Il grillino tenta il blitz al Bilderberg di Copenaghen: "La stampa ci ignora"

Il deputato Carlo Sibilia si è recato all'hotel ma non è riuscito a passare le barriere di protezione del meeting internazionale dove intendeva presentare la proposta del M5S

Il Movimento 5 stelle marcia su Copenaghen. Obiettivo? Svelare il mistero che aleggia al BilderbergIl deputato grillino Carlo Sibilia si è recato all'hotel ma non è riuscito a passare le barriere di protezione del meeting internazionale dove intendeva presentare la proposta del M5s. "Abbiamo provato con tutti i modi leciti e democratici a consegnare il nostro scritto. Ho anche interpellato la stampa italiana presente qui al meeting Bilderberg, presente non per raccontare qualcosa a noi cittadini sia chiaro (quindi a fare il loro lavoro), ma come meritevoli invitati ovviamente. Ho contattato telefonicamente Monica Maggioni di RaiNews che abbiamo visto anche entrare con una bella auto blu oltre le transenne e il cordone di sicurezza. Non mi ha risposto. Chissà perché. Eppure i giornalisti ci cercano in lungo e il largo per raccogliere commenti sulla fondamentale autocritica", scrive in un post pubblicato sul blog di Grillo. "Ho appena finito di leggere tutto il resoconto della riunione del pericoloso gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle in prima pagina su tutti i giornali italiani. Ringrazio questi fantastici giornalisti italiani che mi danno delle informazioni così dettagliate. Se fossi stato presente credo avrei sentito meno di ciò che c’era scritto. Non ero in riunione perché stavo cercando di portare la nostra proposta al meeting del Club Bilderberg qui a Copenaghen. Una proposta contro il conflitto d’interessi, l’ingerenza delle lobby sulla politica, la prevalenza degli interessi dei banchieri e della finanza su quelli dei cittadini. Ma mi rendo conto che è più interessante il nostro meeting che quello dei 120-150 uomini più influenti del pianeta qui al Marriott della capitale danese", conclude Sibilia. 

Commenti
Ritratto di leopardi50

leopardi50

Ven, 30/05/2014 - 18:07

E da quando il M5S ha delle proposte? Forse saranno le copie dei volantini di rivendicazione delle BR che giravano oltre trent'anni fa. Hanno sparato su chiunque fosse dotato di un taccuino che non fosse pagato dal Fatto Quotidiano e poi cercano riparo nella stampa. Infine hanno mandato in streaming tutto quello che potevano per deridere gli altri tranne i loro meeting. Semplicemente schizzofrenici.

killkoms

Ven, 30/05/2014 - 18:11

ci aveva già provato borghezio!!

baio57

Ven, 30/05/2014 - 18:12

Perchè andare fino a Copenaghen ,bastava chiedere al vero capo del M5S Casaleggio ,di consegnare brevi mani la proposta al suo potente ex socio Sassoon ,membro dell'Aspen Institute e del Bildenberg stesso.

Romolo48

Ven, 30/05/2014 - 19:08

Chiede aiuto ai giornalisti? Ma non volevate processarli in tribunali speciali istituiti fra voi della rete?

giumaz

Ven, 30/05/2014 - 19:32

Il cittadino portavoce Sibilia ha sbagliato porta. Se andava nei cessi nessuno lo bloccava.

giumaz

Ven, 30/05/2014 - 19:33

Il cittadino portavoce Sibilia ha sbagliato porta. Se andava nei cessi nessuno lo bloccava.

petra

Ven, 30/05/2014 - 19:40

Certo che è inquietante questo Bildenberg!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 30/05/2014 - 22:25

,mmmmm Sassoon... nome sionista come di quella famiglia che fu all'origine della guerra dell'oppio

paolonardi

Sab, 31/05/2014 - 07:06

Se i componenti del famigerato gruppo sono quelli che si sentono in giro credo che si possa stare tranquilli; quelli che conosco, perche'italiani, sono delle nullita' autoreferenziali che si sopravvalutano solo perche' appartengono ad un gruppo di socialistoidi, finti buonisti e sostenitori, a parole, del politicamente corretto; quindi dimostrano il vuoto intellettuale e forse e' questo il pericolo che rappresentano.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Sab, 31/05/2014 - 07:57

Bella bajo. Mi piace

triestino

Sab, 31/05/2014 - 08:34

Certo che in Italia c'è molta disonestà intellettuale. Si attacca chiunque abbia avuto a che fare con la loggia P2, mentre si lascia perdere Bilderberg che certamente è meno "folcloristico"

baio57

Sab, 31/05/2014 - 09:20

Soldato di Lucera ,hai notato come si siano dileguate le macchiette pentastellate ersola e peppe1944 ?

baio57

Sab, 31/05/2014 - 10:26

Hai ragione Ausonio .Mi sono documentato su siti storici,il "nostro" è probabilmente discendente della famiglia Shoshans ,tra le più antiche e ricche famiglie ebraiche di origini addirittura Mesopotamiche .Nella prima metà dell' 800 ,il nonno David Sassoon fondò la banca omonima a Bombay,e tramite il prestigio della sua famiglia ,ottenne dalla Banca d'Inghilterra il monopolio in India dello sfruttamento del cotone,della seta e dell'oppio ,con il conseguente conflitto bellico con la Cina.Dunque una famiglia ricchissima imparentata con i Rothschild che alla fine della prima guerra mondiale contribuì alla formazione dell'Irak,di cui il primo ministro delle finanze fu appunto il nonno Eskel Sassoon ,che rimase in carica per sette governi consecutivi.Firmò l'accordo con la British Petroleum pretendendo di essere pagato in oro e non in sterline, fatto che contribuì a salvare l'Irak dalla crisi internazionale degli anni '30 ....Certo che l'ideatore del M5S Casaleggio aveva scelto bene .....