I parlamentari italiani sono i più pagati d'Europa

Contributi, spese di rappresentanza e rimborsi, ecco quanto costa la politica italiana: la più cara di tutta Europa

Montecitorio approva il bilancio di previsione per il 2014 e quello triennale fino al 2016, con tagli per altri 50 milioni di euro. Il presidente della Camera Laura Boldrini ha espresso soddisfazione: "La Camera prosegue nella linea dei risparmi e della sobrietà". In realtà l'operazione è solo uno specchietto per le allodole. Basta dare un'occhiata al rapporto di fine anno del Centro studi di Confindustria per capire che i parlamentari italiani sono, in base alla dimensione dell’indennità in rapporto al pil procapite, di gran lunga i più pagati d’Europa.

Gli analisti di viale dell'Astronomia hanno fatto i conti in tasca ai 945 parlamentari italiani. E quello che ne è emerso è un panorama allarmante. Aldilà degli slogan lanciati di tanto in tanto da Grasso e dalla Boldrini, la Casta non taglia. Anzi, si espande. Nel 2012 lo stipendio da deputato in Italia era pari a 4,7 volte il pil pro capite, contro l’1,8 del Regno Unito. Contando anche i rimborsi spese (con e senza documentazione), i contributi ai gruppi parlamentari, i rimborsi elettorali e le spese di trasporto questo rapporto sale al 9,8 per il deputato italiano e al 6,6 per quello inglese. Ma risparmiare si può. "Riducendo del 30% l’indennità dei parlamentari, ridimensionandone il numero, riformando le loro pensioni e abolendo i contributi ai gruppi parlamentari, i rimborsi elettorali e le spese di trasporto ma mantenendo la diaria oppure eliminandola e introducendo un tetto massimo alle spese rimborsabili - calcola il Centro studi di Confindustria - si potrebbe arrivare a risparmiare fino a un miliardo di euro".

I costi della politica non si esauriscono alle spese strettamente legate ai 945 parlamentari. Come fa notare il report di viale dell'Astronomia, nella lunga lista rientrano anche tutte le altre istituzioni elettive (Comuni e Regioni, dando per abolite le Province) nonché tutte quelle "attività improprie svolte da una moltitudine di società partecipate dalla pubblica amministrazione" che sono più di 7.700 e costano, in termini di ripiano delle perdite, circa 22 miliardi di euro.

Commenti

Franco60 Ferrara

Sab, 21/12/2013 - 18:10

Fuori da questa europa ( volutamente minuscola ).

fiducioso

Sab, 21/12/2013 - 18:14

L'Europa la prendono ad esempio solo se c'è da guadagnarci....Maledetti politici!

giovanni PERINCIOLO

Sab, 21/12/2013 - 18:17

Intanto i buffoni continuano a fare i sordi e se ne fottono dei cittadini, a cominciare dall'uomo del colle che da solo costa al contribuente una fortuna completamente ingiustificata!

vince50

Sab, 21/12/2013 - 18:22

Ma si dai..,possiamo pagarli un po di più viste le grandi cose che fanno per l'Italia.

gi45gi

Sab, 21/12/2013 - 18:26

La soluzione a tutti i nostri problemi e racchiusa in questa sigla: PA. Se riducessimo solo del 30% la spesa della pubblica Amministrazione, innanzitutto non morirebbe nessuno di fame, applicando un tetto massimo agli stipendi dei succhiasangue dirigenti statali, di 5.000 euro. Soffrirebbero un po', poverini, ma riuscirebbero comunque ad arrivare a fine mese. E' superfluo ribadire l'eliminazione totale di enti e sub enti statali che hanno l'unico scopo di mantenere un sottogoverno a caro prezzo.

emmea

Sab, 21/12/2013 - 18:34

La casta ci costava anche di più al tempo di Berlusconi premier e lui non ha fatto nulla per farla dimagrire, anzi, mi risulta che certi super stipendi al capo della polizia ed alte gerarchie della sicurezza e militari e non solo siano state promosse proprio dai suoi governi alla faccia della della povera gente. Quindi è inutile che si dia tanto da fare per cercare di recuperare i 6.500.000 voti persi (metà dei quali sono andati ai 5 Stelle - compreso il mio). Per non parlare del tradimento vigliacco che ha operato ai danni dei suoi elettori dimettendosi nel 2011 per sostenere il governo Monti e votandone tutti gli iniqui provvedimenti. Alle prossime elezioni non avrà nemmeno l'IMU su cui attaccarsi visto come è andata col governo delle larghe intese sostenuto fino a ieri per interesse personale. Se poi penso al fatto che Alfano è così arzillo che è sicuro di allearsi con F.I., beh, mi viene da vomitare. Qualche becco idiota e banana il partito di Verdini e Gasparri lo troverà ancora pronto a rivotate per loro, ma statene certi che i sondaggi sono una cosa ma la realtà è un'altra. Forse Grillo non vincerà le prossime elezioni ma di sicuro se la giocherà con Renzi. In F.I e nel centrodestra non c'è competitor che tenga a meno che Berlusconi non decida di liberarsi definitivamente di tutti i condannati, indagati affaristi e opportunisti che ancora albergano numerosi nel suo schieramento.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 21/12/2013 - 18:44

Cosi giusto x ricordarlo e sarebbe anche ora di eliminare i 40 uomini di scorta, le due auto blindate al semplice cittadino Silvio Berlusconi che ci costano 2,5 mln di euro l'anno magari potresta fare una raccolta firme da parte vostra sempre cosi attenti alle spese

NoSantoro

Sab, 21/12/2013 - 18:48

Soltanto il buon Giovannini non è stato in grado di valutare gli stipendi dei nostri parlamentari rispetto agli altri europei. Infatti, lo hanno nominato ministro.

CONDANNATOOO

Sab, 21/12/2013 - 18:50

Peccato però che solo ora che una persona è fuori dal governo dite queste cose... Ah già è stato il governo Letta che ha aumentato gli stipendi ai parlamentari..invece in 20 anni di governo berlusconi il loro stipendio era come un normale lavoratore italiani,1300 euro. Scusatemi :-(

angelomaria

Sab, 21/12/2013 - 18:54

evviva le novita'se fossero onesti dovrebbero essere pagati per presenza e gia'questo dimezzerebbe le spese!!!ma siccome sono italiani che onesta'predicano e poi calpestano non c'e'ninte da fare una politica della quale una parte etalmennte incrancrennita nella prima rebubblica che fa'ormai paerte del DNA il gene del furbo! sembra faccia partire una parte del cervelo che porta a totale indifferenza dei molti con mancanza totale di coscenza civile cheli porta ha commettere cose ignobili di sembra non capiscano oh nonvogliano sapernecosi va'la mangiatoia continua che affligge itanti ma non tocca i pochi che gonngolano e rigongogolano perche nello stesso istant mette in moto unaltra parte del cervello che da'euforia rendendoli insaziabili !!ma son ragazzi!!!!!!!!!!

il consumatore

Sab, 21/12/2013 - 18:54

Capirai che sforzo!!! 50 milioni in tutto. un'altra presa per i fondelli!

gianni marchetti

Sab, 21/12/2013 - 18:57

Si da tanto addosso a Letta e compagni,che non sta a me difendere, ma mi spiegate cosa ha fatto il Governo Berlusconi e soprattutto Brunetta rispetto al taglio degli stipendi dei parlamentari italiani in Italia ed in Europa negli anni in cui hanno avuto il potere? Come pure quali riforme costituzionali tendenti a limitare i costi della politica hanno proposto?

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 21/12/2013 - 19:01

Maledetti. Le famiglie italiane sono quasi alla fame e questi qui sono pure i più pagati in Europa? La verità è che NON HANNO IL SENSO DEL RIDICOLO!!!!

little hawks

Sab, 21/12/2013 - 19:19

I 945 non sono soli, ci sono migliaia, centinaia di migliaia di furbi che vivono sulle spalle di chi lavora. I dipendenti del Parlamento e voragini limitrofe, i consiglieri ed i funzionari delle regioni, province e comuni, guadagnano troppo per il misero impegno che è richiesto da un sistema mal gestito e che sta portandoci alla povertà. Un funzionario della Camera quanto guadagna rispetto al suo parigrado di un qualunque ministero? Se chi ci governa ha distrutto il paese, non è giusto che continui ad arricchirsi. Alla Casta ladrona si deve togliere molto di più o veramente arriveranno i forconi a punire chi ci ha portato sul lastrico.

Ritratto di gli...Abusivi.

gli...Abusivi.

Sab, 21/12/2013 - 19:22

perfino i parassiti capiscono che non devono uccidere il corpo che li ospita...fino a quando i politicanti tireranno la corda?

Silvio B Parodi

Sab, 21/12/2013 - 20:13

emmea.. sei ingiusta, Berlusconi e' stato cacciato proprio perche' voleva eliminare le caste della PA,comunista,e chi tocca I fili muore,, vedrai Renzi se fa solo un gesto di toccare la PA dove andra' a finire, ricordiamoci che la Pubblica amministrazione divora 80% del pil italiano.E se si potesse risparmiare solo un 10% sarebbero 20 miliardi in meno di tasse ma sai nella publica amministrazione ci sono circa 10 milioni di impiegati statali, di cui 87% meridionali, fai un po' te.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 21/12/2013 - 20:16

Meraviglia dell'altrui meraviglia. Lo si sapeva da sempre, ma la Casta ha sempre tenuto duro. Quanto costano gli eletti nelle Regioni? Quanto costano i Sindaci delle città grandi e meno grandi?

uggla2011

Sab, 21/12/2013 - 21:20

Uno studio della UIL parla di un milione di persone che,direttamente o indirettamente,vivono di politica.Rappresentano il 5% della forza lavoro.Troppi,ne basterebbe un decimo.Vanno cacciati.I risparmi devono partire da lì.Poi si può parlare d'altro.

piedilucy

Sab, 21/12/2013 - 22:57

i più pagati i più faccanzisti i più inutili i più farabutti tutto i più nel senso più marcio della parola

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 22/12/2013 - 00:15

La cosa più importante da chiarire alla Camera come al Senato è la pletora di personaggi che vi lavorano con stipendi faraonici rispetto ai loro omologhi cittadini comuni. PERCHE' BARBIERI O USCIERI della Camera e del Senato VENGONO STRAPAGATI?

bosco43

Dom, 22/12/2013 - 10:22

INFAMI! Il Paese,alla canna del gas e loro se la godono!!! Dannato napo ed i suoi ruffiani!

gian paolo cardelli

Dom, 22/12/2013 - 10:59

Patetico, per non dir di peggio, chi coinvolge pure Berlusconi nel parassitismo della "politica": con gente come loro governare un Paese e' facilissimo.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 22/12/2013 - 11:26

Tutti i parlamentari italiani invece di "tirare la cinghia" dovrebbero saltare nel wc e tirare la .... catena!

enzo1944

Dom, 22/12/2013 - 12:33

Napolitano,non ha niente da dire eh!!......ricordo solo che lui costa come la Regina d'Inghilterra,il Re di Spagna,ed il Presidente USA Obama messi tutti insieme!....e si è pure aumentato per ben 2 volte il suo stipendio! Vergognati Presidente!!