La crisi continua a uccidere Suicidi due imprenditori 57,2%

Strozzati dalle tasse un albergatore delle Eolie e un disoccupato nel ferrarese. "Senza speranza e lavoro non c'è voglia di vivere". Un centinaio le vittime dal 2012

Storie grame. Di sfinimento e di depressione. Storie che il gran premier «tecnico», Mario Monti archivierebbe, senza dubbio, come ha già fatto in tempi recenti, come «fisiologiche». Certamente un modo tanto «disinvolto» quanto deprecabile per tentare di farle dimenticare in fretta e di minimizzarle. Storie che invece sono veri e propri urli di disperazione che dovrebbero, una volta per tutte, far riflettere.

Le ultime, accadute nel week end di Pasqua, e unite dallo stesso, tragico, epilogo, sono le storie di uno dei più noti operatori turistici delle Eolie, Edoardo Bongiorno, 61 anni, che si è ucciso a Lipari, con un colpo di pistola nel suo albergo, l'Hotel Oriente, e di un imprenditore ferrarese che si è tolto la vita, sopraffatto dalla preoccupazione per la crisi che aveva colpito anche la sua piccola azienda.

La tragedia, in questo caso, è avvenuta la vigilia di Pasqua, sabato scorso, e a fare la scoperta del corpo ormai esanime dell'uomo, un sessantenne che viveva nella zona di Casaglia e della piccola-media industria, è stato il proprietario dell'abitazione, giunto per riscuotere l'affitto.
L'imprenditore ha lasciato un biglietto con un messaggio sufficientemente eloquente: «Senza lavoro non c'è speranza, senza speranza non c'è voglia di vivere».
«Perdonami Dio. Perdonatemi Isabella e Manuela....», comincia invece con queste parole rivolte alla moglie e alla figlia la drammatica lettera che Bongiorno ha scritto poco prima di togliersi la vita.

Un gesto, come spiega lo stesso albergatore nella sua lettera, legato ai debiti che lo avevano distrutto fisicamente, moralmente e psicologicamente. Una crisi resa ancora più insostenibile dalle notizie di questi giorni.

Proprio avant'ieri, infatti, avevano annunciato la chiusura altri due alberghi storici dell'arcipelago, Le Sables noires e l'Eolian hotel, a Vulcano. Edoardo Bongiorno alle Eolie era conosciutissimo.

Aveva dedicato la sua vita all'Hotel Oriente, ereditato dal padre Leonida, un partigiano divenuto famoso per la storia d'amore con la figlia di Benito Mussolini. Quella relazione, ricostruita attraverso le lettere dei due amanti rese note dal figlio, è stata raccontata da Marcello Sorgi nel suo libro Edda Ciano e il comunista di Lipari, che ha ispirato anche una fiction su RaiUno.

Per Edoardo Bongiorno, che per proseguire l'attività del padre aveva abbandonato uno studio avviato di commercialista, quel piccolo albergo nel tipico stile eoliano, a due passi dal corso principale di Lipari, era tutta la vita. Ma la crisi che ha investito il settore si è fatta sentire particolarmente alle Eolie, dove anche nel periodo pasquale i turisti non si sono fatti vedere.

Così negli ultimi tempi Edoardo Bongiorno non era riuscito a nascondere le sue preoccupazioni per questa situazione economica sempre più difficile da gestire. Avant'ieri alcuni abitanti di Lipari lo hanno visto di buon mattino attraversare le strade del paese. Ha salutato tutti, come di consueto, e si è diretto nel suo albergo di via Marconi, che in questa stagione è chiuso e che avrebbe dovuto riaprire i battenti tra qualche settimana. Solo che a differenza del passato le prenotazioni erano calate drasticamente, mentre i costi di gestione erano saliti e di parecchio.

E proprio nel suo hotel, carico di ricordi, ha scritto la sua ultima lettera, chiedendo perdono per quel peso che non riusciva più a reggere, ha preso la vecchia pistola Beretta calibro 7,65 detenuta all'epoca dal padre, e dopo essere salito sul furgone dell'albergo si è sparato.

A scoprire il cadavere sono stati alcuni dipendenti in procinto di effettuare i lavori di preparazione per la riapertura dell'albergo. Altri morti, altre storie grame. Così «fisiologici» questi suicidi innescati dalla crisi economica che, nel 2012, secondo un'analisi dell'università Link Campus, si sono registrati 89 morti e quest'anno sono già almeno una dozzina i casi ufficializzati: imprenditori, operai, disoccupati.

Commenti

carlopriori

Mer, 03/04/2013 - 08:40

I risultati della cura "governo monti" iniziano a sortire i nefasti effetti.

Ritratto di garipoli

garipoli

Mer, 03/04/2013 - 08:42

ma fino a qualche temnpo fa i ristoranti erano pieni di gente, dov'era tutta quella crisi di cui parlavano ? Noo, la solita propaganda dei soliti comunistacci...

linoalo1

Mer, 03/04/2013 - 09:04

Più staremo senza Governo e più suicidi ci saranno!Qualcuno lo gridi a Napolitano ed a Bersani!Finchè non ci sarà un po' di chiaro i suicidi continueranno!Ma,a Bersani ed a Napolitano non interessa!Prima vengono loro e gli interessi di Partito e,solo dopo,vengono quegli Ignorantoni degli Italiani!L'importante,per loro, è solo,primariamente, combattere Berlusconi!Lino.

mares57

Mer, 03/04/2013 - 09:31

Cari Signori politici, tutti quanti quelli in essere e quelli che ora sono stati (trombati) per usare un neologismo di moda, tutte queste morti e la disperazione di molte altre persone che sono al limite della disperazione pesano sulle vostre coscienze. Non è colpa di questo o quel partito, di questo o quel presidente o di chi ci ha fatto entrare in europa o di chi ci ha propinato Monti. Monti e tutti i suoi disastri, inutile che incolpi Berlusconi la colpa è principalmente sua e dei suoi scellerati ministri in primis la Fornero con la sua assurda e schifosissima nonchè inutile riforma delle pensioni, per non parlare di quella sul lavoro. Anche il nostro Presidente della Repubblica non è riuscito a fermare questi diavoli travestiti in giacca e cravatta. Forse" il Signore raccoglie tardi, ma raccoglie " non sarà mai abbastanza presto e non resusciterà chi non c'è più. Andare a mangiare alla mensa dei poveri in privato, infatti la televisione non era informata, non porta lavoro digntà e ripresa economica. Un branco di incapaci ottusi e profondamente ingordi. Ecco come vedo la politica oggi. Non è responsabile solo chi compie il male, è ugualmente responsabile chi per qualsiasi ragione permette loro di farlo.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 03/04/2013 - 09:36

Siamo ad oltre duecentodieci suicidi nel mandato dello strangolatore seriale.

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Mer, 03/04/2013 - 09:36

Dov'è il problema? Tanto arriva il mago di Oz e ci da il salario di cittadinanza! Non servono più le imprese e gli imprenditori....

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 03/04/2013 - 09:40

Gli imprenditori si uccidono, i disoccupati si uccidono e Bersani insiste con le sue priorità: eliminare politicamente Berlusconi. La priorità di Bersani è il conflitto di interessi e non la ripresa economica e sociale del Paese... se così non fosse avrebbe accettato il tavolo delle intese del Pdl.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Mer, 03/04/2013 - 09:45

Suicidi ce ne saranno a iosa con gargamella/grillo al (s)governo. Mortimer sarà solo un dolce ricordo!

viento2

Mer, 03/04/2013 - 09:45

garipoli - è mai andato alle Eolie?in estate si spede 100 euro solo x dormire a persona quindi con questi chiari di luna lei fà lo spiritoso con quello che era 2 anni fà mò governeranno i comunistacci sè ci riescono e tutto un tratto ritornerà il benessere dal cielo cadranno i 500 euro a mò di manna e il popolo sarà salvo poi ci sveglieremo e ci troveremo nelle condizioni del pane razionato e con bersanof che ancora pettina le bambole

ZOB 68

Mer, 03/04/2013 - 10:19

dove siete stati negli ultimi 10 anni ?????

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 03/04/2013 - 11:28

Se avete le prove che fino all'Ottobre 2011, ossia quando e' caduto Berlusconi, l'economia e la situazione dei piccoli imprenditori era una bellezza, e da allora invece le cose sono andate a rotoli, tiratele fuori, altrimenti smettetela con questa lugubre contabilita' da sciacalli politici. Non bisogna essere laureati in Economia ad Harvard, per capire che gli effetti di una crisi hanno tempi piu' lunghi e che quindi se mai la causa non puo' essere che antecedente. Ma basta essere Pollame delle Liberta' per abboccare alle panzane di Berlusconi e della sua Pravda privata.

Sandro'75

Mer, 03/04/2013 - 12:13

Ci sono 10 grandi tagli da fare tra cui i rimborsi ai partiti ma state sicuri che preferiranno farci crepare tiutti piuttosto che fare drastici tagli allo stato.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 03/04/2013 - 12:18

Continuano senza sosta l'aumento dei suicidi prodotti da quel mascalzone di Mario Monti.Un record di grande prestigio internazionale di cui andare fiero.

elena63

Mer, 03/04/2013 - 12:27

E LE AUTO BLU QUANTO CI COSTANO E LE LORO PENSIONI E PRIVILEGI CHI LI PAGA

disalvod

Mer, 03/04/2013 - 12:55

VORREI CHE VENISSE CAMBIATA LA FRASE " SUICIDI IMPRENDITORI " IN OMICIDIO DEGLI IMPRENDITORI DA PARTE DELLE ISTITUZIONI E DELLO STATO.L'ARROGANZA,LA SUPERBIA,L'IGNORANZA,LA STRAFOTTENZA E L'ARRIVISMO DEI RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI E DELLO STATO CHE SI PROTRAE ORMAI DALLA NASCITA DELLA REPUBBLICA,HANNO DISTRUTTO L'ITALIA.QUELLO CHE AVVIENE IN QUESTO UNICO E PARTICOLARE PAESE ITALIA SONO LE CONSEGUENZE RELATIVE ALLA CATTIVA E PESSIMA GESTIONE DEL POPOLO ITALIANO E DI TUTTE LE SUE ISTITUZIONI.

Roberto C

Mer, 03/04/2013 - 13:07

Certo sapere che è colpa di Berlusconi, o che con Berlusconi non si stava meglio, sarà di grande consolazione e incoraggiamento ai familiari delle vittime (perchè comunque di vittime si tratta), o a quelli che magari stanno meditando di compiere lo stesso passo... del resto se un terzo degli italiani vota Grillo ci sarà un motivo, no?

Ritratto di pinox

pinox

Mer, 03/04/2013 - 14:27

non sono suicidi, questi sono omicidi, e i mandanti sono i politici che per 20 anni non si sono preoccupati del fatto che crescevamo meno di haiti!!!!....e adesso vengono qui a darci le soluzioni per rimediare..... ma che si facciano un esame di coscienza e che si vergognino ....li hanno ammazzati loro!!!!!

Ritratto di pinox

pinox

Mer, 03/04/2013 - 15:21

e aggiungo che per farsi un alibi, usano la stessa tecnica psicologica del branco: "avendo colpito tutti insieme nessuno si sente personalmente responsabile".....hanno la stessa dignità degli stupratori!!!

mares57

Mer, 03/04/2013 - 15:25

Negli ultimi 10 anni non mi risulta si stesse male come ora. Inutile fingere che la colpa è di Berlusconi: abbiamo visto che lo spread era invenzione per prendere il potere.Inoltre gli accordi schifosissimi con l'europa li ha fatti qualcun altro.Gli ultimi anni certo, da quando siamo entrati nell'euro le cose sono andate male. Le balle della sinistra sono buone solo più per loro che per la maggior parte godono di stipendi sicuri. Chissà fino a quando.Sveglia!

Ritratto di pinox

pinox

Mer, 03/04/2013 - 15:43

ha ragione sig mares57, negli ultimi 10 anni non si stava male; anch'io se nei prossimi dieci anni vivo al di sopra delle mie possibilità e faccio debiti su debiti faccio star bene la mia famiglia....ma poi dopo cosa succederà?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 03/04/2013 - 18:03

Il suicidio di questo galantuomo fa accrescere la voglia di scrivere e denunciare all'opinione pubblica, per ilGiornale, tutte le malefatte dei delinquenti con l'alibi comunista. Non bisogna lasciargliene passare neanche una. Soprattutto le oche televisive che starnazzano sempre, interrompendo i patrioti, che cercano di derattizzare l'italia.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 03/04/2013 - 18:03

Il suicidio di questo galantuomo fa accrescere la voglia di scrivere e denunciare all'opinione pubblica, per ilGiornale, tutte le malefatte dei delinquenti con l'alibi comunista. Non bisogna lasciargliene passare neanche una. Soprattutto le oche televisive che starnazzano sempre, interrompendo i patrioti, che cercano di derattizzare l'italia.

mares57

Mar, 16/04/2013 - 21:04

PRAVDA 99 Basta la bocconi?