Il film di casa Madia pagato con soldi pubblici

Dalla Regione Lazio 315mila euro alla pellicola in cui recita il ministro, prodotta dal marito

«Tanto torna. Tornano tutte» dice la bionda al fianco di Francesco Mandelli, famoso interprete dei Soliti Idioti. Una piccola particina nel film anche per quella bionda elegante, che poi è Marianna Madia, renziana dell'ultima mezz'ora, nonché ministro della Pubblica amministrazione del primo governo Renzi. La pellicola dove esordisce la ministra, già lettiana, veltroniana, bersaniana e vicina di banco alla Camera di D'Alema (che prima di essere rottamato fece in tempo a impressionarla: «D'Alema è un grande, sapete sa l'Iliade a memoria...»), è Pazzi di me, commedia stereotipata sul mondo femminile diretta dal regista, anche lui renziano, Fausto Brizzi («Io e Matteo siamo la generazione Goldrake. Ci accomunano molti valori e non ci divide niente»). Film poco premiato dal pubblico e dalla critica, ma perlomeno premiato dalla Regione Lazio. Che nella determina del 17 dicembre 2013, con oggetto «Interventi regionali per il cinema e l'audiovisivo, impegno di spesa di 10.000.000», elenca i beneficiari del sussidio regionale, con relativo importo. E al film del regista renziano Brizzi, con cameo della ministra renziana Madia, la Regione Lazio assegna un contributo di 315.895 euro. Non al regista, per la precisione, ma alla società di produzione di Pazzi di me, cioè la Wildside Srl. Chi la guida? Lo stesso Brizzi, insieme ad altri tre soci: Lorenzo Mieli (fondatore di Wilder, figlio di Paolo Mieli presidente di Rcs libri), il regista Marco Martani e il produttore Mario Gianani.

Quest'ultimo è anche il marito della ministra Madia, soave comparsa del film del renziano Brizzi (il suo loft nel quartiere etnochic di San Lorenzo a Roma è tappa fissa per Renzi in trasferta) finanziato dalla Regione Lazio. Nei 10 milioni di euro distribuiti dalla direzione regionale Cultura e Politiche giovanili ci sono molte altre pellicole. Anche La mafia uccide solo d'estate, prodotto dalla stessa Wildside e diretto dal regista, esordiente ma anche lui renziano, Pif - un habitué della Leopolda poi finito sul palco di Fazio a Sanremo -, ha ricevuto apprezzamento e sostegno economico dalla Regione Lazio, ma un po' meno: 112.361 euro. Molte altre le opere finanziate con generosità dalla Regione Lazio, che pure naviga tra debiti e buchi di bilancio. Tra gli altri, 399mila euro alla Palomar Spa, per la produzione di Il commissario Montalbano, interpretato da Luca Zingaretti. La Madia dovrà affrontare uno dei capitoli su cui Renzi punta di più, la riforma (o rivoluzione) della Pubblica amministrazione italiana. Dovrà dunque dimostrare di non essere una «raccomandata», come la accusano i detrattori, anche dentro il partito (la bersaniana Chiara Geloni, ex direttore della web tv del Pd, in una lettera aperta le ha rinfacciato di aver circumnavigato tutte le correnti Pd). Quelli che nelle ore, anzi nei minuti, dopo la sua nomina a ministro, sul web si sono subito scatenati, ricordando il suo passato fidanzamento con Giulio Napolitano, figlio del presidente della Repubblica (non ancora al momento della liaison) o le amicizie influenti, o la capacità di surfare tra le correnti Pd ritrovandosi sempre in quella vincente. Tutta invidia.

Commenti
Ritratto di JOLLY ROGER

JOLLY ROGER

Mer, 26/02/2014 - 08:37

Non hanno ancora iniziato e questi cosiddetti nuovi sono già peggio di quelli che se ne sono andati. Questo paese non riuscirà a farcela, non cambia nulla, anzi peggiora sempre. Tutta invidia naturalmente.

pupism

Mer, 26/02/2014 - 08:41

Questo è il classico esempio di una italiana tutto fare e di uno spreco di soldi pubblici. Ma se c'è la crisi che senso ha finanziare queste opere che sicuramente non parteciperanno alla serata degli oscar e non andranno mai nelle sale cinematografiche?

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 26/02/2014 - 08:49

Be una Che viene scelta ministro all'ottavo, dicasi ottavo mese di gravidanza la dice lunga su tutto!! Andiamo non c'e neanche da parlarne..chissa' la testa e le Energie Che dedichera' al difficile compito istituzionale, renzi so e' dimostrato subito in vena di regali, bella serieta' e Che rispetto per il paese bisognoso di gente come minimo centrata sull'incarico

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 26/02/2014 - 08:50

Queste sono le notizie che dovrebbero mandare in bestia il popolo bue ed invece passano nel silenzio, soprattutto tra le falangi degli elettori di sinistra. Il nuovo frottoliere (neologismo: raccontatore di frottole politiche) intervenga con norme che limitino le possibilità degli enti locali di elargire cascate di premi, sussidi e simili a favore della presunta arte cinematografica, feste di paese o incontri pseudo culturali, il tutto in salsa filocomunista. Lo "stato" la deve smettere di buttare soldi dalla finestra distribuendoli agli amici degli amici ed invece pensi a migliorare i servizi pubblici che NON rende al popolo bue.

berserker2

Mer, 26/02/2014 - 09:04

Se interpreterà il ruolo di ministra così come quello d'attrice nel filmetto dei suoi amichetti e fidanzatini stiamo freschi! Però la scelta del ministero non la trovo adeguata alle sue innate capacità. Avrebbe dato sicuramente il meglio di sè ai "Pari Opportunismi"!

Ritratto di guga

guga

Mer, 26/02/2014 - 09:06

Ehhhh? Gli eticamente superiori fanno di queste cose??? Ma chi vuole che ci creda... Sig Bracalini non perda il suo tempo,dai.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 26/02/2014 - 09:14

per questo siete un popolo di babbei, inoltre vi ricordo che l'uomo bildemberg e Trilaterale il non eletto Monti vi ha messo una tassa di un euro sul biglietto del cinema. Ve ne siete già dimenticati ?

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 26/02/2014 - 09:19

Insomma tutti attoruncoli, la Madia come Minzolini in Ecce Bombo di Moretti, di cui sosteneva al tempo le idee. E chissà quanti altri sono passati sui set cinematografici

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Mer, 26/02/2014 - 09:22

Ma come, i rossi fanno queste cose? Certamente sarà per colpa di Berlusconi, che ha corrotto anche loro!!!

Ritratto di falso96

falso96

Mer, 26/02/2014 - 09:36

Di nuovo c'è che abbiamo altra gente a cui dovremmo pagare gli stipendi, di nuovo c'è il "conflitto di interesse",e sappiamo a chi è rivolto,MA non mi venite a dire che il figlio di Collaninno anche se lui non possiede cariche all'interno dell'azienda COLLANINNO non ha interessi nell'azienda Collaninno!!!(sarebbe un cretino)......O i ministri scelti da de benedetti non fanno gli interessi di de benedetti!(verrebbero eliminati da repubblica)!!!... EGGIA' vogliono farci passare per FESSI. .... NOI! NON SIAMO DI SINISTRA (I GIUSTI) .

Giorgio5819

Mer, 26/02/2014 - 09:41

Questo per i dementi che ancora credono alla superiorità intellettuale sinistra.

yulbrynner

Mer, 26/02/2014 - 09:42

sae si professa una superiorita' ideologica di valori della sinistra bhe poi bisogna essere coerenti e ineccepibili non fare le furbate che fa la stragrande maggioranza degli italiani , che pero' almeno no nsi vantano di essere moralmente superiori

yulbrynner

Mer, 26/02/2014 - 09:46

logicamente il giornale fa le pulci ai sinistri , mi pare logico ..ridicolo chi pensa che i destri non facciano le stesse cose.. rubino almeno quanto gli altri.. ma..zzzztttt facciamo finta di nulla.. i destri sono incorruttibili ed integerrimi ASHAHAHAHAHAHAHHAHA

Ritratto di curbin

curbin

Mer, 26/02/2014 - 09:47

Per fortuna esistono dei film così importanti. Il moderno "Calzinazz" che in Amarcord di F.Fellini recitava così: MIO NONNO FAVA I MATONI, MIO PADRE FAVA I MATONI, FAZ I MATONI ANCA ME MA LA CASA MIA INDOV'E'? oggi sostituirebbe FAVA I MATONI con PAGAVA LE TASSE e LA CASA MIA con L'ITALIA MIA.

yulbrynner

Mer, 26/02/2014 - 09:48

Giorgio UN DISCORSO SONO I VALORI E GLI IDEALI DELLA DESTRA EDELLA SINISTRA , UN ALTRO DISCORSO GLI UOMINI CHE LI RAPPRESENTANO.. OGGI NON ESISTONO PIU' ESISTE SOLO CHI VA IN PARLAMENTO X FARSI GLI AFFARI SUOI .. C'E UNA LIEVE DIFFERENZA E SE NON SAI COGLIERLA M ISA CHE IL DEMENTE SEI TU.

bruna.amorosi

Mer, 26/02/2014 - 09:56

ma lo volete capire o no il perchè quì da noi il conflitto di interessi non lo faranno mai ? MAI PERCHE' PER TUTTI CE NE è e ognuno che va al governo difenderà il proprio tornaconto .i kompagni ogni tanto lo strillano ma così solo per farlo credere agli stolti kompagni .

CARLOBERGAMO50

Mer, 26/02/2014 - 10:03

UN ALTRO PERSONAGGIO MANGIA - MANGIA TARGATO FI-RENZI. ATTENZIONE RENZI SEI GIOVANE, GODITI LA VITA.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 26/02/2014 - 10:07

Ahahahahah... come volevasi dimostrare. In crisi di astinenza per la "scomparsa" della Kyenge avete pensato bene di trovare una degna sostituta sulla quale indirizzare gli articoli al vetriolo. Non è "negra", è anche una bella gnokka ma è la ex fidanzata del figlio del komunista del colle, quindi: Madia, nuovo nemico pubblico!

Ritratto di ilmax

ilmax

Mer, 26/02/2014 - 10:09

un'altro conflitto di interessi della sx? capite perché non faranno mai una legge sul conflitto d'interessi se non contro l'unico conflitto sbandierato per 20 anni a cui i pecoroni credono? il paese cambierà solo quando il popolo di sx smetterà di credere a questi farabutti!

cicero08

Mer, 26/02/2014 - 10:16

Ora verranno fuori anche i contributi pubblici elargiti a Medusa o Mediavideo...Qual'è la soluzione? Abolirli tutti?

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 26/02/2014 - 10:17

I giovani hanno maggiore bisogno di soldi e quindi...........

Klotz1960

Mer, 26/02/2014 - 10:31

questa dei FINANZIAMENTI INTEGRALI, non contributi, a film che non vendono nulla, e' veramente il fondo della vergogna.

Ritratto di guga

guga

Mer, 26/02/2014 - 10:51

yulbrynner, aveva il vuoto SOPRA la pelle della testa, ma sotto NO! saluti vivissimi

Ritratto di GianninoGiugliano

GianninoGiugliano

Mer, 26/02/2014 - 10:54

L'onore ha un senso persino fra i ladri, ma non ne ha nessuno nella politica.

bruna.amorosi

Mer, 26/02/2014 - 10:55

io li abbolirei TUTTI ma TUTTI mi farebbe piacere vedere con quale soldi farebbero i film i vari MORETTI OPPURE GUZZANTI per dirne due a caso .

xgerico

Mer, 26/02/2014 - 10:56

Ma chi era al comando della Regione Lazio in quel periodo, qualcuno ricorda?!

Ritratto di giano43

giano43

Mer, 26/02/2014 - 10:58

Da non credere. Ho il dubbio pero' che si tratti della solita "macchina del fango". Meglio aspettare la trasmissione che la Gabanelli sicuramente non manchera' di fare.Intanto cerco conferma della notizia su autorevoli quotidiani indipendeti, la Repubblica, il Fatto, l'Unita' forse. Ci sara certamente un'inchiesta (del commissario Montalbano).

laragionedelleregole

Mer, 26/02/2014 - 11:00

ministro raccomandata?????? siamo proprio ormai una monarchia delle banane. adesso ci mancava il ministro incinta, il giullare di firenze, peggio di essere al circo. Chiedo l'intervento dei caschi Blu dell'ONU!

xgerico

Mer, 26/02/2014 - 11:00

Sappiate che anche la provincia di Bolzano sovvenziona film, anche di successo, tipo Sole a catinelle, ed ha dei ritorni in termini di maestranze lavorative di non poco conto!

Ritratto di guga

guga

Mer, 26/02/2014 - 11:01

Per caso, lo sponsor è stato il ministro della cultura Sveltroni, tanto complimentato da Sgarbi?

pesciazzone

Mer, 26/02/2014 - 11:02

Certo che "Il Giornale" e certi suoi lettori senza senso critico non ne vogliono sapere di arrestare la loro caduta verso il basso..... E' vero che spesso per il cinema vengono elargiti contributi il più delle volte immeritati (anche se non so se sia questo il caso non avendo visto il film e non basando le mie valutazioni su un parametro superficiale come il "successo di pubblico") E' altrettanto vero che è MOOOLTO peggio accreditare sulle pagine di un quotidiano a diffusione nazionale letto da molti sprovveduti (passatemi il termine, ma leggendo gente come ODIFREP, BrUNA AMOROSI, e tanti altri che ci deliziano su queste pagine mi verrebbe da dire altro ma cerco di contenermi...) le infamie dei giovanotti di Casapound o di FN o anche solo diffondere i teoremi di un Brunetta o di un Romani qualsiasi sperando di traviare a sè migliaia di (de)menti semplici...

Giovanmario

Mer, 26/02/2014 - 11:03

naturalmente i soliti e fin troppo solerti pm se ne guarderanno bene dal metterci il naso.. al più avrebbero piacere di metterci qualcos'altro, come fece quel tale di cui non faccio il nome ma.. il cognome: chionna!

steacanessa

Mer, 26/02/2014 - 11:07

I sinistri di merenda sanno benissimo districarsi nelle pieghe dei soldi pubblici. La vergogna è che si sovvenzionino film che nessuno andrà a vedere. Via il finanziamento pubblico al cinema!

xgerico

Mer, 26/02/2014 - 11:09

Bolzano ormai è la Bollywood italiana. Grazie al sostegno finanziario della Provincia (4 milioni di euro solo nel 2013), le case cinematografiche fanno a gara per girare in Alto Adige. Chi riceve i soldi, ha però l'obbligo di utilzzare in buona parte professionalitrà e maestranze locali. Il 2013, dunque, è stato un anno particolarmente intenso sia per il numero di set sul territorio, sia per le pellicole uscite al cinema. Da Tornatore a Neri Parenti, da Alessandro Siani a Luca Argentero, passando per Christian De Sica, Pappi Corsicato, Donald Suhterland, Carlo Vanzina .. .la vera Cinecittà ormai è in mezzo alle Dolomiti. E tra qualche settimana inzieranno in Val Venosta le riprese del colossal "Everest" con la stella di Hollywood Jake Gyllenhaal.

Marzio00

Mer, 26/02/2014 - 11:11

Per Dreamer_66: la scelta della sua fotografia ben descrive il livello della sua intelligenza!

xgerico

Mer, 26/02/2014 - 11:12

Bolzano ormai è la Bollywood italiana. Grazie al sostegno finanziario della Provincia (4 milioni di euro solo nel 2013), le case cinematografiche fanno a gara per girare in Alto Adige. Chi riceve i soldi, ha però l'obbligo di utilzzare in buona parte professionalitrà e maestranze locali. Il 2013, dunque, è stato un anno particolarmente intenso sia per il numero di set sul territorio, sia per le pellicole uscite al cinema. Da Tornatore a Neri Parenti, da Alessandro Siani a Luca Argentero, passando per Christian De Sica, Pappi Corsicato, Donald Suhterland, Carlo Vanzina .. .la vera Cinecittà ormai è in mezzo alle Dolomiti. E tra qualche settimana inzieranno in Val Venosta le riprese del colossal "Everest" con la stella di Hollywood Jake Gyllenhaal.

Marzio00

Mer, 26/02/2014 - 11:13

Suggerisco a REPORT di indagare e fare un po' di luce su questo spreco di denaro pubblico. Perché non hanno destinato i soldi alla Sanità Regionale o alla Scuola? Ah già devono foraggiare gli amichetti!

disaccordo

Mer, 26/02/2014 - 11:17

@dragon_lord l'aumento del cinema di 1€ era nel decreto milleproroghe varato da TREMONTI nel governo BERLUSCONI nel febbraio 2011....

Giorgio1952

Mer, 26/02/2014 - 11:23

Uomini dalla memoria corta vi dice niente il nome Dragomira Boneva alias Michelle Bonev, quella che ha infangato il nome di Francesca Pascale da Santoro, a proposito avete visto a Ballarò l'esilarante imitazione di Virginia Raffaele! Tornando a Dragomira che non è un vampiro ma una attrice, sceneggiatrice e produttrice di fiction anche per la Rai di Agostino Saccà, ex DG e Direttore di Rai Fiction, colui che dichiarò "Io voto Forza Italia con tutta la mia famiglia", colui che censurò Santoro e Biagi e fu intercettato durante telefonate con Silvio Berlusconi, il quale dopo la loro pubblicazione disse "Lo sanno tutti nel mondo dello spettacolo, in certe situazioni in Rai, si lavora soltanto se ti prostituisci oppure se sei di sinistra". Ebbene che lezioni di moralità volete dare, se dall'altra parte lavori solo se ti prostituisci e mostri le tette come le sculettanti soubrette di Via Olgettina, onde evitare facile ironia sono un eterosessuale sposato e con prole ed anche a me piace la gnocca, ma come disse Gaetano Pecorella. ex difensore di Berlusconi, c'è un limite a tutto, quel limite fu superato quando gli chiesero di votare in Parlamento che Ruby era nipote di Mubarak. Cordialità

xgerico

Mer, 26/02/2014 - 11:36

@bruna.amorosi- E si "aboliresti" tutti i film che a te non piacciono, purchè non cancellino il Grande Fratello!

cicero08

Mer, 26/02/2014 - 12:02

X Giorgio 1952: mi pare di ricordare come la Bonev, più volte, abbia avuto modo di dolersi perchè nonostante la sua precisa denuncia (aver ricevuto un milione dalla RAI solo percè caldamente raccomandata dall'ex premier) sul punto non è mai stata aperta un'inchiesta....

bruna.amorosi

Mer, 26/02/2014 - 12:04

MAI VISTO GRANDE FRATELLO COSì MAI VISTO FESTIVAL DI SAN REMO . HO GUSTI DIFFICILI IO .

maurizio50

Mer, 26/02/2014 - 12:10

Poi si meravigliano che le Regioni del CentroSud sono in perenne dissesto finanziario: pure trecentomila Euro per la illustre sconosciuta Madia sono riusciti a buttare nel cesso!! E poi il patto di stabilità di quell'idiota di Monti impedisce ai Comuni di spendere soldi per riparare le scuole che crollano!!Ma in Italia i Giudici, oltre che correr dietro a Berlusconi, che fanno????

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Mer, 26/02/2014 - 12:34

La storia dei FURBETTI continua,vecchi,nuovi,femmine e picciotti TUTTI uguali. E verissimo il DNA-LADRO è mutato durante l´ evoluzione italiana umana in comportamento odierno!!

Ritratto di kanamara

kanamara

Mer, 26/02/2014 - 12:40

Non riesco a capire lo scandalo (sicuramente un'idea di R.Brunetta)... perchè si dimentica che se B.Craxi non avesse rivalutato ed amplificato il valore al mq.la zona su cui il fratello dell'editore di questo quotidiano ha costruito la sua fortuna; forse l'ex Presidente del Consiglio sarebbe ancora alla libreria dei salesiani a tradurre i testi come raccontava nell'autobiografia? ed i mafiosi che non hanno pagato le tasse fino a ieri e lo scudo fiscale al 5%: questi sono altri esempi di furti ai soldi pubblici od alla collettività...

piertrim

Mer, 26/02/2014 - 12:48

E ti pareva? O col cinema o con la politica da qualche parte, senza eccessi di fatica, bisogna pur mangiare. Auguri e buon appetito al nuovo ministro.

gigetto50

Mer, 26/02/2014 - 12:49

..niente di strano...cosi' girano le cose in Italia (credo non solo..) Prima Roma era di destra e pare abbiano avuto benefici quelli di destra, ora é di sinistra e mi pare logico che li abbiano loro...

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 26/02/2014 - 13:02

Gli esempi di oggi Lanzetta e Madia sono desolanti ; non cambia niente al di là del nome.Si conferma che la classe politica,in generale, ha come primo obiettivo di fare I propri interessi. Però ,come diceva Dipietro cui la politica ha portato un impero immobiliare , guai agli evasori fiscali ! Come fa una classe di avidi approfittatori, imporre la Legge ?

xgerico

Mer, 26/02/2014 - 13:06

@bruna.amorosi- Si forse hai ragione a te piace di più la Barbara D'Urso a pomeriggio 5!

Ritratto di maior

maior

Mer, 26/02/2014 - 13:06

patetica e perché no, politicamente peri patetica.

yulbrynner

Mer, 26/02/2014 - 13:14

alfredido, imporranno sempre la loro legge , quella di arricchirsi, x grazia ricevuta di essere nei palazzi del potere... Berlinguer ai tempi sollevo la questione morale ed aveva ragione ... penso che al potere ci debba andare il fior fiore delle capacita' e dell'onesta italiana e non inciuciati e raccomandati..ma fin quando non cambiera il vento non cambiera' mai nulla e fra 50 anni il popoli stara' a ripetere cio' che diciamo noi oggi. povera italia di .....

Ely Bon

Mer, 26/02/2014 - 13:16

Premettiamo che tutti quelli che si dicono di sinistra sono nati con la camicia, sono culturalmente superiori a quelli di destra invece ignorantoni, sono onesti a prescindere e non come noi di destra tutti evasori a prescindere, hanno garantito loro sì un posto in paradiso, magari scalzando qualcun altro che umilmente e senza blaterare se l’era meritato. Siamo tutti contenti? Ok, allora dire che SOLO ORA questi salvatori della Patria approfittano della loro posizione è una grande stronzata. Chi ha avuto modo di guardare nella politica, nazionale o locale, sa che da sempre, per farli star zitti, tutti hanno chiuso gli occhi sui mille rivoli di denaro opportunamente dirottati agli amici cantanti, agli amici attori, agli amici cineasti che utilizzavano operatori e attori di sinistra, agli imprenditori illuminati (cioè quelli di sinistra), alle scuole pregne di maestrine rosse, alle associazioni culturali (ovviamente rosse), alle parrocchie i cui parroci appoggiavano la causa, etc., etc., etc. Che cavalcando il modo pacifico di proporsi dei moderati, hanno silenziosamente occupato ogni un angolo dove si annida il potere del nostro paese: magistratura, scuola, parrocchie, amministrazioni pubbliche, enti pubblici, istituzioni dello stato, associazioni dei giornalisti, giornali, radio, televisioni e così via tanto da condizionare l’andamento dello stato sotto copertura. Riescono pure a convincerci che le televisioni sono succubi di Berlusconi e basterebbe seguire solo un giorni di trasmissioni per smentiti e sbeffeggiati, che tutto ciò che è stato negativo negli ultimi cinquant’anni è colpa della destra pur premendo su tutti i governi e determinando con il loro voto il 95% delle leggi di spesa, che sono dei tagliatori di tasse quando non c’è tassa deleteria degli ultimi decenni che non sia stata inventata da loro o da loro modificata in peggio per i cittadini. Ormai noi cittadini, in maggioranza di centrodestra, accettiamo di tutto. Accettiamo che le donne nostre elette siano definite escort da un coglione (immaginate chi) nel Parlamento Europeo nonché sbeffeggiate come veline, donne del capo, prostitute e cosi via mentre le loro donne, elette, forse meno capaci, che hanno inventato lo slogan “il corpo è mio e lo uso come voglio” (e come tutti sanno lo vogliono molto o comunque non meno di quelle di destra). Accettiamo che la fotocopia di Berlusconi scimmiottandolo in tutto e per tutto, che ripete come i pappagalli sanno fare tutte le soluzioni indicate da Berlusconi e contrastate con veemenza dalla sinistra e che oggi la stessa sinistra lo osanni, con il nostro beneplacito, intravedendo e addirittura sostenendo che quello che Renzi dice sia la medicina per salvare il nostro Paese. Schifato, mi viene voglia di gridare vergogniamoci, stiamo zitti perché non meritiamo ci venga concessa la parola. Smettiamola di difenderci con semplici slogan picchiando sui tasti di un computer, altrimenti avremmo già rovesciato il tavolo, ci saremmo ribellati, saremmo scesi in piazza per difendere le nostre idee, avremmo messo alla berlina tutti quelli che, soggetti alla sindrome di Stoccolma, stampellano la sinistra permettendo il pericoloso deficit di democrazia nel nostro Paese. Prima di puntare il dito verso gli altri bisognerebbe guardare attentamente la nostra mano che ha almeno altre tre dita puntati verso di noi. Svegliamoci! Non accettiamo di vivere all’ombra di prepotenti che ci schiacciano in un angolo. Svegliamoci oppure, almeno, non prendiamoci in giro.

yulbrynner

Mer, 26/02/2014 - 13:40

x ely bon, commento di parte, con una visione da imminente invasione comunista .. e vede rossi bolscevichi in ogni dove... la moda delel veline o soubrette in politica non l'ho lanciata io.. che del resto ho sempre creduto che in parlamento dovessero risiedere persone compotentie con un briciolo di conoscenza politica altrimenti il parlamentare lo potrebbero fare tutti , con grossi guai per il paese ancor più di oggi.. la sinistra ha copiato il berluscon pensiero mettendo donnine in politica .. con attenzione all'esetica..e probabilmente meno alle capacita' intellettive .. io la penso diversamente x me conta la sostanza e non la superficialoita' e le CAZZATE.. sei logicamente di parte e coem la stragande maggiroanza degli italiani e' sempre più facilee più bello scaricar tute le colpe sugli altri..ma gia parti male perché premetti che tutti quelli di sinsitra sono nati con la camicia e si sentano superiori a chi e' do destra ...dimenticandoti ormai che le ideologie sono morte....pensando che ch ie' di destra dev'esser per forza un evasore e magari uno STRONZO , ebbene sei fuori strada non ho mai pensato di essere più bravo o più intelligente o culturalmente superiore a chi e' di destra i veri valori non hanno colore politico , la differenza sta nell'essere o nel non essere UNA BELLA PERSONA di destra o sinistra che sia non e' importante..semmai e' importante saper cambiare e dare sostegno a chi pur pensadola diversamente da te puo' cambiare il tuo paese in meglio .. non c'e politico che mi piaccia premesso questo se ci fosse un'uomo di destra integerrimo e veramente UNA BELLA PERSONA io lo voterei .. non credo che tu possa essere disposto a fare altrettanto perché ..voi "non tutti" ma la stragrande maggioranza avete una mentalita' molto chiusae testarda.

eglanthyne

Mer, 26/02/2014 - 13:46

Allora il 2 marzo la vedremo passeggiare sul red c.?

Ritratto di scriba

scriba

Mer, 26/02/2014 - 13:57

KULTURA ROSSA. Nella madia, antico cuore nobile della cucina, c' era il tesoro di ogni famiglia, il frutto del suo onesto lavoro. Cambia il tempo, tira il vento rosso e la madia diventa la Madia, contenitore a perdere di tutte le miserabili contraddizioni della politica. Cento sponde prima dell' ultima (solo in ordine di tempo) e kultura cinematografica italiota fatta di finanziamenti a pioggia (acida per la cultura) a favore dei compagnucci del bottegone. Il Pierino toscano ha realizzato la fiction più realista del neo realismo del dopoguerra: la politica ridotta ad una terza liceo con battute kretine e kultura rossa.

Ely Bon

Mer, 26/02/2014 - 14:26

Yulbrynner, dici cose accettabili se non avessi usato troppi aggettivi e poca coerenza. I fatti danno più ragione a me. Come vi comportate non può essere colpa mia. Confermo tutto quello che ironicamente ho detto. Essere di parte non è peccato e può essere da stimolo se i contendenti sono intellettualmente onesti. Sei però convinto che i politici, forse perché inconsistenti, fanno di tutto per metterci contro e farci lottare tra noi per trarre loro dei benefici? E se la pensi così come me, perché contribuisci anche tu in questi spazi che gentilmente ci vengono concessi per stroncare in partenza ogni considerazione? La nostra povera Patria (nota con la "P" maiuscola non essendo un patriota dell'ultima ora e avere sventolato il Tricolore e non altre bandiere)ha bisogno di tutti e di tanta buona fede. Vedi io posseggo solo la metà della verità che è insufficiente per dire che sono nel vero e lo stesso vale per te. Sono venti anni che ripetete sempre le stesse cose guardandoci dall'alto, non credi che sia ora di cospargersi il capo di cenere e scendere tra gli umani come siamo noi? I credo sia più utile a te e a me e non a loro. Medita!

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 26/02/2014 - 14:32

...Simat.mo Paolo! Il proverbio recita: "Chi ben comincia è a metà dell'opera". Stante così la cosa, Renzi non ha fatto un buon inizio, per cui, finirà peggio. Per come viene descritta, quella "minestra", è piuttosto insipida. Ho voluto documentarmi meglio mettendomi alla disperata ricerca di un qualsivoglia merito che giustificasse l'affidamento di quella delicata carica, ma inutilmente; Non escludo che Renzi non l'abbia trovata per cui, chiediamo a lui di notificarcela. Aspettiamo. Il tempo è galantuomo.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mer, 26/02/2014 - 15:04

@ scriba: Complimenti! Una sintesi perfetta dell'aria che tira. E che, purtroppo, siamo costretti a respirare...

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 26/02/2014 - 15:06

Così giovane già se li è fatti tutti: " la ministra, già lettiana, veltroniana, bersaniana e vicina di banco alla Camera di D'Alema". Vuoi vedere che finirà per essere anche Tinto Brassiana????

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 26/02/2014 - 15:21

Ma quale raccomandata, non scherziamo. La ministra Madia suscita qualche interesse persino al grande Tinto Brass!!!!

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 26/02/2014 - 15:21

Ma non ci sono piu anarchici nel mondo.?In Italia abbiamo un re e tanti bravi figli di che non sono coronati ma si comportano cosi.Eio pago !

yulbrynner

Mer, 26/02/2014 - 15:23

ely bon il chi ha ragione.. ognuno ha le sue semmai e' il tempo a stabilire chi aveva ragione e chi no-- fra i tanti mie i difetti ho un buon sesto per valutare le persone e difficilmente sbaglio.. non mi convincerai mai su questa destra.. e non hai risposto alla mia domanda tu non voteresti mai un GRANDE UOMO se fosse di sinistra manco se facesse i miracoli .. certo la certezza non l'ho manco io rispetto il tuo pensiero , anche se non lo condivido, come quasi tutti i destri qui sempre a generalizzare , dimenticando che non tutti quell idi sinistra politici compresi hanno quel senso di superiorita' verso le altre persone, te l'ho detto e telo ripeto io sono uan persona molto umile e non misento superiore a chi voti pdl.. semmai i criteri x valurtare chi e' migliore e chi no dal punto di vista umano sono altri .. non c'entra la politica.

roberto.morici

Mer, 26/02/2014 - 15:24

@xgerico delle ore 10,56. Nicola Zingaretti, dal marzo 2013.

roberto.morici

Mer, 26/02/2014 - 15:31

@yulbrinner. I destri rubano quanto gli altri ma non si ritengono migliori. I sinistri rubano quanto i destri (con l'attenuante di "poter non sapere" riconosciuta da certi magistrati) e si arrogano il diritto di ritenersi moralmente superiori, a prescindere.

blackbird

Mer, 26/02/2014 - 15:32

Tutti questi figli dai cognomi famosi, sanno dove andare a prendere e a chi chiede i soldi per farsi pagare ben bene. Soldi dei contribuenti, ovviamente! E un operaio non può mandare il figlio all'università perché deve pagare l'IMU o come diavolo la chiamano adesso! Dovrebbero vietare a Provincie, Comuni e Regioni di spendere i solodi per boia.... pazzesche!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 26/02/2014 - 15:33

Se veramente fossimo in un Paese democratico il Commissario Montalbano dovrebbe arrestare subito l'indecente fratello, Presidente della Regione Lazio, che regala soldi pubblici ai suoi amichetti!

yulbrynner

Mer, 26/02/2014 - 15:51

x morici questo e' sbagliato ma l'arroganza non appartiene solo ai sinistri , brunetta lo vedo un uomo alquanto arrogante x prendere un esempio, la sinistra sbaglia a portare in parlamento chi non merita non ha coerenza del resto di Berlinguer ce n'e stato uno e i nenni de martino lama pertini sono morti da tempo e sostituiti da persone il cui valore e' misero.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 26/02/2014 - 16:30

XGERICO!! HAHAHA 4 IN STORIA HAHAHA, per dirla alla BOLDI BESTIA CHE FIGURA!!!! Uno lo abbiamo "sistemato" qualche giorno fa con un 4 IN GEOGRAFIA ed ora tocca a Lei!!!! Però dopo il piccolo DIVERTISSEMENT penso sia opportuno passare a qualcosa di serio. Sono pienamente d'accordo con Lei per quanto riguarda il TRENTINO ALTO ADIGE, sa perchè LORO e non solo loro si possono concedere questi "LUSSI" in periodi grami??? Perchè LORO sono regioni AUTONOME a STATUTO SPECIALE, cioè NON solo NON mandano i soldi allo stato centrale,ma bensì ne ricevono indietro piu di quelli che mandano. Chi ha permesso tutto questo e chi continua a permettere che si mantenga?? Tutti quelli che sono CONTRO IL FEDERALISMO (quello vero non il FINTO, fatto con la modifica del TITOLO V) chi ha fatto la modifica del TITOLO V con una votazione di soli 3 voti di maggioranza al Senato??? Un governo Dalema morente nel 2001!!!! Se viceversa gli Italiani SERI avessero capito che quello che volevano fare quei quattro IGNORANTI,CON GLI ELMI CORNUTI IN TESTA, CHE BEVONO L'ACQUA DEL PÒ che sono RAZZISTI, EVASORI (NB il sottoscritto che è uno di questi si vede trattenere sulla sua sudatissima pensione fatta di 40 anni di duro lavoro con stipendi e quindi di conseguenza contributi pesanti qualcosa come 22.000 Euriii anno di IRPEF e ADDIZIONALE)era il VERO FEDERALISMO, laddove le regioni tutte allo stesso modo avrebbero ricevuto proporzionalmente gli stessi soldi, che poi avrebbero potuto spendere come volevano,l'esempio da Lei citato del Trentino non avrebbe potuto succedere La Regione Lazio Lei mi obbietterà non è a statuto speciale sii e vero però è quella che ha ottenuto dai S/governi AMICI di aumentare sopra il massimo l'ADDIZIONALE IRPEF per finanziare anche il cinema. E per ultimo una PERLA che pochi conoscono, tutti gli Italiani residenti all'estero (come il sottoscritto) e come tali obbligatoriamente iscritti per legge all'AIRE (sono piu di 600.000)sono per legge domiciliati fiscalmente a Roma, senza importare di che regione fossero, e quindi l'addizionale IRPEF che pagano o si vedono trattenere sulla loro pensione è quella del Lazio che con quei soldi ci fa il CINEMA!!! Buona lettura e Saludos

baio57

Mer, 26/02/2014 - 16:52

@ xgerico - Con l'80% di tasse che ritornano alla "base" in quanto Provincia autonoma ,se lo possono permettere. Regioni e Province autonome da abolire,pagassero le tasse come tutte le altre Regioni,amen !

yulbrynner

Mer, 26/02/2014 - 17:01

hernando che ti lamenti non ti gusta il cinema italiano? devi esserne pure orgoglioso visto che contruibuisci a finanziarlo quando vai all'estero al cinema puoi esserne orgoglioso ..finanzio anche io il cinema italiano cinepanettone compreso! almweno facessero bei film invece solo fiction e film lagnosi con attori di serie Z

Ely Bon

Mer, 26/02/2014 - 17:09

Yulbrynner: ho un grandissimo rispetto degli elettori di sinistra. Mio padre lo era. Non ho fiducia però in chi li guida. Ti voglio stupire: non ho fiducia nemmeno di chi guida a destra se non mi convincono che, durante la gestione della cosa pubblica e non nei due mila anni precedenti o per cosa fanno sotto le lenzuola, non solo sono onesti ma devono anche sembrarlo. A priori non metto la mano su nessuno. In quanto le ideologie, esse sono tutte buone: sono gli uomini che le imbastardiscono pertanto, se nascono dal desiderio di uomini onesti, le rispetto tutte. Odio chi generalizza e accusano insultando per sentito dire. In questi casi gli sarò sempre contro. Ora, come vedi, i miei interesso sono come i tuoi. Non siamo magari d'accordo su che deve pagare ma, con un po' di buon senso, ci metteremo d'accordo. PS. Non scagliare la prima pietra, è molto facile che sbagli.

schiacciarayban

Mer, 26/02/2014 - 17:11

Un mio amico produttore una volta mi ha detto: quando un film riceve contributi dalla regione vuol dire che è una sòla, e infatti non sta in piedi da solo. E' proprio così, mi domando perchè si continuano a dispensare soldi pubblici così, soprattutto sempre ai soliti noti. Vuoi negare un finanziamento al figlio di Mieli o al marito della Madia? Un vero schifo!

xgerico

Mer, 26/02/2014 - 17:25

@hernando45- Ma che cavolo scrivi?! La mia "richiesta" era infarcita di Ironia, e neanche riesci a capirla, Io voto M5S! Scemo! Scrivi:(NB il sottoscritto che è uno di questi si vede trattenere sulla sua sudatissima pensione fatta di 40 anni di duro lavoro con stipendi e quindi di conseguenza contributi pesanti qualcosa come 22.000 Euriii anno di IRPEF e ADDIZIONALE.....................Ma che pensi che solo tu hai versato 40 anni di versamenti?! Non Ti passa per la testa che magari scrivi ad uno che ha versato, forse più di te!? Resta lì dove sei, cosi fai meno danni all'Italia!

titina

Mer, 26/02/2014 - 17:52

Ma non ce ne era un'altra?

yulbrynner

Mer, 26/02/2014 - 18:20

x ely bon sono d'accordo .. io ho le mie idee ma non difendo i politici di sinistra mi da fastidio pero' quando il marciume e' visto solo da una parte quando le persone non sono obiettive x interesse personale facile vedere il male sempre in casa altrui , io sono cresciuto in una famiglia che fin da bambino mi ha inculcato ideali e valori ..posso sbagliare certo ma errare e' umano non fare mai nulla e' peggio

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 26/02/2014 - 18:33

Tutti i film realizzati dalla sinistra con la sovvenzione dello stato (quindi nostra) sono dei grandi flop: ci si lamenta che la cultura fa acqua da tutte le parti e poi si sprecano i milioni con i film dei sinistrati che neppure escono nelle sale.

pier47

Mer, 26/02/2014 - 19:13

buonasera, NON FINIRA' MAI con questa gente,O LA DITTATURA o SARA' LA FINE. Scegliete voi che avete votato PD PDL MONTI e che ci avete procurato un oceano di disastri.

jaaaar

Mer, 26/02/2014 - 19:33

Renzi fa parte del magna magna

capitanangelik

Mer, 26/02/2014 - 19:48

la classica carriera che di solito fa una commessa......

claudio faleri

Mer, 26/02/2014 - 21:33

la sinistra sono decenni che paga con i soldi degli italiani le stronzate dei suoi schiavetti osservanti...sono gli intellettuali dei miei coglioni che dicono tante stronzate e poi si rifugiano nei salotti borghesi, tanto detestati per gozzovigliare....la solita spazzatura umana.....

Ritratto di navigatore

navigatore

Mer, 26/02/2014 - 22:37

AL PEGGIO NON CÉ LIMITE, CARI ITALIOTI, QUANDO AVREMMO LA FORZA DI REAGIRE , la fame crea brutte situazioni ...speriamo presto, FRUSTA-FORCA_FESTE ,

Antonio43

Mer, 26/02/2014 - 22:50

Ma come si fa a nominare ministro una con il pancione? Deve essere un fenomeno per non poterne fare a meno. Speriamo che sia così... ve lo immaginate un ministro che si mette in maternità? Gliela ridurrebbero l'indennità come fanno a tutte le altre che si trovano nella stessa condizione, in altri ambiti lavorativi? Il marito fa il produttore? Come? Con i soldi dei contribuenti? Il sindaco di Roma si incazza perchè il decreto "SalvaRoma" è ancora saltato,, ma intanto la regione Lazio butta dieci milioni per finanziare pellicole insulse, delle emerite "ciofeche", come quella appunto del marito della neo ministra. Ma la volete finire! Se c'è da stringere la cinghia il maritino, se proprio vuol fare cinema, che ce li metta lui i soldi. I sinistri non portano la coppola, non sparano con la lupara, non trafficano in droghe, oddio la sniffano un pò, non sono una mafia, nè della 'ndrangheta, tanto meno camorristi o della sacra corona unita, sono meglio, anzi peggio! Ma come fanno? Si riconoscono dall'odore?

biricc

Gio, 27/02/2014 - 08:17

Vorrei comunicare che i commenti troppo lunghi non se li fila nessuno.

linoalo1

Gio, 27/02/2014 - 08:22

Oltre a quelli che lo Stato elargisce,a fondo perduto,a tutti i nuovi Film Italiani?Lino.