dare la presidenza del Copasir ad un grillino, meglio abolirlo! Anzi, meglio abolire i Servizi Segreti tanto, quando fanno il loro lavoro, li mettono in galera! Tanto vale lasciar fare alla PS, ai CC e alla GdF che, tenuto conto delle loro specificità, potrebbero aprire apposite Sezioni e lavorare "come piace alla magistratura", come già fanno!!

Ritratto di £a..kasta.

£a..kasta.

Sab, 27/04/2013 - 11:45

ersola - il M5S non è un partito e visto l'andazzo generale aggiungerei per fortuna

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 27/04/2013 - 11:53

volenti o nolenti ci prenderemo il copasir e poi sputtaneremo tutti gli intrallazzi dei vostri eroi.

laVeraDestra

Sab, 27/04/2013 - 12:07

finchè non impareranno a mettere l' antivirus nelle loro caselle mail dubito che potranno avere alcun ruolo nel copasir :)

wulferio

Sab, 27/04/2013 - 12:24

Copasir al M5S! Sapere è un diritto!

Ritratto di VT52na

VT52na

Sab, 27/04/2013 - 12:27

... rispondo a Luigi.Morettini: ... che bello essere in democrazia !!! ... "la pena di «noi del M5S» nei Tuoi riguardi la dice tutta" ... p.s.: ... anche un certo BEPPE Ti manda un grande saluto ... e buon proseguimento di giornata ...

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 27/04/2013 - 12:27

plares cerchi di evitare il vino la mattina e ascolti i consigli del suo pschiatra.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 27/04/2013 - 12:38

morditiermouse ma non ti sei stancato a fare il lecchino x 20anni?

peroperi

Sab, 27/04/2013 - 13:03

Caro Beppe, ti ho votato ma il mio voto consideralo ritirato a tutti gli effetti.Quindi da oggi potrai contare invece che su 8.688.231 voti, su uno di meno. E' ufficiale! Inutile sbraitare alla luna. Potevi entrare al governo e mantenere le promesse. Te ne sei tenuto fuori per incapacità o paura e adesso urli. Il voto è una cosa seria ! Con quelli ottenuti dovevi, avevi il DOVERE, di adoperarli costruttivamente. Per fare le cose importanti bisogna avere le palle.

mares57

Sab, 27/04/2013 - 13:24

Sel ha già avuto la presidenza della Camera e si vede. La Lega sarebbe molto meglio. Grillo si trova meglio nelle piazze.

angelomaria

Sab, 27/04/2013 - 13:33

in mano hai grillini sarebbe pazzialoro i terroristi di casa che si controllano da soli ma si tanto ormai le abbiamo viste tutte non fatemi ridere che mi viene da piangere

precisino54

Sab, 27/04/2013 - 14:36

Il problema principe non è il non essere documentati sul galateo istituzionale politico, ma la sbandierata voglia dei grillini di mettere in piazza tutto, ed in particolare quanto è stato oggetto di riservatezza, specie se così possono mettere in difficoltà le istituzioni che ritengono da smantellare. Purtroppo in questo desiderio di scardinare la prassi ho il sospetto troveranno sponda nella Boldrini che ha da subito strillato che occorreva togliere il segreto di stato su tante vicende. Con estrema preoccupazione per tanti nostri fedeli servitori, in giro per il mondo nei posti meno accoglienti, tremo al pensiero che questi magari imporranno la diretta in streaming delle sedute della commissione. Trattandosi di argomento molto serio e di notevoli implicazioni, occorrerebbe cercare di disinnescare la mina, magari con una presidenza multipla delle opposizioni in modo da smorzare situazioni estreme molto pericolose. In definitiva gli ultimi tre presidenti non erano alla loro prima legislatura ed in due casi Scajola e D'Alema avevano già svolto compiti istituzionali di rilevo e delicatezza, rispettivamente interni ed esteri.

plares

Sab, 27/04/2013 - 15:22

Il vino non lo bevo mai e non sono mai andato da uno psichiatra, dove ci dovresti andare tu e tutta questa specie di personaggi orrendi!! ARRENDETEVI!!! la vostra comparsa presto sarà uno squallido ricordo!

mila

Sab, 27/04/2013 - 17:21

Gia' il fatto che il controllo dei Servizi Segreti debba essere sempre dato all'opposizione a me sembra sbagliato, come tante cose del nostro sistema. In America la CIA e' controllata dall'opposizione?