Ecco chi vuol far fuori Napolitano

Giornali che non hanno avuto alcuna remora a sbattere in prima pagina indiscrezioni sulle intercet­tazioni di Silvio Berlusconi ora fanno quelli con la puzza sotto il naso e si stringono a difesa della vittima di turno

Per ridurre al silenzio i giornali non serve la legge sulle intercettazioni. Perché i giorna­li, all’occorrenza, il bavaglio se lo mettono da soli. La notizia svelata da Panorama che nelle intercettazioni segretate, Napolitano- al telefo­no con l’ex ministro Mancino - parlerebbe male di Berlusconi, Di Pietro e di alcuni pm palermitani ieri non è stata pubblicata da La Stampa e dal Messagge­ro , relegata nelle pagine interne da Repubblica e Cor­riere . Scelta professionale? Non credo. Viceversa, scommetto che oggi i medesimi quotidiani riserve­ranno titoloni all’indignata smentita di Napolitano: tutto falso, dice il capo dello Stato, dichiarazione che apparentemente cozza con il no comment di Manci­no e gli imbarazzati distinguo dei pm ( notizie parziali o inesatte) che le intercettazioni le hanno sentite.

Giornali che non hanno avuto alcuna remora a sbattere in prima pagina indiscrezioni sulle intercet­tazioni - altrettanto illegali - di Silvio Berlusconi (fa­mosa quella sulla Merkel culona, mai allegata a un at­to giudiziario), ora fanno quelli con la puzza sotto il naso e si stringono a difesa della vittima di turno. Ci risiamo con la macchina del fango a senso unico. La stampa di centrodestra dovrebbe stare zitta, perché se parla o scrive (leggi la casa di Montecarlo di Fini o la condanna di Boffo) sta complottando su mandato di qualcuno. Qui l’unico complotto è quello ordito lo scorso anno per mandare a casa il governo Berlusco­ni. Almeno fosse servito a qualche cosa. Stiamo messi molto peggio di un anno fa, e lo spread a 450 non fa più paura ai commentatori. Invece di emettere comuni­cati di solidarietà con il Quirinale, la sinistra e il gover­no Monti dovrebbero approvare subito una legge che regoli in modo civile le intercettazioni e il loro utilizzo mediatico, così come il centrodestra chiede da anni. In ogni caso l’indignazione di Napolitano sbaglia obiettivo.

Se ricatto è in corso, il Colle dovrebbe pun­ta­re l’attenzione nella zona grigia della procura di Pa­lermo dove da anni alcuni magistrati hanno smesso di applicarsi alla giustizia, preferendo tessere le tra­me della politica, in combutta con quelli de Il Fatto, come ha anche ammesso, al congresso del neo parti­to comunista, il pm Ingroia. Lo stesso che custodisce le intercettazioni di Napolitano e che ieri sera era a gi­gioneggiare (cosa che dovrebbe essere vietata) in di­retta tv. Con un ghigno che la dice lunga. Ne vedremo delle belle.

Commenti

bobsg

Ven, 31/08/2012 - 16:29

Chi vuole farlo fuori? Ma chi se lo vuole tenere?

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 31/08/2012 - 16:40

Basta un elgge di un articolo: della fuga di notizie (intercettazioni, atti, etc.) è responsabile il magistrato o i magistrati che conducono le indagini ed i loro sottoposti. La fuga di notizie è punita con la sospensione dallo stipendio per sei mesi. Fine delle trasmissioni.....

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 31/08/2012 - 16:42

Di grazia, e perchè contro berlusconi è un complotto e contro Napolitano non lo è? Le solite supposizioni senza uno straccio di prova? Non vedremo, affatto, delle belle perchè questa vicenda va mandata nel silenzio in modo che solo la destra sbraiti sempre senza lo straccio di una prova. Al massimo resta qui tra i commentucci degli utentucci

Ritratto di woman

woman

Ven, 31/08/2012 - 16:42

Ragione di più, per quelli del PdL, che scioccamente esprimono solidarietà a Napolitano, di stare fuori da questa guerra tra sinistri. Invece, come al solito, si affrettano in soccorso di chi li ha estromessi dal governo.

Wolf

Ven, 31/08/2012 - 16:43

Io mi siedo e mi godo lo spettacolo.

Ritratto di sepen

sepen

Ven, 31/08/2012 - 16:47

Ma sì, ma cosa stiamo ancora a ricamarci sopra? E' un regime in piena regola, dove le leggi e l'etica sono concepite ed applicate a senso unico. Attaccare Napolitano è un tentativo destabilizzante, mentre fare lo stesso con Berlusconi è solo giornalismo.

rokko

Ven, 31/08/2012 - 16:55

Non sono d'accordo nel modo più assoluto con il regolare le intercettazioni. Al più si possono mettere regole più rigide per la pubblicazione delle stesse.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Ven, 31/08/2012 - 16:59

Mario-netta lo difende.....beh sarebbe incocepibile il contrario. La cancellieri, con quella vocina da fata che si ritrova ne decanta la specchiata statura morale....!!!! Ma chi volete prendere in giro, parassiti pericolosi e non eletti! Napolitano, il Regista del colle deve essere processato per alto tradimento. E Giustizia sia fatta, l'Italia s'è ridesta.......

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Ven, 31/08/2012 - 17:01

Era un dubbio, ma adesso è una certezza, quel piso-pisello non è per caso grillo sparlante?

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 31/08/2012 - 17:04

Luigi Piso, grande! perchè ha cambiato avatar? buon week end

enzo1944

Ven, 31/08/2012 - 17:15

Sempre i soliti sinistri,falsi e bugiardi,che si strappano le vesti quando si tratta di king george,capo di tutti gli impostori di sinistra!......sempre zitto e tutti zitti quando si tratta di Berlusconi,che viene spiattellato in prima pagina dai giornali il giorno dopo,perchè avversario politico!.....due pesi e due misure,....il classico dei komunisti con le leggi,complici i magistrati rossi, gestite ad uso e consumo dei pecoroni rossi,sempre proni e pronti a votare pd,a comando del baffino,di bersanoff e del napoletano!!Buffoni...

Claudio53

Ven, 31/08/2012 - 17:16

Il suo DNA è sempre lo stesso di 30 anni fa. Bravi quelli che hanno pensato che fosse molto saggio. Io quando lo vedo ho i brividi !

terzino

Ven, 31/08/2012 - 17:18

Che figuraccia per le istituzioni. Quando se ne servono per usi personali, per abbattere un avversario o forse nemico,si raggiunge l'apice della disgregazione nazionale. A certi tipi evidentemente non frega proprio nulla pur di portare avanti le proprie idee inosservanti delle leggi che valgono solo per i fessi.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Ven, 31/08/2012 - 17:22

X gabriellatrasmondi. Credo che tu ti sbagli, Gabriella. Per me piso-pisello è solo un povero disgraziato, un piccirillo (scoria del PCI) con la mente ottenebrata dalla propaganda di quel glorioso (sic) partito che voleva liberare le masse operaie e contadine dalle catene del feroce capitalismo ed instaurare la dittatura del proletariato.

chiara2012

Ven, 31/08/2012 - 17:25

il piso è un troll e mi stupisce che i censuratori non lo capiscano e censurino noi ,quando certi esseri della rete sono riconoscibili e da ignorare.

roberto.morici

Ven, 31/08/2012 - 17:43

Non ricordo che il Piccolo Padre nostro si sia speso molto a difesa del diritto alla privacy, che con tanta veemenza rivendica per sé, quando altre "Figure Istituzinali" furono fatte oggetto di tanta sollecita attenzione. Piottosto che dare addosso alla stampa che in fondo fa solo il proprio dovere, non sarebbe più opportuno fare in modo da evitare che certe notizie raggiungano le Redazioni? Brucia un pò, vero, Signor Napolitano?

gentlemen

Ven, 31/08/2012 - 18:00

Chi di Colpo di Stato ferisce......................

roberto.morici

Ven, 31/08/2012 - 18:06

Con sommo piacere noto che i sinistri "utentucci" non riescono a fare a meno di sollazzarci con i loro "commentucci". Auguro loro lunghissima vita, naturalmente. Sono così carucci, così tanto patetici...Fanno tenerezza. Anche compassione, per la verità, per essere costretti a leggere questo giornale.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Ven, 31/08/2012 - 18:11

X chiara2012. Perché dovrebbero censirare pisellino? Io ho un enorme piacere nel leggerlo. Sarò cinico, ma per me l'osservazione dell'imbecillità è un raro piacere; quindi mi auguro di leggere spesso le sue minchiate. Servono a lenire la tanta tristezza che avvolge questo nostro disgraziato Paese.

Gioortu

Ven, 31/08/2012 - 18:18

Luigipisio.Rileggiti l'articolo di Sallusti,pare che qualcuno quelle intercettazioni le abbia ascoltate.La tragedia per l'Italia tutta è avere a che fare con personaggi del tuo stampo,ossessionati da Berlusconi e pronti a sputare veleno su chi non la pensa come te.In parole povere :'tutte le donne sono mignotte tranne mia moglie,mia madre e mia sorella'.Tra i commentatucci e gli utenntuci,mi pare, anche se immeritatamente ci sei anche tu.

gardadue

Ven, 31/08/2012 - 18:20

Verra messo tutto a tacere come consuetudine COMUNISTA il loro esercito non gli si è mai rivoltato contro e il loro esercito a oggi è l'unico padrone (e servo sciocco manovrato ) della piazza.

Giorgio Rubiu

Ven, 31/08/2012 - 18:27

#luigipiso - E se, invece, le prove ci fossero e saltassero fuori, lei sarebbe disposto a fare dovuta ammenda? Anch'io, come Wolf, mi siedo e me la godo perché ho l'impressione che questa sia solo la prima puntata di una lunga telenovela. Si arriverà sicuramente alla fine del settenato di Napolitano, però, se le prove ci fossero e diventassero note, l'eventuale figuraccia (sia a Napolitano che a lei) non ve la toglierebbe nessuno.

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 31/08/2012 - 18:33

Napolitano Come Berlusca..devono stare muti e zitti..poichè tutti e due "tengono famiglia"...chiaro lu concetto??

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 31/08/2012 - 18:36

@chiara2012 Troll, gergo nato dai lamer informatici. Gente da quattro soldi che non sa fare l'hacker. Io sono come nel mio Avatar , un Femen contro ogni berlusconi amico di Putin il comunista, ma Comunista fedele credente di Gramsci, nemico di berlusconi. Per quanto riguarda il ensurarmi, pur essendo io molto sensurato quando parlo non scriteriatamente, non ho mai offeso nessuno, con epiteti, e resto sempre nei termini della legalità

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Ven, 31/08/2012 - 18:39

enzo1944 eccone un'altro che e' stato picchiato da piccolo dai komunisti...

duball

Ven, 31/08/2012 - 18:43

allora,sapere con chi va a cena, a letto,dove gli pare e in casa sua il capo del governo e' di vitale importanza per la "nazione";sopratutto e' fondamentale per la liberta' di stampa leggere i virgolettati delle intercettazioni sulla stampa di regime(quelli che dovrebbero essere coperti dal segreto istruttorio).Mentre sapere se il capo dello stato assieme al guardasigilli e ad altri politici di spicco(tutti dalla stessa parte politica),hanno o meno intrallazzato con la mafia negli anni 90 NON E'di pubblico interesse e di nessuna rilevanza per il paese,a meno che il politico non sia S. Berlusconi(come hanno tentato di fare in un primo tempo). Cosi la pensano i diversamente intelligenti 3nariciuti. Ecco perche'non dovreste rispondere a gente come luigipiso... e' come lavare la testa ad un somaro!!

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Ven, 31/08/2012 - 18:57

@luigi piso,noi utentucci saremmo felici di non leggere piùi tuoi commentucci.Togli il disturbo?

augus612

Ven, 31/08/2012 - 19:02

Questo Presidente della Repubblica fa il doppio gioco. Fa finta di essere imparziale a seconda delle circostanze e dei protocolli, prende accordi con i magistrati di Milano per defenestrare per via giudiziaria Berlusconi. La realtà è che si tratta dello stesso comunista degli anni settanta.

augus612

Ven, 31/08/2012 - 19:04

Il non plus ultra del peggio. Un comunista amico dei banchieri affamatori e della grande finanza!

moichiodi

Ven, 31/08/2012 - 19:21

non serve il bavaglio: i giornali se lo mettono da soli quando vogliono. è vero. a lei dott. Sallusti non è mai capitato? ingroia e il fatto vogliono far fuori napolitano. dott. sallusti, Lei no?

bruna.amorosi

Ven, 31/08/2012 - 19:22

anche io sono contraria alla eliminazione delle intercettazioni ma sono assolutamente contraria alla diffusione almeno fin tanto che la notizzia da dare sia certa e soprattutto vera .altrimenti chi lo fà senza autorizzazzione ai giornalisti via la tessera ed all'editore via i finanziamenti pubblici forse gli passerebbe la voglia .ci sono dei giornalisti che hanno fatto carriera con delle bufale che essendo state ripetute all'infinito sono diventate vere .e questo non è giusto x NESSUNO.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 31/08/2012 - 19:35

Giusto, luigipiso. Se non sono complotti nè quello contro Berlusconi, nè questo contro Napolitano, vuol dire che sono la pura verità. E se questa è la pura verità, uno ha già preso le sue decisioni, l'altro le prenda! Cosa aspetta?

gibuizza

Ven, 31/08/2012 - 19:36

@centocinque - ma che dice? E' forse impazzito? Così facendo si eliminerebbe l'arma della sinistra contro il centrodestra, non passerà mai! D'altronde per gli intellettuali umanisti e sociologi del centrosinistra la logica non esiste, la ragione è un optional e la scienza è un abominio.

cebe40

Ven, 31/08/2012 - 19:39

Napolitano invece di trincerarsi dietro le tartufesche prerogative dovrebbe con uno slancio di onestà intellettuale ( ma quando mai ?)chiedere e anzi pretendere l' immediata pubblicazione integrale delle sue chiacchierate.Non credo che abbia tale coraggio. Ricordiamoci quando da migliorista pontificava sulla democrazia e benediceva i carri armati sovietici, quando parlava di morale e utilizzava i rubli. Tutto sommato una storia pregressa che non ci fa sperare. Credo sia stato uno dei peggiori Presidenti che ci potesse capitare.

Ritratto di depil

depil

Ven, 31/08/2012 - 19:47

caro direttore da sempre la categoria dei giornalisti è una accozzaglia di criminali prezzolati, dal fascismo alla repubblica, alla seconda repubblica, una categoria di prezzolati servi dei potenti (quelli veri leggi Trilateral, massoneria e famiglie particolari) poche le penne oneste, la mano di un monco li contiene tutti dall'unità d'Italia ad oggi.

villiam

Ven, 31/08/2012 - 19:51

luigipiso ,è un pò che ti leggo e mi rendo conto che proprio non c'è rimedio ,pertanto non ti commento !!!!!!!!!!!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 31/08/2012 - 19:59

Non mi interessa molto la vicenda Napolitano, dato che la mia disistima nei suoi confronti, nata fin dalla mia prima giovinezza e cresciuta negli ultimi anni, non è più suscettibile di incrementi. Comunque, come per una larga parte degli Italiani, non vedo l'ora che si tolga dai piedi, così risparmiandoci i suoi insulsi pistolotti giornalieri.

Amelia Tersigni

Ven, 31/08/2012 - 20:06

Tanto va la gatta al lardo, che ci lascia lo zampino !!. E questa volta lo zampino degli "ineffabili sinistri" è rimasto impigliato...nel lardo... del Presidente della Repubblica e non sa come uscirne. Ah, ah,ah !!. Che goduria !!.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Ven, 31/08/2012 - 20:13

"Considero il capo dello stato un impeccabile servitore della Repubblica... il Quirinale è stato oggetto di attenzioni speciali e tentativi di condizionamento impropri, e brutali..." Parola di Berlusconi. E mo' come la mettiamo con i commenti dei mal-destri nei confonti di Napolitano?

pedrosa

Ven, 31/08/2012 - 20:21

Sallusti, Lei parla della macchina del fango, ma allora il "metodo Boffo"non ha insegnato niente

clementson

Ven, 31/08/2012 - 21:57

Solidarizzo con Woman! Se non è diplomazia,è basso leccaggio.

vince50

Ven, 31/08/2012 - 22:27

Tutti i mezzi d'informazione sono liberi...di obbedire tenendo il pugno chiuso.Per chi non volesse obbedire ci penseranno i sessantottini.

Howl

Ven, 31/08/2012 - 22:29

centocinque : dimostrazione della tipica ignoranza e ottusità dei servi del B. Se a divulgarle sono stati gli avvocati di una delle parti ? cosa facciamo ? Lei pensa che il testo delle intercettazioni sia a disposizione SOLO dei magistrati ? ah che ignoranza che ottusità !

Indomito

Ven, 31/08/2012 - 22:29

Il sig, pisio ha dimenticato il cervello in frigorifero. Non siate cattivi con lui, in fondo é un soggetto che sta facendo riabilitazione.

Ritratto di nestore55

nestore55

Ven, 31/08/2012 - 22:37

chiara2012....Come potremmo fare senza di lui??? Risate perse a quintali, sciocchezze scritte a torrenti e fiumi...Dai, ci mancherebbe!! Cordialità, E.A.

chiara63

Ven, 31/08/2012 - 22:48

Ma quale complotto per mandare a casa Berlusconi? Il Cav. si è autoeliminato da sè con l'inefficenza di un governo di inetti e di un premier che ha fatto di tutto per farsi detestare in Europa naturalmente con le ripercussioni pagate da noi cittadini. E poi basta con questo dare addosso sempre ai magistrati accusati di fare politica ed invocare la legge sulle intercettazioni come se fosse un problema che interessa la gente comune piuttosto si pensasse ad una legge contro la corruzione senza tanti se e ma da parte del Pdl se come partito vuole ancora essere credibile

gianni.g699

Ven, 31/08/2012 - 23:47

Magari si levasse o lo levassero dalle pa..e!!! Non se ne può più si averlo tra i piedi!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 01/09/2012 - 01:08

Le reazioni all'intercettazione del capo dello stato dimostrano la codardia di molti giornalisti che di fronte all'ennesima violazione dei principi della democrazia da parte di magistrati arrivano ad invitarli in TV come fossero degli eroi. Ciò è un intollerabile percorso verso l'assassinio della politica del nostro paese.

duball

Sab, 01/09/2012 - 07:58

allora,sapere con chi va a cena, a letto,dove gli pare e in casa sua il capo del governo e' di vitale importanza per la "nazione";sopratutto e' fondamentale per la liberta' di stampa leggere i virgolettati delle intercettazioni sulla stampa di regime(quelli che dovrebbero essere coperti dal segreto istruttorio).Mentre sapere se il capo dello stato assieme al guardasigilli e ad altri politici di spicco(tutti dalla stessa parte politica),hanno o meno intrallazzato con la mafia negli anni 90 NON E'di pubblico interesse e di nessuna rilevanza per il paese,a meno che il politico non sia S. Berlusconi(come hanno tentato di fare in un primo tempo). Cosi la pensano i diversamente intelligenti 3nariciuti. Ecco perche'non dovreste rispondere a gente come luigipiso... e' come lavare la testa ad un somaro!!

Roberto Casnati

Sab, 01/09/2012 - 08:27

La povertà etica e morale di Napolitano è davvero senza limiti.

gicchio38

Sab, 01/09/2012 - 08:31

Giornali che non hanno avuto alcuna remora a sbattere in prima pagina indiscrezioni sulle intercet­tazioni di Silvio Berlusconi ora fanno quelli con la puzza sotto il naso e si stringono a difesa della vittima di turno. I SOLITI COMUNISTI E COMPAGNI DI MERENDE CHE OGGI NON HANNO PIU' LA POSSIBILITA' DI SPARLARE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO "SILVIO BERLUSCONI" REGOLARMENTE ELETTO DALLA MAGGIORANZA DEL POPOLO ITALIANO E NON IL COMUNISTA IMPENITENTE ELETTO CON IL GIOCO POLITICO E CHE FA IL SANTARELLO COMMUOVENDOSI E ACCAPARRANDOSI TITOLI E LAURRE AD HONOREM. E PENSARE CHE DOVREMO CONTINUARE A MANTENERE LUI E TUTTA LA SUA RAZZA FINO A CHE VIVRA'. CHE SCALOGNA.

Ritratto di bussirino

bussirino

Sab, 01/09/2012 - 08:41

Berlusconi avrebbe elevato Napolitano a "servitore dello Stato". Ma davvero è così? Uno che prende una mega pensione a 87 anni pretende senza rinuncia un mega stipendio e tutto spesato con duemila quirinalisti che gli scrivono e leggono i discorsi, lo si può definire "servitore dello Stato"? Non sarebbe meglio definirlo "il mantenuto" a costi esorbitanti ed inutili dei cittadini italiani? E' vero che cane non mangia cane! Il debito dello Stato non è anche per merito suo?

ruggi

Sab, 01/09/2012 - 08:59

Caro Presidente Napolitano, "PROVARE PER CREDERE" "ISOLE COMPRESE" Guido Angeli AIAZZONE docet

Roberto Casnati

Sab, 01/09/2012 - 10:45

@luigipiso, il nostalgico stalinista. A lui, professore di "legalità" e di "democrazia" voglio rivolgere una domanda facile facile così che anche lui sia in grado di rispondere: mi vuol dire se c'è un giornale di sinistra, uno solo, a cominciare per esempio dall'Unità, che consente ai lettori di commentare liberamente quanto scritto? Un'altra domenda facile facile così che ancora persino @luigipiso sia in grado di rispondere: come mai il comunista e "democratico" Napolitano ha concesso una sola intervista e solo all'Unità? Vogliamo continuare? Sempre domande facili adatte a @uigipiso: come mai Berlusconi sì è dovuto difendere in tribunale da accuse montate sulla base d'intercettazioni, mentre Napolitano "l'innocente" non fa pubblicare le intercettazzioni che lo scagionerebbero senza neppure andare in tribunale? Sono abbastanza facili le domande? Le ha capite signor @luigipiso? Se non fossero chiare gliele posso ripetere con altre parole. A ben rileggerla signor @luigipiso.

Roberto Casnati

Sab, 01/09/2012 - 10:49

Che a qualcuno importi qualche cosa di Napolitano è pura presunzione, ma che qualcuno voglia addirittura far fuori un povero vecchio stalinista oramai in fine carriera è davvero fantascienza.

Giacinto49

Sab, 01/09/2012 - 12:15

Pieno accordo su quanto detto dal Direttore Sallusti. Con buona pace dei commentatori a tre dita.

GUGLIELMO.DONATONE

Sab, 01/09/2012 - 13:03

Tempus fugit 88 - Pienamente d'accordo. Un giorno o l'altro, mi perdoni il presuntuoso accostamento, dopo aver letto tutti gli "scritti piselliani" , potremmo, lei ed io, pubblicare a loro commento "L'Elogio della stupidità". Cordialità.

Gioortu

Sab, 01/09/2012 - 14:15

Owl.Non sentivamo la sua mancanza,anzi eravamo felici della sua assenza ed in particolare della sua cultura e delle su certezze tutte 'pro domo sua'.Cordialmente.

fabiou

Sab, 01/09/2012 - 15:04

la gente è narcotizzata. lo spread è a 450 , la crisi economica peggiorerà e infatti anche il calciomercato un tempo spendaccione adesso non compra nessuno. E le tv e i mass media IDOLATRANO monti come salvatore della patria. ma chi lo ha votato? napolitano vergogna, traditore degli italiani!

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 01/09/2012 - 18:31

Pisopisello-Effettivamente sei migliore con la vecchia foto, sempre se eri tu quello rappresentato.Oltre alle stupidaggini che ci allietano la lettura , anche se bene o male un osanna a berlusconi all indietro.Dimmi sei un piguino fuggito dallo zoo o dal polo ?Perche tutto mi pare di vedere ,li somigli ad un pinguino crocifisso.Dai illuminaci.

Ritratto di orcocan

orcocan

Sab, 01/09/2012 - 18:53

Non ho capito tutta questa caciara. Nel settimanale c'e' piu' che altro una disamina infarcita di condizionali e nulla di piu'. In questi anni ho letto a destra e a manca paginate di "certezze" su questo o quel personaggio molto meno importanti dell'ennesima presunta fuga di notizie ora in atto.

Ritratto di orcocan

orcocan

Sab, 01/09/2012 - 19:09

Leggo un sacco di risposte a carico di certo Luigi Piso. Nella mia trentennale frequentazione di forum anche prima dell'avvento di internet ne ho letto a decine di provocatori seriali, di ogni colore politico e non, e nessuno riesce ad estenersi non capendo che queste persone godono solo per il fatto di punzecchiare ed essere contraddetti. Infatti ci sono cascato anch'io or ora, ma e' il primo e anche l'ultimo intervento in questo senso. Buona pioggia a tutti. :)

voiturderi

Sab, 01/09/2012 - 19:21

Ma come Direttore, quando il Procuratore antimafia Grasso tesseva lodi per la lotta antimafia condotta dal governo Berlusconi Lei lo incensava ora invece, che difende la Procura di Palermo, è un burattino nella mani di pupari appartenenti ai poteri forti. Sarà meglio che si decida quale linea prendere a meno che anche Lei è un burattino nelle mani di oscuri poteri

Ritratto di lucavelasco

lucavelasco

Dom, 02/09/2012 - 10:40

luigipiso Mio carissimo, non so casa ci faccia qui ma la prego di non ubbidire a quelli che la vorrebbero cacciare. Non lo faccia, lei è troppo divertente, non ci abbandoni. Come antiberluska il mio cane, suo affezionatissimo lettore, la trova un po' poco democratico e mi domanda spesso se davvero il B è stato eletto da milioni di elettori ed invece il Capo dello Stato no. Io lo rassicuro che il B è stato eletto, esattamente come Prodi quello dello spiritismo, del piattino e di Via gradoli e quello che ci ha fatto cambiare due millini con un millino. Il vostro eroe insomma, almeno così lei appare e ci diverte. Ed il Napo no, mai stato eletto dal popolo italiano nè da quello del Burundi, il CSM no, i magistrati no, la Corte Costituz. no, etc. Ed il mio cane, si chiama Ugo, rimane perplesso e si chiede se è possibile che in tutta questa marea di gente che comanda e decide delle nostre vite il solo ad essere stato eletto è proprio il Berluska. Lo rassicuro e gli dico anche che (nonostante sia stato diffamato, oltraggiato, accusato, picchiato, derubato, spiato) ha mantenuto tutte le promesse fatte perchè in fondo si trattava di una sola: non darla vinta ai bellaciao sennò sarebbe stata Unione Sovietica. Il resto delle promesse non è possibile mantenerle in Italia con la Costituzione barzelletta che abbiamo. Alle riforme, gli dico, ci crede solo il tuo luigipiso e suoi compagni di merenda. Va be', dice Ugo e tira via. Pertanto carissimo sig. luigipiso non ci lasci. Lo faccia almeno per Ugo, il mio cane.

Gioortu

Dom, 02/09/2012 - 12:13

Centocinque non lasciarti insultare in quel modo.Sfidalo a singolar tenzone,per armi tu userai le olgettine di B e lui gli amici con gli orecchini di Vendola.Non avrà scampo.

federossa

Dom, 02/09/2012 - 15:54

fuori i ROMPICOGLIONI!

luigi civelli

Dom, 02/09/2012 - 18:00

L'unica figura istituzionale che si è opposta con successo al nefasto strapotere berlusconiano, tenendo insieme questa nostra fragile Italia, è stata rappresentata dal Presidente della Repubblica G.Napolitano; partendo da questo assunto è chiaro a chi serve allontanarlo dall'agone politico, al netto di falsi scoop giornalistici e di pelose dichiarazioni di solidarietà e di estraneità alle campagne di fango mediatico,

melamarzia

Lun, 03/09/2012 - 16:54

Solo pochi giorni fa (http://www.ilgiornale.it/news/interni/zagrebelsky-chi-litalietta-dei-club-dei-tromboni-832185.html#comment-4031441), la telefonata di Napolitano con Mancino era un argomento da sinistra salottiera.Vedo che finalmente la cosa comincia ad appassionare anche zio Sallusti. Questa e' la vera notizia. Panorama deve aver spiazzato anche lui, scrivendo quello che da settimane hanno gia pubblicato su "Il Fatto" (sempre in ritardo?). Apprendo con piacere, che cominciate a capire, anche qui al giornale, come si fa giornalismo.

Howl

Lun, 03/09/2012 - 19:45

Gioortu : dimostri che quello che ho scritto a tal centocinque non è vero..............sempre che abbia letto il mio post o meglio sia riuscito a leggerlo. Lo dimostri ! lei è talmente ignorante che pensa di offendermi citando gli amici di Vendola come miei, come se un eterosessuale non potesse avere amici omosessuali...si vergogni razzista che non è altro ! Mi auguro che a fronte di un commento omofobo rivoltomi dal sedicente signor Gioortu il direttore, persona dimostratasi più volte corretta, pubblichi la mia risposta

vittoriomazzucato

Mar, 04/09/2012 - 10:54

Sono Luca. Ma BERLUSCONI non aveva mica la tessera del PCI, del PDS, dei DS e del PD. GRAZIE.

Wake me up when...

Mar, 04/09/2012 - 17:15

Egregio Direttore Dott. Sallusti, io non sono abbastanza informato per poter giudicare se il precedente governo sia caduto a causa di un complotto, certo è, che l'attività del Presidente Silvio Berlusconi, protrattasi per quasi tutti gli anni 2000, salvo che per una piccola interruzione tra il 2006 e il 2008, ha lasciato questo paese con un debito pubblico ben più alto di quello "ereditato" dai precedenti esecutivi. Mi permetta di dirle che questo fatto andrebbe sottolineato più spesso da lei, e da molti altri commentatori politici, soprattutto, prima di lamentarsi dell'attuale esecutivo. Riguardo poi alle intercettazioni, converrà con me che, nonostante la sua sensibilità in merito a questo argomento, altri interventi legislativi che abbracciano l'interesse di un maggior numero di cittadini siano in questo momento prioritari.

vacabundo

Mer, 05/09/2012 - 08:13

Pd e soci,ancora non avete capito che NON ANDATE A NESSUNA PARTE,NON SOGNATE AD OCCHI APERTI.Eravate al governo e ogni tre mesi litigavate e cambiavate il primo ministro,quindi non potevate governare così fino a quando avete creato delle assurde congregazioni,quercia, ulivo e meno male che non c'è stato tempo se no creavate anche il crisantemo.La quercia e l'ulivo per indicare la robustezza del partito e della vostra testa durissima a capire i veri problemi di un paese che giorno dopo giorno andava allo sfacelo appunto per voi,mentre voi del pd, litigavate chi doveva fare il primo ministro.Avete rovinato una italia,avete rovinato voi del pd i giovani, non avete fatto niente per il futuro del giovani e per la tranquillità dei pensionati che hanno sacrosanto diritto dopo una vita avervi foraggiato.Adesso stà succedendo lo stesso,avete capito che la vostra esistenza nella politica è al capolinea e cercate di imbrogliare l'italia e sopratutto i giovani con una riforma elettorale che neanche voi ci credete,però vi permette di resistere e stare a galla.Vergognatevi,fate i giochini di poteri nel vostro piccolo pensa pensa in grande che fareste?E' arrivato il governo Berlusconi e lì non avete saputo fare una seria e corretta opposizione.Insomma, veramente non ho capito che pesci siete,l'unica cosa che ho capito che siete pesci per il gatto e non per una società.I giovani, spero,abbiano capito chi siete,abbiano capito che li avete ridotti come zombi,non sanno cosa fare perchè in questa sporca italia non esiste lavoro e neanche il lume in fondo al tunnel come dice il sig.Monti.Gentaglia ormai arrugginita, vecchia che volete rimanere ancorati alla vostra sedia anche a danno dei figli degli altri, de vostri non credo perchè sono privilegiati,siete farabutti anche in questo,E pensate che il giovane vi voterà,se è cretino, si mentre se ragiona e ragionera, vedrete dove andrete a finire.

Savio1

Mer, 05/09/2012 - 22:36

Noi italiani,abbiamo la memoria corta...non tutti però,io ricordo che tempo fa un deputato o senatore sinistrorzo propose una tutela una specie di immunità per Napolitano in tempi non sospetti,ma poi lo zittirono subito i compagni,qualcuno oso dire e se poi ci va Berlusconi sul quirinale?Sarà che qualcuno ben informato già conosceva e sapeva il passato...futuro??

Gioortu

Gio, 06/09/2012 - 15:57

Per prima cosa non la considero persona di parola,aveva affermato che mai e poi mai avrebbe risposto ai miei scritti e per quanto mi riguarda le persone che non mantengono la parola,sono inaffidabili. -Centocinque parlava di una legge da varare al solo scopo di evitare che notizie coperte dal segreto istruttorio finiscano sulle pagine dei giornali o altro, era chiaro che non si riferiva alle norme attualmente in vigore,di cui lei ha fatto riferimento nella sua rispota. Qualunque persona è libera di fare proposte ,osservazioni giuste o sbagliate che siano, senza avere il timore di essere definite,ignoranti,ottuse o servi di qualcuno. Per quanto riguarda la mia difesa del gia citato centocinque e precisamente con la sfida a 'singolar tenzone'si trattava di un battuta umoristica e come tale andava presa, non mi pare di aver offeso qualcuno con la citazione degli amici con gli orecchini o con le olgettine e il riferimento alla sessualità di chichessia è stata fatta solo da lei.Per quanto riguarda i giudizi offensivi espressi nei miei confronti,vengono rispediti al mittente.Di una cosa di sento responsabile e per la quale le chiedo scusa, e di aver preteso troppo dalla sua intelligenza.

Gioortu

Gio, 06/09/2012 - 16:01

PS.Non si disturbi a rispondermi,tanto da me non avrà alcuna risposta e le assicuro io sono di parola.

Cirilla

Gio, 06/09/2012 - 23:35

Guardando Napolitano quando parla ho empre l'impressione che sta dicendo delle bugie, che magari preferirebbe non dire ma è costretto a dirle; insomma uno che le bugie non le sa dire bene.

Cirilla

Gio, 06/09/2012 - 23:35

Guardando Napolitano quando parla ho empre l'impressione che sta dicendo delle bugie, che magari preferirebbe non dire ma è costretto a dirle; insomma uno che le bugie non le sa dire bene.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 07/09/2012 - 14:26

Xcirilla:Ma sa osannare bene,Alui piacciono le sfilate di carri armati , specialmente di vecchio modello , e specialmente se portano la pace.