Il giudice bugiardo ci querela ma non chiarisce il caso Ispi

Esposito si fa scudo dell'associazione Caponnetto e denuncia Il Giornale per lo scoop sul doppio lavoro. Il colloquio col Mattino è lungo 40 minuti: al Csm l'audio integrale

Il presidente della sezione feriale della corte di cassazione Antonio Esposito

Il giudice Antonio Esposito si sente diffamato. Quello che ancora non conosciamo è invece l'umore del dottor Antonio Esposito, il tuttofare della scuola Ispi, quello che mette il suo numero di telefono tra i contatti per chi vuole fare master o esami nella sede locale dell'università telematica. Non si sa, insomma, cosa pensano l'uno dell'altro. L'unica cosa certa è che sono la stessa persona e di fatto il giudice fa un doppio lavoro. La domanda allora è: si può fare?
Esposito promette querela. L'annuncio non lo fa di persona, ma si nasconde dietro l'associazione Antonino Caponnetto di cui è presidente onorario (e che sulla pagina Facebook «si stringe intorno al suo presidente e ai suoi familiari vittime di una campagna vergognosa e diffamatoria dopo la sentenza di condanna emessa a carico di Berlusconi»). In pratica tira in ballo una colonna della lotta alla mafia per ribadire quello che il Giornale in realtà non ha mai nascosto, e cioè che la sezione disciplinare del Csm lo ha sempre ritenuto estraneo a tutte le accuse. O meglio, a quasi tutte, visto che il 7 aprile del '94 il plenum del Csm approvava a maggioranza la proposta di trasferimento d'ufficio dell'allora pretore di Sala Consilina, che venne destinato alla Corte d'Appello di Napoli nonostante lui avesse fatto presente che l'adozione del provvedimento gli avrebbe causato danni incalcolabili, ledendo irreversibilmente il suo onore e il suo prestigio professionale e denunciando che la relativa procedura sarebbe stata condotta con spirito persecutorio e diffamatorio nei suoi confronti, in esecuzione di un disegno comune ai convenuti».

I suoi colleghi, insomma, conoscevano l'intreccio di interessi tra il pretore e la vita sociale ed economica di Sapri. E per questo lo hanno trasferito. Nell'ultima seduta del Csm i consiglieri ne hanno parlato a lungo, anche scontrandosi sulle diverse interpretazione di certi episodi. Ma alla fine sono stati d'accordo sul fatto che «la presenza ultraventennale di Esposito nella pretura di Sala Consilina e il suo coinvolgimento nella gestione dell'Ispi hanno determinato una situazione particolare che ha accresciuto il suo potere fino a dar luogo a qualcosa di diverso e di incompatibile con la funzione di pretore dirigente».
Sulla scuola di formazione i consiglieri si soffermano a lungo, ipotizzando che il particolare tenore di vita del magistrato che risultava «proprietario di un villino a Roma, di una Jaguar e di un motoscafo avallassero l'ipotesi che l'Ispi avesse consentito la realizzazione di guadagni nell'ordine di centinaia di milioni, come sembrerebbe potersi evincere dai costi di iscrizione e dalle rette di frequenza». Alla fine è stata proprio la gestione dell'Ispi a determinare il trasferimento. «Dovrebbe essere provato - si legge nel provvedimento - che Esposito svolga attività ulteriori rispetto a quella dell'insegnamento per il quale è stato autorizzato dal Csm». E come emerge dagli accertamenti del capitano dei carabinieri Ferdinando Fedi. «Esposito - scrivono i consiglieri - poteva essere reperito sistematicamente presso i locali della scuola e i collegamenti con l'Ispi venivano tenuti anche in pretura. Pure i carabinieri a volte dovevano attendere perché nello studio del pretore erano a colloquio delle studentesse della scuola stessa».

Ora, invece, Antonio Esposito deve chiarire il pasticciaccio della sua intervista al Mattino di Napoli. Qualche domanda se la sta facendo anche il ministro Cancellieri, che ha messo in campo gli ispettori di via Arenula per indagare sulla vicenda. Qualcosa non torna neppure al Csm, dove il presidente della prima commissione Annibale Marini e il vicepresidente Michele Vietti si sono affrettati ad acquisire l'audio integrale del colloquio. Il Mattino ne ha pubblicato on line solo una manciata di minuti. Il resto, quasi 40 minuti, non è irrilevante. Forse il primo a dover pretendere trasparenza è proprio il giudice Esposito. Chieda al suo amico giornalista di farci ascoltare tutto.

Commenti

Duka

Dom, 11/08/2013 - 08:26

Beh se è bugiardo che cosa dovrebbe fare: dire come stanno realmente le losche faccende sue?????

milo del monte

Dom, 11/08/2013 - 10:38

questa volta la grazia non ve la da nessunio

Libertà75

Dom, 11/08/2013 - 10:39

finirete tutti in carcere, in Italia si può fare giornalismo solo inventando scoop su berlusconi, altrimenti in gattabuia... ve lo dico io uno scoop: SB è inquisito per emissione di gas nocivi per l'ozono, ci sono testimoni durante l'ultimo dimostrazione di piazza, stavolta non si salverà

Carboni oreste

Dom, 11/08/2013 - 10:53

Ma i delinquenti son tutti uguali? Delinquono e se qualcuno fa sapere o ne parla. Eccoli tutti pronti a querelare.

Carboni oreste

Dom, 11/08/2013 - 10:53

Ma i delinquenti son tutti uguali? Delinquono e se qualcuno fa sapere o ne parla. Eccoli tutti pronti a querelare.

xgerico

Dom, 11/08/2013 - 10:53

Beneee! Avete voluto la bicicletta??? Mo pedalate, altro che Mercedes si compra!

Ritratto di libeccio

libeccio

Dom, 11/08/2013 - 10:54

Vediamo,il Dott Esposito viene accusato da voi svolgere 2 lavori.Ok e che mi dite degli avvocati del Sig Berlusconi?Sono pagati da NOI cittadini ed in piu' svolgono il loro lavoro nei vari Tribunali.Questo va bene?La Signora Santanchè ha una agenzia per vendita pubblicità su riviste ed giornali tra cui anche IL GIORNALE,ovviamente percepisce anche lo stipendio come Deputata.La Signora Zanicchi Iva percepisce lo stipendio da Deputata e svolge òiberamente la sua professione di cantante,percependo il cachet.Il Sig Verdini?Continuate voi che a me mi vien da ridere.Certo fare la caccia sul Magistrato e leggere che il tutto si è chiuso con un NULLA DI FATTO LA dice lunga,pensate al vostro capetto che di imputazioni e processi ne ha avuti molti ma molti di piu'anche quando era P.D.C.Ma con leggine ad personam ha messo tutto a posto.Ora è troppo tardi,ormai l'ha avuta....ciao ciao.Che faccia avete!!Mamma mia.

erasmo

Dom, 11/08/2013 - 10:55

Una querela da parte di un individuo di tal fatta è una medaglia d'onore per il Giornale. Questo signore, da quanto viene fuori, ne ha fatte tante ma non è stato mai toccato, perché se lo conservavano come arma contro un futuro nemico. Ti abbiamo salvato e ora fai il lavoro sporco per noi: condanna Berlusconi.(Se leggete la storia di Grillo è quasi identica. Vedere "L'uomo che sussurra ai potenti" pag.172 e segg. Non mi risulta che l'autore sia stato denunciato per aver scritto il falso.) E non raccontate la storia del collegio giudicante, craniovuoti, perché qualche tempo fa, quando un collegio prosciolse Berlusconi, fu punito solo un giudice. Ma questo è quello che la massa acefala non può capire, perché (tormentone, tormentone)è incatenata in fondo alla caverna.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 11/08/2013 - 10:55

Ha il coraggio pure di fare la voce grossa. Chi lo protegge ?!

erasmo

Dom, 11/08/2013 - 10:59

Per gli schiavetti: Berlusconi non ha commesso il reato, ma essendo il capo doveva sapere, quindi va condannato. Ribaltiamo la situazione: Napolitano non ha commesso le malefatte di Esposito, ma essendo il capo della magistratura (quindi anche del fine dicitore) doveva sapere, quindi va condannato. Aspetto la storiella dell'indipendenza della magistratura, scaricata nei craniovuoti.

gigggi

Dom, 11/08/2013 - 11:00

Ma perchè non dire le cose come sono????Silvio berlusconi era gia' condannato...la cassazione per bocca di esposito ha ribadito la condanna e gli ha irrogato una sanzione minore...perchè lo state perseguitando? METODO BOFFO?????E quando il berlusconi sara' ancora condannato per le altre illeceita' che farete? Perchè non sottolineare che il comportamento di questo signore è stato quanto meno ( voglio essere buono)scorretto?C'era la necessita' per esempio di andare al compleanno di una oscura ragazzina di uno oscuro paese del napoletano con un oscuro padre impiegato alla nettezza urbana? C'era la necessita di incaricare la gran p...(ops) consigliera ( per meriti berlusconiani)minetti di interessarsi di una battona marocchina?C'era la necessita' di fare imbrogli con mills eccetera? Se le scorrettezze fossera state 1 o 2...potevo capire...ma quando ce ne sono a iosa e anche all'estero ( in francia e spagna)qualche dubbio ...sale e, se lui giura di essere innocente mentre la legge dichiara che non poteva non sapere...posso credere su una su due illeceiita' non su decine di processi che poi finiscono in cavalleria per prescrizioni.Infine, mi rendo conto che i grandi patrimoni sono spesso il prodotto o la conseguenza di grandi crimini o se volete ...dell'arroganza del potere che tutti (nessuno escluso)esercitano.

tudai53

Dom, 11/08/2013 - 11:01

per libeccio! Parole sante!!

CALISESI MAURO

Dom, 11/08/2013 - 11:02

ah si e' offeso?

tudai53

Dom, 11/08/2013 - 11:03

Una cosa è certa! Esposito non è ne un pregiudicato ne un delinquente, il vostro berlusconi invece si. La differenza è tutta qua!

nino47

Dom, 11/08/2013 - 11:04

Ve l'avevo detto di stare attenti! Che le notizie venissero da Il Mattino è un conto, ma che se ne occupi Il Giornale è un altro. La querela è il minimo che vi poteste aspettare!!!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Dom, 11/08/2013 - 11:04

Il giudice bugiardo ci querela ma non chiarisce il caso Ispi. Ma lo dovrebbe chiarire a chi , a voi bananas ? Tanto il processo è valido avete dinuovo preso la strada sbagliata. Altro che COPPI , neanche BARTALI basterebbe a farlo assolvere.

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 11/08/2013 - 11:04

I SINDACALISTI QUANDO NON SANNO CHE COSA FARE INDICONO UNO SCIOPERO. ALLA STESSA STREGUA I GIUDICI QUANDO NON SANNO COSA FARE QUERELANO E SI FANNO FORZA DELLA LORO CASTA. SI SENTONO INTOCCABILI ANCHE QUANDO HANNO TORTO MARCIO. SE ALMENO AVESSERO LA DIGNITA' DI DIRE..SI' HO SBAGLIATO.DITEGLI A LOR SIGNORI CHE L'UNICO INFALLIBILE E'...DIO.

dukestir

Dom, 11/08/2013 - 11:06

Dite a Sallusti che non ci sara' a lungo un Napolitano a tirarlo fuori dalla meritata galera...

Ritratto di fioellino

fioellino

Dom, 11/08/2013 - 11:10

Grazie al GIORNALE abbiamo un muro di gomma contro le mistificazioni e il fango che la sinistra e i suoi accoliti ci sparano addosso. Siamo in una situazione incredibile. Si permette a certa gentaglia, che non parla nemmeno l'italiano, di fare e disfare l'Italia a suo piacimento. E tutti zitti. Non ci posso credere. Grazie ancora ai coraggiosi del GIORNALE.

DANZA

Dom, 11/08/2013 - 11:10

Contrariamente a molti giornali di destra e di sinistra, devo dare atto al GIORNALE di pubblicare i commenti anche se sgraditi alla linea editoriale. Ciò premesso , a naso , prevedo un'altra condanna per diffamazione a mezzo stampa , poichè quasi tutti gli articoli contro il magistrato Antonio Esposito , hanno poche prove certe di colpevolezza del magistrato , ma solo molte illazioni.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Dom, 11/08/2013 - 11:11

VI RIPORTO COSA DISSE L'On. CRAXI dal SUO VOLONTARIO FORZATO ESILIO IN UNA INTERVISTA rilasciata nel luglio 98 da Hammamet: "Io ho conosciuto e ho provato cosa siano i "processi speciali": ora li conosce anche Silvio Berlusconi. Che è, adesso, l'obiettivo numero uno di una falsa rivoluzione che non si è consolidata e, per questo, intensifica l'uso dell'arma giudiziaria". E ancora, "Sono inchieste e processi tipicamente di regime. La democrazia non è minacciata da chi denuncia un certo tipo di magistratura ma da chi ha cavalcato la giustizia politica". "Milano si distingue per l'integralismo giudiziario di tipo talebano, che agisce e si muove con criteri e sistemi tipici della lotta politica" Ecco cosa dissero gli Avvocati di Bettino Craxi: "il presidente della Corte, Renato Caccamo ha un' inimicizia grave verso l'imputato " ove "Il tempismo nell'appropriazione e nella fissazione del processo sono i sintomi di un interesse patologico per il rito contro Craxi e, quindi, di una condanna sostanzialmente annunciata". PENSATE CHE NEL FRATTEMPO (diciamo per dire) QUELLA PARTE DI MAGISTRATURA SI SIA ALLINEATA NELLE GIUSTE REGOLE? IO NON CREDO TUTTO SI TRAMANDA DA PRIMA A DOPO o quanto meno da collega-compagno ad altro nuovo, come l'odierno caso sostenuto dalla Boccassini e portato a termine da Giudice Esposito. L'ITALIA E' BLOCCATA ED I CITTADINI SONO CON OCCHI CHIUSI INCOSCIENTI DI QUANTO MALE STANNO FACENDO A SE STESSI NEL TROVARSI IMPRIGIONATI IN UN SISTEMA ECONOMICO-SOCIALE E POLITICO NON APPROPRIATO, NON BASTERà TUTTA LA NOSTRA VITA A FAR PARI CON QUANTO I CATTOCOMUNISTI HANNO PRODOTTO NEGATIVAMENTE PRIMA IN QUESTA MARTORIATA ITALIA. CHE FINE FARANNO I NOSTRI FIGLI ? A LORO QUESTO NON IMPORTA, SONO PORTATI A FAVORE DELL'ABORTO PER NON SACRIFICARE NEMMENO PARZIALMENTE LA LORO VITA, QUINDI PENSANO CHE IN ITALIA I PROBLEMI NON SIANO PER LORO MA DI TRAPASSATI AGLI EXTRACOMUNITARI PER INVASIONE DELLA NOSTRA NAZIONE E SONO PROPENSI ANCHE A FAR CAMBIARE LA NOSTRA RELIGIONE NATA AI TEMPI DI CRISTO.

Ritratto di Baliano

Baliano

Dom, 11/08/2013 - 11:13

L'altro "maestro", l'"Id-Yoda", sta preparando il solito "Attacco dei Cloni". - "Che la Forza sia con noi". - Buona Domenica

gigi0361

Dom, 11/08/2013 - 11:15

Altro che macchina del fango, qui siamo alla ME.DA allo stato di DIARREA. Perchè non avete tirato fuori questi scoop prima della sentenza? Sicuramente perchè speravate in una sentenza clemente per il vs. padrone? Non siete degni di essere considerati un giornale o di essere chiamati giornalisti. Per sfogliarvi servono guanti e mascherina dato il VOMITO BILIOSO che rappresentate. Mi spiace solo che una parte di tasse che pago finisca nelle vostre tasche con il finanziamento pubblico che beatamente prendete. Ma prima o poi finirà come è finito il vostro padrone, allora rideremo di gusto cari SICARI PREZZOLATI.

guidode.zolt

Dom, 11/08/2013 - 11:17

Qui la vera diffamata è la magistratura, ma quella seria...!

Efesto

Dom, 11/08/2013 - 11:18

Chi protegge Esposito? Significativa traccia di quanto accade (per chi ha voglia di studiare a fondo il fenomeno) si può trovare al saggio giudiziario-politico alla pagina internet http://www.criticastorica.it/opera/volume-vii-la-stagione-dell-ulivo/cap-i-la-nascita-dell-ulivo/la-via-giudiziaria-al-potere in cui si parla della Via Giudiziaria al Potere. Attenzione alla nostra democrazia.

Triatec

Dom, 11/08/2013 - 11:19

Dario Maggiulli # Chi lo protegge? Tutti i suoi colleghi con la paura che siano aperti i loro armadi pieni di scheletri, proteggono questo personaggio. Non vedo altro motivo. Si lamentano di essere delegittimati, senza rendersi conto che sono proprio loro a delegittimarsi, ed il Colle tace.

simone_ve

Dom, 11/08/2013 - 11:20

La vicenda Sallusti non vi ha insegnato nulla? Prima o poi ritroverete l'etica che avete dimenticato in qualche cassetto

a.zoin

Dom, 11/08/2013 - 11:21

Altro che combattere tutte le istituzioni MAFIOSE, LA MAFIA SI RADICATA NELLE ISTITUZIONI STATALI, SPECIALMENTE NELLA MAGISTRATURA.

terzino

Dom, 11/08/2013 - 11:23

E gli altri quattro?

BeppeZak

Dom, 11/08/2013 - 11:23

È che vi pareva. Addirittura si scomoda l'associazione Caponnetto. Che figura.

Carboni oreste

Dom, 11/08/2013 - 11:29

libeccio.Solito idiota comunista che esce dal tema.Sbaglio,o il tema riguarda un giudice delinquente e non altre persone. Ti/vi ricordo che,a me che sono pensionato con 1.153euro netti E'PROIBITO DALLA LEGGE DI LAVORAREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE E se lo faccio,mi decurtano la grande pensioneeeeeeeeeeeeeeeeeeee e magari verro' giudicato da questo delinquente.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di garipoli

garipoli

Dom, 11/08/2013 - 11:41

Tanto ci sarà sempre, lo sapete, un presidente Napolitano pronto a concedere la grazia ad un Sallusti per niente pentito, e questa volta recidivo, delle falsità e menzogne che scrive sul giornale. Così sarà di nhuovo libero di fare e scrivere quello che vuole. Mica come a noi cittadini comuni !

Massimo

Dom, 11/08/2013 - 11:42

Che valore ha una querela di un magistrato, quando poi saranno i suoi stessi colleghi a giudicare ? Rivoluzionare la giustizia, ecco un punto essenziale per la campagna elettorale.

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 11/08/2013 - 11:43

Caro direttore sei un esperto a beccarti querele per diffamazione. Non è la prima nè sarà l'ultima. L'importante è essere responsabili delle proprie azioni.

benny.manocchia

Dom, 11/08/2013 - 11:45

Mettete pure i panni sporchi di Esposito in tribunale.Si proceda con la querela. Ma intanto la sentenza va cassata altrimenti ci sara' una guerra civile in Italia. un italiano in usa.

cervantes

Dom, 11/08/2013 - 11:46

Sperando di non essere censurato, vi invito a rispondere ad alcune domande. Ci avreste raccontato tutte questi interessanti fatti sul giudice Esposito se avesse annullato, anziché confermare, la sentenza di appello su Berlusconi? Credo proprio di no. Evidentemente il vostro obiettivo non è quello di informare noi lettori. Il vostro scopo è screditare Esposito e indebolire la sentenza della Cassazione. E questo non è giornalismo. In ogni caso, sapete bene che le sentenze (soprattutto quelle della Cassazione) non nascono dal capriccio di un giudice, ma da argomentazioni giuridiche esplicitate nelle motivazioni. E solo criticando queste motivazioni (non ancora pubblicate) che si può contestare una sentenza. Voi invece ne avete fatto una questione personale, forse perché, se si guardano i fatti emersi nei vari gradi di giudizio, il pregiudicato Silvio Berlusconi è davvero indifendibile.

honhil

Dom, 11/08/2013 - 11:46

“In un Paese civile le sentenze delle Corti, infatti, fossero anche le più infondate e discutibili, vanno eseguite. Su questo non possono e non devono esserci dubbi,” scrive nel suo editoriale Ernesto Galli della Loggia. Esatto. Parole da sottoscrivere con tutto l’orgoglio che deriva dall’essere un cittadino che condivide con tutti gli altri cittadini della stessa Nazione le tre parole che hanno trasformato i sudditi in uomini liberi: Liberté, Égalité, Fraternité. C’è una piccolissima appendice ancora che va, tuttavia, spiegata, portata alla luce, anziché asportata come se fosse una banale appendice vermiforme e poi rimettere la pratica all’ufficio superiore, per il di più a praticarsi. “In un Paese civile”, un politico , al di là e al di qua dei reati che abbia potuto commettere (finora l’unico codice applicato per poterlo condannare ‘è il non poteva non sapere’), non diventa il nemico da cacciare con ogni mezzo, sotto l’egida della legge, soltanto per potere permettere alla propria parte politica la scalata del Potere. Non è sul domani di Berlusconi che ci si deve interrogare, sarà lui a dipanare la sua matassa di uomo e di politico, ma della legalità italica di oggi. E anche per chi è abituato a lasciare dietro la porta dell’incuria l’oggettività, è difficile darsi una riposta. Almeno che non sia già preconfezionata. In nome del Superiore interesse della Nazione. Che ovviamente deve coincidere con il proprio, personale, interesse. “L’arte della guerra” è di sicuro un gran bel manuale la cui lettura attenta può permettere di bene destreggiarsi in ogni campo delle umane attività, ma non è difficile immaginare che, la lettura e la interpretazione che ne hanno fatto certe toghe, ha fatto di molto incazzare Sun Tzu.

giolio

Dom, 11/08/2013 - 11:47

Signor Libeccio lei schrive di due cose molto diverse i magistrati devono fare solo QUELLO ê una cosa ETICA Ê MORALE

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Dom, 11/08/2013 - 11:53

Che faccia tosta questo personaggio!.

Gius1

Dom, 11/08/2013 - 11:55

#libeccio il tuo cervello ha fatto TILT ? Esposito e´un magistato e non un politico.Ognuno puo´ avere tanti lavori ,pagando le tasse.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Dom, 11/08/2013 - 11:55

La distanza tra Esposito e Caponnetto è siderale vi prego evidenziate che non si deve mischiare lo straccio con la seta.

FRAGO

Dom, 11/08/2013 - 11:56

x Libeccio, sei di parte, la questione non riguarda i deputati, oltre a quelli citati da te, guarda caso tutti che appoggiano B., ce ne sono decine e decine di tutti gli schieramenti, anche di sx, che continuano il loro lavoro, non è vietato! Mentre per i magistrati si!, devono avere un'autorizzazione del CSM, e fare solo quello per cui la hanno richiesto. Ora quanto gli pagano le lezioni per avere Jaguar villini etc. , ma la finanza non indaga e i magistrati non intervengono. Vedi con questa acredine, che dimostri, non si va da nessuna parte. Non fai un buon servizio all'Italia. L’odio non porta da nessuna parte.

MASMAZ1960

Dom, 11/08/2013 - 11:57

In questo paese tutti con gli occhi foderati di prosciutto. Chi contro B. Chi a favore di B. Chi coi giudci, chi contro i giudici. Intanto clandestini scorrazzano rapinano e investono liberamente e a nessuno frega niente. Rapinatori vengono stesi dalla vittima e questa finisce per passare come un feroce assassino, e a nessuno frega niente. Tasse balzelli burocrazia soprusi amministrativi ci rendono la vita impossibile ma a nessuno frega niente. Sempre a occuparsi di pro e contro B. Ma quando questo paese capirà che bisogna cambiare tutto ? Personalmente appena mi sarà possibile lascerò a malincuore l'Italia. Non vedo un futuro qui, vedo solo gente con la bava alla bocca che si scanna su B. libero o B. in galera e non si accorge che le si sta sgretolando il terreno sotto i piedi. Cari giornalisti di centro destra un invito. Smettete di pensare sempre a trovare salvagenti a chi potrebbe in qualunque momento lasciare il,paese ed andare a godersi la vecchiaia nel lusso. Occupatevi del paese, quello vero ! Fate inchieste sulle inefficienze, sui soprusi, sull'incapacità delle amministrazioni. Allora vedremo anche sparire tutti i commenti pro e contro B. che infestano ogni articolo, e magari chi la pensa a sinistra va a commentare da un'altra parte. Pensateci, direttore e redazione tutta. Anche voi non siete in linea con il paese vero.

robylella

Dom, 11/08/2013 - 11:57

@libeccio .. dal suo odio verso B. nasce il suo intervento. Lei confonde il burro con la ferrovia... Un giudice non può avere un secondo lavoro! Gli avvocati non sono giudici, la Signora Zanicchi non è un giudice ecc. Mi sa che il suo unico neurone ha toppato in pieno!

Raffaele Augello

Dom, 11/08/2013 - 11:57

X libeccio. Quello che lei cincischia non può che essere effetto di un vento sbagliato! Cambi aria e discorsi, che forse le può far bene. Non sia così puerile!

jakc67

Dom, 11/08/2013 - 12:01

in un paio di mesi, grazie alla querela di questo galantuomo ed al sostegno di tanti "coglioni", alcuni dei quali con più "nick" commentano quì, chiuderanno "il giornale" alla faccia della democrazia... l unica soddisfazione sarà l inutilità, maglio del parassitismo, alla quale saranno destinati i vari coglioncommentatori prezzolati sempre qui presenti...

Raffaele Augello

Dom, 11/08/2013 - 12:03

Caro ragionatore sopraffino "libeccio", forse è questione di vento sbagliato che la fa straparlare e dire cose così puerili?! Beh, cambi aria, chissà che non le faccia bene vedere le cose da un punto di vista più concreto e serio!

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Dom, 11/08/2013 - 12:04

A mio parere credo che questo "personaggio" si sente troppo invasato di incontrastata "POTENZA" e pertanto se la "canta" e se la "suona" a modo suo com sua abitudine incallita. Direi anche che appare oltremodo temerario e sfacciato piemamente incosciente anche verso il popolo italiano.Sono quelle persone che nel loro "ufficio" si rivestono della loro "potenza" e che poi rientrando fra le pareti domestiche diventano straccioni e sottomesse pecore quaccheraquà......

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Dom, 11/08/2013 - 12:04

X DUKESTIR e LIBECCIO Ma i cogli la prima mela non vanno mai al Gottolengo a trovare i propri simili?

giuly dx

Dom, 11/08/2013 - 12:05

guidode.zolt Dom, 11/08/2013 - 11:17 Lei, da quanto è stupida o stupido FA DAVVERO PENA.

xgerico

Dom, 11/08/2013 - 12:05

@benny.manocchia- Hoooooooooo se svegliato il vecchio benny! Perché non ci rifà un bel servizio giornalistico suo maccheroni alla chitarra e/o sugli Oscar, datosì che lei è un "giornalista professionale" (non sapevo che esistono giornalisti dilettanti). Un Italiano in Italia!

Libertà75

Dom, 11/08/2013 - 12:06

@tudai, non sono parole sante, sono parole di chi non conosce nulla ed enuncia principi, quindi siete in due. Chi lavora nel pubblico deve ricevere preventiva autorizzazione a svolgere una seconda attività. Attività che solitamente è concessa ai dirigenti quali i magistrati, il punto emerso è la preponderanza di emolumenti privati rispetto quelli pubblici e da questo partono varie discussioni di merito. Le auguro di informarsi ogni tanto, non serve difendere il giudice. SB è colpevole e probabilmente lo sarà anche questo giudice, ma non è che sia un santo solo perché lo ha condannato.

giuly dx

Dom, 11/08/2013 - 12:06

Per milo del monte - 10:38 ; xgerico - 10:53 - ed il “piccolo peto”autodefinitosi vento: libeccio - 10:54 Siete SOLO E SEMPRE DEI POVERI PATETICI IPOCRITI Ovvero dei veri rappresentanti STANDARD degli emeriti “COJONES HONORIS CAUSA”. La differenza fra Voi ed il giudice BUGIARDO è che lui è furbo ed approfitta della situazione per fare quattrini in ogni modo, dato che ha la certezza di restare impunito qualsiasi cosa faccia, mentre Voi con la Vostra, chiamiamola “PSEUDO FURBIZIA” a rovescio, non perdete occasione per dimostrare la Vostra ESAGERATA E STUPIDA FAZIOSITA' (a meno che il PCI ora PD non vi paghi per le vostre cretinate!) . Il VERO dramma italiano è che Esposito e altri soggetti come Lui DISPONGONO, in qualsiasi circostanza di una schiera di capre imbecilli , sempre pronte ( come nel caso di oggi!) ad evidenziare quello già NOTO: ovvero che alla gente come voi non si può fare a meno di dargli del COGLI@NE, in quanto ne siete esattamente il PROTOTIPO.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 11/08/2013 - 12:07

benny.manocchia: a ridaje con 'sta guerra civile! Sono mesi che lo vai ripetendo ma ti decidi, tu che sai tutto, a dirci quando scoppierà la scintilla? E soprattutto... quando verrai qui in Italia per metterti alla testa degli insorti???

Ritratto di fluciano

fluciano

Dom, 11/08/2013 - 12:11

Vorrei credere in una Giustizia con l G maiuscola, seria, onesta, senza colori. Ahimè le ultime vicende giudiziarie di Berlusconi ed altri, condannati a seconda del colore politico, mi fa pensare a fuggire dall'Italia.

xgerico

Dom, 11/08/2013 - 12:12

-@benny.manocchia- Hoooooooooo se svegliato il vecchio benny! Perché non ci rifà un bel servizio giornalistico suo maccheroni alla chitarra e/o sugli Oscar, datosì che lei è un "giornalista professionale" (non sapevo che esistono giornalisti dilettanti). Un Italiano in Italia!

fsignore

Dom, 11/08/2013 - 12:14

Per favore non polemizzate con il sig. Libeccio : discutere con un cretino espone al pericolo di essere confusi con lui. Poco importa se il citato Libeccio è talmente stupido e supponente da potersi distinguere come imbecille solista : sarebbe comunque tempo sprecato spiegargli la differenza tra la merda (cioè le sue saccenti masturbazioni mentali) e la cioccolata (cioè il documentato reportage sulla discutibilissima figura del sig Antonio Esposito, un alto (solo per stipendio) magistrato.

erasmo

Dom, 11/08/2013 - 12:15

I craniovuoticomunisti che commentano questi articoli,potranno vomitare addosso a Berlusconi tutto il liquame di questo mondo (criminale,pedofilo, ecc.) tanto sono protetti. Nessuno li denuncerà mai, al contrario di quanto fa il loro padrone (per interposta persona, s'intende)nei confronti degli avversari politici. Ben ammassati nel fondo della caverna, dove il partito li ha sistemati, nessuno potrà toccarli, nessun alito di libertà li raggiungerà mai.

minestrone

Dom, 11/08/2013 - 12:17

benny.pannocchia un italiano in usa ma lei non dorme mai sta sempre sveglio a scrivere menate su questo desco?Un italiano in Italia

Ritratto di libeccio

libeccio

Dom, 11/08/2013 - 12:18

Carboni oreste ,Se non hai un secondo lavoro come quelli da me citati,certo ci sono anche quelli di sx.Rivolgiti a Silvio Berlusconi.Lui aiuta tutte/i continua a pagare una giornalista che non ha mai messo piede in redazione Mediaset.Paga l'affitto alle olgettine.Provaci.Cmq la denuncia per diffamazione verso IL GIORNALE sembra sia partita.Certo il Magistrato Esposito non ha le risorse economiche che ha il Sig Berlusconi Silvio.Non ha Coppi,Ghedini ed altri avvocati che si puole permettere di pagare.Oppure le paghiamo noi?Io non provo odio verso Berlusconi,ma solo rabbia che è diverso dall'odio.L'odio è brutto,la rabbia è diversa dall'odio.Perchè mi arrabbio?Perchè sono 20 anni che Brlusconi Silvio ha solo pensato alle sue tasche,alle sue società,prima vengono i suoi affari,poi le leggine ecc..ecc.Se non vi piace quello che scrivo affari vostri.Una cosa non offendete come il Sig Carboni oreste.Scrivendo offese del tutto gratuite....dimostrate di non avere argomenti per ribattere sul mio scritto.Ripeto se non vi piace cio che ho scritto...saltate il mio intervento.Io dei vs interventi ne salto a decine.Scrivete da anni le solite cose.Scrivete cosa vi pare me ne vado al mare.Ciao gente.

ciannosecco

Dom, 11/08/2013 - 12:18

"cervantes"Sperando di non venire censurato,la invito a rispondere alla seguente domanda:dopo vent'anni di assalti giudiziari andati a vuoto,cosa le faceva credere che una Corte feriale,predisposta all'uopo,poteva assolvere Berlusconi?Le ricordo che le motivazioni della sentenza sono state anticipate dal Magistrato.Riguardo alle valutazioni giuridiche,vale la pena ricordare,che una Sezione della Cassazione,specializzata in reati finanziari,ha assolto Berlusconi in un processo identico.Questo fotografa la reale situazione della Magistratura nostrana, ottenere Giustizia dai nostri Tribunali bisogna affidarsi al caso e alle probabilità. Saluti.

Luca Zenari

Dom, 11/08/2013 - 12:19

Sallusti ma vuoi finire in galera ancora! Ma come e' possibile che voi del Giornale vedete le pagliuzze negli occhi degli altri ma non vedete il palo piantato nel culo del vs padrone?

gianfruga

Dom, 11/08/2013 - 12:20

Come le chiamava un tempo il baldo Veneziani campagne di questo tipo? armi di distrazione di massa mi sembra... funziona sempre: invece che riflettere sulla intrinseca coerenza di chi affermava pubblicamene che con questo sistema di tassazione ci si sente moralmente autorizzati ad evadere, e di fatto è stato condannato con sentenza irrevocabile (e quindi prima da un tribunale, poi da una corte d'appello e infine da una sezione della corte di cassazione, ma si sa com'è, chi condanna gli amici è sempre comunista) per evasione fiscale, e trarne le conclusioni (ciascuno le sue, per l'amor di dio) avendosi a che fare col dominus di un partito con un notevole seguito (tant'è che ci si prepara alla successione per cooptazione, di tipo intra-familiare, o dinastico che dir si voglia, ah che bella la monarchia, eh?), si distoglie l'attenzione dal problema discettando su uno dei componenti il collegio giudicante che ha confermato la sentenza della corte d'appello. Che dire, contenti voi contenti tutti. Ah già, ma qui si ha a che fare con un innocente per definizione, ma che c'è di strano, guardate i film americani: se chiedi a un tizio perchè è in prigione, risponderà sempre che è innocente, e si è trattato di un errore. Ma tutto fa brodo, dicevano una volta, e torniamo qui alle armi di distrazione di massa, basti ricordare i calzini di un altro giudice in recente passato, solo chi ha i calzini in tinta può emettere sentenze giuste, e se poi accade che il giudice coi calzini in tinta emette sentenze che non ci piacciono, facilissimo, basta dire che solo chi non ha i calzini in tinta può emettere sentenza giuste. Ripeto, bah, contenti voi contenti tutti...

tonipier

Dom, 11/08/2013 - 12:20

" NON DIAMOLI DEL BUGIARDO" Alcuni di questi si sentono dei potenti...oggi, come ieri, lo sono per davvero...il codice penale, ripeto,il codice penale, alcuni di questi se lo sono divorato...Spero che qualche piccolo marpioncino sappia leggere... L'errore volontario o doloso è fatto delittuoso di eccezionale gravità che deve essere prevenuto e represso con la massima severità non soltanto per la iniquità dell'abuso potestatuale di chi lo pone in essere, ma anche per la gravità della incidenza giuridico-sociale che esso propizia e determina.( Bisognerebbe guardare i fascicoli passati..per rendersi conto quanti di questi Berlusconi sono stati tritolati da queste mani?)

bret hart

Dom, 11/08/2013 - 12:22

solidarietà al giornale

Ritratto di menomalechemuionoancheloro

menomalechemuio...

Dom, 11/08/2013 - 12:22

che Dio vi assista. finalmente del vero giornalismo. andate avanti cosi. grazie

pgbassan

Dom, 11/08/2013 - 12:22

Il tipo quereli un giornale che riporta una notizia falsa. Ma la notizia è vera anche se scomoda. Quereli anche i giudici che lo hanno censurato! Uno schifo dello schifo: doppio lavoro non potendolo fare DURANTE LE ORE DI LAVORO. Ma scoperto ciò non si fa ribrezzo?

Alessio2012

Dom, 11/08/2013 - 12:22

Qua bisogna sostituire TUTTA la magistratura con altri magistrati, NON italiani... anche cinesi vanno bene.

Luca Zenari

Dom, 11/08/2013 - 12:29

Le accuse che il Giornale rivolge per qualsiasi fesseria a qualunque persona meritano una multa per "divieto di sosta". Se c'e' proporzione le accuse rivolte al Padrone Pedo-Puttaniere meritano lo scioglimento nell'acido.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 11/08/2013 - 12:30

Se avete un pó di sale in zucca o risorse per investire lasciate questo Paese autoritario e venite all´estero. Lasciate che sia la fogna del mondo della demenza, della repressione e della miseria che tanto vuole essere.

agosvac

Dom, 11/08/2013 - 12:34

Quando un magistrato querela qualcuno, gli altri magistrati obbediscono in blocco! Che io sappia non c'è un solo caso in cui la querela di un magistrato si chiuda con il non luogo a procedere: è troppo forte la lobby e nessuno, finora, l'ha scampata. Ai magistrati, a certi magistrati, poco importa se il querelato ha o no ragione, quel che importa è difendere a spada tratta la casta.In altri paesi del mondo civile, in cui la giustiza è "Giustizia", certe cause per diffamazione si dicutono, in Italia non si discutono, si condanna e basta.E'una vera vergogna, ma è la realtà.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Dom, 11/08/2013 - 12:35

Il direttore di questo Giornale mi ricorda tanto il signor Fausto alias Gianni Cavina di "Benvenuto Presidente" e la sua gioiosa macchina del fango. Come nel film il nostro quotidiano sarà dotato di un archivio da far invidia il Generale Giovanni De Lorenzo famoso per il suo tintinnar di sciabole. I saggi dicevano che chi la fa l'aspetti; pertanto, la querela del giudice mi sembra il minimo sindacale.

tonipier

Dom, 11/08/2013 - 12:36

" L'ERRORE DEL GIUDICE" Ci sono anche nelle istituzioni quelli di serie A quelli di serie B, noi ora parliamo di serie C. La nostra indagine, oltre che alla individuazione delle situazioni di dolo giudiziale ed alla ricerca dei rimedi più idonei ed opportuni a prevenirle e conculcarle, tenderà ad esaminare situazioni ed occasiioni in cui le prerogative di libertà, di giudizio, di indipendenza del giudice, di insindacabilità del suo operato, possono costituire usberghi di mimetizzazione di ingiustizie perpetrate nel nome delle giustizia. Quale è il criterio al quale, nella disamina dei casi concreti, si può, anzi si deve far capo per poter distinguere la colpa dal dolo del giudice come in questo caso?

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Dom, 11/08/2013 - 12:37

La platea (tantissimi...!!!) dei gaudenti post sentenza contro Berlusconi non hanno previsto che il pentolone ESPOS(I)TO era senza coperchio...KOMUNISTI E SOCI !!! poveracci...ritiratevi in Siberia,per raffreddare il cervelletto !!!

agosvac

Dom, 11/08/2013 - 12:38

Egregio xgerico, se ce ne fossero stati dubbi, lei dimostra sempre di più di non appartenere al genere umano. Gli umani ,infatti, sono i soli animali sulla terra dotati di ragione e di logica, lei non è dotato nè dell'una nè dell'altra.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 11/08/2013 - 12:41

Se avete un pó di sale in zucca e intelligente intraprendenza o un minimo di risorse disponibili da investire lasciate questo Paese autoritario e venite all´estero. Lasciate che sia la fogna del mondo della demenza, della repressione e della miseria che tanto vuole essere. A 23 anni dalla caduta del Muro di Berlino solo la piú spaventosa demenza puó suggerire la soluzione delle "larghe intese" con il partito di Jagoda, Ezov e Beria per la repressione dei Lavoratori da parte dell´intoccabile stato mafioso e parassita.

volo_basso

Dom, 11/08/2013 - 12:43

...e possiede ...una lunga e grossa CODA DI PAGLIA. Ora sentendosi vittima del proprio dolore attribuito al morso che si e' dato , valuta seriamente la possibilita di estorcere chissa cosa alle figuracce che vistosamente sono andate a finire sulle pagine dei quotidiani non solo italiani. Piu apre bocca e adando avanti di questo passo, la fossa se la trova scavata da solo.

agosvac

Dom, 11/08/2013 - 12:44

Egregio libeccio, lei pecca, come al solito, per mancanza di discernimento. Quì si tratta di un magistrato non di un deputato. I magistrati "non possono" svolgere altri lavori se non nell'ambito della magistratura e solo dietro permesso esplicito.

benny.manocchia

Dom, 11/08/2013 - 12:46

milo del monte - gerico - nino 47 e tutti gli altri. Comunisti del caz...usate nomignoli idioti perche' avete paura di firmare con il vostro nome.Appartenete giustamente al gruppo "rosso" italiano,tutte chiacchiere insulse. Un italiano in usa

agosvac

Dom, 11/08/2013 - 12:53

Egregio marino birocco, a parte il divertente accostamento tra "coppi" e bartali, il suo è un commento stupido. Anche una sentenza della Cassazione si può impugnare se ne esistono i presupposti. Ed il comportamento di esposito che era Presidente del colleggio che ha condannato berlusconi pur essendo stato sempre dichiaratamente contro Berlusconi è un motivo bastevole quanto meno per annullare la sentenza e rimandarla ad altra sezione della stessa Cassazione. Si potrebbe anche arrivare ad annullare gli stessi processi del tribunale di Milano.

Ritratto di renny

renny

Dom, 11/08/2013 - 13:03

Ma voi anti-PDL anti-Berlusconi e anti-destra vi iscrivete a questo quotidiano per scrivere insulti di ogni tipo.Non vi bastano le decine e decine di testate della vs emerita sinistra????Siete dei vigliacchi nascosti sotto pseudonimi e certamente con credenziali false per l'iscrizione. Ma andate a rompere le p... ai vari vostri eroi tipo Travaglio & c

tudai53

Dom, 11/08/2013 - 13:05

Carboni oreste! esatto! io ti toglierei anche quelli che percepisci, hai lavorato per berlusconi? Ti faccio ricordare che per ora l'unico pregiudicato e delinquente è il tuo capo del PDL, partito dei ladri. quindi chiudi la bocca che quando parli si sente il fetore anche virtualmente!

antoniopochesci

Dom, 11/08/2013 - 13:09

Va bene, il Giornale, essendo "servo" di Berlusconi scrive e pubblica notizie pro domo sua. Ma se questo quotidiano ha interesse ad "infangare" il sig. Esposito, quale interesse hanno al contrario i giornaloni, le menti libere e progressiste del Bel Paese della PIU' BELLA COSTITUZIONE DEL MONDO non solo a non pubblicarle ma addirittura a scandalizzarsi se lo fanno gli altri? Nessuno è tanto ingenuo da pensare che la sentenza emessa possa essere ribaltata, a meno che non sopraggiunga e non si venga a conoscenza di un fatto nuovo. Però mi domando: con quali criteri è stato designato il sig. Esposito, visto che - come si legge nella ricostruzione ( correttamente virgolettata dal Giornale ), il suo curriculum e la sua storia - secondo il CSM - non erano immacolati? Purtroppo la Magistratura, straripando dal suo alveo istituzionale,si sente ormai onnipotente, intoccabile, inamovibile, insindacabile, ingiudicabile,infallibile,come nell'esempio del sig Esposito che rappresenta antropologicamente la sintesi e l'emblema di una casta impunita ed impunibile, che un tempo era il "bersaglio" delle lotte e dell'impegno morale e culturale di una sinistra, ridotta ormai, dietro l'alibi del Diavolo di Arcore, ad accucciarsi per viltà, codardia, opportunismo dentro e ai piedi delle toghe. Ai seguaci e agli apostoli della setta dei nababbi del Palazzo, voglio solo ricordare che un avvocato o un qualsiasi libero professionista che venga eletto in Parlamento, non è un dipendente stipendiato in eterno della Pubblica Amministrazione, come lo è invece un giudice che per sua natura è terzo e che ha titolo e potere di privare ognuno di noi della propria libertà, cosa che per esempio non può fare un avvocato o un libero professionista che sono privati cittadini. Comunque, Il Giornale non ascolti i ragli degli asini, dei predicatori, degli Ipocriti e dei Farisei autocensori, ma vada avanti...e mi raccomando ( anche se è pleonastico il mio consiglio ) documenti e virgoletti tutto. Grazie comunque per le notizie che vengono pubblicate: sta all'onestà e all'intelligenza di ognuno di noi senza stupidi schemi mentali formarsi un proprio giudizio.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 11/08/2013 - 13:09

COMUNISTI avete perso! ammettetelo! :-) la magistratura ha dimostrato di essere collusa con la sinistra, di essere pervenuta, di influenzare i processi secondo i propri gusti, di manipolare la politica a proprio uso e consumo! MAFIOSI! DELINQUENTI!!

Ritratto di serjoe

serjoe

Dom, 11/08/2013 - 13:10

La querela e' un'ottima cosa: impedisce che lo scandalo venga prima o poi insabbiato.Ne sentiremo ancora dell belle su certi "rispettabili".

xgerico

Dom, 11/08/2013 - 13:11

@benny.manocchia -A Pannocchia se ti fa piacere mi chiamo Luigi Medici. Contento?!

angelomaria

Dom, 11/08/2013 - 13:12

che abbia una faccia da cane si vede ma che sia cosi'stupido nel quererarvi e'il MASSIMOche lo tolgano dslls circolazione il prima possibile purtroppo troppi come lui nelCSM

tudai53

Dom, 11/08/2013 - 13:13

@liberta75. non ho mai detto che esposito è un santo, ma meno che meno berlusconi. Inoltre fino a prova contraria per ora l'unico delinquente e pregiudicato è berlusconi, poi si vedrà! se esposito ha sbagliato è giusto che paghi, ma TUTTI devono pagare! E' assurdo che una persona che l'ha votata 10 milioni di italiani abbia il diritto di delinquere, dispiace per quei onesti, perche sicuramente ci sono anche delle persone oneste nel PDL, ma quando vedo la sciacallagine da parte dei giornali del ex premier rivolta a tutti quelli che non la pensano come lui è dittatura completa! Tutto qua!

tudai53

Dom, 11/08/2013 - 13:16

@renny. il tuo invece è reale!! poi molti di noi non siamo anti-PDL o anti_berlusconi, siamo solo dalla parte della legge, che poi ci siano anche nel PD gente di questa rasma, è giusto che paghino come tutti.

xgerico

Dom, 11/08/2013 - 13:17

giuly dx- Accetto volentieri, il nomignolo di Cojone. Se può nel prossimo post il nomignolo me lo dia da doppio cojone! Sa mi son spaventato, Ho controllato, stanno sempre lì e sono due.

tudai53

Dom, 11/08/2013 - 13:17

@benny.mannocchia! il tuo invece è reale! ahahahahaha!!!!

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Dom, 11/08/2013 - 13:18

Questo è un articolo scritto dal vile dis-graziato sallusti e fatto pubblicare a nomi di due ignari e sconosciuti autori. Se la fifa il mistificatore di scrivere menzogne a suo nome. Come al solito, ma Napolitano non vivrà in eterno!.

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Dom, 11/08/2013 - 13:20

Leggi un po'... benny-marmocchio... Ci hai rotto il cazzo tu ed il tuo voler apparire l'italiano di merda scappato in america. Vaffanculo tu, la tua ignoranza e la tua stupida presenza. Non tornare più o la guerra civile te la faccio scoppiare in casa tua!.

tudai53

Dom, 11/08/2013 - 13:24

Il giudice bugiardo! Non credo che questo giudice abbia giurato sulla testa dei suoi figli ( come qualcuno che ben conoscete) che è innocente! Dicono che le bugie hanno le gambe corte, Infatti vedi berlusconi e brunetta, quasi quasi stanno già camminando con il cu@o!

xgerico

Dom, 11/08/2013 - 13:24

@agosvac- Guardi che l'hò capito il suo post! Che faccio ora???

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Dom, 11/08/2013 - 13:25

@ Danza -> Non illuderti e non dare neanche un minimo di ricompense a questi servi del giornale, perchè hanno la faccia di merda e bocca e lingua al culo.

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Dom, 11/08/2013 - 13:27

I figli di puttana di destra sono tutti nati ad hammamet e sempre figli di delinquenti restano.

xgerico

Dom, 11/08/2013 - 13:28

@renny- Perchè tu usi nome e cognome?!

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Dom, 11/08/2013 - 13:28

Non c'è passatempo migliore di pisciare addosso agli avvoltoi e questo è il loro covo... psssshhhhhhh...

Carboni oreste

Dom, 11/08/2013 - 13:29

libeccio. Ma allora sei de coccio. Dire ad un'idiota(solo gli idioti si fossilizzano nelle proprie idee)cioe' la verita'non e' un'offesa(non ricordo in quale sentenza della Cassazione sia scritto) Perche' solo un idiota non capisce i discorsi degli altri,in quanto ha il cervelletto fossilizzato. Un sardo ad HK che non gli e' permesso di lavorare(leggiti la legge apposita idiota)in quanto pensionato dello stato. E da dipendente statale,mi era proibito avere un secondo lavoro. Duyouunderstand komunista?

guidode.zolt

Dom, 11/08/2013 - 13:30

giuly dix - detto da un "sinistronzo o un grullino" è una chicca ... una prelibatezza da gourmet...!

LEOPOLDO1

Dom, 11/08/2013 - 13:31

Questo personaggio non ha il carisma per essere un giudice imparziale, deve essere sollevato per sempre dall'incarico ricoperto e la sentenza deve essere annullata. Incredibile e sconcertante il tuo comportamento. D'altra parte che la giustizia sia la malata numero uno in Italia è cosa risaputa, s'impone con urgenza una radicale riforma del sistema giudiziario.Tornando al personaggio, giorno per giorno la sua posizione risulta veramente sempre più imbarazzante.

xgerico

Dom, 11/08/2013 - 13:31

@mortimermouse- MORTIMER, ma solo mezza giornata di ferie ti hanno dato?!

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Dom, 11/08/2013 - 13:32

Ma li mortacci di un "morto merdoso topo" ci vuole un bel po' di faccia da culo per accusare altri di essere mafiosi, quando tu dipendi totalmente da un pregiudicato mafioso. Che i comunisti siano bastardi non v'è dubbio, ma qui leggo tantissimi commenti di FASCISTI BASTARDI. Sei uno di loro?. Ecco perchè puzzi come un merdoso topo morto!. Che cazzo di nick ti sei appioppato?. Ci vuole davvero tanta stupidità a sceglierne uno simile ed a te "calzano" perfettamente... nick e stupidità!.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 11/08/2013 - 13:35

allora procediamo con ordine:1Esposito comunico' per tempo al csm di svolgere gratuitamente consulenza professionale relativamente all'insegnamento presso l'istituto di Sapri che non essendo a fini di lucro ma soliculturali e' lecita e legittima al punto che il csm approvo'.2l'ispettore che fu condannato a 1anno 4mesi dopo aver diffamato il giudice fu assolto solo dopo che Esposito si ritiro' come parte civile nel proceso d'appello essenfo stato risarcito (20ml. di lire)e dopoo attestazione scritta da parte dell'imputato circa la correttezza del giudice ed i suoi errori di valutazione dovuti all'inganno dei calunniatori che ce l'avevano con Esposito in quanto indagati dallo stesso.Adesso tocchera' a voi,e spero vi rovini di brutto

giuly dx

Dom, 11/08/2013 - 13:35

PER xgerico Dom, 11/08/2013 - 13:17 QUOTE " giuly dx- Accetto volentieri, il nomignolo di Cojone. Se può nel prossimo post il nomignolo me lo dia da doppio cojone! Sa mi son spaventato, Ho controllato, stanno sempre lì e sono due." Sbagliato Lei ne vede due perché forse ha bisogno di una visita oculistica. Quello che dovrebbe vedere anche Lei quando si guarda allo specchio, così come lo vedono tutti, è un Cojione solo quello che ha al posto della testa.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Dom, 11/08/2013 - 13:36

....ma ANVEDI STO DELINQUENTE TRUFFALDINO...C'HA il coraggio di QUERELARE ..(CERTO NELLA SUA POSIZIONE DI MASSIMO COGLIONE ROSSO della comunity dei ROSSoCOJONI)...vedrete quanti soldini che chiederà a ristoro della violata verginità...e data la sua appartenenza al clan si ristorerà di certo ABBONDANTEMENTE.

Giorgio1952

Dom, 11/08/2013 - 13:37

Leggo commenti demenziali il muro di gomma e' Berlusconi, contro il quale tutto rimbalza anche le sentenze definitive, perche' non ha commesso il reato "poteva non sapere" delle sue aziende, invece Josefa Idem impegnata in mondiali ed olimpiadi a difendere una bandiera acquisita "doveva sapere" e per questa si e' dimessa sanando la sua posizione fiscale con 3.000 euro, avete letto bene 3.000 euro non milioni di euro come quelli evasi da Berlusconi, centinaia dei quali cancellati da prescrizioni. La presenza ultra ventennale di Esposito a Sala Consilina ed all'Ispi, secondo l'articolo ha determinato una situazione particolare ed accressciuto il suo potere, fino a dar luogo a qualcosa di incompatibile conla posizione di pretore. Berlusconi invece con tutto quello che ha fatto e ' compatibile e dovrebbe essere graziato prima ancora che la pena abbia applicazione, solo in Italia possono succedere queste cose, come il ricorso alla Corte Europea dei diritti umani per Vanna Marchi=Silvio Berlusconi, sono gli italiani cbe dovrebbero ricorrere alla corte dell'Aia per i danni subiti dai govefni di centro destra guidati da Berlusconi.

altair1956

Dom, 11/08/2013 - 13:41

Il giudiciardo, giudice bugiardo con licenza di querela.

Demy

Dom, 11/08/2013 - 13:50

La Kasta non si tocca!! Il loro Capo, complice silenzioso lo sà e chiude occhi ed orecchie, e questo per non saltare pure lui sulla dinamite giornalistica.In poco tempo fece emettere una sentenza per la distruzione delle sue registrazioni telefoniche, registrazioni fatte in ambito dell'inchiesta Stato-Mafia, non per un rapporto extra coniugale!!VI scandalizzate di questo giudice ma, avete dimenticato il Giudice Tintinnar manette? Vi siete dimenticati quel grande eroe che disse: resistere,resistere,resistere? Il vero scandalo è il Presidente del CSM che, con il suo silenzio assenzo copre i suoi colleghi per trarne beneficio e copertura.Vi immaginate la pubblicazione delle registrazioni relative alla trattativa Stato-Mafia? Questo è un Paese dove la magistratura ha un solo obiettivo:ottenere il potere assoluto con il ricatto giudiziario!! Che fine hanno fatto i processi di mafia, la strage di Ustica,il delitto Moro?? Questo Presidente della repubblica giacobina/talebana/giustizialista/ladra di libertà, non aveva forse incarichi che lo coinvolgevano in prima persona? Per lui, come per i Komunisti e giudici Gramsciani,la legge non esiste, vale solo il principio del loro potere assoluto.Questa è la realtà, non ci sono altre vie da seguire se non abbandonare l'Italia.Anche se non più giovane, io l'ho fatto perchè non posso,non voglio e non devo vivere in un Paese dove non c'è libertà, dove non c'è democrazia, e dove l'unico potere è quello dei magistrati(dipendenti dello Stato),con il supporto "morale" del klub dei gay.

altair1956

Dom, 11/08/2013 - 13:50

Guardate i post dei sinistri, si vede che sono democratici e progressisti, ahahahahaha.

gatiper

Dom, 11/08/2013 - 13:54

Magnifico! L' inflessibilità di costui è esemplare. Sono certo che saprà affrontare a testa alta l' indagine fiscale che lo riguarderà. Perché un' indagine fiscale sui suoi redditi sicuramente trasparenti e cristallini verrà avviata in automatico da ogni ente a ciò preposto, come per ogni altro cittadino che non si chiami B. Vero?

Romolo48

Dom, 11/08/2013 - 14:00

Povero LIBECCIO .. co tutto quel vento nella testa!!!

xgerico

Dom, 11/08/2013 - 14:08

-Una cosa voglio scrivere. Finche le battute, da parte mia possano esser un pò pepate, mi dissocio completamente dai post di sanlusti!

guidode.zolt

Dom, 11/08/2013 - 14:16

giuly dix - dimenticavo... vista la sua reprimenda può benissimo far parte di m.d. (magistratura democratica)...ma non me ne pò fregà de meno, anzi!

eureka

Dom, 11/08/2013 - 14:16

Da quanto leggo che il giudice ci abbia messo di suo è certo, che abbia abusato del suo potere pure e, senza se e senza ma, dovrebbe essere radiato dalla magistratura visto che per lunghi anni ha fatto il doppio lavoro servendosi pure delle aule del Tribunale per fare colloqui o lezioni con gli studenti. Questi avvenimenti mettono in risalto ciò che è risaputo a molti ma che, avendo a che fare con magistrati particolari non si azzardano a denunciare perchè sarebbe come cozzare contro un muro. Vale il detto cane non mangia cane e per la magistratura questo è un dogma.

eureka

Dom, 11/08/2013 - 14:20

Doppio lavoro proprio nel tempio della giustizia ci fa capire come possa la giustizia essere giusta.

Libertà75

Dom, 11/08/2013 - 14:31

@tudai, la giustificazione che ha preso 10milioni di voti è una scemenza e ne convengo assolutamente. Resto solo dubbioso che questo giudice non fosse terzo e contemporaneamente resto fiducioso che la Cassazione annulli la sentenza se reputerà che vi siano stati errori grossolani. Purtroppo la figuraccia è stata fatta e ora la Cassazione deve solo decidere come completarla (con una revisione che non vuol dire assoluzione o con la conferma del tutto). Il punto è che ora la patata passa tra CSM, ministro e Primo presidente di Cassazione (e quest'ultimo è quello più nel bersaglio, anche se sui giornali fortunatamente non si dice).

carlagiovanna

Dom, 11/08/2013 - 14:36

Il giudice Dai alcuni commenti precedenti, noto che i forcaioli in italia, non mancano mai all'appello. Auguro loro di cadere tra le fauci di questa magistratura "democratica" ( si fa per dire!)' e di esserne rovinati. Che poi, oltre al restp, , questo buon uomo non sappia neppure parlare la nostra lingua (ma da dove viene?), mi lascia basita. Chi gli ha dato la laurea, e chi lo ha favorito nel diventare magistrato? Quereli pure me se vuole. Anzi se lo desidera gli comunico pure i miei dati personali, cosi' lo puo' fare. Di gente di tale fatta, non solo non ho paura, ma ne ho riibrezzo. Mi sembra un po' troppo vecchio per esere un ex sessantottino, ma dai fati si direbbe proprio. Me li ricordo benissimo, fuoi corso e figli i papa', anzi figli di nessuno.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 11/08/2013 - 14:57

Mala tempora currunt. Le percentuali di vittoria per i giudici querelanti sono impressionanti. Chissà perché?

romacentro

Dom, 11/08/2013 - 14:58

Per il povero sanlusti. I suoi interventi appaiano deliranti e, spero per lei, si tratti solo dell'effetto di un colpo di sole. Me temo di peggio:infatti l'odio che riserva in modo così volgare, ributtante e sistematico a tutti coloro che non la pensano come lei, dovrebbe indurre a pensare che lei sia vittima di un grande malessere interiore. Mi creda, non ne verrà fuori insultando i forumisti di questo giornale. Credo che il suo malessere abbia origine antiche. Basta leggere anche solo un suo intervento per capire la portata della sua sofferenza.

bruna.amorosi

Dom, 11/08/2013 - 15:12

questi kompagni sono proprio andati di testa . è bastato che si vociferasse di MARINA IN CAMPO e sono saltati tutti in aria .pensare che si dilettano anche a proteggere un giudice che io dico (forse fa un doppio lavoro ) e non dovrebbe . tutto quì ma non sono i kompagni che gridano alla legalità ??? si quando gli fa comodo . BUFFONI .

disaccordo

Dom, 11/08/2013 - 15:29

sul giornale di domani mi mettete cosa ha mangiato per cena e se ha avuto l'ardire di fare un bis?

unosolo

Dom, 11/08/2013 - 15:29

era chiaro che facesse una cosa del genere , come dire : tra cani non si mordono . la migliore difesa è l'attacco. Tutto studiato al tavolo , un piano ben rifinito peccato che il popolo dei giornalisti seri non molla , logicamente come gia avvenuto subiranno le ritorsioni , la legge è legge ma chi la interpreta è pericoloso o benevolo a secondo l'inclinazione politica non del capo di turno.

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Dom, 11/08/2013 - 15:41

@candido xgerico -> Su questo giornale bisogna avere memoria, perchè se gli scritti precedenti vengono dimenticati e/o trascurati, la realtà dei comportamenti potrebbe apparire distorta. Tu non immagini neppure quanti sberleffi e quenti insulti ho ricevuto, prima di decidere di ripsondere pan per focaccia a certuni.

xgerico

Dom, 11/08/2013 - 15:44

giuly dx- Scrive:Sbagliato Lei ne vede due perché forse ha bisogno di una visita oculistica.........Nooooo e lei che si sbaglia! Li ho toccati, separati e grattati! Sono DUE!

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Dom, 11/08/2013 - 15:50

@romacentro -> Sarò anch'io garbato a metà con lei, che prima d'oggi non ho mai letto. Non ho colpi di sole in testa e le mie esternazioni sono frutto di autodifesa verso coloro che deturpano le visioni delle cose e degli avvenimenti. IlGiornale è uno di "costoro", come lo sono i vari mistificatori che scrivono fatti, riproducendoli con una falsità ed una bestialità fuori dalla sana considerazione. Cerchi di essere meno sensibile alle rivendicazioni e più concentrato sui veri attacchi che gli stolti "forumisti" (come lei li definisce, sbagliando, poichè questo non è un forum) che correttamente sono da ritenere dei semplici utenti.

xgerico

Dom, 11/08/2013 - 16:02

Sanlusti- Potrei esser d'accordo, in parte, tant'è che la Bruna Amorosi si è "augurata la morte di mia madre" (già deceduta) e senza nessun motivo apparente da parte mia. ma ci sono modi e modo di esser ironici/sarcastici. Nevvero?!

romacentro

Dom, 11/08/2013 - 16:07

@Sanlusti. Mi rallegro del tono più civile che ora ha usato. Desidero tuttavia ricordarle che io non mai scritto di "stolti" forumisti. Anzi, credo siano tutt'altro che stolti, e la prego pertanto di non attribuirmi aggettivi che non ho usato. Quanto alle sue esternazioni, in linea di principio, posso comprenderla, ma gli insulti no, quelli mai.

paolo scotton

Dom, 11/08/2013 - 16:15

mortimermouse 6 uscito dalla tana solo nel pomeriggio ? Di certo c'è che il tuo leader è un pregiudicato rabbioso che assolda gente come te per farsi incensare . Vuoi capire che non lo vuole più nessuno nemmeno a destra, se non chi è direttamente stipendiato da lui. Che paghi i suoi debiti.

tonipier

Dom, 11/08/2013 - 16:23

" SOPPRESSIONE DELLA FORMULA DUBITATIVA DI PROSCIOGLIMENTTO E DI ASSOLUZIONE" Quì non si tratta del solo Berlusconi innocente o meno, non arrabbiatevi, se non avete mai avuto a che fare con la GIUSTIZIA, siete stati nella vita dei fortunati. In tutti i tempi e sotto tutte le latitudini la esplicazione del dubbio ha rappresentato il limite invalicabile della conclusione delle ricerche nelle quali l'uomo si è cimentato. Soltanto chi confonde le apparenze con la realtà o identifica le infatuazioni o le presunzioni con la certezza, può non essere assalito od assillato dal dubbio... Le pretese delle verità piene ed integrali, rivelate e non rivelate, enunciate dalle religioni, corrispondono alle più eclatanti astrazioni concettuali e costituiscono strumenti di diffusione e di imposizione di formule e di abitudini dogmatiche, di cieca credenza, di indecoroso asservimento delle masse al libito ed all'imperio di menzognieri e di filabustieri.

xgerico

Dom, 11/08/2013 - 16:34

@Agrippina Scrive:allora procediamo con ordine:1Esposito comunico' per tempo al csm di svolgere gratuitamente consulenza professionale relativamente all'insegnamento presso l'istituto di Sapri che non essendo a fini di lucro ma soliculturali e' lecita e legittima al punto che il csm approvo'.2l'ispettore che fu condannato a 1anno 4mesi dopo aver diffamato il giudice fu assolto solo dopo che Esposito si ritiro' come parte civile nel proceso d'appello essenfo stato risarcito (20ml. di lire)e dopoo attestazione scritta da parte dell'imputato circa la correttezza del giudice ed i suoi errori di valutazione dovuti all'inganno dei calunniatori che ce l'avevano con Esposito in quanto indagati dallo stesso.Adesso tocchera' a voi,e spero vi rovini di brutto ................... Grazie Agrippina, se puo cortesemente di dia la pagina web, dove ha attinto le notizie affinché io e i "disinformati" del forum possano capire, le "mezze verità" pubblicate. Ciao.

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Dom, 11/08/2013 - 16:46

@romacentro -> E' ovvio che "stolti" è stato il termine da me usato... Riferivo il suo errore all'uso improprio di "forumisti". Questo non è un forum, quindi faccia attenzione anche lei alle definizioni di cui fa uso... Potrei sentirmi offeso. SCHERZO!.

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Dom, 11/08/2013 - 17:02

@xgerico -> Se una persona normale non si sente offesa leggendo certi articoli di giornali, pubblicati da pseudo autori certamente svenduti ai loro editori, bisogna che siano del tutto insensibili ed io lo affermo: Sono ulteiormente e terribilmente urticato dalle persone insensibili, che però possono determinare e condizionare, con le loro scelte sacrileghe, la mia vita. Esempio lampante sono proprio alcuni commenti riguardo al giudice Esposito. Secondo te, perchè sono stati concepiti solo adesso?. Secondo te, dei tipi come "morto-merdoso-topo" o come la vampirizzata bruna amorosi o come l'impotente sexybomb, conoscevano già l'esistenza dell'Ispi?. Bèh, io sono convinto che la risposta è NO!. Però questi personaggini hanno cominciato ad inveire contro il giudice, pur non sapendo una mazza della sua vita, se non quella che questo giornalino ha scritto... falsamente!.

tonipier

Dom, 11/08/2013 - 17:05

" SOPPRESSIONE DELLA FORMULA DUBITATIVA DI PROSCIOGLIMENTO E DI ASSOLUZIONE" La soppressione della formula dubitativa di proscioglimento e di assoluzione contraddice inequivocabilmente con i principi ed istituiti in questo rito penale e tale rilievo rivela come iin questo sistema processuale, sia, come è stato posto in evidenza dal prof. Nobili, la risultante di un processo di stratificazioni di orientamenti concettuali e di indirizzi metodologici che si sono accavallati, commisti, fusi nel corso di quasi 50 anni di gestazione e di redazione del primo codice dell'era postfascista.

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Dom, 11/08/2013 - 17:19

@xgerico -> Mi dispiace scalzare la persona alla quale direttamente hai inviato la tua richiesta, ma potrebbe essere utile anche leggere ciò che è riportato nell'articolo del seguente link: http://www.agi.it/politica/notizie/201308111312-pol-rt10020-mediaset_giudice_esposito_annuncia_querela_a_il_giornale

rossono

Dom, 11/08/2013 - 17:20

libeccio Questo decide sulla liberta' altrui gli altri no... le sembra poco?

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 11/08/2013 - 17:39

una giustizia di cialtroni fatta da cialtroni esercitata da cialtroni..embè del resto la 156 al mondo dopo quella del burchina..ps come si chiama Esposito??? e te pareva!! Jamme..

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 11/08/2013 - 17:41

eccoli I SINISTRI ADESSO A 90 GRADI DELLA PEGGIOR MAGISTRATURA DEL PIANETA DEMOCRATICO E NON..che schifo di esseri siete! difendete pure stò individuo!! eh eh del resto le cose "bacate" vi piacciono e molto..da sempre bacate per vostro interesse..

erasmo

Dom, 11/08/2013 - 17:56

agrippì, ma facce ride.

forbot

Dom, 11/08/2013 - 17:57

Se tutto questo fosse vero; verrebbe da dire: Se si pretende che un Premier sia integgerrimo; altrettando si dovrebbe pretendere da chi è preposto a Giudicare. Ma è poi vero che ci sono questi esseri così PURI ? Non siamo forse tutti impastati di comune debolezze? Allora cerchiamo di spompare tutte queste panzane perditempo e andiamo al sodo. Il tempo perso nel pensare alle reciproche calunnie, perdetelo nello studiare come fare per non rompere più i timpani ai comuni mortali. Togliete l'IMU. Procedete come si faceva prima che venisse questa idea balzana in testa allo scienziato che l'ha partorita. Per cosa dovrebbero servire queste nuove entrate? Cosa si deve sovvenzionare? Gli aerei da combattimento? Ma fateci il favore! Direbbe il compianto Totò. Se poi fosse per qualsiasi altra spesa, ridurre le spese non strettamente necessarie, come dimezzare gli Onorevoli e tutto quanto ruota intorno a questo enorme carrozzone, più tutto l'annesso e connesso. Siete stati eletti dal popolo per governare, non certo per farsi tassare ulteriormente, in modo estremamente esagerato. Manca solo che venga tassata anche l'aria che respiriamo, poi siamo a posto.

xgerico

Dom, 11/08/2013 - 18:00

Ecco l'antisubliminale!(AGI) - Roma, 11 ago. - (AGI) - Roma, 11 ago. - "Sul quotidiano 'Il Giornale' dell'11/08/2013, nel contesto di una giornaliera attivita' gravemente denigratoria e diffamatoria, e' apparso l'ennesimo articolo, ancor piu' - se possibile - diffamatorio che reca in prima pagina, a grossi caratteri: 'La doppia vita di Esposito' 'Gli affari milionari del giudice' 'Il Giornale' dedica all'argomento tre pagine ribadendo a pag. 3, anche qui a caratteri cubitali: 'La rete di affari di Esposito: ecco perche' fu trasferito'", scrive Esposito in un lungo comunicato. "Nel rinviare, per motivi di brevita', alle competenti sedi giudiziarie - che saranno adite - la contestazione, parola per parola, delle diffamatorie notizie e della falsa rappresentazione della verita', ci si limitera' a mettere in evidenza i punti fondamentali, - del tutto omessi da 'Il Giornale e che rendono palesemente diffamatori gli articoli - e cioe': 1) che il trasferimento di ufficio venne annullato dal Tar Lazio; 2) che la vicenda dell'auto venne archiviata, gia' in fase istruttoria, sia in sede penale, che disciplinare, che amministrativa: 1) Il trasferimento di ufficio, deciso a strettissima maggioranza dal Plenum del Consiglio il 7/04/1994, venne, dapprima sospeso (doppie ordinanze conformi del Tar Lazio e del Consiglio di Stato) e poi posto nel nulla dal Tribunale Amministrativo del Lazio con sentenza del 27/3/1996 con la quale il Giudice amministrativo - nell'annullare il provvedimento di trasferimento di ufficio e nel condannare l'amministrazione alle spese, (caso piu' unico che raro) - metteva in evidenza: a) "Il metodo improprio con cui era stata trattata la procedura" (pag. 11), come era stato, peraltro, gia' evidenziato da vari membri del C.S.M. durante la seduta del 7 aprile 1994; b) la violazione del principio del contraddittorio (pag. 7); c) il difetto di istruttoria che "permeava tutto il procedimento e lo connotava in termini di unidirezionalita' ed a tesi precostituita", come rilevato da piu' di un membro del Consiglio Superiore (pag. 15); d) che "l'impianto iniziale del procedimento era sostanzialmente venuto meno" (pag. 10); e che vi era stato "un progressivo sfaldarsi delle tesi accusatorie" (pag. 15); 2 e) in particolare, il Giudice amministrativo, nell'esaminare, uno per uno, i capi di imputazione, evidenziava come gli atti di causa "smentissero i capi di incolpazione o ne facessero venir meno oggettivamente la consistenza" (pagg. 13 - 14)."In sostanza, il giudice amministrativo, gia' nel marzo 1996, riteneva insussistenti quei medesimi addebiti, esattamente gli stessi, poi ritenuti insussistenti dal Giudice della Sezione Disciplinare del C.S.M. con la sentenza del 2/10/1998 (richiamata nel precedente comunicato); addebiti tra i quali vi era naturalmente quella dell'Ispi, in ordine alla quale il Giudice amministrativo rilevava che l'attivita' del Dott. Esposito "si era limitata allo svolgimento di alcune lezioni autorizzate dal C.S.M. e non retribuite", conclusioni, cui giungera' in maniera ancora piu' pregnante e con un'amplissima motivazione il Giudice della Sezione Disciplinare, che rimarchera', tra gli altri, gli aspetti della gratuita' dell'incarico e il limitato impegno del Dott. Esposito", aggiunge Esposito. "In proposito, va ricordato che il Consiglio Superiore della Magistratura, Quarta Commissione e poi Plenum, nell'esaminare la pratica dell'idoneita' del Dott. Esposito alle funzioni direttive superiori, nel verbale del 11/07/2000, dopo aver richiamato la "inequivoca" motivazione della sentenza della Sezione Disciplinare del 2/10/1998, aggiungeva: "ne consegue che l'accurato accertamento della Sezione Disciplinare, successivo di quattro anni alla delibera di trasferimento ex Art. 2 lg consente di rivalutare nel merito l'attivita' compiuta dal Dott. Esposito presso l'Ispi di esclusivo impegno didattico, senza interessi patrimoniali, regolarmente autorizzata e di nessun intralcio per il normale svolgimento delle funzioni giudiziarie", prosegue. "Ne' risulta quindi - aggiunge Esposito - l'estrema, dirompente, carica diffamatoria dell'articolo "Gli affari milionari del giudice" e di "La rete di affari di Esposito: ecco perche' fu trasferito". 2) Lo stesso schema viene riprodotto da "Il Giornale" quando riporta la notizia di una Mercedes in regalo. Premesso che non si trattava di una "lussuosa berlina tedesca", bensi' di una vecchia usata Mercedes 220D del 1971, acquistata regolarmente dal Dott. Esposito nel 1977 (cioe' dopo 6 anni dall'immatricolazione), con gia' 300 mila km percorsi, si rileva che anche qui e' stato omesso un piccolo particolare che rende diffamatoria la notizia: la vicenda e' stata archiviata, in istruttoria, in sede penale, disciplinare e amministrativa; in tutte queste sedi si e' accertato, con prova orale e documentale, l'assoluta legittimita' dell'acquisto. 2.1) La vicenda e' stata archiviata, su conforme motivatissima richiesta del Pubblico Ministero, dal Giudice delle Indagini Preliminari di Napoli con provvedimento del 26/01/1996, dopo che il Dott. Esposito aveva rinunciato alla prescrizione gia' maturata. 3 2.2) Sulla vicenda e' intervenuta, sempre su conforme richiesta del Procuratore Generale presso la Suprema Corte di Cassazione, addirittura sentenza istruttoria di non farsi luogo al dibattimento del 18/01/1997 da parte della Sezione Disciplinare del Consiglio Superiore della Magistratura. Anche tale decisione, come quella precedente del G.I.P. di Napoli ebbe ad accertare la assoluta legittimita' dell'acquisto sulla base di "univoche acquisizioni documentali" (estratto del P.R.A., certificato di assicurazione, assegno bancario del Dott. Esposito). 2.3) La vicenda, portata all'esame della Prima Commissione del C.S.M., venne archiviata dal Plenum nel novembre del 1995".(AGI) (AGI) - Roma, 11 ago. - "Del tutto diffamatoria si appalesa quindi la notizia di aver ricevuto in regalo una Mercedes, cosi' come diffamatorie sono tutte le altre notizie contenute nell'articolo in questione, di cui sara' provata la falsita' nelle sedi competenti (cene a sbafo, invece regolarmente pagate come gia' documentalmente provato con memoria inviata al C.S.M. del 13/05/1995; casa realizzata in cooperativa con accollo di mutuo quindicennale ecc.). Cosi' ristabilita la verita' dei fatti attraverso inoppugnabili provvedimenti giurisdizionali, ogni altra replica sara' affidata alle competenti sedi giudiziarie", conclude il giudice.(AGI) .

Giorgio Mandozzi

Dom, 11/08/2013 - 18:01

Finirà come al solito: Una ammonizione con pacca sulla spalla! E la raccomandazione a fare tutto con più discrezione, la prossima volta! E così si perpetuerà il potere della vera ed unica onnipotente cupola: quella della magistratura. Intoccabile, impronunciabile ed inpunibile. Con i fatti verificatisi, il giudice Esposito avrebbe dovuto già essere sospeso; ed invece, quasi sottovoce per non disturbarlo, si organizzano fraterne commissioni da parte del CSM e non meglio precisate indagini del Ministero della Giustizia. Il tutto con calma, per favore! Forse perchè è tempo di vacanze! In tutto questo, poi, è strano che non venga indagato Berlusconi per fuga di notizie e rivelazioni di segreti istruttori!

rossono

Dom, 11/08/2013 - 18:02

tudai53 Non mi risulta che ti sia indignato su Penati de Benedetti il vero capo del PD l'evasore di repubblica Mauro e tanti altri sinistrati. Rifletta perche' i vecchi comunisti tengono a freno Renzi? Voi votate Bersani poi epifani ma comanda de Benedetti,Noi votiamo Berlusconi comanda Berlusconi chi e piu' coerente..Ladri a destra e sinistra lei vede quelli di destra io e tanti altri vediamo quelli di sinistra purtroppü per arbitri abbiamo tanti Moreno .. se lo ricorda?

Ritratto di enzo33

enzo33

Dom, 11/08/2013 - 18:02

A Napoli i figli della Madonna si chiamano tutti Esposito (Il giudice Esposito potrebbe essere un caso di omonimia, anzi sicuramente lo è)In maggior parte si chiamano: O Antonio, o Gennaro Esposito.Ricordo che le mamme di tali figli erano invidiate in quanto, mentre i loro figli erano considerati divini, loro si trovavano con figli scugnizzi in carne ed ossa. Quando non erano addirittura figli di...buona donna.

Ritratto di Baliano

Baliano

Dom, 11/08/2013 - 18:09

--- cervantes 11.46 --- A parte che qua non ti "censura" nessuno, più facile il sottoscritto... ma vedi, "amico", se questo "signore" avesse, insieme ai "suoi", mandato assolto il berlusca, non si sarebbe evidentemente infognato poi sul: "u cape duddo sa, u devi sàpere, u cape, nun putive nun sàpere" più o meno così eloquiava, in accadico stretto: Nessuno si sarebbe sognato di "rimbeccarlo" e di rivoltarlo come un calzino. E' Logica, applicata, No? -- Poi, indifendibile? Certo, "putiva nun sàpere", di essere giudicato da quella magistratura, di scuola e formazione strettamente Komunista, dopo una milionata di indagini condotte da inquirenti Komunisti? Poteva anche non sapere, esattamente! S'è fidato della Giustizia Italiana, quella Nobile, ormai fagocitata.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Dom, 11/08/2013 - 18:11

Una domanda semplice semplice: possiamo fidarci di giudici che, invece di starsene zitti, il giorno dopo aver pronunciata una sentenza attesa da tutta Italia raccontano alla parrucchiera il gossip della comare? Ecco nelle mani di chi siamo! Il governo fa schifo, il parlamento è una cloaca, ma la magistratura è una latrina... △

rossono

Dom, 11/08/2013 - 18:11

Ignazio.Picardi siamo quali la....

altair1956

Dom, 11/08/2013 - 18:12

Certo che riuscire a fare due lavori contemporaneamente, con quel mezzo cervello bacato che si ritrova, deve essere uno sforzo sovraumano; ci vuole proprio un cervello da giudice di CSM sindacalista e politico altrimenti è impossibile.

rossono

Dom, 11/08/2013 - 18:14

gigi0361 che cavolo hai mangiato oggi? attento al cuore ..

Bartleby

Dom, 11/08/2013 - 18:17

Il giornalista del mattino ha fatto una domanda generale e poi l'ha sostituita nella registrazione con una col nome del pregiudicato. Perché non la raccontate tutta sul vostro fogliaccio?

bruno36

Dom, 11/08/2013 - 18:20

per i detrattori:cosa ne dite di penati? perche' non dite che un certo segretario di partito non poteva non sapere? e sul MPS sono finiti i soldi per le intercettazioni? e gli alti papavewri pd non potevano non sapere? chi hanno indagato? un pesciolino piccolo piccolo e dove sono finiti i 4 miliardi?queste non sono mica pagliuzze sono travi.

Pazz84

Dom, 11/08/2013 - 18:21

Le solite bufale. Non ha nulla da spiegare. Non è ne direttore ne proprietario dell'istituto Ispi. E' un normalissimo professore. Tra l'altro tutto ciò è già stato chiarito al fantomatico processo che avete tirato fuori in un altro articolo. Processo in cui, vi siete dimenticati di dire che è stato assolto. Senza contare che la fantomatica "intervista" col giornalista era un colloquio informale con un amico di vecchia data. Casomai è il giornalista che in malafede ha registrato la conversazione spacciandola per intervista. Cosa non si fa per uno scoop. Siete arrivati pure a scrivere in uno dei primi articoli che il giudice alza il gomito... ridicoli oltre ogni limite dato che è astemio. Come disse Piercamillo Davigo "non ce l'hanno con noi per quello che diciamo, ma per quello che facciamo".

Cosean

Dom, 11/08/2013 - 18:37

Il Komunismo è dittatura e povertà! E diventeremo presto una dittatura se si libera e condona il condannato! Per la Povertà è già stato fatto molto. Odio il Komunismo di B!

battistafesta

Dom, 11/08/2013 - 18:38

@Ignazio.Picardi: svegliati, guarda che craxi non era in esilio, era L A T I T A N T E, in quanro delinquente pregiudicato, come silviuccio tuo. Oh, magari, prima o poi, dopo qualche altra condanna, andrà anche lui in vacanza all'esterp. Ah no, non ha più il passaporto, non lo trova più? Come? Ah, già, gliel'hanno sequestrato, oome si confa ai delinquenti....

Bartleby

Dom, 11/08/2013 - 18:44

Bale, balle e ancora balle pur di difendere il vostro padrone pregiudicato. Per chi ha voglia di informarsi: http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/08/11/pornale/682540/. Articolo dove vengono smascherate tutte le balle sul magistrato che ha avuto la sventura di dover giudicare B. E' la seconda volta che invio questo link ma vi guardate bene dal pubblicarlo. Spero che pagherete salato quando vi condanneranno per diffamazione

cicero08

Dom, 11/08/2013 - 18:47

Ormai il chiarimento appartiene alle sedi giudiziarie mentre non va sottaciuto come Sallusti continua a sfidare la sorte.

battistafesta

Dom, 11/08/2013 - 18:48

@Ignazio.Picardi: svegliati, guarda che craxi non era in esilio, era L A T I T A N T E, in quanro delinquente pregiudicato, come silviuccio tuo. Oh, magari, prima o poi, dopo qualche altra condanna, andrà anche lui in vacanza all'esterp. Ah no, non ha più il passaporto, non lo trova più? Come? Ah, già, gliel'hanno sequestrato, oome si confa ai delinquenti....

cicero08

Dom, 11/08/2013 - 18:48

Ormai il chiarimento appartiene alle sedi giudiziarie mentre non va sottaciuto come Sallusti continua a sfidare la sorte.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 11/08/2013 - 18:52

Uchianghier Dom, 11/08/2013 - 11:55 La distanza tra Esposito e Caponnetto è siderale vi prego evidenziate che non si deve mischiare lo straccio con la seta. I tentativi di mischiare stracci e seta sono tantissimi, Guai a farli passare. Ad esempio qualcuno ha tentato di mischiare berlusconi con Tortora

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 11/08/2013 - 19:03

Come volevasi dimostrare-CENSURA-

rossono

Dom, 11/08/2013 - 19:06

libeccio sei arrivato al mare? mi raccomando non annegare! sei uno spasso..

rossono

Dom, 11/08/2013 - 19:10

Bartleby cose' il fatto quotidiano?

tiro

Dom, 11/08/2013 - 19:47

Ebbene, si parta proprio da quest'ultimo trafiletto; il giudice integerrimo ci dia la giusta prova di trasparenza e pienezza di rigore professionale. E’ importante da parte dello stesso dimostrare la sua estraneità a certe illazioni paventate sulla sua professione. Del resto qui si mette in discussione una persona che professionalmente emette giudizi nel rispetto dell’equità della Legge (“la legge uguale per tutti”). Infatti l’art. 3 della Costituzione recita quanto segue: “ Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.”. Così facendo Egli toglierebbe qualsiasi dubbio e cattive maldicenze sulla persona facente parte dell'Alta Corte di Cassazione. Del resto signor Giudice Lei è estremamente abituato alla consultazione di materiale informatico, giusto strumento di lavoro atto a dimostrare colpevolezza o innocenza di un imputato o presunto tale. Per cui Le verrà facile, visto la sua dimestichezza con gli organi di stampa, autorizzare ed elargire a tutta l’opinione pubblica italiana e non, la registrazione innocente dell’intera conversazione scongiurando qualsiasi dubbio che possa mettere in discussione l’operato di magistrato in carriera e l’inequivocabile onestà intellettuale della persona oggi facente parte della Cassazione. Suvvia Sig. Giudice non è necessario ad un galantuomo come Lei fare ricorso a futili querele per dimostrare le qualità intrinseche. Tranquillizzi la Signora Ministra e tutti gli italiani!

CARLOBERGAMO50

Dom, 11/08/2013 - 19:53

GIUDICE ESPOSITO ALLA FORCA FINIRAI. SEI UN SINISTRONZO CHE PENSA SOLO AI SUOI SOLO INTERESSI PERSONALI E DI FAMIGLIA. MA CHI LO PROTEGGE FINIRA' COME LUI CON LA TESTA "DI CA@@O" MOZZATTA E NELLA CESTA.

pier19

Dom, 11/08/2013 - 20:19

E'CHIARA LA PROSSIMA ASCESA IN POLITICA DEL GIUDICE ESPOSITO, COMPRESI PREVILEGI E ULTERIORE PENSIONE, A SINISTRA SI TRATTANO BENE MAGARI CANDIDATO AL MUGELLO COME IL SUO PREDECESSORE ANTONIO DI PIETRO..........E NOI PAGHIAMO.

moichiodi

Dom, 11/08/2013 - 20:21

Elementare Watson: ha dato querela? Sarà l'occasione per sapere la realtà e non andare appresso alle chiacchiere

Giangi2

Dom, 11/08/2013 - 20:30

Ma l'ufficio delle entrate non è' un po curiosa di vedere se sua eminenza Esposito col suo doppio lavoro ha evaso il fisco? Io giuro che un po curioso lo sono. Immaginate che roba se risultasse che un giudice evasore condanna un'altro evasore (sulla base di dichiarazioni di tizio caio e semponio, per altro anticipandone le motivazioni prima che esse siano state redatte, in contrasto con la costituzione più sexy del mondo.) Viva l'Italia viva tizio caio e sempronio. Un'operaio incazzato.

lento

Dom, 11/08/2013 - 20:34

Partiamo dal fatto.dove sta scritto che un giudice non puo' essere un mariuolo,un delinquente,un sadico ,un maniaco ,un pedofilo,un mafioso,un buffone,un affiliato della camorra,uno strozzino,uno stronzo. ...........!!

BeppeZak

Dom, 11/08/2013 - 20:39

Cervantes. Avresti difeso il giudice se avesse assolto Berlusconi? Penso proprio di no perché voi fate parte della categoria che predica che l'avversario politici va distrutto giudizialmente. Siete degli specialisti in questo. Armate il braccio alla magistratura. Solo, grazie a Dio, una piccolissima parte.

Europeo21

Dom, 11/08/2013 - 20:42

pero' se rimandano Sallusti in galera per questa nuova diffamazione non faccia i piagnistei come l'altra volta chiedendo il perdono e la grazia come una mammoletta...

Giangi2

Dom, 11/08/2013 - 20:43

Condivido le sue ultime due righe, però lei città solo Berlusconi, il caso mps non è' un quslcosa meritevole di essere scoperchiato? E il sistema penati? E la vergognosa storia del forteto? Dove si intrecciano affari politici, sfruttamento dello minori e abusi sessuali sugli stessi. M nonostante una condanna ricevuta dal fondatore, il tribunale dei minori continuava ad assegnare minorenni al forteto. Tutto questo a voi di sinistra va bene, purché sia condannato Berlusconi, anche con prove che in un processo normale non basterebbero a risolvere il famoso "oltre ogni ragionevole dubbio".  cordialità a lei e a tutti i suoi colleghi di pensiero.

tudai53

Dom, 11/08/2013 - 20:48

rossono@ si, mi ricordo benissimo di Moreno! guarda, forse non hai capito una cosa, se ci sono i vari penati e compani, se hanno sbagliato è giusto che paghino, anzi, che paghino molto anche, il problema che mi fa arrabbiare (non odiare che è differente!)è x il fatto che per quelli che hanno votato berlusconi è un santo!! tirate su la testa non mettetela sotto la sabbia come gli struzzi. Poi io è dal 77 che non voto perche a mio parere in politica ci sarà max un 5% di persone oneste indipendentemente che siano di dx o sx!

Giangi2

Dom, 11/08/2013 - 21:05

ilpiù il fatto quotidiano, stiamo apposto. Ora e' ancora poi fatto, strafatto direi.

LEOPOLDO1

Dom, 11/08/2013 - 21:46

Abbiamo la certezza che non siamo in un Paese del Diritto. Se questi sono i giudici della Cassazione.E' un Paese completamente da rifare.

Silvio B Parodi

Dom, 11/08/2013 - 22:18

milo del monte neanche al giudice cialtrone e bugiardo

Ritratto di giuseppe isacchini

giuseppe isacchini

Dom, 11/08/2013 - 22:19

@anal @sanlusti: mi sono imbattuto in alcuni tuoi commenti a dir poco nauseanti che non ho avuto lo stomaco di finir di leggere. È un peccato perché quando scrivi senza attacchi di bile, lo fai in maniera brillante che è un piacere leggerti. Due torti non fanno una ragione.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Dom, 11/08/2013 - 23:08

Esposito ha fatto benissimo a querelarvi. Basta con l'applicare il "metodo Boffo" a chiunque abbia il coraggio di contrastare la famiglia-azienda-partito Berlusconi. Forza Esposito, hai la nostra solidarietà!

HANDY16

Dom, 11/08/2013 - 23:11

A Sallu', emmò stavorta so' cazzi tua ! Er gabbio nun te lo leva manco Mandrake!

otta

Dom, 11/08/2013 - 23:48

Non vi vergognate neanche un po'? Ma che schifo è diventata la destra in Italia? Fate venire il vomito e la cosa più sconcertante è che ci siano ancora dei coglioni che vi seguono e apprezzano le menzogne che scrivete!!!

graffias

Dom, 11/08/2013 - 23:49

Povero Libeccio! lei ha poche idee ma confuse . Bene ha detto Giolio , quando afferma che il Dottor Esposito , essendo un impiegato dello Stato , deve fare solo il magistrato..........capito , solo quello!!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 11/08/2013 - 23:52

Ti pareva che non partisse una querela. In Italia se dici la verità su un giudice lui gira la frittata e dice di sentirsi diffamato. DOVREMMO QUERELARLO NOI PER AVERCI SOTTRATTO ARBITRARIAMENTE IL REFERENTE POLITICO DEL CENTRODESTRA E DIFFAMATO IL NOSTRO PAESE NEL MONDO..

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Lun, 12/08/2013 - 02:09

ma una stretta sugli statali quando la diamo? anzi su questi dipendenti statali

dankoveneto

Lun, 12/08/2013 - 05:53

Si faccia chiarezza sulle colpe del giudice, poi si intervenga con la massima della pena prevista.

Roberto Casnati

Mar, 13/08/2013 - 11:52

Direi che l'Esposito (ma perché non lo hanno lasciato esposito?), piuttosto che diffamato sia affamato d'incarichi ben retribuiti!