Decadenza, 22 senatori Pdl scrivono a Grasso: "Non ascolti la Giunta"

I senatori Pdl vicino alle posizioni dei "governativi" chiedono al presidente del Senato di decidere sulla decadenza senza tener conto di chi chiede un voto palese

Il parere della Giunta del Senato, che ha deciso per il voto palese sulla questione della decadenza di Silvio Berlusconi, non è vincolante. A ricordarlo sono 22 senatori Pdl, vicini alle posizioni di Angelino Alfano, che hanno chiesto al presidente del Senato di non conformarsi al giudizio espresso.

I parlamentari, che si definiscono "innovatori", hanno chiesto a Pietro Grasso di "assumere le decisioni che il regolamento assegna per garantire il rispetto delle regole di votazione". Tra i nomi dei firmatari quello di Roberto Formigoni, Carlo Giovanardi e Maurizio Saccomanni. D'accordo anche il ministro Gaetano Quagliariello, che non ha sottoscritto per rispetto dell'autonomia della sua posizione.

Commenti

marco1977

Gio, 31/10/2013 - 18:53

I 22 senatori del PDL han ragione.Perchè mai Grasso dovrebbe accettare il voto democratico e legale della maggioranza della giunta?Non ha capito che si deve fare come vogliono loro o si mettono a fare i bambini dispettosi?

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Gio, 31/10/2013 - 18:55

Ma a chi vogliono prendere in giro? A Napolitano e soci e a loro stessi non gli pare l'ora che B. sia fatto fuori. Così finalmente la gioiosa macchina da guerra del PD potrà dire di avere vinto la partita, dopo vent'anni di livoroso accanimento che ha paralizzato il Paese.

Beaufou

Gio, 31/10/2013 - 19:29

Roberto Formigoni, Carlo Giovanardi e Maurizio Saccomanni, con altri, chiedono a Grasso di non tener conto del parere della Giunta. Forse crederanno di aver fatto chissà che bel gesto (io lo giudico un'idiozia,ma non sono nè senatore nè ministro), ma si sono solo procurati un altro schiaffone, stavolta corredato dal sorriso di prammatica (e forse da un inespresso ma chiaro gesto dell'ombrello). L'homme qui rit è stato il primo a dirsi convinto che andava bene il voto palese, questi qui credono che si smentisca per le loro belle facce, o, per puntualizzare, per le loro firme in calce a un foglio di carta? Ma mi facciano il piacere!

moranma

Gio, 31/10/2013 - 19:36

siamo arrivati alle preghiere..pur di salvare il salvatore!!!

Klotz1960

Gio, 31/10/2013 - 19:45

Viene semplicemente da ridere! Ma figuriamoci se uno come Grasso fara' qualcosa del genere!! E' e resta solo un magistrato italiano abituato ad interpretare le leggi come piu' gli fa comodo, che difende un sistema con una corrente come MD che predica la trasformazione della societa' in senso marxista attraverso la giustizia (posizione che nei Paesi civili estrometterebbe un giudice a vita) e convinto della missione salvifica della magistratura. La chicca del Quagliarello che non firma "per rispetto dell'autonomia della sua funzione" e' veramente la ciliegina sulla torta.

umberto0821

Gio, 31/10/2013 - 19:50

Signori!!! Quì si pecca di ingenuità!!!! Dico: ma davvero davvero, credete che chi è stato messo su quella poltrona da quel partito che più di tutti si sta prodigando per la decadenza del Senatore Berlusconi; chi ha già, " sommessamente "? mica tanto!!! detto che sarebbe opportuno che ci fosse il voto palese, mandando a gambe all' aria quella che sarebbe dovuta essere una dote principe, vista la sua funzione, appunto: l' imparzialità, voi ve ne venite tomi tomi a scrivere a quella persona di non dare ascolto, giust' appunto, nientepopodimeno che al suo partito? Oh, beata innocenza!!! Oh, beata ingenuità. Verrebbe da chiedervi dove vi siete seduti sino ad oggi... in quale aula d' asilo? Per favore... per favore.... meno ingenuità e più coraggio. D' altronde, come diceva il Poeta " il coraggio o ce l' hai o non ce l' hai... non puoi andare a comperarlo alla botteguccia all' angolo.

Ritratto di Orientale

Orientale

Gio, 31/10/2013 - 19:51

Il Senato andrebbe abolito, tanto sono lì a giocare.

El Chapo Isidro

Gio, 31/10/2013 - 19:53

Il disprezzo del pdl verso le leggi del nostro paese stà diventando ogni giorno più insopportabile, ormai chiedono perfino ai loro soci di governo di non rispettare le leggi che loro stessi creano e votano...e nel frattempo il mondo ci ride in faccia e ci tratta peggio degli albanesi!

Ritratto di Gorilla Gor

Gorilla Gor

Gio, 31/10/2013 - 19:55

Ma se lui è stato il primo a insinuare che per Berlusconi si poteva fare un eccezione al regolamento del Senato, inerente alle votazioni sulle persone, che dovevano e dovrebbero essere sempre segrete per salvaguardare la dignità delle persone in democrazia, ed evitare quindi il voto di partito nel caso in cui eventualmente non se ne condividesse la linea. La compravendita poi dei senatori è una favoletta per i creduloni, lo sanno tutti anche gli indignati di salario garantito.

Ritratto di mark 61

mark 61

Gio, 31/10/2013 - 19:57

"Non ascolti la Giunta" per dio basta dopo 50 giorni di discussiono dorebbe ignorare il risultato di tanta fatica !!!!!!!!! avanti spediti al voto finale basta !!!!!!! e sarà un AUTOGOOL gli italiani capiranno perchè è cosi attaccato alla sedia

Ritratto di sances2

sances2

Gio, 31/10/2013 - 20:12

Si, aspetta e spera! Già 2 giorni fa Grasso ha fatto capire come la pensa in argomento e non andrà contro il voto della Giunta. Ma il tempo è galantuomo...

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Gio, 31/10/2013 - 20:16

Pensano alla decadenza e non ad abbassare le tasse...che tristezza quando il pomeriggio vedo supermercati e negozi semideserti mi viene rabbia!vergonatevi tutti,politici da 4 soldi!spero che vinca Forza Nuova alle prossime elezioni,non esiste altra speranza per l'Italia...hanno tutti fallito ormai

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 31/10/2013 - 20:23

Ancora non hanno capito che è tutta una manfrina ! Che la "legalità" è un concetto da essere sfruttato quando fa comodo alla sinistra, e Grasso è di sinistra, e che ogni altro concetto - Giustizia - Democrazia - Morale - Onestà - sono solo sostantivi utili, a loro, per riempirsi la bocca quando si tratta di attaccare il nemico. La scuola bolscevico/stalinista di modificare le leggi solo a proprio tornaconto é ormai parte della Storia. A queste violenze, che tali sono o non dialettiche procedurali, non si può ne di deve reagire con il "bon ton" della ragione, del costume, della prassi, della Legge. In questa orrenda politica di violenza si deve solo reagire a suon di sberle fisiche, le sole che questi fascisti rossi sono in grado di capire. Ogni altro sistema non solo è noioso ed inutile ma controproducente. All'arroganza si risponde con la fermezza, non con le inutili mosse di biasimo.

Atlantico

Gio, 31/10/2013 - 20:42

Ma certo ! Si può dire "Abbiamo scherzato". E questa gente ci dovrebbe governare, dovrebbe essere d'esempio nel rispetto delle regole. Mah ...

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 31/10/2013 - 21:01

Andate a lavorare.

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 31/10/2013 - 21:44

Ecco si appellano, sotto sotto già d'accordo con il PD, in modo da cavarsi dai guai e mantenere le poltrono nonché farsi ripresentare da Berlusconi la prossima volta mentre il PD si fa togliere le castagna dal fuoco. Complimenti. Resta il fatto che vengono ripresentati la prossima non voterò FI, piuttosto la Lega o la Destra o simile.

BeppeZak

Gio, 31/10/2013 - 22:13

Più che grasso e' untuoso.

Gioa

Gio, 31/10/2013 - 22:37

Grasso se sei stato un Procuratore antimafia...continua a lavorare per l'ANTIMAFIA!! Non ti lasciare coinvolgere dalla Giunta perché allora vuol dire che tu sei peggio di loro.

citano39

Gio, 31/10/2013 - 23:25

Bravi i 22 senatori. E gli altri perchè non hanno firmato? Erano a fare plim plim? Ah, capisco. Purtroppo Grasso può non tenere conto di questo appello. Può non tenere conto solo perchè non vuole. Almeno credo. CARO Presidente Grasso spieghi ad un semplice cittadino, quale io sono, le ragioni di un suo eventuale rifiuto nel non prendere in considerazione una simile proposta..

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 01/11/2013 - 00:41

Una richiesta perfettamente inutile perché questo trinariciuto incallito aveva già espresso il suo parere di zerbino delle decisioni del PD. IL PdL SI ILLUDE DI AVER A CHE FARE CON GENTE ONESTA. ORMAI STANNO DANDO GLI ULTIMI COLPI ALLA NOSTRA DEMOCRAZIA.

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Ven, 01/11/2013 - 07:31

certo... E allora la giunta a cosa serviva? E se anche Grasso dicesse che la votazione dev'essere palese, cosa fate? Vi rivolgete a Papa Francesco? Siete indifendibili. Abbiate almeno il buon senso e la dignità di non arrampicarvi sugli specchi

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 01/11/2013 - 09:03

Non si ascolti la giunta e magari azzerare tutto e ripartire con la discussione per altri 3 mesi Furboni ogni pretesto è buono per rimandare il voto finale BASTA!!!!! sarà un AUTOGOOL gli italiani capiranno perchè è cosi attaccato alla sedia

enrico09

Ven, 01/11/2013 - 09:17

un'altra "non notizia", se lo facesse sarebbe un vero strappo alla democrazia, non sono neanche sicuro che ne abbia il potere salvo convocare un'altra giunta..."assumere le decisioni che il regolamento assegna per garantire il rispetto delle regole di votazione" vuol dire a questo punto voto palese e basta la giunta si è pronunciata

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 01/11/2013 - 09:23

Non si ascolti la giunta e magari azzerare tutto e ripartire con la discussione per altri 3 mesi Furboni ogni pretesto è buono per rimandare il voto finale BASTA!!!!! sarà un AUTOGOOL gli italiani capiranno perchè è cosi attaccato alla sedia