Illegali gli spot pro euro, denuncio la Rai

Denuncio la Rai per l'utilizzo indebito di denaro pubblico e per violazione della sua funzione di informazione corretta e imparziale promuovendo dieci spot di propaganda dell'euro

Denuncio la Rai per l'utilizzo indebito di denaro pubblico e per violazione della sua funzione di informazione corretta e imparziale promuovendo dieci spot di propaganda dell'euro e di quest'Unione europea alla vigilia di elezioni europee in cui gli italiani il 25 maggio saranno chiamati a fare una scelta storica: o la prosecuzione di un crimine epocale che sta trasformando la ricca Italia in italiani poveri, che porrà fine all'Italia come Stato nazionale e la morte della nostra civiltà, o il riscatto della sovranità monetaria, legislativa, giudiziaria, nazionale e la salvaguardia della certezza delle nostre radici, valori e identità. L'arbitrio amministrativo e la disinformazione sono del tutto palesi considerando che circa la metà degli italiani sono contro l'euro e contro quest'Unione europea, così come emerge dai recenti sondaggi. A nome dell'associazione «Salviamo gli italiani», da me presieduta, l'avvocato Marco Mori ha inviato un esposto alla commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi, presieduta da Roberto Fico del M5S, e all'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom), presieduta da Angelo Marcello Cardani.

Nell'esposto si denuncia il fatto che la Rai abbia preso direttamente posizione per una delle due tesi che si stanno confrontando sul panorama elettorale; si evidenzia che tale scelta aziendale non è assolutamente compatibile con la normativa vigente in materia di cui alla Legge n. 103/1975 e Dlt n. 177/2005; in particolare è circostanza di palmare evidenza che «l'indipendenza, l'obiettività e l'apertura alle diverse tendenze politiche, sociali e culturali, nel rispetto delle libertà garantite dalla Costituzione, sono principi fondamentali della disciplina del servizio pubblico radiotelevisivo, come da delibera Agcom n. 138/14/Cons». Chiedo pertanto che la Rai «venga sanzionata ai sensi di legge per la violazione dell'obbligo del pluralismo informativo in materia elettorale con l'immediata adozione dei provvedimenti d'urgenza volti all'interruzione dei comportamenti illegittimi posti in essere e in premessa meglio specificati nonché con condanna agli opportuni comportamenti riparatori nel pieno rispetto del pluralismo informativo che deve obbligatoriamente connotare il servizio pubblico radiotelevisivo».

Ad esempio nello spot «Che cos'è l'Europa», andato in onda il 4 aprile si presenta l'Unione europea come «uno spazio di pace e democrazia... un esperimento mai tentato prima e ancora in corso, per continuare a contare nel mondo. La sua lezione l'ha imparata dalla guerra. Il suo inno infatti, non parla di gloria, di morte e di conquiste. Il suo inno parla di gioia». Nessun riferimento alla guerra finanziaria in corso e alla schiavitù dell'euro che stanno condannando a morte l'economia reale e impoverendo i popoli, o agli interventi militari europei nei Balcani, in Afghanistan, in Iraq, la guerra che ha devastato la Libia e che sta distruggendo la Siria o il sostegno alle forze anti-russe in Ucraina che ha portato allo smembramento dello Stato.

Nello spot «La generazione Erasmus», andato in onda il 12 aprile, si attribuisce ai programmi di studio promossi dall'Unione europea (con i nostri soldi) il merito di essere diventati «un po' uomini e donne di mondo perché hanno imparato che la diversità è una ricchezza e non un problema», concludendo che «la cosiddetta generazione Erasmus è forse la prima a sentirsi davvero europea prima che italiana, francese o tedesca. Per fare l'Europa bisogna fare prima gli europei». Nessun riferimento al fatto che l'Europa si disinteressa del tutto dei giovani, tanto è vero che su 500 milioni di abitanti solo 80 milioni (il 16%) ha meno di 30 anni, e che proprio i giovani sono le prime vittime della crisi economica causata dall'euro e dalla dittatura bancaria (in Italia oltre 42% dei giovani sono disoccupati). Attendiamo fiduciosi un'immediata presa di posizione sia da parte di Fico (possibile che finora non se ne sia accorto visto che il M5S si fonda sull'inflessibilità morale e promette di rivoluzionare l'Europa anche se in modo contraddittorio), sia da parte di Cardani (da cui ci attendiamo una valutazione imparziale a prescindere dalla sua probabile scelta eurista e europeista).
Facebook.com/MagdiCristianoAllam

Commenti

procto

Lun, 28/04/2014 - 09:36

Beato lei che ha tempo da sprecare con queste scemenze, sig.Allam

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Lun, 28/04/2014 - 09:43

dottor magdi , ha ragione . un paio di giorni fa ho ascoltato su la7 , mi pare , un discorso su no euro , e uno del pd che diceva " fate pure , urlate pure , tanto dalla europa non si esce . bene , mi chiedo dottor magdi , possiamo denunciare prodi per imbroglio , truffa , a danno dei cittadini italiani , che non sono stati informati su quello che lui stava facendo ? e denunciarlo anche per malversazione dei soldi dello stato a favore di uno stato straniero quale la germania ? qualcuno ci ha chiesto un parere sul saldo del debito della germania fatto con i nostri soldi e aumentando le tasse ?

paolodom

Lun, 28/04/2014 - 09:54

Caro popolo egiziano, per favore riprendetevi questo uomo che non sa più cosa fare per farsi notare. Si, è vero, per voi è un apostata. Ma vi assicuriamo che non è cattivo. Ha solo un difetto: quando sprofonda nell'oblio dei media tende a cambiare opinione. Potreste magari ritrovarvi un buddista in Piazza Tahrir: pensa che colpo per la politica egiziana!

Miraldo

Lun, 28/04/2014 - 10:07

Giusto denunciare la Rai favorisce tutti i partiti pro Euro ad eccezione di uno la LEGA NORD unico partito Italiano che si batte contro l'euro.

max.cerri.79

Lun, 28/04/2014 - 10:17

Giustissimo, ma se la rai paga il canone aumenta...

vince50_19

Lun, 28/04/2014 - 10:34

Spot pro euro? Autolesionisti!!! E se si cedesse un po' di sovranità all'Ue, il canone rai finirebbe nel cesso e, con esso, un bel po' di.. Questo uno dei pochissimi lati positivi..

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Lun, 28/04/2014 - 10:38

Fuori gli extracomunitari dall'Italia, altro che fuori dall'Euro, ritorni a pontificare al suo paese.

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Lun, 28/04/2014 - 10:40

Ribadisco che Magdi Cristiano Allam è molto più Italiano di tanti Italiani diciamo veraci(già come le vongole !). Avrà senz'altro i suoi difetti, come tutti noi, ma è chiaro, diretto, non è un ipocrita e nemmeno un cambia casacche per convenienza. Molti pseudo conduttori TV e tanti pseudopolitici lo isolano e questo , in Italia, è un merito.

Airin

Lun, 28/04/2014 - 10:43

spiegherà ai suoi lettori con le fette di salame sugli occhi se, dopo la conversione x motivi elettorali poi rinnegata tutte le associazioni e i partitelli che ha creato servono solo durante le campagne elettorali ci prende tutti x scemi? e le associazioni non sono apolitiche e apartitiche ma lei le usa x essere votato? e' uno dei politici più subdoli perchè si nasconde dietro un finto buonismo lei non sarà mai italiano dica x chi lavora in verità

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 28/04/2014 - 10:52

Infatti i problemi arrivano tutti dall'euro, non è certo colpa di chi ha manipolato furbescamente il cambio lira/euro sui listini italiani, e non è certo colpa di chi ancora continua a rubare soldi pubblici. No, no, il problema è dell'Euro.

Noidi

Lun, 28/04/2014 - 10:52

@Miraldo: Guardi che la Lega Nord di italiano ha ben poco. Infatti fanno di tutto per non esserlo.

nino47

Lun, 28/04/2014 - 10:53

Haivoglia a denunciare, Magdi! La Rai e' un ente statale di sinistra e non lo smuove nessuno!!!

Luigi Farinelli

Lun, 28/04/2014 - 10:54

Oltre alla propaganda pro-euro, la RAI dovrebbe essere denunciata almeno per altre due campagne portate avanti solo su basi ideologiche: quella contro il "femminicidio" e la violenza contro le donne, autentica truffa contro la credulità dei cittadini (cifre VERE alla mano) e quella per contrastare il "riscaldamento climatico per cause antropiche": altra truffa, questa a livello planetario, con i truffatori pure sorpresi con il dito sulla marmellata.

nino47

Lun, 28/04/2014 - 10:55

@barbara2000: denunciare Prodi????...ringrazi il cielo se fra un po' non ce lo ritroveremo come presidente!!!

Rossana Rossi

Lun, 28/04/2014 - 10:55

paolodom sei un asino rosso che si merita questa Italia e soprattutto questa europa, paga e taci risparmiando di scrivere scemenze. In quanto ad Allam ha perfettamente ragione. La rai come l'euro e l'europa fanno lo stesso schifo........

Ritratto di cable

cable

Lun, 28/04/2014 - 11:01

procto, anche lei è beato perché pur buttando via i soldi è contento così.

Ritratto di dorisperessin

dorisperessin

Lun, 28/04/2014 - 11:02

@ procto. Scemenze? Ma lei dove vive sig. procto? sulla luna? scemenza (mortale scemenza) è l'euro che ci sta fottendo la vita ed il futuro, che ha fatto fallire migliaia di aziende e ha fatto suicidare decine di imprenditori e che ci legherà per i prossimi 20 con 50 MILIARDI di euro ogni anno (oltre a tutte le altre tasse e balzelli vari).

Ritratto di cable

cable

Lun, 28/04/2014 - 11:03

Noidi, hai ragione. Infatti solo gli stolti sono fieri di questo Paese che si sente italiano solo alle olimpiadi. O alle partite di pallone.

Ritratto di cable

cable

Lun, 28/04/2014 - 11:05

gzorzi, parli dell'ineffabile Prodi, vero?

giuliana

Lun, 28/04/2014 - 11:06

Giustissimo. In poche parole, Magdi Cristiano chiede che vengano sospesi gli spot pro-euro e venga trasmesso un numero analogo di spot anti-euro (basterebbero scene tratte dal mondo reale). Barbara2000. L'avv. Paola Musu, Paolo Barnard e altre migliaia di cittadini hanno presentato, da almeno un paio d'anni, denunce presso le varie procure, contro Napolitano, Monti e tutta la congrega dei politici ...per la truffa della cessione all'europa della sovranità del popolo italiano, atto gravissimo e chiaramente anticostituzionale. Nessuno si è ancora mosso per dar seguito alle denunce. Il testo lo si può trovare in internet, basta cercare Paola Musu. Ci sono anche i video dei suoi messaggi.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 28/04/2014 - 11:35

I soliti detrattori di Magdi qui rappresentati, sono contrari a qualsiasi suo scritto a prescindere. Uno l'ha definito apostata rispondendo ad un suo articolo di qualche giorno fa. Quindi, a che serve l'argomento ( euro nello specifico) se esprimono odio ad personam? Il loro lavoro è presidiare il web per dare addosso ad Allam. Infatti, mica rispondono con argomentazioni pro euro. Ipotizzo che siano musulmani e/o fancazzisti centrosocializzati dediti al trolleggio antiallam.

procto

Lun, 28/04/2014 - 11:39

@ dorisperessin. beato anche lei, che crede che uscendo dall'euro finiranno tutti i problemi economici. Soluzioni facili per problemi complessi. Cioè slogan. Cioè panzane.

paolodom

Lun, 28/04/2014 - 11:43

@Rossana Rossi. Mi sembra che in questo forum, inequivocabilmente, di Rossi(o) ci sia solo lei. Che oltretutto, vista la sintassi che propone nei suoi scritti, deve ancora mangiare tante michette (pane tipico milanese, ndr) per potersi anche solo avvicinare all'appellativo di asino. Degna sostenitrice dell'ex musulmano egiziano, ora cattolico ed italiano solo per convenienza personale e fino a quando, non si sa...

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Lun, 28/04/2014 - 11:43

bravo. lo ho notato anch'io e mi è parsa una cosa fuori luogo.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 28/04/2014 - 12:03

L'Europa è uno stipendificio per i politici professionisti. 27 Stati con 27 eserciti, manco buoni a fare un esercito unico,altrimenti dovrebbero eliminare 27 colleghi ministri della difesa con i loro numerosi e costosi professionisti politici annessi. Forse è peggio delle provincie.

Roberto Monaco

Lun, 28/04/2014 - 12:07

Le NOSTRE radici non sono le SUE radici, signor Magdi Allam

paolodom

Lun, 28/04/2014 - 12:25

@mario galaverna. Apostasia: ripudio, rinnegamento della propria religione per seguirne un'altra (cit. Enciclopedia Treccani). Ogni tanto, anziché limitarsi a scrivere o a parlare, occorre provare anche a leggere qualche libro. Magdi Allam lo seguo dai tempi del Corsera. Se lei ama gli incoerenti autoreferenziali ha trovato il suo giornalista/uomo politico preferito. Questo fino a quando improvvisamente lei scoprirà che Magdi Cristiano è diventato anglicano filo Renziano

vkaspar

Lun, 28/04/2014 - 12:33

Significativo: tutti,o quasi,hanno visto gli spot "elettorali" pro-EU, ma nessuno,in questo caso,ha invocato la "par condicio", comunque sempre pronta in altre circostanze e per altri movimenti politici !

mario massioli

Lun, 28/04/2014 - 12:40

Sign. Magdi, lei nell'ultima campagna elettorale ha parlato come fotocopia della ME-MMT senza mai menzionarla, ha parlato come farina del suo sacco. Ha preso circa 500.000 voti. Se avesse avuto più coraggio probabilmente avrebbe preso più voti, sarebbe stato il primo politico antieuro. Alla fine degli anni 2000 eravamo la prima nazione per risparmio famigliare e produzione in europa. Ora siamo tra I PIIGS (maiali) europpei. COS'E' SUCCESSO? Siamo entrati nell'eurozona, grazie a ciampi e prodi in prima fila con alchuni alti dirigenti del pd. Senza consultazioni non solo nazionali ma anche parlamentari. Ci avevano venduto l'entrata in eurozona come la soluzione di tutti I ns. Problemi. Con I vari trattati euopei abbiamo rinunciato alla ns. SOVRANITA' MONETARIA E PARLAMENTARE, STRAVOLGENDO 17 ARTICOLI DELLA NS. COSTITUZIONE.(Paolo barnard) E ORA COME SIAMO MESSI. Abbiamo la disoccupazione giovanile vicino al 50% , la disoccupazione generale oltre il 12% (la reale disoccupazione attorno al 30% consideranno tutte le persone costrette a lavori sotto pagati e sottooccupati che non permettono un normale sostentamento famigliare) suicidi di piccoli imprenditori ecc ecc. Persone specialmente giovani costrette a espatriare per trovare lavoro. Il governo terzo eletto DALLA CASTA senza elezioni nazionali, inchinato alla direzione europea, specialmente tedesca. Consiglio vivamente la lettura e visione della ME-MMT, è economia macroeconomica funzionale per il 99% dei cittadini,mentre la neoclassica/neomercantile in corso in europa(NON SOLO) DI ESTREMA DESTRA FINANZIARIA E' FUNZIONALE PER L'1% DELLA POPOLAZIONE. ME-MMT tra l'altro dice che uno stato sovrano che ha la DISOCCUPAZIONE INVOLONTARIA E' UNO STATO CRIMINALE

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 28/04/2014 - 12:47

Magdi, non essendo europeo probabilmente ignora l'importanza della Comunità Europea, si goda la nostra accoglienza e taccia

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 28/04/2014 - 13:18

FA BENISSIMO, PURTROPPO NON CI SARA' NESSUN POLITICO DI DESTRA CON LE PA... CHE LO APPOGGERA'

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 28/04/2014 - 13:19

paolodom, si tranquillizzi. So perfettamente il significato di apostata nell'interpretazione shaaritica, ovvero uomo da mettere a morte. Che poi è questo significa l'appellativo che viene dato a Magdi. Anch'io lo seguo dal Corsera e trovo il suo percorso politico coerente e ONESTO nelle denunce CHIARE E BEN ARGOMENTATE contro l'EURO e L'INVASIONE ISLAMICA CONSEGUENTE. Lei preferisce gli islamofili europei e la sottomissione ai crucchi?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 28/04/2014 - 13:20

Sono spot educativi e contro le guerre. Si vuole tornare indietro per riaccendere i fuochi dell'odio? Allam non è italiano ed europeo, vada altrove.

fermamarina

Lun, 28/04/2014 - 13:33

concordo pienamente con lei e con barbara2000

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 28/04/2014 - 13:44

Bravo luigipiso. Sicchè, per non avere più guerre, si sottomette di default all'Islam e al quarto raich elemosinando di che vivere senza un briciolo di dignità. O franza o spagna purchè se magna, vero?

Ritratto di massiga

massiga

Lun, 28/04/2014 - 13:47

E allora denunciala e basta. Chi ti ferma? Can che abbaia non morde.

gamma

Lun, 28/04/2014 - 13:54

Anch'io li ho giudicati alquanto faziosi. Gli spot dovevano servire ad incitare la gente ad andare a votare alle elezioni europee, invece sono solo delle melense sviolinate sull'unione europea.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 28/04/2014 - 14:06

Dobbiamo ringraziare Magdi per cose che nessun italiano si sente di fare .Come siamo caduti in basso.Cmq grazie C.Allam.

petra

Lun, 28/04/2014 - 14:14

Tutto il mio rispetto a Magdi Allam. Quello che mi stupisce e mi rattrista è che abbiamo bisogno di un italiano oriundo egiziano come lui, per perorare la nostra causa. Veramente gli Italiani non hanno piu' rispetto di sè nè dignità e si lasciano fare qualsiasi cosa.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Lun, 28/04/2014 - 14:16

per procto ore 9,36. se per lei, l'intervento di Magdi Allam, a favore della equita' e della democrazia, e contro l'arbitrio della televisione pubblica, che viola la legge ,significa aver tempo da perdere...allora lei e' SICURAMENTE UN SINISTRO !

petra

Lun, 28/04/2014 - 14:22

Questi non sono spot informativi ma semplice manipolazione per un popolo sprovveduto e credulone.