Gli elettori accusano Grillo: "Nel M5S gestione padronale"

Base grillina in rivolta: un elettore su tre non gradisce le epurazioni. E secondo un sondaggio Ixè, il M5S perde ancora consensi: è al 21%

Espulsioni, faide interne e minacce di morte. Oltre a perdere parlamentari, i Cinque Stelle diperdono consensi. Secondo il 77% degli italiani, il movimento è segnato da una gestione padronale di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio, mentre solo il 19% ritiene che ci sia democrazia. La pensano diversamente gli elettori pentastellati, anche se più di un sostenitore su tre è disposto ad ammettere una gestione padronale da parte dei vertici. In un sondaggio realizzato dall’Istituto Ixè in esclusiva per Agorà, emerge poi con estrema chiarezza come questa gestione padronale si rifletta sui consensi. Nell'ultima settimana Grillo ha infatti perso un altro punto percentuale e si è attestato al 21%.

Mentre Grillo affonda, Matteo Renzi e Silvio Berlusconi sorridono. Secondo il sondaggio realizzato da Ixè, il Pd ha fatto un altro piccolo passo in avanti confermandosi così primo partito nelle intenzioni di voto con il 30,5% dei consensi. In crescita anche Forza Italia che segue al 22,8%. "Passata la prima fase di consolidamento, negli ultimi mesi il Movimento 5 Stelle cresce soltanto se ci sono errori delle altre forze politiche - ha spiegato il presidente di Ixè, Roberto Weber - anzi, sembrerebbe che quando agisce con il suo leader Beppe Grillo perda consensi. È un po' quello che accadeva alla Lega Nord 6-7 anni fa". La coalizione di centrosinistra è quindi avanti con il 36,5%, seguita a meno di mezzo punto di distanza da quella di centrodestra che si ferma al 36,1%. Tra i partiti sotto la soglia del 5 per cento, la Lega Nord resta pressoché stabile (+0,1%) e si attesta al 3,7%, seguita a breve distanza (3,6%) dal Nuovo Centrodestra, che invece registra un lieve calo (-0,2%). Sempre consistente il cosiddetto partito del "non voto" che, pur perdendo quasi un punto e mezzo, raccoglie il 49,3% dei consensi.

Commenti
Ritratto di dbell56

dbell56

Ven, 07/03/2014 - 11:04

Ma si sapeva sin dall'inizio che sarebbe stato così! Ora tutti cadono dal pero. Mah, che dire, la solita coerenza italiana. Che popolo di buffoni. Gli ucraini son un vero popolo. Non noi che qualsiasi cosa si faccia, facciamo ridere il mondo intero e non solo questo! Pure i marziani facciamo ridere!

Ritratto di ..beautifulDay..

..beautifulDay..

Ven, 07/03/2014 - 11:13

la fantomatica base...LA VERITA' è che il M5S fa sempre più paura, i sondaggi sono taroccati ed i media delle lobby, del finanziamento pubblico e del pizzocanone SERVI ED ASSERVITI

Ritratto di mario pitorri

mario pitorri

Ven, 07/03/2014 - 11:15

Ma dove avete preso questi sondaggi?? Invece io penso che i traditori vadano cacciati a calci in c.. prima che diventino degli Angelini Alfini... Bene Grillo!! hai le palle!!

biricc

Ven, 07/03/2014 - 11:18

Se durante la costruzione della torre di Babele ci fosse stata una gestione padronale non sarebbe crollata.

maurizioc.

Ven, 07/03/2014 - 11:19

Non sempre Grillo ha ragione. Anzi, forse ha quasi sempre torto, ma lui e Casaleggio hanno il pieno diritto di stabilire la linea politica del Movimento. Chi non ci sta, è libero di andarsene. Un partito politico deve avere secondo me una guida chiara, un punto di riferimento preciso, una persona che per il ruolo che occupa all'interno dell'organizzazione abbia il diritto di dire l'ultima parola. L'errore di Grillo, semmai, è stato quello di dare all'inizio una patina di sinistra a un movimento che non si colloca da nessuna parte e non vuole accordi con altri grandi partiti, per non subire una condizione di oggettiva inferiorità. Cosa che sarebbe accaduta se ci fosse stato l'accordo col PD, che ha nel proprio DNA l'obiettivo di ricoprire un ruolo agemone quando conclude un'alleanza. Cosa che Berlusconi non ha mai fatto con gli alleati, a partire dalla Lega. Chi non è d'accordo con Grillo e Casaleggio pòuò andarsene da qualche altra parte, in cerca di miglior fortuna. A Grillo va riconosciuto il merito di non aver ceduto alla corte di Bersani. Diamogliene atto.

pancito

Ven, 07/03/2014 - 11:20

In tutte la società ci vuole un capo altrimenti diventa una repubblica e si vede come siamo ridotti.I berlusconiani insegnano provate a contraddire Berlusconi vedi Fini, Alfano, hanno dovuto andarsene.

Ritratto di kinowa

kinowa

Ven, 07/03/2014 - 11:22

Guardiamo la luna e non il dito che la indica. Signori miei cosa ci frega degli elettori di Grillo e di lui stesso, stiamo attenti al velociraptor Renzi che a velocità sembra scarseggi, teniamolo d'occhio vediamo se è quello che dice di essere o una ennesima beffa per noi Italiani.

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 07/03/2014 - 11:29

E si sono accorti solo adesso? Non ci voleva una grande intelligenza per capirlo fin dall'inizio!

Aldo Cagnola

Ven, 07/03/2014 - 11:41

Ma Fini ed il suo gruppo (ormai sparito!)sono stati espulsi dal PDL? Berlusconi penso che approvi da un punto di vista di conduzione di un partito o movimento quello che fa Grillo. Ed allora che cosa trovate di strano che sia avvenuto anche con Grillo?Era prevedibile che in una formazione così nuova ci fossero dei dissidenti.Dopo tutto questo il M5S ha perso lo 0,8 con un 50% che non dichiarano il voto. Mi rivolgo ad alcuni commentatori.Coerenza please.Il M5S non si combatte così! si combatte facendo le riforme e facendo ripartire il Paese. Attenzione che parlare male dei concorrenti, se i razionali non sono forti e corretti, si rischia di fare pubblicità ai concorrenti. Tutti gli italiani hanno dentro un pò di grillismo!

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Ven, 07/03/2014 - 11:42

Zitti tutti. Manca il parere di Ersolone.

zagor

Ven, 07/03/2014 - 11:48

Sai che novità!!5stelle ha la stessa gestione di forza Italia con la differenza, a parer mio, che i proseliti sono remunerati per aver il pensierpadrone. Però ricordo ai proseliti che se un cieco guida altri cieco tutti e due cadranno nel fosso.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 07/03/2014 - 11:58

INCREDIBILE FIGURACCIA! ersola luigitipiscio xgerico... spariti? per la vergogna? era ora! gentaglia da scaricare direttamente nella tazza del bagno! :-)

fabiana62

Ven, 07/03/2014 - 12:03

Sondaggisti Italiani IXE, IPSOS,TTT, CCC,BBB tutti falsi come è accaduto a febbraio 2013, il Movimento doveva prendere il 15/18% e poi è arrivato al 25%(Spacciata fortuna)e poi ancora il M5S non è democratico (vedi gli altri partiti soprattutto PD e PDL )di nuovo la fuoriuscita dei parlamentari fa perdere consensi.Non capisco quale è il vostro probblema, maggio è vicino,ed allora sapremo la verità. I "SE ed i "MA" è la scienza degli ASINI.(massimo rispetto per gli ASINI)

mzee3

Ven, 07/03/2014 - 12:05

C'è poco da commentare, è ormai risaputo e la storia italiana ce lo dice da SEMPRE, che il popolo italiano è un branco di pecoroni e ha bisogno di un individuo che lo spinga avanti con i cani da pastore che gli morde i garretti. L'italiano sta bene solo se c'è qualcuno che gli dice cosa fare e come fregare gli altri.A me Grillo ricorda tanto Masaniello, che guarda caso era di Napoli, però è finito male, come Napoli; povera città! Potrebbe essere una delle più belle città del MONDO per bellezza ambientale, cultura, espressione di fantasia, ma ha bisogno di uno che la sottometta. E così è il popolo italiano. L'espressione migliore che si può dare di lui(popolo italiano) è la squadra di calcio, piena di individualità ma che non fa gruppo e non segna, anzi, perde le partite (Sagna Italia 1-0).

mzee3

Ven, 07/03/2014 - 12:06

C'è poco da commentare, è ormai risaputo e la storia italiana ce lo dice da SEMPRE, che il popolo italiano è un branco di pecoroni e ha bisogno di un individuo che lo spinga avanti con i cani da pastore che gli morde i garretti. L'italiano sta bene solo se c'è qualcuno che gli dice cosa fare e come fregare gli altri.A me Grillo ricorda tanto Masaniello, che guarda caso era di Napoli, però è finito male, come Napoli; povera città! Potrebbe essere una delle più belle città del MONDO per bellezza ambientale, cultura, espressione di fantasia, ma ha bisogno di uno che la sottometta. E così è il popolo italiano. L'espressione migliore che si può dare di lui(popolo italiano) è la squadra di calcio, piena di individualità ma che non fa gruppo e non segna, anzi, perde le partite (Sagna Italia 1-0).

procto

Ven, 07/03/2014 - 12:07

A tutti i tristi stalinisti che parlano a vanvera di somiglianze con Forza italia io ricordo che c'è una differenza fondamentale: quelli di Silvio sono SERVI profumatamente PAGATI, mentre gli MS5 sono allocchi che seguono il padrone gratis. Che fessi!

Libertà75

Ven, 07/03/2014 - 12:12

Grillo fa bene, è corente con se stesso ed è a capo di un Movimento. Non è colpa di Grillo se i suoi eletti e i suoi elettori non conoscono la differenza etimologica tra "movimento" e "partito". Qui si parla di aria fritta a criticarlo. Per me finora, la sua strategia politica è da 10 (non da 10 e lode perché qualche errorina l'ha commesso). Questo non vuol dire che lo voterei o l'ho votato o lo voterò. Semplicemente è un leader con una coerenza verso se stesso, anche se non paga in termini di voti, paga in termini di limpidezza. Se gli itaiani preferiscono i voltagabbano devono votare altro, lui che colpa ne ha se resta coerente con ciò che diceva in campagna elettorale?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 07/03/2014 - 12:14

Almeno un 50% dell'elettorato di Grillo avrebbe potuto confluire , più utilmente, in un partito di destra. Degno di questo nome. E quale attualmente manca in questo parlamento di cialtroni voltagabbana.

Amon

Ven, 07/03/2014 - 12:15

1 su 3 uhmm fatemici pensare ma non e' la maggioranza ! M5S cacciate tutti i cialtroni poltronari , avanti cosi !!!

Amon

Ven, 07/03/2014 - 12:18

facessero tutti cosi i partiti non avremmo indagati in ogni dove. e' questa la verita' che vi brucia tanto gli altri partiti sono un covo di ladri rubagalline e mafiosi. il M5S caccia chi firma un programma elettoraale per poi non seguirlo. praticamenta fa esattamente cio che gli italiani chiedonoa gran voce a tutti i partiti da sempre, LAVORARE PER L'ITALIA !

Stefano Di Giammarco

Ven, 07/03/2014 - 12:27

Grillo manda a casa quelli tra i suoi che vorrebbero fare i soliti giochini tra le parti a spese degli Italiani. Mi immagino che fine farebbero i partiti dello sfascio nel caso il M5S avesse la maggioranza in parlamento.

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Ven, 07/03/2014 - 12:35

Che cos'è la democrazia, se non l'illusione di potersi scegliere il padrone?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 07/03/2014 - 12:45

FABIOBONARI giusto! infatti se lei leggerà qualcosa sul comunismo, noterà che tutti i capi di stato sovietici furono eletti dal politburo, non dal popolo! stalin fu eletto dal popolo? no! fu eletto grazie alla mafia parlamentare! andropov? uguale! togliatti? non fu presidente, ma poco ci mancò! e gli fu dedicata una città sovietica! noi abbiamo almeno la possibilità di scegliere un padrone ogni 5 anni! in russia questo non era possibile! faccia lei i conti :-) e si dimentichi del M5S che non vale niente!!

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Ven, 07/03/2014 - 12:48

Una Gestione Padronale serve in Italia, ma il giullare non è adatto.

pastello

Ven, 07/03/2014 - 12:51

Avanti di questo passo e Grillo rimarrà solo. Solo col suo 30% o più di voti.

Fracescodel

Ven, 07/03/2014 - 12:56

Bene Grillo. Fuori i traditori e gl'infiltrati.

alfredewinston

Ven, 07/03/2014 - 12:59

ma credete di essere attendibili nelle cazzate che scrivete? difendetevi finchè potete perchè alla fine, voi giornalisti di regime, pagherete. Pagherete non per le bugie sul movimento ma solo per il danno che avete procurato alla nazione ed ai cittadini, perchè voi ne siete corresponsabili.

Fracescodel

Ven, 07/03/2014 - 12:59

L'unico sondaggio che vedo e' che hanno tutti (gli altri politici e partiti, traditori ed asservienti ai poteri bancari internazionali e sionisti) cosi' paura che vinca Grillo che e' da 3 governi che e' stato sospespeso il voto e la democrazia, con un Golpe infame che equivale ad una sottomissione alla dittatura tirannica. Tutto cio' nonostante il supporto spudorato dei media, che tentano in tutti i modi vigliacchi di mettere alla gogna Grillo.

Fracescodel

Ven, 07/03/2014 - 13:14

...E sia ben chiaro che sono di destra, e non mi ritrovo certamente in tutto quello che dice Grillo...ma oggi, e' meglio votare lui, che e' onesto, che gli altri porci che lavorano contro di noi, per fare gli interessi dei banchieri sionisti/ebrei, dell'EU bancaria, e degli USA (i primi ed i piu' sottomessi al potere bancario corporativo sionista..ed ai dictact israeliani). Ma se voto Grillo e' solo perche' e' meglio perdere un miniolo di una mano, con politiche di centro-sinistra ma oneste per davvero, che perdere braccia, gambe e testa oltre che prenderselo in quel posto con tutti gli altri politici traditori e disonesti. Berlusconi ha purtroppo gettato evidentemente la spunia, incalzato troppo violentemente da questi poteri finanziari che comandano in Occidente...peccato...ma e' cosi'.

Albaba19

Ven, 07/03/2014 - 13:28

sembra strano, anzi non lo è affatto, si parla delle volgarità, della gestione padronale, del movimento sconclusionato fatto da gente inesperta e poco professionale; ma ci fosse qualcuno dico qualcuno sui maggiori giornali nazionali che analizzi e critichi gli argomenti che questo movimento porta avanti e nel caso li smentisca se necessario. il problema è che si attacca il movimento di Grillo solo sotto la forma e i modi ma non sui contenuti perchè se si confrontassero con quelli qualsiasi partito convenzionale farebbe una figura barbina. questa è l'italia e questi i suoi giornali solo la voce giusta o sbagliata di chi li finanzia.salute

INGVDI

Ven, 07/03/2014 - 14:55

Grillo ha paura della presa di coscienza dei propri elettori. Nel momento in cui apriranno gli occhi e si accorgeranno della sciocchezza fatta, il comico avrà come spettatori solo i no-tav, quelli dei centri sociali, i nuovi comunisti e gli altri parassiti di varia etnia.

pastello

Ven, 07/03/2014 - 15:46

X morti..ecc = Non mi pare che gli ultimi tre " Padroni " li abbia scelti il popolo. Che ne dice?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 07/03/2014 - 17:02

PASTELLO a me lo viene a dire? perché non giri la domanda al grande capo bersani ossia il signor "consultiamo questo e quello", il signor monticello, e il signor letta "joe condor" ?:-) Berlusconi nel 2011 dovette dimettersi per non aggravare i problemi causati da bersani per farlo cadere! si rinfreschi la memoria e legga bene i fatti :-)

giangi79

Ven, 07/03/2014 - 17:23

Ma il sondaggio su chi è stato fatto? elettori PD-FI? comunque se il M5S il Giornale lo riporta al 21% è un segnale positivo, considerando il 2013 che veniva riportato al 18%, poi è uscito il primo partito al 25%, adesso sicuramente è oltre il 30%, ma non è questo il punto, Gestione Padronale mi vien da ridere, i dissidenti vanno cacciati per il bene del Partito o Movimento che sia, non fatti prima uscire da una porta e poi fatti rientrare dall'altra vedi Casini, ma che schifo...e non vi vergognate?

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 07/03/2014 - 17:26

Tho'! Che novità! Gli elettori grillini si sono svegliati...alleluja! Alleluja!

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Ven, 07/03/2014 - 17:43

Volete dire che il luigiminzione e l'ersolone sono due espulsi infiltrati ?

Ritratto di monique

monique

Ven, 07/03/2014 - 18:15

E vero che voi dei padroni siete maestri Vergognaaaaa

Ritratto di chris_7

chris_7

Ven, 07/03/2014 - 19:48

dov'è ersola? il mio amigo 5 stalle, grillo è solo un pazzo furioso destinato all'autodistruzione