Corruzione, Severino: "Senza fiducia a casa"Pdl: sì con riserva. Il Pd non vuole modifiche

Il Guardasigilli avverte: "Senza iniziative da parte dei partiti" martedì il governo è pronto a chiedere la fiducia alle Camere. Il Pdl: "Non è la scelta migliore per il dibattito". I democratici non accettano interventi in corsa

Il governo è pronto a chiedere la fiducia martedì sul ddl anti-corruzione. Lo dice il ministro della Giustizia, Paola Severino, che si dice "assolutamente serena" a riguarda e sottolinea come si tratti di un "provvedimento corretto e condivisibile".  

Il Guardasigilli parla a margine del Consiglio dei ministri europei della Giustizia, da Bruxelles ribadisce quanto "già enunciato venerdì" dal governo. "Se non ci saranno passi in avanti, se non ci sarà alcuna iniziativa da parte dei partiti per sbloccare la situazione, il governo dovrà chiedere la fiducia sul testo uscito, con ampi consensi, dalla Commissione congiunta Giustizia e Affari Costituzionali della Camera".

Il Popolo della Libertà voterà la fiducia se "è una scelta che soffoca il dibattito". Lo dichiara Enrico Costa, capogruppo in Commissione Giustizia alla Camera, che però rimarca: "Avremmo potuto ancora fare le nostre argomentazioni". E conclude: "La fiducia non credo che sia la scelta migliore per il dibattito e il dialogo: il Parlamento è la sede del confronto".

Per il Partito Democratico si parla di una fiducia accetabile soltanto a patto che sia sul testo "uscito dalla commissioni". Donatella Ferranti, capogruppo Pd in Commissione Giustizia alla Camera sottolinea: "Quel testo sarebbe ancora migliorabile. In ogni caso, il nostro consenso sarà sul testo delle commissioni e non accetteremo alcun intervento sui processi in corso".

Commenti
Ritratto di unLuca

unLuca

Ven, 08/06/2012 - 16:04

Ce lo promettete ??

APG

Ven, 08/06/2012 - 16:10

Magari Fosse Vero !!!!!!!!!!!!!!!!!!

xenon

Ven, 08/06/2012 - 16:09

come potrà essere "corretto e condivisibile" da dei corruttori corrotti ?

Granpasso

Ven, 08/06/2012 - 16:10

Alleluia!!! Proprio quello dovete fare... andarvene a casa! Così magari riconquistiamo anche noi un po' di serenità... non riesco ad immaginare nulla di peggio di quanto avete fatto!

Bozzola Paola

Ven, 08/06/2012 - 16:13

Dai che forse ce la facciamo a mandarli a casa alla faccia di chi ha voluto il golpe. Poi sono curiosa di vedere cosa succederà.Tanto è un anno bisestile quindi ....peggio di così.

Ritratto di walter174

walter174

Ven, 08/06/2012 - 16:20

Sarebbe la sorpresa piu bella che si possa fare!!!!

xawdoo

Ven, 08/06/2012 - 16:22

dubito che mantengano la parola...

cicero08

Ven, 08/06/2012 - 16:34

Con gli scarsi risultato da attribuire a questo esecutivo e non fidandomi, assolutamente, degli infallibili per definizione al momento risponderei alla ministro con un sonoro: ma chi se ne frega?

Imbry

Ven, 08/06/2012 - 16:33

Speriamo che il governo vada a casa così, con le elezioni, speriamo di poter fare un bel ripulisti generale e mandare a casa TUTTI!!!!!

antonin9421

Ven, 08/06/2012 - 16:37

Troppo bello per essere vero, ma non sarà così: i parlamentari non desiderano andare a casa ad aspettare nuove elezioni che non li vedranno più eletti.

AnnoUno

Ven, 08/06/2012 - 16:42

Martedì "saltano"? .... Oggi è ancora venerdì, quindi .... -4

Noidi

Ven, 08/06/2012 - 16:46

Ecco bravi. Staccate la spina proprio sul DDL corruzione. Così è la volta buona che davvero avrete bisogna della scorta, ma per proteggervi dal popolo.

WMD06

Ven, 08/06/2012 - 16:46

troppo bello per essere vero!

alessandro bettoni

Ven, 08/06/2012 - 16:46

La Severino dovrebbe dire "Senza fiducia questo esecutivo voluto dall'Europa e dalle banche, col sostegno del Colle acriticamente e senza il volere popolare delle urne, se ne va a casa". La risposta del popolo: "Era ora e chissenefrega". Voce al popolo con le urne. Non con i succedanei della vecchia Unione Sovietica tanto amata in collina.

mauriziopiersigilli

Ven, 08/06/2012 - 16:47

in un paese minimamente decente questi bocconiani sarebbero gia stati sollevati dall'incarico e magari processati per alto tradimento

Roberto Manzoni

Ven, 08/06/2012 - 16:49

Con questa fiducia finalmente si vedrà se il PDL è schiavo dei suoi corrotti o se ha la forza di estrometterli.

PRIMO SPARVIERO

Ven, 08/06/2012 - 16:51

diamo noi l'ultimatum e mandiamoli a casa; s'intende che con il governo monti vanno a casa tutti quelli che da trent'anni, cambiando spoglie, ci hanno rappresentati. Dobbiamo avere la forza e il coraggio nazionale di ripartire da zero e ripulendoci dai parassiti che ci succhiano il sangue avremo abbastanza energie per risollevarci e ritrovarci in un paese migliore. Bisogna che lo Stato si stabilizzi in un rapporto chiaro e trasparente con il cittadino che deve essere al centro della sua evoluzione ed espandersi nel suo sentire. Con l'abolizione di tutti i privilegi, favoritismi, nepotismi e di tutto quel che conosciamo, lo Stato sia rappresentato da persone che vengono indicate dai cittadini. Le maglie che ci soffocano sono strette, ma la volontà popolare può portarle in fonderia

rikky46

Ven, 08/06/2012 - 16:49

Speriamo che non sia la solita promessa da marinaio e che il governo se ne vada davvero a casa, perchè al punto in cui siamo peggio di così si muore e di suicidi per la disperazione ce ne sono stati già fin troppi, anche se al Monti non gliene può fregar di meno!

futuro libero

Ven, 08/06/2012 - 16:54

approfittarne ora subito. Caro PDL se staccate la spina molti elettori si ricrederanno. Tutte queste tasse che anche voi avete voluto sono state la catasrofe, se togliete la spina il popolo ringrazia e vi stimerà, questo perchè malgrado il partito sia ai minimi termini ha il coraggio di pensare al popolo invece che al potere.

aliberti

Ven, 08/06/2012 - 16:56

purtroppo non accadrà mai, molti di loro puntano all'assegno vitalizio spettante dopo cinque anni di legislatura e molti di loro già, a ragione, danno per scontato di non essere rieletti. ergo....

gentlemen

Ven, 08/06/2012 - 16:57

E' l'occasione buona..........................................................

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 08/06/2012 - 16:57

Se cade, cadiamo insieme alla Spagna e diventa tutto Grecia. Si inizi la corsa ai bancomat. Io vado perchè berlusconi è ancora in giro e la finanzia mondiale lo aspetta per distruggere l'Italia

Ritratto di antoni55

antoni55

Ven, 08/06/2012 - 17:05

Buon giorno a voi.ò meno male speriamo chè il signore ci faccia questa grazia,almeno cè li leviamo tutti dalle b...e!!non vederli più nessuno fino a settembre saì che estate da sballo.

giosafat

Ven, 08/06/2012 - 17:12

Speriamo che sia vero! Speriamo che non sia la solita boutade di una Ministra che finora non ha "ministrato" un bel fico secco. Spedire a casa tutta la combriccola....e se davvero, come qualcuno paventa, con la caduta del governo faremo la fine della Grecia, sarà ben lunga la fila dei Filistei che ci porteremo appresso. Niente paura ...e voto fermo: a casa!

aliberti

Ven, 08/06/2012 - 17:10

alla #20 aggiungo anche gli interessi personali di qualcuno a mantenere monti in sella in cambio di qualche "garanzia"

vacabundo

Ven, 08/06/2012 - 17:13

In italia tutto è assurdo.Qualcuno mi spieghi perchè il nostro sovrano,re Napolitano,ha voluto un governo tecnico se questo dipende ancora dai partiti?Insomma, dovevamo risparmiare perchè siamo nel precipizio mentre come da buon padre di famiglia fà risparmiare i suoi sudditi,assumendo altre persone,qualificandole tecnici e dovevano porrtarci fuori dello spread e ci dovevano far respirare un boccone di ossigeno a chi non ha lavoro, a chi è in cassa integrazione, a chi non può produrre per mancanza di liquidità:Però, qui è l'assurdo e l'anomalia,si sono dati miliardi alle banche all'1% e queste anche facendoci pagare al 10% e forse più,e queste banche mettere i sigilli alle case di quei poveretti che per effetto di mancanza di lavoro, momentaneamente non possono pagare le banche,insomma, noi popolo aiutiamo le banche affinchè ci rovinano.Bravo, re Napoliitano, bravo Monti, Bravi tutti, è come dire da padre da oggi si deve risperamiare,e lui, pranza lasciando i suoi figli a

corradolat

Ven, 08/06/2012 - 17:13

Che fà ci minaccia?Governo a casa e popolo alle urne.Sinistri, non siate così certi della schiacciante vittoria.

duxducis

Ven, 08/06/2012 - 17:14

Prima hanno fatto dei disastri e adesso si mettono pure a minacciare. A Casa!!! L'Italia e' un paese SERIO con gente che lavora e ha bisogno di governanti preparati e seri.

Roberto C

Ven, 08/06/2012 - 17:16

Tranquilli, non cade... ci sono troppe pensioni (da parlamentare) in gioco... #19 futuro libero: Ormai il problema non è di far cadere il governo: ma di eliminare almeno le misure più inique prese da questo governo, ma anche da quello che lo ha preceduto tramite le manovre di Tremonti (con cui mi pare ci sia totale continuità). Se anche facessero cadere ora il governo (che ripeto, non faranno) ma lasciano l'IMU, l'IVA al 21% o la portano al 23%, le accise, il divieto di usare contanti sopra i 1000 euro e il clima da caccia alle streghe che si è creato... me lo dice a che serve? Spero che per una volta, una sola, gli elettori del PdL non si lascino incantare e esigano da quei fenomeni che li rappresentano che inizino a fare davvero quello che era nel loro programma... troppo comodo limitarsi a far cadere ora Monti e poi tenere tutto uguale dicendo "Eh, ma non lo abbiamo mica fatto noi..." E poi lo hanno fatto proprio loro, votando queste leggi in Parlamento...

Enzolino

Ven, 08/06/2012 - 17:20

Leggendo i commenti qui postati c`è da rimanere veramente sconcertati davanti a tanta cecità!Ma lo volete assimilare o no che Monti non cadrà mai prima dell 2013?Se vi riesce impossibile comprenderne il perchè domandatevi CHI è che lo sostiene e già che ci siete fate un pò di sforzo mentale e domandatevi anche PERCHÈ lo sostiene.Io posso darvi,così tanto per spronarvi due iniziali:il nome comincia con la lettera B e il partito è il PDL!Auguri......

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 08/06/2012 - 17:22

Per la corruzione se la nuova legge prevede sanzioni assolutamente sicure e serie, anche Monti diventa accettabilew ed il DDL deve essre accettato e votato con almeno 10 e piu anni di prigione di chi chiede tangenti per approvare forniture o progettio: il ddl deve anche prevedere ò' espulsione da qualsiais attività politica

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 08/06/2012 - 17:23

Berlusconi ed Alfano, sarete mica così fatti da votare la fiducia, vero?

analistadistrada1950

Ven, 08/06/2012 - 17:24

Considerata la situazione, visto che la nave ha un'ampia falla, potrebbe essere una "astuta" strategia per togliersi elegantemente di torno per poi dire che sono stati mandati a casa su un tema delicatissimo ed oggetto di ampia discussione in molti ambienti. Non sarebbe una strategia militare ma una "italica, ritirata strategica", addossando la colpa ai biricchini che non hanno addirittura fatto passare il DDL sulla "corruzione". Credo che si possano già predisporre le campagne elettorali incardinate sul tema. Ad ogni buon conto, prima se ne vanno e meglio è però, la sapranno gestire l'intera questione i tanti politici che ora non sanno neppure esattamente come si chiamano e con chi si devono alleare? Sarà divertente; io ciò già i fatti miei, quindi non mi preoccupo eccessivamente ma immagino, in queste ore e nei prossimi giorni, un gran fermento nei salotti della politica.

paoladigenova

Ven, 08/06/2012 - 17:27

Crede di minacciarci e invece ci fa tornare la speranza! Mettete la fiducia, l'avete messa per tutto o quasi, e poi sfiduciati tornate a essere gli sconosciuti che eravate prima di questa vostra vergognosa passerella sul palco traballante del vostro miserrimo governo che ci ha solo massacrati di tasse e nient'altro. Avete rovinato questo meraviglioso Paese di cui siete figli indegni, ma i veri Italiani sanno come rimboccarsi le maniche e ricominciare.

Ritratto di unLuca

unLuca

Ven, 08/06/2012 - 17:28

Ogni promessa è debito.

IuniusBrutus

Ven, 08/06/2012 - 17:31

Basta guardarla in faccia. Sa che nessuno, tantomeno il pdl, vuole le elezioni. Adesso poi che si è ridotta in miseria buona parte della popolazione, con la riserva di finire di straziarla con gli aumenti dell'IVA al 23% e dell'IMU all'ultimo minuto prima della seconda rata. Quindi, il governo di king george farà tutto quello che vuole ed in più continueremo a strapagare quasi mille inutili parlamentari ed affini.... L'unica vendetta possibile è lo sciopero bianco di tutti i cittadini. Nessuno fa più niente e nessuno spende più le poche lire rimaste.... MENO 9,2% la produzione..... ed è solo l'inizio!

seve

Ven, 08/06/2012 - 17:51

Non c'è molto da meravigliarsi ,la Casta della ladrocrazia Italiana è un pò in imbarazzo a parlare di anticorruzione , li dobbiamo comprendere ,poverini loro.

lot

Ven, 08/06/2012 - 17:48

L'unica arma che ha il Governo è il ricatto delle elezioni, dove le false rappresentanze attuali, che stanno facendo l'ira di Dio assieme a Monti, tremano al solo pensiero di prendersi una massa di schiaffi elettorali. Solo per questo continuano ad appoggiare Monti ma "ha da finì la nuttata", come dicono i napoletani, e la scadenza elettorale non la potranno evitare e lì si faranno i conti con tutti costoro. Spero che gli elettori di sinistra non siano così stupidi da rivotare i loro rappresentanti, così come spero facciano lo stesso gli elettori di centro destra con i propri. Dobbiamo buttare a mare tutta questa gente, ci stanno portando , d'amore e d'accordo, verso la distruzione finale della nostra nazione e del nostro popolo. Votate per chi vi pare ma non i soliti noti, meglio ancora sarebbe un Grillo o un pazzo alla Di Pietro o alla Bossi. Per cambiare occorre prima distruggere il sistema attuale e solo costoro possono farlo. Dalle macerie si può ricostruire.

asalvadore@gmail.com

Ven, 08/06/2012 - 17:45

BEN FATTO, anzi BENISSIMO!!!! I partiti stanno correndo come un sciame di formiche disorientate e stanno creando mille distrazioni. Le elezioni sono una distrazione, la riduzione del sussidio ai partiti un'altra distrazione, e cosí le varie modificazioni liberistiche. L'Italia ha due prioritá asoolute senza le quali non si va avanti, il taglio spietato della spesa dello Stato e la eliminazione della corruzione, e questi sono gli obbiettivi immediati di Monti. Monti cerca di salvare l'Italia mentre i partiti cercano in mille modi di salvre se stessi. Le manovre di spregevole egoismo dei partiti é anti patriottico, non l'EURO, non la Merkel , sono essi i veri nemici dell'Italia.

Ritratto di pierfabro

pierfabro

Ven, 08/06/2012 - 17:50

tutti gl'italiani di qualsiasi colore politico hanno fiducia nella sfiducia che verrà data al governo monti/napolitano, per cercare di ricomporre la propria esistenza senza essere costretti a mendicare dopo una vita di sacrifici un pasto alla caritas.

fabrizio

Ven, 08/06/2012 - 17:49

una sola affermazione: SPERIAMO!! STASERA VADO IN CHIESA E ACCENDO UN CERO CHE CIO' AVVENGA!!! A CASA MALEDUCATI, ARROGANTI E SOPRATTUTTO VAMPIRI DEL SANGUE DEI SOLITI NOTI, CHE PAGANO SEMPRE E COMUNQUE PERCHE' DIPENDENTI!!!

Math

Ven, 08/06/2012 - 17:57

Brrrr che terrore leggo nel PdL... suicidarsi tutti approvando una legge anticorruzione, o suicidandosi andando alle urne , rischiando di prendere meno voti del numero di iscritti??? mah....

tambo

Ven, 08/06/2012 - 17:51

casa....SPERIAMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

elpilagro

Ven, 08/06/2012 - 17:55

Bene............allora andate subito a casa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

killkoms

Ven, 08/06/2012 - 18:03

ancora lì state?guarda che a parte"die ku.lonen"non vi trattiene nessuno!

gian carlo galli

Ven, 08/06/2012 - 18:05

non sono superstizioso, ma auspico vivamente che vadano a casa, fiducia o non sfiducia ne ho abbastanza di questo governo composto da persone spocchiose, 'professori dei miei stivali' che con la loro prosopopea stanno mandando il paese alla malora. a casa tutti quelli che l'hanno appoggiato !!!

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Ven, 08/06/2012 - 18:02

Vedo che i commentatori qui non hanno capito la GRAVITA' di questa notizia. 1) Se il Governo salta, prima che riusciamo a montare le cabine elettorali, l'ITALIA FALLISCE, mangiata da mercati/speculatori/debito/etc. 2) Se questo DDL non passa vuol dire che CHI non lo fa passare fa gli interessi dei mafiosi/corrotti/ladri/parassiti. Senza questo DDL, voluto dal Governo Monti (che il PDL ha sempre evitato, chissà perché..), gli investitori stranieri ci faranno sempre le pernacchie, e l'Italia sprofonderà al livello di paesi come Russia, Marocco, Turchia.. paesi che prima o poi ci sorpasseranno. Levatevi le fette di salame dagli occhi, elettori.

fabiochiello

Ven, 08/06/2012 - 18:05

Se i nostri politici fossero persone oneste e rappresentassero persone oneste non dovrebbero aver paura di far passare una legge simile. Non si dovrebbe neanche discutere, dovrebbe essere approvato e basta..... ma siamo in italia. In attesa che il movimento 5 stelle vi mandi tutti a casa porgo i miei distinti saluti.

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 08/06/2012 - 18:11

che fanno difendono i furbi ????? ...... COMPLIMENTI X la grande visione di ONESTA

gabrieleforcella

Ven, 08/06/2012 - 18:09

Io però non riesco a prendermela con Monti o meglio lo considero un misto di presupponenza e di incapacità a conoscere la situzione reale, ma la colpa del Suo operato è dei parlamentari che lo sostengono e che anche in questa occasione ci hanno bellamente preso per i fondelli. Prima alzano lavoce, fanno i radicali, gli ortodossi, gli integerrimi, quelli che "il parlamento è depredato se viene posta la fiducia, il provvedimento deve essere emendato" ecc. ecc.; poi a poche ore dal voto, decidono di votare la fiducia perche in fondo il provvedimento fa schifo ma non troppo e poi è per "il bene del paese". Vadano al diavolo... Non hanno ancora capito che il popolo è molto, molto, molto più intelligente di quello che credono e meriterebbe di essere trattato con rispetto.

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 08/06/2012 - 18:30

Non c'è molto da meravigliarsi , il partito della legalita è un pò in imbarazzo a parlare di anticorruzione , li dobbiamo comprendere poverini loro ci vuole il voto si vedrà che il PDL è schiavo dei suoi corrotti ed è disposto a staccare la spina pur di salvare i suoi tanti corrotti e ladri non tutti PARLAMENTARI !!!!!!

delon

Ven, 08/06/2012 - 18:44

Ha ragione la Severino ! Se i politicanti tornano a fare gli avventurieri , si accomodino a gestire i guai che hanno combinato. Ci ritroveremo i soliti figuranti . Ve lo immaginate un nuovo governo di destra ancora con lo squinternato Bossi, l'inconcludente Brunetta, la inutile Carfagna ? E ve lo immaginate un nuovo governo di sinistra col magistrato-pastore Di Pietro, il postsovietico D'alema, il parlatore a vanvera Vendola ? Sarebbe la fine dell 'Italia !!! Auguroni !!!

nuvola23

Ven, 08/06/2012 - 18:51

è l'ennesima conferma del malaffare che regna in tutti, dico tutti i partiti e gli apparati statali, certamente avranno la faccia tosta di evitare questi provvedimenti.

cast49

Ven, 08/06/2012 - 18:53

se non si troverà un punto di convergenza il governo potrebbe andarsene a casa, e farebbe la cosa migliore, non li sopportiamo più, ci hanno fregato miliardi ed hanno tanti morti sulla coscienza...

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 08/06/2012 - 19:01

Chieda la fiducia e vediamo cosa succede. Non si può andare avanti con un governo debordante dai compiti che si è assunto quando ha risposto all' "invito" di Napolitano. E poi ci domandiamo perché questa premura per questo provvedimento, che se non erro ha le sue radici in un'iniziativa del precedente governo, mentre altrettanta non ne ha avuta, operando favolose marce indietro su input quirinalesco ed andando contro il parere e le aspettative di ampia parte del parlamento e degli imprenditori interessati.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 08/06/2012 - 18:59

Chieda la fiducia e vediamo cosa succede. Non si può andare avanti con un governo debordante dai compiti che si è assunto quando ha risposto all' "invito" di Napolitano. E poi ci domandiamo perché questa premura per questo provvedimento, che se non erro ha le sue radici in un'iniziativa del precedente governo, mentre altrettanta non ne ha avuta in altre circostanze, operando favolose marce indietro su input quirinalesco ed andando contro il parere e le aspettative di ampia parte del parlamento e degli imprenditori interessati.

gabrieleforcella

Ven, 08/06/2012 - 19:14

L'Italia non credo che fallisca ma non è questo il punto. Il punto è chè è fallito il popolo prima dello Stato ed è fallita la democrazia e sono falliti i progetti per il futuro di una forse due generazioni. Ma cosa può contare se fallisce uno stato fatto appunto di parassiti ecc. ecc. come qualcuno ha detto in un precedente intervento. Cosa mi interessa se il Pdl vota o no vota una legge sulla corruzione quando permette ad un Governo di prendersela comunque con le categorie più deboli salvando banche e potentati economici. Insomma non è possibile oggi ritenere che i problemi principali del nostro pese sono il Cda Rai, l'Agcom, la legge sulla corruzione e compagnia bella.......

voce.nel.deserto

Ven, 08/06/2012 - 19:32

Severità Severino.D'accordo.Ma severità anche con coloro che piegano leggi e situazioni a proprio vantaggio per rimuovere i soggetti scomodi cioè i più onesti a vantaggio di chi onesto non è ma è più attrezzato sotto il profilo del potere.. Le assoluzioni non bastano per reintegrare nell'onore chi è stato vittima di una giustizia ingiusta ed eterodiretta.

cesaresg

Ven, 08/06/2012 - 19:35

Signora Severino non si preoccupi noi, cittadini italiani, non vediamo l'ora che voi ve ne andiate a casa. Forza, signora Severino, metta in pratica le sue minacce: le saremo grati eternamente!

mariorivamr

Ven, 08/06/2012 - 19:39

Paura eh che si mettano finalmente a combattere la corruzzione!

eras

Ven, 08/06/2012 - 20:06

Questo film invece de La stangata sembra I tartassati con Totò e Fabrizi questo é il problema (morti e attentati a parte...) ! Ahahahahah !!!!

scipione

Ven, 08/06/2012 - 20:32

Basta con i ricatti di questo governo non votato dagli italiani e che sta massacrando il popolo.La Severino si ricordi che il PDL e' ancora il partito di maggioranza relativa che condiziona la sopravvivenza di questi tecnici,e dunque non possono comandare i comunisti.

vacabundo

Ven, 08/06/2012 - 20:47

A mio, modestissimo parere,penso e credo che un governo tecnico non deve chiedere nessun consenso specialmente dai politici, se erano capaci perchè non hanno potuto governare? Adesso,danno il consenso o no ad ogni cosa, come fossero loro i padri della patria.Agiscono secondo gli interessi del partito,quì stà l'errore:i governi tecnici, non hanno nessuna necesità di chiedere la fiducia,questa la dovrebbero chiedere agli italiani, che siamo italiani fino a quando paghiamo le tasse, dopo siamo hijos de p.Tutti a casa, anche il presidente della repubblica, chiedo le sue dimissioni.Doveva chiudere la camere e non l'ha fatto, favoritismo.Dovevamo ed ancora dobbiamo risparmiare ed assumiamo tecnici che ci costano un occhio per poi essere punto e a capo,anzi, siamo peggio, scivolati all'8 posto come potenza e continuando così, scenderemo al 30 posto-Questa gente, parlo dei tecnici, hanno FALLITO E QUINDI SAREBBE PIù LOGICO CHE SI DIMETTESSERO INCLUSo il presidente della repubblica.

matchline

Ven, 08/06/2012 - 21:04

incredibile che il governo sia costretto a mettere la fiducia per combattere la corruzione!!

Albi

Ven, 08/06/2012 - 21:08

E, come al solito, i destini del paese si giocano su un provvedimento di tutta facciata, inutile e ridondante.

minimo

Ven, 08/06/2012 - 21:14

Ma questa "tecnica" non ha ancora capito che i loro giochi tecnici ci hanno portato allo sfacelo?? E allora presto, prestissimop a casa. E noi italiani riprendiamoci la libertà di votare il nostro governo. E se possibile anche la nostra moneta.

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Ven, 08/06/2012 - 21:23

Se non fosse che in Italia la corruzione è il peggiore dei mali potremmo controbattere qualcosa rispetto a inasprimenti atti a combatterla... In tutti i modi e 'senza se e ma' per dirla con una frase di moda e scarsamente attuata. Ma continuano le arrampicate sugli specchi, i distinguo e le difese, vero ‘voce del deserto’ ? che schifo…

giosafat

Ven, 08/06/2012 - 21:28

Il Pdl voterà la fiducia....e dovrà stare attento che non mettano uno sbarramento al 5% per le prossime elezioni. Chi continua a permettere che questo falso governo faccia scempio dei cittadini la pagherà cara, molto cara.

Enzolino

Ven, 08/06/2012 - 21:48

Il guaio è che adesso rosicate e non volete rassegnarvi a pagare le tasse,l`Italiano non è stato mai un contribuente volenteroso e con coscienza civica,dallo Stato pretende tutto e non si domanda mai coscenziosamente cosa può fare lui per lo Stato.Parlate per questo sempre in negativo di Monti e non riuscite nemmeno a intravedere le conseguenze se ritornasse la classe (politica???) che ci ha portato a questo disastro a colpi di corruzione e bunga bunga...e questo non lo dico io ma è sotto gli occhi di tutti quelli che sognano un`Italia migliore.Monti non andrà via prima del 2013,provate a immaginare perchè.....

Ritratto di pupillo

pupillo

Ven, 08/06/2012 - 21:56

che risate AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH la severino - poi chi la votata a questa quì - bo ? dice: SENZA FIDUCIA TUTTI A CASA " si ma chi ne frega - anzi credo che i cittadini non ne possano più con questi nominati e no eletti fosse la volta buona - oramai ci hanno spremuto molto bene a noi cittadini - mentre per la casra - zero - quindi magari se ne andassero - avevo deciso di no n votare più per il berlusca, ma se questi bocconiani verranno cacciati, sono disposto a dare il mio voto al cav-

gabrieleforcella

Ven, 08/06/2012 - 22:49

A Enzolino e chi come lui. Vi beate della pressione fiscale come se tutte le soluzioni fossero lì; è come colui che è contento di avere sempre più acqua che entra nel bacino ma non si accorge che è rotta la diga. Mi sembra una visione limitata e noto un certo rancore represso. Se anche gli italiano pagassero le tasse con aliquote del 80% non cambierebbe nulla perchè è la diga che ha una falla enorme ed è questa che deve essere chiusa prima di tutto. Rosicate ??!! Ma lo vada a dire a quelli che non arrivano a fine mese grazie alle politiche illuminate di coloro che non sanno fare altro che alzare le tasse.

fyyffo

Sab, 09/06/2012 - 00:17

noi speriamo che andate a casa......

motomec74

Sab, 09/06/2012 - 01:49

leggi anticorruzione da un governo venduto e in favore delle banche corrotte, vorrei vedere come risolvono il dilemma....

Ritratto di pupillo

pupillo

Sab, 09/06/2012 - 04:36

governo nominato non idoneo questi soggetti nominatì per espletare alcune cose molto urgenti, invece di prendersi solo ciò che competeva a loro cioè una mano, si sono presi d,ufficio tutto il braccio e quì sta l,errore - abuso di autorità. quindi il loro compito lo hanno e lo stanno svolgendo molto ma molto male e da ciò possiamo dedurre che ha errato sia chi ha scelto e chi è stato scelto- conclusione:seconda logica dei fatti . fatti negativi,molto negativi, dovrebbe andare a casa sia il nominante che i nominati - ma visto che ci troviamo nella bella italia dicono democratica, ciò non avviene infatti chi sbaglia di solito viene premiato e magari assegnato ad un incarico superiore con stipendio superiore ed ecco perchè ci troviamo male molto male..

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 09/06/2012 - 06:39

tutti si aspettano ora un testo importante e decisivo per una gestione corretta del problema relativo alle tangenti con pene assolutamente severe per chi non si adegua alle esigenze dello stato: qualora cosi non fosse, per l' ennesima volta assisteremo al fallimento di un governo che fino ad ora ha saputo solo imporre tasse senza proporre nulla in grado di risolvere i problemi sempre piu gravi della crescita economica del paese oramai in fallimento: Monti ha fallito parlando di economia , stiamo ora a vedere cosa è capace di fare nel settore della giustizia e della moralità che dice di volere assolutamente in fatto di politica : sono pero in molti che non lo credono dato che non si tratta solo di moralizzazione ma anche di sistema

Ritratto di pipporm

pipporm

Sab, 09/06/2012 - 07:54

Bene Severino. E' inammissibile che la corruzione tra privati venga considerata diversamente dal pubblico. Un reato è sempre tale, indipendentemente da dove e chi lo commetta

Tommaso Berretta

Sab, 09/06/2012 - 08:14

Non è tempo oramai di 'riserve! Andate a casa e rivolgetevi al corpo elettorale perchè di questo passo non si può continuare!! Anzi, prima, e di corsa, date voce ai cittadini con una giusta riforma elettorale!