Alla corte di Crocetta arriva anche Ingroia: la toga non andrà ad Aosta

Dopo essere stato "trombato" alle elezioni, il magistrato di Palermo ripescato dal governatore: guiderà la società che si occupa di riscuotere le imposte nell’isola

Il leader di Rivoluzione Civile Antonio Ingroia a Roma

Alla corte di Rosario Crocetta arriva, molto presto, anche Antonio Ingroia. Dopo essere stato trombato alle elezioni ed essere stato trasferito dal Csm ad Aosta, l'ex procuratore di Palermo è stato riacciuffato dal governatore della Regione Siciliana. Per il leader di Rivoluzione civile si profila, infatti, la guida di Riscossione Sicilia Spa, la società che si occupa di riscuotere le imposte nell’isola, controllata dalla Regione.

"Mi piacerebbe portare nel mio Megafono quell’area della sinistra rappresentata da Ingroia. È un grande magistrato, se lui è disponibile potrei utilizzarlo anche in Regione". Nei giorni scorsi Crocetta aveva già annunciato, in una intervista a Repubblica, l'intenzione di "portarea a casa" la collaborazione con il magistrato partigiano. Un corteggiamento che va avanti da diversi giorni. Qualche giorno fa un caffè insieme per mettere a punto l'incarico da cucirgli addosso, quindi l'annuncio. Dopo aver silurato Franco Battiato per l'uscita sulla presenza di troie in parlamento e di Antonino Zichichi per "troppe assenze", Crocetta è tornato a far parlare di sé salvando Ingroia da una trasferta a dir poco lontana. Messo nel cassetto l'incarico in Guatemala, il Csm aveva infatti pensato di destinare il magistrato alla procura di Aosta. "Lo hanno mandato in Valle d'Aosta - aveva scherzato nei giorni scorsi Silvio Berlusconi - ora farà le intercettazioni agli stambecchi". Ma di tornare a vestire la toga Ingroia non sembra aver troppa voglia: come aveva spiegato durante un comizio di Rifondazione comunista, più che nei panni del magistrato preferisce stare in quelli del partigiano. Così Crocetta l'ha accontentato offrendogli su un piatto d'argento l'incarico in una controllata della Regione Siciliana. Da rivoluzionario a gabelliere: destinato a un’improbabile epopea guatemalteca, conductor di una lista elettorale rifiutata dagli italiani, adesso diventa l'esattore delle tasse della Regione Siciliana.

"Per uno che doveva fare la 'rivoluzione civile' siamo finiti ad un posto da lottizzato comune - ha commentato il vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri - tireranno un sospiro di sollievo i cittadini della Valle d’Aosta". Le polemiche per la nomina di Ingroia non sono certo mancate. Il deputato Salvino Caputo ha già presentato una interrogazione all’Assemblea regionale siciliana per sapere se il magistrato possieda i titoli e i requisiti giuridici per presiedere la società siciliana di riscossione. "È un incarico da magistrato - ha replicato Ingroia su Twitter - dove posso mettere a frutto la mia esperienza contro abusi e opacità del passato".

Commenti
Ritratto di depil

depil

Lun, 08/04/2013 - 15:03

beh Riina sarà felice perchè così avrà ufficializzata la raccolta del pizzo.

Ritratto di depil

depil

Lun, 08/04/2013 - 15:04

Riina dispone e Crocetta e Barbetta eseguono in ginocchio.

giorgiandr

Lun, 08/04/2013 - 15:09

ma il posto di magistrato lo lascerà oppure continuerà ad avere il piede (e lo stipendio) in due scarpe ?

moshe

Lun, 08/04/2013 - 15:11

Avevo sentito dire che l'Italia è a corto di magistrati, e questo è uno dei motivi che causano la lentezza della giustizia. Quindi, perchè non farli lavorare COME MAGISTRATI anzichè come politici e quant'altro? Il Berlusca ha ragione, nella magistratura bisogna passare una bella brusca e striglia.

External

Lun, 08/04/2013 - 15:13

Terrificante. I valdostani l'hanno scampata adesso tocca ai siciliani.

Ritratto di venividi

venividi

Lun, 08/04/2013 - 15:15

Ad Aosta staranno accendendo candele in tutte le chiese

fcf

Lun, 08/04/2013 - 15:20

Ma che bella ammucchiata di trombati ! I siciliani saranno felici di essere governati da un mucchio di fanatici illusi e incapaci.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 08/04/2013 - 15:22

come si aiutano tra loro a spese dei contribuenti, meditate gente meditate.

Duka

Lun, 08/04/2013 - 15:25

Beh ragazzi non penserete che questo sia un caso ecclatante di CORRUZIONE? Non sia mai.

Massimo Bocci

Lun, 08/04/2013 - 15:25

Chissà come sono contenti gli abitanti della Trinacria,si son levati un...............dai tribunali e lo ritrovano in bolletta, e proprio vera la canzone del Pieraccioni che recitava " ai ai i figliol di Troia un muoiono mai".

giovauriem

Lun, 08/04/2013 - 15:31

potrà fare soltanto prggio di equitalia

Ritratto di laghee100

laghee100

Lun, 08/04/2013 - 15:33

... ma perchè ... in Sicilia pagano le tasse ?

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 08/04/2013 - 15:34

Prima lo stipendio della segretaria di Crocetta promossa assessore al posto dell'incauto Battiato, adesso quello di Ingroia: ovviamente (e come sempre) a carico dei siciliani, e pro quota, degli italiani tutti, anche di quelli che in Sicilia non ci hanno mai messo piede... Però, volete mettere, stavolta c'è anche la benedizione dei 5Stelle locali, che, come ha detto bene il loro capo Currò, "hanno una sensibilità affine a quella del Pd" (si chiama Modello Sicilia). Come diceva Totò? E IO PAGO... E IO PAGOOOOO!

vince50_19

Lun, 08/04/2013 - 15:35

Trovato l'esacamotage: Grillo ingrazia..

giovanni PERINCIOLO

Lun, 08/04/2013 - 15:44

Il problema non é tanto il fatto che accetti o meno l'abbraccio di Crocetta, questi sono fatti suoi. Quello che interessa é sapere se lascerà definitivamente la magistratura, e questi sono fatti nostri!

gi.lit

Lun, 08/04/2013 - 15:46

Fcf. I siciliani non sono felici per niente ma mi permetto ricordarle che la Sicilia, da sempre roccaforte del centrodestra, ora ha, per la prima volta, un governatore di sinistra. Come mai? Semplice. E' accaduto che, come ovunque, l'elettorato di centrodestra, essendo stato deluso dagli inetti governi berlusconiani, per protesta, in parte si è astenuto e in parte ha votato per Grillo. Ringraziamo per tutto questo, oltre al Cav, anche Casini e Fini ovviamente nonché tutti quegli incapaci che hanno portato allo sbando il centrodestra e il Paese. Saluti.

CARLOBERGAMO50

Lun, 08/04/2013 - 15:50

COSE CHE POSSSONO ACCADERE SOLO IN ITALIA. LE COSCHE RIESCONO A FARE MIRACOLI. POLITICI SICIILIANI VERGOGNATEVI. AVETE TOCCATO IL FONDO. DI CERTO ING.OIA FARA' DALLE ALPI IL MAGISTRATO ALLE PIRAMIDI (PARDON PIZZI) FARA' L'ASSESSORE.

unosolo

Lun, 08/04/2013 - 15:58

tra cani non si mordono , si annusano e si scambiano favori. Anche qui è capitato lo stesso , non piace il nord e scende al sud o meglio rimane dove è conosciuto ed è vissuto , scambio di favori o sono talmente ricchi di entrate che non sanno come spendere,.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 08/04/2013 - 16:03

@CARLOBERGAMO50. in effetti solo in italia si puo' riscontrare un livello di ignoranza urlata come la tua. nel resto del mondo studiano sicuramente di piu'.

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 08/04/2013 - 16:05

Il solito paraculo sinistrato sinistronzo che tramite le giuste amicizie, riesce sempre a cadere in piedi!

Ritratto di scandalo

scandalo

Lun, 08/04/2013 - 16:15

è una notizia positiva che i meridionali se ne stiano nelle loro TERRE.. !! con tutti i mafiosi che hanno mandato al nord in soggiorno obbligato !!

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 08/04/2013 - 16:17

il fatto che Ingroia non vada ad Aosta credo alla fine non possa far altro che rallegrare i Valdostani: in effetti non sarebbe stato lui il punito ma loro e non credo meritino tanto male

angelomaria

Lun, 08/04/2013 - 16:18

dovrebbe esser lui quello che paga ma sai come in questa ITALIETTA che premia i disonesti e corrotti trovi tutte le scusate MERDATE possibili ed immaginarie lui dovrebbe essere fuori dalla magistratura ma qulche DIAVOLO per adesso l'ha sempre salvato che NAZIONE DI MERDA CHE c#hanno portato tra casta grillini e pd ormai dire siamo infognati non basta piu'anche quelle hanno straripato librando cosi miriadi di stronzi e riscusate

Ritratto di michageo

michageo

Lun, 08/04/2013 - 16:22

... eh,sì, quando si parla di vocazione puntiva e di vendetta........

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 08/04/2013 - 16:26

oh ma che strano, guarda.... a proposito.... ma i grillini non dovevano gridare allo scandalo? oppure hanno fatto accordi con crocetta e ingroia? :-) oh ma che strane manovre politiche! :-) chissà perchè a loro tutto è permesso, a noi, che abbiamo berlusconi, non ci è permesso? eh chissà perchè.... MAFIOSI!!

Roberto Casnati

Lun, 08/04/2013 - 16:27

Come dire la mafia al potere.

hacrash

Lun, 08/04/2013 - 16:28

Per il modico stipendio di quanti soldi pubblici espleterà codesto incarico?

schiacciarayban

Lun, 08/04/2013 - 16:30

Alèeeee, c'è posto per tutti!!! Ma non doveva cambiare tutto??? E quanti stipendi pagheremo al trombato Ingroia?

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Lun, 08/04/2013 - 16:34

VESPRI SICILIANI!!!!VESPRI SICILIANI!!!!

Settimio.De.Lillo

Lun, 08/04/2013 - 16:37

Perchè meravigliarsi? Anche i TROMBATI TENGONO FAMIGLIA, soprattutto se si appartiene alla sinistra; se poi parli male di Berlusconi, la quotazione arriva al settimo cielo, basta guardare il gargamella sbranatore; ha il coraggio di dire che è disposto a mettersi da parte ma è ancora in mezzo ai co...oni. POVERA ITALIA !

Ritratto di EstiqaatsiX

EstiqaatsiX

Lun, 08/04/2013 - 16:37

Scommetto che appena comincerà ad aprire bocca, farà la fine di Battiato e Zichichi...

antoniociotto

Lun, 08/04/2013 - 16:38

adesso avete chiaro chi è la mafia? no non lo chiedo a chi ha votato crocetta ma tutti gli altri.

unclesam1

Lun, 08/04/2013 - 16:38

Aum-Aum, tengo famiglia. Aio da mangiare pure io. A spese vostre però, cari compaesani siciliani!!! E ora: c@zzi vostri, spalancate i portafogli e qualcosa d'altro!!! Parola d'Ingroia.

max.cerri.79

Lun, 08/04/2013 - 16:40

Ennesima dimostrazione che senza violenza di queste facce da culo non ce ne libereremo mai

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Lun, 08/04/2013 - 16:42

Ecco perchè ad Aosta c'è di notte quell'inquinamento da luce, sono milioni di candele accese per grazia ricevuta.

ggt

Lun, 08/04/2013 - 16:45

La notizia mi provoca un senso di schifo e conati di vomito!!!

Lu mazzica

Lun, 08/04/2013 - 16:46

Dalle stelle alle stalle : "" Ingroia prima si occupava di IMPOSTORI, ora farà l'IMPOSTINO !! Un altro che la farà fuori del vasino !! ?? Rgds., Lu mazzica

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 08/04/2013 - 16:47

Trinacria con bandiera avente simbolo il Triscele da sostituire con le effigi dei Trombati,indistruttibili,riciclati,blasonati,sempre in sella con megaincarichi e megastipendi. Questi sono l'eterna catena di San Vincenzo che li unisce imperituritamente.Un povero sconosciuto,preparato,aitante,volenteroso, per trovare un posto di lavoro deve sudare sette camicie,costui in Magistratura,poi in politica,poi rifiuta il Guatemala,poi rifiuta la Val D'Aosta.poi vuol rifondare il partito e infine trova crocetta che lo nomina esattore della Sicilia. Siciliani a questo punto non vi resta che aggiungere una gamba al triscele in modo che con quattro vi diate alla fuga immantinente.Ma quanti stipendi prende questo ex rRevoluzzzzzionario? Che schifo.

Palermitano

Lun, 08/04/2013 - 16:48

SONO PALERMITANO E SONO FIERO DI AVERE COME CONCITTADINO ANTONIO INGROIA, MAGISTRATO PERBENE CHE DA SEMPRE RISCHIA LA VITA CONTRO MAFIA E POTERE.

Palermitano

Lun, 08/04/2013 - 16:49

TANTISSIMI SICILIANI SONO FELICI DI ESSERE GOVERNATI DA PERSONE PERBENE COME CROCETTA E VORREBBERO INCARICHI IMPORTANTI PER UN GALANTUOMO COME INGROIA. I SICILIANI INVECE SONO STUFI DI 60 ANNI DI BLOCCO DI POTERE MODERATO E CONSERVATORE LEGATO ALLA MAFIA!

ggt

Lun, 08/04/2013 - 16:50

Corro in bagno a ...vomitare!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 08/04/2013 - 16:50

@scandalo L'importante è che vi abbiamo mandato i mafiosi, ora ce ne possiamo stare più tranquilli nelle nostre terre. Cavoli vostri.

Hamish

Lun, 08/04/2013 - 16:56

Scelta stupida, fastidiosa, irritante. Ingroia decida cosa vuol fare da grande: o continua a fare il magistrato, o si dimette e fa quello che gli pare. Se si vuol essere diversi da una Finocchiaro o un Mantovano (parlamentari di lungo corso eppure mai dimessisi da magistrati ma in eterna aspettativa) lo si deve essere con i fatti e non a chiacchiere. E poi, in Sicilia ce ne sono tanti che potrebbero ricoprire quell'incarico con serietà e professionalità, non c'è bisogno di pescare il nome di copertina per farsi pubblicità con una certa parte di elettorato.

honhil

Lun, 08/04/2013 - 16:58

Già una chiamata alla mitica corte del Re Artù, potendo fare un balzo indietro nel tempo, spalla a spalla con Parsifal e Lancillotto, sarebbe stata un’abbassa bandiera delle ambizioni politiche, ma così è un inglorioso addio alla magistratura. Almeno che questo gioco a rimpiattino non preveda la chiusura di quell’uscio, ma soltanto un giro nella giostra del potere. Soltanto per evitare il soggiorno obbligato in Aosta.

@ollel63

Lun, 08/04/2013 - 17:03

se lo tengano in sicilia: finirà lì. Che figura di ..!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 08/04/2013 - 17:07

Questo omuncolo aveva detto che non si sarebbe candidato in Sicila, però, visto la faccia che si ritrova, ci va ad incassare lo stipendio. Così Mafia & Antimafia saranno pappa e ciccia!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 08/04/2013 - 17:09

A riscuotere ci andrà con la coppola ed il vestito gessato, immagino. Si deve pure immedesimare nella parte.

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Lun, 08/04/2013 - 17:11

Mi fa ridere un commento certamente con una millantazione di parte perchè la mafia si è sempre infiltrata in TUTTI i partiti politici. Mi fa ridere che ,con quello che succede, Crocetta trovi un posto per un signore che potrebbe fare l'avvocato se avesse voglia di lavorare. Mi fa ridere essere orgogliosi di avere più guardie forestali che alberi. Mi fa ridere essere orgogliosi di mantenere la più grande marea di impiegati statali e parastatali del mondo, forse più di Cuba dove sono tutti statali. Non si vive con i proclami , ma con il lavoro e un buon amministratore non spreca soldi per un ricco ma ne crea dieci per chi ha veramente bisogno. Orgoglioso di Ingroia ? Ma le sa leggere le statistiche sui processi ?

baio57

Lun, 08/04/2013 - 17:12

laghee100 - Bella questa,ti sei meritato un misultin !

gian paolo ledda

Lun, 08/04/2013 - 17:13

La correttezza mi impone di non esprimere certi termini per descrivere la figura di un simile (ex)magistrato,di professione,oltre che nullafacente,partigiano di non so cosa.L'operazione "imposte Sicilia" sta perfettamente a riassumere e simboleggiare il famoso detto "..voglia di lavorare vienimi addosso...",e la triste constatazione di quali tipo di personaggio è affidata la Giustizia(?)nel nostro Paese.L'unico augurio che si può fare ad Ingroia è...che trovi sul suo nuovo cammino di pubblico gabelliere qualche estemporaneo Robin Hood...!

Ritratto di lohengrin08

lohengrin08

Lun, 08/04/2013 - 17:16

Se come esattore delle tasse si comporta come faceva da Magistrato, la sicilia FALLIRA' Hahahaha

skarabokkio

Lun, 08/04/2013 - 17:18

si dovrà dimettere finalmente dalla magistratura o non ancora?!?

Ritratto di lohengrin08

lohengrin08

Lun, 08/04/2013 - 17:20

Massimo Bocci: sei grandissimo!!!!!!!!

guidode.zolt

Lun, 08/04/2013 - 17:28

Un disoccupato di meno...! La Sicilia all'avanguardia nella lotta alla disoccupazione!

guidode.zolt

Lun, 08/04/2013 - 17:30

Peccato...ad Aosta lo aspettavano coi forconi...

syntronik

Lun, 08/04/2013 - 17:33

dopo le trombate che ha preso, al massimo gli si poteva dare un posto da parcheggiatore nel deserto del shaara

pansave

Lun, 08/04/2013 - 17:39

Attento Cavaliere alle eventuali proprietà in Sicilia!!!

Piscopo

Lun, 08/04/2013 - 17:40

Ingroia, il nuovo che avanza: cosa si fa pur di non lavorare ad Aosta dopo aver ammesso pubblicamente che il CSM non poteva trasferirlo altrove se non ad Aosta. Che statura morale, che uomo. Ha già ricoperto in passato incarichi di amministratore in società di capitali? Non credo. Eppure per Crocetta, altro grandissimo paraculo, va bene lo stesso... Si conferma la regola che, a sinistra, non si butta mai via nulla, neppure i trombati alle elezioni... dei partiti concorrenti. Detto questo, se un qualunque altro dipendente pubblico non eletto che si chiami Rossi e non Ingroia, rientrato dopo una breve aspettativa elettorale, dovesse essere adibito ad altre mansioni a lui sgradite per ragioni di servizio, il Pd gli troverebbe subito idonea collocazione?

hectorre

Lun, 08/04/2013 - 17:47

e si scandalizzano della minetti......entrambi trombati ed entrambi in politica....non vedo alcuna differenza!

wainer

Lun, 08/04/2013 - 18:01

Occhio al portafogli... da quelle parti! W.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 08/04/2013 - 18:01

Aosta e' una Sede priva di visibilita'. Meglio la Sicilia e meglio ancora una carica politica. Superlativo il compito affibiatogli, si addice perfettamente alla personalita' dell'individuo.

epc

Lun, 08/04/2013 - 18:02

" , disse, " (J. R. R. Tolkien, Le Due Torri, cap. VI) Chissà perchè, mi è venuto in mente questo passo di Tolkien.....

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 08/04/2013 - 18:06

Mi auguro che l'operazione siciliana implichi che il nominato esca definitivamente dalla magistratura, ruolo per il quale non mi sembra più "adatto".

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 08/04/2013 - 18:08

@ palermitano--tu sei ingroia sotto mentite spoglie...ahahah...tenetevelo caro caro quel pelatone con gli occhi stravolti,ve lo meritate.

Sapere Aude

Lun, 08/04/2013 - 18:15

Se rifiuta Aosta il CSM lo allontana o no? O in Magistratura si può fare quel cavolo che si vuole, una volta entrati?

ilbarzo

Lun, 08/04/2013 - 18:19

Ma come sono bravi questi compagni.Si aiutano a vicenda,fregandosene di tutto e di tutti.Beati voi comunisti che avete tutti questi poteri , senza doverne renderne conto a nessuno.

Lion66

Lun, 08/04/2013 - 18:19

Ma bravi bravi.. Dategli un lavoro a questo esodato!!! Ma il csm che fa? Ancora non lo "dimette" dalla magistratura??.

Ritratto di Zago

Zago

Lun, 08/04/2013 - 18:22

E' un lavoro che gli si addice. Dopo il flop politico era stato messo in castigo sulle dolomiti, ma Crocetta ha avuto pietà e lo ha incaricato di fare il gabelliere. L'arroganza di certi personaggi non paga e gli elettori lo hanno capito. Altri personaggi della giustizia si sono arruolati in politica, ma non hanno la stoffa e non andranno lontano.

terzino

Lun, 08/04/2013 - 18:28

Tra compagni....una poltroncina non la si nega a nessuno.

Piscopo

Lun, 08/04/2013 - 18:34

È evidente quel che fa: accetta Aosta e un minuto dopo si mette in aspettativa essendo incompatibile per qulaunque dipendente pubblico la legale rappresentanza di una società di capitali anche se totalmente pubblica...

Garpaul

Lun, 08/04/2013 - 19:01

Sarebbe interessante vedere dove sono finiti tutti i trombati del PDL e dei fedelissimi del cav.!

Giovanmario

Lun, 08/04/2013 - 19:03

sarà interessante sapere come farà a chiedere i soldi alla mafia.. se li farà dare in contanti o in pizzinni?

Garpaul

Lun, 08/04/2013 - 19:04

Ricordo all'alacre giornalista che se Ingroia preferisce , ai panni di magistrato, quelli di politico non è da meno alle preferenze del cav. Anche il pifferaio, ai panni di imprenditore ha preferito quelli di politico. Ma solo per non finire in galera! Ciao

mastra.20

Lun, 08/04/2013 - 19:15

ai compagni che sbagliano , la sinistra li trova subito un lavoro meglio che fare il magistrato

gianot40

Lun, 08/04/2013 - 19:17

non c'è limite al peggio il resto è già stato detto

gianot40

Lun, 08/04/2013 - 19:17

non c'è limite al peggio il resto è già stato detto

efferaia

Lun, 08/04/2013 - 19:18

Scusate qualcuno mi spiega da dove viene la parola trombati? Dal verbo trombare od altro?Grazie

mastra.20

Lun, 08/04/2013 - 19:21

un 'altro DI PIETRO ,,quando parla si addormentano tutti , mitica l'imitazione di Crozza..se questa è la giustizia ITALIANA siamo freschi...

aredo

Lun, 08/04/2013 - 19:36

La Sicilia in mano alla mafia comunista gay. Sempre peggio.

ciannosecco

Lun, 08/04/2013 - 19:36

"michele lamacchia" Egregio,sarà perchè amo Verdi alla follia ma trovo il suo riferimento ai " Vespri Siciliani" quanto meno azzeccato.Saluti.

antonioamelio

Lun, 08/04/2013 - 19:48

Questo barlucco proprio di lavorare non ne ha voglia. Ma per quale strambo motivo non possono rispedirlo in Guatemale, fuori dai piedi e basta.

epc

Lun, 08/04/2013 - 19:48

Scusate, la citazione scritta giusta era: " "E se questa scusa non basta, nobile Vermilinguo", disse, "quale incarico meno onorifico accetteresti? Porteresti un sacco di farina sin nelle montagne, ammesso che qualcuno voglia affidartelo?" " (J. R. R. Tolkien, Le due Torri, cp. VI)

epc

Lun, 08/04/2013 - 19:50

Più che "La corte di Crocetta" mi sembra la corte dei Miracoli...

LAMBRO

Lun, 08/04/2013 - 20:00

Purtroppo questa è la giustizia Italiana!! Immaginate che questo non sa cosa deve fare delle sue ossa però ha il potere di rovinare le persone!!! ma di che moralità parliamo? quella di un arrivista che usa la legge per i suoi scopi e trova altri come lui che lo aiutano? Favoloso!! poi non lamentatevi di Firenze!!

vince50

Lun, 08/04/2013 - 20:10

L'ideologia komunista non può servire ad altro se non a riscuotere,ne hanno facoltà capacità e predisposizione.

nino47

Lun, 08/04/2013 - 20:11

Uno così, poteva fare solo quella fine! Ne ha i requisiti. Basta guardarlo in faccia!!!

Ritratto di lectiones

lectiones

Lun, 08/04/2013 - 20:22

SI E' SCOPERTA LA VERA NATURA DI iNGROIA: IL PUBBLICANO. cf

elio2

Lun, 08/04/2013 - 20:26

I comunisti si aiutano sempre tra di loro, il problema è che lo fanno sempre a spese della comunità, cioè nostre.

eovero

Lun, 08/04/2013 - 20:30

a questa gente non servono i concorsi,decidono tutto da casa sua! (cosa nostra)schifezza all'isolana!ora s'incazzi pure gi.lit il picciotto che controlla il blog...la rovina d'italia..

1filippo1

Lun, 08/04/2013 - 20:48

Dopo aver fatto quella bella figuraccia alle elezioni politiche -nel senso che gli italiani non se lo sono affatto "ca..to" nel chiuso delle urne,a dispetto di colui che si riteneva il novello Messia,con qualità salvifiche,senza tuttavia averne alcun merito,come la sua storia pwersonale dimostra- anzichè arrossire dalla vergogna e ritrarsi nel chiuso del suo orticello ,si è fatto riciclare dal governatore(e che governatore!) palermitano,riesponendosi mediaticamente.

Ritratto di scandalo

scandalo

Lun, 08/04/2013 - 20:52

occhio ingroia !! crocetta è omosessuale se qualcosa ti dona ... qualcosa d'altro vuole in cambio !!

Cesare46

Lun, 08/04/2013 - 21:30

cane non mangia cane. escono dalla porta e gli amici lo fanno rientrare dalla finestra. con questa gentaglia non andremo da nessuna parte.

gi.lit

Lun, 08/04/2013 - 21:55

Eovero. Non sono picciotto e non controllo nulla. Mi limito a contestare i luoghi comuni e le cazzate che spesso scrivete sulla Sicilia e sul Meridione. Le mie sono argomentazioni basate sulla realtà le tue sono aberrazioni e pregiudizi. Se poi non sai leggere come si deve, perché mentalmente limitato, non so che farci. A parte che sei soprattutto un grandissimo stronzo.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Lun, 08/04/2013 - 23:14

Dai!!! Non è andato in Valle d'Aosta perché aveva problemi a farsi capire in aula.......in Sicilia lo capiscono bene!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 09/04/2013 - 01:18

A sentire parlare questa toga rossa si riceve un messaggio ambiguo. Non si capisce cosa vuole fare nella politica. La sua dichiarazione di "PARTIGIANO DELLA COSTITUZIONE" è quanto di più falso e ipocrita uno possa esprimere. COSA CELA QUESTA STRANA AMBIGUITA'?

nicola1963

Mar, 09/04/2013 - 04:34

così, adesso,gli imprenditori siciliani scopriranno che le tasse, qualche volta, si pagano....

gurgone giuseppe

Mar, 09/04/2013 - 08:28

La SERIT, che si occupa della riscossione dei tributi in Sicilia, è un'emanazione della MONTE Paschi Siena, che come si sa è sempre stata gestita dal PD. Riscuote aggi superiori a quelli praticati da Equitalia e non si fa nessuno scrupolo a sequestrare e a mettere in vendita a prezzi irrisori le case dei poveri cristi che incappano nelle sue attenzioni. In sostanza,Ingroia, come Crocetta, è chiamato a difendere gli interessi del PD in Sicilia. PS, La Serit è succeduta nell'appalto per la riscossione dei tributi in Sicilia ai fratelli Salvo, ammazzati, dicono, dalla mafia.

guidode.zolt

Mar, 09/04/2013 - 09:57

Incasso crediti porta a porta?

plaunad

Mar, 09/04/2013 - 10:26

Ad Aosta tirano un sospiro di sollievo.

emilio canuto

Mar, 09/04/2013 - 10:29

moshe - L'italia è a corto di magistrati mica di scemi, Ingroia è UN problema non parte della soluzione dei problemi.

emilio canuto

Mar, 09/04/2013 - 10:33

laghee - hai ragione, NON LE PAGANO, è per quello che hanno preso un fannullone per riscuterle. Pochi giorni di lavoro all'anno e tante ferie. Come tutti i siciliani !

maubol@libero.it

Mar, 09/04/2013 - 11:08

Che finaccia! Poveretto non gliene va bene una!

cameo44

Mar, 09/04/2013 - 11:27

Un trombato che torna alla ribalta ecco la moralità di cui si vantano questi uomini da Crocetta allo stesso Ingroia ignorano il verdetto delle urne un uomo ed un suo progetto bocciato dagli elettori viene ignorato e dire che la nostra Costituzione dice che il popolo è sovrano tanto sovrano da essere ignorato ci dica Crocetta a quale titolo ha dato questo incarico ad Ingroia e se lo reputa opportuno e corretto dato l'esito avuto da Ingroia