Eversivo è alzare le tasse, liberale è non farlo

C'è una comprensibile irritazione nella compagine ministeriale del Pdl dimissionaria. Qualche osservazione la si può fare: non tutto torna secondo logica

C'è una comprensibile irritazione nella compagine ministeriale del Pdl dimissionaria da sabato sera. Avevano immaginato e sperato in un finale diverso, meno traumatico. Alfano, Quagliariello, Lorenzin, Lupi e Di Girolamo, con qualche distinguo di forma e di sostanza, si adeguano ma non condividono, al punto di ventilare un loro futuro fuori da Forza Italia, non si capisce se sulle orme di quel genio di Gianfranco Fini. Accusano Berlusconi di essersi lasciato condizionare dai falchi e di aver impresso al partito una deriva eversiva. Nelle prossime ore si capirà qual è il confine tra la reazione a caldo e un'analisi sul futuro, ma qualche osservazione la si può già fare, perché comunque, nei loro ragionamenti, non tutto torna secondo logica.

Per esempio: Alfano non può non sapere che Berlusconi non è uomo condizionabile, come dimostra la sua vita di politico e imprenditore che nei momenti decisivi, dopo aver ascoltato tutti fino alla nausea, ha sempre deciso di testa propria, a volte smentendo i pareri di consiglieri storici, figli e potenti di turno. Attribuire ai falchi un tale, inedito potere è ridicolo, un modo forse di esorcizzare il fallimento di una alleanza, quella con il Pd, in cui avevano creduto e nella quale volevano continuare a credere dalla comoda poltrona di ministri.

La seconda osservazione riguarda la parola «eversione». Non vedo che cosa ci sia di eversivo nel non volere rendersi complici di uno scellerato aumento di tasse. Lo chiedo in primis al professor Quagliariello, anima liberale pura della compagine, che in quanto tale avrebbe dovuto essere il primo a ritirare la sua firma dalla stangata fiscale che si stava profilando. Ma si sa come sono fatti i professori: galantuomini che sanno tutto ma che sanno fare poco, se non appunto i professori. I precedenti non mancano. La Fornero, principe del diritto del lavoro, con la sua riforma ha messo per strada decine di migliaia di lavoratori esodati. La Severino, principe del diritto, ha dato il nome alla legge, quella sulla decadenza, più incostituzionale della storia repubblicana.

Io credo invece che «eversiva» sia stata la decisione di Letta e del Pd di alzare le tasse e non onorare i patti di maggioranza. Eversivo è il comportamento, preconcetto e fazioso, dei membri della giunta del Senato che hanno annunciato la decadenza di Berlusconi ancor prima di iniziare i lavori. Eversivo è il complice silenzio di Napolitano di fronte alla costante violazione delle garanzie democratiche.

In quanto alla mancata collegialità della decisione, penso che durante le centinaia di vertici convocati da Berlusconi negli ultimi mesi non si sia parlato di Milan o del tempo. Credo che ognuno abbia potuto liberamente dire la sua. È che alla fine una decisione va presa, e tocca al leader farlo. Esattamente come è successo quando si è trattato di scegliere i cinque ministri (loro) da mettere al governo. Del resto, la decisione di Berlusconi è perfettamente in linea con quella di dimettersi, liberamente presa in precedenza, da tutti i parlamentari. Cosa immaginavano? Di uscire dal Parlamento e restare al governo a metter su tasse? Mistero.

Annunci
Altri articoli
Commenti
Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 30/09/2013 - 12:21

che cos'e' l'amor...pur di sostenere ed aiutare la sua compagna nella presa drl partito il direttore affila la penna e la conficca contro gli storici uomini della prima ora berlusconiana.Ormai e' saltato ogni diplamatico convenevolo,l'ultima arrivata,l'antiberlusconiana convertita per ragion di affari (visibilia) e poltrone,si appresta a lla conquista,come potrebbe il suo compagno non aiutatla?e giu' bastonate a chiunque.Ma,ma ci sara' un giorno in cui anche tra innamorayi si imporra' la guerra a chi sara' piu' berlusconiano,e sara' tragedia familiare,tragedia d'amore.Peccato..

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 30/09/2013 - 12:51

Vergognarsi non è da voi, ma il limite è superato. Chiunque, in grado di ragionare, può darvi lezioni. Durissima replica di Angelino Alfano, Nunzia De Girolamo, Beatrice Lorenzin, Maurizio Lupi e Gaetano Quagliarello all'editoriale di Alessandro Sallusti, in edicola su Il Giornale. «È bene dire subito al direttore de "Il Giornale", per il riguardo che abbiamo per la testata che dirige e una volta letto il suo articolo di fondo di oggi, che noi non abbiamo paura. Se pensa di intimidire noi e il libero confronto dentro il nostro Movimento politico, si sbaglia di grosso», hanno dichiarato in una nota congiunta. «Se intende impaurirci con il paragone a Gianfranco Fini, sappia che non avrà case a Montecarlo su cui costruire campagne. Se il metodo Boffo ha forse funzionato con qualcuno, non funzionerà con noi che eravamo accanto a Berlusconi quando il direttore de "Il Giornale" lavorava nella redazione che divulgò la notizia dell'informazione di garanzia al nostro presidente, durante il G7 di Napoli, nel 1994»,

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Lun, 30/09/2013 - 12:51

imprenditore ? Berlusconi?, Alitalia la volevano comprare per 1,6 miliardi, il vostro intelligentone di imprenditore, disse no, oggi Alitalia, ne vale si e nó un centinaio di milioni, un imprenditore tipo berlusconi ci ha portato nel baratro, .

MatteoLorenzi

Lun, 30/09/2013 - 12:55

Su dai siamo seri, credete proprio che gli elettori di centro destra abbiano l'anello al naso ?! Allora seguendo il vostro ragionamento, la manovra fiscale del duo Berlusconi - Tremonti dell'estate 2011, con aumenti fiscali straordinari, inclusa l'invenzione della tassa di solidarietà per i redditi più elevati che cosa rappresentava ? Una gravissima manovra eversiva o una strairdinaria performance liberale ?

no beluscao

Lun, 30/09/2013 - 12:55

caro direttore graziato dai Komunisti ... ma non ti vergogni mai ? spero che il pregiudicato ti ricompensi bene

vabbeh

Lun, 30/09/2013 - 12:55

e' liberale usare il metodo boffo con chiunque osi esprimere un'opinione contraria a Re Silvio????? non siete voi che stigmatizzavate i toni da dittatoruncolo di grillo? non siete voi che chiamavate il presidente della Repubblica Re Giorgio???? se le dichiarazioni berlusconiane "siamo liberali" e siamo "moderati" sono palesemente false... che dire della dichiarazioni "sono innocente"???? la verita': un uomo ricco ha commesso reati fiscali e non solo fiscali gravi per 20 anni, avendo i soldi puo' costruirsi il consenso popolare e ai suoi fedeli puo' raccontare la storiella del complotto contro di lui... poi col passare del tempo i piu' vicini cominciano a smarcarsi perche' intuiscono che le bugie stanno per venire a galla. questi vengono trattati da traditori e piu' si cerca il traditore, piu' vengono a galla altre bugie dette dal gran capo... vi lasco indovinare: come finira'?

vabbeh

Lun, 30/09/2013 - 12:57

e' liberale usare il metodo boffo con chiunque osi esprimere un'opinione contraria a Re Silvio????? non siete voi che stigmatizzavate i toni da dittatoruncolo di grillo? non siete voi che chiamavate il presidente della Repubblica Re Giorgio???? se le dichiarazioni berlusconiane "siamo liberali" e siamo "moderati" sono palesemente false... che dire della dichiarazioni "sono innocente"???? la verita': un uomo ricco ha commesso reati fiscali e non solo fiscali gravi per 20 anni, avendo i soldi puo' costruirsi il consenso popolare e ai suoi fedeli puo' raccontare la storiella del complotto contro di lui... poi col passare del tempo i piu' vicini cominciano a smarcarsi perche' intuiscono che le bugie stanno per venire a galla. questi vengono trattati da traditori e piu' si cerca il traditore, piu' vengono a galla altre bugie dette dal gran capo... vi lascio indovinare: come finira'?

vabbeh

Lun, 30/09/2013 - 12:57

e' liberale usare il metodo boffo con chiunque osi esprimere un'opinione contraria a Re Silvio????? non siete voi che stigmatizzavate i toni da dittatoruncolo di grillo? non siete voi che chiamavate il presidente della Repubblica Re Giorgio???? se le dichiarazioni berlusconiane "siamo liberali" e siamo "moderati" sono palesemente false... che dire della dichiarazioni "sono innocente"???? la verita': un uomo ricco ha commesso reati fiscali e non solo fiscali gravi per 20 anni, avendo i soldi puo' costruirsi il consenso popolare e ai suoi fedeli puo' raccontare la storiella del complotto contro di lui... poi col passare del tempo i piu' vicini cominciano a smarcarsi perche' intuiscono che le bugie stanno per venire a galla. questi vengono trattati da traditori e piu' si cerca il traditore, piu' vengono a galla altre bugie dette dal gran capo... vi lascio indovinare: come finira'?

evidio

Lun, 30/09/2013 - 12:58

Il problema di Berlusconi non sono né falchi, né colombe, ma i dei paraninfi che lo circondano. Prima di scrivere i suoi editoriali Sallusti si dovrebbe ricordare che il troppo stroppia e che anche nel leccare i piedi ci vuole misura.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 30/09/2013 - 12:58

I comunisti divagano. Ma allora l'Iva e l'Imu le vogliamo non alzare e togliere, rispettivamente, come promesso nel programma elettorale di Letta? Berlusconi è il baluardo anti oppressione fiscale. Non è che condannando Berlusconi si mettono tasse a go-go, perché quando governava lui i ristoranti e i voli turistici erano pieni. Dunque l'unica cosa da fare e mettere Berlusconi, non già a capo del governo, bensì al Quirinale. Infatti i guai vengono da lì, perchè Napolitano è un ignorante in economia liberistica, però è un genio di diseconomia comunista.

vabbeh

Lun, 30/09/2013 - 12:59

e' liberale usare il metodo boffo con chiunque osi esprimere un'opinione contraria a Re Silvio????? non siete voi che stigmatizzavate i toni da dittatoruncolo di grillo? non siete voi che chiamavate il presidente della Repubblica Re Giorgio???? se le dichiarazioni berlusconiane "siamo liberali" e siamo "moderati" sono palesemente false... che dire della dichiarazioni "sono innocente"???? la verita': un uomo ricco ha commesso reati fiscali e non solo fiscali gravi per 20 anni, avendo i soldi puo' costruirsi il consenso popolare e ai suoi fedeli puo' raccontare la storiella del complotto contro di lui... poi col passare del tempo i piu' vicini cominciano a smarcarsi perche' intuiscono che le bugie stanno per venire a galla. questi vengono trattati da traditori e piu' si cerca il traditore, piu' vengono a galla altre bugie dette dal gran capo... vi lascio indovinare: come finira'?

Charles buk

Lun, 30/09/2013 - 13:00

Ci vuole fegato a dire tante stupidaggini in un articolo solo.

ilfatto

Lun, 30/09/2013 - 13:01

direttore mi saluti la nipotina di Mubarak...capisco l'infimo livello di logica dei suoi lettori ma la sua dignità direttore NON dovrebbe avere prezzo anche se da quello che so gliela la pagano a 6 zeri, mi creda io, anche con queste cifre avrei serissimi problemi nel guardarmi allo specchio ogni mattina e lei come fa?

robytopy

Lun, 30/09/2013 - 13:01

adesso Sallusti sta proprio delirando...

DANZA

Lun, 30/09/2013 - 13:03

Direttore Sallusti La sorte del suo vero editore è segnata ed a niente varranno le minacce rivolte a chi senza alcun interesse cerca di rendere un servizio all'Italia. Il tempo sarà galantuomo e non credo sarà generoso nei suoi confronti

Ritratto di antoni55

antoni55

Lun, 30/09/2013 - 13:03

Ma quale penna ma quale Sallustri ma quali estremisti,voi siete delle talpe inserite nel PDL,di squagliarello si era capito già da tempo il falso saggio??meno male che siete vunuti fuori in tempo almeno ci regoleremo di conseguenza,Cavaliere aria!! ed a Mara Carfagna la segreteria di Forza Italia Grazie....

squalotigre

Lun, 30/09/2013 - 13:03

Agrippina- la sola tragedia è che in Italia ci siano persone come lei che hanno perso l'intelletto, ammesso e non concesso che l'abbiano mai avuto. Al governo i ministri del PDL sono stati indicati dal partito il cui leader è Silvio Berlusconi, il quale ha ottenuto quasi da solo i voti che hanno consentito loro di poggiare le chiappe sulle poltrone di Palazzo Chigi. Se il posto di ministro per alcuni prevale sulla lealtà e sulle idee che avevano professato solo qualche settimana prima, liberissimi di farlo così come è liberissimo Berlusconi ed il partito di non considerarli più loro esponenti. Non si tratta di stabilire chi sia più Berlusconiano o meno, si tratta di stabilire chi sia coerente con le motivazioni per le quali gli italiani li hanno votati.

LAMBRO

Lun, 30/09/2013 - 13:04

RAGAZZI NON FACCIAMO IL GIOCO DEI KOMUNISTI!! NON FATEVI INTRAPPOLARE DA UNA CHIMERA DI SOLIDARIETA' NAZIONALE ... DI NAZIONALE NON GLI IMPORTA NULLA !! QUELLO CHE VOGLIONO E' USARVI E GETTARVI APPENA DOPO!! NON C'E' IN LORO NESSUNA UMANITA' SOLO LO SPORCO INTERESSE!! I MORTI MPS, di VADO ecc.... FANNO RIFLETTERE SULLA VERA LORO NATURA .

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 30/09/2013 - 13:05

credo e spero che il "movimento degli altrimenti berlusconiani" faccia tesoro del fatto che senza il Cav. per il PDL o Forza Italia, come vi pare, è la morte certa sia politica che morale. Ma si può credere realmente che il drappello dei TR (TRansfughi o TRaditori che dir si voglia) possa far parte di una compagine di governo con un PD monolitico e che per tradizione storica ha come missione di far fuori ogni patner che si lasci andare al suo abbraccio mortale? Berlusconi - che piaccia o meno- e solo lui garantisce una alternativa alla sinistra italiana ed europea.

Ritratto di Fufella

Fufella

Lun, 30/09/2013 - 13:06

NON TI CURAR DI LOR... ma guarda e passa! Caro direttore, sei un mito! purtroppo chi non ha fegato reagisce come i 5 ministri,... e come gli altri commentatori! ps. Di Alfano non ho mai avuto una considerazione positiva e secondo me ha sempre cercato il momento di "far le scarpe" al Silvio; ma Lupi mi ha proprio deluso!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 30/09/2013 - 13:06

Mi meraviglia che il direttore non sia informato sui fatti o faccia finta di credere che la realtà sia quella declamata da Berlusconi. L'ordine di presentare le dimissioni è arrivato prima della riunione del governo, nella quale Letta - almeno così lui dice - avrebbe varato il DL per il rinvio dell'aumento dell'IVA, aumento che del resto era stato programmato due anni fa, se non erro. Mi sbaglierò, naturalmente, mentre il direttore dispone di notizie di "prima mano", ma l'impressione che abbiamo avuta in tanti, anche tra gli elettori storici di FI, è un'altra, che poi rimbalza dalle dichiarazioni degli sparuti dissidenti, che possiamo prevedere che nel breve tempo cresceranno di numero, naturalmente “per il bene del Paese”: inutile dire che il Direttore lo sa bene, molto meglio di me, ma fa il suo mestiere, in cui devo riconoscere che è un maestro e per farlo ha anche pagato di persona.

evidio

Lun, 30/09/2013 - 13:07

Il problema di Berlusconi non sono né falchi, né colombe, ma i paraninfi che lo circondano. Prima di scrivere i suoi editoriali Sallusti si dovrebbe ricordare che il troppo stroppia e che anche nel leccare i piedi ci vuole misura.

giovanni951

Lun, 30/09/2013 - 13:08

anche i governi a guida berlusca hanno alzato le tasse,la benzina ecc ecc ed il debito pubblico non ha fatto altro che aumentare. E le riforme epocali che doveva fare dove sono ?

Ritratto di bilbo1964

bilbo1964

Lun, 30/09/2013 - 13:09

Come al solito, il Direttore Sallusti ha scritto quello che tutti gli elettori del PdL pensano. Non a caso, gli starnazzi provengono da quei soggetti che occupano la poltrona (invero, molto comoda...) di Ministro e che, evidentemente, piangono inconsolabili la perdita della "cadrega"!!! Questi Signori dovrebbero spiegarci cosa vuol dire essere "moderati": se significa abdicare ai propri ideali, io sono il Re dell'Estremismo; se significa dare acquiescenza ad ogni pretesa della Sinistra, io sono l'Imperatore dell'Estremismo; se significa inginocchiarsi dinanzi alla prepotenza dei Comunisti, io sono il Faro Illuminante dell'Estremismo. Chiosa finale per il "buon" Quagliariello: dopo aver vissuto una intera vita da EX (EX Radicale, EX Forzista, EX Liberale, EX Ministro...) potrà riciclarsi come NEO-BOCCHINISTA (con esplicito riferimento al poco memorabile Deputato FLI)...

zisp

Lun, 30/09/2013 - 13:09

penso che ormai, e sottolineo, purtroppo, questa testata che è stata tra le più nobili ed autorevoli, in particolare per chi si riconosce nel filone liberale e moderato, abbia raggiunto e superato il livello di NON credibilità di giornali di partito quali Repubblica e L'Unità. Ciò che rattrista è la totale mancanza di rispetto nei confronti dei propri lettori, presupponendo che siano un branco di ingenui che credono a tutte le bufale che vengano loro propinate

Atlantico

Lun, 30/09/2013 - 13:12

Siamo sull'orlo della scissione che, secondo me, avrebbe dovuto esserci già parecchio tempo fa. I liberali veri ( non quelli sedicenti alla Sallusti ) avrebbero già dovuto fare le valigie da tempo perchè ormai il PdL o come si chiama è in mano ad un gruppo di esagitati ( Capezzone ), rinviati a giudizio ( Verdini ), valchirie sull'orlo di una crisi di nervi ( Santanchè in Garnero ) ed altri animali più o meno buffi. La commedia è andata avanti anche troppo e forse tra qualche giorno ringrazieremo chi ha avuto l'idea delle dimissioni, che almeno faranno chiarezza. Sallusti, lo capisco, deve tenera a bada la valchiria e quindi ... Ma deve anche sapere che siamo alla battaglia finale. Finalmente.

maesto

Lun, 30/09/2013 - 13:14

Avete criticato il M5S perché considerato un gregge senza teste che obbedisce ad un folle dal pensiero sgangherato che addirittura detterebbe gli ordini su come votare in senato ed alla camera tramite messaggi via telefono. Ora esaltate il comportamento di Berlusconi che vuol fare lo stesso con i parlamentari eletti nel partito che lo ha come leader. Dov'è la logica? E' forse quella dei due pesi e due misure? Ho sempre votato B.e forse lo farò ancora.Ho sempre apprezzato il Giornale per per la coerenza nelle idee, ma questa volta Sallusti (e si capisce perché) l'ha fatta fuori dal vaso.

awacsluigi

Lun, 30/09/2013 - 13:14

Caro direttore, Lei ha completamente ragione. Ritengo, inoltre affermare che il Quagliariello,insieme agli altri ministri targati PDL, dovrebbero ringraziare il Cav., a vita, per aver avuto l'opportunità di fare politica negli ultimi 10 anni; infatti, visto il bassissimo livello della levatura intellettuale, culturale e professionale degli stessi, non credo proprio che avrebbero avuto la possibilità di accedere al palazzo senza l'intercessione del Cavaliere.

Atlantico

Lun, 30/09/2013 - 13:15

Gianfranco Robe ... ma tu ci sei o ci fai ? L'aumento dell'Iva dal 21 a 22% e l'introduzione dell'Imu sono genialate di Berlusconi e Tremonti. Ma tu sei anziano e rimbambito o solo giovane e rimbambito ?

riki01

Lun, 30/09/2013 - 13:16

Esterefatto che si difenda ancora l'indifendibile Silvio !! Un po' di buon senso, diamine, direttore !!

comase

Lun, 30/09/2013 - 13:17

a casa tutti quelli che non sono d'accordo!!!

CARLINOB

Lun, 30/09/2013 - 13:17

Sallustri Va bene tutto ma uno che ti legge si chiede se sei sbarcato da Marte questa mattina!1 Ma che cazzo vai raccontando??

Ritratto di Marco_Aurelio

Marco_Aurelio

Lun, 30/09/2013 - 13:18

QUESTO NON E' GIORNALISMO! E' solo l'atto "amorevole" di un dipendente nei confronti del suo padrone in quanto "annusa" aria di fine!!!!

Anna H.

Lun, 30/09/2013 - 13:20

Non vedo che cosa ci sia di eversivo nel non volere rendersi complici di uno scellerato aumento di tasse. Sallusti: il decreto per far slittare l'IVA sarebbe stato votato venerdi se un manipolo di geni pagati con le nostre tasse non avesse deciso di mandare tutto all'aria minacciando le dimissioni. Il tutto, per proteggere gli interessi di uno solo contro quelli di 60 milioni di italiani.

maesto

Lun, 30/09/2013 - 13:21

Se basta l'ordine del leader per decidere cosa votare o non votare, se gli ordini del capo (dittatore alla grillo o alla berlusconi, ma anche nelle mire di bocca storta?) vanno eseguiti senza batter ciglio, allora basta un rappresentante per partito, con un peso decisionale pari alla percentuale di voti avuta, risparmiando cosi milioni e milioni di euro, visto che gli eletti non servono a niente.

pinux3

Lun, 30/09/2013 - 13:24

Ma Sallusti pensa che ci sia qualcuno, anche tra gli elettori di cdx (a parte i soliti gonzi...), che crede VERAMENTE che B. abbia fatto cadere il governo per l'IVA? Mi pare che state offendendo l'intelligenza dei vostri (e)lettori...

Massimo Antonio

Lun, 30/09/2013 - 13:25

A tutti i deputati e senatori del PDL, è arrivato il momento di dichiararsi chi è dentro e chi se ne vuole andare, e consiglio a Berlusconi di fare firmare a chi vorrà presentarsi alle prossime e speriamo imminenti elezioni un documento con il quale si rassegnano le dimissioni in bianco se si esce dai confini della linea politica della nuova Forza Italia. Ognuno è libero di avere idee proprie ma non di andare contro il leader del partito, colui che da solo riesce a catalizzare così tanti voti.

magnum pi

Lun, 30/09/2013 - 13:25

Poverini volevano restare ancora un pochino ministri ma non per loro per il paese e che cattivo papa' Silvio a farli scendere dalla giostra, uffa non e' giusto ancora un pochino brutti e cattivi i falchi .Adesso sono offesi ma sempre per il bene del paese ci mancherebbe.

cloroalclero

Lun, 30/09/2013 - 13:26

l'iva la alzò al 21% il governo berlusconi..o nega anche gli atti storici, direttore dei miei stivali..

ilfatto

Lun, 30/09/2013 - 13:27

@squalotigre....la vera tragedia sono persone come lei che hanno diritto di voto...non sono contrario al suffragio universale ma di sicuro così com'è non va bene, e dire che basterebbe un test di ammissione, domande facili di logica, cultura generale e educazione civica, commissioni indipendenti, ocse, UE e ONU e chi non passa i test non può votare, dopo 5 o 10 anni può riprovarci.. a lei la vedrei molto ma molto male

guidode.zolt

Lun, 30/09/2013 - 13:31

Volete tradire nascondendovi dietro ad una "cadrega"...? bene, fatelo, ma non cercate anche comprensione sui distinguo. La scena politica è sempre stata affollata da "transfughi", sia la terraferma, sia il mare, ne arrivano giornalmente a barconi interi... voi costate immensamente di più...a vita, e per 500 euro non siete disposti a cercar lavoro in Germania. Ricordatevi però, che nella compagine in cui pensate di rimanere, non conterete un cazzo e sarete trattati a pedate nel culo. Dei traditori non si fiderà mai nessuno, l'hanno fatto una volta e possono reiterare in qualsiasi momento e, cacciati dal Pdl, accederete ad un gruppo misto...ma chi se ne frega, la pagnotta è salva!

SB_forever

Lun, 30/09/2013 - 13:32

vabbeh... ma vaff...! postane uno solo. Anche se lo ripeti per 3 volte, ripeti solo le tue stronzate. Voi Komunisti, che a quanto vedo non fate un caxxo e state solo ad aspettare gli articoli del Giornale, tanto qualcun'altro lavora per voi, zecche della società. I milioni di voti che prende Berlusconi sono di persone che ancora "ragionano" e 2+2 fa sempre 4 e la luna non é quadrata ma rotonda. Ma siete talmente quaqquaraqquà che per voi quello che dicono i vostri giornali da carta da cesso usata, a furia di ripeterlo, la vostra testolina komunista la fa diventare realtà. Anche lo scemo (o scemi) del paese capisce che la sinistra appoggiata dal "braccio armato" della magistratura ha creato teoremi che si sono "palleggiati" tra i diversi gradi di giudizio, effettuando infamità giuridiche da guerra civile (visto che stessi reati, in altri due processi), erano stati a suo favore, scagionandolo dallo stesso reato. Ma si creano "ad hoc" nuovi crimini, (il magistrato può tutto) vedi "non poteva non sapere" o "ideatore di un sistema di frode fiscale". Puttanate che solo a voi komunisti pecorai conviene condividere. Prove, NESSUNA, 32 testimoni a favore, denunciati, dirigenti della questura, denunciati, difensori, denunciati, 100ia di altri testimoni a favore non accettati, giudici che non sanno neanche le leggi (vedi i 5 anni di interdizione quando la legge ne prevede 3) e lo hanno confermato diversi giudici, prima della cassazione. Teorema di evasione fiscale di qualche milione (secondo loro), quando il contribuente paga MILIARDI di euro. RIDICOLO! "Un uomo ricco...", ecco ciò che voi komunisti non potete sopportare. Io sono povero quindi chi é ricco o é un ladro o deve dividerlo con noi (che non siamo capaci neanche di pulirci il naso da soli). Fate schifo! E sono educato.

macemax

Lun, 30/09/2013 - 13:36

Carissimo Sallusti, io ho sempre votato PDL/Forza Italia, ma adesso, mi creda sono in crisi, non mi riconosco più come sostenitore di questo partito che secondo me ha perso la bussola è alla deriva Berlusconiana. Mi creda, è con enorme dolore che devo purtroppo ammettere che oggi voterei il PD. Si non comprendo come oggi in un periodo di profonda crisi, dove milioni di italiani non hanno il lavoro e che attendono dal governo, dalle istituzioni, riforme, leggi e quant'altro per far fronte a questa situazione disastrosa cosa fà invece il PDL? Gioca. Si gioca sulla pelle di noi italiani, per difendere chi, una sola persona che ha milioni di euro, che è in politica solo per passatempo. Non dico se è giusta o meno la condanna di Berlusconi, ma perchè mischiare le sorti di una sola persona con quella di milioni di persone? A chi non ha un lavoro pensa che interessi se Berlusconi dovrà lasciare la politica attiva??? Perchè mischiare le sorti di un singolo con quella di milioni di disoccupati? Perchè sfasciare un partito, un ideale solo per difendere sempre e comunque Berlusconi?

Porrzuz1492

Lun, 30/09/2013 - 13:37

Invece di raccontare panzane perchè Sallusti non spiega perchè il PDL al governo con una larga maggioranza non ha risolto un solo problema, e alla prima occasiono sono scappati come lepri.

21v3

Lun, 30/09/2013 - 13:50

X Gianfranco Robe... Che lei faccia considerazioni da Osteria è molto triste, ma comprensibile. Che le faccia un Premier è preoccupante. Nel 2011 Silvio diceva che i ristoranti e voli sono pieni, negando la crisi per interessi personali. Beh, chiunque dotato di un po' di sale in zucca capisce che i ristoranti sono pieni, quelli che rimangono aperti e lo stesso i voli, in quanto vengono semplicemente ridotte le tratte (come i traghetti ecc.). Come possiamo dare un paese in mano a gente che fa questo tipo di considerazioni? Infine, anche supposto per assurdo che fosse tutto vero? Come può una persona crederci ancora dopo che nel settembre 2011, lo stesso Governo Berlusconi portò l'iva dal 20 al 21%? Ma proprio non vi fate qualche domanda? In tutti i governi (sx o dx che poi son la stessa cosa) il debito pubblico è aumentato, le spese non sono state tagliate e soprattutto le tasse sono aumentate. Continuiamo a votarli? Bravi, almento fatevi riconoscere per strada che saprò con chi prendermela.

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Lun, 30/09/2013 - 13:50

Ed eccoli qua i sinistri falliti della storia (Coglioni!) al seguito della "agrippina" (La vedo gracchiante in testa al corteo sventolare bandiera rossa-falce e martello simbolo del loro fallimento). Oggi addirittura all'attacco con mini editoriali. Non all'altezza di pubblicarli sui giornali dello "svizzero" (tessera N°1 dei falliti), si sfogano scrivendo su questo forum. Sarebbe interessante sapere quanti cent. incassano per ogni intervento, straccioni, perennemente con lintima biancheria pregna di umidità puzzolenti

21v3

Lun, 30/09/2013 - 13:50

X Gianfranco Robe... Che lei faccia considerazioni da Osteria è molto triste, ma comprensibile. Che le faccia un Premier è preoccupante. Nel 2011 Silvio diceva che i ristoranti e voli sono pieni, negando la crisi per interessi personali. Beh, chiunque dotato di un po' di sale in zucca capisce che i ristoranti sono pieni, quelli che rimangono aperti e lo stesso i voli, in quanto vengono semplicemente ridotte le tratte (come i traghetti ecc.). Come possiamo dare un paese in mano a gente che fa questo tipo di considerazioni? Infine, anche supposto per assurdo che fosse tutto vero? Come può una persona crederci ancora dopo che nel settembre 2011, lo stesso Governo Berlusconi portò l'iva dal 20 al 21%? Ma proprio non vi fate qualche domanda? In tutti i governi (sx o dx che poi son la stessa cosa) il debito pubblico è aumentato, le spese non sono state tagliate e soprattutto le tasse sono aumentate. Continuiamo a votarli? Bravi, almento fatevi riconoscere per strada che saprò con chi prendermela.

21v3

Lun, 30/09/2013 - 13:51

X Gianfranco Robe... Che lei faccia considerazioni da Osteria è molto triste, ma comprensibile. Che le faccia un Premier è preoccupante. Nel 2011 Silvio diceva che i ristoranti e voli sono pieni, negando la crisi per interessi personali. Beh, chiunque dotato di un po' di sale in zucca capisce che i ristoranti sono pieni, quelli che rimangono aperti e lo stesso i voli, in quanto vengono semplicemente ridotte le tratte (come i traghetti ecc.). Come possiamo dare un paese in mano a gente che fa questo tipo di considerazioni? Infine, anche supposto per assurdo che fosse tutto vero? Come può una persona crederci ancora dopo che nel settembre 2011, lo stesso Governo Berlusconi portò l'iva dal 20 al 21%? Ma proprio non vi fate qualche domanda? In tutti i governi (sx o dx che poi son la stessa cosa) il debito pubblico è aumentato, le spese non sono state tagliate e soprattutto le tasse sono aumentate. Continuiamo a votarli? Bravi, almento fatevi riconoscere per strada che saprò con chi prendermela.

Ritratto di Mauro Garlaschelli

Mauro Garlaschelli

Lun, 30/09/2013 - 13:51

...leviamoci di torno questi 4/5 democristiani...vadano a votare con quegli esseri disgustosamente falsi che hanno affossato l'economia che noi, con il nostro lavoro e superlavoro, abbiamo cercato di far progredire...unico sistema per poter aiutare gli ITALIANI più bisognosi...

SB_forever

Lun, 30/09/2013 - 13:58

macemax, ma vallo a raccontare a tua sorella. Falso come sei. "...è con enorme dolore che devo purtroppo ammettere che oggi voterei il PD", E' inutile che vUOi farti passare "per intelligente", dimostri solo di essere un povero coglione comunista, al solito, FALSO.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 30/09/2013 - 13:58

Altro che colombe del piffero sono quaglie pronte a fare il famoso salto!

cameo44

Lun, 30/09/2013 - 13:59

La storia ci insegna che è facile salire sul carro del vincitore ma dif ficile restare sul carro del perdente oggi è evidente a tutti che vi è una lotta interna al PDL dato che Berlusconi è alla deriva ed è colpa sua se in questo ventennio non è stato capace ad individuare un suo successore evitanto così le guerre interne in quanto sono in tanti ad aspirare a prenderne il posto quello che meraviglia come mai alcuni si sono svegliati proprio adesso che Berlusconi è in fase calante e non durante il sopracitato ventennio dove Berlusconi ha fatto il buono e cattivo tempo questa è l'unica critica che rivolgo ai dissidenti dell'ultima ora certamente non li accuso di tradimento ma certamente di aver scelto il momento meno opportuno visto le difficoltà in cui versa il PDL partito al quale appartengono almeno fino ad oggi e come recita un vecchio i panni sporchi si lavano in famiglia ne si può accusare il PDL di essere un partito di eversivi ci sarà pure qualche falco come è di moda dire ma da quì ne corre a definire un intero partito eversivo

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 30/09/2013 - 13:59

è quello che rimane da spartirsi e litigarsi nel setaccio..

m.nanni

Lun, 30/09/2013 - 14:00

Non capisco dove hanno trovato frasi, concetti o parole irritanti nell'editoriale di Sallusti. Forse abbiamo capito cos'è successo; li hanno strappati di botto dal capezzolo ministeriale, da una delle più generose mammelle di Mamma Italia. A pensarci bene forse fare il ministro ristora. Però, Alfano, Lorenzin(resti sempre tra le più brave e più simpatiche del Pdl), Quagliarello,De Girolamo(ma dov'eri, facevi anche tu il ministro? boh!) e Lupi(l'unico che manifestava da tempo mal di pancia) vi prego, non vi camuffate da Fini, Perina, Bocchino, Casini, Follini o Buttiglione. Vi prego due volte, non v'imbarcate in quello straziante copione. Siete ancora in tempo, siete ancora presentabili per rientrare all'ovile. Che forse non proprio a bracce aperte, ma vi aspetta ancora. Nessuna porta è stata chiusa. Pensateci. mn

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 30/09/2013 - 14:05

Ottimo editoriale caro Direttore. Basta voler essere buonini a tutti i costi! Sono momenti come questi che un partito deve dimostrare di essere tutto unito. Se esisteva una condizione affinchè si formasse questo governo di coalizione, il patto va mantenuto anche a costo di perdere il proprio 'cadreghino'.

marchino.blu

Lun, 30/09/2013 - 14:09

ahahah Gianfranco robe... un'"uomo" un perche'..

gioch

Lun, 30/09/2013 - 14:10

E magari tutti 'sti critici "sinistri",tra i quali spicca il solito LUIGIPISO,che richiamano,come gli insipidi ministri dimissionari,il "metodo Boffo",sono lettori ed estimatori di "Repubblica".E' tutto dire.

moichiodi

Lun, 30/09/2013 - 14:11

Eversivo è alzare le tasse, liberale è non farlo. questo il titolo. dopo di che randellate. sicchè sallusti dopo avermi convinto per settimane che non dovevo stare a tavola col killer di mio padre, ora mi dice che non devo stare con chi alza le tasse. quindi non più se decade berlusconi. ne deduco che la prossima campagna elettorale sarà questa: il pdl vuole abbassare le tasse il pd le vuole alzare. nulla a che vedere col nuovo miracolo italiano. dopo la fuga di 6 milioni di elettori dal centro destra l'emorragia continuerà: chi vorrà credere ad una simile baggianata.

vabbeh

Lun, 30/09/2013 - 14:13

@SB_forever - DI AL COMPAGNO SILVIO STALIN CHE QUI GULAG NON NE VOGLIAMO!!!! mantenuto dallo stato tu e i tuoi colleghi SOVIETIVO/GIORNALISTI!!!!

gioch

Lun, 30/09/2013 - 14:14

EVERSIVO E' STATO RINOMINARE NAPOLITANO PRESIDENTE.EVERSIVO E' STATO NON ANDARE SUBITO A VOTARE NEL 2011.EVERSIVO E' SENTIRLI TUTTI CIANCIARE DELLA LEGGE ELETTORALE DA CAMBIARE,SENZA VOLERLA CAMBIARE,NELLA SPERANZA DI PRENDERE UN VOTO IN PIU'.

guidode.zolt

Lun, 30/09/2013 - 14:15

In provincia di Vicenza, ad Alte Ceccato, al ristorante al Castello (quello dei Capuleti) hanno in menu "I torresani" che sono poi i colombi che vivevano anticamente nelle torri ed anche questi si offrono come pietanza, ma non sono indigesti come altri qui citati, tutt altro...

gioch

Lun, 30/09/2013 - 14:16

EVERSIVO E' AVERE CORRENTI SINDACALI IN MAGISTRATURA.EVERSIVO E' NOMINARE AMATO MEMBRO DELLA CONSULTA(UN TRADITORE AFFAMATORE)

PieroGobetti_La...

Lun, 30/09/2013 - 14:16

La smetta di parlare di liberalità, rivoluzione liberale e quant'altro. Continui pure a pensare a Mussolini, noi liberali riconsciamo la libertà di pensiero a tutti e se lei ha pagato con due giorni di domiciliari per quella inezia i liberali veri hanno pagato con la vita anche per consentire a post fascisti come e lei e la sua compagna di esprimere le vostre opinioni. Ma non vi permettete di bestemmiare sull'idea liberale. E se provate a venire con il manganello e l'olio di ricino questa volta vi mostreremo un uso alternativo (anche se personalmente non ve lo lubrificherei prima). Piero.

Fracar52

Lun, 30/09/2013 - 14:17

Scusate ma io ho perso il filo. A me sembrava di aver capito che il Consiglio dei Ministri che venne abbandonato dai MINISTRI del PDL doveva firmare il decreto per il rinvio dell'aumento dell'IVA. E allora? Adesso c'è questo scambio di accuse sulla responsabilità delle tasse e a me sembra che qualcosa non torni. Mi sembra di ricordare che l'IVA passo' dal 20 al 21 per un decreto di Tremonti e anche qui qualcosa non mi torna. Ma come? Possibile che gli italiani abbiano cosi poca memoria da essere sempre presi in giro, sempre impunemente? Adesso questa faida interna tra falchi e colombe! Il problema e' che , nonostante tutto, Berlusconi ha un culo solo e lo spazio e' limitato. Chi conquista la posizione all'interno del branco per una bella leccata, non lo molla facilmente. In quest'ultimo periodo lo spazio e' difeso con le unghie e i denti dai vari Verdini, Brunetta e Santanche' per citarne solo pochi, e guai a chi si intromette tra loro e il mitico sedere! Alfano? Ricordate cosa ne disse la Pitonessa? Che ridere! E poi il PDL sarebbe il partito dei moderati ?? Scusate ma io sono un moderato e non mi riconosco piu in questo marasma! Ne farei volentieri a meno, grazie !

andrea da grosseto

Lun, 30/09/2013 - 14:17

Condivido in pieno

Andreach70

Lun, 30/09/2013 - 14:18

Mi illumini, illuminato Direttore: Lei scrive che eversivo è rendersi "... complici di uno scelerato aumento delle imposte". A me pare che domani aumentino l'IVA e la benzina; pare che salti il provvedimento dir restituzione dei crediti alle imprese; pare che salti la soppressione dell'IMU. Gocce nel mare, certo. Ma saltano. P.S. Ma Lei l'ha letta la sentenza della Cassazione che condanna B. ? Io si, tutta. Ho votato Berlusconi e il suo movimento nel 1994, poi nel 2001. Ora basta, basta, basta. ha fallito. Sparisca.

tonino33

Lun, 30/09/2013 - 14:20

Vedo che anche oggi i comunisti sono emersi dalle loro ciotole WC per venire qui ad allagare Il Giornale con commenti privi di sostanza e pieni di odio. Come se ci servisse un' ulteriore esempio della spietatezza dei mediocri logorati d'invidia.

gioch

Lun, 30/09/2013 - 14:20

EVERSIVO E' PUBBLICARE INTERCETTAZIONI DI TELEFONATE PRIVATE DI NESSUN INTERESSE NAZIONALE MA PER PURO SPUTTANAMENTO.EVERSIVO E' CONDANNARE IL GIORNALE PER AVER PUBBLICATO L'INTERCETTAZIONE DI FASSINO E RISARCIRLO.CON QUEL CHE S'E' VISTO PRIMA!!!!!!!EVERSIVO E' RITENERE CHE "UNA MANO CHE LAVA L'ALTRA" TRA MANCINO E NAPOLITANO ............

paolonardi

Lun, 30/09/2013 - 14:22

Titolo giusto: la politica liberale, attenti alla confusione con liberal che tutto il contrario, esige uno stato moooolto leggero che so occupi di pochissime cose come e l'ordine pubblico, la difesa nazionale, la giustizia da controllare strettamente, e poco altro. L'attuale costituzione (minuscolo obbligatorio) e' figlia della resistenza (ancora minuscolo) di stampo social-comunista e quindi una tafanata galattica.

tonino33

Lun, 30/09/2013 - 14:25

Congratulazioni ad Alfano, Lorenzin, Quagliarello, De Girolamo e Lupi per aver vinto il premio VENDUTI APPENA SEDUTI.

Ritratto di romy

romy

Lun, 30/09/2013 - 14:25

Bando alle ciance,altrimenti si inizi a far rullare i tamburi per avviarci tutti e supinamente verso il patibolo.Il governo doveva cadere sulle tasse,prima o poi? poca conta se prima o dopo,perchè di tasse ce ne saranno sempre da mettere sulla testa del contribuente,da parte della sinistra,tasse che in parte ci saranno richieste anche per il rispetto dei trattati Europei,ecc.ecc.quindi,aprite gli occhi,in Europa sta il vero problema ed in Europa ci deve essere la soluzione,le tasse sono e saranno sforzi vani,oggi e sempre,l'unica soluzione è in Europa,ma l'Europa è d'accordo a risolvere i problemi di alcuni Stati membri?,in cui è stata trascinata anche l'Italia,prima teoricamente,e poi con lo Spread concretamente?,date voi la risposta,io la vedo nera al momento,solo un miracolo ci potrebbe salvare,quel miracolo si dovrebbe chiamare Berlusconi,ma la zizzania sta entrando in partita ed anche nelle nostre fila, serve un tocco magistrale e pacificatore del grande Silvio,come sempre. Per quando attiene al tentativo di addossare al PDL le tasse a cui andremo incontro......... non ho parole nei confronti di tale mistifiscazione,perchè “la decisione assunta il 27-9-2013 dal Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta, di congelare l'attività di governo, determinando in questo modo l'aumento dell'Iva è una grave violazione dei patti su cui si fonda questo governo, contraddice il programma presentato alle Camere dallo stesso Premier e ci costringerebbe a violare gli impegni presi con i nostri elettori durante la campagna elettorale e al momento in cui votammo la fiducia a questo esecutivo da noi fortemente voluto. Per queste ragioni, l'ultimatum lanciato dal Premier e dal Partito Democratico agli alleati di governo sulla pelle degli italiani, appare irricevibile e inaccettabile”.

gioch

Lun, 30/09/2013 - 14:25

EVERSIVO E' FORAGGIARE DEBENEDETTI CON UNA SENTENZA CHE GRIDA VENDETTA.EVERSIVO E' DIMENTICARSI DEGLI AGNELLI "CHE POTEVANO NON SAPERE" QUEL CHE COMBINAVANO GABETTI E FRANZO GRANDE STEVENS.(I COMPAGNI AMANO QUESTA GENTE).

brunicione

Lun, 30/09/2013 - 14:25

Se guadagnassi 60mila o più Euro al mese, per far niente e parlare, parlare, parlare, ragionerei anch'io come quelli del PD e del PDL messi insieme.

gioch

Lun, 30/09/2013 - 14:27

EVERSIVO(DI QUALUNQUE COLORE) E' PERMETTERE AD UN MAGISTRATO DI CANDIDARSI E POI(TROMBATO) PERMETTERGLI DI RIENTRARE IN MAGISTRATURA.

andrea da grosseto

Lun, 30/09/2013 - 14:27

cameo44 oltre a ricordarle che è dal 1994 che si dice Berlusconi in fase calante mentre basta vedere cosa è successo alle ultime elezioni, non capisco come si possa accusare una persona (in questo caso sempre Berlusconi) della mancata nascita di un leader delle stesse capacità. Tanto che tale leader ha dovuto trovarlo al di fuori del partito e porta lo stesso cognome.

gioch

Lun, 30/09/2013 - 14:30

EVERSIVO E' NON INQUISIRE IL LEADER DI SEL,GOVERNATORE DI PUGLIA,CHE NON DENUNCIA L'ILVA.EVERSIVO E' AVERE UN PRESIDENTE DELL'ILVA (TROMBATO A MILANO MA,DA AMICO DI PRODI,MESSO IN QUEL VERTICE)L'EX PREFETTO FERRANTE,CHE,ESAUTORATO IN QUANTO PRESIDENTE INQUINATORE,VIENE RINOMINATO COMMISSARIO DELL'ILVA.

andrea da grosseto

Lun, 30/09/2013 - 14:30

Si continua poi a ricordare questo leggendario metodo Boffo che non vuol dire altro che dire la verità. La verità di un moralista condannato per molestie sessuali, l'unica cosa non vera era la presunta omossessualità, cosa del tutto irrilevante. Fece un grosso errore Feltri quando si scusò per questo dettaglio.

conenna

Lun, 30/09/2013 - 14:36

Se è eversivo innalzare le tasse, il buon Direttore ci spieghi perché il governo B. ha innalzato l'IVA dal 20 al 21% nel 2011.Perché ha messo la PATRIMONIALE sui titoli in deposito attraverso il bollo sugli stessi. Perché ha innalzato i costi per i bolli dei passaggi di proprietà delle auto. Per il momento mi fermo qui.

cirillopas

Lun, 30/09/2013 - 14:37

Se ricordo bene la Santanché non proviene da Forza Italia ma bensì da Alleanza Nazionale dove certamente frequentava Fini e avrà appreso parecchio da questi. Solo che lei è stata più furba : quello che Fini ha fatto in un verso (con le conseguenze che sta pagando) lei lo sta facendo all'incontrario. Che fate vi caccio?

Ritratto di contdjbabi

contdjbabi

Lun, 30/09/2013 - 14:37

Va bene pensare a Mara Carfagna come nuovo segretario, ma pensiamo agli elettori (quelli sono a rigor di logica i veri Padroni delle scelte di partito, analogamnente ai Lettori Padroni di montanelliana memoria) che si troverebbero non più rappresentati; pensiamo a quella componente di PPE che dovrebbe essere comunque presente in Governo e Parlamento. E poi, avere un innocente condannato che chiaramente fa sentire in moo autorevople e non schizofrenico, ed avere nello stesso tempo una rappresentanza politica che comunque continua a operare, in attesa di migliori opportunità, mentre il PD presto si dividerà presto si contenuti, visto che l'avvenuta condanna di Berlusconi non consentirà più al PD di presentarsi come il liberatore d'Italia.

andrea da grosseto

Lun, 30/09/2013 - 14:38

Fracar52 certo che c'è qualcosa che non torna, praticamente tutto quello che ha scritto. Il decreto per il rinvio dell'aumento IVA copriva il mancato gettito con l'aumento della benzina e altre bellezze dello stesso tenore. Si faccia prendere lei in giro in questo modo se le va, i miei rappresentati non devono votare aumenti di tasse. Ha scritto bene, il decreto Tremonti è del 2011, 2 anni fa, e comportava appunto l'aumento dell'IVA se non si fossero trovati altri modi per avere lo stesso gettito. E in due anni Monti e Letta non riescono a trovarle queste alternative? Complimenti geni, se me lo dicevano mi candidavo anch'io come premier, magari facevo meglio.

cespugliando

Lun, 30/09/2013 - 14:39

Già ieri abbiamo letto la bravura del direttore nel capire come stanno le cose. Ancora oggi, beato lui che ha capito come stanno le cose dei ministri dissidenti, pardon eversivi. Peccato che la maggior parte degli italiani la pensino diversamente. Dove vuole arrivare il direttore lo sa solo lui. Meno male che dirige solo un... giornale!

jojojo62

Lun, 30/09/2013 - 14:39

Eversivo in questo paese è tante cose, essere una persona onesta, una che non vuole adeguarsi alle logiche italiche dell'io spero che me la cavo, essere una persone che pensa che dietro il teatrino della politica ci sia uno squallore mefitico senza eguali, pensare di aver visto 20 anni di fuffa, in cui l'unica preoccupazione era "il volere e i bisogni economici e sessuali di una persona totem", bisogni che hanno fatto si che fiumi di parole dedicate al nulla, uscissero dai media e dai politici, senza mai un occhio di riguardo alle vere esigenze del paese. Senza una programmazione né un singolo pensiero al futuro. I media sono complici di questo stato di cose, essendosi fatti uffici stampa di questo o di quello, senza mai parlare della gente, dell'economia vera. Noi italici siamo un paese provinciale, con un senso civico scarso, ma tanto, davvero tanto arrogante. per questo siamo finiti così. perché alla fine, siamo pecore facilmente addestrabili. queste poche righe potrei scriverle in qualsiasi testata on line, sarebbero validissime. la grande sconfitta di questo popolo è tutta qui: l'appiattimento totale della coscienza civile che non ci fa più capire in quale marcio siamo.

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Lun, 30/09/2013 - 14:40

Sallusti te lo ha spiegato Alfano che l'aumento dell'IVA lo aveva messo il governo Berlusconi? Lo stesso che ha messo in constituzione il pareggio di bilancio che ha fatto aumentare tutte le altre tasse? Il governo Berlusconi che era totalmente sservito all'europa e alla Merkel, con quel Berlusconi che andava ai summit cercando disperatamente di farsi fotografare vicino ai potenti e alla Merkel per tirar su la sua credibilita'? Quello che si e' fatto mandare la letterina dall'europa con la ricetta per aumentare le tasse e tutto tronfio la applicata alla lettera?

Lino1234

Lun, 30/09/2013 - 14:41

Direttore Sallusti. Condivido al 100% il suo editoriale. In altro post ho aggiunto ciò che dovevo. Saluti. Lino - W Silvio.

gioch

Lun, 30/09/2013 - 14:44

EVERSIVO E' FARE I FILO-PROLETARI AL TIMONE DI UNA "BARCA" O SEDUTI SUI SEDILI POSTERIORI DI UN0'AUTO BLU O SUI DIVANI DEI SALOTTI BUONI DELLA GRANDE FINANZA.

gioch

Lun, 30/09/2013 - 14:45

EVERSIVO E' SENTIRE NAPOLITANO E LETTA DIRE DI NON SPRECARE I "SACRIFICI CHE ABBIAMO FATTO" PER USCIRE DALLA CRISI. ABBIAMO FATTO CHI?CHI?CHI?

unosolo

Lun, 30/09/2013 - 14:48

cercano un'avvenire , poltrone libere magari una per due . Come il Letta ha chiesto di fare la verifica della fiducia ecco che sbucano le colombelle , altro annuncio del Letta che chiederà di portare avanti il paese fino a tutto il 2015 , con uno scopo ben preciso cioè ventisei mesi ed ha diritto a scorta e tutti i benefici che spettano al PCM in quanto dopo il 2015 si perderanno quei benefici , ed ecco che facendo i conti anche per i neo parlamentari viene a tirare avanti per quei ventisei mesi onde mantenere quei diritti della legislatura , per questo solo e unico motivo che il Letta avrà ed ha la certezza di restare nel mandato fine a tale data , subito dopo sparirà come i suoi predecessori passando alla cassa a ritirare il malloppo. Due di questi le vediamo nella foto lo aiuteranno come due amiconi , nella realtà vogliono un posto certo.

mariobarbieri

Lun, 30/09/2013 - 14:54

1- Se il governo non cadeva l'iva domani non aumentava 2- da imprenditore, spero si affronti la drammatica situazione economica, alcuni politici e giornalisti militanti litigano su altro, questa è una grave responsabilità di alcuni del Pdl. Hanno ragione Lupi e Sacconi. 3- basta parlare di decadenza o meno, Berlusconi è il nostro leader, rimane tale anche fuori dal Parlamento. Pensiamo ai problemi reali del nostro Paese, alcuni politici sono fuori dalla realtà, la pagheranno, intanto speriamo che l'Italia non fallisca.

gioch

Lun, 30/09/2013 - 14:55

EVERSIVO - AL TOP - E' STATO INVIARE L'AVVISO DI GARANZIA A BERLUSCONI MENTRE PRESIEDEVA IL VERTICE A NAPOLI.QUELLO DA' LA MISURA DELLA DEMOCRAZIA E DEL SENSO DELLO STATO CHE HANNO I MAGISTRATI.EVERSIVO SONO IO CHE NON VOTO PDL.

gioch

Lun, 30/09/2013 - 14:56

MA MI FA SCHIFO QUELLO CHE VEDO E LEGGO.

Ritratto di Mari0 R0ssi

Mari0 R0ssi

Lun, 30/09/2013 - 14:59

cheppalle sallusti... è così prevedibile, scontato... sapevo ciò che oggi avrebbe detto già ieri pomeriggio... un vero giannizzero, cicsbeo e trombettiere del padrone. mai un pensiero originale, mai un ragionamento intelligente... pallosissimo... uff!

evidio

Lun, 30/09/2013 - 15:04

Ma scusate, secondo voi si deve sempre e solo andare nella direzione di Berlusconi?! Anche se ci porta tutti allo sfacelo?!

ccappai

Lun, 30/09/2013 - 15:04

Caro Sallusti è eversivo rigirare la frittata per soddisfare interessi (sporchi interessi) di parte. Lei con questo editoriale fa della disinformazione. Non sono affatto andate così le cose: Letta NON ha aumentato le tasse. Letta ha sospeso i lavori del Governo per chiedere una doverosa verifica sul programma stesso alla luce del ribaltone parlamentare voluto da Berlusconi con la richiesta delle dimissioni "di massa" dei suoi parlamentari. Qui l'unico atto veramente eversivo è quello di Berlusconi che, pur di difendere i propri interessi, sta affossando la politica di Governo.

Ritratto di lorenzo74

lorenzo74

Lun, 30/09/2013 - 15:06

Addetti alla Presidenza USA (dove si decidono i destini del mondo): 250 persone. Addetti a portare i giornali e il caffè a Napolitano: 1095 persone. Poi, non ci sono i soldi e si aumentano le tasse. Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

honhil

Lun, 30/09/2013 - 15:09

Ai diversamente berlusconiani, che non sono titolari di un solo voto che li ha portati in Parlamento, gli auguri di una buona permanenza. Si godano lo scranno finché possono.

cstrrt

Lun, 30/09/2013 - 15:09

Me lo dicevano e non ci volevo credere . E' vero : sono tutti a libro paga. Alfano, è ora di tirare fuori gli attributi.

odifrep

Lun, 30/09/2013 - 15:10

Per non accodarmi agli inutili ragionamenti di Agrippina e &, prendo dall'editoriale di SALLUSTI, solo le seguenti parole :"Alfano non può non sapere che BERLUSCONI non è un uomo condizionabile, come dimostra la sua vita di politico ed imprenditore che nei momenti decisivi dopo aver ascoltato tutti fino alla nausea ha sempre deciso di testa propria, a volte, sentendo i pareri dei consiglieri storici, figli e potenti di turno. Attribuire ai falchi un tale inedito potere...". E' tempo sprecato replicare qualche parola al "sottomesso" in casa che coinvolge la pitonessa nel lavoro del compagno giornalista, così come per la "sottomessa" che guarda la SANTANCHE', solo con gli occhi pieni di livore. Detto ciò, rivolgerei ad Alfano, De Girolamo, Lorenzin, Lupi e Quagliariello, una semplice domanda :"In questi momenti, già di per sé pesanti, val la pena gravare il prosieguo politico interno con prese di posizione che, per quanto "condivisibili" con il resto del mondo -a mio avviso- non sono apprezzabili da una parte degli elettori. E, pertanto, CHIEDO, visto che siete entrati in punta di piedi ed il Cavaliere vi ha ospitato a pranzo e a cena, perché non togliete il disturbo ancora in punta di piedi ed andate a "fumarvi" una sigaretta fuori dalla villa di Arcore?.

boffodocet

Lun, 30/09/2013 - 15:10

Alfano non può non sapere , Silvio non poteva non sapere, ma nel PDL c'è qualcuno che sa qualcosa??? E poi... Direttore altro che "ventilare" l'uscita da Forza Italia. Quelli "ventilano" perchè l'odore all'interno del partito è arrivato al punto che oramai non si respira più".

Ritratto di rhadamantis

rhadamantis

Lun, 30/09/2013 - 15:11

Pur non arrivare al voto per la decadenza si manda il malora il paese. Complimenti.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 30/09/2013 - 15:11

PieroGobetti..gia' dalla scelta del suo nick si capisce bene da che parte sta lei ed e' la stessa in cui sto io.Noi Liberali siamo l'argine per questa deriva postfascista,siamo le sentinelle della piu' nobile tradizione del pensiero di Destra Libero e Liberale.Tra un po' torneremo padroni a casa nostra scacciando i mercanti dal tempio. @Nanuq la bandiera rossa ce l'hai tu conficcata nel cervello poveretta.

gioch

Lun, 30/09/2013 - 15:13

EVERSIVO E' NON TOCCARE I DIRITTI ACQUISITI DEI VARI SIG.SENTINELLI CHE INCASSANO,NON GUADAGNANO,PENSIONI CHE BASTEREBBERO,ECCOME,A 45 FAMIGLIE PER VIVERE DECOROSAMENTE.INVECE SI INTACCANO QUEI DIRITTI ACQUISITI DEI GIA' AFFAMATI.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Lun, 30/09/2013 - 15:15

Alfano & C. non hanno capito nulla di Berlusconi dopo tanti anni passati insieme solo per sfruttare l'immagine del capo che tanto a dato, dimenticando in primis che Silvio è un industriale, certe decisioni fanno parte del suo DNA. La loro unica paura è la perdita della poltrona. Delle promesse non mantenute, IVA, IMU, a loro poco interessa. Come poco interessa cercare di salvare il proprio capo da mille ingiustizie. Tra breve si voterà, lo aspetterò con ansia per vedere la fine di questi traditori.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Lun, 30/09/2013 - 15:16

i veri eversivi sono sti rossi di merda inutili al mondo.

LOUITALY

Lun, 30/09/2013 - 15:16

Questi ex ministri insignificanti cosa hanno fatto per chi li ha votati oltre ad appoggiare il golpe Monti, Iva, Imu. Tares, service tax, bolli sulle fatture a due euro (angheria medioevale trucida), il golpe napolitano e tutto lo schifo repellente relativo. Sono una insignificante barzelletta..... Ottimo Sallusti

andrea da grosseto

Lun, 30/09/2013 - 15:17

mariobarbieri se il governo non cadeva l'iva non aumentava ma aumentavano benzina e altro, non ho votato PDL perché aumentino poi le tasse, di qualunque tipo siano. Altrimenti non li voto più. E la pessima esperienza del governo Monti, con il PDL crollato al 14%, avrebbe dovuto insegnare qualcosa ad Alfano e compagni. Invece mi sembra abbiano imparato poco.

robytopy

Lun, 30/09/2013 - 15:19

Sarà la volta buona ? nascerà una seria destra ?

robytopy

Lun, 30/09/2013 - 15:22

e basta con la parola leader, parliamo di Gruppi di Persone Competenti e Serie che abbiano a cuore il futuro dell' Italia. Evviva il GPCS

kobu

Lun, 30/09/2013 - 15:24

al netto delle polemiche politiche, finora che ha fatto il gov letta? due condizioni aveva posto B no imu e no iva, volevano smascherarlo e lasciarlo con il cerino in mano? BASTAVA in questi mesi in cui non hanno fatto una MAZZA, lavorare (parola grossa) per evitare che l'iva aumentasse, invece una dichiarazione dietro l'altra che non era possibile evitare l'aumento...questi i risultati. Lasciatelo con il cerino in mano NON AUMENTATE L'IVA

stezan69

Lun, 30/09/2013 - 15:24

Ricordo al Direttore che l'iva nel 2011 passò dal 20 al 21% per colpa del Governo Berlusconi. Ah ma dimenticavo che in quel periodo non erano i paladini a difesa dell'aumento delle tasse. Il problema è che gli italiani hanno la memoria corta e non ricordano oppure credono a gente come la Gelmini che afferma che l'ultimo aumento dell'iva è stato per colpa del Governo Monti.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 30/09/2013 - 15:24

La stabilitá di un imponente stato mafioso parassita sopra la vitalitá delle forze produttive e dei Lavoratori non aiuta la economia come ancora oggi spudoratamente vorrebbero far credere al Paese i "comunisti" italiani con le loro facce di bronzo senza vergogna. Tutto l´opposto. Vero é che a 24 anni dal fallimento dei regimi burocratici del "socialismo reale" basati sulla "menzogna comunista" e sulla "oppressione dei Lavoratori da parte dell´apparato statale parassita", impellente come mai in Italia é "abbattere con ogni mezzo il Muro dello stato mafioso" che nessuno puó pensare riformabile dall´interno. É l´unico modo per far rinascere il Paese. Tutti sappiamo, a che cinica fine sono stati condannati quelli, ad iniziare da Craxi, che nel Paese si sono spesi contro la "menzogna" per la intelligenza di una riforma.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 30/09/2013 - 15:27

Sallusti, eversivo è tagliare le tasse senza alcuna copertura come avete provato a fare. Per tagliare le tasse va tagliata la spesa statale, cosa che vi siete ben guardati dal fare. Essere liberali significa liberalizzare le professioni, liberalizzare il mercato del lavoro, eliminare quell'assurdità da socialismo reale che è la cassa integrazione, levare le mani (e le corna) dai gangli economici del paese (Brunetta ha appena proposto di nazionalizzare Telecom). Siete dei falliti, una banda di pelacottari, arruffoni e stramaledetti comunisti di destra !!!

Antonio43

Lun, 30/09/2013 - 15:28

Che sia innocente, che sia colpevole è una cosa che non ci deve più riguardare, ha tutti i mezzi e i soldi per difendersi, invece il nano bastardo cioè Silvio Berlusconi si nasconde dietro i suoi elettori. Ha rotto il caxxo! Si deve dimettere e si dedichi ai fatti suoi, morto un papa se ne fa un altro. Si poteva mai pensare che dopo Wojtila ci sarebbe stato qualcun altro capace come lui? Non è stato male il tedesco e guarda cosa sta combinando Francesco? E allora si eleggerà un altro capo, i moderati lo voteranno lo stesso. Perchè noi possiamo dire che Dalema morirà democristiano della peggiore specie, quelli di sinistra, ma un moderato non morirà mai sinistrorso. Perciò coraggio, mandiamolo a quel paese, lui, Bondi, Santanchè, quello cretino che ha fatto il presidente del senato, Verdini, Alfano che non sa più che pesci prendere, se non in faccia. Tanto quelli del PD si scaveranno la fossa con le loro mani e non avranno più la scusa delle malefatte berlusconiane. E voi della redazione pubblicate ok ?

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Lun, 30/09/2013 - 15:30

Lei è liberale come un pasdaran.

tonino33

Lun, 30/09/2013 - 15:31

Dare le dimissioni per protesta verso una politica di tasse, tasse e poi tasse non e' un danno e non e' eversivo. E' un regalo del pdl agli Italiani. E' vero che i tassaioli troveranno altri modi per dissanguarci, ma almeno il pdl non ne fara' parte. E' una dichiarazione, un segnale fortissimo: Da oggi esiste un alternativa alla politica delle tasse.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 30/09/2013 - 15:32

Quindi la gente illuminata, democratica, vuole l'aumento dell'IVA IMU e magari della benzina. Ma siete sicuri? Quagliarello, prova a dirmi quanti voti prenderesti con le preferenze. Ormai il popolo italico parla una lingua in cui ogni parola deve iniziare con Berl. e questo porta a dire tante Berlcazzate! vero Berlluigipiso?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 30/09/2013 - 15:33

La stabilitá di un imponente stato mafioso parassita sopra la vitalitá delle forze produttive e dei Lavoratori non aiuta la economia come ancora oggi spudoratamente vorrebbero far credere al Paese i "comunisti" italiani con le loro facce di bronzo senza vergogna. Tutto l´opposto. Vero é che a 24 anni dal fallimento dei regimi burocratici del "socialismo reale" basati sulla "menzogna comunista" e sulla "oppressione dei Lavoratori da parte dell´apparato statale parassita", impellente come mai in Italia é "abbattere con ogni mezzo il Muro dello stato mafioso" che nessuno puó pensare riformabile dall´interno. É l´unico modo per far rinascere il Paese. Tutti sappiamo, a che cinica fine sono stati condannati quelli, ad iniziare da Craxi, che nel Paese si sono spesi contro la "menzogna" per la intelligenza di una riforma.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 30/09/2013 - 15:33

La stabilitá di un imponente stato mafioso parassita sopra la vitalitá delle forze produttive e dei Lavoratori non aiuta la economia come ancora oggi spudoratamente vorrebbero far credere al Paese i "comunisti" italiani con le loro facce di bronzo senza vergogna. Tutto l´opposto. Vero é che a 24 anni dal fallimento dei regimi burocratici del "socialismo reale" basati sulla "menzogna comunista" e sulla "oppressione dei Lavoratori da parte dell´apparato statale parassita", impellente come mai in Italia é "abbattere con ogni mezzo il Muro dello stato mafioso" che nessuno puó pensare riformabile dall´interno. É l´unico modo per far rinascere il Paese. Tutti sappiamo, a che cinica fine sono stati condannati quelli, ad iniziare da Craxi, che nel Paese si sono spesi contro la "menzogna" per la intelligenza di una riforma.

andrea da grosseto

Lun, 30/09/2013 - 15:34

ccappai ma che scrive? Letta non ha aumentato le tasse? No infatti Letta, appoggiato da genio Saccomanni, voleva coprire il mancato gettito IVA con l'aumento della benzina...Ed io da elettore PDL pretendo che i miei rappresentanti non si prestino a questi giochini e che prima di aumentare le tasse escano subito dal governo. Già abbiamo subito con l'IMU e abbiamo abbozzato per una volta, ora basta. Se le piace tanto si faccia prendere in giro lei con questi giochetti.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 30/09/2013 - 15:34

La stabilitá di un imponente stato mafioso parassita sopra la vitalitá delle forze produttive e dei Lavoratori non aiuta la economia come ancora oggi spudoratamente vorrebbero far credere al Paese i "comunisti" italiani con le loro facce di bronzo senza vergogna. Tutto l´opposto. Vero é che a 24 anni dal fallimento dei regimi burocratici del "socialismo reale" basati sulla "menzogna comunista" e sulla "oppressione dei Lavoratori da parte dell´apparato statale parassita", impellente come mai in Italia é "abbattere con ogni mezzo il Muro dello stato mafioso" che nessuno puó pensare riformabile dall´interno. É l´unico modo per far rinascere il Paese. Tutti sappiamo, a che cinica fine sono stati condannati quelli, ad iniziare da Craxi, che nel Paese si sono spesi contro la "menzogna" per la intelligenza di una riforma.

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Lun, 30/09/2013 - 15:34

Consiglio molto bicarbonato alla pitonessa, ingoiare la dirigenza del partito, giacchè piuttosto coriacea data l'età, deve essere molto indigesto.

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 30/09/2013 - 15:35

IO continuerò a ringraziare "ilGiornale" che, pubblicando idiozie o scemenze di quacquracqua SINISTRIOTI ( c'è una scelta molto variegata ) ci dimostra come questo Paese sia stato intriso di odio e di ideologia e come abbia creato questa sorta di imbecilli ( basta leggerne qualcuno di cui non vale la pena fare il nome ). Gente che non è capace di ragionare, ma molto capace di odiare e dire idiozie ad ogni piè sospinto. E se si pensa che tutta questa gente va a votare, allora si capisce il perchè l'Italia è messa in queste condizioni. Una massa di imbecilli,molti dei quali senza arte nè parte, nullafacenti, vecchie cariatidi comuniste, giovani figli di papà dalla zucca vuota,gente faziosa e spiritata, che non riesce a sorridere mai, gente che insulta, che non ha decenza. Gente pusillanime ( e qui mi rivolgo ai politici di alto livello del PD ) che si inchina ai diktat tedeschi e delle lobbies massoniche. Esempio ? : Provate a chiedere ai Greci di chi sono i principali porti in quel Paese.; sono governati dai tedeschi. Chiedete al sud perche' certe tratte sono state cancellate dall'Italia alla Grecia.! Con rabbia immensa dei locali. Semplice: cosi ha voluto la Germania e le lobbies massoniche. Loro se ne fregano dei Paesi. Fanno ciò che conviene loro. E noi dovremmo inchinarci a questa gente ? Napolitano, Letta, i grandi papaveri rossi si. Altrimenti non avrebbero futuro. La nostra forza sta nella compatezza e nel continuare a combattere questa gente inetta. Ma gari anche con le maniere forti se necessario

tonino33

Lun, 30/09/2013 - 15:36

Ricordiamoci che le larghe intese erano fatte con gente ossessionata di tassazione. Ricordiamoci che si mettevano a piagnucolare perche' "non ci sono coperture" per cancellare una tassa di soli 4 miliardi. La spesa pubblica e' di 800 miliardi e non ci sono coperture? Non e' possibile tagliare la spesa di soli 0.5%? Che faccie da culo spudorate. Mai piu' larghe intese.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Lun, 30/09/2013 - 15:37

.,...ooops abbiamo dimenticato LA MONNEZZA DI ..NAPOLI ROMA E PALERMO scusate !!

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Lun, 30/09/2013 - 15:38

oooops abbiamo dimenticato I NOSTRI VECCHIETTI MALATI..scusate

nicola de marchi

Lun, 30/09/2013 - 15:38

Caro direttore e tutti gli altri, ma non credete che la fede messianica per un leader debba trovare un argine nella logica, nel pudore, e nell'intelligenza? La sinistra e' inguardabile, e su questo siamo d'accordo, ma dire che Berlusconi sta facendo tutto questo per l'IVA vuol dire essere imbecilli o mentitori spudorati. Sappiamo tutti perche' fa questo, e allora diciamocelo chiaro. Lo fa per intorbidare le acque alla vigilia di una decadenza oramai improcrastinabile. Tutti sanno che nei suoi anni al governo le tasse (quelle globali) son cresciute, come e' successo con la sinistra al governo, visto che non sono stati fatti tagli significativi alla spesa pubblica. Io ricordo che Tremonti cerco' di fare tagli lineari, scontrandosi con il capo che voleva evitare tali tagli perche' impopolari. E se non tagli, come fai a ridurre le tasse? E difatti, come alcuni ricordano, l'aumento dell'IVA lo ha imposto l'Europa a Berlusconi. Semplice, no?

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Lun, 30/09/2013 - 15:39

Ma quale editorialista ! in un giornale di qualunque altro paese le darebbero una ramazza....

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Lun, 30/09/2013 - 15:40

ooooopps IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO.!!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 30/09/2013 - 15:44

La stabilitá di un imponente stato mafioso parassita sopra la vitalitá delle forze produttive e dei Lavoratori non aiuta la economia come ancora oggi spudoratamente vorrebbero far credere al Paese i "comunisti" italiani con le loro facce di bronzo senza vergogna. Tutto l´opposto. Vero é che a 24 anni dal fallimento dei regimi burocratici del "socialismo reale" basati sulla "menzogna comunista" e sulla "oppressione dei Lavoratori da parte dell´apparato statale parassita", impellente come mai in Italia é "abbattere con ogni mezzo il Muro dello stato mafioso" che nessuno puó pensare riformabile dall´interno. É l´unico modo per far rinascere il Paese. Tutti sappiamo, a che cinica fine sono stati condannati quelli, ad iniziare da Craxi, che nel Paese si sono spesi contro la "menzogna" per la intelligenza di una riforma.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Lun, 30/09/2013 - 15:44

.... FRA POCO i ROSSI si accorgeranno che i loro ELETTORI non sono del tutto IDIOTI....RIFACCIAMO L'ITALIA .. FORZA ITALIA

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 30/09/2013 - 15:46

"Eversivo è alzare le tasse, liberale è non farlo". Quindi nel settembre 2011 quando un governo ESCLUSIVAMENTE di cdx a guida Berlusconi rese legge l'aumento dell'IVA dal 20 AL 21% (Legge n. 148/2011 del 17 Settembre 2011 di conversione al D.L. 13 agosto 2011 n.138, meglio conosciuto come Manovra di Ferragosto, per gli smemorati) è stato commesso un atto "eversivo" no? Sono pronto a scommettere che qui troverò qualcuno che saprà trovare dei "sostanziali distinguo" tra quel caso e l'attuale, del resto di gente in malafede ce n'è tanta.

Tuula

Lun, 30/09/2013 - 15:51

Caro Sallusti lei ha assolutamente ragione

andrea da grosseto

Lun, 30/09/2013 - 15:54

Giusto pisistrato concordo. Certo tutto quello ricordato avrebbe come conseguenza un'appena accennata velata protesta di sindacati, sinistra con tutte le sue clientele giornalistiche, magistratura che infatti c'ha messo un attimo per perseguitare chi ha tentato di fare tutto questo bel programma, pensionati, cassintegrati e non ultimi zingari ed extracomunitari ai quali ora regaliamo tutto il nostro bellissimo stato sociale. Così a memoria ricordo ad esempio i 3 milioni in piazza per l'art.18 (contro Berlusconi ovviamente, gli altri lo possono fare) e le moderatissime proteste per mantenere baroni e privilegi della scuola pubblica. Visto che siamo il paese più socialista di un continente socialista occorre la maggioranza assoluta per fare un programma liberale. E cmq non basterebbe, visto che bisognerebbe cambiare anche la mentalità di gran parte degli italiani, anche quelli che si scoprono liberali ma che in realtà non sanno che vuol dire.

Ritratto di florindo.carlucci

florindo.carlucci

Lun, 30/09/2013 - 15:57

Direttore, mi trovi perfettamente d'accordo. Il "Berlusca" non e' tipo che si lasci condizionare da alcuno. Che gli ex ministri, facciano quello che vogliono.... Dice bene Palma. Il "povero Andreott'" diceva bene:"il potere logora chi non c'e' l'ha". A questi ministri, l'essere ministri ha fatto male. Non devono dimenticare che se sono stati ministri, lo devono "al Berlusca" Avanti tutta Direttore.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 30/09/2013 - 15:57

Sallusti ha solo che ragione, anzi, la sua difesa del mondo liberale si è fermato solo alle tasse ma del comportamento ondivago del PdL sui grandi temi dei valori di centro destra, ignorati o abbandonati a sè stessi, ci sarebbe da scrivere troppo. Se dovesse cedere pure la barriera delle tasse non ci sarebbe più alcuna differenza tra il PD e il PdL. Capisco che i vari Alfano, Lupi, ecc. sono abituati ad avere assicurata al di dietro la loro cadrega e preferiscono cedere, fingendo l'accordo, piuttosto che opporsi ma hanno già superato ogni limite di decenza. Spariscano dallla politica se non condividono, farebbero un favore a tutti gli elettori di centro destra.

democristiano

Lun, 30/09/2013 - 15:59

Quanto Lei scrive suscita davvero preoccupazione perchè non esprime tesi più o meno accettabili. C'è il massimalismo delle posizioni preconcette, che no riconoscono dignità ad altre posizioni. In una parola accade che chi si dice anti comunista ha adottato i criteri di , tipiche dello stalinismo! Lei definisce tutto ciò libertà di stampa : credo che se nel nostro Paese non avessimo una stampa militarizzata , la realtà dei fatti e il rispetto degli altri creerebbero un clima migliore , di cui abbiamo fortemente bisogno. Direttore Sallusti, metta la Sua professionalità al servizio della pace fra gli italiani!

copter350

Lun, 30/09/2013 - 16:00

... Eppoi ne ho conosciuto un altro: quello che, trasformatosi in capo-partito, ha cercato di ridurre il Giornale ad organo di questo partito suggerendogli non soltanto le posizioni da prendere - e sulle quali non c'erano in fondo grosse divergenze - ma perfino il linguaggio da usare, e che, a lasciarlo fare, avrebbe finito per impormi anche la "divisa"del suo partito, il suo look. Tralascio le rappresaglie contro la mia renitenza all'arruolamento, come gli attacchi dei suoi Grisi televisivi alla mia persona. Ma non posso sorvolare sull'ultima e più grave provocazione: la promessa alla redazione, alla mia redazione, di cospicui benefici se si fosse adeguata ai suoi gusti e desideri, cioè se si fosse ribellata a quelli miei. A questo punto non avevo più scelta. O rassegnarmi a diventare il megafono di Berlusconi. O andarmene. Me ne vado. Indro Montanelli 12 Gennaio 1994 ...

vabbeh

Lun, 30/09/2013 - 16:09

fuori il compagno silviostalin dalla destra! viva la destra democratica e libera! basta giornali che puniscono i liberi di pensiero! vogliamo una destra liberale, non la nuova e sovietica forza italia!

vabbeh

Lun, 30/09/2013 - 16:09

fuori il compagno silviostalin dalla destra! viva la destra democratica e libera! basta giornali che puniscono i liberi di pensiero! vogliamo una destra liberale, non la nuova e sovietica forza italia!

cabrun

Lun, 30/09/2013 - 16:11

Rimango allibito, dire la verità o comunque esprimere liberamente la propria opinione non si può fare. Bisogna dire le cretinate che vanno di moda; la famiglia regolare è quella formata da omosessuali, se il governo aumenta le tasse è giusto, se lo si critica è sbagliato, se si toglie la poltrona da sotto il sedere di gente che ci si era comodamente accomodata è delittuoso, se non si rispettano i patti va tutto bene. Ma scherziamo, il povero Berlusconi morso e deriso da tutti non deve reagire deve continuare a prendere mazzate e ringraziare pure. Ma dove avete il cervello? Nei piedi per non dir di peggio. Come diceva Totò; ma fatemi il piacere!!

Rossana Rossi

Lun, 30/09/2013 - 16:11

Bravo Sallusti ,come sempre, hai perfettamente ragione, lascia gracchiare le cornacchie rosse alla luigipiso, sono come sempre una massa di babbei senza idee...........

Chichi

Lun, 30/09/2013 - 16:14

@Agrippina - Hai letto molte più cose di quelle che ha scritto Sallusti. Complimenti alla tua fantasiosa interpretazione di ciò che leggi./////Cosa ha detto a Alfano,Quagliarello, Lorenzin, Lupi e De Girolamo il direttore del Giornale, se non in motivi per i quali essi stessi erano entrati a far parte del governo Letta? Un qualsiasi italiano pensante avrebbe ricordato loro che continuare a far parte di un governo, che non asserva i patti nei confronti di chi lo sostiene, è mangiare pane a tradimento. E quel pane, abbondante, lo paghiamo noi. Se a loro i calci in bocca piacciono, li piglino su i loro denti, non su i nostri di elettori Pdl.////E davvero è così offensivo ricordare che poche cose sono così in grado di porre a repentaglio la pace sociale, quanto la forsennata bramosia di tasse della sinistra e dei poteri forti che la guidano come se fosse una marionetta./////Non hai notato la finezza d'animo di questi signori... diversamente intelligenti, non berlusconiani come dice Alfano? Proprio a Sallusti, condannato alla reclusione per un articolo non scritto da lui, rinfacciano il caso Boffa? Vedano in pace. Follini li attende nel limbo comunista.

ccappai

Lun, 30/09/2013 - 16:21

Carissimo @andrea da grosseto... prima di replicare legga correttamente i commenti. Io ho semplicemente scritto quanto è avvenuto e rimarcato il fatto che non è possibile dire "Letta ha aumentato le Tasse". Oltretutto, carissimo Andrea, la proposta di aumentare le accise, come alternativa all'aumento IVA è venuta proprio dal PDL... Che, per carità ha fatto quello che era possibile in termini di comunicazione. Vede, se i soldi non ci sono da qualche parte bisogna tirarli fuori. Se gli uomini del PDL ritengono che la partecipazione al Governo implichi scelte condivise è bene che condividano tutto (e non solo quello che fa loro comodo). Avete eliminato l'IMU? Bene come intendete sostituire quel gettito? Volete impedire l'aumento dell'IVA? Bene, come intendete sostituire quel gettito? Queste sono le risposte che il PDL deve dare. Ai tagli della politica non sono affatto interessati (basti vedere l'ostinazione con il quale si oppongono all'abolizione delle province o alla riduzione del finanziamento pubblico ai partiti). Infine, se solo aveste un sussulto di orgoglio come uomini di destra e vi liberaste dal giogo, dalla schiavitù verso Berlusconi fareste prima di tutto un bene a voi stessi e all'idea di Destra in Italia e fareste bene anche a questo povero e martoriato Paese, tenuto prigioniero delle idiozie, delle false promesse, degli interessi personali di un solo uomo.

lorenzo464

Lun, 30/09/2013 - 16:21

onestamente siamo al delirio...

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Lun, 30/09/2013 - 16:23

vi leggo ed ho motivo di sospettare che corre qualcosa di irreale. Cominciando da Craxi Bettino, ce n'era per tutti e l'Italia finanziaria era parecchio appetibile, kaputt! Entra Berlusconi e parla del vecchiume, kaputt, ma questo risorge ed allora calunnie e sgambetti perché questo vuole fare: gli viene data la colpa di tutti i mali, fa nulla che i maremoti sono eventi naturali, è colpa sua, come pure ha colpa circa una recessione internazionale. Infine si difende da una condanna che vede ingiusta e qui diventa il criminale da abbattere! Voglio augurarvi di trovarvi nelle sue condizioni, l'invidia è il male assoluto, quasi come i rossi!

Giapeto

Lun, 30/09/2013 - 16:27

Il ragionamento di Sallusti nel suo editoriale non fa una piega. Poi non vedo nessuna macchina del fango o affini con il "metodo Boffo", a meno che non mi sia perso qualcosa, ed evocarlo suona tanto come una richiesta di aiuto ai media filo PD.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 30/09/2013 - 16:31

@andrea da Grosseto - nella precedente legislatura Berlusconi ha avuto un mandato popolare BULGARO per cambiare il paese, negli ultimi 20 anni ha praticamente vinto tutte le elezioni o comunque non le ha perse come in quest'ultima. E' mai possibile che non sia MAI riuscito a combinare una mazza ? Quello che è mancata non è la capacità ma la volontà politica di riformare questo paese..... spero a questo punto ci pensi la Troika anche se qui va finire con un altro governo tecnico a salassare le tasche degli italiani per foraggiare i Saccomanni di turno a 50000 al mese.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 30/09/2013 - 16:34

In poche parole C é chi pensa ai cassi suoi, chi come i residui cattocom pensa alle poltrone , uguale da quale partito vengono. Poi ci sono gli Italiani che oramai sono una minoranza sia in politica come tra non molto di popolazione, che se la sono , la prendono e la prenderanno nel ciulo. Maledetti sia quelli che dandosi alla politica si fanno i cassi loro scordandosi che sono li per il bene della nazione che a tuttora si chiama ITALIA . Fino a quando ?

stefanin81

Lun, 30/09/2013 - 16:42

quando sente daniela, le dica che stefanin81 la ringrazia moltissimo... non ci posso credere... GRANDE!!

tonino33

Lun, 30/09/2013 - 16:54

DIZIONARIO COMUNISTA - ITALIANO. Essere responsabili = aumentare le tasse; il bene del paese = aumentare le tasse; essere liberisti = aumentare le tasse; il bene della destra = aumentare le tasse; la stabilita' politica = aumentare le tasse; rendere un servizio all' Italia = aumentare le tasse; solidarieta' nazionale = aumentare le tasse; essere moderati = aumentare le tasse; mantenere credibilita' = aumentare le tasse; navigare la crisi = aumentare le tasse; essere presentabili = aumentare le tasse; rispettare i trattati europei = aumentare le tasse; la soluzione di ogni problema in cielo e in terra = aumentare le tasse. Ridurre la spesa pubblica = frase incomprensibile.

odifrep

Lun, 30/09/2013 - 16:55

Cari amici "camerati" avete senz'altro appreso la notizia dal commento di Agrippina, che su questo forum, scrive un interlocutore che, non usa più il "lubrificante" per quei esercizi da camera. Non possiamo che essere contenti per la sua compagna Agrippina. Congratulazioni, ha visto che non bisogna mai disperare? E' scontato che, con un fischio, noi accorriamo con l'olio di ricino.

vykort

Lun, 30/09/2013 - 17:03

In un mmomento cosi´ grave per il paese non ci si dimette, si rimane e si combatte. La posta in gioco e´ troppo alta, buttare all´aria il governo ha un alto rischio di disastro per il paese. E nessuno ci dice che in un nuovo governo il PDL/FI abbia tutti numeri per far valere le proprie idee in modo determinante.

fabio.zanon

Lun, 30/09/2013 - 17:05

Sallusti hai rotto! Non sarà mai troppo tardi quando imparerai a ragionare e non a sragionare! Sei vomitevole!

Requiem sharmutta

Lun, 30/09/2013 - 17:09

Ricordo chiaramente che è stato l'ultimo Governo Berlusconi (Tremonti) ad aumentare l'IVA al 22%. quindi B è un eversivo: grazie di avercelo detto!

Marco Greco

Lun, 30/09/2013 - 17:10

Forse quel Genio di Fini aveva capito anzitempo su quale strada si stesse incamminando la politica, chiamiamola così, del pregiudicato Berlusconi. C'è da credere invece, per una volta, che gli affiliati di partito siano stati risvegliati ieri da un improvviso senso civico e di responsabilità che al loro capo è sempre mancato e continua a non far parte della dotazione di serie propria di un politico. Ora, non essendo Berlusconi né politico, né statista, non c'è da meravigliarsi di questa latitanza. Scorrendo attentamente il curriculum delle sue legislature si notano chiaramente quali siano stati gli “aggiustamenti” legislativi operati e attuati a salvaguardia degli interessi personali. Nell'insieme non sono però risultati sufficienti a scansare il pericolo Giustizia, quella non comprata o corrotta, che, non ostante i tempi pachidermici, è arrivata a provarne la colpevolezza e a condannarlo definitivamente. Che poi si voglia affermare il diritto ad una condizione di “Super Lex” , in quanto imprenditore dell’azienda Italia in funzione e a servizio di quelle sue private, ebbene, questo non è un concetto automatico e soprattutto giustificato dal suo alto potere d'acquisto. E’ piuttosto questa la ragione che ha spinto l’istinto di Berlusconi all’azione irriverente, come al solito, verso la situazione della Nazione e dei suoi cittadini. Non ha importanza se influenzato o meno da pitonesse, rettili d’altra specie, falchi ecc. In entrambi i casi è un atto di un’irresponsabilità inaudita, alla quale gli stessi affiliati, forse non rettili, si sottraggono. Scaricare tutte le colpe sull’aumento dell’IVA è chiaramente un pretesto che anche un bambino interpreterebbe come tale. E un’altra offesa nei riguardi dell’intelletto nazionale. D’altra parte, per l’attuale governo, è l’unica alternativa possibile per correre ai ripari, ahimè, dal buco creato dalla soppressione delle tasse introdotte dallo stesso governo Berlusconi. E’ molto facile lanciare il sasso e poi nascondere la mano. Riflettendo più attentamente ne traspare una strategia malefica. Basta fare i conti. Come altrettanto lampante sia il fatto che dopo le ultime elezioni il PDL non avesse altra scelta se non quella di scendere a compromessi con quella sinistra fino ad allora offesa, bistrattata e insultata proprio da Berlusconi. Questo anche grazie all’aiuto del M5S, che da un calcio di rigore in proprio favore è riuscito a realizzarne un autogol clamoroso. Cos’abbia poi d’incostituzionale la legge Severino rimane tutto da spiegare. Anch’essa approvata sotto la guida dell’ex Cavaliere, adesso gli si ritorce contro. E’ questa forse l’incostituzionalità? Altro mistero…. Non scrivete quindi facilonerie alle quali è impossibile credere. O anche voi siete assunti e stipendiati dall’ex Cavaliere?

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Lun, 30/09/2013 - 17:13

Condivido al 1000/100 l'articolo del dr.Sallusti. Il Partito non Democratico ha sottoscritto un patto che non vuole rispettare per ammaliare la sua base,che mal vede il diminuire delle tasse,ma 'gode' quando le si aumentano,in maniera tale da tenere sempre la greppia piena per poter liberamente attingere per i loro bassi scopi.Dal PDL sono stati proposti tagli per 10 miliardi,perchè non han preso in considerazione tale proposta ? Rendiamoci conto che l'Italia sta morendo per le troppo tasse ...

squalotigre

Lun, 30/09/2013 - 17:15

ilfatto- capisco che le persone come lei hanno nel DNA la teoria del partito unico di tipo fascista o comunista e che quindi le votazio9ni le veda come il fumo negli occhi. E' tipico di una certa sx avere la puzza sotto il naso e considerare validi solo i voti di coloro che hanno le stesse cellule celebrali in suo possesso (numero che si avvicina allo zero). Vede anche io sono contrario all'aborto e poiché faccio il medico sono anche obiettore. Nel suo caso però mi rammarico che sua madre non sia ricorsa all'interruzione di gravidanza. Comunque anche a lei rivolgo la domanda che ormai, e senza alcuna risposta, rivolgo a tutti coloro che considerano Berlusconi delinquente, evasore e colpevole di quasi tutti i delitti previsti dal C.P.: PERCHE' CONFALONIERI LEGALE RESPPONSABILE DI MEDIASET E' STATO ASSOLTO DALLO9 STESSO REATO PER IL QUALE E' STATO CONDANNATO SILVIO BERLUSCONI CHE NON RIVESTIVA ALCUNA CARICA SOCIETARIA.

odifrep

Lun, 30/09/2013 - 17:17

ccappai (16:21) - ma quando Epifani ha gridato vittoria perché è stata abolita l'IMU, dov'eri? Quando Letta ha deciso per i 400 milioni all'Istruzione, dov'eri? In merito ai gettiti, aspettiamo i 4 miliardi di MpS per reintegrarli. Ma perché non ritorni in Italia a constatare la posizione dei tuoi Kompagni? Un sussulto d'orgoglio a noi potrà arrivarci soltanto quando voi sinistrati riuscirete (MAI) a trovare il sostituto di BERLUSCONI. L'odio per i Suoi danari vi renderà sempre più poveri mentalmente.

abocca55

Lun, 30/09/2013 - 17:25

Adesso hanno anche Libero dalla loro parte che sta prendendo sempre più uno stampo neo DC ed è quindi contro la Santanché.

abocca55

Lun, 30/09/2013 - 17:28

Meglio stare all'opposizione che fare politica con le colombe. La democrazia non è il volemose bene andreottiano, ma una politica rigorosa, diretta da uomini decisi a governare senza mettersi in ginocchio nei confronti dei comunisti.

canaletto

Lun, 30/09/2013 - 17:29

L'ITALIA ORMAI E' NELLA MORS DEI ROSSI, DELLE TASSE, DELLE STANGATE DELLA DISOCCUPAZIONE TANTI QUEI BASTARDI SE NE FREGANO E NON CAPISCO COME CERTA GENTE LI VOTI. TUTTI I TESORETTI DEL PD, HANNO PAGATO L'IMU O SON ESENTI??? E PRODI, MONTI & C. COSA PAGANO E COSA DICHIARANO, LADRI MATRICOLATI???? GLI UNICI VERI IMPRENDITORI INDUSTRIALI SONO BERLUSCONI E I RIVA E POCHI ALTRI. IL RESTO, TUTTI I GRANDI NOMI, FIAT, LUXOTTICA, BENETTON, SONO DEI TIRAPIEDI CHE FANNO TUTTO ALL'ESTERO PER POCHI SOLDI, NASCONDENDO CAPITALI LA E HANNO AUMENTATO LA DISOCCUPAZIONE. QUI IL GOVERNO ROSSO PENSA SOLO A BERLUSCONI MA EVITA DI ANDARE A SCOVARE I VERI EVASORI, PRODI, MONTI, MONTEZMOLO, QUELLI DELLA FIAT PERCHE SONO TUTTI CORROTTI E HANNO PAURA E INTANTO L'ILVA CHIUDE E MANDA PER FORZA A CASA LA GENTE ED I SINDACATI COSA FANNO?????? STANNO ZITTI PER MANGIARE SULLE CAROGNE. SVERGOGNATI ANCHE LORO, MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO IN UNA ITALIA PIENA DI STRANIERI ED ANCHE CON MINISTRI NERI

STRAZZACAPPA

Lun, 30/09/2013 - 17:35

La saggezza napoletana insegna: ò cumannà,è meglio dò fòtter'!.... I 5 ministri miracolati,non se la sentono di alzare le chiappe dalle loro poltrone. La storia ci insegna che il tradimento non paga,come i "Finiani" hanno ben capito.Un loro tradimento sarebbe una condanna all'esilio,anche nel "rifugio Casini",non avrebbero futuro. Forza Italia farà benissimo a liberarsi da queste scorie inquinanti e puntare a forze nuove,sopratutto giovani!...

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 30/09/2013 - 17:37

E' il 25 luglio. E' l'ordine del giorno Grandi. Il fascismo era un'infamia ma gli italiani erano fascisti. L'Italia era allo sfascio ma nessuno si era opposto alla guerra, neanche dal confino. Neanche i fuoriusciti o esiliati, niente, neppure gli allora luigipiso o agrippina. B. non è Mussolini, tutt'altro, ma alcuni dei "suoi" non sanno di essere dei moderati/fanatici, tossici. Intossicati dai sessantanni di cultura (si dovrebbe dire coltura nel caso) comunista, che veniva direttamente dal kominform e dal komintern sovietici. Insieme ai milioni di rubli su cui i compagni curiosamente non pagavano l'allora IVA. Evasori fiscali anche!! Tale cultura li ha devastati e non solo i Quagliriello professore, ma molti altri. Devastati come i cocainomani, per non avere avuto gli anticorpi e le difese culturali per reagire. Credono alla balla che i comunisti non vi siano più. E dove sarebbero andati? E cosa sarebbero diventati? Dicono di essere liberal democratici ma non conoscono la costituzione. E la divinizzano. Non conoscono la storia d'Italia e d'Europa e si schierano apertamente con l'Europa, tasse e manette. Europa che ci considera non europei ma nordafricani. Come il simpatico ed ignorantissimo Luigipiso. Come i bellaciao di ieri che si schieravano coi sovietici assassini. Dicono che il B. è perseguitato dai magistrati ma vogliono continuare a collaborare con gli assistenti alla forca, quelli che dicono che le sentenze vanno rispettate, loro che fanno parte di un potere che avrebbe anche il compito di arginare gli altri due. Vagheggiano di legge elettorale ma non sanno che il cancro sta nella costituzione che prevede due camere a diverso elettorato. E non sanno neanche che non è un caso se i vincitori dell'ultima guerra ce lo hanno imposto. Così come una magistratura dittatoriale poi divenuta tirannica e poi.. Se ne vadano, se ne sono già andati. Sopratutto non restino. Noi che restiamo però non vinceremo un bel nulla. Né noi né i nostri avversari (non nemici). L'Italia era stata disegnata così e così sia. Se ne facciano una ragione anche le bestie anti-cav che pascolano nel sito. La smettano di latrare e si rifacciano una vita. Se possono. E' finita anche per loro. Se il cav. muore, per tutti, anche per loro, sarà DDR, Cuba e Corea del Nord. I loro paradisi. Amen.

STRAZZACAPPA

Lun, 30/09/2013 - 17:41

Complimenti Direttore, sei riuscito in un solo colpo, a riunire tutti gli imbecilli di sinistra che stanno commentando contro di te. Nemmeno Grillo è stato capace di tanto, mandandone parecchi in Parlamento!

odifrep

Lun, 30/09/2013 - 17:42

Marco Greco (17:10) - quando BERLUSCONI si è palesato "DUCE" almeno dal commento si definisce tale, gli oppositori al regime dov'erano?. Scarsa vigilanza da parte di (!) o semplice connivenza? In merito al Genio, conosco solo quello che indicava Lucio BATTISTI nella sua canzone : SI VIAGGIARE.

abocca55

Lun, 30/09/2013 - 17:46

Noto che i trolls si sono inseriti nella polemica degli squagliariellisti, e stanno alzando sterco a non finire, che però ricade sulle loro teste. Sallusti è calmo e sereno, e non è pane per i loro denti da roditori. A Sallusti la solidarietà del vero Popolo di FI. Una volta pulite le stalle di Augia, cambieranno le cose per il Paese, anche se si è solo all'opposizione. Quello che conta è la fierezza e l'orgoglio di essere ITALIANI. Le pecorelle andranno tutte a rafforzare il partito di casini, che dall'1,6% passerà all'1,2%. AUGURI!

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Lun, 30/09/2013 - 17:48

Questa è bella. Sallusti dice: "Eversivo è alzare le tasse". Ricordando che Berlusconi nel settembre 2011 aumentò l'IVA dal 20 al 21% possiamo dedurre che Berlusconi è un EVERSIVO. O sbaglio?????

Ritratto di lorenzo74

lorenzo74

Lun, 30/09/2013 - 17:50

EVERSIVO è spremere gli Italiani come limoni e continuare a sprecare soldi dappertutto

1309

Lun, 30/09/2013 - 17:50

caro direttore ,sta raccontando balle anche lei come Berlusconi. L'aumento dell'IVA ce lo paghiamo per colpa vostra,non tutti gli italiani sono tanto stupidi da credere il contrario. State sbagliando tutto per salvare un condannato.Questo avviene solo nei regimi totalitari.Se ilo PDL o Forza Italia vuole andare avanti deve rinunciare a Berlusconi.Punto!

Gianca59

Lun, 30/09/2013 - 17:52

Se avessero i coglioni di fare quel che serve per avere uno stato che costa meno, rilanciare gli investimenti e il mondo del lavoro, non staremmo sempre qui a parlare di tasse si e tasse no.

Ritratto di lucianoch

lucianoch

Lun, 30/09/2013 - 17:56

Alfano sai cosa devi fare? Mescolarti con la congrega di sinistra (capo Letta) e votare l'aumento dell'IVA, il ritorno dell'IMU, l'aumento della benzina e già che ci sei, un consistente aumento sulla tazzina del caffè con la brioche, così ti pensiamo ogni mattina.

stalker

Lun, 30/09/2013 - 17:59

Ha perfettamente ragione Sallusti, che è acuto e assai concreto come sempre. Oltretutto, ma chi sono questi "responsabili" che si atteggiano a grandi uomini politici? Chi li avrebbe mai votati se non fossero stati uniti al loro leader, che resta nonostante tutto l'unico statista in grado di poter tenere testa ai furbacchioni d'Europa che vogliono l'Italia a pecoroni? Quagliariello è talmente 'saggio' che mi ricorda quella parola dell'Apocalise: "tu non sei né freddo né caldo, magari tu fossi freddo o caldo, ma perché sei tiepido, sto per vomitarti dalla mia bocca". E questi sarebbero i politici a cui affidarsi per traghettare un paese sull'orlo del baratro all'altra sponda?

Ritratto di onollov35

onollov35

Lun, 30/09/2013 - 17:59

Noto che per certe persone (non avere peli sulla lingua) come il bravissimo Direttore Sallusti, anziché lodarlo, è facile insultarlo. Bravi signori, questa è l'Italia.

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Lun, 30/09/2013 - 18:03

Alessandro, Alessandro... Te l'ho già detto ieri che è sempre più difficile difendere l'indifendibile... Adesso hai proprio rotto i coglioni a tutti. Dici che hai già pagato con la detenzione le minacce alla libertà di espressione? Vedremo se con Berlusconi fuori dai giochi e un crollo verticale delle vendite del tuo giornalino (e conseguentemente un drastico calo dell'assegno che mensilmente ti stacca papy per sparare minchiate) sarai ancora così sicuro di avere già pagato... VERGOGNATI, tu e tutta la tua redazione di pezzenti semianalfabeti. Prima di parlare di destra che non è berlusconiana dovreste sciacquarvi la bocca.

gufo bianconero

Lun, 30/09/2013 - 18:03

Sallusti, un pò di dignità non guasta mai. Possibile che non riesci mai a fare tue vere valutazioni politiche!!!!SEmpre e solo in linea con il "padrone". Un sussulto di orgoglio non guasterebbe, anche a costo di perdere la "pitonessa".

andrea da grosseto

Lun, 30/09/2013 - 18:04

pisistrato però questa è propaganda pura. Da calcoli fatti non dal Giornale (e cmq ci vuol poco a farli) la destra ha governato 80 giorni in più della sinistra dal 1994 in poi. Lei dice non è riuscito a combinare niente, bene se devo fare dei paragoni tra le tasse, i dati economici (PIL, disoccupazione ecc.) non ho alcun dubbio su quale sia stato il governo migliore negli ultimi 20 anni. O mi vuole paragonare il massacro di tasse di Monti con Berlusconi? Basta ricordare la benzina. Per me è già qualcosa, soprattutto considerando gli ostacoli ricordati prima totalmente assenti invece quando governa la sinistra. Proprio per i motivi di prima non mi aspetto una rivoluzione liberale dal PDL, nemmeno se prende il 51%, figuriamoci se costretto a governare con campioni di statalismo tipo Fini e Casini. Ho sempre pensato a Berlusconi come un punto di partenza verso il liberismo, magari realizzato poi da altre forze ma chi dovrei votare se il nuovo è Grillo, praticamente l'estrema sinistra?

Alepredo

Lun, 30/09/2013 - 18:04

Alfano, Quagliariello, Lorenzin, Lupi e Di Girolamo, TUTTI UNA GRANDE DELUSIONE.Vorrei sapere cosa pensano di fare!Dove pensano di arrivare senza il Genio della Politica Berlusconi??? Questi personaggi vanno contro alle esigenze dell'Italia e contro la storia del loro partito.(non mettere mai le mani in tasca degli italiani)Appoggiano chi vuole disintegrare il Paese ed essere proni ai criminali europei...se non mondiali. Se sono ministri è grazie a Berlusconi che ha avuto la forza di ricompattare gli elettori delusi e delusi da Alfano, che non ha avuto la capacità di trattenerli per mancanza di cervello. Amate troppo essere visibili e la visibilità ve l'ha regalata sempre lo stesso, Berlusconi. Invece di ringraziarlo, lo pugnalate alla spalle. Dovreste vergognarvi!!! Siete delle misere persone. RICORDATEVI NOI ELETTORI BERLUSCONIANI SIAMO TUTTI SALLUSTI E SIAMO IN TANTI. SENZA DI LUI ANDATE TUTTI A FAR I ZERBINI ALL'UE. NON DIMETICHEREMO MAI I VOSTRI NOMI E CI AGGIUNGO ANCHE QUESTI: Salvo Torrisi, Pippo Pagano, Roberto Formigoni,Maurizio Sacconi, Luigi Compagna e una senatrice abruzzese (Paola Pelino o Federica Chiavaroli). Dissidenti, oltre ai ministri..... EVERSIVO E' ALZA LE TASSE, LIBERALE E' NON FARLO. BERLUSCONI PENSA FORTUNATAMENTE CON LA SUA TESTA CHE VALE MOLTO DI PIU' DI TUTTE LE VOSTRE MESSE INSIEME.

gnptr

Lun, 30/09/2013 - 18:05

Alessandro non aver paura è un male.Oltre la libertà di espressione esiste anche la libertà di coscienza, ad avercela.Tu e la tua banda piantatela di manipolare la verità a vostro piacere e ti reputi un giornalista? gianpietro

paperinik007

Lun, 30/09/2013 - 18:06

Sallusti, quell'eversivo di Napolitano è quello che ti ha graziato!

LAMBRO

Lun, 30/09/2013 - 18:18

PURTROPPO LA STORIA SI RIPETE!!! NESSUNO E' L'UNICO SOPRAVVISSUTO AL CANTO DELLE SIRENE!! MA CHIUNQUE ALTRO VIENE AMMALIATO E RISUCCHIATO DA UNA SUBDOLA PARVENZA DI SOLIDARIETA' CHE HA UNA CABINA DI REGIA A CASA SCALFARI CON LA PARTECIPAZIONE DELLE PIU' ALTE AUTORITA' DELLE STATO. LA TESSERA nr.1 E' IN REGIA. NON E' CAMBIATO NIENTE PERCHE' CHI TOCCA MUORE o SPARISCE : DA NENNI a CRAXI, a MORO, al PSDI, alla DC e POPOLARI, a FINI, BRUCERANNO ANCHE LETTA ; con la tecnica USA e GETTA!!!

Marco Greco

Lun, 30/09/2013 - 18:18

@ ODIFREP. Duce è un sostantivo che non s'addice all'ex Cavaliere. Non ne ha le qualità. Piuttosto EMBLEMA della corruzione negli ultimi 30 anni. In quello è stato superlativo, finché è durato, ma ora basta. Mi permetto di suggerire Paolo Conte. Lo ritengo superiore a Battisti.

marco1977

Lun, 30/09/2013 - 18:20

A parte l'IVa aumentata da Tremonti,andiamo a vedere la pressione fiscale sotto i governi del vostro eroe se è diminuita o aumentata.Poi vediamo se non lo chiamata eversivo (e frodatore fiscale).

ferrantifranco

Lun, 30/09/2013 - 18:25

io comunque in mano al trio del cerchio magico no mi ci metto con una pitonessa in casa che comanda rischiamo che ci mangia in un boccone senza contare che con verdini rischiamo di vederlo in fuga con il malloppo di capezzone non parliamo è talmente ex di ex l'unica cosa che sa fare è la sanguisuga

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 30/09/2013 - 18:26

La stabilitá di un imponente stato mafioso parassita sopra la vitalitá delle forze produttive e dei Lavoratori non aiuta la economia come ancora oggi spudoratamente vorrebbero far credere al Paese i "comunisti" italiani con le loro facce di bronzo senza vergogna. Tutto l´opposto. Vero é che a 24 anni dal fallimento dei regimi burocratici del "socialismo reale" basati sulla "menzogna comunista" e sulla "oppressione dei Lavoratori da parte dell´apparato statale parassita", impellente come mai in Italia é "abbattere con ogni mezzo il Muro dello stato mafioso" che nessuno puó pensare riformabile dall´interno. É l´unico modo per far rinascere il Paese. Tutti sappiamo, a che cinica fine sono stati condannati quelli, ad iniziare da Craxi, che nel Paese si sono spesi contro la "menzogna" per la intelligenza di una riforma.

Ritratto di lorenzo74

lorenzo74

Lun, 30/09/2013 - 18:26

Bravo Gianca59, è proprio quello il punto. Invece cercano di tenerci occupati alimentando discussioni come quella sulla pasta Barilla per poter continuare a fare i loro comodi invece di quello che serve, e pretendono pure di farli a nostre spese!!

ferrantifranco

Lun, 30/09/2013 - 18:37

oh mauriziogiuntoli gli hai dato giù forte eh? speriamo che hai un letto vicino per coricarti per riposare un pò ti consiglio 15 gocce di valium prese col fernet

odifrep

Lun, 30/09/2013 - 18:43

copter350 (16:00) - egregio signore, lungi da me l'idea di criticare il pensiero di Montanelli. Ma credo che ci sia un qualcuno che possa contestargli una qualsiasi. Si dice che ogni testa è un Tribunale, ed io ne sono fermamente convinto. Chi non ha un qualcosa da contestare ad un qualsiasi, BERLUSCONI?.

enzo1944

Lun, 30/09/2013 - 18:55

Andiamo a votare prima possibile!......molti compagni,hanno capito che il loro PCI-PD,non è più quello degli operai,dei ceti medi, e dei pensionati,che non difendono più!.....Il loco PCI-PD è ora,COMPLICE DEI POTERI FORTI(Banche d'Affari USA,CEE e Potentati Economici e Finanziari)!...ed i loro Capi,sono soci ed alleati della Massoneria Internazionale,tutti pronti a Rubare soldi nei Conti/Correnti degli Italiani(hanno infatti Banche,Assicurazioni,Cooperative e Molte Aziende loro)!.....sono infatti ALLEATI DI MONTI,PRODI,LETTAjr,Montezumolo,Tronchetti Provera,Della Valle,Colaninno etc.etc,tutta gente che notoriamente .......PENSA AGLI AFFARI PROPRI,e porta il lavoro all'ESTERO!!.....e molti Elettori del PCI-PD aspettano le Elezioni per mandare segnali forti a napoletano ed all'epitaffio segretario del PCI-PD!

HANDY16

Lun, 30/09/2013 - 18:59

X Squalotigre: Si legga le motivazioni delle sentenze di primo grado, dell'appello e della Cassazione. Capirà tutto.

odifrep

Lun, 30/09/2013 - 19:13

mauriziogiuntoli - Era il 38 luglio ed era scoppiata l'afa. Questo ieri, Cordialità.

Ritratto di mark 61

mark 61

Lun, 30/09/2013 - 20:04

Invece di gridare "al lupo, al lupo" eravate al governo anche voi PER TANTI ANNI Siete stati al governo negli scorsi anni e non avete fatto niente per migliorare la situazione italiana, anzi negavate la crisi. Troppo occupati dal pensiero sul condannato Siete solo capaci di dare la colpa agli altri.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 30/09/2013 - 20:29

#ferrantifranco# #odifrep# Ai due tossici bellaciao che vorrebbero fare dello spirito dico una sola cosa anzi due: uno ha un grosso problema con la grammatica e l'altro vorrebbe fare dell'ironia che però non si addice agli analfabeti. Ciao ciao compagni e non tirate, si vede.

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Lun, 30/09/2013 - 20:41

La storia del centrodestra è piena di azioni e di ripensamenti, di passi avanti e retromarce. Quando i cosiddetti "falchi" alzano la voce, ecco le "colombe" che gridano allo scandalo e all'impossibilità di attuare una politica "estremista". Questi non hanno capito niente. Il continuo genuflettersi di fronte ad una sinistra moralista, aggressiva, a tratti persino violenta, non aiuta l'Italia e gli Italiani. E' chiaro e lampante che i signori che minacciano uno strappo con la neonata FI, lo fanno esclusivamente per difendere la loro poltrona di ministri, non a caso, sono gli unici ad aver inscenato una ribellione. Sono senza vergogna! Il centrodestra ha perso un'occasione d'oro per dimostrare alla sinistra che i suoi esponenti hanno le palle: palle per ribaltare ogni tavolo, palle per assumersi la responsabilità di chiudere con una sinistra che non ha mai fatto gli interessi del Paese. Ci consegneranno tutti a personaggi sinistri faziosi che distruggeranno la nostra cultura, le nostre tradizioni ed i nostri valori. L'operazione è già cominciata con lo smantellamento della famiglia, valore sano e perno su cui si fonda una società civile. Hanno lasciato che indegni ministri di questa così poco onorata repubblica promuovessero la POLIGAMIA, l'abbattimento di parole sacre come "mamma e Papà" e continueranno, col placet e il tacito assenso di un centrodestra inerme.FANNO SCHIFO! W I FALCHI!

Giangi2

Lun, 30/09/2013 - 20:45

Che passino al pd, quello e' il loro posto. Alfano l'ho sempre detto, e' insignificante politicamente e si e' visto alle amministrative dove Berlusconi non ha preso parte attiva alla campagna elettorale, lasciando in mano al mite angelino le sorti del partito. Si e' visto come e' andata a finire. Gli altri pure non e' che brillano. Il problema del pdl e' che Berlusconi mette in ombra tutti, poi con gente tipo alfano ci pensa da solo a farsi ombra.

Giangi2

Lun, 30/09/2013 - 20:55

Sallusti che non sempre condivido, stavolta ha detto una sacrosanta verità, immorale e' il solo pensiero di mettere altre tasse, che la metà di quelle che abbiamo bastano. I signori in oggetto però per la poltrona bypasserebbero queste ed altre tasse pur di non schiodare dalla poltrona di ministro. Coraggio angelino e Company una poltrona per voi ci sarà se uscite dal pdl. Avete dimostrato spirito di gruppo col pd. COMPLIMENTI E CONGRATULAZIONI PER IL VOSTRO LAVORO A FAVORE DEL POPOLO, IVA, poi mettete pure imu e magari un bell'aumento di bollo auto, benzina e assucurazione. Se non bastasse pure tassa sul pane e latte. Tanto noi italiani non andremo mai in piazza coi bastoni, almeno fino a quando la CGIL non lo vuole. E adesso la camusso sembra tranquilla, le tasse sono eque e solidali e la colpa e' di Berlusconi, quindi niente piazza.

m.nanni

Lun, 30/09/2013 - 21:26

da fb di Alfano Angelino, nonostante tutto ti vogliamo ancora bene; però oggi le tue quotazioni a leader sono scese del 65 per cento. Hai chiesto le scuse a Sallusti il Guerriero? Non l'hai ancora fatto? Affrettati a porgergliele. Vedi che Berlusconi è il vero leader; benchè col cappio al collo li ha infilzati tutti e nel contempo ha soppesato il valore dei collaboratori. Voi cinque siete usciti perdenti; avete dimostrato che siete dei fanciulli viziati, dei bamboccioni ancora col biberon; e la sinistra e Letta sono stati messi magistralmente spalle al muro: votare su IMU e Iva e poi, come dicono dalle mie parti, a biddha(in paese-a casa) e subito dopo al voto. Tenendo conto che il governo è ancora in carica perchè le dimissioni dei ministri pidiellino sono state annunciate, non rassegnate. Magistrale assist di un vero leader!

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 30/09/2013 - 21:30

@andrea da Grosseto - vedi che i calcoli fatti da "il giornale" in termini di giorni di governo sono quelli si pura propaganda. E' totalmente ridicolo provare a comparare i governi di CSX a quelli di CSX in termini di giorni di governo: il CSX quando ha vinto (o meglio è finita patta) ha avuto governi debolissimi totalmente incapaci di guidare il paese, il CDX ha invece avuto numeri importanti che gli avrebbero permesso di rivoltare l'Italia come un calzino. Il nostro "amico" ha preferito però governare l'harem anziché il paese. Spero si sia divertito perché il conto lo stanno pagando tutti gli italiani adesso.

Amelia Tersigni

Lun, 30/09/2013 - 22:54

Diciamoci la verità, tutto questa parapiglia sta succedendo perché il Presidente Berlusconi ha subito e sta ancora subendo dei processi ingiusti, che mi fanno tornare in mente le "purghe" di Stalin o i " Tribunale del Popolo" di Mao. Quelli finivano in modo cruento, di solito con la morte. Ora siamo più raffinati: ci limitiamo ad uccidere...le anime. Ma Berlusconi si ribella, e grida a gran voce la sua innocenza e questo ai "sinistri" non piace. Ma cari miei "sinistri" credete di governare l'Italia servendovi di una "Giustizia malata" ?. Illusi, ora viene sacrificato Berlusconi, ma poi toccherà a Voi. E statene certi, non c'è cosa più "crudele" di una Dittatura delle toghe. Provare per credere... Ed ironia della sorte, non avremo più nemmeno il famoso "giudice a Berlino"...La questione economica ?. Quella si risolve, se gli Italiani saranno ben guidati. E' la "giustizia" che non si risolverà !!. E saranno cavoli a merenda per tutti.

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Lun, 30/09/2013 - 23:06

Leggo i commenti dei soliti comunisti: cattivi, esondanti odio in ogni commento, biliosi, lercia intellettualità sbavante desiderio di capestro. Come serpi velenosi a scrivere malevoli falsità in nome di una loro delirante "giustizia". Questi non possono essere uomini, qualche cosa di orribile deve aver trasformato le cloache in colture ove riprodurre mostri..... Però può sempre succedere qualche cosa, la speranza è l'ultima a morire.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 01/10/2013 - 00:51

Sallusti ha sufficiente autonomia intellettuale per riuscire a continuare a parlare chiaro e soprattutto non in politichese come i 5 ministri PdL in questione. Viene da chiedersi: COME MAI DEI MINISTRI CHE HANNO PREANNUNCIATO LE DIMISSIONI POI PROTESTANO QUANDO E' IL MOMENTO DI DARLE? COSA FRULLA NELLA MENTE DI CERTI POLITICI? UNA FARFALLA?

boffodocet

Mar, 01/10/2013 - 09:12

Sallusti sei irriconoscente verso il Capo dello stato. E dire che ti ha "graziato".

Ritratto di demistotele

demistotele

Mar, 01/10/2013 - 11:16

allora diciamolo pure: il pdl che sta facendo per non alzarle? discute sull'immunità di berlusconi, si cambia il nome, rompe le palle con la storia dei giudici di sinistra. In sotanza non fa nulla. E noi che ci becchiamo le tasse. Eversivi siete voi, e tutti coloro asserviti al loro interesse

odifrep

Mar, 01/10/2013 - 12:07

mauriziogiuntoli (20:29) - ricordo bene quella data. Tu non ricordi quella del 38 luglio, degli squallor. La mia battuta era riferita alla gravità della situazione politica di "ieri" che -a mio avviso- emanava di gran lungo più caldo (ecco perché l'afa) di quella del Gran Consiglio. Nessuno mai aveva osato "offendermi" nel considerarmi un sinistronzo. Quarant'anni fa mi hanno fatto conoscere -per ragioni di lavoro- l'hashish (unica volta nella mia vita). Accetto le scuse. Saluti.

odifrep

Mar, 01/10/2013 - 12:38

Margherita Camp...(20:41) - gentile signora -non mi fraintenda- ma io non oserei mai mettere le mani a quel posto dove non Le batte il sole, semplicemente per non trovare sorprese. Sa, tranne quelle mie, non ne ho tastate altre. Tanto di chapeau. Cordialità.