Giorgio Napolitano: "Sulle elezioni anticipate decido io"

Il Colle sulla riforma elettorale: "A distanza di oltre 20 giorni lo sforzo da me sollecitato con lettera del 9 luglio non abbia purtroppo prodotto i risultati attesi"

Giorgio Napolitano alza la voce: spetta solo al Capo dello Stato la valutazione su eventuali elezioni anticipate. Lo ha scritto il presidente della Repubblica al termine di una nota nella quale chiede ancora una volta ai partiti di convergere su una "larga intesa" per la legge elettorale. "In quanto a ipotesi che appaiono sulla stampa di possibile anticipazione delle elezioni politiche normalmente previste per il prossimo aprile - ha scritto il Capo dello Stato -, ritengo di dover sollecitare la massima cautela e responsabilità in rapporto all’esercizio di un potere costituzionale di consultazione e decisione che appartiene solo al Presidente della Repubblica". 

"Negli incontri che ho avuto nei giorni scorsi con il Presidente del Senato e il Presidente della Camera, abbiamo constatato come a distanza di oltre 20 giorni lo sforzo da me sollecitato con lettera del 9 luglio non abbia purtroppo prodotto i risultati attesi. Altre settimane sono trascorse senza che abbia avuto inizio in Parlamento l’esame di un progetto di legge elettorale sulla base dell’intesa, pure annunciata come imminente da parte dei partiti rappresentanti attualmente la maggioranza e aperta al confronto tra tutte le forze politiche", ha proseguito il Quirinale.  "L’ipotesi che avevo prospettato all’inizio di luglio ai Presidenti delle Camere perchè la ponessero all’attenzione dei Presidenti dei gruppi parlamentari - si legge nella nota - era quella della formalizzazione di un testo di riforma largamente condiviso, anche se non definito su alcuni punti ancora controversi. Ma nei giorni scorsi anzichè chiarirsi e avvicinarsi, le posizioni dei partiti da tempo impegnati in consultazioni riservate, sono apparse diventare più sfuggenti e polemiche. Debbo dunque rinnovare il mio forte appello a un responsabile sforzo di rapida conclusiva convergenza in sede parlamentare. Ciò corrisponderebbe con tutta evidenza al rafforzamento della credibilità del paese sul piano internazionale in una fase di persistenti gravi difficoltà e prove. In quanto a ipotesi che appaiono sulla stampa di possibile anticipazione delle elezioni politiche normalmente previste per il prossimo aprile - conclude il Colle - ritengo di dover sollecitare la massima cautela e responsabilità in rapporto all’esercizio di un potere costituzionale di consultazione e decisione che appartiene solo al Presidente della Repubblica".

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Lun, 30/07/2012 - 19:28

O re si dimentica degli infami riti parlamentari garantiti dal quel rottame della nostra costituzione. Se il golpista perde la maggioranza e la fiducia, e nessun altro ottiene la fiducia non resta che il voto. Chiaro che trenta o quaranta responsabili canaglie li puo' trovare, ma questa e' un'altra storia.

Ritratto di Chichi

Chichi

Lun, 30/07/2012 - 19:35

Si, Maestà.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 30/07/2012 - 19:38

E' chiaro che decide lui. Gli altri, PDL e lega ladrona, fanno solo chiacchiere pre-elettorali a favore di Grillo

giottin

Lun, 30/07/2012 - 19:40

Il re dei Borboni non lo acolta nessuno. Si vede che è tenuto in grande cosiderazione, il re incute proprio un gran timore. Oh perbacco, le lettere che mandi non le leggono, prova a battere i pugni sul tavolo.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Lun, 30/07/2012 - 19:43

Il komunista non sa che il popolo è sovrano. Decide lui, il nuovo Stalin. A casaaaaaaaa!!!!

antiquark

Lun, 30/07/2012 - 19:52

Voglio proprio vedere se il Parlamento da la sfiducia e non approva ne leggi ne decreti cosa decide Sig. Presidente dei miei stiv... Ha imposto agli italiani un Presidente del consiglio sadico, che non sa neppure cosa fanno gli italiani ne come stanno. Ha distrutto economia, consumi, consensi, orgoglio di essere italiani. Una manovra peggio di questa l'ha fatta solo Schettino Verrà ricordato come il peggior presidente, comunista con un appannaggio superiore alla Regina di Inghilterra

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Lun, 30/07/2012 - 20:00

***Facesse un po' quello che gli pare. Intanto ormai son tutti ciarlatani e tromboni di korte. Pensano soltanto a riempire le loro saccocce in vista di un'Epoca che sarà molto dura per tutti. Io per ora mi accontenterei di non vedere più in televisione questa e tutte le facce di tolla che ci raggirano.*

mo_ro

Lun, 30/07/2012 - 19:59

Sua Maesta' re giorgio 1 rugge!!! Ma vaff........ non siamo la repubblica sovietica che tu tanto ami e rimpiangi.

gardadue

Lun, 30/07/2012 - 20:12

Decide lui sicuro l'Intellighenzia Comunista ha messo il collare e legato alla catena i soldatini rossi fa quello che dice lei buon 2013 politica italiota berlusca alleati con questi farai ciò che vorrai e invece che ringhiare e sbranare tutti i loro soldatini ti scodinzoleranno ai piedi festanti (sto idioti rossimanovrabilissimi)

Carlo R.

Lun, 30/07/2012 - 20:18

Tipico presidente notaio quando governa chi gli piace e grandissimo rompi @@ quando c'è una coalizione di governo a lui avversa.. onestamente inizio a pensare che oramai siamo a livelli di Scalfaro!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 30/07/2012 - 20:26

Augh il grande capo ha parlato,ma quante volte ha parlato quando doveva tacere e tacere quando doveva parlare.

cast49

Lun, 30/07/2012 - 20:40

chissà chi fa polemiche...sono i suoi pupilli comunisti.

arkangel72

Lun, 30/07/2012 - 20:42

Quanta arroganza! Vuole per forza che questa squallida giunta di tecnocrati che ci governa duri fino alla fine della legislatura... sempre che poi non ce lo ritroviamo pure dopo le elezioni del 2013 per "salvarci" dai risultati non graditi al Colle!

meloni.bruno@ya...

Lun, 30/07/2012 - 20:36

Iniziano già a scalciare i scolaretti in aula,non si sono MAI!impegnati a fare i compiti delegando il proprio professore Monti a risolverli,l'alunni bersani,alfano rutelli,casini ecc..ecc..rivogliono rimettersi in gioco subito con le elezioni,non avendo superato gli esami,adesso è normale che Napolitano richiami all'ordine questi scolari svogliati a studiare e ripetere l'anno!

pinocchioudine

Lun, 30/07/2012 - 20:58

A cosa serve il parlamento?

cgf

Lun, 30/07/2012 - 21:04

Non credevo fosse una "discrezione" del Presidente scioglere il Parlamento, penvavo che, quale servitore dello Stato, garante della Costituzione, tutore del popolo... viste le condizione bla bla.. no è solo lui che la mattina si sveglia e dice basta? Bella caduta di stile di Re Giorgio.

corto lirazza

Lun, 30/07/2012 - 21:05

...caro Giorgio, capisco il senso di onnipotenza, ma delle volte decidono altri...

federossa

Lun, 30/07/2012 - 21:06

lui non decide un cazz...............! La smetta di fare il super parte quando COSTANTEMENTE pensa solo alle sue amicizie. Come presidente è allo stesso livello di "IO NON CI STO"!

vitripas

Lun, 30/07/2012 - 21:28

La mummia ha parlato il comunista staliniano dimostrazione che il comunismo è come il fascismo solo che in Italia è vietato mentre negli USA anche il comunismo è vietato mica son scemi gli Americani.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Lun, 30/07/2012 - 21:43

"fuck you"..... scusate ma quando ci vuole ci vuole.......anche se penso non venga pubblicato ma è il primo termine che mi è venuto

C.teRamius

Lun, 30/07/2012 - 21:54

incommentabile

Ritratto di lectiones

lectiones

Lun, 30/07/2012 - 22:10

L'AUTOCRATE DEL QUIRINALE 30 luglio 2012 - ore 19:17 Napolitano ricorda ai partiti chi decide se andare a elezioni anticipate: lui Un'altra interpretazione "ad capocchiam". Se il Parlamento insiste nel negare la fiducia al governo in carica, che fa il capo dello stato? Si sostituisce al governo? Andiamo, l'interpretazioni lascia il tempo che trova. Se il Parlamento nega la fiducia, bisogna ricorrere alle elezioni anticipate: voglia o non voglia Napolitano.

ilbarzo

Lun, 30/07/2012 - 23:07

Napolitano,si e' rivelato il peggior Presidente della Repubblica da 50anni a questa parte.A mio avvisso sta' superando anche il suo predecessore Oscar Luigi Scalfaro, e come SCalfaro quando se ne andra',non sara certamente rimpianto,perlomeno dal sottoscritto.Ammiro molto l'on.Di Pietro,il quale non ha peli sulla lingua e non glielo manda a dire certamente dietro.

ilbarzo

Lun, 30/07/2012 - 23:09

Napolitano,si e' rivelato il peggior Presidente della Repubblica da 50anni a questa parte.A mio avvisso sta' superando anche il suo predecessore Oscar Luigi Scalfaro, e come SCalfaro quando se ne andra',non sara certamente rimpianto,perlomeno dal sottoscritto.Ammiro molto l'on.Di Pietro,il quale non ha peli sulla lingua e non glielo manda a dire certamente dietro.

odifrep

Lun, 30/07/2012 - 23:22

Dov'è la novità. L'ultima notizia che, milioni di italiani, credo, si aspettavano di sapere. Quando una situazione si deve porre a termine, perchè necessita di essere conclusa, non si affrettano i tempi, alla scadenza del mandato. Mettere mano alla riforma elettorale, non era cosa nata "dopodomani" o l'altro ieri. Agli italiani risulta che, l'esigenza esistesse già all'inizio del mandato presidenziale. Dunque, se non verrà portata a termine, e credo ormai per disfunsioni interne e/o partitocratiche, non bisogna colpevolizzare : tizio, sempronio o caio, ma -a mio avviso- colui il quale, aveva prospettato l'ipotesi di formalizzare un testo di riforma, all'inizio di luglio ai presidenti delle camere perchè lo ponessero all'attenzione dei presidenti dei gruppi parlamentari, così -si legge nella nota- (...). Mi hanno sempre detto che, quando si fa il segno della croce, si deve anche conoscere quale preghiera deve seguire. Saluti.

ferna

Lun, 30/07/2012 - 23:36

mi chiedo, ma prima di andare a votare, questi attuali parlamentari (inetti ed incapaci) non avrebbero dovuto ridurre il loro numero a Montecitorio e riformare il Senato ? perchè il Giornale non si fa portavoce di questa richiesta ( una drastica riduzione) credo voluta dalla maggioranza degli italiani ? Nessuno più ne parla !!! Tanto sappiamo come andrà a finire..a tarallucci e vino...

mau57

Lun, 30/07/2012 - 23:57

ma vai a cagare stronzo.....chi credi di essere nel dire che comandi tu? il popolo comanda non un pezzo di m....comunista

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 31/07/2012 - 00:48

Se Monti non è più sostenuto dalle forze politiche il caro sig. Napolitano non ha scelte. E' obbligato a sciogliere il parlamento. Perciò non lo scioglie quando vuole lui. Si dia una regolata e la smetta di atteggiarsi a Deus ex machina.

Riccardo Montemezzo

Mar, 31/07/2012 - 05:07

Il comportamento spocchioso di questo tizio, mi riferisco al nostro caro Giorgino, è inqualificabile. La cosa più strana è che nessuno ha il coraggio di sbattergli una tale verità sotto il muso. E' vero che spetta al Colle decidere la data delle consultazioni elettorali, ma è anche vero che se le forze politiche tutte chiedono a muso duro che si vada al più presto alle elezioni, il Capo dello Stato DEVE indicare la prima data utile. A sostegno della richiesta, basterebbe che le forze politiche disertassero in massa le aule parlamentari, lasciandoci solamente i due Presidenti, così avrebbero la possibilità di dialogare continuamente con il nostro caro Giorgino. Bisogna riconoscere che Dio con l'assenso della sinistra ci ha dato Giorgino e guai a chi ce lo tocca!!!

Riccardo Montemezzo

Mar, 31/07/2012 - 05:13

Il comportamento spocchioso di questo tizio, mi riferisco al nostro caro Giorgino, è inqualificabile. La cosa più strana è che nessuno ha il coraggio di sbattergli una tale verità sotto il muso. E' vero che spetta al Colle decidere la data delle consultazioni elettorali, ma è anche vero che se le forze politiche tutte chiedono a muso duro che si vada al più presto alle elezioni, il Capo dello Stato DEVE indicare la prima data utile. A sostegno della richiesta, basterebbe che le forze politiche disertassero in massa le aule parlamentari, lasciandoci solamente i due Presidenti, così avrebbero la possibilità di dialogare continuamente con il nostro caro Giorgino. Bisogna riconoscere che Dio con l'assenso della sinistra ci ha dato Giorgino e guai a chi ce lo tocca!!!

Riccardo Montemezzo

Mar, 31/07/2012 - 05:20

Il comportamento spocchioso di questo tizio, mi riferisco al nostro caro Giorgino, è inqualificabile. La cosa più strana è che nessuno ha il coraggio di sbattergli una tale verità sotto il muso. E' vero che spetta al Colle decidere la data delle consultazioni elettorali, ma è anche vero che se le forze politiche tutte chiedono a muso duro che si vada al più presto alle elezioni, il Capo dello Stato DEVE indicare la prima data utile. A sostegno della richiesta, basterebbe che le forze politiche disertassero in massa le aule parlamentari, lasciandoci solamente i due Presidenti, così avrebbero la possibilità di dialogare continuamente con il nostro caro Giorgino. Bisogna riconoscere che Dio con l'assenso della sinistra ci ha dato Giorgino e guai a chi ce lo tocca!!!

LOUITALY

Mar, 31/07/2012 - 06:00

Continua il GOLPE del quirinale appoggiato dal PDL. Continua la mancanza di libertà e democrazie. GRAZIE PDL per aver putrefatto il nostro voto!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 31/07/2012 - 06:20

Siamo alle solite: Napolitano deve anche dire chi è che secondo lui deve cedere, chi è che mette in difficoltà. Un arbitro deve dire chi è che ha sbagliato e lo deve punire. Non può solo sputare sentenze o limitarsi a un generico:"Biricchini!"... Detto questo, se ci saranno le elezioni anticipate, sappiamo chi le avrà volute: Giorgio Napolitano.

vittoriomazzucato

Mar, 31/07/2012 - 08:09

Sono Luca. Questo sta bene per gli ignoranti, ma se in Parlamento non si trova maggioranza si va alle urne anche se il "vecchio comunista" non vuole. GRAZIE.

Ritratto di lorel

lorel

Mar, 31/07/2012 - 08:16

Evviva la democrazia eh...compagno mafiosetto!? Dopo anni di "sonnecchiamento ed apatia" ci hai IMPOSTO con un abile tranellone..l'amichetto Monti ed i suo "abilissimi" figuri e ora ti appigli bene bene al "potere costituzionale di consultazione e decisione che appartiene solo al Presidente della Repubblica"??? E bravo il ns comunista...del popolo bue chissenefrega....di ciò che pensa e dice l'Italiota....ma chissenefrega...della tanto sbandierata democrazia...andiamoci piano (solo dove e quando fà comodo a lui) Quanto ti manca alla pensione cariatide?

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 31/07/2012 - 08:46

" decido io " .. kzzoo e chi è diventato!? Meglio, lo hanno fatto diventare? Non più re, bensì imperatore, mieeezzeca! Forse aspetta che i SUOI, i fidi scagnozzi, siano "in forma", che sia certissimo di sbaragliare il nemico. Eh Sì, mai sparare, se non si è certi di raccogliere. -- Con la-buonanima-oscar, il peggiore presidente dall'ultima glaciazione: Autocrati-golpisti... "democratici". Gente da processare per alto tradimento: Pregresso e attuale -----

roberto.morici

Mar, 31/07/2012 - 09:06

"A distanza di 20 giorni lo sforzo da me sollecitato con lettera del 9 luglio non abbia purtroppo prodotto i risultati attesi" 9-07, a che ora, prego? Caro Presidente, Piccolo Padre nostro e, mi voglio rovinare, pure Grande Timoniere, abbiamo aspettato 33 anni 33 per sapere che cosa pensasse a suo tempo della goliardica scampagnata dei gloriosi militi sovietici a Budapest e dintorni. Non ricordo se dall'augusto Suo ciglio umido sgorgasse pure la futiva lacrima...

Ritratto di marinogorsini

marinogorsini

Mar, 31/07/2012 - 09:10

er dusce rosso...a milano dove pertini mannò er dusce vero

Ritratto di marinogorsini

marinogorsini

Mar, 31/07/2012 - 09:21

stenos ...sei perfetto

giovanni PERINCIOLO

Mar, 31/07/2012 - 09:48

LuigiPiso, perché non resti a ragliare sui tuoi pascoli di elezione, vedi repubblica e unità. Qui ci cresci!

antonin9421

Mar, 31/07/2012 - 09:59

Accidenti! Decide sempre lui, il non eletto, l'irresponsabile.

antonin9421

Mar, 31/07/2012 - 10:01

luigipiso.. il 'grillo parlante' che grilla ogni ora di ogni dì.

antonin9421

Mar, 31/07/2012 - 10:03

gianniverde.. Qualche volta?... Sempre.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Mar, 31/07/2012 - 10:22

quanto non lo posso più vedere. Prima mi faceva pena, adesso mi fa pure schifo. "fuck you"..ha detto bene qualcuno.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 31/07/2012 - 11:29

"Hoc volo, sic iubeo; sit pro ratione voluntas" (questo voglio, cosí comando; il mio volere ne costuituisca la ragione); Giovenale, satira sesta. E Napolitano neppure è una donna...

Ritratto di Chichi

Chichi

Mar, 31/07/2012 - 11:52

E' il caso di adattare un detto della Bibbia: Dio da la sensazione di onnipotenza a coloro che vuole smascherare. C'è ancora qualcuno, tranne i benpensanti alla napolitana, che si sente di dare sulla voce a Berlusconi perché parla di comunismo? C'è solo da paventare il ritorno dei fascisti? Certo dei comunisti è da stupido parlare di ritorno; l'Italia e sotto la loro occupazione fin dal '48. Pansa è quel fazioso che lor signori dipingono? La Costituzione è così ben fatta e chiara da non lasciare spazio a manipolazioni interpretative? Spero che a lamentarsi siano soprattutto i tanti che in, occasione del referendum sulla riforma costituzionale, hanno seguito il consiglio interessato dei compagni di questo falso custode della Costituzione e sono "andati al mare". Chi è causa del suo mal...

GUGLIELMO.DONATONE

Mar, 31/07/2012 - 11:59

Perché non ripassa un po' quella pezza vecchia di costituzione che ad ogni piè sospinto sbandiera e sostiene di garantire? Somaro rincitrullito, invece di "decidere" su cose che non sono di sua competenza perché non decide di togliersi dai piedi oppure aspetta che qualcuno lo "faccia" al suo posto, magari con un forcone?

cameo44

Mar, 31/07/2012 - 12:01

Occorre che qualcuno dica a Napolitano che non siamo in una Repubblica Presidenziale ma parlametare pertanto i governi nascono e muoio in par lamento una volta caduto il governo in un paese normale e democratico si da la voce ai cittadini forse Napolitano pensa di essere il Presi dente della ex U.R.S. si rassegni na nostra costituzione sancisce che il popolo è sovrano pertanto spetta al popolo decidere da chi essere governato e non ad imposizioni come il Governo Monti che è stato pessi mo visto i risultati e se oggi abbiamo un piccolo miglioramento delle borse e dello spread non è sicuramente merito suo ma da quanto dettoe affermato da Mario Draghi e la caduta di Sarkosj che rendeva la Merkel forte nel dire sempre e solo nain, nain, nain per la situazione inter na siamo al collasso vedi i dati ISTA e non solo tutti negativi tutti gli enti inutili che sdono una vera zavorra son tutti li con il loro peso questo professo ad oggi ha fatto come tutti i politici colpire i soliti leggasi pensionati e lavoratori e salvaguardare i potenti leg gasi politici e i poteri forti

minestrone

Mar, 31/07/2012 - 12:14

Che fai?Decidi e quando?Stiamo aspettando....mi sa che tra poco farai le solite vacanzuole a Caprera e Madddalena e continuerai a non decidere.Metterti a riposo definitivo no eh!

agosvac

Mar, 31/07/2012 - 12:56

Il Presidente della Repubblica ha pienamente ragione ad invocare intese su una nuova legge elettorale. Però non capisco perchè non si rivolge direttamente ai suoi compagni di partito: oggi è il Pd che non vuole nessun accordo. Il Pd vuole solo una riforma che non sia una riforma, vuole una legge elettorale che favorisca solo lui. Di mettersi a discutere non ne vuole sapere proprio niente! Se fosse in buona fede allora su una proposta presentata al Senato o alla camera, da qualsivoglia forza politica, si potrebbe cominciare a discutere. Ma questo il Pd non lo vuole, non vuole discutere, vuole solo "imporre"!!! Del resto sono i figlioletti di Stalin con l'aggiunta di parti deviate della vecchia Dc! E Stalin, si sa, di discutere non ne voleva neanche sentire, lui imponeva e basta, e chi diceva no andava in Siberia a rinfrescarsi le idee!!!!

Ritratto di manasse

manasse

Mar, 31/07/2012 - 13:10

w gli inglesi,questo franceschiello èrima se ne va meglio è per tutti o quasi

Ritratto di pascariello

pascariello

Mar, 31/07/2012 - 13:17

Crepa, vai a raggingere il tuo "consigliori" !!!!

Il giusto

Mar, 31/07/2012 - 14:46

Agli amici del fallito...se vuole il ducetto d arcore fà cadere il governo e tu Napolitano dovrai accettarlo!Ovviamente il fallito non lo farà perchè alle elezioni verrebbe spazzato via!Ed allora teniamoci Monti e speriamo che riesca piano piano a risistemare questa Italia disastrata dal putt...ere di Arcore 1 invio 14.43

gianni.g699

Mar, 31/07/2012 - 14:54

il duce gli fa un baffo !

lorenzovan

Mar, 31/07/2012 - 15:00

responsabili canaglie ?? caro stenos...pensavi forse all'ultimo periodo del regno berlusconiano e ai vari "scilipoti" ?? lolololol

lorenzovan

Mar, 31/07/2012 - 15:00

responsabili canaglie ?? caro stenos...pensavi forse all'ultimo periodo del regno berlusconiano e ai vari "scilipoti" ?? lolololol

lorenzovan

Mar, 31/07/2012 - 15:05

mi faccio grasse risate.. la storia giudichera' e Napolitano sara' nei libri di storia un grande presidente..che riusci' a mantenere unito il paese e a trovare una soluzione border line per salvarci dalla bancarotta il berluska sara' giudicato per quello che ha fatto..o meglio non fatto...lol e voi sarete solo catalogati nella categoria delle scimmie urlatrici.. buon pro vi faccia... lolololol

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mar, 31/07/2012 - 15:12

Art. 88 della Costituzione: Il Presidente della Repubblica può, sentiti i loro Presidenti, sciogliere le Camere o anche una sola di esse. E'quindi chiaramente una prerogativa del Capo dello Stato. Finora lo scioglimento delle Camere è avvenuto sempre dopo una crisi di Governo che non è stata risolta con la nascita di un'altro Governo, costringendo quindi il Capo dello Stato di turno a sciogliere le Camere per assicurare la governabilità del Paese. Al momento mi sembra che il Governo sia ancora in carica, quindi si sta discutendo di aria fritta ...

ilfatto

Mar, 31/07/2012 - 15:54

chiedo scusa alla redazione ma avrei una domanda per voi. Da quando è stato abrogato il reato di "Vilipendio al Capo dello Stato"? No perchè se fosse stato ancora in vigore e un solerte magistrato si fosse imbattuto in molti di questi commenti da querela credo che i problemi sarebbero stati molti....e per tutti quelli, con la bava alla bocca, che attaccano il Presidente vorrei ricordare che lo stesso ha detto solo la cosa più ovvia e cioè che da prerogative costituzionali spetta a lui il compito di scioglere le camere e finchè questo governo avrà una maggioranza parlamentare il problema non si pone...ma siete talmente abituati a schiumare veleno che non riuscite a fare altro...con voi non funziona nemmeno la settimana enigmistica...cordialmente

benny.manocchia

Mar, 31/07/2012 - 15:55

Napolitano e' di una boria incredibile.Se il PDL ritira il suo appoggio, Napolitano fara' come ha fatto prima? Ha preso Monti e gli ha detto: tu sei il nuovo premier.Che cos'altro occorre agli italiani per capire l'arroganza dei comunisti? Ma davvero in Italia siete diventati tutti ciechi e sordi. Un italiano in USA

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 31/07/2012 - 16:13

Re Giorgio tra poco vorrà diventare Imperatore

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 31/07/2012 - 16:08

E' GOLPE.

Ritratto di giancarlo tortoli

giancarlo tortoli

Mar, 31/07/2012 - 16:20

Ha sempre quella spocchiosa protervia da comunista, che rimangono entrambe intatte persino di fronte a qualsiasi evidenza. "decido io"! Caro presidente lei non decide un bel nulla, salvo tenere questo paese in una situazione penosa insieme a quel suo sodale Monti, entrambi strapagati.

Martino70

Mar, 31/07/2012 - 16:38

Napolitano, anche tu smettila di fare il padrone della Patria .... la state riducendo ad uno schifo! Invece di sospendere per 3 anni il calcio perchè non sospendete per 3 anni la politica e i tutti i parassiti annessi????

Ritratto di copyleft

copyleft

Mar, 31/07/2012 - 17:21

si ma infatti il presidente ha rimarcato cosa dice la costituzione e basta. che non sono i giornali a sciogliere le camere ma la presidenza della repubbblica quando non ci sono più le condizioni. A me sembra che con tutti i problemi che ci sono vi piaccia fare polemica sul nulla. fate gli articoli per scovare e veri evasori e gli enti inutili non queste fetecchie da quattro soldi!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 31/07/2012 - 17:35

@antonin9421 E che ci vuoi fare? Grillo ne gode e spazzerà i berlusconi di turno. L'intelligenza sconfigge sempre l'incompetenza. Meno male che c'è Giorgio che decide lui. Peccato che l'onesto Bersani non ne approfitta. Aiutiamolo con il voto alle prossime elezioni. Non ce ne pentiremo.

Arruffato

Mar, 31/07/2012 - 17:30

Se decide lui siamo proprio in buone mani!

ilbarzo

Mar, 31/07/2012 - 17:46

Napolitano da buon Komunista ha il dna del dittatore nel sangue.Quelli che osano parlare di democrazia,per poi usare metodi dittatoriali,quali:"Decido io quando votare".Certo Maesta' siamo tutti a sua disposizione.Il presidente imparziale..........

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 31/07/2012 - 17:57

L'affermazione di Napolitano è irreale, oltre ad essere un ingerenza bella e buona negli affari del Parlamento e del Governo, cosa che è espressamente vietata al PdR, quello di fare politica, interferendo con le Istituzioni demandate dal popolo sovrano, dalla costituzione. Il PdR non decide niente, prende atto dell'ingovernabilità per mancanza della maggioranza, se ciò dovesse accadere, dopo di che DEVE indire le elezioni come costituzione comanda. Ma non c'è nessuno nel Governo, nel Parlamento, alla Corte Costituzionale o perfino nello stesso Quirinale che gli faccia presente quale sia la costituzione che DEVE rispettare? SE DORMONO SI DESSERO UNA SVEGLIATA! Come cittadini italiani siamo stufi di sentire fare e agire questo PdR come se la costituzione non esistesse.

ilbarzo

Mar, 31/07/2012 - 17:58

Una Nazione come l'Italia,ha necessita' di personale giovane e capace per andare avanti e al pari delle altre nazioni,e non persone invecchiate nella politica,specie se queste sono di matrice comunista.