I trombati della televisione ora si riciclano come patrioti

Da Baudo alla Guzzanti: ormai spariti dallo schermo rispondono all'appello del Fatto in difesa della Carta

Sabina Guzzanti, Dario Vergassola, Sabina Ciuffini, Bebo Storti, Jacopo Fo. Il cast sembra quello di una trasmissione di Rai Tre, di quelle in cui sì che si ride in modo intelligente, anche se poi alla fine - stringi stringi - per strappare qualche risata immancabilmente si scherza sulle gaffe di Berlusconi e sulla statura di Brunetta. Ma no. I nomi che abbiamo elencato sono quelli dei nuovi patrioti che hanno risposto all'appello del Fatto Quotidiano per salvare la Costituzione dall'attacco del Pd-Pdl. Essendo tutti orfani della tv, i nostri hanno tempo di giocare ai piccoli costituzionalisti.
Già, la Carta salvata dai trombati della tv. Spieghiamo: da qualche giorno il Fatto Quotidiano ha messo su come giochino estivo la raccolta di firme per sventare quello che il giornale del duo Padellaro-Travaglio definisce un attacco alla Carta pianificato dal governo Letta con la modifica dell'articolo 138 della Costituzione stessa, quello che stabilisce che le leggi di revisione della Costituzione «sono adottate da ciascuna Camera con due successive deliberazioni a intervallo non minore di tre mesi, e sono approvate a maggioranza assoluta dei componenti di ciascuna Camera nella seconda votazione». E che stabilisce che le stesse leggi «sono sottoposte a referendum popolare quando, entro tre mesi dalla loro pubblicazione, ne facciano domanda un quinto dei membri di una Camera o 500mila elettori o cinque consigli regionali», a meno che la legge non sia stata approvata «nella seconda votazione da ciascuna delle Camere a maggioranza di due terzi».
La modifica dell'articolo 138 secondo il governo è un modo per accelerare le riforme istituzionali, per i grillini e per il FQ un blitz estivo della Casta, un agguato dei poteri forti. Da qui la campagna di FQ. «Già 70mila firme per difendere la Costituzione», strillava ieri in prima pagina il quotidiano. E sotto le faccine di alcuni dei vip che hanno aderito - chissà se spontaneamente o su chiamata - all'appello. Ed ecco spuntare gli orfani della tv. Ecco Sabina Guzzanti, ormai da anni lontana dal piccolo schermo. La querula comica romana, sorella del ben più geniale Corrado, per anni è riuscita a far credere che dietro la sua assenza dal video ci fosse l'ostracismo del Cavaliere, del quale è sempre stata una delle sbeffeggiatrici più feroci. Compito ben più arduo dopo il flop del suo Un Due Tre Stella che segnò il suo grande ritorno in video a marzo del 2012 su La7, concluso con share ben sotto al 3 per cento. Pubblico? Tracce.
Comico in cerca di trasmissione è anche Dario Vergassola, che in un messaggio che accompagna la sua adesione alla campagna di FQ si definisce «nuovo partigiano». Sarà, ma l'impressione è che un po' di visibilità non dispiaccia al cabarettista spezzino che fino a un paio di anni fa era il sodale fisso di Serena Dandini a Parla con me e ora è disperso nella nebbia catodica. Così come Bebo Storti, che dopo i fasti della Gialappa's Band negli anni Novanta si è dato alla politica (è stato consigliere regionale lombardo dei Comunisti italiani nonché candidato trombato all'Europarlamento), al teatro e al poker in tv. Di bluff, insomma, se ne intende. Desaparecida da anni è Sabina Ciuffini, che il FQ ripesca dal cassetto dei ricordi più o meno come fece Fabio Fazio ad Anima Mia nel 1997: anche lei patriota ad honorem. Così come Jacopo Fo, eterno figlio di, e Pippo Baudo, ex top player della tv costretto ormai a progetti minori e comparsate malinconiche. «Non so se l'Italia è matura per il semipresidenzialismo», pontifica l'ex Pippo nazionale su FQ. Se lo dice lui.


di Andrea Cuomo

Roma

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 29/07/2013 - 08:36

che cretini! ancora si illudono di essere degli eroi :-) idioti: dovrebbero essere in galera, questi delinquenti!!

linoalo1

Lun, 29/07/2013 - 08:39

Forse,quei signori,non hanno capito che,la caduta del Muro di Berlino,ha,finalmente,fatto cadere anche loro!E che,Mamma Rai,ogni tanto,ne fa lavorare uno,a rotazione,tanto per non farlo morire di fame!E,appunto da questa sua bontà,la Rai ha peso il soprannome di'Mamma Rai',ossia è diventata un'opera di beneficenza!Lino.

ego

Lun, 29/07/2013 - 08:42

Esercito di zombie al seguito di un quotidiano da zombie

MEFEL68

Lun, 29/07/2013 - 08:49

Da comici di partito a nuovi partigiani il passo è inesistente. In entrambi i casi non fanno ridere. Se non fosse per qualche periodo in cui la sinistra li ha proposti come sbeffeggiatori ufficiali di Berlusconi, la loro verve artistica sarebbe rimasta dormiente nel loro intimo. Ora, da strenui difensori del prodotto dei nostri nonni costituenti non si rendono conto che l'Italia e, con essa, il mondo intero sono cambiati. Non ci possiamo più permettere di viveere lentamente; l'iter di ogni cosa deve essere accelerato se non si vuole che una legge sia superata già prima di essre approvata. Il tartarughismo è deleterio. Ma a loro non importa. I No Tav sono un aspetto della loro filosofia (se filosofia si può chiamare).

angelomaria

Lun, 29/07/2013 - 08:56

il solito problema italico della sinistra loro sempre i succubi!!!oltretutto hanno sempre ragione?????

giovauriem

Lun, 29/07/2013 - 09:20

tutti devono mangiare anche se nessuno vuole lavorare,in un paese dove si consente(per ragioni e appartenenza politica)a uno come fazio di essere il top della televisione e con uno stipendi faraonico, quando lo stesso fazio al massimo è un barzellettato da tv locali

mariolino50

Lun, 29/07/2013 - 09:37

Molti di voi amerebbero il sistema americano, magari non sapendo che la loro costituzione è difficilissima da modificare, assai più della nostra, e forse nemmeno che il presidenzialismo esiste solo in due paesi occidentali, Usa e Francia, non sono il "nuovo" sono il sistema più antico, elezione di un simil re o duce con poteri quasi illimitati, vi fidate così tanto dei nostri politici? Hanno ragione i grillini, il massimo potere deve essere del parlamento, ma a vero suffragio universale.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 29/07/2013 - 09:37

mortimermouse: uellà... ti trovo in forma questa mattina. Però hai dimenticato di scrivere "comunisti" e "mafiosi". Attendiamo fiduciosi per il prossimo post.

mbotawy'

Lun, 29/07/2013 - 09:41

E' ben ora che si faccia piazza pulita di tutto quel vecchiume che da decenni ci sta' annoiando e infastidisce lo spettatore. Nonche' quelle tristi trasmissioni politiche,maggiormente di tipo sinistroide, con sfotto'diretti solo al Berlusconi, e mai agli infelici leaders italiani,divertenti comici,apprezzati all'estero,della triste farsa italiana.

scala A int. 7

Lun, 29/07/2013 - 09:45

Lasciassero stare la " Carta Costituzionale " .......si interessassero pittosto della " carta igienica " ...che li ha dovuti Sempre Supportare nelle competizioni elettorali piu' importanti .......

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 29/07/2013 - 09:51

L'età media di questi e di gran lunga inferiore ai parlamentari del PDL. Tra gli anziani e quindi non vecchi, il PDL annoverà, però, la Biancofiore. Che capolavoro!!! Ed ora che Carneade Cuomo li ha stroncati possono ritirarsi in pensione.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 29/07/2013 - 09:52

Il problema e' che questa gentaglia, con il cuore a sinistra, si fa per dire, e il conto corrente bello gonfio di grano guadagnato vomitando odio, trova seguito nel popolo bestia della sinistra.

Ritratto di Artek

Artek

Lun, 29/07/2013 - 10:15

Così com'è stata scritta in origine, la Costituzione Italiana lascia troppo spazio ad interpretazioni personali molto egoistiche e di potere che rendono il cosiddetto "popolo sovrano" schiavo delle Istituzioni, della Burocrazia e della stessa Costituzione. Questo, di fatto rende vana la Costituzione stessa così com'è, perché non è mai stata capita o rispettata da chi ne aveva il dovere. Di questo ne hanno approfittato sempre più persone che, appellandosi alla Costituzione hanno eliminato di fatto la sovranità del popolo per crearne una propria, ed hanno calpestato i diritti inviolabili dell'uomo semplicemente perché non sono stati elencati e descritti chiaramente nella Costituzione Italiana originale, la quale subito dopo averli citati nel 2° articolo come INVIOLABILI, tende subito ad ignorarli e reprimerli in nome dei doveri inderogabili di SOLIDARIETA', mettendoli di fatto in secondo piano. La Repubblica Democratica si è così subito trasformata nella Repubblica delle poltrone di Potere degli eletti, che bloccano il popolo che produce e che li mantiene in vita. A lungo andare questo ha portato al fallimento di ogni singola unità sociale produttiva, mentre dilagano gli uffici di potere finanziario e legale che di fatto non producono benessere per nessuno ma reprimono chi produce realmente qualcosa per la vita ed il benessere di tutti, a cominciare da chi lavora nell'AGRICOLTURA ed a favore dell'INSEGNAMENTO dei diritti dell'uomo.

Rossana Rossi

Lun, 29/07/2013 - 10:28

Tutti a casa questi comici da strapazzo che hanno lucrato per anni su Berlusconi beccandosi stipendi da nababbi senza far ridere nessuno, anzi ,da far piangere...........

lavativo1

Lun, 29/07/2013 - 10:54

Tanto so già che non lo passerete, comunque: Si dice che la RAI è il megafono della sinistra........ A me pare l'inverso o no?

lavativo1

Lun, 29/07/2013 - 10:55

Tanto so già che non lo passerete, comunque: Si dice che la RAI è il megafono della sinistra........ A me pare l'inverso o no?

gneo58

Lun, 29/07/2013 - 11:01

per questi come per altri ben noti mi sono sempre chiesto - ma se non facevano questo e avessero dovuto cercarsi un lavoro cosa avrebbero fatto ? - li avrebbero assunti da qualche parte ?

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 29/07/2013 - 11:19

I sinistroidi anche dopo morti sono pronti a RESUSCITARE. Vivono al bando della società, sono in una posizione di oscuramento e per questi personaggi, che hanno avuto sempre plausi dai cretini come loro, non si rassegnano. Qualsiasi cosa per loro va bene, anche un buco di SERRATURA, purchè ritornare nel mondo dei VIVI.

swiller

Lun, 29/07/2013 - 11:25

Un branco di parassiti incapaci e citrulli.

scalaminima

Lun, 29/07/2013 - 11:28

....per esempio c'è qualche giornalista che potrebbe chiedere a pippo baudo come mai gli misero a fuoco la villa in sicilia?.....non si è saputo più nulla.....

oreste__

Lun, 29/07/2013 - 11:43

L'articolo inizia con un elenco di nomi di giullari, anzi pagliacci, senza più teatro, che per continuare a campare (lautamente) alla faccia dei soliti utili idioti si riciclano partigiani della costituzione, senza nemmeno sapere di cosa si tratta. Secondo tutti gli indicatori specializzati a livello mondiale questa nostra disgraziata Italia è agli ultimi posti, in tutti i campi e settori della vita moderna, dalla giustizia alla economia alla organizzazione politica, e questi ci vogliono prendere per i fondelli con la costituzione più bella del mondo! Sempre per il solito tentativo di mantenere o far mantenere ai loro burrattinai lo status quo di interessi

Triatec

Lun, 29/07/2013 - 11:52

scalaminima @ Forse ha pagato chi di dovere ed è finito tutto insabbiato. Sai a pensar male si fa peccato ma spesso, diceva Andreotti, ci si indovina.

chiara63

Lun, 29/07/2013 - 12:00

Tutta invidia poichè sono un po' più divertenti di certi comici che siedono nei banchi del cdx (cosidetto moderato anche se non lo è)

BlackMen

Lun, 29/07/2013 - 12:02

Sarà, ma a me la Guzzanti che prendeva per il culo D'Alema mi facceva ammazzare dalle risate: "Ho fatto tanto per piacere alle masse, ora sarebbe il caso che loro facciano qualcosa per piacere a me"....io la trovo geniale!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 29/07/2013 - 12:05

mafia con la toga. come si permettono di protestare? hanno danneggiato il sistema giudiziario, ed ora vogliono pure farci zittire? stiano buoni, questi idioti con la toga, e si mettano di volonta ad accusare i comunisti mafiosi...

Triatec

Lun, 29/07/2013 - 12:05

Questi sono solo i primi rimasti senza occupazione, ma le file si ingrosseranno a dismisura quando Berlusconi lascerà, in un modo o un altro, la scena politica. Pseudo comici, scribacchini, imbrattacarte, conduttori e opinionisti di talk show tutti senza più parole, senza più lavoro. Berlusconi è stato ed è la loro fortuna.

michele lascaro

Lun, 29/07/2013 - 12:07

Poveretti! Trombati e ritrombati non demordono. La sete di denaro cosa fa...

gian paolo cardelli

Lun, 29/07/2013 - 12:19

chiara63: col 3% di share, più basso di qualsiasi puntata di Ballaro' o altre trasmissioni smaccatamente "di sinistra", direi che questi qua di divertente non hanno proprio nulla.

Zizzigo

Lun, 29/07/2013 - 12:24

Idioti acculturati... ci vuole un'isoletta, tutta per loro!

Ritratto di depil

depil

Lun, 29/07/2013 - 12:25

gente veramente attaccata alla Carta. Si alla carta sacra l'unica carta che conta per loro ovvero la CARTA MONETA!!!!! FARABUTTI!!!!!!!

Lino.Lo.Giacco

Lun, 29/07/2013 - 12:46

Ma perché non si ritirano dopo anni di trituramento di palle e ci lasciano vivere senza le loro facce di ...... Almeno la speranza che dopo anni di rottura di coglioni e di palcoscenico Posto che adorano e che gli permette di guardare gli altri dall'alto. Come accade per alcuni politici che per anni calcano le trasmissioni come delle veline E poi per incanto fuori dalle palle che liberazione

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 29/07/2013 - 12:52

Tutti quei pagliacci smidollati nominati nell'articolo dovrebbero essere spediti in Africa, nella "Rpubblica Democratica del Congo, per fare da richiamo alla ministra negra Keynge e combattere con Lei sino alla morte, almeno per tentare di sconfiggere il cannibalismo ancora largamente praticato!

slim313

Lun, 29/07/2013 - 12:53

chiara63 non so chi siano i comici di destra magari brignano che gli caca in testa a questa gentaglia

Franco Ruggieri

Lun, 29/07/2013 - 13:02

Che tristezza! Sabina Ciuffini, il sogno di noi da ragazzi! Dario Vergassola, la speranza di una comicità nuova! Pippo Baudo, che ci stava sulle [CENSURA] fin da allora, con quell'aria di "io so' io, e voi nun sète un c...". Eccetera. Tutta questa gente che per riciclarsi ricorre al giornale di Marco Bavaglio e di Peter Cojonez ... Mi domando: se devono ricorrere a questi mezzucci per sperare in una boccata di ossigeno (ossia di dane') e cioè se quest'ossigeno non lo trovano più nello spettacolo, ci sarà un motivo. O no?

agosvac

Lun, 29/07/2013 - 13:07

Tra tutti i personaggi citati dubito fortemente che ce ne sia uno solo che la Costituzione l'abbia realmente letta! Acora più dubbi ci sono se avendola letta l'abbiano capita.Infatti se l'avessero letta e capita si sarebbero resi conto che alcune parti, quelle che si devono cambiare, sono obsolete.

Massimo Bocci

Lun, 29/07/2013 - 13:16

Tutti pronti a difendere??? La carta da TRUFFA!!!.....CESSO!!!! O il CESSO 47!!!! By Stalin,PC,Papalini e riciclati Fascisti,.......i costituenti. E loro,guitti,saltimbanchi di regime, da sempre fanno parte delle truppe cammellate (dei collaborazionisti LADRI!!!) Veri difensori (per interesse personale) in quanto beneficiari,della TRUFFA perpetuata, dal 47 ai danni del popolo Italiano.... O Bue!!!

angelomaria

Lun, 29/07/2013 - 13:25

di quale patria?!!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 29/07/2013 - 13:35

mortimermouse: ma quale toga? Guarda che si sta parlando di personaggi dello spettacolo! Ma ogni tanto riesci ad azzeccarne una???

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 29/07/2013 - 13:52

invece jerry scotti la zanicchi massimo boldi barbareschi la carlucci la gardini tutti candidati col centro destra sono fior di personaggi vero?

mila

Lun, 29/07/2013 - 13:57

Ma il titolo dell'articolo non e' molto esatto. Che cosa c'entra la difesa della nostra obsoleta Carta Costituzionale con il patriottismo?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 29/07/2013 - 14:29

Certo che con voi questi Patrioti hanno vita facile

il sorpasso

Lun, 29/07/2013 - 14:54

Possono sempre andare a lavorare in un call-center oppure mettere la pubblicità nelle buche della posta o ancora andare a raccogliere i pomodori che è stagione!

Beaufou

Lun, 29/07/2013 - 14:59

Ma perché dare ancora spazio a quattro perdigiorno senz'arte nè parte che cercano di farsi notare? Sapete quanto ce ne frega di quello che firmano (o ci fanno la crocetta?) questi qui. Ma per favore.

gibuizza

Lun, 29/07/2013 - 15:11

Hanno sempre fatto ridere e vissuto grazie al pubblico di sinistra che, quando qualcuno prende in giro B. o un politico di cdx o Lega viene sempre osannato a prescindere. Ora con la crisi che incombe, il potere di spesa del sinistrorso è notevolmente diminuito e quindi il cassetto piange, ergo sono finiti i tempi delle vacche grasse.

Ritratto di limick

limick

Lun, 29/07/2013 - 15:26

UN BRANCO DI PARASSITI, sono nati cosi' e moriranno cosi'.

livoletta

Lun, 29/07/2013 - 15:29

Mi chiedo perchè non vanno tutti insieme ad accompagnare Baudo all'ospizio e lì organizzano uno spettacolo...ma neppure là avrebbero spettatori

Settimio.De.Lillo

Lun, 29/07/2013 - 16:04

Io spero ardentemente di NON più rivedere le facce dei TROMBATI di cui all'articolo. Loro stessi dovrebbero avere il coraggio di NON tediare più di quanto abbiano già fatto. Il banco è già soddisfatto.

Ritratto di venividi

venividi

Lun, 29/07/2013 - 17:09

Possono fare solo questo, riciclarsi. Come la spazzatura

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 29/07/2013 - 17:19

La più bella del mondo? La più BANALE...scritta con i piedi!

Lu mazzica

Lun, 29/07/2013 - 18:00

Santoro è stato il CULtore del GIORNAMAIALISMO di tipo Santoriano !! Questi quà , questi qquaqqquaraqqqquà che, a difesa della carta mettono la loro faccia, oggi straccia ??, sono i CULtori del : " PATRIOTTROMBATISMO " di tipo Santoriano; con quella faccia andranno lontano !!?? Rgds., Lu mazzica

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 29/07/2013 - 18:02

Questi signori già li vedo ai semafori a lucidare i vetri alle macchine.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Lun, 29/07/2013 - 18:47

La Guzzanti se stesse in America a quest'ora sarebbe in carcere!!i delinquenti rossi qui da noi sono eroi,in America invece sono dei fuorilegge!

redy_t

Lun, 29/07/2013 - 18:49

Notizia per cui è inutile commentare. Se proprio devo, dirò che ogni volta che vedo la Guzzanti mi viene in mente che se fanno il Campionato del Mondo delle cretinetti lei arriva seconda perchè è troppo cretinetti per arrivare prima. Quanto agli altri: fuffa.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Lun, 29/07/2013 - 20:57

Vedo molti commenti offensivi verso questa pletora di meteore, sfigatoni e reciclati. Ma cosa pensa invece l'elettore PDL medio del merito della questione? Va' bene cambiare l'articolo 138? Non puzza un po' questa fretta di farlo durante le vacanze estive senza spargere troppo la voce?

eglanthyne

Lun, 29/07/2013 - 22:46

Penosi sempre più penosi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 30/07/2013 - 00:05

I parassiti dello stato si attaccano alla costituzione non avendo nessun altro argomento su cui esercitare la loro maligna e perversa attività intellettuale. QUANTO A PIPPO BAUDO POI NON SI CAPISCE DI COSA PARLI VISTO CHE IL SUO PARRUCCHINO SBIANCHETTATO E' SOSPESO SUL VUOTO DEL SUO CRANIO.

Ritratto di garipoli

garipoli

Mar, 30/07/2013 - 00:06

Con un taglio di questo tipo l'articolo val bene per qualunque misura di scarpa. Se fate uno sforzo riuscite a dimostrare che ha firmato anche il pensionato Mario Rossi perchè non è riuscito a vincere il torneo a bocce del circolo, lo studente Gianni Bianchi perchè non ha passato l'esame dello scorso appello, oppure l'impiegato Paolo Verdi perchè non ha ottenuto la promozione o l'aumento e perchè no, per essere attuali, il cassintegrato Gianni Arancioni perchè gli hanno dato altre 8 settimane a 0 ore, o il precarizzato Luigi Grigi perchè non gli hanno confermato il posto. Comlimenti per il bell'articolo fatto di niente ! Provare a parlare di idee e di motivazioni per cui sarebbe giusto per voi la riforma dell'articolo 138 è chiedere troppo ai giornalisti del Giornale ? Oltre il pettegolezzo malevolo da pettegola accidiosa non sapete proprio andare ?

pinosan

Mar, 30/07/2013 - 00:23

Non preoccupatevi. Fra poco arriverà l'onnipotente"sinistroso" Fazio che gli riesumerà tutti.Rete tre c'e-la voce della sinistra.

Ritratto di garipoli

garipoli

Mar, 30/07/2013 - 08:49

Dimenticate claudia mori, renzo arbore, maurizio crozza, gustavo zagrebelsky. barbara alberti, salvatore borsellino, roberta de monticelli. SOno sicuro che, per ciascuno di loro potrete dimostrare che l'hanno fatto per avere un loro spazio di notorietà nel palinsesto di mamma RAI. Buon lavoro !