F35, Renzi prepara il taglio di metà dei caccia

Da fonti governative filtrano voci su un dimezzamento degli acquisti dei caccia. Parte la trattativa per convincere gli Usa

Matteo Renzi tasta il terreno e prepara il taglio degli F35. Da 90 a 45 velivoli, una "rimodulazione", come ama dire il premier, del 50%. Un piano sviluppato nella massima segretezza, nell'ambito di una delicata trattativa per convicere gli Stati Uniti della necessità dei tagli.

Come riporta La Repubblica, Renzi si sarebbe convinto a rivedere il programma di acquisto dopo aver consultato i dati secondo cui "solo portando da 40 a 29 i velivoli acquistati entro il 2019, come già deciso, il risparmio atteso è di circa 2 miliardi di euro". Del resto la prima, consistente, "sforbiciata" alle ali degli F35 era stata data dal governo Monti, che aveva ridotto da 131 a 90 il numero dei caccia.

L'obiettivo è quello di contenere i danni economici derivanti dalla rinuncia a parte del programma: l'acquisto dei singoli lotti di veivoli deve'essere approvato anno per anno da governo e Parlamento, ma la penale da pagare in caso di rinuncia scatterebbe solo nel terzo anno, quello dell'acquisto vero e proprio dopo due anni di pre-ordine. E, racconta il quotidiano di Mauro, "è proprio in questo farraginoso protocollo commerciale che Renzi intende incunearsi per rallentare e poi dimezzare il maxi-appalto italiano".

Sulla strada della riduzione del programma, però, si trova un ostacolo di primo piano: la netta opposizione di Barack Obama e del Pentagono. Il presidente Usa, in visita a Roma il 27 marzo, aveva già ammonito gli alleati della Nato: "La democrazia non è gratis". Un messaggio nemmeno troppo velato per il nostro governo, richiamato ad osservare gli impegni dell'Alleanza Atlantica, per cui - aveva sottolineato Obama - gli Usa spendono il 3 per cento del Pil a fronte di una media dei paesi europei inferiore all'1%.

D'altronde l'Italia non è l'unico paese ad avere in programma tagli consistenti al programma degli F35: la regia aeronautica olandese otterrà appena 37 caccia degli 85 inizialmente previsti. Nel nostro Paese, invece, anche se ancora non ci sono notizie ufficiali, le polemiche infuriano. Da un lato i pacifisti di "Sbilanciamoci" e "Tagliamo le ali alle armi", che vorrebbero la cancellazione completa del programma (e che hanno indetto una manifestazione nazionale per il 25 aprile a Verona); dall'altro le alte sfere militari, con l'ex capo di stato maggiore della Difesa e dell'Aeronautica Vincenzo Camporini che ammonisce: "Attenti a non colpire le industrie italiane, annunciare ora dei tagli sugli F35 sarebbe come spararsi sui piedi."

Entro l'estate il governo dovrebbe rendere note le linee guida in materia di scelte strategiche per la Difesa: solo allora sapremo con certezza che sarà dei caccia. E, dettaglio non di poco conto, quale sarà la reazione dei nostri alleati più potenti.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 22/04/2014 - 10:12

cosi se un aereo clandestino sorvolerà l'italia, la prendiamo a fucilate? :-) che cretini.....

@ollel63

Mar, 22/04/2014 - 10:13

AH renzie, tagliati purer metà delle balle!

CALISESI MAURO

Mar, 22/04/2014 - 10:37

Vista la crescita dei costi di ciascun bidone, perche' non comprare gli F-22 Raptor? Quell'aereo, pero' non lo vogliono vendere perche' va a palla ed e' azzeccato... Altrimenti teniamoci gli F-16 vanno benissimo e costano 1/3.

gian paolo cardelli

Mar, 22/04/2014 - 10:37

maaa... i 98 miliardi di mancato introito fiscale dalle slot-machine, CHE FINE HANNO FATTO? tagliare del 50% l'acquisto significa, vista la riduzione di capacità operativa, rendere inutile anche l'altro 50%: Renzi questo lo sa, o il giubbotto di Fonzie gli ha dato completamente alla testa?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 22/04/2014 - 10:37

Magari tagliate anche l'altra metà. Visto che si è scoperto che il brillante caccia stealth non è invisibile manco per il ciufolo (tutti i radar di nuova generazione sono in grado di individuarlo), forse è meglio continuare sulla linea degli Eurofighter, aerei molto più efficaci ed efficienti di questo autentico fallimento, pieno di difetti e con costi di acquisto e gestione folli. Il vero caccia stealth è l'F-22, ma chissà com'è, gli USA a noi non lo vendono!

eloi

Mar, 22/04/2014 - 10:38

mortimermouse. A proposito di "aerei clandestini" Ancora non abbiamo scoperto chi ha fatto fuori il DC9 alitalia. Oggi abbiamo bisogno di motosiluranti per respingere i barconi. Basterebbe che un siluro ne sfiorasse uno per costrigere lo scafista ad invertire la rotta. Se colpito ne andrebbe anche della sua vita. Capito mi hai????

Il giusto

Mar, 22/04/2014 - 10:39

Ringraziamo il pregiudicato per queste illuminanti spese!Certo che il fallito non ne ha indovinata una in 10 anni di governo!E intanto noi italiani paghiamo per i suoi errori...the end

Mario-64

Mar, 22/04/2014 - 10:40

Ecco la cretinata del secolo. Renzi si dimostra una banderuola ,qualcuno gli deve aver ricordato che bisogna pur dare un contentino a Vendola e sinistra PD ed arriva il provvedimento ad hoc. Poco importa se abbiamo gia' investito due miliardi di euro sul programma F35 ,poco importa se rimarranno senza lavoro tecnici e operai italiani di Cameri (perche' alla fine li facciamo qui gli aerei),poco importa se siamo nella zona piu' calda d'Europa , l'importante e' accontentare Vendola e Civati e togliere argomenti al clown di Genova. Poi alla fine gli F35 che tagliamo dovranno essere rimpiazzati da altrettanti Typhoon ,perche' 150-200 aerei in prima linea dobbiamo averli ,ma questo il popolo bue non lo sa...

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Mar, 22/04/2014 - 10:51

La solita cialtronaggine all'italiana...tanto vale cancellare direttamente il programma e mandare già a casa una buona parte dei piloti nei ranghi di Aeronautica e gruppo aereo della Marina. 45 aerei in tutto, tra A.M. e Marina Militare tenuto conto delle manutenzioni programmate e quanto altro significa averne operativi un numero ridicolo, nemmeno da mettere in piedi le strutture operative e logistiche necessarie. Questo aereo dovrebbe sostituire 220 mezzi, ripeto 220 mezzi tra Tornado, Amx e Harrier II, già al limite della vita operativa per vetustà e nel caso dell' Harrier della Marina NON esistono alternative...il costo di aver costruito il Cavour e tenerlo senza aerei lo hanno calcolato? Terremo per altri 30 anni il Tornado come si fece con il F104, nato negli anni 50 e mantenuto da noi in linea, nel ridicolo mondiale, fino al 2000? Se si, si dica almeno con che costi di manutenzione, per confrontarli.Oppure acquistiamo qualcosa altrove a buon mercato dai cinesi o dai pachistani ? Sennò si dica a chiare lettere e se ne assuma la responsabilità politica di dire che l' Italia avrà come forze aeree il solo caccia Typhoon e nessuna capacità di attacco al suolo, con tutto quelli che ne consegue in termini di riduzione di capacità e di compiti assolvibili da parte delle nostre forze armate.

Gioa

Mar, 22/04/2014 - 10:57

mA a sto renzi non lo taglia nessuno?!!

publicimagelimited

Mar, 22/04/2014 - 10:58

ah ah i famigerati aerei clandestini che giorno e notte solcano i cieli del nostro paese. ah mortimer! ce fai spanzà

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 22/04/2014 - 10:59

Per cosa li abbiamo di bisogno questi F35 ??? Per intercettare i gommoni, o le imbarcazzioni, che cercano di approdare in Lampedusa??? CHE LA SMETTANO DI FARE SCEMENZE AL GOVERNO. CHE CERCHINO DI CREARE POSTI DI LAVORO,PER GLI ITALIANI,PER I GIOVANI, PRIMA CHE ESPATRIAANO TUTTI PER DAR POSTO AGLI EXTRA-COMUNITARI. """"L`ITALIA ,È PER GLI ITALIANI""""".

killkoms

Mar, 22/04/2014 - 11:14

@il giusto,alias il raglio d'asino che non arriva in cielo! informati sull'A 400 M dell'airbus,e piiu vieni a pontificare! per non parlare del MEADS,programma dal quale gli Usa sono usciti ma noi e la germania proseguiamo..!

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Mar, 22/04/2014 - 11:18

Wow...vedo che parecchi commentatori non sanno la differenza di compiti tra un caccia ed un aereo da attacco al suolo...ad esempio"el presidente": che ce ne faremmo del F22raptor visto che abbiamo già, per quel ruolo, (domandina: quale? per uno che s'intende di capacità stealth dei velivoli dovrebbe essere facile ) già il Typhoon (che chiami ancora eurofighter) E se gli Usa volessero venderlo, tu pagheresti il prezzo esorbitante senza battere ciglio ? E senza nuovi aerei a decollo corto/verticale per la nave ammiraglia della Marina come si fa? non è che ti metti a piangere che gli USA cattivoni non ci danno gli F18 ? Nel caso sappi che non sono adatti per nave Cavour...se poi vuoi farti vendere pure una portaerei classe Nimitz per mettercelo sopra ben venga, ma anche qui la spesa sarebbe altina...

gian paolo cardelli

Mar, 22/04/2014 - 11:27

Azo ed altri "quello che non dai difendere non hai il diritto di averlo". Ci pensi su.

gian paolo cardelli

Mar, 22/04/2014 - 11:28

Azo ed altri "quello che non sai difendere non hai il diritto di averlo". Ci pensi su.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 22/04/2014 - 11:29

Con lo stesso saldo economico con gli americani, se si lasciava governare Berlusconi ben inteso, avevamo anche i caccia. Bastava trenere in vita Gheddafi che, avendo studiato all'accademia militare di Modena, si fidava degli italiani che avrebbero potuto redimerlo dal terzo mondo. Pertanto ci dava gas e petrolio sottoprezzo, inoltre ci prestava i suoi capitali e faceva giocare i figlio nel nostro campionato e teneva la Libia in pace. Ma purtroppo il Rais ha fatto male i conti, perché non conosceva il calabraghe del Quirinale che vendeva "aumma-aumma" la sua pelle a Obama mentre tradiva l'eletto premier Berlusconi. Adesso Obama offre il "suo" gas a prezzo maggiorato all'Italia.

killkoms

Mar, 22/04/2014 - 11:30

a cameri è stat costruita la FACO,lunica struttura per costruire gli F 35 al d di fuori degli Usa.saranno soldi buttati anche quelli,visto che se prendiamo 45 aerei noi,che avremmo dovuto costruirne anche per altri partner europei!senza contare ilfatto,ignoto ai beoti,che su un programma che ha già assorbito costi dis viluppo,più si riducono i pezzi (aerei) costruiti e più aumenta il costo unitario!in parole povere se 90 costavano 10 l'uno,45 costeranno minimo 15/16 l'uno!

swiller

Mar, 22/04/2014 - 11:32

Adesso attendiamo l'eliminazione degli altri.... curioso gli stati nuniti non gli hanno adottati perchè non sicuri non si conoscono esattamente costi di acquisto e manutenzione e noi li prendiamo classico da imbecilli.

Atlantico

Mar, 22/04/2014 - 11:33

L'"aereo clandestino" è già nella storia ! :-))

killkoms

Mar, 22/04/2014 - 11:35

@andrea b,c'è gente che parla solo perchè ha la bocca..!

mauralombardia

Mar, 22/04/2014 - 11:36

Meno aerei più immigrati clandestini. Incredibile....ma dove siamo finiti?

Sapere Aude

Mar, 22/04/2014 - 11:41

Un paese con un minimo di orgoglio nazionale che intenda ridurre l’impegno militare con gli Usa dovrebbe anche rinunciare a essere difeso dall’alleato d’oltreoceano. Insomma, se siamo minacciati si faccia da soli senza chiedere aiuti di alcunché altrimenti facciamo la figura che abbiamo sempre fatto (dei pinocchiosi, paraculi, inaffidabili, e senza spina dorsale). E se qualcuno lo sottolineerà non facciamo gli offesi, è la verità (i vertici chiamano sempre Carlo V per togliere le castagne dal fuoco). Emblematica è la vicenda dei due marò: i nostri starnazzano come oche, chiedono a destra e a manca sostegno politico per risolvere il problema e gli indiani fanno quello che vogliono. Un paese di cagasotto!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 22/04/2014 - 11:44

C'è in rete un rapporto di analisi costi-benefici sull'adozione dell'F35 (o JSF) scritto non da fricchettoni komunisti ma da alti ufficiali dell'aeronautica che spiega per filo e per segno perché puntare sull'F-35 anziché rafforzare la linea degli Eurofighter è un errore strategico oltre che economico. E ancora non era uscita la notizia che l'invisibilità di questo aereo vale fino alla precedente generazione di radar mentre risulta perfettamente visibile alla nuova generazione, ivi compresa quella installata sull'Eurofighter. Ha costi di gestione altissimi, un'efficienza operativa limitata, un mucchio di problemi di sviluppo ancora non risolti (e che alcuni sostengono, non risolvibili) e inoltre tutta la parte "polposa" (motori, avionica, sistemi d'arma) la compriamo dagli americani, non la produciamo noi. Se ne sono accorti anche gli altri paesi ed infatti, tutti, stanno riducendo le commesse. Sono tutti scemi e gli unici furbi siamo noi?

macchiapam

Mar, 22/04/2014 - 11:54

E' doloroso pensare che la nostra aeronautica venga privata dei mezzi minimi necessari alla sua funzione. Bisogna però considerare che l'onere finanziario per mantenere una forza militare davvero utile ed efficiente è oggi, per l'Italia, assolutamente insostenibile. E allora si abbia il coraggio di fare come, nel 1848, fece il Costa Rica: rinunziò ad avere un esercito, limitandosi a mantenere un'efficiente polizia interna. Anche l'Italia potrebbe fare lo stesso: tanto, chi mai potrebbe aggredirci? e quando mai noi vorremmo aggredire qualcuno?

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mar, 22/04/2014 - 11:54

il giusto sei la conferma che all'imbecillità umana non c'è limite

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 22/04/2014 - 11:55

ci serviranno contro i Russi a fianco della NATO. Pensare che Napolitano applaudiva all'arrivo dei carrarmato Russi a Praga, come si cambia sotto schiavitù del Nuovo Ordine. La sinistra europea = il CAVALLO DI TROIA DEGLI ILLUMINATI PER PORTARE DENTRO GLI STATI L'ORDIGNO DI DISTRUZIONE DI MASSA + MICIDIALE DELLA STORIA: L'EURO

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mar, 22/04/2014 - 12:03

Da 90 a 45 !!!! Ma che caxxo? Haaa ho capito, verranno trasformati in aerei passeggeri per andare a prendere i clandestini ..... Aerei da guerra in italia .....!!!!!!

biricc

Mar, 22/04/2014 - 12:06

Ma saranno F 17,5 o avranno un'ala sola?

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mar, 22/04/2014 - 12:07

@ Il giusto Mar, 22/04/2014 - 10:39 -. Ma hai proprio la fissa del "pregiudicato". Stai sereno come dice il tuo mentore, economista illustre, fautore del disastro europeo...... L'italietta affonda, w l'itaGLIA !!!!

Mario-64

Mar, 22/04/2014 - 12:11

macchiapam ,spesa militare insostenibile??? Per la difesa spendiamo 20 miliardi ,su un totale di 800 dell'intera spesa pubblica. Le sembra questo il problema ,sapendo poi che il 70% della spesa militare sono stipendi ,quindi incomprimibili?? Chi mai potrebbe aggredirci? Dia un'occhiata alla carta geografica...

Mario-64

Mar, 22/04/2014 - 12:21

El Presidente ,se facessero cosi' schifo gli americani non ne comprerebbero duemila ,no? Comunque la versione per la marina ,diciamo a decollo corto ,non ha alternative . La Cavour e' un gioiellino e qualcosa bisogna pur metterci sopra ,a meno di trasformarla in museo. Se poi arriveremo ad avere 150 typhoon e una cinquantina di F35 non credo che i costi sarebbero molto piu' bassi ,fermo restando che le caratteristiche di attacco al suolo dell'F35 l'Eurofighter non le ha.

Il giusto

Mar, 22/04/2014 - 12:43

Noto con piacere che i silvioti presi sul vivo non sapendo come ribattere rispondono con offese da asilo!D'altra parte anche il fallito diceva che il suo elettorato era formato da bambini di 3 elementare e nemmeno dei primi banchi!P.S. chiunque,in tutto il mondo,lo può chiamare pregiudicato o frodatore o delinquente perché questa è la sua realtà!IOnvece chiamarlo cavaliere è errato perché lui ha rinunciato a questo titolo....the end

Ritratto di Markos

Markos

Mar, 22/04/2014 - 12:50

CALISESI MAURO - in alternativa possiamo comprare gli equivalenti Russi... magari Putin ci fornisce anche la tecnologia per costruirli in Italia , ma siccome Putin e' amico di B. non si può' fare.

Ritratto di Markos

Markos

Mar, 22/04/2014 - 12:53

Il giusto - questo aereo e' stato commissionato da mortadella , non lo sapevi ? hai il cervello annebbiato dalla cocaina ?

Il giusto

Mar, 22/04/2014 - 12:56

Noto con piacere che i silvioti presi sul vivo non sapendo come ribattere rispondono con offese da asilo!D'altra parte anche il fallito diceva che il suo elettorato è formato da bambini di 3 elementare e nemmeno dei primi banchi!P.S. chiunque,in tutto il mondo,lo può chiamare pregiudicato o frodatore o delinquente perché questa è la sua realtà!Invece chiamarlo cavaliere è errato perché lui ha rinunciato a questo titolo....the end

Ritratto di Markos

Markos

Mar, 22/04/2014 - 12:59

Il giusto - lascia la cocaina ....che annebbia il cervello

pilandi

Mar, 22/04/2014 - 13:03

mortimermouse, no ti lanciamo contro con un cannone...minchia se sei gnucco!__El Presidente perché gli usa, al contrario di noi, non sono scemi...

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mar, 22/04/2014 - 13:06

L'ITALIA RIPUDIA LA GUERRA. L'italia è il PARADISO degli stranieri e non degli Italiani.L'italia si cede GRATIS ed anche si fa struprare da chi vuole e , qui, anche a proprie spese.L'Italia ha PORTE APERTE a chi vuole anzi gli da un sussidio, una casa e possibilmente anche i mobili.L'italia ormai NON HA PIU' BISOGNO DI DIFESA ALCUNA. i "nemici vecchi e nuovi(Politici Italiani e Potenti) ed una particolare multitudine di stranieri SONO GIA' DENTRO. Pertanto quale è il bisogno effettivo di SCIORINARE MILIARDI DEL POPOLO per l'acquisto di tutti questi F35 ?? Forse per dare MILIARDI di EURO all'America, alla Germania(Ancora) e via di seguito ?? Il Popolo Italiano ha solo ed esclusivo bisogno URGENTE di MANDARE A CASA (eliminare) tutti quei Politici corrotti e magnacci nonchè POTENTI in genere. Questa è la VERA DIFESA che l' Italia ha assoluto bisogno.

soldellavvenire

Mar, 22/04/2014 - 13:19

concordo con voi: l'industria bellica é una delle poche che ancora funzionano in italia: perché deprimerla? la penisola come diceva qualcuno é una portaerei in mezzo al mediterraneo, senza aeroplani a che serve? piuttosto, costruiamoci anche il resto, degli aerei, non solo le piste

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 22/04/2014 - 13:39

@Andrea B. Sai che hanno fatto gli inglesi? Piuttosto che mettere in linea l'inaffidabile F-35B (STOVL) HANNO PREFERITO RIFARE LE PORTAEREI! Noi non possiamo farlo perché le nostre sono comunque troppo corte ma forse converrebbe ragionare su cosa ci si deve fare. All'Italia siamo sicuri che serva un bombardiere imbarcato? No perché non serve mica a proteggere i confini nazionali un mezzo del genere eh! A quello ci pensano gli intercettori, ruolo in cui, l'F-35A si è rivelato palesemente al di sotto delle aspettative e in cui, fortunatamente, disponiamo di uno dei migliori velivoli in linea, questo si fabbricato largamente in Italia!

@ollel63

Mar, 22/04/2014 - 14:15

ci penserà l'esercito degli emigrati a protegger l'Italia, facendola diventare terra dell'islam, e faranno tremare il mondo. Che imbelle codardo italico popolo destinato a scomparire!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 22/04/2014 - 14:22

Ma percè anzichè gli F35, che danno lavoro a molti Italiani, non tagliate completamente le missioni all'estero, che danno solo morte ai nostri soldati? Costano un patrimonio e non servono assolutamente a niente.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 22/04/2014 - 14:33

Gianfranco Robe...: vecchio volpone, da dove salta fuori la storia dell'accademia militare di Modena? Un'altra delle sue invenzioni?

gian paolo cardelli

Mar, 22/04/2014 - 15:16

EL rResidente, se pensa veramente che basti difendersi dagli attacchi senza ridare i colpi, mi faccia sapere quando la nomineranno Ministro della Difesa: quel giorno passerò immediatamente al "nemico", certo della vittoria...

maxaureli

Mar, 22/04/2014 - 15:18

E' meglio spendere questi soldi per comprare gommoni e traghetti cosi' e' piu' facile importrare gli "schiavi" dall'Africa.

Ritratto di danutaki

danutaki

Mar, 22/04/2014 - 15:28

@ markos...sarebbe una magnifica idea !! I SU-35S costano la metà degli F-35 (cambia la sigla !) e sono 10 anni avanti rispetto ai bidoni USA !!!

Ritratto di danutaki

danutaki

Mar, 22/04/2014 - 15:31

@ markos...ovviamente i caccia russi sono un po' più spartani di quelli USA...ma davvero 2 volte più efficienti !!

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Mar, 22/04/2014 - 15:43

@Elpresidente: gli inglesi non hanno avuto e forse non hanno ancora le idee chiare sulle loro future portaerei, comunque, stando alle ultime invece di F35B(STOVL) si doteranno degli F35C, quelli della USNavy. Per ragioni di prestigio e soprattutto di bilancio preferiscono a quanto pare una sola portaerei con aerei al pari di quelli americani e francesi che due con aerei a decollo corto. Comunque resta il fatto che tra dieci anni avere gli F35A ed i B per la Marina sarà sempre meglio che vecchissimi Tornado ed Harrier II, oppure niente

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 22/04/2014 - 16:03

@gian paolo cardelli. L'uso di questi aerei è in missioni tipo Iraq o ex Yugoslavia, ovverosia missioni di attacco sotto l'egida NATO O ONU. Quello che non sa è che quest'aereo si è rivelato essere molto al di sotto delle aspettative, in questo momento è inferiore per manovrabilità, velocità, rateo di salita, autonomia, capacità di carico armi a tutti i suoi oppositori. E questo ovviamente se funzionasse. Ma non lo fa! Tutti gli F-35A (quindi quelli più "semplici") americani sono stati messi a terra per supposti difetti alle turbine, l'F-35B (quello che maggiormente ci interessa perché andrebbe in dotazione alla Marina) neanche è operativo! Il progetto JSF è 7 anni in ritardo e dell'80% oltre il budget e ancora non si ha un velivolo pronto da essere schierato! Tutti, ma dico tutti i paesi che lo avevano messo a budget, o hanno ridotto le commesse (la maggioranza) o hanno prorogato l'uscita dal servizio degli attuali apparecchi, se non, addirittura, comprato di nuovi dello stesso tipo di quelli già in uso(F-18 o F-16). Il progetto JSF è nato vent'anni fa, OGGI NON VERREBBE DELIBERATO. Si tranquillizzi, da Ministro della Difesa cercherei di metterle sulla testa qualcosa di realmente efficace, e quest'aereo non lo è. Gli unici sostenitori di quest'aereo oggi sono quelli che qualcosa ci guadagnano, sarà un caso.

maxaureli

Mar, 22/04/2014 - 16:03

danutaki... O gli SU-24... chissa' cosa aveva a bordo quel SU-24 (disarmato) che ha sorvolato 12 volte e per 90 minuti sopra la USS Donald Cook nel Mar Nero... Forse la Donald Cook era impotente a reagire?? he he he he... - Compratevi i gommoni invece degli F35... LOL

HAKWERSIDDELEY

Mar, 22/04/2014 - 16:10

in ogni caso il confronto fra F 22 ed F 35 ha poco senso perchè si tratta di aerei diversi ( e non poco ) : l' F 22 è un mezzo da " superiorità aerea " cioè un misto fra il vecchio intercettore puro ( da " home defence " ) tipo il vecchio English Electric Lightning ed un caccia bombardiere con compiti strategici , mentre l' F35 è un aereo multiruolo ( fa molte cose in modo " decente " ma non eccelle in nulla ) con compiti tattici ( attacco al suolo , pattugliamento , intercettazione " leggera " ecc. ). d'altronde ( capacità stealth a aprte ) basta vedere la differenza di prestazioni : lì F 22 è largamente bisonico , mentre l' F35 ha una velocità di punta di circa 1.5 mach .... rocorda un pò quella generazione di aerei fine anni 50/inizio anni 60 come l' F 100 od il Crusader ( imbarcato ) che erano delle specie di " war-horses " senza infamia e senza lode come prestazioni , ma molto usati in Vietnam per l'attacco al suolo .

Ritratto di danutaki

danutaki

Mar, 22/04/2014 - 16:33

@ maxaureli...si sa che i Russi sono degli inguaribili curiosi ed amano la fotografia ..... che reazione ci può essere contro uno che volteggia e fa acrobazie a casa sua ????

Raoul Pontalti

Mar, 22/04/2014 - 16:40

Sull'inutilità in primo luogo di un aereo siffatto per le esigenze dell difesa nazionale mi sono già espresso a suo tempo, sui difetti e i costi in secondo luogo rimando ai lavori degli esperti, qui sottolineo solo che l'utilizzo di questa ciofeca come aereo imbarcato è pura follia, posto che a noi non servono nemmeno portaerei. Le portaerei le hanno dismesse persino potenze che avevano e hanno un ruolo più consistente (e anche necessitato) sui teatri marittimi, come la Russia (che ne mantiene una e ne costruirà qualche altra) e l'Australia che non ne ha più alcuna e si sta dotando di una portaelicotteri (rectius: nave anfibia) cui ne seguirà un'altra di costruzione spagnola entrambe di derivazione della Juan Carlos. Per le nostre esigenze e per le nostre scarse capacità finnaziarie una portaelicotteri basta e avanza (per la caccia ai sommergibili innanzitutto), tenuto conto che guerre di conquista attraverso gli oceani non ne dobbiamo fare e nel Mediterraneo non siamo soli, abbiamo i nostri alleati. Per operazioni relativamente lontane possiamo contare sulle nazioni alleate o sulla stessa nazione interessata (es. attuali: Libano, Afghanistan, etc.) dall'intervento della nostra aviazione a qualsiasi titolo. Diceva giustamente Clemenceau che la guerra è una cosa troppo seria per lasciarla fare ai militari e lo stesso vale per la scelta degli strumenti bellici che vanno individuati in funzione degli obiettivi politici e non quali giocattoli costosi per farvi giocare ammiragli e generali.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 22/04/2014 - 16:41

@Andrea B. Certo, certo, le idee chiare le abbiamo solo noi! Gli inglesi sono degli sprovveduti che di Marina e Aviazione non capiscono nulla! Le idee le hanno chiarissime e si sanno anche far molto bene i conti! L'F-35B (che "cuba" circa metà della nostra commessa) è un progetto fallimentare! Ha autonomia e carico utile ridicoli e non riescono a renderlo operativo neanche gli americani! Sulla versione "tradizionale" le cose vanno un pò meglio, peccato che i vantaggi del progetto iniziale siano stati progressivamente dissolti, in primo luogo la "stealthiness". Anche alla Lockheed Martin lo hanno ammesso, volevano fare un velivolo in grado di coprire tre ruoli e ne hanno fatto uno che non copre bene nessuno dei tre e che, alla fine, costerà più che sviluppare tre velivoli specifici. Ci hanno raccontato che si sarebbero dovute fare sinergie con l'F22 peccato che, al fine di non diffondere segreti militari, sull'F-35 siano arrivate sempre e comunque le tecnologie di seconda scelta, a partire da materiali e verniciatura

maxaureli

Mar, 22/04/2014 - 16:50

danutaki... sabotaggio elettronico. La fotografia e' cosa vecchia. L'Occidente ha una idea un po "vaga" della capacita' russa. Comunque il mio commento precedente non era negativo al suo, bensi' positivo.

yulbrynner

Mar, 22/04/2014 - 16:50

perché comprare un bidone se e' vero che l'f35 lo sia? sarebbe coem darsi delle martellerate sui coglioni.. ovvero scemi e masochisti al momento possiamo farne a meno e arrangiarci con cio che abbiamo in futuro occorrera' un altro velivolo si spera meno costoso e meno bidone dell'f35

maxaureli

Mar, 22/04/2014 - 17:12

Una mongolfiera e' molto piu' potente di dieci F35... LOL

gian paolo cardelli

Mar, 22/04/2014 - 17:18

El Presidente, prima di dare per scontato che "non so" qualcosa sull'argomento ci rifletta meglio, visto che sono decenni che mi interesso del settore. Chiarito questo nessuno nega che l'F35 sia un aereo controverso, ma fino ad oggi gli USA non hanno ridotto il loro ordinativo, 2400 esemplari, e quello non è un paese dove un chicchessia può "imporre" qualcosa a tutti i suoi concittadini: se quindi gli USA continuano a svilupparlo/migliorarlo vuol dire che PER ORA laggiù gli apprezzamenti sono superiori alle critiche (si chiama "democrazia", appunto). Dice che l'aereo è inadatto? peccato che al momento è anche l'UNICO della sua categoria, e lasciamo perdere le fantasie di chi propone di acquistare aerei russi: il costo per standardizzarli con il resto del sistema militare occidentale azzererebbe la quasi totalità dei "risparmi" (per non parlare delle implicazioni politiche: è proprio il momento adatto, vista la situazione in Ucraina e le reazioni, molto discutibili peraltro, dei governi atlantici...). Ma, "a prescindere" da tutto quanto sopra, rimane il punto fondamentale ricordato nel mio primo intervento: 45 aerei d'attacco, non importa se F35 o altro, invece di 90 sarebbero uno spreco di soldi anche maggiore, perchè si ridurrebbe a zero il potenziale nel settore della nostra A.M. Tanto varrebbe eliminarli del tutto (con tutte le conseguenze di credibilità del sistema militare italiano, repetita juvant), ma che Renzi non sia stato così drastico denota che dietro alla "misura" che vorrebbe attuare c'è più demagogia a fini elettorali che vero senso pratico.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 23/04/2014 - 10:21

@gian paolo cardelli. Visto "che ne sa", dovrebbe sapere che l'unico che realmente ci interessa è la versione STOVL, proprio quella che non si riesce in alcun modo a mettere in linea. Il progetto è sbagliato, il ventolone dorsale occupa troppo spazio e pesa troppo. Non si affezioni troppo a quel "2400" che è il budget iniziale e vada a vedersi il progressivo delle effettive consegne dove c'è un "lieve" scostamento rispetto ai piani.... Poi ha ragione su un punto, o si crea una forza aerea adeguata o è meglio non farla del tutto. Il punto è uno, se oggi si dovesse scegliere se investire su quell'aereo, dopo averne conosciuto gli effettivi costi e le reali capacità operative NON LO SI FAREBBE. Voler fare un aereo buono per tutti gli usi è stato un errore, se la trasmigrazione di tecnologie dal Raptor fosse stata quella promessa forse si sarebbe riusciti ma gli americani si sono tenuti ben stretti quelle più "core". Lasci perdere la storia della democrazia, quando si tratta di armamenti sono le lobby che comandano. La storia dell'aeronautica militare è piena di esempi di questo tipo.