Il governo pronto ad aumentare le tasse sui dispositivi hi-tech?

A essere colpiti saranno smartphone, pc, tablet, ma anche chiavette Usb, hard-disk e decoder. Dai 5,20 euro per i nuovi smartphone e tablet ai 40 euro per i decoder. Bray: "Nessuna tassa"

Il governo è pronto a imporre un nuovo balzello. È la volta della tassa sull'hitech. A essere colpiti saranno smartphone, pc, tablet, ma anche chiavette Usb, hard-disk esterni, Tv con funzione di registratore e decoder. Insomma, tutti i dispositivi elettronici che funzionano da archivi digitali. Dai 5,20 euro per i nuovi smartphone e tablet che acquisteremo in futuro ai 40 euro per i decoder con memoria interna da 400 GB. A tutto questo andrà aggiunta la nuova aliquota Iva al 22%. Al momento l'applicazione della tassa è in stand-by. Al ministro dei Beni, Attività culturali e Turismo, Massimo Bray, spetterà l'ultima decisione dopo aver sentito tutte le parti in causa. I renziani hanno già esternato le loro critiche. "L’Italia ha bisogno di più digitale a prezzi accessibili, di più ricerca orientata all’innovazione, non dell’aumento ingiustificato di balzelli a fondo perduto. Il ministro Bray resista, e non firmi il decreto. Sul settore grava già l’Iva al 22%, l’aumento delle tasse che potrebbe comportare un costo maggiore di 5 euro sugli smartphone e sui tablet rischia di essere una mazzata insopportabile. Dobbiamo incentivare l’uso della tecnologia, in questo modo la scoraggiamo, facendo pagare ai consumatori la pirateria digitale", hanno dichiarato i senatori democratici Andrea Marcucci e Isabella De Monte. Quest'ultima ha aggiunto: "Che strano Paese l’Italia. Creiamo l’Agenzia per il Digitale, poi quintuplichiamo le tasse per l’acquisto di tablet e smartphone. Il governo rifletta prima di adeguare le tariffe. Si tratta di un aumento spropositato che non andrebbe in alcun modo a finanziare la ricerca".

In serata il ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo ha precisato che, rispetto alle notizie uscite a mezzo stampa su una nuova tassa sui telefonini nei prossimi giorni, "non è prevista nessuna tassa su smartphone e tablet e le ipotetiche tariffe pubblicate in merito agli aumenti di costo sono infondate, la norma a cui si fa riferimento è quella relativa all'equo compenso per i produttori di contenuti, regolata attraverso decreto ministeriale, in attuazione di una norma vincolante europea che impone rinnovi triennali. Il precedente decreto del 2009 è già scaduto e il ministro Massimo Bray sta lavorando a una soluzione condivisa, nel rispetto e nella difesa del valore del diritto d'autore, ascoltando tutte le categorie interessate per raggiungere una decisione equilibrata nell'interesse degli autori, dei produttori di smartphone e tablet e, soprattutto, dei cittadini fruitori degli stessi".

Commenti

blues188

Mar, 04/02/2014 - 17:29

Questa proposta è una risposta indiretta a Napolitano che ama il 'suo' euro svisceratamente a discapito del Paese di cui dovrebbe garantire i diritti essenziali.

Ritratto di ashton68

ashton68

Mar, 04/02/2014 - 17:41

Altre tasse insomma da rubare ai cittadini esangui per essere "redistribuite" in nuovi stipendi pubblici per gli amici e parenti che votano PD.

frateindovino

Mar, 04/02/2014 - 17:48

basta non se ne può veramente più di questi pizzi che dobbiamo continuamente pagare a questa associazione a delinquere, ribelliamoci, DENUNCIAMOLI!!!

moichiodi

Mar, 04/02/2014 - 17:50

Piove Letta ladro. Per i gonzi del giornale.

ghorio

Mar, 04/02/2014 - 18:06

Mentre i giornali propagandano le edizioni digitali, arriva l'annuncio di una nuova tassa. La solita imbecillità all'italiana!

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 04/02/2014 - 18:07

Quando ci tasserà in base al volume dei polmoni? Più aria respiri e più paghi. Ma dove lo hanno trovato questo tragico individuo, il Tassator Cortese, colui che ci sta portando all'esasperazione? Mi pare che sia pure uno che porta sfiga.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 04/02/2014 - 18:09

Si dice in giro che non dorma la notte per studiare tasse nuove con cui tosare il popolo bue. Ma lo fa per il nostro bene, in fondo è un benefattore.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mar, 04/02/2014 - 18:12

SOPRA IL PAESE IL DEMENTE TOTALITARISMO DELL´APPARATO BUROCRATICO PARASSITA. - Quale fine puó essere scritta per un Paese dove chi lavora e produce é sottoposto a una vessazione che non ha eguali al mondo e nel contempo viene premiato un apparato burocratico parassita con una dimensione non comparabile con quella di nessun altro Paese? ... Il Paese é in crisi. Cioé le fabbriche chiudono o fuggono all´estero, i lavoratori vengono messi sulla strada, e chi cerca un lavoro onesto trova solo angoscia e disperazione ... La situazione a dire il vero non é nuova. 25 anni fa con la caduta del Muro di Berlino fallirono i regimi del "socialismo reale" proprio per la oppressione degli apparati burocratici parassiti sopra le forze produttive e i lavoratori. Il partito della menzogna che portó quei Paesi alla desolazione, al fallimento e alla fame in Italia ha cambiato opportunamente nome ma é sempre lí a sostenere la sua arrogante menzogna, l´inquestionabile totalitarismo dello stato mafioso, l´autoritarismo della sua meschinitá e demenza... La situazione se in tanti anni non fosse stato seminato nel Paese l´abbrutimento massificante di tanta demenza egualitaria sarebbe chiarissima, chiarissimo quello che si dovrebbe fare per arrestare la distruzione del Paese e spingere la crescita. Fare semplicemente tutto l´opposto di quello fatto fino ad oggi: tagliare l´apparato mafioso e premiare semplicemente i lavoratori, le forze produttive, la intelligenza della impresa che crea valore e benessere per chi intraprende, per i lavoratori impegnati in essa e per tutta la societá beneficiata dai suoi prodotti e i suoi servizi ... A dirla cosi che non fa una piega (l´hanno capito anche nella vecchia Cina di Mao) la cosa dovrebbe essere inquestionabile. Invece no. Ció che dopo la caduta del Muro di Berlino é stato capito e possibile in tutti i Paesi del mondo in Italia é stato reso volutamente incomprensibile ai piú da una ristretta sudicia casta di magnaccia e impossibile da realizzare in tutto il Paese...Una magistratura egocentrica e vigliacca capace di usare ogni mezzo per imporre il suo ottuso autoritarismo unita al partito della menzogna e dei magnaccia di stato si oppongono strenuamente da 25 anni a ogni riforma ... "Tutti i mezzi sono leciti per la conquista e la conservazione del potere" insegnava Lenin alla monnezza di ieri e a quella molto piú ampia e trasversale di oggi ... Certo peró, non ci vuole poi tanto a capirlo, é che a questo punto gli Italiani non sono in condizione di pazientare oltre la spudoratezza di tanta ottusitá e tanta delinquenza.

Ritratto di geode

geode

Mar, 04/02/2014 - 18:12

Una tassa al giorno, per toglierci di torno; questa ruberia finirà quando la gente, accecata dall'intolleranza, reagirà liberandosi dai tanti lestofanti.

csciara

Mar, 04/02/2014 - 18:26

altre tasse per regalare soldi alla... Casta, la pensione resta a 55 anni In quasi tutte le Regioni i vitalizi sono stati aboliti, ma ovunque la nuova norma non riguarda chi l'ha varata. E così centinaia di assessori e consiglieri fanno la coda per incassare

Anonimo (non verificato)

Pazz84

Mar, 04/02/2014 - 18:30

A Silvio "MedusaFilm" Berlusconi piace questo elemento

vince50_19

Mar, 04/02/2014 - 18:35

Ho letto di questa faccenda in diversi siti, fra conferme e smentite.. Cazzarola, pur di non diminuire la spesa pubblica si ingegnano nelle proposte più ridicole (ma in tanti casi vere). E una bella tassa sui preservativi "caro" Letta j., una tassa sull'aria che respiriamo mediante prova spirometrica obbligatoria? E una tassa sulla defecazione con cesso che calcola il "peso" e addebito sulla carta di credito? É proprio il caso: andate pure a cagare voialtri..

Anonimo (non verificato)

vince50_19

Mar, 04/02/2014 - 18:38

moichiodi - La frase, pur adattata, è vecchia più de "Il giornale", più che inflazionata. A 360°..

Ritratto di orcocan

orcocan

Mar, 04/02/2014 - 18:38

Io avrei un'ideona che nessuno(?) mette mai in pratica: si aumenti la benzina e le sigarette. :-D

Ritratto di kopenscott47

kopenscott47

Mar, 04/02/2014 - 18:40

Il fatto strano è che nessuna mente raffinata abbia pensato di introdurre la vera tassa che potrebbe risolvere i problemi economici del paese o almeno a complicare un altro po' la vita dei cittadini,sopratutto quelli più poveri.Ai nostri governanti deve essere sfuggito un accostamento di notizie:sono calate le vendite(le immatricolazioni)di autovetture ma...sono aumentate le vendite di biciclette.Basterà far immatricolare le biciclette con tanto di targa,tassa di circolazione,patente,revisione periodica,assicurazione obbligatoria..ecc ecc.Ha ragione Veneziani,questo è"UN PAESE CHE SI SUICIDA A RATE

Ritratto di stenos

Anonimo (non verificato)

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 04/02/2014 - 18:44

Veramente un illuminato progressista, questo presidente del consiglio! Che schifo...

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 04/02/2014 - 18:48

La tassa sul macinato, definita dai NOs. Avi una vigliaccata, porta in risalto l'animo umano e ci fa comprendere che sotto il sole non c'è niente di nuovo come dice il Qoelet; l'unica vera novità è la Speranza Cristiana. Shalom

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 04/02/2014 - 18:56

Quando ci tasserà in base al volume dei polmoni? Più aria respiri e più paghi. Ma dove lo hanno trovato questo tragico individuo, il Tassator Cortese, colui che ci sta portando all'esasperazione? Mi pare che sia pure uno che porta sfiga.

Ritratto di 02121940

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Goldglimmer

Anonimo (non verificato)

unosolo

Mar, 04/02/2014 - 19:16

servono soldi stiamo fallendo e non si fanno tagli agli sprechi istituzionali e sindacali , sevono tagli non aumenti di tasse , l'INPS è in deficit per lo spreco e la mancanza di posti lavoro , le fabbriche chiudono e mancano soldi allo Stato è ora di tagli veri .

mezzalunapiena

Mar, 04/02/2014 - 19:17

non mi meraviglia una nuova tassa,quello che mi meraviglia è chiedere al governo attuale di usare il buon senso domanda;ma siamo sicuri che abbiano la testa al posto giusto?

Ritratto di Attila51

Attila51

Mar, 04/02/2014 - 19:26

Tassano?? Bene . Si continua a comperare i Verbatim dai cinesi a 0,30 cent al pezzo e non 1,90 Euro, le chiavette in Germania via Ebay , gli hard-disk esterni a 50 euro sempre su Internet in Germania e tutto quello che serve al 50% di quello che costa in Italia a parità di marca e qualità. Ho 63 anni e tutto questo me lo hanno insegnato i figli che hanno la casa piena di questi supporti elettronici e che hanno pagato pochisssimo.

vince50

Mar, 04/02/2014 - 20:16

Ogni qualvolta si verificano nuovi aumenti in ogni direzione ci si stupisce,non si è ancora capito,che tristezza.

fede_angelo

Mar, 04/02/2014 - 20:34

è ovvio. è un comunista e cerca di fermare il progresso. se le informazioni girano vengono fuori tutte le cose che fanno

cgf

Mar, 04/02/2014 - 21:06

cmq 40 euro a tablet, faccio un giretto in Francia/Germania, dove già costano meno, e mi pago la vacanza oppure ci guadagno sopra! stiamo raschiando il fondo... ora manca solo che reintroducano la tassa sui frigoriferi. E per lo scoreggiometro? un dispositivo che colloca nel.... del cittadino, NB cittadino non persona.

ninoabba

Mer, 05/02/2014 - 05:49

Nella lists Letta a dimenticato I water automatici, queslly che Ti lavano il sedere automaticamente E perche no? Anche la carta igenica , forse perche lui usa I giornali dei Suoi avvarsari. E questo sarebbe lo statista? Fra lui , Saccomanni Monti fornero, e ill loro governi Hanno distruttoto, L'Italia e gli italiani, questi sono dei criminali da denunciare alle Nazzioni Unite per crimini control ' umanita, e con loro quel signore che li protegge.

ninoabba

Mer, 05/02/2014 - 06:07

Letta un presidente tedesco, si e dimesso perche ai tempi dell' universita, era stato pescato a copiare due righe Sulla tesi di un compagno di banco, to sei stato Pescato a minacciare I comuni che non avessero accettato, le slotmachine, che avrebbero favrito I lobbisti che Hanno finanziato la tua campagna elettorale, Ma tutto e stato messo a tacere. Che Dio perdoni te, i compnenti del tuo cosidetto governo e il precedente, Di Monti , perche gli Italiani non lo faranno mai, questo vale anche per chi continua a protteggerti, che forse e peggio di te

ninoabba

Mer, 05/02/2014 - 06:23

E comunque mie cari Signore/I, Letta ha ragione, lui e chi continua a tenerlo li Hanno le PALLE, gli italiani NO! O sarebbero Gia tutti a casa disoccupati, I studiare cosa fare per poter mangiare.

nino47

Mer, 05/02/2014 - 07:49

su questi articoli potrebbero aumentare le tasse del 500 per cento che la gente farebbe comunque la fila per acquistarli ad ogni novita'...cioe' in media una ogni quindici giorni, come e' gia'accaduto, in barba a crisi vere o ventilate. Sarebbe piu' opportuno tassare gli sms che costituiscono oggi l'immagine piu' eloquente di un consumismo inutile e sfacciato.Quando il numero di sms in una nazione con 60 milionmi di abitanti raggiunge cifre astronomiche come In Italia,che nel 2012, sono state di 96 miliardi (e figuriamoci nel 2013!) vuol dire che la borsa degli utenti e' pronta ad accettare qualsiasi balzello pur di non rinunciare all'inutile perfetto!!!E sarebbe ben piu' onesto che intervenire sui soliti generi di necessita'!

elalca

Mer, 05/02/2014 - 08:29

dobbiamo aspettare ed avere fede, la misura è al limite , manca pochissimo per fare traboccare tutto e allora tutti q