Il fango pulito dei moralisti

Per le battute vale la doppia morale. Offensive nei confronti di uomini e donne del centrodestra, vietate per il centrosinistra

Dunque in Italia si può dire, e riderci sopra, che un politico è un caimano, una pitonessa, un piccione, non - come ha detto ieri Calderoli riferito al ministro Kyenge - un orango. In effetti siamo di fronte a un caso di razzismo, ma non nei confronti di un uomo (o donna), bensì del genere animale. Povero orango, che cosa avrà di diverso dal caimano o dal pitone da suscitare una rivolta del mondo politico tale da diventare un caso istituzionale? Calderoli, che di mestiere fa il vicepresidente del Senato, non è nuovo a uscite ardite, ma stiamo calmi. Una battuta è per definizione stupida altrimenti sarebbe altro. E allora perché dovremmo ridere delle cavolate che ogni giorno Grillo spara a ruota libera? E come mai nessuno ha chiesto l'espulsione dal magico mondo della politica di D'Alema prima e del sobrio Monti poi quando i due ironizzarono sulla statura non alta del ministro Brunetta?

La verità è che anche per le battute vale la doppia morale. Libere, e più volgari e offensive sono meglio è, nei confronti degli uomini e delle donne del centrodestra, vietate se nel mirino finiscono esponenti del centrosinistra. Che se poi sono di colore apriti cielo. Certo, se la Carfagna fosse stata di sinistra e magari di pelle scura, le minacce di morte ricevute nelle ultime ore avrebbero suscitato reazioni e solidarietà ben maggiori di quelle, tiepide e di maniera, ricevute. Ma che vuoi farci, lei è bianca, carina e soprattutto berlusconiana, per cui crepi pure e non la metta giù dura.
La Repubblica, organo ufficiale dei moralisti, ieri ci ha offerto una nuova perla dell'ipocrisia al potere. Scrive Piero Colaprico che la macchina del fango del Giornale si è rimessa in moto. Si riferisce a due recenti articoli. Il primo svelava che la giudice del processo Mediaset-Berlusconi si è dimenticata di scrivere le motivazioni di una sentenza, cosa che ha provocato la non carcerazione di uno stupratore seriale. Nel secondo si raccontava come la categoria dei magistrati che piange sempre miseria sia quella che gode del maggior numero di ferie pagate, ben 51 giorni l'anno.

Che i magistrati siano protetti da Repubblica non è una novità. Per loro meglio uno stupratore libero che un giudice in prima pagina, soprattutto se ha condannato Berlusconi. Dei privilegi della casta delle toghe poi non parliamone. Sono tutti santi, a prescindere. Povero Colaprico, ex cronista di razza che ha fatto la fine non del nobile orango ma dello stupido struzzo, quello che mette la testa sotto la sabbia per non vedere ciò che accade. Dai Piero, che oggi ti puoi esibire su quel criminale di Calderoli. Il Paese aspetta con ansia la tua predica.

Annunci
Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 15/07/2013 - 08:26

Ora qualcuno proporrà di fare "santa" la Kyenge: la santa degli immigrati clandestini, per altro in gran parte mussulmani. Di fatto già si è anche arrivati a pretendere che le idee della medesima (e della Boldrini) siano assunte a dogma della vita democratica. Lei, che è arrivata "di recente", vuole imporci lo "jus soli, e per farlo è arrivata a sostenere, falsamente, che tale norma sarebbe in vigore nella maggioranza degli stati europei, mentre nella realtà se ne ha un'applicazione moderata nella sola Francia. Anzi, sento dire che della norma in questione non ci sia traccia neppure negli Stati Africani, pare neppure in Kenia. Non faccio similitudini nello stile becero di Calderoli né tanto meno uso aggettivi per qualificare la Kyenge, della quale – però - non posso esimermi dal rilevare che al suo vittimismo di facciata non aggiunge ragionamenti giuridicamente fondati. Credo che la Costituzione mi consenta di dire – almeno per ora, poi non si sa – che non mi piace la sua proposta politica, come non mi piace quella di Boldrini e simili, ancorché siano di pelle bianca, ma con vistosa tendenza al “rosso”.

cgf

Lun, 15/07/2013 - 09:26

quando è la SX ad offendere è sempre 'ironia' e stupido chi non la capisce.... sarà ma io come tanti altri mi sto rompendo di brutto e lo dico senza ironia.

Azzurro Azzurro

Lun, 15/07/2013 - 11:17

02121940 Lo ius soli esiste in soli due paesi al mondo per motivi storici : gli usa e la francia. Ma la l'immigrazione clandestina e' combattuta con tutti i mezzi, per ovvi motivi.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 15/07/2013 - 12:51

L'orango ha il pelo rossiccio e non ha la pelle nera come il gorilla, per cui è escluso ogni riferimento razzista all'uomo bianco o nero. Resta il consueto riferimento culturale: come dire che, da scolaro, Tonino era un asino.

Ritratto di Banan@s republic

Banan@s republic

Lun, 15/07/2013 - 15:10

carfagna e chiè?nge SANTE SUBITO

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Lun, 15/07/2013 - 15:10

Quella a sinistra manda in fallimento la fabbrica del viagra, quella a destra è la vicina di casa di tarzan.

Cinghiale

Lun, 15/07/2013 - 15:14

L'unica cosa che mi interessa di questa faccenda è che la Kyenge ha il titolo di ministro e non è nemmeno Italiana e che invece di fare gli interessi degli Italiani fa gli interessi dei suoi connazionali. La sinistra ironizza come le pare la destra guai a farlo. Sulla questione Calderoli vs Kyenge, stendo un velo pietoso, è molto più semplice attacccare questa ipocrita sulla sua politica che su altro.

Ritratto di spectrum

spectrum

Lun, 15/07/2013 - 15:16

in italia si puo: si puo dire che brunetta e' un nano si puo dire che brunetta e' antiestetico per fare il sindaco di venezia su puo dire che berlusconi e' un criminale mafioso e diffamarlo per vent'anni si puo bastonare a sangue uno del PDL, e nessun politico PD ne cariche istituzionali prendono le distanze dalla violenza .. __ma non toccate un PD !__ NON SI PUO!__

gian paolo cardelli

Lun, 15/07/2013 - 15:17

L'ipocrisia nasce anche e soprattutto dai MOTIVI per cui la Kyenge è attualmente ministro: gli stessi che hanno provocato uscita di Calderoli.

robytopy

Lun, 15/07/2013 - 15:18

peccato Sallusti, per una volta ero d' accordo con lei ma poi ha scritto la seconda parte dell' articolo...

claudio faleri

Lun, 15/07/2013 - 15:19

tanto teatro per una battuta sgradevole ma se fosse stata canadese invece che congolese non succedeva nulla, l'africa vaticana è intoccabile

Nadia Vouch

Lun, 15/07/2013 - 15:19

Egregio dott. Sallusti, mi dispiace ma non concordo. Va da sé la mia più grande solidarietà alla signora Carfagna. Ma altrettanta solidarietà è dovuta alla signora Kyenge. Giustificare l'uso di termini, facendo i giochi di parole che Lei qui fa e tirando in ballo altri argomenti per fare delle equiparazioni tra i fatti, mi lasciano perplessa. Calderoli ha sbagliato e basta. Una cretinata è una cretinata e basta. Abbassarsi a livello di chi ci offende è fare il loro gioco quando ci sono gli scambi di battutine volgari cui assistiamo negli ultimi anni tra politici vari. Qui, nel caso della signora Kyenge, che nessuno ha offeso e che anzi è stata colpita come persona in modo vile, tutte le Sue comparazioni, dott. Sallusti, non convincono. Distinti saluti.

bruno49

Lun, 15/07/2013 - 15:27

Nel considerare gli attacchi a Mara Carfagna altrettando gravi, se non di più, di quelli patiti da Cecil Kyenge, devo rilevare una cosa essenziale e cioè che gli attacchi alla Carfagna sono stati operati da un ANONIMO, VIGLIACCO, IMPOTENTE, DELINQUENTE, CRETINO che ha scritto sulla rete, mentre quelli alla Kyenge sono stati operati da un RAPPRESENTANTE DELLE ISTITUZIONI, EX MINISTRO E ATTUALE VICEPRESIDENTE DEL SENATO, comunque un CRETINO anche lui.

tiptap

Lun, 15/07/2013 - 15:27

Bravo Sallusti. Ineccepibile. Grazie.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 15/07/2013 - 15:28

Sallusti se non hai capito che differenza passi tra dire che Brunetta è un nano e dire a un nero che è un orango , è meglio che tu cambi mestiere.

Ritratto di il bona

il bona

Lun, 15/07/2013 - 15:29

Ma non c'è da stupirsi troppo su ciò che pubblica quel rotocalco. Se si chiama repubblichella 2000 ci sará un motivo.

samu70

Lun, 15/07/2013 - 15:30

Bastava dire che Calderoli e` stato volgare e incivile. Non e` stato detto.

CALISESI MAURO

Lun, 15/07/2013 - 15:31

va beh alla fine della fiera, molto meglio la carfagna dell'altra "signora " l'evidenza e' totale e abissale. Senza offesa naturalmente. Credo che questo paragone si possa fare no?

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 15/07/2013 - 15:31

Solo Sallusti sarebbe riuscito a scrivere un articolo di tale portata.

Ritratto di spectrum

spectrum

Lun, 15/07/2013 - 15:35

Bravia Nadia, _si vergogni_. Peccato che nessuno ha speso una parola di presa di distanze quando uno del PDL e' stato bastonato in piazza, (faccia rotta che sanguina vista da tutti in tv), non e' discriminazione questa ? Ne boldrini ne nessuno hanno preso alcuna distanza neanche SEL :) Dire che un monistro (PD) assomiglia a un orango invece e' grave reato di razzismo, bastonare uno del PDL e' lecito, diffamare berlusconi per 20 anni e' lecito. Vergognatevi.

Ritratto di Geppa

Geppa

Lun, 15/07/2013 - 15:36

Ma smettetela, voi del Giornale siete sempre a dire "ma e' peggio!" come dalla maestra a scuola da bambini. Sempre il due pesi e due misure per giustificare un crimine. Sempre a cercare il peggio impunito e che quindi giustifica. Che pena questa destra piagnona e lamentosa.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 15/07/2013 - 15:40

Egregio dott. Sallusti, Lei è troppo intelligente per non capire che, mentre caimano, pitonessa e piccione sono animali utilizzati in senso metaforico, l'orango è una scimmia, e i neri, nei secoli bui, erano considerati molto simili alle scimmie, e questo anche nell'800, quando, con la diffusione delle teorie darwiniane, qualcuno ha cominciato a considerarli una sorta di "anello di congiunzione" vivente. Quindi, il rischio di fare del razzismo a buon mercato con certi accostamenti, è molto forte ... Per il resto, mi sembra che la discussione sull'argomento stia diventando una specie di commedia all'italiana ...

Nadia Vouch

Lun, 15/07/2013 - 15:40

Per #CALISESI MAURO. Si ricordi che all'inganno dell'occhio può talvolta corrispondere l'inganno della mente. Saluti.

Marcello58

Lun, 15/07/2013 - 15:44

Calderoli ha perso una buona occasione per fare più bella figura astenendosi dal vomitare in pubblico sentenze di questo tipo. Oppure ha fatto proprie le espressioni di chi ha combattuto per tanto tempo? Al di fuori di questo amletico dubbio.... è verissimo che esiste fango buono e fango puzzolente. Da un lato è da crocifiggere chiunque s'azzardi a dir male di un'altra persona.... da altre zone invece le medesime espressioni sono tollerabili in quanto provenienti da stimabili opinionisti che per dovere di cronaca s'impegnano a detrarre con modalità ideologiche i 'misfatti' altrui, possibilmente distorcendo la realtà (ed in questo molti sono davvero maestri). La cosa simpatica è che sempre più molta gente se ne stia rendendo conto, e valuti adeguatamente tutti gli accadimenti.

giovauriem

Lun, 15/07/2013 - 15:45

caro sallusti,è inutile che ci porta ad esempio la repubblica,quello è un giornalucolo,finanziato con i soldi pubblici e con la tiratura falsificata(perchè in realtà le copie effettivamente vendute sono meno della metà di quante dichiarate)il giornale di scarfari e de benedetto è anche acquistato da gente che non sa nemmeno leggere e usano metterlo in tasca(con la testata bene in vista)come lascia passare politico.

Walter78

Lun, 15/07/2013 - 15:46

Sallusti, la differenza è che non mi pare che esponenti della politica abbiano dato del "caimano" della "pitonessa" o del "piccione" a chicchessia, bensì privati cittadini come lei che, se identificati, si beccano eventualmente una querela per diffamazione dal diretto interessato (come ha fatto la Carfagna in altri casi), nel caso dell' "orango" a dirlo è un esponente pubblico, con una carica di rilievo... in subordine, se per due fischi a Balotelli (azione oltretutto riconducibile a rivalità calcistica) una società per RESPONSABILITA' OGGETTIVA viene multata di decine di migliaia di euro, se un tifoso che fa BU viene nel migliore (per lui) dei casi denunciato e prende il Daspo...Ora, perchè Calderoli che fa una dichiarazione del genere PUBBLICAMENTE, in prima persona e aggratis, può addirittura continuare ad essere un rappresentante dell'Italia?

no b.

Lun, 15/07/2013 - 15:47

il problema è che il VICE PRESIDENTE DEL SENATO infanga la sua figura con uscite di questa bassezza. E' troppo chiedere persone autorevoli e impeccabili assegnate alle alte cariche dello Stato?

elalca

Lun, 15/07/2013 - 15:47

#pipporn: verissimo come è vero che è stato tirato in piedi un polverone per una cosa vera. la kyenge è un bertuccione

orso bruno

Lun, 15/07/2013 - 15:47

#Papapeppe. Sei forte !

Boccato

Lun, 15/07/2013 - 15:49

...! signor Sallusti; a me no mi piace la gente di colore e punto . Non practico la discriminazione però non é gente italiana e basta ! La congolesa che divento "italiana" a causa dun prete che l´ha presa in adozione e che a dopoè guadagnato un posto di ministro a causa della agenda di sinistra - mi scusi i benenestanti politicamenti correti plantonisti in questo foro - É UNA PROVOCATRICI ! PAULO BOCCATO, DAL BRASILE

Nadia Vouch

Lun, 15/07/2013 - 15:52

Per #spectrum. Lei, ha presente quella canzone che recita "devi stare molto calmo, devi stare molto calmo..." etc. etc.? Evidentemente no. Si riguardi, perché le sue reazioni sono eccessive. Saluti.

Boccato

Lun, 15/07/2013 - 15:53

ITALIANO SI NASCE !! NON SI "DIVENTA" ! DOMANDO A QUESTA SIGNORA CONGOLESA QUANTI MORTI IN DIFESA D´ITALIA NELLA PRIMA GUERRA E NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE LA SUA FAMIGLIA HA ? IO, NOI NELLA NOSTRA FAMIGLIA, DI 'BOCCATO' , TANTISSIMI !

poitelodico

Lun, 15/07/2013 - 15:54

Kyenge è una somara e Bersani un asino si può dire?

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 15/07/2013 - 15:55

Ma è mai possibile che questo paese debba perdere giornate intere dietro a una congolese,a un guitto,a un presidente che non tace mai,che si indigna un giorno si e l'altro pure e sempre orientato a sinistra,ma è mai possibile avere un letta a letto un renzi che fa il premier,un sindacalista che fa il segretario del partito degli indignati a prescindere e ascoltare ancora le reprimende di uno smacchiatore di giaguari che ha finito l'acqua ragia? E é estremamente vergognoso che costoro non s'indignino se le volgarità sono rivolte al Cavaliere,ai politici del centrodestra,no,si vanno a ripescare i fini per aumentare i miasmi che mantengono questi omuncoli detentori della morale a tassametro. Che schifo di Paese che è mai diventato il nostro.Tanto clamore per nulla.E costei vada a fare lo jus soli con gli scimpanze del suo paese,ne guadagnerebbero i bracconieri e la pianti.

Federico9

Lun, 15/07/2013 - 15:55

Egregio dott. Sallusti, premesso che ci vuole una bella dose di ipocrisia per dire che chiamare orango un africano e caimano un rampante uomo politico e' la stessa cosa, mi permetto di sottolineare il fatto che nel caso di "pitonessa" il regno animale e quindi gli insulti non centrano niente. Pitonessa deriva da Pythonissa, la secardotessa consultata da re Saul che prediceva il futuro ispirata dal demone Pythos. cordiali saluti

Ritratto di Marco Marconon

Marco Marconon

Lun, 15/07/2013 - 15:57

Guardi Sallusti, che l'appellativo Pitonessa è invenzione del direttore de Il Folio, Ferrara, nei confronti della deputata Santachè. Quindi è fuoco amico!

Ritratto di ashton68

ashton68

Lun, 15/07/2013 - 15:57

Gentilissimo Direttore, non posso che sottoscrivere ogni parola. Rimarco inoltre che i razzisti veri son coloro che han dato quella carica alla Kyenge proprio ed unicamente perchè di colore e non esattamente per il curriculum. Nulla in ogni caso mi sorprende più dello sfacelo morale di quest'Italia nata dalla resistenza.

Libertà75

Lun, 15/07/2013 - 16:01

@Nadia Vouch, ne convengo che la battuta di Calderoli sia stupida e triste, tuttavia l'articolo parlava di ipocrisia. Se lei va mai a vedere spettacoli comici l'offesa ad un certo personaggio politico che il comico sceglie (di dx o di sx) e lei ride, a questo punto è ipocrita. Lei mi dirà che un conto è tra la gente, un conto è nelle vesti ufficiali che uno riveste? No, in questo caso l'articolo è incentrato sul fatto che in talune circostanze la satira è sempre legittima e in talaltre circostanze è sempre vietata. Non ci vedo nessuna dietrologia, una semplice constatazione dei fatti. Ripeto la battuta è stupida, ma il politico è noto per questo. Non mi sembra che nel centrosx siano stati cassati politici che avevano desunto la colpevolezza di personaggi del centrodx poi assolti in cassazione, ecc... Il punto è che viviamo in una Paese ipocrita, faccia lei una battuta su gay o sui neri che si apre il cielo, faccia una battuta su Berlusconi che forse ha toccato una minorenne e allora lei diventa una persona illuminata e intelligente.

crepmaster

Lun, 15/07/2013 - 16:04

Il Dott. (?) Sallusti si sta superando, evidentemente non gli è bastato essere condannato per aver permesso che si scrivesse il falso, adesso si arrampica pure sui muri pure di giustificare e difendere l'indifendibile. Essere di destra non vuole dire usare epiteti razzisti, la ministra va combatutta per la sua politica e non per altro. Non sapevo che il caimano o altro fosse riferita a qualche razza (umana) se è cosi che ce lo faccia sapere. Come fa a far finta di non sapere ( sarebbe grave per un giornalista non avere nozione di storia) che è uno dei epiteti storicamente utilizzati per gli insulti razzisti?

semprecontrario

Lun, 15/07/2013 - 16:04

come al solito due pesi e due misure, alla carfagna si puo' alla ministra nera no

Totonno58

Lun, 15/07/2013 - 16:06

Se questo delirante articolo di Sallusti ha il fine di difendere Calderoli è da restituire al mittente o cestinare

ilbarzo

Lun, 15/07/2013 - 16:07

Sono del parere di quanto accaduto in merito alla frase detta da Calderoli, alla Ministra Kjenge,la colpa sia da attribuere esclusivamente al Presidente del Consiglio Letta,in quanto tra tutti i parlamentari del PD,Letta doveva nominare Ministro una straniera , anche se cittadina italiana,che non ci rappresente per nulla.

Ritratto di apasque

apasque

Lun, 15/07/2013 - 16:08

@poitelodico: alla Kyenge si PUO' dire somara, a Bersani si DEVE dire asino e somaro

paomoto

Lun, 15/07/2013 - 16:09

Grande Giornale!!!

Libertà75

Lun, 15/07/2013 - 16:09

@Walter78, dimentica forse gli insulti di Grillo a Berlusconi? dimentica le sentenze dei politici di centro sinistra (es: Bindi, Prodi, D'Alema) su processi a carico di Berlusconi poi finiti in bolla di sapone? L'ipocrisia è palese, poi se lei si spinge nello spiegare che il popolo di centrosinistra è meno acculturato e più volgare perché prono al facile insulto esattamente come alcuni politici di centrodestra, allora non si capisce perché sta gente di sinistra non voti per Calderoli, essendo della stessa pasta o no? L'insulto è sempre sbagliato, che caimano nasca da un giornalista o da un attore, un insulto resta alla pari dell'Orango. Che poi se vogliamo inoltrarci nello disquisire su animali, io posso dire tranquillamente che laddove vivo si usa chiamare "orsi" le persone molto schive, nel più limpido linguaggio comune, l'avesse chiamata Orsa sarebbe stato meglio e più pulito?

petra

Lun, 15/07/2013 - 16:10

Ormai comanda lei. Ha chiesto la testa di Calderoli e l'avrà.

Ritratto di Ninaninafvg

Ninaninafvg

Lun, 15/07/2013 - 16:11

Caro Direttore, niente di nuovo sotto il sole. A me le parole di Calderoli fanno schifo. Non mi piace e non mi è mai piaciuto dileggiare una persona per quello che è, preferisco criticare quello che fa. Certo è che fanno altrettanto schifo quelli da sinistra si scandalizzano. Per fare un piccolo esempio avete mai provato a leggere la rubrica di tale signora Oppo sull'Unità? Parole sprezzanti piene di odio, che arrivano persino a negare a chiunque non sia di sinistra la possibilità di esistere.

Libertà75

Lun, 15/07/2013 - 16:11

@poitelodico, non può dire che Bersani sia un asino, lui si è intestardito come un mulo su una posizione politica impossibile, che centra l'asino?

rickyced

Lun, 15/07/2013 - 16:15

e' chiaro Sallusti che il suo articola ,come al solito è per mischiare le carte in tavola, come è chiarissimo che offendere la Carfagna o la Kyenge o chiunque altra persona è pura maleducazione. Il problema in cui continuate a sbattervi è sempre questa contrapposizione con cui continuate a giocare sporco.Chiaro è anche un fatto: quando si è figura pubblica prima di aprire bocca inserire il cervello o presunto tale!!!!!

crepmaster

Lun, 15/07/2013 - 16:15

@BOCCATO cosa fa ancora in Brasile? Se ne torni nel suo paese l'Italia!

Max Devilman

Lun, 15/07/2013 - 16:16

I casi "Calderoli e Alfano" sono creati ad arte per incolpare la destra della eventuale caduta di questo governo in favore di un nuovo governo già pronto PD+M5S. Chi non lo vuole capire è stupito o fa finta di esserlo. Sono cose di poca importanza ingigantite per nascondere i VERI PROBLEMI: che l'Italia è FALLITA.

Libertà75

Lun, 15/07/2013 - 16:17

@Federico9, due pesi e due misure? il caimano è un alligatore, è un rettile e come sa non hanno il livello di percezione emotiva che hanno i mammiferi. Se vuole, si rende conto che dare del caimano è un pregiudizio morale forte mentre dare dell'orango al limite è un pregiudizio estetico. Se a lei la chiamano farabutto o ciccione, dove si offende di più? Saluti

cameo44

Lun, 15/07/2013 - 16:19

Come già detto è deplorevole insultare le persone a qualunque titolo quindi da condannare Calderoli per quello che ha detto nei confronti del Ministro e farebbe meglio a non giustificarsi ma a limitarsi di dire di aver sbagliato e chiedere convintamente scusa però è altrettan to vero che questo deve valere per tutti mentre così come evidenziato dall'articolo non è la sinistra si indigna a comando quello che fanno gli altri è sempre da condannare da biasimare a prescindere se sono loro a farlo a chi vicino a loro allora si tratta solo di battute da riderci sopra loro come alcuni magistrati pretendano rispetto ma non rispettano gli altri

onurb

Lun, 15/07/2013 - 16:19

I sinistri non perdono occasione, anche in questo blog, per dimostrare che dalle loro parti la coerenza è un optional. A me non interessa a chi assomiglia la ministra, secondo la stupidaggine detta da Calderoli. Ciò che mi fa incazzare è il fatto che questa signora, venuta in Italia con borsa di studio per laurearsi e tornare al proprio paese per curare i tanti suoi connazionali malati, è rimasta in Italia e ha rubato ai suoi connazionali una laurea e i soldi investiti su di lei. Poi ci viene a fare la morale e a predicare porte aperte a tutti e jus soli. Se lo stato italiano fosse serio, questa signora se ne starebbe in Africa e noi eviteremmo di mandare, a spese del contribuente, medici italiani a fare ciò che la ministra si é ben guardata dal fare, tradendo la fiducia dei congolesi.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 15/07/2013 - 16:19

Ma perche' tutto questo clamore?io preferisco la genuinita' di tutti quei commenti letti a sostegno di Calderoli e anche l'editoriale del direttore,dopotutto i fascisti e' sempre meglio riconoscerli che scambiarli per altro.Poi i giochini di parole per fare equazioni pessime e mal riuscite permettono di apprezzare i limiti di certi personaggi.Continuate pure.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 15/07/2013 - 16:22

Non entro nel merito della questione, perchè comunque la si pensi sono cose antipatiche. Ma mi chiedo, è possibile che la verità, la correttezza, il buono sia sempre e soltanto da una parte. Mai una autocritica, mai dire forse ho sbagliato. A volte riconoscere anche le ragioni degli altri, anche se sono di sinistra, può far bene e forse rende alla lunga più credibili. Ovviamente questo vale per tutti, anche per la parte avversa.

ilbarzo

Lun, 15/07/2013 - 16:24

Le dimissioni dovrebbe darle Enrico Letta per aver nominato Ministro della Repubblica Italiana una persona che non ci rappresenta.Tutto questo i comunisti,lo fanno di proprosito con lo scopo che vengano pronunciate parole offensive nei loro confronti, per poi commentarle e dare dei razzisti, naturalmente a quelli non della sua parte politica.Cosa aspetta la destra a mandarli a casa tutti,compreso Alfano e gli altri ministri di destra.Siete uniti,solo per convenienza,in effetti vi odiate entrambi.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 15/07/2013 - 16:24

@Geppa, giusto!! E' piagnona e lamentosa.

pastello

Lun, 15/07/2013 - 16:29

Secondo un lettore, con la diffusione delle teorie Darwiniane, emerse il dubbio, per alcuni la certezza, che i neri fossero una specie di " anello di congiunzione " vivente. La scienza si è occupata di smentire tale assurdità. Per i sinistri il dubbio rimane.

Nadia Vouch

Lun, 15/07/2013 - 16:29

Per #Libertà75. Se c'è qualcosa che ormai sta rasentando un atteggiamento paranoide è l'uso ripetuto ed ossessivo del termine "ipocrisia" e "ipocrita". Tutto ciò che è altro rispetto a ciò che ci piace o ci conviene diviene "ipocrita". Trovo questo atteggiamento immaturo e potenzialmente dannoso per la Destra in generale. Saluti.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Lun, 15/07/2013 - 16:29

Un presidente del senato avrebbe insultato la Carfagna? Ma quando mai!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 15/07/2013 - 16:30

Nessuno, puo offendere una persona sia essa Bianca, nera, oppure gialla, la dignitá di una persona deve essere sacra ed é uguale chi é lei, Ma un ministro che mi rappresenta non mi puo dire che io sono un mezzosangue, Perche anche questa é un,offesa alla mia persona, la Kyengie non é adatta ad essere Ministra, Ed é meglio se fá la Minestra, Questa signora ha mancato di educazione verso un membro della Lega Nord rifiutandogli di salutarlo, Questo non e corretto, Perche i sinistronzi non l,hanno criticata quando lei ha fatto questo?!.

a_zotti52@virgi...

Lun, 15/07/2013 - 16:30

eh no stimato Direttore, non ci siamo a mio modestisssimo parere perche´un conto e´ dare del caimano al Cav ( che peraltro mi risulta essere il titolo di un film non certo detto dal vicepresidente del Senato ma da un regista ahime di sinista), e´ finntroppo ovvio che il senatore Calderoli dicasi senatore non si puo permettere (visto il ruolo da quasi seconda carica dello Stato) di dare dellla scimmiona ad un ministro della Repubblica altro che doppia morale.!

Ritratto di spectrum

spectrum

Lun, 15/07/2013 - 16:31

Per la Sig,ra Nadia Vouch, la canzone la ascolti lei, non e' il mio genere preferisco della buona musica classica quando la musica non era spazzatura. Io sono libero di dire di vergognarsi a chiunque, se in quest'italia si e' ancora liberi di qualcosa senza tessera PD. Questa non e' Repubblica dove scrivete solo voi. Se lei vuole non si vergogni e amici come prima. Invece, come fanno gli esponenti di sinistra a spaccare faccie in liberta' a quelli PDL ? Ma non le fa venire i birvidi ? Orrenda _vergogna_ che nessuno dei politici di sinistra abbia condannato l'accaduto. Orrenda _vergogna_, qui non si parla di battute ma di violenza pura. Chi di sinistra ha detto una parola contro brunetta "antiestetico" come sindaco di venezia ?? Come mai berlusconi puo essere diffamato da 20 anni su libri, tv, giornali, 99% delle radio e per la Kyenge si aprono i cieli ? Capisco, per voi di sinistra che difendete anche l'aborto, l'omicidio del piu debole tra i deboli, tutto e' lecito.

antidoto

Lun, 15/07/2013 - 16:34

Ormai la politica italiana, tra oranghi, caimani, asinelli e giaguari, è ridotta ad uno zoo/circo. Vorrei poter sguinzagliare la tigre di Pinerolo nel parlamento… tanto a Roma questo tipo di spettacolo una volta era molto popolare… solo che a suo tempo erano dei cristiani innocenti a rimetterci… oggi toccherebbe a dei immeritevoli onorevoli… certo che non è solo la dea Fortuna ad essere bendata, ma anche quella della Giustizia mi sa di avere qualche problemino alla vista… porco mondo! Senza offesa per i porci…

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 15/07/2013 - 16:34

A quando un'articolo sulle ipocrisie delle petizioni? Siamo in ritardo eh!!!

Ritratto di spectrum

spectrum

Lun, 15/07/2013 - 16:35

Rileggendo poi i vari messaggi noto che come sempre sono i moderati a riconoscere che la battuta di Calderoli e' stata meschina e razzista. Mentre i soliti comunistelli non sono capaci di dire che bastonare in piazza uno del PDL, solo perche del PDL, e' orribile, che tirare una statuetta del duomo in testa a brlusconi e' una cosa orribile, che offendere i politici per il suo aspetto fisico come fatto piu volte al povero brunetta e' orribile. Solito. Nessuno di loro state certi lo dira mai, sarebbe troppa onesta.

Ritratto di apasque

apasque

Lun, 15/07/2013 - 16:40

@luigipiso: quando leggo lei, non capisco mai a cosa si riferisce! Mai una volta che parli dell'argomento principale. Problemi di dislessia?

chiara63

Lun, 15/07/2013 - 16:41

Che piagnoni questi del Pdl ovvero i cosidetti moderati che di moderato almeno nell'esprimersi hanno ben poco. Tutti a fare le vittime come insegna il loro leader "il grande perseguitato dalla giustizia" ... Che a loro non venga mai il più piccolo dubbio che in qualche occasione sia colpevole? Tranquilli non succederà nulla, la giustizia di solito colpisce i non potenti ed è questo il drammma.

Americo

Lun, 15/07/2013 - 16:42

Fare uno scandalo per una sciocca verbalizzazione di una associazione mentale di natura strettamente estetica é un monumento all'ipocrisia sei politici. Francamente se dicessi che quella associazione mentale é solamente naturale, ma se avesse detto che la signora in questione sembra, colorata in nero, una di quelle statuette primitive nelle quali il sesso si scopre solo per le esagerate dimensioni di alcune parti della loro anatomia, avrei solo fatto una apprezzazione estetica, non sarebbe in niente differente al dire che la Bonino sembra una befana. Solo una vanitosa che non si guarda nello specchio si offenderebbe.

pastello

Lun, 15/07/2013 - 16:44

X poitelodico - Carissimo, Lei vorrebbe dare dell'asino a Bersani? E perché mai? Bersani è un essere vivente che da sempre si cucca stipendi da nababbo senza aver mai lavorato un giorno in tutta la sua vita e credo intenda continuare ancora per molto tempo ( vedi napolitano ). La prossima volta che vorrà appioppare l'appellativo di asino a qualcuno, la prego si rivolga a me che ho sgobbato per 40 anni per una pensione quasi da fame. Un po' di senso della giustizia la prego.

caraitalia

Lun, 15/07/2013 - 16:45

Ma siamo diventati tutti matti. In politica come nella vita si possono avere opinioni diverse, si urla, si grida, si offende....Ma comunque se non sappiamo la differenza fra Offesa e Razzismo. be` allora lasicamo perdere.....Destra e` ora di cambiare, di maturare un po`.....In inghilterra la destra inglese si batte animamente contro la sinistra su tutto, economia, sussidi etc..senza mai pero` perdere il rispetto per la persona, spero che almeno siamo d`accordo sul fatto che il ministro Kyenge e` una persona...

Federico9

Lun, 15/07/2013 - 16:45

#Libertà75. capisco il tuo punto di vista, ma mi permetto di spiegare il mio. il giudizio morale e/o etico su un personaggio pubblico puo', secondo me,essere espresso anche con una metafora. Se per il ministro fosse stato usato il termine "avvoltoio" o anche "parassita", per quanto non d'accordo, non lo avrei di per sè criticato. Se si tira in ballo l'aspetto fisico, invece, lo ritengo un insulto gratuito, tanto piu' se detto da un uomo che mi rappresenta. Oltre al fatto che significa che non ci sono argomenti migliori per criticare. Non ne faccio una questione di destra o sinistra, se quanche uomo di stato insultasse Brunetta per la statura, sarei per chiederne ugulmente le dimissioni. cordialmente,

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 15/07/2013 - 16:46

Fra poco non si potra piu dire sono Italiano,noi pero non siamo l' america ne continenti tipo australia.Noi siamo una nazione e non vogliamo diventare muticulturali.Di multi gia ne ho le tasche piene delle imprese multinazionali. Non e concepibile creare un ministero estra per gli emigranti,come non e di nessuna logicafar entrare milioni di gente in un territorio piccolo come il nostro.Non sono razzista ma il razzismo e roba di importazione inglese, sono razzisti in america lo sono tuttora in sud africa.Nel mondo solo il sudamerica si salva dal razzismo.Li veramente cresce il negro con il bianco , col meticcio, con l' indio senza avere preoblemi di razza.Per noi europei mischiarsi con altre etnie e ' troppo tardi .DIFENDIAMO LA NOSTRA CULTURA , per quanto riguarda la nazione politica oramai e troppo tardi.Grazie sinistra becere , i vostri discendenti vi malediranno.

Nadia Vouch

Lun, 15/07/2013 - 16:49

Per #spectrum. No,lei non è libero di dire a chi le pare di vergognarsi. Guardi che è un'offesa, poiché mette in discussione le qualità morali di una persona. Vedo che lei si confonde tra libertà e volgarità. Non mi meraviglio quindi che lei difenda qui Calderoli e la sua battuta sciocca. Ma non la chiami "libertà di espressione". Almeno non lo faccia per combattere l'ipocrisia che tanto vede in altri che con lei non concordano. Saluti.

Ritratto di gino5730

gino5730

Lun, 15/07/2013 - 16:50

Berlusconi e i suoi ministri si possono insultare a piacimento,chiamare in tutte le maniere offensive semplicemente perchè è italiano,ma insultare un extracomunitario significa essere razzisti,quindi commettere un reato.

Atlantico

Lun, 15/07/2013 - 16:50

Stimo Sallusti come uomo intelligente. Sono quindi convinto che egli sia il primo a sapere che un conto è dare di falchi a Santanchè e Verdini o di colombe ad Alfano e Cicchitto indicando in tal modo il loro essere più o meno 'governativi' o a favore di possibili elezioni nei confronti del governo delle larghe intese. Tutto un altro discorso invece è dire "Quando vedo le immagini della Kienge non posso non pensare alle SEMBIANZE di un orango". Io, in questa frase, non vedo nessuna accezione 'politica', nemmeno con il massimo di elasticità possibile: si vede solo vero e proprio razzismo. Come la Lega dimostra dal suo primo giorno di vita.

Ritratto di spectrum

spectrum

Lun, 15/07/2013 - 16:50

grazie alla sinistra, che gioisce sotto i baffi quando viene fatta qualsiasi violenza e offesa a berlusconi e PDL, finiremo ovviamente per spararci. Se non si capisce che episodi di violenza e battute infelici vanno condannate "TUTTE", destra e sinistra che siano, finira' cosi.

unosolo

Lun, 15/07/2013 - 16:50

credo che non serviva l'articolo per farci capire chi e come ci si deve comportare , dalla dx non si possono dare soprannomi mentre dalla sx si possono dare e farci articoli giornalistici e serate in TV , serate pagate dai contribuenti anche di dx , la dittatura agisce in codesta maniera , vedono cattiveria in tutto , mi spiace che si sia offesa la ministro ma da romano dico che noi da sempre appioppamo soprannomi a tutti.

Walter78

Lun, 15/07/2013 - 16:51

@Libertà75: mi sa indicare quale ruolo pubblico, indennizzato dallo Stato, ricopre Grillo? (lungi dal difendere Grillo eh, che ha già i suoi avvocati che lo difenderanno dalle querele per diffamazione che gli avranno sicuramente sporto). Le sentenze dei politici nominati da lei su Berlusconi: un conto è il diritto di critica politica, altro è scendere al bieco insulto... per quanto disistimi le persone da lei citate, non mi pare che abbiano mai insultato direttamente Berlusconi, dandogli, che so, del mandrillo impazzito, tanto per rimanere nel regno dei primati... il mio discorso, forse non si era capito, è che l'insulto proferito dal privato cittadino comporta, se del caso, la querela per diffamazione nei confronti dello stesso (come la Carfagna fece, mi pare, l'anno scorso)... l'insulto proferito dal rappresentante istituzionale aggratis, senza un motivo apparente, oltre che comportare, se del caso, la querela per diffamazione, comporta a mio parere l'amara constatazione che in politica non ci si va per meriti propri, ma per la capacità di spararla più grossa degli altri... un politico che concepisce un sistema elettorale da ribrezzo, non dovrebbe svolgere funzioni istituzionali neppure come assessore alle attività varie ed eventuali, invece tant'è....

Boccato

Lun, 15/07/2013 - 16:51

X CREPMASTER...VOGLIA É CHE COSA CHE NON MANCA !! PERÒ, ADESSO, PURTROPO, A CAUSA DI TANTISSIMI COSE, SOLO PER MORIRE...MA DEVO DIRE CHE NON SONO NATO IN ITALIA. SONO NATO IN BRASILE FIGLIO D´ITALIANO EMIGRATO. MA L´ITALIA É IL PAESE CHE AMO. SON APENA TORNATO DUN LUNGHO GIRO IN ITALIA E (MI DISPIACE DIRLO) PERO MAI HO VISTO LA MIA AMATA ITALIA COSI, PIENA DI QUESTA GENTE, NESSUNA CIVILTA OPPURE VOGLIA DI VERA INTEGRAZIONE...SOLO EMMIGRAZIONE A CAUSA DI SOLDI. IL COMPORTAMENTO DI QUELLI "AMICI DI KYENGE" LÍ A MILANO DENTRO DELLE MURE DI CASTELO SFORZA PIU CHE DISGUSTOSO, É VERAMENTE REVOLTANTE ! NIENTE DA VEDERE AD EXEMPIO DALLA GLORIOSA IMMIGRAZIONE ITALIANA NELL MONDO PORTANDO CIVILTA ! ABRACIONE A TE CREPMASTER!

pastrito

Lun, 15/07/2013 - 16:53

Caro Direttore, premesso che non trovo offensiva la battuta, anzi c'ho anche riso su, sta di fatto che, come Lei stesso ricorda, Calderoli "di mestiere fa il vicepresidente del Senato", al contrario delle persone da Lei citate, compresi gli idioti che minacciano di morte la Carfagna; non ha certo bisogno che Le spieghi la differenza, spero. Ma ammesso che il suo discorso fili, non Le sembra un po' squallido, pur di non offendere una parte politica e soprattutto pur di offendere l'altra, prendersela con gli altri? Stiamo sempre a parlare degli altri e a fare paragoni con gli altri. Anche per Lei vale la doppia morale, visto che per difendere Brunetta, giustamente, si è fatto in 4, mentre nel caso Kyenge si è limitato a descrivere i fatti. Insomma, il metodo Repubblica lo conosce bene anche Lei.

linoalo1

Lun, 15/07/2013 - 16:54

Se lo avesse detto Grillo,nessun problema!Tanto lui è un comico!Se lo avesse detto Bersani,avrebbe avuto i suoi motivi!Ma,poichè lo ha detto uno del PDL,allora,peste e corna!E questa è Democrazia?Qund'è che la Nera si dimetterà?Non ha ancora capito che nessuno,nè a destra,nè a sinistra,nè al centro,la vuole?Non ha ancora capito che è solo fonte di discordia?Lino.

antonio11964

Lun, 15/07/2013 - 16:54

giusto...quel pagliaccio decerebrato di grullo ha offese per tutti, a Berlusconi hanno affibbiato di tutto, a brunetta peggio, alla carfagna di piu' ecc...ecc...e perche' uno definosce orango 'sto cesso scoppia il putiferio ??? ok, allora voglio sentire il gran capo, con "viva e vibrrrante soddisfazione" incazzarsi con tutti quelli che offendono, non solo chi offende 'sta ex clandestina..

maxadamo

Lun, 15/07/2013 - 16:56

che stupidaggine... caro giornalista, prova a dire a qualcuno "sei un leone" e "sei un porco". Quando ti arrivera' un pugno, forse capirai la differenza.

Marzia Italiana

Lun, 15/07/2013 - 16:57

Belli o brutti, non si dovrebbero fare battute sui loro difetti fisici. A noi che ce ne frega della loro apparenza fisica? L'unica cosa che veramente c'interessa e' che siano almeno intelligenti, ma molti di loro non lo sono. E su questo, signori, si' che ci sarebbe da fare battute, ma non da ridere, da piangere!

PierPaolo

Lun, 15/07/2013 - 16:57

Stamane mi sono svegliato di buon umore, nonostante fosse lunedì, ho poi acceso la televisione per una rassegna delle ultime notizie, per caso il canale selezionato, era il terzo: il buonumore si è trasformato all’istante in irritazione. In sostanza le uniche notizie riferite con dovizia di particolari erano essenzialmente due: le dichiarazioni definite vergognose, violente e razziste di Calderoli verso il ministro Kyenge e la richiesta di dimissioni (oltre che di Calderoli) anche di Alfano per l’espulsione dei familiari di Ablyazov. Tutti gli altri problemi erano svaniti. Nel primo caso non ci si chiede come mai non si stigmatizzino allo stesso modo i continui insulti lanciati e da Grillo e dai comici che confondono satira con vilipendio, a esponenti politici PDL, nel secondo non si entra nel merito del fatto, si dà ampio risalto alla versione alquanto improbabile della signora Shalabayeva, si trascura il fatto che il signor Ablyazov ha dei mandati di cattura internazionale e non si considerano i risvolti politici della vicenda, l’unica certezza: Alfano deve dimettersi. Insomma se gli esponenti politici del PD/SEL che a fronte di problemi economici gravissimi hanno come priorità: l’ineleggibilità di Berlusconi, lo “ius soli” per gli immigrati, la partecipazione ai vari gay pride, le scaramucce di partito e le discussioni sulle date della prossima assemblea, le possibili alleanze alternative, contrastando a priori la cancellazione di IMU e l'aumento di IVA, vorrei capire quale sia la loro scala di valori e se l’unico obiettivo sia veramente quello di far cadere il governo e l’odiata alleanza, non importa a quale prezzo.

lamiaterra

Lun, 15/07/2013 - 17:00

E’ ASSURDO!! LA NERA DEL CONGO, VIENE DALL’AFRICA DA FUORILEGGE CLANDESTINA E VUOLE IMPORRE LE SUE LEGGI NELLA NOSTRA ITALIA.----- E quest’Italia, un’Italia che c’è anche se viene zittita o irrisa o insultata, guai a chi me la tocca, Guai a chi me la ruba, guai a chi me la invade.

petra

Lun, 15/07/2013 - 17:00

Boccato. Lei ha pienamente ragione: la ministra è una PROVOCATRICE. Non saluta i rappresentanti della lega, e questo già dall'inizio del suo mandato, rifiutando un incontro da loro richiesto, decide di andare proprio a Bergamo, patria della Lega e parla con gli studenti dell'università, snobbando tutti, sindaco compreso. Se questo non è provocare.

Ritratto di equitaly

equitaly

Lun, 15/07/2013 - 17:02

@walter78 perche' la sig.ra in questione, ministro italiano, sta rompendo i coglioni tutti i giorni volendoci insegnare cio' che e' giusto e non giusto, che l'italia ha sí dei confini ma anche no, che tutto si puó e quando entri hai maturato giá un cofano di diritti...diritti...diritti. Chi cazzo paga questi diritti intanto si astiene dal dirlo. Smettetela di farci calare le braghe a qualsiasi costo, si otterrebbe l'effetto contrario. Gli Italiani non hanno nulla di razzismo in linea generale, ci mancherebbe altro, ma il politicamente corretto di alcuni nostri rappresentanti (si fa per dire) specialmeente se stanno in prima pagina per professione, ci fa girare le palle e in serio. Calderoli ha fatto una battuta. Niente altro.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 15/07/2013 - 17:03

Per me la Carfagna è una bellissima donna, la Kienge no, la Carfagna ha una bellezza fine, la kienge no, per me la Carfagna ha uno portamento aristocratico, la Kienge no. Sono razzista? Non lo so e me ne frego altamente anche perchè sarei un fesso a non considerare la Naomi Campbell una meraviglia della natura e la signora Bindi no.

petra

Lun, 15/07/2013 - 17:06

Bentornato Pasquale Esposito, sentivamo la mancanza. Come si sta in Germania? Sai che abbiamo bisogno di un consulente per la terra dei Crucchi.

lucrezia60

Lun, 15/07/2013 - 17:07

vedo ancora tantissimi razzisti..per loro il regno animale è diviso tra animali di serie a e quelli di serie b..(a proprio uso e consumo ovviamente) maperpiacere!! sveglia suvvia!!!

yulbrynner

Lun, 15/07/2013 - 17:08

sono due offese diverse una razzista definire una nera un orango l'altra..una minaccia vanno perseguite entrambe.. il ti vengo a prendere sotto casa..e' ambiguo.. ma.. i lti squarto con la mannaia bhe..e' certamente una minaccia anche se..al 99% e' una sparata fatta da un somaro preso dall'enfasi o dopo che s'e fatto un cannone

mzee3

Lun, 15/07/2013 - 17:08

Qui non si tratta di essere o meno moralisti, si pretende (almeno da una maggioranza di Italiani che votano!) il massimo ... MASSIMO... rispetto per le ISTITUZIONI. Non ci deve essere mai più nessuno che per una mera questione di parte si possa permettere di offende qualsivolgia persona in modo impunito. Compreso anche nei vari blog. E' inaudito che non esista nelle varie redazioni dei giornali nessuno che legga preventivamente i blog e se trova offese dirette a chi scrive non abbia la possibilità di redarguire lo scrivente e poi eventualmente avvisarlo che se dovesse continuare ci potrebbero essere sanzioni anche penali nei confronti di chi viola semplici regole di decenza e di rispetto. Questo dovrebbe valere anche per i giornalisti che insultano sia con parole dirette o con vignette o con falsa satira chiunque non sia della loro parte. E' DAVVERO TEMPO DI FINIRE QUESTO MALCOSTUME E SI DEVE PUR COMINCIARE DA QUALCHE PARTE E OGGI LA PARTE E' QUESTA DI CALDEROLI. TROPPO COMODO OFFENDERE E POI DIRE CHE E' UNA BATTUTA. QUESTA NON E' DEMOCRAZIA, NON E' NEMMENO IDEOLOGIA E' SEMPLICEMENTE VOLGARITA' A BENEFICIO DI SE STESSI PERCHE' IN QUESTO MODO SI ACCENDONO GLI ANIMI PIU' IGNOBILI, BASSI E FRUSTRATI DELLA POPOLAZIONE A CUI CHIEDERE SOSTEGNO POLITICO CON IL RISULTATO CHE GENTE COME BORGHEZIO, CALDEROLI E SALVINI GUADAGNANO RESTANDO IN POLITICA A SPESE DI TUTTA LA POPOLAZIONE ANCHE DI CHI NON LI APPREZZA. O R A !!!! B A S T A!

killkoms

Lun, 15/07/2013 - 17:10

@nadiavouh,nessuno giustifica caleroli!l'articolo è contro l'ipocrisia di coloro che considerano gli insulti cattivi e crudeli quando riguardano la sinistra,"criticge sociali"quando riguardano il centrodestra!basta pensare alla manifestazione2antizoccole",a cui parteciparono anche"quelle"che negli anni 60 predicavano la"liberazione sessuale",e che si portarono dietro bambine che ciedevano cosa fosse una"zoccola"!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 15/07/2013 - 17:11

Ma che noia questi articoli tutti uguali: Pierino attacca a frignare perchè la maestra lo redarguisce dopo averlo visto mentre faceva uno scarabocchio sul muro. Eh si... è un'ingiustizia! A Carletto non ha detto nulla quando faceva le palline di carta e le lanciava nel cestino! Caro Sallusti, a proposito di offese... si rende conto di essere ridicolo? E soprattutto... si rende conto che i suoi paragoni non ci azzeccano nulla? Le consiglio la visione del film "Mississipi Burning - Le radici dell'odio". Ad un certo punto lo sceriffo simpatizzante del Ku Klux Klan fa una battuta sul "reverendo" definendolo con il nome Martin Luther "King Kong". Lo chiama proprio così...non "Caimano". Non bisogna essere troppo colti per capire il perchè... forse lei è l'unico che finge di non capire.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 15/07/2013 - 17:17

Per PierPaolo: Egregio è esattamente come lei ha scritto,a questi cicisbei di sinistra interessa solo la forma, dei fatti concreti se ne sbattono le palle. Non che la destra in questi anni sia stata migliore, perlomeno era meno peggio e questo in questa misera italietta è gia molto. Cordialità.

magiconic

Lun, 15/07/2013 - 17:19

Premetto che ritengo la frase di Calderoli una caduta di stile. Pur tuttavia, rimanendo nel campo dell'ipocrisia, voi sinistrosi avete dimenticato l'appellativo di prostitute che è stato dato dai giudici di Milano a tutte le ragazze che avevano preso parte alle cene di Arcore? Nessuno ha gridato alla scandalo!!!

Mr Blonde

Lun, 15/07/2013 - 17:20

La vera ipocrisia di tutto ciò è che il giorno dopo queste sparate ci si nasconde sempre dietro un "scusate è una battuta", "sono stato frainteso" ecc. Abbiate lei e i leghisti tutti il coraggio di portarle avanti queste idee che, come tante volte dimostrato (i borghezio, i gentilini ecc) sono appunto idee e non battute. (PS mi pubblicate qualche volta o cambio lettura???)

Ritratto di Zio Gianni

Zio Gianni

Lun, 15/07/2013 - 17:21

Come aveva ragione Nietzsche, considerando vigliacchi e traditori del loro popolo certi personaggi lussuriosi. ***Dice la tipa che, agisce per il bene degli Italiani! Da duemila anni abbiamo individui che hanno fatto questo mestiere, ancor oggi ed i risultati si vedono. Non abbiamo bisogno che venga una tipa da una nazione rimasta indietro nei secoli ad insegnarci come dobbiamo vivere, anzi è venuta lei qui per emanciparsi ed ora? Se è così brava perché non va a salvare la sua gente? Soltanto i vigliacchi mollano il loro popolo per avere prebende e vantaggi lussuriosi. Che ribrezzo!

Marc0

Lun, 15/07/2013 - 17:26

Continuate pure a censurarmi i messaggi. Almeno vuol dire che li leggete. In sostanza la maggior parte dei vostri lettori afferma che la Kyenge, in fondo, è negra e pure comunista e non ha nemmeno la buona grazia di essere bella come Naomi Campbel. Per cui cosa si lamenta a fare? Vuoi mettere quando i "sinistri sinistrati" danno del buffone a Berlusconi? AAAAH, quello sì che è un atto di lesa maestà da punirsi con la morte. E poi, Berlusconi mica è negro!!

Manuela1

Lun, 15/07/2013 - 17:28

Nel suo articolo di ieri Colaprico ha motivato il perché ritiene che il giornale butti fango. Se lei ritiene che quello che ha scritto Colaprico non sia la verità gli risponda nel merito, la leggeremo volentieri.

Rossana Rossi

Lun, 15/07/2013 - 17:28

Sallusti come sempre hai perfettamente ragione. E visto che siamo in tema di animali lascia ragliare gli asini che scrivono sciocchezze, 'raglio d'asino non sale in cielo'......Secondo me questa ministra nera è fuori luogo come fuori luogo sono le sue idee assurde spalleggiate da quell'altra oca della boldrini, non abbiamo lavoro noi , cosa continuiamo a far venire immigrati? E poi lo 'ius soli' un corno, si fan tanto la bocca larga nel dire che anche noi si andava immigrati in America, sì ,ma come? Sani, con un lavoro, chiamati da qualcuno e con la quarantena. E la cittadinanza dopo 10 anni. Proprio come da noi...........

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Lun, 15/07/2013 - 17:30

Qualche lumen di importazione, ogni volta che intravede un insulto, ci sbologna la solita battuta: "offende tutti gli italiani". Intanto, lo dobbiamo sapere noi personalmente se ci sentiamo offesi o no; io, per ora, non è di questo che mi sento offeso, e sono cavoli miei. E' peccato? E' reato? E la smetta di pontificare, di abbozzare ogni volta questo patetico tentativo di radicalizzare le sue cose. OK, riscuote le piaggerie di rito da parte di chi sappiamo, ma, per noi italiani, per quanto ci risulta, sino ad ora non ha fatto nulla: obbligatorio amarla? apprezzarla? Stimarla? Adorarla come un totem? Potremo avere liberamente un Dio all' infuori di lei? Se si spetta davvero questo, allora vuol dire che lei è fuori strada e noi ci abbiamo azzeccato, come avvenne per l' Unna canottista. Non è questione di colore di pelle, ma di palle, ormai sature. E se ci garantisce che poi non ne faccia una crociata pro domo sua e ci lasci in pace senza ritorsioni, siamo pronto anche a spiegarle perchè. Con calma e chiarezza. Ma, sia permesso diffidare.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 15/07/2013 - 17:31

Per Zio Gianni: Parole sante le sue...Daltronde è un pò come la pensiamo anche noi dei nostri eroi del passato. Consideriamo un padre della patria Giuseppe Mazzini scappato dall'Italia a Gambe levate e mettiamo nel dimenticatoio i Fratelli Bandiera.

angel42xy

Lun, 15/07/2013 - 17:32

100 volte bravo e grande sallusti . essenziale ma chiarissimo!!!!!!!!!

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Lun, 15/07/2013 - 17:34

Come qualcuno degli attenti commentatori ha evidenziato questa volta l'avete fatta abbondantemente fuori dal water. Peccato che poi toccherà alle prossime generazioni pulire il sudiciume

Nadia Vouch

Lun, 15/07/2013 - 17:34

Per #killkoms. Checché io ne possa dire, la mia opinione resta mia. Un'offesa non è un'opinione oppure può esserlo? Dire scimmia a una persona è comunemente riconosciuta come offesa. Ma, se per nascondermi dietro a un dito dico che invece trattasi di opinione, passo dal torto alla ragione? Al limite, una pacchetta sulla spalla e via? No! Se poi, come quando le offese, orrende come "psiconano" che per brutalità supera altre,provengono da parte opposta alla Destra non vengono dalla stessa Destra perseguite, chiediamoci perché. Non sarà che proprio noi di Destra abbiamo un latente senso di inferiorità che ci condiziona? Se Brunetta era offeso, poteva querelare. Così vale per altri che sono stati offesi. Fino a che, come Destra o come Moderati di Destra continueremo solo col piagnisteo, con le rimostranze tardive anche se fondatissime, non otterremo altro che non di essere ulteriormente snobbati. Anzi, saremo considerati degli agitatori. Alla fine, il risultato evidente già in questo forum, è quello di metterci a bisticciare tra noi, che dovremmo essere dalla stessa parte. Tanto che ci sono qui commentatori che accusano altri di essere ciò che non sono. Non ci riconosciamo nemmeno tra noi, popolo di Destra. Siamo malmessi. Cordiali saluti.

lamiaterra

Lun, 15/07/2013 - 17:36

VOGLIAMO LE DIMISSIONI DELLA NERA KIENGE!!! ---- ENRICO LETTA, COSA ASPETTI A TOGLIERE QUESTO BUBBONE DAL GOVERNO.----- LETTA, NON VEDI E NON LEGGI TUTTO LO SCONTENTO E L’ARRABBIATURA CHE LA NERA DEL CONGO HA GENERATO NELLA MAGGIORANZA DEL POPOLO ITALIANO.----

gigi0000

Lun, 15/07/2013 - 17:38

Dal codice penale: “Chiunque offende l’onore o il decoro di una persona presente è punito con la reclusione fino a sei mesi o con la multa fino a 516 Euro.” Ed ancora: “...se le offese sono reciproche il giudice può dichiarare non punibili uno od entrambi gli offensori.”. Ordunque, concordando sulla palese offesa di Calderoli, mi soffermerei sulla seconda citazione (Art. 599 - Ritorsione e provocazione). Ferma restando la responsabilità penale sempre in capo al reo, mi permetterei di constatare, almeno sul piano politico e morale, l'effetto della ritorsione e provocazione. La Kyenge sta pagando la sua "provocazione" costante, non solo indirizzata a Calderoli, ma a tutti gli italiani, o almeno quelli, i più, che non la pensano come lei. Gli italiani contrari all'immigrazione, sono trattati dalla Kyenge almeno come esseri abietti, insensibili ed ignoranti. Pertanto, a mio avviso e SENZA MAI GIUSTIFICARE LE OFFESE SULL'ASPETTO FISICO, Calderoli non dovrebbe essere punito, alla stessa stregua, magari nemmeno la Kyenge per le sue costanti ingiurie rivolte al popolo italiano, sebbene le sue offese siano di gran lunga più disonerevoli di quest'altra. Se poi volessimo finirla di perdere tempo in giochetti politici atti soltanto a far cadere il governo Letta, inviso dapprima proprio ai suoi, sarebbe meglio. Con Letta, probabilmente finirebbe anche l'epoca Kienge, per il bene dell'intera umanità.

Ritratto di frank.

frank.

Lun, 15/07/2013 - 17:39

Veramente è stata la Santanchè ad autodefinirsi Pitonessa...e lei caro Sallusti lo dovrebbe sapere meglio di chiunque altro!

geronimo1973

Lun, 15/07/2013 - 17:42

@Geppa, Ma bravo!!!! o non hai capito il senso dell'articolo, o sei uno di quelli col paraocchi e ottusi (per non dire altro) che si scagliano contro chi gli sta sul caXXo indipendentemente da ciò che dice.... Qui non si dice "ma è peggio" come vuoi fra credere tu, ma solo che Calderoli (che ha sbagliato senza ombra di dubbio) è stato massacrato per le sue affermazioni, quando esponenti del centrodestra sono stati assaliti dalla parte opposta con epiteti alquanto offensivi (psiconano, prostituta....) gratuitamente senza che nessuno ne abbia fatto una questione di stato. Ti pare "Democratico" questo? Dimmi tu. Che c'è.... l'insulto è accettabile se proviene da alcuni, ma è da condannare senza se e senza ma se proviene dalla parte opposta? Mi fa piacere che c'è gente che la pensa come lei. Per questo il mondo va a puttane!.

Aleramo

Lun, 15/07/2013 - 17:46

Orango o no, la Kyenge deve dimettersi, ha già fatto troppi danni.

Ritratto di frank.

frank.

Lun, 15/07/2013 - 17:47

Ninaninafvg, ma si può mettere sullo stesso piano una tale Oppo (e chi cacchio é?) è il vicepresidente del Senato?? Le sembra che abbia la stessa risonanza?

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 15/07/2013 - 17:48

Ribadisco che Calderoli ha sbagliato! Ha sbagliato semplicemente perché, con un'infelice battuta, ha offerto l'occasione per fare apparire vittima una persona che sogna, agisce, persegue, invece, di fare diventare tutti noi (e davvero) vittime sue e dell'eversivo progetto di legittimare l'invasione della nostra nazione, di cancellare la nostra società, la nostra civiltà, la nostra storia, la nostra stessa "stirpe"; di schiantare definitivamente la nostra economia e di far partire in Italia una eversiva e mortale stagione di guerra civile per depredare e appropriarsi di tutto ciò che gli Italiani hanno saputo creare in millenni di storia. E adesso il PD "insorge"! Oh mamma mia, che brutta cosa che hanno detto a una ex-immigrata clandestina che, violentemente impostaci come ministro (ministro!!!!), vuole spalancare le porte delle nostre case a milioni di illegali non identificabili. Ma che grandissima offesa le è stata fatta!.... Questa si che è imperdonabile, non come tutto ciò che è stato vomitato addosso a Berlusconi che è stato definito (piccolissimo esempio delle milioni di offese che si possono trovare in rete; "B" sta per Berlusconi): B è un pazzo, pericoloso per la Democrazia (Oliviero Diliberto) - B è un premier che vive in erezione sulla scena pubblica. / B è il cancro (Nichi Vendola) - Ominicchio / A volte lo guardo e mi sembra un uomo di plastica... (Dario Frenceschini) - ...signor Presidente Videla, lei è proprio un capo di Governo modello Argentina (dittatore)... / Lo considero politicamente come l' Aids: se lo conosci lo eviti. / magnaccia / stupratore della democrazia (Antonio Di Pietro) - Non si può dire che Berlusconi sia un fascista: è qualcosa di peggio, un anarcoide piccolo borghese (Giorgio Bocca) - Considero Berlusconi un politico, come dire, un po' di accatto... (Enzo Biagi) - ... Un nanetto così in una società civile lo avrebbero messo a decorare il giardino. / Padre puttaniere (Beppe Grillo) - ... sborone ignorante... (Sabina Guzzanti) - B... è un Re mida al contrario: tutto quello che tocca diventa merda... (Daniele Luttazzi) - ... Berlusconi è un bananiere a ventiquattro carati... / ... Berlusconi è un uomo di gomma... (Eugenio Scalfari) - ... è una persona di basso livello intellettuale... (Michele Serra) - Cai"n"ano / Latrin lover (Marco Travaglio) - Caimano (Nanni Moretti) - Puttaniere (Massimo Donadi, Gad Lerner, Beppe Grillo, Gianni Vattimo) - B è un maiale (Roberto Benigni) - Berlusconi è un buffone (Casini, Giannino) - B è un buffone, sciovinista e bugiardo.. / Berlusconi alla guida del G8 è come un orango alla guida di un pullman (Times)....... E VIA ANDARE! La Boldrini si è infuriata per alcuni suoi "fotomontaggi" apparsi in rete e ha sguinzagliato (come se fosse la sua armata) la polizia postale...La faccia di Berlusconi è stata incollata al corpo di chiunque, da quella di Schwarzenegger a quella dell'orango, ma non è mai importato a nessuno, anzi, quelle immagini sono rimbalzate in migliaia di siti senza che nessuno sentisse il dovere di sguinzagliare la polizia postale per reato di "lesa maestà". Aveva ragione Oriana Fallaci quando disse: "Signor Cavaliere, noi due non ci amiamo si sa. Ma il comportamento che quella gente tiene verso di Lei è così incivile così insopportabile così ributtante, quindi offensivo per la libertà e la democrazia, che a portarvi un benché minimo e involontario contributo mi vergognerei." Ma oggi siamo qui ad assistere allo sdegno altezzoso di tutti gli equi-solidali-sinceri democratici, invece di gridare tutti i giorni il NOSTRO sdegno nei confronti di un ministro (e quindi, come tale, dovrebbe essere di TUTTI gli Italiani... non solo dell'indecente gelatina ideologica rossa che ce l'ha inoculata in Parlamento) che distribuisce falsi certificati di cittadinanza e opera quotidianamente CONTRO tutti noi. Calderoli, beva meno vino e/o grappa la prossima volta e si ricordi che per i rossi, anche una "battuta" è sempre una ufficialissima dichiarazione di guerra... intollerabile, imperdonabile e immediatamente fatta ridicola bandiera da sventolare in ogni piazza, blog, giornale, ecc... Da anni non hanno niente di realmente di valore da sventolare, e quindi si aggrappano a ogni anche minima scemenza... mentre NOI tutti stiamo morendo.

Giacinto49

Lun, 15/07/2013 - 17:54

Negli anni cinquanta e sessanta, agli albori della politica rapubblicana, i parlamentari erano nell'immaginario di tutti, quanto meno nel mio, persone serie impegnate a fare il bene del Paese. A distanza di quarant'anni, questo è il segnale più preoccupante e che necessita di provvedimenti urgenti, questa gente non la vorrei, nessuno di loro, salvo pochissime eccezioni, neanche come portiere nel mio condominio.

paci.augusto

Lun, 15/07/2013 - 17:55

Eccellente osservazione di Sallusti! Effettivamente, gli scandalizzati ipocriti sinistri, compreso il predicozzo di Napolitano, dove erano quando il fuoco dei rossi sbeffeggiava pesantemente Berlusconi, il nano Brunetta o faceva battutacce sulla moralità di parlamentari donne del centrodestra come Minetti e non solo! Come al solito, è intollerabile fare battute sui compagni, mentre è di buon gusto sbeffeggiare gli avversari!! Avanti popolo!!!

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 15/07/2013 - 17:55

Per Nadia Vouch:Gentile Nadia, il suo post delle ore 17,34 è condivisibile ma di fatto quando lei scrive che il popolo di destra deve autodifendersi le chiedo:Come? Veda Nadia i maggiori giornali italiani(non li nomino perchè mi fanno ribrezzo)sono di sinistra, la stragrande maggioranza dei talk show serali sono di sinistra, la magistratura lo stesso, banche, cooperative ecc. ecc.. Bisogna dire che la sx è stata bravissima e bisogna darle atto che è riuscita a conquistare milioni di italiani che a volte a me sembra abbiano portato il cervello all'ammasso. Cordialità.

fedeverità

Lun, 15/07/2013 - 18:14

SICUREZZA,LAVORO! MA NON SONO QUESTE LE PRIORITà DELL'ITALIA!!!!!!!! IO SENTO SEMPRE PARLARE QUESTO "MINISTRO"!!!!! CAPITO QUALI SONO!!!!

Accademico

Lun, 15/07/2013 - 18:16

sul sito di Change.org una valanga di firme per ottenere le dimissioni di Calderoli

thelonesomewolf97

Lun, 15/07/2013 - 18:18

DUE PESI E DUE MISURE...COME AL SOLITO PER I SINISTRI, CHE VEDONO SOLO DA UN OCCHIO.

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Lun, 15/07/2013 - 18:42

Calderoli ha sbagliato faccia il mea culpa.

gustavo

Lun, 15/07/2013 - 18:43

La verità è che, malgrado gli sforzi che facciamo, consideriamo la Kyenge come una ospite straniera e per quanto tale, degna di tutto il nostro rispetto. Se il bersaglio di Calderoli fosse stato un po più italiano, la sua sparata non avrebbe sortito alcun effetto.

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Lun, 15/07/2013 - 18:45

LaCarfagna deve essere difesa solo dei delinquenti possono dire e minacciare con parole che poi seguono fatti cosi attroci a questa signora

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 15/07/2013 - 18:45

per par condicio, tutta la sinistra dovrebbe essere definita: schifosi topi di fogna, fastidiosi parassiti, viscidi serpenti, terribili squali, orrendi avvoltoi, inguardabili iene, vergognosi vermi.... :-)

tzilighelta

Lun, 15/07/2013 - 18:50

Illuso, chi è che ha portato il cervello all'ammasso? ma tu non sei un berluscones? da come scrivi a me sembra che sei uno dei tanti sminchionatori di cazzate sesquipedali che ogni giorno scrive qua dentro per dare sfoggio della propria ignoranza, o illuso fatti un clistere prima di scrivere certe stronzate, la sinistra i sinistri i comunisti, ma falla finita ridicolo!

pastello

Lun, 15/07/2013 - 18:51

Camionate di stima per Sallusti. Cappelli che si levano a fronte di cotanta intelligenza. E chi più ne ha più ne metta. E l'invidia? Vabbè ci penso io. Caro Sallusti vorrei tanto essere al Suo posto quando stasera suonerà il campanello di casa. Non è possibile? Me ne farò una ragione ma l'invidia resta tutta. Un caro saluto per entrambi.

Massìno

Lun, 15/07/2013 - 18:52

Mi citi un ex ministro di sinistra che ha usato in pubblico epiteti razzisti verso una persona di colore, Salvini, invece di cianciare.

Ritratto di stufo

stufo

Lun, 15/07/2013 - 18:54

La Scuola internazionale superiore di studi avanzati (Sissa) s'interroga con l'aiuto di una studiosa newyorkese sulle "neuroscienze del razzismo" e reazioni. Questa studiosa infatti, vuole dimostrare che di fronte a fotografie di persone appartenenti a gruppi etnici diversi, nel cervello degli individui bianchi si attiva una zona che esprime l'emozione della paura ecc. ecc. (Conferenza venerdì alle 16 a Trieste). Invitata la Kyenghe. Mi domando cosa si attiva nelle aree dei cervelli dei neri quando vedono una foto di un bianco. Ma se il razzismo è peccato grave, come dobbiamo regolarci con le emozioni primordiali ? Partecipiamo compatti....

antonio11964

Lun, 15/07/2013 - 18:56

un ministero inutile, con un ministro inutile e dannoso. siamo un paese quasi allo sbando, manca il lavoro ed anche chi lavora non arriva davvero piu' dignitosamente alla fine del mese e quel genio di letta che fa '?? crea un bel ministero dell'immigrazione, cosi' giusto per spendere inutilmante qualche milioncino, giusto per rallentare il lavoro per star dietro a difendere l'orango, giusto per facilitare l'ingresso di qualche altro centinaio di migliaia di nullafacenti. ma andate a quel paese !!!

antonio11964

Lun, 15/07/2013 - 19:02

oggi il gaio vendola ha definito l'eventuale uscita di Alfano dal governo "pulizia istituzionale". NON E' PEGGIO che dare dell'orango a questa.....effettivamente orango ???

vincenzo de vera

Lun, 15/07/2013 - 19:07

Brutta e senza scuse la frase del vicepresidente del Senato che farebbe bene a dimettersi da quella carica istituzionale che male rappresenta, ma.... C'era un gioco che si faceva da ragazzi che diceva "se lui fosse un animale, quale sarebbe?". Personalmente mi diverte ancora e Alfano ad es mi ricorda un cavallo, Brunetta un pekinese,..... Essendo uomini, bianchi e seguaci di SB non è certo un'offesa, soltanto un gioco innocente. Per la Kyenge verrebbe in mente forse proprio un o..... Essendo di pelle nera, donna e del PD, è un'offesa intollerabile e io uno sporco razzista: ma a dirlo non sono stato io ma un'amica di sinistra e di pelle nera che giocava con me. E adesso come la mettiamo? C'é qualche conto che non torna!

antonio11964

Lun, 15/07/2013 - 19:08

chiara63 l'ha acceso finalmente il cervello ???

antonio11964

Lun, 15/07/2013 - 19:15

Accademico se "il giornale" facesse una raccolta di firme per cacciare l'orango ne raccoglierebbe milioni.

Ritratto di blackeagle

blackeagle

Lun, 15/07/2013 - 19:17

Certo che siete di una ipocrisia unica!!!! Siete qui a far casino se uno viene chiamato caimano, orango, pitonesse etc etc vi scandalizzate, urlate al razzismo... E poi in questa italietta di squallida e truffaldina origine piemontese esiste il più bieco razzismo verso un altra parte della stessa nazione!!! Ma vergognatevi!!!

Ritratto di maior

maior

Lun, 15/07/2013 - 19:24

Piero Colaprico è un acefalo giornalista di un giornale che purtroppo è da sempre acefalo. Un giornale che porta sfiga in maniera trasversale sin dalla nascita. Fate caso chiunque sostenga perde e perde anche male. dal caso Craxi (che aveva defenestrato Scalfari dal parlamento avendo fiutato il suo narcisismo patetico ), a De Mita , ma la lista sarebbe lunga. Quindi tutto nella norma, ovvero giornalista appropriato al suo giornale.

Ritratto di gattafelly

gattafelly

Lun, 15/07/2013 - 19:55

QUANTO E' VERO TUTTO CIò. Ma a chi lo dici?

Ritratto di diego.zoia

diego.zoia

Lun, 15/07/2013 - 19:59

bravo #02121940# : sacrosante e condivisibili parole (finché ce le lasciano scrivere...)

giovi bl

Lun, 15/07/2013 - 20:20

Vorrei prendere io tutte le offese che prendono i nostri politici a patto di prendere anche il loro stipendio

mariolino50

Lun, 15/07/2013 - 20:20

marino.birocco Dire nano ad uno di bassa statura è una vera offesa,l'orango invece è un animale assai intelligente e neanche cattivo, forse si dovrebbe incazzare lui che certo non fà niente di male, al contrario di molti umani.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 15/07/2013 - 20:21

Un ministro che non serve a un c...o , pure di colore messo in quel posto ben sapendo che non avrà futuro, da usare solo per motivi politici, sinistri falsi e ipocriti

AEDO

Lun, 15/07/2013 - 20:31

Caro GIORNALE, ti chiedo di fare come fa il Corriere o Corsera che non pubblica i commenti di chi non ama la sinistra, vale a dire di cassare e non pubblicare gli interventi dei sinistrozzi che qui fanno i troll solo per rompere le scatole.

yulbrynner

Lun, 15/07/2013 - 20:32

bidibidibidi ma non siete il robot di buck rogers ma personaggi politicizzati con paraocchi di marca BOLFO la maggioranza degli italiani non sopporta persone del genere ahahahaha

yulbrynner

Lun, 15/07/2013 - 20:33

bidibidibidi ma non siete il robot di buck rogers ma personaggi politicizzati con paraocchi di marca BOLFO la maggioranza degli italiani non sopporta persone del genere ahahahaha

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Lun, 15/07/2013 - 20:37

Non somiglia all'orango....come dice il nome è arancione ....questa , è NERA somiglia piuttosto ad un gorilla

true_blogger

Lun, 15/07/2013 - 20:55

Basta leggere i commenti di chi ama questo giornale per capire se era una battuta o razzismo... Povera Italia, razzisti e pure ipocriti...

DrDestino

Lun, 15/07/2013 - 21:08

A proposito di doppia morale, ma quella ventina di magistrati, tra sottosegretari e ministri, che Berlusconi si porto' al governo, quelli facevano meno ferie? Lo stesso Frattini è un magistrato del Consiglio di Stato, anche se da circa 20 anni non scrive una sentenza, in quanto fuori ruolo per impegni politici. Questo non gli ha impedito comunque di essere promosso presidente di sezione del Consiglio di Stato....

chiara 2

Lun, 15/07/2013 - 21:24

MARINO BIROCCO..."Sallusti se non hai capito che differenza passi tra dire che Brunetta è un nano e dire a un nero che è un orango , è meglio che tu cambi mestiere". Non l'ho capito nemmeno io: me lo spiega?

chiara 2

Lun, 15/07/2013 - 21:29

SPECTRUM.."Rileggendo poi i vari messaggi noto che come sempre sono i moderati a riconoscere che la battuta di Calderoli e' stata meschina e razzista. Mentre i soliti comunistelli non sono capaci di dire che bastonare in piazza uno del PDL, solo perche del PDL"...Sarà perchè loro hanno milioni di morti sulle spalle, che sono più "abituati" a gestire la violenza sul "nemico"?

perseus68

Lun, 15/07/2013 - 21:49

Egr. Sig. Calderoli. Si scusi una seconda volta con la ministra.Sicuro che accettera' di buon grado una cassa di noccoline e banane ah ah ah.

perseus68

Lun, 15/07/2013 - 21:51

I sinistri sono fatti cosi', gli scherzi da caserma, le invettive e le battute le possono fare solo loro e che diamine.Sui giornali, in TV dappertutto. Hanno l'esclusiva perche' sono simpatici proprio per contratto loro.

petra

Lun, 15/07/2013 - 22:00

Vendola: Dimissioni. LETTA RISOLVA O è SCONTRO.

Nordici o Sudici

Lun, 15/07/2013 - 22:06

La ministra dell'invasione vuole accelerare il genocidio dei padani e noi dovremmo chiederle scusa ?????????????

petra

Lun, 15/07/2013 - 22:12

gigi0000 La signora Kyenge ha abbondantemente provocato la Lega fin dall'inizio, rifiutandosi di salutare e di incontrare dei rappresentanti politici leghisti che le chiedevano un colloquio, senza che si sia mai sognata di scusarsi per questo. Anzi. Nei confronti di Alfano poi, disse che lei non deve rispondere ad Alfano di nulla, ma soltanto a se stessa. Questa tipa, veramente odiosa nella sua presunzione, sta alimentando il razzismo lei sì, giorno dopo giorno.

volp

Lun, 15/07/2013 - 22:27

Invece la tua di predica egregio Direttore e' veramente penosa, squallida e volutamente falsa perché' sai bene che l' offesa di Calderoli e' volutamente gratuita ed offensiva essendo risaputo cosa vuol dire paragonare qualcuno di pelle nera ad una scimmia. risparmiavi i paragoni con altri riferimenti ad animali che appaiono veramente penosi. Ma del resto tu sei un fascistoide della peggiore specie, non un minus habens come Calderoli.

rossono

Lun, 15/07/2013 - 22:48

Direttore condivido in toto!! A sinistra sono di un'altra classe, Rubano con classe buttano fango con classe smerdano politici di destra con classe ai magistrati leccano il culo con classe.maleducati con classe..

Prameri

Lun, 15/07/2013 - 23:21

Il Saturato ha ricordato gli insulti innumerevoli rivolti a Berlusconi, molti mentre era a capo del governo. E la suprema corte aveva sentenziato che dargli del buffone non era reato. Se non è reato dare del buffone al capo del governo nel pieno delle sue funzioni nessun insulto verso chiunque è reato e per qualunque insulto nessuno si deve dimettere. (Non è reato neppure la bestemmia verso Dio) Vogliamo essere tutti uguali? In questo paese c’è libertà di insulto. Se un ministro non tollera di essere insultato torni al suo paese d’origine dove c’è molta più serietà. Nel Congo generosamente si ammazzano a colpi di 100 e 250 mila per tornata e si bruciano per strada non per razzismo ma perché si è tutsi anziche hutu, o viceversa. E si bruciano anche vivi per strada pure se vecchi, bambini o donne. La Keynge si è civilizzata in Italia e si offende per gli insulti verbali. Dalle sue parti parlano meno e lavorano più col machete. Torni da dove è venuta. Là hanno più bisogno di oculisti che che da noi. Da noi per entrare in quella specialità ci vogliono raccomandazioni di ferro. Quelle della Keynge sono state d’acciaio ma lei trascura l'oculistica per la politica. Se ne vada! Faccia l'oculista nel suo paese perché ne hanno un grande bisogno.

Cosean

Lun, 15/07/2013 - 23:29

In pratica l'articolo è stato scritto per sostenere l'oranghità della Kyenge è un fattore Sinistra-Destra!

Boccato

Lun, 15/07/2013 - 23:35

FUORI CON LA MINISTRO INTOLERANTE ...CON I BIANCHI !

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 15/07/2013 - 23:36

Ibarzo hai centrato in pieno il bersaglio!

orsograsso

Mar, 16/07/2013 - 00:16

Grazie, editoriale calibrato ed impressionante.. per i sinistri consiglio la lettura dello "Spirito delle leggi" di nota provenienza umanista/illuminista..

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 16/07/2013 - 00:28

Si tratta di uno degli innumerevoli casi di mistificazione in cui sono specializzati quelli della sinistra. QUANDO LORO INSULTANO, FANNO SATIRA. Quando lo fanno quelli di destra scattano subito le richieste di dimissioni del colpevole. QUESTI SINISTRI STANNO DISTRUGGENDO IL NOSTRO PAESE CON IL LORO MORALISMO DA CLOACA.

sale.nero

Mar, 16/07/2013 - 00:42

Mi immagino la Kyenge nelle file della destra! Altro che le affermazioni alla Calderoli. Comunque signori politici rispetto per tutti. Il buon esempio purtroppo è difficile che arrivi da Voi, con ciò i giornalisti vanno a nozze, il danno è fatto e chi più può più ne dica in barba alla cultura, all'educazione e alla morale. Sallusti riesce a differenziarsi dal Campidoglio

Silvio B Parodi

Mar, 16/07/2013 - 02:49

Io sono d'accordo con Calderoli,ha semplicemente detto quello che pensa la maggioranza degli italiani,adesso non facciamone una tragedia, per cose peggiori contro la destra non si è mosso nessuno. alla Kyenge è stata rivolta un'offesa. alla Carfagna varie minacce il che è peggio,Letta non si è scomodato, Berlusconi minacce a iosa pure attacchi vari statuette in faccia e trepiedi in testa, Napolitano non si è scandalizzato, ma fatemi i piacere piantatela di fare le vittime, siete voi i carenefici!

Ritratto di Cardanus

Cardanus

Mar, 16/07/2013 - 02:58

Caro Sallusti, lei mi e' simpatico e spesso concordo con le sue analisi, ma qui e' fuori strada. Primo, come dicono in Toscana: 'Buca e dosso e non fanno piano.' Secondo il paragone con la Kyanghe e' peggiore degli altri insulti rivolti dalla sinistra a esponenti del controdestra. Le avesse dato della puttana, sarebbe stato meno grave, perche' con questo paragone offende tutta un'etinia e una razza. Inmprensibile perche' so di negri che votano, o votavano, lega.

DrMarko

Mar, 16/07/2013 - 03:43

Potete scrivere tutto quello che volete ma il punto è che in Italia, destra o sinistra, me compreso, non siamo pronti (ovviamente) ad avere un ministro che non è Italiano. Tutto questo insieme di polemiche serve solo a distogliere l'attenzione dai problemi veri dell'Italia per i quali, come al solito, non si sta facendo niente. Questa ricerca disperata di democrazia farà affondare l'Italia.

Anita-

Mar, 16/07/2013 - 07:00

Tanto per chiarire, lo struzzo non è affatto stupido e quel suo "mettere la testa sotto la sabbia" è una leggenda. Semplicemente si china e si mimetizza al suolo in caso di pericolo, salvo scappare a 70 km/h se il nemico si avvicina troppo. Ma Sallusti che si arrampica sugli specchi, questa non è leggenda.

EL AMOR BRUJO

Mar, 16/07/2013 - 07:40

Ora penso che sia proprio ora di smetterla co 'sta storia. Prima che qualche altro si risenta e venga a lavare l' onta, per quanto mi riguarda, IO DICHIARO UFFICIALMENTE CHE L' IMMAGINE DELLA KIENGE NON MI RICORDA QUELLA DI UN ORANGO.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 16/07/2013 - 07:55

( mi raccomando censurate anche questo, il 3° ) -- L'orango non ha colpe ( come il caimano o il pitone), tranne quella di farci meditare su quanto sia particolarmente "offensivo" per certi ipocriti "darwinisti laicisti", sinistrati, ricordargli ( al di la del caso specifico ) i loro parenti "stretti", ovvero i loro lontani antenati, evolutisi dalle scimmie. - Ma dov'è l'offesa, dov'è il razzismo se è una mera constatazione "antropologico-scientifica" che dovrebbe renderli fieri della "prova provata". Invece si adontano, gli imbecilli e gli altri si accodano, per sudditanza e piaggeria. ------------

a.zoin

Mar, 16/07/2013 - 07:58

Da mio parere, trovo RAZZISMO, tutto ciò che viene fatto a Berlusconi, DAI MAGISTRATI E DA PARLAMENTARI, GELOSI DEL SUO OPERATO!!! Per aver detto che la signora assomiglia ad un ORANGO, ( è la verità ) ( chi fà politica deve saper incassare col sorriso, NON COME SÀ SUCCEDENDO ORA ) QUESTO VUOL DIRE CHE LA PERSONA È DEBOLE, che cambi mestiere.

Commenti

Mar, 16/07/2013 - 08:12

Stupidi il razzismo sui neri ha radici antiche ancora da estirpare in parte del terzo mondo così come da noi...il nanismo di brunetta o la piacioneria ottusangola di una ex soubrette non ha nessun collegamento...ma come fate a pensare delle stoltezze simili?

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Mar, 16/07/2013 - 08:20

C'e' uno studioso che come pochi ha saputo definire "il sinistrista". E' Olavo De Carvalho, il quale in uno dei suoi diari cita un famoso diplomatico brasiliano del passato: Roberto Campos. "Quando Campos affermava che non c’è sinistrista che sia al contempo onesto e intelligente, ancora aveva la speranza che alcuni di loro potessero avere almeno una di queste due qualità separatamente. Ma la malizia non è intelligenza, e apparenza di ingenuità non è onestà. La testa di sinistrista è questo: essere furbo nel frodare e cretino nell’illusione di essere probo..."

Tower

Mar, 16/07/2013 - 09:49

Lacosiddetta battuta di Calderoli è semplicemente stupida e inopportuna da qualsiasi punto di vista e ovviamente non può che produrre danni per l parte politica che quel genio rappresenta. La ministro Kyenge è completamente fuori da ogni logica di interesse nazionale (ed è a quello che dovrebbero invece contribuire i funzionari pubblici, tutti dal primo all'ultimo) ed è evidente che la sua nomina ha motivazioni scioccamente pubblicitarie per il buonismo di maniera all'italiana (come la Miss Italia nera Denny Mendez, bella, simpatica, più intelligente e piacevole di tante sue colleghe ma semplicemnete fuori tema in quel ruolo, solo in quel ruolo!) e che ogni giorno dimostra con affermazioni deliranti la sua totale estraneità dalle ragioni dell'Italia nei confronti degli immigranti o immigrati. Senza allargare il discorso ad altri acclarati fatti di doppiopesismo diventa evidente che ancora una volta ha ampiamente ragione il Cavalier Silvio Berlusconi quando reclama una Repubblica Presidenziale, perché l'impotenza patetica dell'attuale Presidente del Consiglio che non può ( e insieme a lui l'Italia tutta!) liberarsi di due personaggi dannosi al paese, sia per le loro azioni che per la reputazione che stanno creando a livello internazionale. Questi non si dimettono, continueranno a fare danni fino a quando non cadrà il Governo. Bella prospettiva, non Vi pare?

Seroma

Mar, 16/07/2013 - 10:38

A “Sallusti” con “ilsaturato”, ho letto con interesse il pamphlet “Il Fango Pulito dei Moralisti”, ho seguito i commenti e le relazioni, invero interessanti e diversificate e devo complimentarmi ancora una volta per il senso delle cose che ne scaturiscono e l’evidenza di una realtà e reazione a doppio binario, per la pacatezza con cui é stata svolta la tematica, ma soprattutto il senso che da questa scaturisce. Il commento de “ilsaturato” è quanto di meglio ed esauriente abbia mai letto, proprio sul doppio senso di marcia evocato dal pamphlet, una ricerca minuziosa ed esauriente, condivisa da me, ma immagino da una vasta base di lettori. La ricostruzione dei particolari interventi di questi soloni, politici, artisti e giullari di corte, ha destato in me un senso di emulazione criptica e nello stesso tempo la remora di non aver mai avuto le parole adatte a rappresentare ed evidenziare una realtà di fatto: questi “signori” si sentono intoccabili, si sentono dispensatori e depositari di verità, si sentono autorizzati ad insegnare quello e cosa si deve fare, proprio nella migliore tradizione leninista. Proprio in tale contesto, di partecipanti di una Società Civile, alla quale è d’obbligo dare il nostro contributo, intendendo per contributo il dare il meglio, per l’altrui bene, dobbiamo fare il possibile affinché non siano solamente “loro”, a condizionare con le proprie idee, le menti ascoltatrici e silenti della maggior parte degli Italiani. Certamente questo è difficile, molto difficile, in un contesto dove giornali, televisioni e media sono gestiti in modo schiacciante da questi; sedicenti distributori di libertà, tolleranza e democrazia. Difficile é, proprio per il contesto che oggi si analizza, dove il personaggio moderato cerca di essere accettato e per dimostrare la propria buona volontà, permette che la parte avversa faccia quello che vuole, anche se è contro i propri interessi di pensiero. Cercherò di spiegarmi meglio, molte reti televisive, di tradizione non progressista (quando si parla di stato democratico, di diritti, di partecipazione, di progresso solo alcune parti hanno il monopolio di questi vocaboli), danno spazio ad interventi anche a chi dissente e con veemenza addirittura contrasta le scelte o gli indirizzi dell’ospitante, mentre le cosiddette reti progressiste, danno spazio ad un vero e proprio consorzio di se pensanti. Spesso mi domando: come mai nessuno si rende conto di questo? Come mai qualche giornale o televisione non fa una ricerca sul tipo di comunicazione, sui raffronti di casi analoghi? Oserei aggiungere, per rendere bene l’idea, il nostro Presidente della Repubblica, quando è morto il Senatore Andreotti non ha rilasciato se non un commento: “Sarà la storia a giudicare Andreotti”, ma ben altro epitaffio ha dettato per la morte di Franca Rame; questo sta solo a significare, che l’animo di parte si riconosce dal frutto, ma nessuno commenta, che sia paura o dignità? Seroma

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 16/07/2013 - 11:21

#Petra.Egregia, Petra la terra dei Crucchi con i Crucchi sono quelli che comandano in Europa!,É mentre gli Italiani si scannano Fra di loro per una negra, I Crucchi sono un popolo serio che fá riforme per il popolo é il paese, Lei dice che le serve un consulente per i Crucchi?io le posso dire che l,Italia e gli Italiani sono lontani anniluce dalla maturitá politica che i Crucchi Hanno!, Basta leggere i "complimenti" che gli Italiani di DX é di SX si scambiano per vedere che grado di maturitá queste persone Hanno, ma io le posso anche dire che le offese verso le altre persone sono per la maggior parte da parte dei komunisti italiani, da questo si puo capire perche i Crucchi come li chiama lei, Hanno vietato ai Komunisti di prendere posti statali e dirigenziali in Germania, Infatti il Paese dei Crucchi é diventata la 3 potenza Economica Mondiale senza i komunisti Con 1100 Miliardi di euro di Export, é noi siamo il paese dei balordi komunisti é della discordia dove non si fá mai niente!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 16/07/2013 - 11:21

#Petra.Egregia, Petra la terra dei Crucchi con i Crucchi sono quelli che comandano in Europa!,É mentre gli Italiani si scannano Fra di loro per una negra, I Crucchi sono un popolo serio che fá riforme per il popolo é il paese, Lei dice che le serve un consulente per i Crucchi?io le posso dire che l,Italia e gli Italiani sono lontani anniluce dalla maturitá politica che i Crucchi Hanno!, Basta leggere i "complimenti" che gli Italiani di DX é di SX si scambiano per vedere che grado di maturitá queste persone Hanno, ma io le posso anche dire che le offese verso le altre persone sono per la maggior parte da parte dei komunisti italiani, da questo si puo capire perche i Crucchi come li chiama lei, Hanno vietato ai Komunisti di prendere posti statali e dirigenziali in Germania, Infatti il Paese dei Crucchi é diventata la 3 potenza Economica Mondiale senza i komunisti Con 1100 Miliardi di euro di Export, é noi siamo il paese dei balordi komunisti é della discordia dove non si fá mai niente!.

Pluto 2012

Mar, 16/07/2013 - 11:59

Caro Sallusti non Le dice nulla il fatto che il Movimento 5 stelle non si è pronunciato sulla vicenda e anzi alcuni parlamentari grillini hanno preso la difesa di Calderoli?

Zizzigo

Mar, 16/07/2013 - 12:46

Quei sinistri sono gelosi della evidente bellezza delle donne dei destri!

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 16/07/2013 - 12:46

Niente di nuovo: nel belpaese i fascismi sono due , il fascismo e l'antifascismo ed i razzismi sono pure due, il razzismo e l'antirazzismo. I democratici sono stupidi, ma proprio stupidi. Non si accorgono che con l'eccesso di zelo protettivo verso donne, neri, omo, mussulmani etc. li fanno apparire, proprio loro, bisognosi di tante cure perchè inferiori. Inferiori sì ma solo per i democratici. I veri fascisti e razzisti sulla piazza.

tiro

Mar, 16/07/2013 - 13:25

Probabilmente in Italia vige la regola protezionistica pro invalidi mentali. Per cui se le battute di cattivo gusto sono rivolte alle creature appartenenti alla cerchia liberal chic della benemerita sinistra, non sono tollerabili, in quanto i destinatari essendo cattocomunisti sono privi di spirito e comunque afflitti da gravi sindrome di inferiorità in tutti i sensi. Mentre se le stesse battute di cattivo gusto piovono contro esponenti della destra italiana, devono essere obbligatoriamente tollerate perché i destinatari godono, evidentemente, di una superiorità intellettiva, estetica e di spirito di gran lunga superiore alle predette vittime comuniste. Ovviamente questo atteggiamento tollerante deve essere espletato soprattutto quando ad offendere sono coloro che lavorano “come giornalisti leccaculo” per le testate della intellighenzia liberal chic comunista subordinati, come sempre e come loro dogma, a impavidi padroni energumeni.

Ritratto di limick

limick

Mar, 16/07/2013 - 13:36

Su forza sinistrati!! Fateci una risata sopra, ci tocca di ridere alle caxxate di Benigni, stavvede' che fate il muso per una perla di Calderoli! :) sorridete, gli spari sopra sono per noi.. voi abili a tenere un piede qua e uno la' (come diceva il vostro capo non si possono tenere 2 piedi in 2 scarpe..) ahahaha.. siete geniali..) avrete un avvenire certo in questo mondo qua... ma la dignita'.... dove l'avete persa?

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mar, 16/07/2013 - 18:11

x Seroma. Lei non solo ha "le parole adatte", ma ha anche la sensibilità e l'onestà interiore di riuscire a fare una fotografia disincantata, dura, ma al tempo stesso sobria della nostra società. Dove ormai, o ti allinei al "pensiero unico" plenipotenziario, o non sei nessuno; anzi, peggio! Non sei degno nemmeno di esistere. Non si scoraggi Signor Seroma, loro credono di avere vinto perché hanno preso possesso di tutte-ma-proprio-tutte le "stanze dei bottoni... ma i bottoni hanno potere solo se dietro c'è un macchinario vero, un ingranaggio reale che sbuffa, gira, "fa qualcosa". A macchinario fermo, i bottoni da soli non possono e non sanno fare niente. Verrà il momento che i cavi rossi di quella immensa "stanza dei bottoni" verranno tagliati e il macchinario vero continuerà a sbuffare e girare con ancora maggiora forza! E dopo un periodo di controllo "manuale", finalmente verrà aperta una nuova, razionale e davvero democratica e patriotica "stanza dei bottoni trasparente e permeabile" dove sotto nessun bottone ci sarà scritto "ostacolare, deprimere, delegittimare, paralizzare, arraffare, zittire, infangare, occupare, violentare, imporre...." né tanto meno "immigrazione senza limiti e cittadinanza regalata"! Buona giornata a Lei e grazie per i complimenti, che non considero fatti a "ilsaturato" ma al pensiero comune di tantissimi "saturati" che in Italia, è una certezza, sono la maggioranza assoluta.

Americo

Dom, 21/07/2013 - 17:31

Tuta falsa indignazione per una semplice, anche se maleducata, appezzazione estetica. Calderoli é evidente che non conosce i liniti sulle espressioni che si puo permettere un libero cittadino ed un vicepresidente del senato. Le sue parole sono solo la dimostrazione della sua ,ancanza di decoro.