"Ebetino", "fallito", "salma": tutto il Grillo insulto per insulto

il comico denuncia una campagna d'odio contro di lui, ma dimentica le pesanti offese che ha lanciato verso tutti i protagonisti della scena politica: ecco il suo campionario

Nessuno tocchi Beppe Grillo. Al comico e capofila del Movimento 5 Stelle le critiche non fanno poi co­sì tanto piacere. Profeta e teorizzatore del «Vaffa day», l’altro giorno si è scagliato contro giornali e politici: «C’è una campagna d’odio contro di me, istigano per eliminarmi». Da che pulpito. Proprio lui - che ha coniato slogan, insulti e soprannomi per chicchessia - ora si sente accerchiato. Eccolo qui, allora il dizionario delle offese di Grillo. Che ie­ri ha dato sfoggio della sua «arte oratoria»infieren­do contro il sindaco di Firenze: «Hanno bussato al­la porta e non c’era nessuno. Era Matteo Renzi»

GIANNI ALEMANNO
«Aledanno»
***
SILVIO BERLUSCONI
«Psiconano»; «Non esiste più»; «È un uomo di 74 anni senza prostata»; «È sotto azoto liquido da 10 anni»; «Testa asfaltata»; «Big Jim»
***
PIER LUIGI BERSANI
«Gargamella»; «Zombie»; «Non è un fascista. È solo un fallito. Gli imputo invece di aver agito in accordo con ex fascisti e piduisti per un ventennio, spartendo insieme a loro anche le ossa della Nazione»; «È un quasi morto»
***
ROSI BINDY
«Problemi di convivenza con il vero amore non ne ha probabilmente mai avuti»
***
PAOLA BINETTI
«Gridava “devianza, devianza”, mentre indossava un cilicio osè sulla coscia e si flagellava con un frustino di corda»
***
RENATO BRUNETTA
«Brunettolo»
***
CARLO DE BENEDETTI
«Tessera numero uno del Partito Democratico»
***
LUIGI DE MAGISTRIS
«Di errori ne ho commessi molti e purtroppo ne commetterò altri, uno dei più imbarazzanti è stato Luigi de Magistris»; «Comprereste un voto usato da quest'uomo?»
***
PIERO FASSINO
«A furia di frequentare salme si diventa salma. Tanto più che lui ha già quella faccia lì»
***
GIULIANO FERRARA
«Container di m... liquida»
***
ROBERTO FORMIGONI
«Forminchioni»
***
ELSA FORNERO
«Principessa sul pisello»; «Frignero»; «Chiamate la neurodeliri, c'è una che si crede un ministro»; «Vispa Teresa»
***
MAURIZIO GASPARRI
«Fattucchiera»
***
MARIASTELLA GELMINI
«Enterogelmini»
***
GIORNALISTI TV
«Le sagome che si agitano dietro lo schermo con l'estrema vitalità che talvolta precede le ultime ore di vita rammentano il dodo, l'uccello estinto, o gli ultimi giapponesi che combattevano a guerra finita in qualche atollo del Pacifico dopo il 1945»
***
MAURIZIO LUPI
«La figlia di Fantozzi»
***
VLADIMIR LUXURIA
«Ma che fine faremo, ora che anche Rifondazione candida un travestito?»
***
SERGIO MARCHIONNE
«È un cittadino svizzero, gira con il maglioncino misto cachemire e fa la politica della disintegrazione dell'industria italiana»; «Marpionne»
***
ROBERTO MARONI
«È un barbaro sognante. Infatti sogna sempre di prenderci per il culo»
***
RITA LEVI MONTALCINI
«Vecchia putt...»
***
MARIO MONTI
«Rigor Montis»; «Banchiere del c... qualsiasi»; «Mendicante»
***
GIORGIO NAPOLITANO
«Salma»; «Sta stravincendo la gara per il peggior presidente della Repubblica»; «Orfeo»
ANTONIO PADELLARO

e FURIO COLOMBO
«Giornalisti schierati, residuati dell'Unità che ha sempre vissuto di contributi pubblici»
***
PARLAMENTARI
«Larve ben pagate»
***
CORRADO PASSERA
«Ovetto Kinder senza sorpresa»
***
GIULIANO PISAPIA
«La nuova maschera lombarda a far la figura di m...: il facondo Pisapippa, una via di mezzo tra Balanzone e Arlecchino»; «Il vorrei ma non posso di piazza della Scala»; «Il dimissionario dall'Expo, ma anche no»
***
ROMANO PRODI
«Alzheimer»
***
MATTEO RENZI
«Ebetino di Firenze»; «Il pollo che si crede un'aquila»; «Hanno bussato alla porta e non c'era nessuno. Era Matteo Renzi»
***
ROBERTO SAVIANO
«Fa godere Berlusconi come un riccio»
***
SENATORI A VITA
«Decisivi e non muoiono mai»
***
TAV
«Montagna di m...»
***
WALTER VELTRONI
«Topo Gigio»; «Va in Africa e scopre i malati di Aids. Torna qui e dice: la soluzione è mettere a tutti il preservativo. E lo dice lui, uno che il preservativo ce l'ha in testa da dieci anni»
***
NICHI VENDOLA
«Supercazzolaro»; «At salut, buson» (in dialetto bolognese); «Buco senza ciambella»
***
UMBERTO VERONESI
«Assassino», «Cancronesi»

Commenti

bastadestrasinistra

Mar, 04/09/2012 - 09:14

Lui e' un comico che ha programmi e dice cose piu serie dei seri politici buffoni. Andate avanti con il metodo Boffo e con la macchina del fango tanto ormai la gente ha aperto gli occhi e sa cosa e' successo negli ultimi 20 anni.

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 04/09/2012 - 09:20

Grillo è stato anche troppo buono nei confronti di questa classe di parassiti... ad ogni modo, diversamente da quanto lui lamenta, egli non ha mai istigato ad eliminazioni fisiche, ma solo politiche

gbsirio_1962

Mar, 04/09/2012 - 09:40

L'unica forza politica ad aver restituito integralmente e immediatamente i "rimborsi elettorali" è stato il Movimento 5 Stelle, sia in Emilia-Romagna che in Piemonte !!!!. Gli altri partiti se ne sono guardati bene dal farlo.... E incassano. ... QUESTI SONO FATTI E NON PAROLE !!!!

fabiana62

Mar, 04/09/2012 - 09:53

Il movimento che raccoglie consensi dal 15% al 20%, mette paura!!!!.Grillo dice la verità,è un ventennio che questi politici amministrano e questi sono i risultati.Fate correggere, se potete, la pubblicità sui PARASSITI inserendo i POLITICI, che soprattutto in questi ultimi mesi campano alle spalle degli ITALIANI.Per loro disoccupazione non esiste.

SiamoNeiGuai

Mar, 04/09/2012 - 09:54

Minc...vi sta venendo la gastrite nervosa? 3 articoli al giorno su Grillo? Ogni 10 commenti 11 sono pro Grillo un motivo ci sarà. Sarà sbagliata la strategia di attacco oppure è il tentativo di organizzare una sgangherata difesa che fa acqua da tutte le parti? Saluti

giovanni PERINCIOLO

Mar, 04/09/2012 - 09:57

Grillo puo stare tranquillo. Che stia sulle palle a molti e che molti una "spazzolata" gliela darebbero volentieri é verosimile. Ma non si monti la testa, non si sopravaluti perché nessuno credo vorrà sporcarsi le mani con uno scarafaggio peloso par suo.

baio57

Mar, 04/09/2012 - 09:58

Devo dire che a molti protagonisti le offese calzano a pennello. Solo una non l'ho capita ,e cioè quella rivolta all'editore "svizzero" che non mi sembra affatto un'offesa .Avrebbe potuto dire che ne so > ,oppure . Che abbia avuto timore reverenziale verso il venditore di materiale obsoleto ad enti statali?

ARNJ

Mar, 04/09/2012 - 09:58

Ragazzi,........non vedete che state difendendo l'indifendibile ????????.....siate realisti,...toglietevi quelle fette di salame che avete davanti agli occhi se volete vedere in faccia la realtà .........!!!!!...

KARLO-VE

Mar, 04/09/2012 - 10:09

è piu serio e credibile il comico grillo che la maggior parte di ministri e parlamentari e politici LUIGI DE MAGISTRIS«Di errori ne ho commessi molti e purtroppo ne commetterò altri, uno dei più imbarazzanti è stato Luigi de Magistris»; «Comprereste un voto usato da quest'uomo?» ERGIO MARCHIONNE«È un cittadino svizzero, gira con il maglioncino misto cachemire e fa la politica della disintegrazione dell'industria italiana» non mi sembrano grandi insulti

gioman

Mar, 04/09/2012 - 10:10

Voi giornalisti, più cercate di buttare fango su Beppe Grillo, più aumentate il consenso dei cittadini nei suoi confronti. Con questo articolo, per esempio, gli avete fatto un'eccezionale pubblicità positiva. Infatti, tutte le sue offese e le sue denigrazioni (da voi accuratamente elencate) nei confronti della casta politica sono sacrosante e trovano l'approvazione del 99% degli italiani. Tranne voi giornalisti, chiaramente, che con la "casta" state pappa e ciccia...

Dario40

Mar, 04/09/2012 - 10:11

definire comico un individuo che insulta, anche pesantemente, gli altri è un'offesa per i veri comici. Pertanto un caro saluto a Beppe : VAFFA.........

alfo78

Mar, 04/09/2012 - 10:12

grillo? delirante!

SSIMPATICO52

Mar, 04/09/2012 - 10:34

ma..perchè voi giornalisti non pubblicate e fate commentare il programma dei 5 stelle ? o...sieta comandati a non farlo? grazie

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Mar, 04/09/2012 - 10:36

Grillo è sempre stato un pò "cafone" nei suoi spettacoli, ha fatto ridere per decenni, dicendo anche delle ovvie verità. Grillo è rimasto sempre lo stesso, è la politica che è cambiata. Nella politica di 20anni fa non avrebbe trovato spazio e credibilità in quella di oggi è uno dei tanti.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 04/09/2012 - 10:40

Facciamo a chi le spara più grosse. Scrofa, cinghiale sgraziato, petomane, vomito ripugnante.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 04/09/2012 - 10:41

Grillo ha ragione, nessuno può negare che la nostra classe politica sia costituita da falliti della lotta quitidiana: specialisti di tutte le professione ma incapaci di esercitarne una. Semmai Grillo avesse un torto è quello di essere troppo generoso nei suoi giudizi. Io avrei usato di peggio e credo che il più azzeccato sia "maiali di Orwell". Non è necessario spendere troppe parole per convincersi: basta ossertvare il risultato ottenuto: un disastro nato da malgoverno e corruzione.

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Mar, 04/09/2012 - 10:45

vota grillo ,vota grillo , vota grillo......italiani!!!

aguaplano

Mar, 04/09/2012 - 10:52

premetto che: sono un missino (non ex), ho votato e ammiro Berlusconi, sono di Genova e conosco Grillo per un cialtrone e mi sta pure antipatico. Detto ciò forse voterò Grillo. perchè vorrei vederlo insultare faccia a faccia i ns politici ladri, p2isti, massoni, maneggioni, mafiosi ecc in parlamnento. in quanto agli insulti.... abbiamo avuto al governo Bossi ed i suoi padani che per anni hanno fatto sparate ben peggiori. se la politica ed i politici temono Grillo.. la dice lunga sulla situazione sulla miseria che ci governa.

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mar, 04/09/2012 - 10:55

Il Giornale, cercando di imitare il "comico", si sta rendendo ridicolo. Ma fa così tanta paura il "comico"? Anche nella scelta delle foto copiate repubblichella quando metteva quelle di Berlusconi, le più brutte, ridicole, orripilanti! Vi manca solo che, in modo ossessivo e continuativo, chiediete dieci risposte a dieci domande.... Se continuate così toglierò il Giornale dai preferiti di internet.

danieleru

Mar, 04/09/2012 - 11:04

mah. sarà in buona fede?...

marioparcia

Mar, 04/09/2012 - 11:07

Il migliore è quello su Lupi, mi sono messo a ridere davanti al monitor, al secondo posto metto "brunettolo", grazie per la compilation

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 04/09/2012 - 11:14

SSIMPATICO52 - internet per fortuna è free,a differenza della tv nessuno ti dice dove devi navigare e nessuno ti impedisce di informarti sui programmi del m5s o quant'altro, che è il minimo visto che ad aprile si va in cabina elettorale per la resa dei conti...

papik40

Mar, 04/09/2012 - 11:40

Chi di offese ferisce di offese perisce!

JeanValijean

Mar, 04/09/2012 - 11:50

altro articolo di grande fattura destinato al dileggio di un oppositore politico...chiunque esso possa esere,questo è quanto di più lontano vi sia dal giornalismo

mezzalunapiena

Mar, 04/09/2012 - 11:59

quello che la maggioranza degli italiani pensa della classe politica è risaputo,non c'era bisogno di grillo,tanto tutti i politici hanno una faccia per ogni insulto l'importante è intascare lo stipendio a fine mese,il resto non conta.

CONDOR

Mar, 04/09/2012 - 12:11

QUESTO MASSACRO GIORNALIERO DEI VARI GIORNALI DI SX E DX FA VERAMENTE SPAVENTO E DEVE FAR PENSARE.MA QUANTA PAURA HANNO POLITICI E GIORNALI DEL POSSIBILE SUCCESSO DI GRILLO? IO SO SOLO CHE QUESTO VOSTRO COMPORTAMENTO STA SOLO DANDO RAGIONE AL COMICO E SINCERAMENTE, NONOSTANTE SIA UN VOSTRO LETTORE DA MOLTO TEMPO, DEVO PROPRIO DIRVELO: FATE SCHIFO, VI STATE COMPORTANDO ESATTAMENTE COME SI E' COMPORTATA REPUBBLICA CON BERLUSCONI PER ANNI E ANNI.

ettore80

Mar, 04/09/2012 - 12:15

Ma fosse fosse che Grillo è per l'abolizione dei finanziamenti ai giornali e quindi vi sta "poco simpatico"? Comuqnue, è vero che Grillo a volte a delle cadute di stile che mi piacciono poco, ma voterò per il M5S lo stesso.

novi

Mar, 04/09/2012 - 12:16

è inutile, fare ironia sui nomi che dà grillo ai politici italiani, perchè, secondo il mio parere, tutti i politici che sono al governo devono andare a casa e non presentarsi mai più alle elezioni e quindi la vera forza nuova che deve spazzare via il vecchio e il movimento a 5 stelle che per me italiano,(mi auguro anche per tanti altri italiani) è la svolta di cui l'italia ha bisogno altrimenti con i vecchioni non si và da nessuna parte. E' molto strano che i politici di professione, fanno finta di non capire accompagnati dai giornali , ma finalmente del nuovo stà per arrivare e mandare in pensione (ma non pensioni d'oro) TUTTI i politici che con il loro ventennale immobilismo hanno incessato l'italia e bloccato il benessere del paese, pensato solo ai loro orticelli ben annaffiati con denaro pubblico (tasse)facendo credere a noi italiani che erono i migliori sulla piazza. Infatti sono riusciti ad impoverire ed hanno ancora il coraggio di parlare. Poveri noi essere governati da questi politici, che hanno i giorni contati, perchè li spazzeremo via con le nuove elezioni e le 5 stelle saranno la nostra rotta per un benessere più giusto e stabile.

melamarzia

Mar, 04/09/2012 - 12:17

Che spasso questo articolo. Dacci oggi il nostro Grillo quotidiano... Ad ogni modo Napolitano, non è "ORFEO" ("figura mitologica, incarnazione dell'arte"! Chi? Napolitano???), ma "MORFEO" (vista la sua scarsa attenzione nel firmare provvedimenti palesemente anticostituzionali senza battere ciglio). Spendete cosi tanti soldi per passare al setaccio la vita del comico... almeno metteteli a profitto scrivendo le cose in modo preciso (quanto meno su quelle che sono cosi facili da smentire)

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 04/09/2012 - 12:27

Tutti i titoli son ben meritati.UEH ma avete mai visto che sfilza di lampadine abbiamo in parlamento.Di orgoglio Italiano ho solo il passato remoto remoto.

Ritratto di Luponero

Luponero

Mar, 04/09/2012 - 12:32

Grillo usa un linguaggio forte, satirico, comico. Purtroppo è l'unico linguaggio che capiscono certi signori. Siate intellettualmente onesti. Se Grillo avesse usato sempre un linguaggio composto e politicamente corretto, nessuno se lo sarebbe filato e il suo sarebbe uno dei migliaia di blog di protesta che girano su internet. Grillo porta argomentazioni terribilmente più serie di tutti i politicanti messi assieme. Un comico è più serio di un qualsiasi politico. Poi ogni tanto dirà qualcosa poco condivisibile, però siamo veramente ci si attacca alle buffonate. Sì avrà detto psiconano, avrà detto aledanno avrà fatto la pernacchia al maestro. Vogliamo paragonarli con gli scheletri di certi signorini? aziende portate al fallimento, bancarottieri, agganci troppo sospetti con mafia o con palazzinari, accordi notturni, sperperi. E dai!

Ritratto di Luponero

Luponero

Mar, 04/09/2012 - 12:37

Consiglio alla redazione. Chi legge voi quasi sicuramente nutre forti simpati per Grillo. Non ci vuole un aquila per capirlo.

swiller

Mar, 04/09/2012 - 12:46

Visto che la gente non può farsi sentire almeno uno, quello che dice credo sia condiviso da moltissima gente.

squalotigre

Mar, 04/09/2012 - 12:48

bastadestrasinistra Quando non sanno cosa dire gli idioti come lei tirano fuori il cosiddetto metodo Boffo. Non se ne può più! Quello di spargere fango sugli avversari politici è un vezzo antichissimo della sx politica. Già lo faceva Stalin, soltanto che lui lo portava fino in Siberia. Il Giornale non ha sparso fango su Boffo, ha solo detto la verità dicendo che c'era una sentenza a suo carico di molestie. E' forse andato troppo avanti ma la sostanza è vera per tabulas.Su Silvio ne hanno detto di tutti i colori calunniandolo ad ogni piè sospinto su tutti i cosiddetti giornali indipendenti come Repubblica e Corsera. Quelle si che sono state manciate di fango perchè nessun tribunale, finora, lo ha mai condannato. Io non ho alcuna paura di Grillo perchè di buffoni qualunquisti l'area di sx è piena e uno vale l'altro. Ho paura per le sorti del mio Paese in mano a guitti di tal fatta.Abbiamo superato il fascismo. Abbiamo superato la combine DC-PCI che facevano come i ladri di Pisa:bisticciavano di giorno e si accordavano di notte alle spalle del popolo italiano. Berlusconi ha tentato di porvi rimedio e nonostante sia stato e sia il migliore non c'è riuscito. Supereremo anche questo.La penso come Mussolini: governare l'Italia non è difficile, è inutile. Soprattutto pensando che ci sono persone come lei.

Ritratto di manasse

manasse

Mar, 04/09/2012 - 13:18

qualcuna la azzecata ma da un semianalfabeta è anche troppo compatiamolo poverino se tornerà in sè vedrete che cambierà linguaggio

Valerio64

Mar, 04/09/2012 - 13:42

Non facciamo i finti moralisti.Molto peggio gli insulti di certa sinistra.Si potrebbero fare pacconate di libri (sterco).

MMARTILA

Mar, 04/09/2012 - 14:58

Non ho alcuna stima di Grillo il moralizzatore, ma tutti i torti non li ha a schierarsi contro questa classe politica. Casomai è il caso di dire che rappresenta molto bene il bue dice cornuto all'asino...questo sì. Si salvi chi può.

angeli1951

Mar, 04/09/2012 - 15:12

Tutte definizioni più che azzeccate: sacrosante! Son sicuro che quella che dà più fastidio è quella riferita agli scribacchini sempre vissuti con contributi pubblici.

ciaciaron

Mar, 04/09/2012 - 15:35

Dai, picchiate più forte, per favore. "Ad ogni azione corrisponde un reazione uguale e contraria"(legge della dinamica, lo studio del moto dei corpi).

mimmo de rosa

Mar, 04/09/2012 - 15:40

o beppegrillo o il disastro!

mimmo de rosa

Mar, 04/09/2012 - 15:41

o beppegrillo o il niente!

Ritratto di Aulin

Aulin

Mar, 04/09/2012 - 15:42

Grillo come comico mi era simpatico, unico allineato a sinistra ad attaccare tutto e tutti, e non solo i soliti noti come i giullari schiavi Benigni e Gnocchi. Non è che molti insulti non siano meritati, ma un conto è farsene scappare uno ogni tanto, un conto è costruire una campagna elettorale sugli insulti ai politici. Due torti non fanno una ragione. Il problema sarà vedere, se mai arriveranno al governo, cosa faranno di meglio degli altri. In base alle informazioni, non c'è possibilità che facciano assolutamente nulla di diverso, a parte tagliare qualche spesuccia qua e là. Senza una modifica della Costituzione e il semipresidenzialismo alla francese, oltre alla limitazione del potere della magistratura, il paese non ha speranze, è bloccato da poteri opposti. Il problema è che l'elettore grillino è di due tipi: o odia lo stato (quindi non si vede come possa riformarlo), oppure è un fanatico che non ammette critiche al movimento, perchè è infallibile mentre tutti gli altri hanno torto (dove l'ho già vista?). Il risultato di questo accoppiamento lo abbiamo visto già in passato in parecchi paesi, soprattutto nella prima metà del secolo scorso, in Unione Sovietica. I residui si possono vedere in poveri individui come quel Piso tesserato PD che scrive ogni tanto qui, per cercare inutilmente di portare voti alla sinistra sempre più devastata da se stessa.