Elezione diretta del capo dello Stato, Alfano: "Ora l'intesa col Pd è possibile"

Ieri l'apertura di Letta: "Mai più il capo dello Stato con le vecchie regole". Il Pdl accelera per l'elezione diretta del capo dello Stato. Alfano : "Dal Pd spiragli significativi"

Il segretario del Pdl, Angelino Alfano, al termine delle consultazioni

Il triste teatrino, che ha portato Giorgio Napolitano a sedere per la seconda volta conseutiva sullo scranno più alto della Repubblica, potrebbe aver spinto la maggioranza a lavorare per rivedere l'elezione del capo dello Stato. Ad aprire a una riforma in questo senso è stato proprio il premier Enrico Letta che, ieri pomeriggio, ha promesso che il prossimo presidente della Repubblica verrà scelto con regole nuove. Un proposito che è stato subito accolto con favore dal vicepremier Angelino Alfano. "Sarebbe una grande prova di democrazia - ha spiegato il ministro dell'Interno - come succede in altri Paesi come Francia e Stati Uniti dove i cittadini scelgono direttamente il capo dello Stato".

Da sempre il centrodestra propone l'elezione diretta del presidente della Repubblica. Da sempre il Pd osteggia questa riforma che metterebbe nelle mani dei cittadini il potere di scegliere chi portare al Quirinale. Letta ha finalmente rotto un tabù aprendo al dialogo col Pdl. Un dialogo costruttivo che, all'interno di una legislatura costituente, potrebbe davvero portare a nuove regole per evitare agli italiani i giochi di potere messi in atto per far fuori prima Franco Marini, poi Romano Prodi e per ripiegare, infine, sulla riconferma di Napolitano al Colle. "L’elezione del presidente della Repubblica - ha detto Letta - è impossibile con le vecchie regole". "Noi lo diciamo da sempre, abbiamo fatto da sempre una grande battaglia per l’elezione diretta del capo dello Stato - ha subito replicato Alfano parlando a margine della parata del 2 giugno - siamo assolutamente d’accordo sull’elezione diretta del presidente della Repubblica". Lo scorso anno il Pdl aveva provato a mettere in cantiere al Senato una riforma di questo tipo. Ma, nonostante la vasta maggioranza su cui poteva contare il governo Monti, le regole non sono state cambiate. "Ora dal Pd arrivano dei significativi spiragli - ha continuato il vicepremier - l'elezione diretta del capo dello Stato sarebbe un modo per aumentare l’affetto dei cittadini nei confronti delle istituzioni".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 02/06/2013 - 12:07

e vorrei vedere se i comunisti sinistronzi avranno il coraggio di dire no :-)

Gianca59

Dom, 02/06/2013 - 12:11

Quel che aspettavo e aspettavano tutte le multinazionali per venire ad investire in Italia ! Da domani ci sarà un fioccare di opportunità lavorative !!!

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Dom, 02/06/2013 - 12:11

Questi quaqquaraqqua non potranno mai paragonarsi neanche lontanamente ai padri costituenti. Già siamo in un paese in cui la legge elettorale è stata scritta da uno come Calderoli e i risultati sono ben visibili a tutti: per favore non fateci vivere in un paese in cui la costituzione viene scritta da questi soggetti. Sinistra e destra, nessuno escluso.

aspiranteBananas

Dom, 02/06/2013 - 12:13

Una volta che sarà ottenuta l'eleggibilità diretta del PdR sarà possibile far cadere questo governo di comunisti, andare a nuove elezioni e poi, visto che Napolitano si dimetterebbe, potremmo eleggere a suffragio universale Silvio come primo presidente della repubblica italiana eletto dal popolo. Così nessun giudice comunista potrà più processarlo e lui dall'alto della carica di Primo Cittadino potrà dire: "il popolo me l'ha data e guai a chi mi tocca".

xgerico

Dom, 02/06/2013 - 12:15

@mortimermouse- Lo dovresti capire da solo (forse) a cosa si va incontro. Chi ha soldi e TV fà "pubblicità e progresso" nonostante le eventuali condanne!

aspiranteBananas

Dom, 02/06/2013 - 12:18

Vogliamo Silvio come primo presidente della repubblica eletto a larga maggioranza dal popolo. Sarebbe la vittoria finale contro i giudici schierati che tentano in tutti i modi di eliminarlo. Grazie alla sua potenza mediatica sarebbe facilissimo attirare i voti di molti milioni di italiani. Per esempio si potrebbero fare spot elettorali che ne narrano le Sue gesta, note ai più, ma che alcuni ignorano. Silvio come PdR darebbe nuovo lustro internazionale all'Italia, darebbe un slancio all'economia del fare, e nuovi stimoli per nuovi giovani imprenditori che vedrebbero in lui un faro ispiratore.

hotmilk73

Dom, 02/06/2013 - 12:19

esatto gianca,ahahah...questa si ch è una proposta di legge che rimetterà in moto i mercati e le assunzioni,ahahahah....mortimer,fai un favore ai tuoi cari,torna a scuola

Gianca59

Dom, 02/06/2013 - 12:22

Leggo poi l' incipit dell' articolo e mi vien da vomitare: ""Mai più il capo dello Stato con le vecchie regole". Il Pdl entusiasta accelera....". Cioè i nostri bambinoni capricciosi hanno trovato il giocattolino con cui divertirsi.....La legge elettorale no, per carità...Fare di tutto per far ripartire economia e lavoro troooooppo difficile per le loro zucche vuote...Ma giocare con le costruzioni per l' elezione del Presidente SIIIII !!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 02/06/2013 - 12:22

XGERICO si lo so, la vostra è invidia: noi ricattiamo letta, trombiamo ad arcore ed evitiamo le sentenze :-) continua pure a credere in quello che vuoi. male non può farti :-)

xgerico

Dom, 02/06/2013 - 12:23

@mortimermouse - Anzi sai cosa ti dico, sono d'accordo, ma chi si presenta deve avere la fedina penale INTONSA, ne prima ne dopo ne durante deve avere processi e/o condanne in corso! Mortimer questo dovrebbe valere per tutti! Sei d'accordo???

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 02/06/2013 - 12:29

propongo silvio presidente con tutti i poteri del......milan as calcio,almeno non nuocerebbe più alle casse dello stato.

benny.manocchia

Dom, 02/06/2013 - 12:31

gerico:ma in Italia solo Berlusconi ha soldi e TV? Soltanto lui? Spremi quelle piccole meningi e forse arriveria alla risposta.Imbecille. Un ital;iano in USA

benny.manocchia

Dom, 02/06/2013 - 12:31

gerico:ma in Italia solo Berlusconi ha soldi e TV? Soltanto lui? Spremi quelle piccole meningi e forse arriveria alla risposta.Imbecille. Un ital;iano in USA

benny.manocchia

Dom, 02/06/2013 - 12:32

gerico:ma in Italia solo Berlusconi ha soldi e TV? Soltanto lui? Spremi quelle piccole meningi e forse arriveria alla risposta.Imbecille. Un ital;iano in USA

benny.manocchia

Dom, 02/06/2013 - 12:32

gerico:ma in Italia solo Berlusconi ha soldi e TV? Soltanto lui? Spremi quelle piccole meningi e forse arriveria alla risposta.Imbecille. Un ital;iano in USA

Garpaul

Dom, 02/06/2013 - 12:32

L'ingenuotto parla bene. Egli pensa che sarà una compagna elettorale con abbuffate di tv e giornalipersonali del cavaliere! Questa è la conquista della democrazia di questo signore!

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Dom, 02/06/2013 - 12:34

@aspiranteBananas a meno che tu non stia scherzando sei sulla strada buona

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Dom, 02/06/2013 - 12:38

E' così evidente l'apporto di valore aggiunto che stanno attuando i miei fidati rappresentanti (quelli di Silvio, per intenderci) da far presumere, in un senno di poi, che la controparte avrà pure la faccia di attribuirsene i conseguenti meriti. Non resta allora che sperare che gli eredi degli "sbandieratori di piazza" sappiano aprofittarsene di questa opportunità per imparare ad essere meno disfattisti e più costruttivi, per il bene del paese...o lasciare che il TERZO INCOMODO cinicamente continui a tenersi ben stretti "i galletti di Renzo".

milo del monte

Dom, 02/06/2013 - 12:38

le priorita' del paese..presidente diretto, legge elettoriale, legge salva berlusca...ancora non han capito...

gardadue

Dom, 02/06/2013 - 12:39

komunisti di merda siete andati in difficoltà nell'ultima elezione presidenziale e subito volete cambiare la legge. Prima di tutto il partito vero PIDOCCHI ROSSI

angelomaria

Dom, 02/06/2013 - 12:46

bbuona semptr che non sia un trappolone della sinistra

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 02/06/2013 - 12:56

Non si capisce se Letta è un furbo e vuole il presidenzialismo ora che berlusconi da condannato non è eleggibile o sta pagando il lasciapassare come premier al PDL? Una cosa è certa un presidente della repubblica impresentabile non è concepibile

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 02/06/2013 - 12:59

benny ma a Shawshank te la passano la tv?

hotmilk73

Dom, 02/06/2013 - 13:02

gradadue...fatti un favore,curati..aiutati

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 02/06/2013 - 13:07

Come diceva il grande ed impareggiabile Nino Manfredi, "fusse ca fusse"!

Prameri

Dom, 02/06/2013 - 13:08

Bisogna insistere su questa strada anche se ora è una promessa trappola per tenere in piedi il governo mentre viene condannato Berlusconi. Eliminato il capo del partito blu la promessa cadrà col voto del parlamento e riprenderà il comando il gabinetto di regia.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Dom, 02/06/2013 - 13:12

Il presidente della repubblica è una figura di rappresentanza importante a livello internazionale e nazionale. Inoltre deve essere una figura di garanzia, equilibrata, saggia e imparziale. Il popolo italiano non è abbastanza maturo per l'elezione diretta della più alta carica dello Stato.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 02/06/2013 - 13:14

@luigipisu anche lei è impresentabile eppure lo tolleriamo.Ma parlando di cose serie questi disonorevoli si stanno allargando,cercano consensi su troppe cose che non hanno immportanza attuale pur di non togliersi un cent dallle loro prebende.Cercano pure di turlupinare il popolo sui rimborsi elettorali.Questi rinunciano a 50 colla mano sinistra per prendere 100 colla destra.Attenzione ai furbacchioni.

Paul Vara

Dom, 02/06/2013 - 13:16

Non credo che l'elezione diretta del capo dello stato sia una priorità per il Popolo Italiano, di sicuro è un'ossessione per Berlusconi affetto da "mania presidenziale". La sua ostinazione a farsi chiamare "presidente" è veramente ridicola. Speriamo che un'individuo simile non arrivi mai al Quirinale.

scipione

Dom, 02/06/2013 - 13:20

Bravo, segretario Alfano.Avanti tutta cosi' e stravinceremo le prossime elezioni.

Paul Vara

Dom, 02/06/2013 - 13:20

benny.manocchia : solo Berlusconi in Italia è ossessionato dal titolo di presidente.

silvano45

Dom, 02/06/2013 - 13:21

sarà come quella sul finanziamento pubblico ai partiti una nuova truffa importante fingere di cambiare per non cambiare nulla ma sino a quando la gente li sopporterà,basta girare nelle piazze per capire l'aria che tira, altro che festeggiare perchè grillo ha perso le elezioni amministrative ma gli altri li hanno forse vinte?

Maxforliberty

Dom, 02/06/2013 - 13:22

Perchè non si parla di fare come negli USA? Cioè l'ELEZIONE anche dei funzionari della P.A., anzichè per nomina fuori controllo come avviene ora.

peter46

Dom, 02/06/2013 - 13:26

X aspirante bananas...se per Te è una medaglia al valore Ti cediamo volentieri la "nostra"di medaglia.Vorrei solo ricordarti che di quel 30%(si fa per dire)degli elettori di cdx delle ultime elezioni (e tolti gli affezionati dei commenti:presidente mortimer e presidentessa Cristina Ulcigrai)tanti,e forse tantissimi anche se per ora inferiori al 50%(sempre di quel 30% che hanno votato cdx) ma non disperiamo...)sono per un partito di "bananas"de-Berlusconizzato.E stranamente,ma bisogna farvene una ragione ,il Vostro...e per ora nostro,nei sondaggi sembra che sia dietro anche ad Alfano(solita bambolina per la vittoria):prima che il gallo canti,un paio di volte,l'arretramento sarà quasi totale(specie a settembre senza essere stato capace di far togliere l'imu,o ci sperate ancora?).Infine Ti vorrei ricordare che non il popolo gliela data(la gnocca),da quel che risulta l'ha comprata...e sappiamo anche a quanto al kilo.Ma non essendo bacchettoni,non giudichiamo...ognuno col suo portafoglio può far quel che vuole.Come quelli che danno il c... a chi vogliono:sempre per non essere bacchettoni...ma non sperarci che vincerà la scommessa fatta con Clinton....non potrà mai succedere che al Quirinale possa portare una Levinsky per quel servizietto.

vince50_19

Dom, 02/06/2013 - 13:41

Cosa c'è di male? Se si mettono in atto gli opportuni correttivi alla costituzione, lasciando perdere certe ragliate "partigiane" che ho letto qui dentro, è ovvio che bisogna modificare il sistema da repubblica parlamentare almeno a semi presidenzialista alla francese. Sempre che i partigiani in pectore dell'attuale costituzione, almeno in quella parte che attribuisce prerogative al presidente della repubblica (Parte seconda, Titolo secondo, artt. 83 & segg.) si rendano conto che, di fatto, Napolitano è andato un po' oltre le sue prerogative. Scegliere il presidente della Repubblica con suffragio popolare non mi pare un'idea antidemocratica, tutt'altro!

vivaitaly

Dom, 02/06/2013 - 13:44

Bene questa legge, ma ritengo che una delle priorieta' rimane il fattore di questa invasione di stranieri e la delinguenza. Se non si fermano questi due mali, tutte le altre cose non significano niente. Vorrei sapere quanti soldi costa allo stato per mantenere questi invasori. NOn arrivate a capire quanto sia male la multietnicita'. Se facciamo entrare gente di bassa cultura, alla fine anche il nostro paese diventera' di bassa cultura e di terzo mondo. SVEGLIATEVIIIIIIIIII.

agosvac

Dom, 02/06/2013 - 14:24

Questa dell'elezione diretta da parte di TUTTI gli italiani del Capo dello Stato, indipendentemente dall'avere una Repubblica Presidenziale o semipresidenziale, sarebbe già una grande conquista!!! E' l'unico modo di avere finalmente un Presidente che rappresenti tutti noi invece che una parte di noi come avviene oggi.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 02/06/2013 - 16:19

@gianniverde che c'entra, Io sono intelligente e non mi hanno mai condannato per qualche divieto di sosta che ho fatto. Manà..manà!!

michetta

Dom, 02/06/2013 - 16:58

Speriamo che questa, sia una proposta accertata, accettata e da sanzionare. E non come quella del ddl sulla cancellazione dei contributi ai partiti, che stabilisce il 2017 come anno definito e definitivo, per ottenere i contributi dallo Stato, ma sanziona anche il gratuito fruimento dei servizi, oltre che la concessione del 2 per m ille (sic!). Se il Presidente della Repubbòlica, verra' finalmente votato da noi Popolo Sovrano, saremo i primi a plaudire, come siamo stati i primi a mandare a quel paese, lo stesso Governo che ha voluto quel decreto legge, relativo ai contributi ai partiti. Ricordo di aver letto che per togliere le pensioni e diminuirne gli effetti di rivalutazione, i governi pro-tempore, ci hanno impiegato un minuto! Accidenti a loro!!!!!

chiara63

Dom, 02/06/2013 - 17:09

.."mai più il Capo dello Stato con le vecchie regole"...questo bel tomo di Alfano capisce le cose sempre secondo i propri comodi come sospensione dell'Imu per lui e tutto il Pdl significa abolizione ovviamente prima casa anche per chi può tranquillamente pagare come è giusto pagare e ciò non per il bene del paese ma per raccattare un po' di voti il Pdl se ne fotte dei conti dello stato.

pansave

Dom, 02/06/2013 - 17:12

Se le forze anti Berlusconi sono in maggioranza, come lo sono, ovviamente il prossimo presidente sarà anti Berlusconi.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 02/06/2013 - 17:20

Mi capita di sentire che la nostra costituzione, almeno secondo qualcuno che non la conosce bene, sarebbe "la più bella del mondo". A mio modesto avviso deve essere riscritta integralmente, a partire dall'art. 55. L'elezione del P/te della Repubblica è uno dei tanti istituti da riesaminare, però in un quadro di revisione generale, che potrebbe anche non prevedere l'attuale presenza di un P/te "di garanzia", ove ad esempio si optasse per un P/te capo del governo, come negli SU. Quello che mi lascia perplesso, di fronte alle esternazioni di AlfaNO, è che la questione possa essere gestita da personaggi del suo livello.

reliforp

Dom, 02/06/2013 - 17:22

aspiranteBananas...ma quale aspirante! Tu sei un bananas in servizio permanente effettivo! Per ora ti batte solo quel mona coglionazzo di mortimer, ma non peritarti, sei sulla buona strada per superarlo.

chiara63

Dom, 02/06/2013 - 17:30

Alfano pensate semmai a cambiare la legge elettorale come più volte auspicato da Napolitano, ai cittadini non importa nulla di eleggere il Presidente della Repubblica.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Dom, 02/06/2013 - 18:30

il pd vuole berlusconi e il pdl invece dalema, chissa se si mettono d' accordo

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Dom, 02/06/2013 - 18:51

C'era da scommetterci. Il bravo nipote Enrico sta facendo quanto gli suggerisce lo zio Gianni. Questa è l'ennesima prova di come il PD fa da stampella al PDL, come per l'amnistia, il PdL la propose ma non la fece, appena arrivò prodi venne attuata.Non lamentatevi se il PD scenderà al 18%, io sono uno di quelli che non li voterà. Ha ragione xgerico, lo capirebbe anche un bambino, il PD no.

wotan58

Dom, 02/06/2013 - 18:55

D'accordissimo. Il Presidente della Repubblica non deve essere il frutto di un compromesso tra partiti ma deve essere scelto direttamente dai cittadini, al di fuori delle indicazioni degli stessi, tra personaggi con requisiti estremamente stringenti per cultura, per aver dato lustro all'Italia, e per etici e morali irreprensibili.

Tommaso Berretta

Dom, 02/06/2013 - 20:31

Onestà intellettuale vuole che la paternità della elezione diretta del Presidente della Repubblica è e rimane di Giorgio Almirante!

nalegior63

Dom, 02/06/2013 - 20:44

ersola....non toccare il MILAN linguetta....mentre parliamo del niente in TURKIA la gente si muove e la protesta si allarga e la speranza che arrivi fino a noi aumenta,altro che pace del popolo con i politici/maggiordomi

mariolino50

Dom, 02/06/2013 - 20:46

Ma nessuno si chiede perchè solo Usa E FRancia hanno il presidenzialismo, il resto dei paesi occidentali sono tutte repubbliche o regni parlamentari.

grattino

Dom, 02/06/2013 - 21:28

Ma cosa cavolo ci frega delle elezioni dirette del presidente della repubblica.. andate fuori dalle palle

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 03/06/2013 - 00:12

Ancora un passo avanti. Riusciremo ad evitare di avere un ennesimo presidente della repubblica comunista voluto dai comunisti? SIAMO SULLA STRADA GIUSTA?

linoalo1

Lun, 03/06/2013 - 07:49

Quindi,meglio approffitarne subito,prima che la Base faccia cambiare idea a Letta!Lino.

mariolino50

Lun, 03/06/2013 - 08:07

Ma tutti voi presidenzialisti non vi viene il dubbio che sia una cosa molto pericolosa, esiste solo in due paesi, Usa e Francia, il resto sono molto più simili a noi, ovvero parlamentari, o con il re o con il presidente di rappresentanza, già vi lamentate perchè Napolitano si è allargato troppo, figuriamoci uno con poteri quasi da imperatore e senza nessun controllo, oppure se vi piace piazza Venezia con la folla sotto il balcone ditelo chiaro, la fine potrebbe essere quella, la cosituzione è stata fatta così per quel motivo.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 03/06/2013 - 23:39

#mariolino50 Cerchiamo di non scherzare con le immagini dei dittatori. SI RIVEDA QUALCHE FILMATO DI MUSSOLINI O DI HITLER E POI TORNI A FARE COMMENTI SU QUESTE PAGINE.

angelomaria

Gio, 01/01/2015 - 14:43

ALFANO O HA LA MENINGITE O E' IN CECA DI UNO SPICCIOLO DI VOTI O PEGGIO ALLEANZE?!E GL'ASINI CONTINUANO FRALUIEVENTOLA CONTINUANO A VOLARE ORA CON LORO ANCHE QUALCHE MAIALE HUMM GRASSO

angelomaria

Gio, 01/01/2015 - 14:47

E IL SOLITOXGENERICO NON SE ACCORTO CHE SIAMO NEL 2015NON SI TORNAINDIETRO NEL TEMPO CARO MIO O NON ANCORA MA LE PORTE DEL COTOLEMGO !QUELLE PER TE SEMPRE APERTE!!!!