Immigrati liberi Ma di devastare

Stringere d'assedio un ministro, assalire la polizia, incendiare i Cie: ora è loro concessa ogni illegalità. E un giudice li assolve. Motivo: "È giusto ribellarsi"

Liberi di distruggere e di devastare. Liberi di ribellarsi, anche nel più violento dei modi, se le «condizioni dell'alloggio» non sono all'altezza delle aspettative. Stiamo parlando di un Cie, Centro di identificazione ed espulsione per immigrati clandestini e non di un hotel a cinque stelle, intendiamoci, ma lo scenario e le prospettive che schiude una sentenza decisamente clamorosa, di cui si è venuti a conoscenza solo ieri, sono piuttosto allarmanti. Partiamo dalla conclusione: liberateli immediatamente perché questi tre imputati si sono solo difesi da una situazione molto simile alla tortura e dalla condizione di degrado al quale lo Stato italiano li aveva ridotti. Queste, in buona sostanza, le motivazioni con cui il giudice Edoardo D'Ambrosio, del tribunale di Crotone, ha assolto tre migranti che erano stati accusati di devastazione e di violenze. In altre parole la legittimazione, se non la giustificazione, per il loro sconsiderato agire, che trova fondamento, secondo il magistrato, nel pessimo trattamento coercitivo cui i tre erano stati sottoposti. I fatti in questione risalgono al 2012. E tutto accadde allora, proprio come nei giorni scorsi, nel Cie di Isola di Capo Rizzuto dove, un terzetto di extracomunitari diede fuoco alle polveri della rivolta.

Arrestati in varie zone d'Italia perché privi di documenti, i tre vengono trasferiti nel Cie del Crotonese. Rimangono lì per più di un mese e mal sopportano quella situazione fino al pomeriggio del 3 ottobre 2012 quando occupano un'ala del Centro e cominciano a danneggiarlo. La rivolta dura sei giorni poi si arrendono e vengono incarcerati. Ma, al momento del processo, la loro situazione si capovolge e, da autori di un reato, diventano vittime, grazie alla sensibilità del giudice che si trovano davanti. Analizzando le loro condizioni di detenzione D'Ambrosio ritiene di poter configurare, a giustificazione della loro ribellione, la legittima difesa perché i tre reclusi in quella sorta di lager non potevano far altro che ribellarsi. Una sorta di diritto alla ribellione con annessa devastazione, dunque.

Ma a questo punto, che cosa si sentirebbero autorizzati a fare e a dire alcune migliaia di detenuti nelle carceri italiane, costretti a vivere ogni giorno in ambienti ancora più degradati e in situazioni ancora più insostenibili? Via libera alla rivolta che, intesa come legittima difesa, troverebbe e troverà sempre l'approvazione di un magistrato particolarmente sensibile?

Una sentenza simile, clamorosa quanto sconcertante, che, di fatto, riconosce il diritto alla ribellione, non può del resto stupire più di tanto se si considera la piega che gli avvenimenti hanno preso. Un altro dei paradossi di questa nostra Italia buonista, senza potersi permettere il lusso di esserlo realmente, che ha segnato avant'ieri un passaggio delicato mettendo in serio imbarazzo lo stesso ministro per l'Integrazione Cécile Kyenge, fervente sostenitrice di una proposta di legge unica perché l'Italia sdogani al più presto il cosiddetto ius soli , che sancisce l'acquisizione della cittadinanza come conseguenza del fatto giuridico di essere nati nel territorio dello Stato, qualunque sia la cittadinanza posseduta dai genitori. La sua visita proprio al Centro di accoglienza di Capo Rizzuto, e all'attiguo Centro identificazione ed espulsione, chiuso dopo la rivolta dei giorni scorsi, è stata infatti caratterizzata da momenti di altissima tensione. Il ministro è stato infatti letteralmente «bloccato» due volte da un gruppo di ospiti-manifestanti. Mentre stava visitando il settore riservato alla donne ed ai bambini, si sono posti davanti al cancello imponendole di visitare l'intera struttura dopodiché, quando stava per lasciare il Centro e dirigersi a Crotone per partecipare alla cerimonia di consegna della cittadinanza simbolica del Comune a otto bambini stranieri nati in Italia, un gruppo di immigrati si è seduto davanti alla sua auto per impedirne l'uscita. La Kyenge ripete che « il ministero per l'Integrazione sta lavorando perché non debbano più essere delle emergenze» ma lei, per prima, si è trovata in mezzo a una situazione caotica, in cui la violenza è stata sfiorata nuovamente per poco. Che si fa? Si assolveranno sempre e comunque tutti abbinando allo ius soli anche lo ius rebellionis? 

Commenti
Ritratto di d-m-p

d-m-p

Ven, 23/08/2013 - 08:29

perchè non protestano al loro paese , ma cosa pensano di trovare in Italia i babbei che tutto devono ? Mandateli a casa almeno gli passa la voglia di avere certe pretese .

buri

Ven, 23/08/2013 - 08:54

Sicuramente le Kyenge applaudirà alla sentenza, e noi pagheremo i danni, in nome dell'accohlienza

angelomaria

Ven, 23/08/2013 - 08:55

mandateli dalla kengie

buri

Ven, 23/08/2013 - 08:59

applausi alla sentenza in nome dell'accoglienza e noi paghiamo, vome se non pagassimo già abbastanza, sarà felice la Kyenge

franco@Trier -DE

Ven, 23/08/2013 - 09:14

se li fate entrare devono essere trattati come gli italiani altrimenti chiudete a loro le frontiere.

Nadia Vouch

Ven, 23/08/2013 - 16:15

Effettivamente, stando così le cose, è come far passare il principio della legittimità di farsi giustizia da soli. Quindi, è in totale contrasto con i principi del nostro Ordinamento.

Mr Gwyn

Ven, 23/08/2013 - 17:09

E che danno avranno fatto? 360 milioni di euro?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 23/08/2013 - 17:12

alla facciaccia del non utile Salvini.

Ritratto di Gorilla Gor

Gorilla Gor

Ven, 23/08/2013 - 17:14

In questa Italia tartassata da italiani per favorire gli eredi di Ben Youssuf, manca un Ruy Diaz di Bivar, detto El Cid.

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Ven, 23/08/2013 - 17:14

PERCHE' IN GERMANIA I CLANDESTINI VENGONO TRATTATI COME I CITTADINI TEDESCHI ????????????????

chiara 2

Ven, 23/08/2013 - 17:15

Ma che andassero aff.lo tutti, adesso basta. Se un rumeno entra nel mio negozio mi picchia e mi terrorizza IO VENGO PROCESSATO PER ECCESSO DI LEGITTIMA DIFESA E CONDANNATO. Se questi criminali devastano tutto ciò che incontrano perchè "vogliono libertà" danno loro una pacca sulla spalla e gli fanno anche i complimenti. Ma che razza di Paese è ormai questo?

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Ven, 23/08/2013 - 17:15

ALLORA RIBELLIAMOCI ANCHE NOI E DEVASTAIAMO I MINISTERI IL PARLAMENTO E I TRIBUNALI !!!!!!!!!!!!!!

francesco57

Ven, 23/08/2013 - 17:16

E' un bel precedente. D'ora in poi tutti i cittadini normali potranno fare altrettanto quando si recano nei vari uffici pubblici, ospedali, equitalia ecc. e i giudici applicheranno la stessa sentenza. Mandiamoli a casa subito (inquisiti e e giudici)

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 23/08/2013 - 17:18

Questo succede perche gli ITALIANI degni di questo nome , sono codardi e non sfasciano .Purtroppo la maggioranza di noi non ha fatto la scuola delle frattocchie.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 23/08/2013 - 17:19

ITALIA, non ti vogliamo nell´Europa civile. tu le tue menzogne, la tua cultura mafiosa, il tuo stato parassita sopra la pelle dei lavori. VATTENE DAL CONSORZIO DEI PAESI CIVILI.

Dario40

Ven, 23/08/2013 - 17:21

perché il giudice D'Ambrosio non li accoglie a casa sua ? ma questi "delinquenti" , perché entrati illegalmente in Italia, cosa vogliono da noi ? Rimandiamoli a casa loro, punto e basta ! Basta buonismo !!!!!!!!!!!!!1

orso bruno

Ven, 23/08/2013 - 17:22

#d-m-p.Un babbeo l'hanno trovato.E togato per giunta.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 23/08/2013 - 17:22

xgorilla gor.Chiamiamolo per nome .Rodrigo Diaz de Vivar.Pero in compenso abbiamo molti antiitaliani chiamati comunisti del cazar.

margherita cagliari

Ven, 23/08/2013 - 17:23

LUIGI PISO: Lei meriterebbe che costoro entrassero a casa sua....e visto che è così accondiscendente, la facessero mettere a 90 gradi. Ma dico io, si può essere più deficienti?!....

Tom94

Ven, 23/08/2013 - 17:28

Scusate ma il colonialismo vi dice qualcosa?rimandateli a casa loro....sono 500 anni che l'occidente schiavizza i popoli africani ci abbiamo fatto un sacco di soldi e continuiamo a farceli....i negri in america non ci sono arrivati volando e abbiamo ultimamente devastato tutto il nordafrica e il medioriente a suon di bombe.ora vengo a casa vostra,ve la butto giú e poi mi arrabbio se dormite sotto un portico vicino a casa mia,non solo,vi faccio pure arrestare per vagabondaggio...ipocriti con due pesi e due misure per voi e per gli altri ecco cosa siete vi auguro di essere invasi dalla tunisia e che voi i vostri figli e i figli dei vostri figli lavorino a frustrate in un campo di grano sotto il sole siciliano

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 23/08/2013 - 17:31

Questi giudici fanno veramente rivoltare lo stomaco. Migliai di carcerati in attesa di giudizio vivono in carcere in condizioni pietose, ma guai se si ribellano, l'immigrato può ribellarsi e sfasciare tutto. BENE SIAMO PROPRIO ALLA DERIVA ITALIANA

giuliana

Ven, 23/08/2013 - 17:32

Vietato vietare....nessuno tocchi caino....sono i deliranti messaggi dei radicali e dei sinistri che stanno distruggendo l' Italia e decretando la fine del popolo italiano. Che cosa si aspetta a dichiarare lo stato di guerra, che ci siano sparatorie per le strade?

m.nanni

Ven, 23/08/2013 - 17:33

ma tra questi sventurati non ce nessuno che si chiami berlusconi?

honhil

Ven, 23/08/2013 - 17:35

La giustizia è diventata una barzelletta che ogni giudice, sul palcoscenico della sua gloria, può raccontare come vuole. Così, quella ribellione diventa legittima difesa e la sacrosanta legittima difesa di chi viene aggredito e derubato nel chiuso della propria casa o negozio diventa eccesso di legittima difesa è condannata con anni e anni di carcera. Di questa gente, e del loro gioco delle tre carte, oramai ne abbiamo le tasche piene. E bisogna davvero fare qualcosa, perché non se ne può proprio più.

gardadue

Ven, 23/08/2013 - 17:36

Virginia Taranto, 55 anni, di Napoli un altra buffona che compie una buffonata lei la e l' altro qua tutto in nome del magna magna che presto finirà e ognuno farà la fine che si merita

giuliana

Ven, 23/08/2013 - 17:37

Non siamo più sicuri nelle nostre case nonostante sbarre alle finestre e porte blindate (praticamente in prigione). Non siamo più sicuri nelle strade. Lo Stato che cosa fa? Dobbiamo pensare seriamente di cominciare ad armarci e difenderci da soli.

comase

Ven, 23/08/2013 - 17:40

Vi prego diteci dove abita quel,giudice

smithjosef

Ven, 23/08/2013 - 17:40

PAYBACK59 - In Germania vengono trattati come i cittadini tedeschi, gli immigrati REGOLARI che si rompono il culo a lavorare per loro. Nei loro paesi se qualche straniero viene trovato senza documenti sono c..zi amari. Intanto vengono sbattuti immediatamente in prigione, tra la cacca il piscio ed in compagnia di topi, blatte ecc., e poi se ne parla: Altro che container dove vivono ancora i terremotati italiani!!!!

Beaufou

Ven, 23/08/2013 - 17:44

Certo, è giusto ribellarsi. A questo tipo di giudici, che noi non vogliamo e che abbiamo tutto il diritto di cambiare. Anche con la violenza, che essi stessi giustificano.

mutuo

Ven, 23/08/2013 - 17:45

Qualcuno ancora crede che le rivolte degli immigrati siano spontanee. Solo i gonzi possono crederlo. Dietro alle rivolte ci sono i rossi, quegli esseri che non si sentono Italiani, quelli che odiano il tricolore e l'inno Nazionale, quelli con la puzza sotto il naso che si sono arricchiti con le lauree di gruppo, quelli che di fatto comandano da sempre in Italia. Quelli così carichi di denaro accumulato nelle pubbliche amministrazioni, che dell'Italia non gli importa proprio nulla. Per questi individui un paese vale l'altro, tanto con i soldi puoi vivere in qualsiasi paese, soprattutto in quelli disastrati dalla loro cultura comunista.Per risolvere il problema degli immigrati non c'e' altra soluzione che quella di farne entrare il più possibile nel più breve tempo possibile. Solo cosi per mancanza di spazio e cibo scoppierà la rivolta degli Italiani. Anche i rossi, naturalmente non quelli con i soldi, passeranno alle vie di fatto.Il popolo non è ancora arrabbiato a sufficienza.

i£ m@rcium€

Ven, 23/08/2013 - 17:48

TUTTI OSPITI a casa di boldrina

giuliana

Ven, 23/08/2013 - 17:52

Tom 94- Le colpe dei padri dovrebbero ricadere sui figli? Mai sentito parlare di responsabilità personale? E poi, grazie al colonialismo, non ci sono più cannibali (o quasi) e nei paesi musulmani le donne avevano potuto assaporare la speranza di poter essere considerate esseri umani con pari dignità degli uomini, non esseri inferiori ai quali è negato il diritto di abbronzarsi al sole o di sentire il soffio del vento tra i capelli.

Paul Bearer

Ven, 23/08/2013 - 17:52

C'è poco da fare ci sono alcni italiani tipo luigipiso a cui gli immigrati "piacciono". Vai a capire perchè,quali sono le turbe della loro psiche.

Ritratto di Scassa

Scassa

Ven, 23/08/2013 - 18:02

scassa Venerdì 23 agosto Dallo ius ribellionis in automatico lo ius soli ,una villetta ,un assegno mensile di cittadinanza ,tredicesima e gratifica feriale . Poi utenze e pubblici gratuiti ,super sconti alle coop ,sanità e anche farmaci da banco gratuiti e libertà di sgomberare le nostre da obsoleti arredi sacri ,per istallar i le loro zone di culto . Tutti i diritti da lavoratori al posto di quegli italiani egoisti e razzisti che ancora ne hanno uno . Però ,per tradizione ,le donne a casa e lo stipendio per posta . Naturalmente libertà di insulto a chicchessia e è violenza gratuita ,il tutto sancito da una costituzione ad oc . Fantascienza ? Aspettate ,la Boldrini e' giovane !

elisa res

Ven, 23/08/2013 - 18:02

ma in italia si fa quello che si vuole no? NESSUNO RISPETTA NESSUNO o leggi o non leggi per piacere non mi fate la lezione di morale su questo giornale!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 23/08/2013 - 18:04

Gli Italiani "normali" non sono ancora sufficientemente arrabbiati.Il loro diritto alla ribellione,a quel punto,non dovrà essere necessariamente,giustificato da questi magistrati(che non lo faranno mai),anche perchè,la ribellione,li destituirà per primi.La corda,è estremamente tesa...

voceneldeserto

Ven, 23/08/2013 - 18:05

E' venuto il momento di fondare il Partito Della Piroccola! E poi e soprattutto, usarla per il bene comune!

blues188

Ven, 23/08/2013 - 18:07

beh, tanto il Governo ha assunto solo altri 12.000 insegnanti di cui 860 dirigenti. I soldi? Ma si che ci sono, si. Dopo i due miliardi di Letta e i sette di Monti, eccoli accontentati. Altro che due immigrati!! Tanto il Nord ormai è morto, sostenuto da questo Governo terrone.

mila

Ven, 23/08/2013 - 18:09

@ mutuo -"Cosi' scoppiera' la rivolta degli Italiani". Con quali armi?

simsim

Ven, 23/08/2013 - 18:10

C'è un problema però. Il PD li vuole qui in Italia, Grillo li vuole fuori dai coglioni, come fate ora a contrastare Grillo?

Tom94

Ven, 23/08/2013 - 18:12

Giuliana....è da 1 secolo o poco più che l'occidente si può ritenere civile,prima le donne contavano quanto in medioriente e le nostre città erano fogne a cielo aperto piene di crimini,e la guerra in libia in iraq afghanistan somalia sono dell'altro ieri.se poi vuole far finta che la storia non influisca sul presente e che tutto succeda per caso continui a pensarla come crede,io le consiglio di studiarla nei suoi processi economici sociali e politici.in ogni caso l'occidente,da Roma ad oggi,anche se lei pensa che non sia così,deve la sua ricchezza all'aver sfruttato praticamente gratis un enorme forza lavoro di schiavi neri.3 poveracci che sfasciano un centro d'accoglienza fanno danni pari al milardesimo di un miliardesimo dei capitali generati dallo sfruttamento dei loro popoli,quindi io mi chiedo,con che faccia ci possiamo ritenere superiori nel bene?al massimo lo siamo nel male,bel vanto

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 23/08/2013 - 18:12

Che schifo di Paese! Da quando in qua i sinistri hanno mai saputo governare? Neppure con a fianco il Pdl riescono a far funzionare il cervello: la dimostrazione l'abbiamo avuta prima coi vari governi Brancaleoni ed ora anche con Letta! Il buongiorno lo si era visto fin dal mattino con le nomine della Boldrini, della Kyenge, di Grasso... tutti 'personaggi' anti italiani, e a questo punto c'è solo da sperare che questo pseudo governo cada e che con lui spariscano nel nulla questi fantocci... anche se con le nuove elezioni non si otterrà nulla di buono affiancandoci a quei quaraquaquà di leghisti, che pur di ottenere qualche cadreghino e la Lombardia, han fatto finto di volersi coalizzare col Pdl per poi ritirarsi dalla scena. Ma non esistono più le persone dignitose? O è una razza preclusa ai politici?

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 23/08/2013 - 18:20

xsmithjosef-In Germania possono entrare solo mussulmani provenienti dai paesi come afganistan, turchia, Irak Iran,arabi nordafricani .Questo per riempire di spazi antisemitici , e per avere un Alibi da sfoderare contro sabotaggi antiebraici. Ma guai a far entrare anche per una solo visíta di amicizia gente proveniente dal sudamerica. Ne so qualcosa io, sono 43 anni che prendo e seleziono la schifezza di questo popolo, purtroppo da salvare solo il 10 per cento, il resto sono neri dipinti di rosso .

Ritratto di Fabrizio Bulleri

Fabrizio Bulleri

Ven, 23/08/2013 - 18:21

Cari amici c'è poco da commentare, purtroppo in Italia e' difficile trovare accordi comuni per il bene della ns. Patria quindi per tutti! Non c'è quindi da meravigliar si se le toghe rosse( ex brigatisti o nuovi brigatisti rossi) insieme al CSM ne combineranno delle belle! Questo e' solo l'inizio!

guerrinofe

Ven, 23/08/2013 - 18:23

@ Franco Tier.DE mi pare vogliono entrare loro ad ogni costo pur sapendo del trattamento che li aspetta. se ti va prendine un po al tuo paese

carygrant

Ven, 23/08/2013 - 18:23

Ma bene!!!! questi per aver dato fuoco ad un centro di accoglienza vengono assolti; Berlusconi condannato e non ha commesso i fatti a lui attribuiti. Se la Giustizia funziona in Italia in questo modo, se si buttano via i soldi in questo modo con le difficoltà che ci sono (non uso la parola "crisi" perchè ormai troppo inflazionata e poi la odio come parola) per molti di noi a trovare e/o mantenere un posto di lavoro, arrivano questi e hanno licenza di devastare tutto senza pagare i danni, ma bene!!!

Ritratto di sitten

sitten

Ven, 23/08/2013 - 18:23

Io mi auguro che anche Polizia, Carabinieri, insomma tutte le forze dell'ordine incominciano a ribellarsi verso il magistrato di turno quando gli vogliono far fare qualcosa che loro ritengono ingiusto, esempio: Arrestare una vecchietta al supermercato per aver rubato un pezzo di pane.

Ritratto di falso96

falso96

Ven, 23/08/2013 - 18:24

Intanto chi paga è SEMPRE PANTALONE. PAGA I COSTI DELLA POLITICA,della "giustizia" , dei partiti, dei ROM, degli emigrati,dei falsi invalidi, DEI ECC ECC. Ormai pantalone ... il più fortunato è in mutande. Ormai ci potete togliere solo quello che i nostri padri ci hanno lasciato..case terreni e ..... I BUMMM BUMMM!!!

precisino54

Ven, 23/08/2013 - 18:24

A quando il diritto per i comuni mortali che giornalmente stringono la cinghia di potersi ribellare a queste farneticanti sentenze? O per caso con lo stesso metro possiamo d'ora in poi distruggere i beni dello stato che ci vessa continuamente con tasse e balzelli vari per dare da mangiare a questi delinquenti che pretendono l'albergo e non vogliono farsi identificare? Sino a prova contraria questi soggetti non hanno documenti, ed in assenza occorre valutare correttamente, ci aiutino non dando false generalità, e poi vediamo se le procedure si snelliscono; certo che se continuamente stanno a fare danni non possiamo pensare di dare loro una camera d'albergo ed un servizio impeccabile.

BUBUCCIONE

Ven, 23/08/2013 - 18:24

X Paul Bearer……….adesso capisci perchè siamo diventati un paese di mer.a!!!! Grazie a questi paraculi e fanulloni, che per la sola ideologia komunista, venderebbero anche la madre. Poi, non sprecarti in commenti su elpiso, in quanto trattasi di TESTA VUOTA PERMANENTE.

roberto78

Ven, 23/08/2013 - 18:25

questi articoli sono come buttare l'osso ad branco di cani... e per dimostrare che il mio non è un commento dettato dalla politica ma proprio dal senso di squallore che provo leggendoli (articolo compreso) aggiungo anche che è esattamente come parlare di berlusconi da Santoro... (stesso livello di semplificazione e mistificazione della realtà e bava alla bocca dei commentatori/spettatori)

mila

Ven, 23/08/2013 - 18:26

@ Tom94 -1-I recenti bombardamenti in Africa e Medio Oriente sono stati fatti da USA, GB e Francia, a volte con una partecipazione italiana, ma perche' noi siamo stati costretti dai suddetti nostri "alleati". 2-Inoltre, "gli unici Paesi che hanno ottenuto vantaggi per il loro livello di vita dallo sfruttamento di colonie sono stati Gran Bretagna, Olanda, Belgio e un po' la Francia. Non c'e' quindi correlazione tra gli attuali flussi migratori e il colonialismo". Chi dice questo? Un americano di destra? Un neofascista? No, Nikolaj Starikov, pubblicista russo, che quindi potrebbe con facilita' dare tutta la colpa al colonialismo occidentale. Comunque al tempo delle colonie gli Africani soffrivano molto meno la fame di adesso.

herbavoliox

Ven, 23/08/2013 - 18:26

Quando arriveremo a capire che stiamo accogliendo tutta la feccia del terzo mondo? Vengono scarcerati dalle patrie galere perchè possano venire in italia a delinquere, è un dato di fatto lo sanno tutti. Ne abbiamo le scuffie piene e non sopportiamo più nemmeno gli onesti a causa loro. Ci fanno diventare razzisti per giusta causa. Non se ne può più chiaro Cecilia? Rimandali subito al loro paese, non stai facendo il loro interesse e nemmeno il nostro, in pratica rappresenti un ministero inutile e dannoso. Se ne tornino subito da dove provengono.

semprecontrario

Ven, 23/08/2013 - 18:27

e i danni chi li paga ovviamente NOI, bisogna cambiare la giustizia andiamo a sottoscrivere i referendum

herbavoliox

Ven, 23/08/2013 - 18:27

Non si devono più fare entrare, se lo fanno gli altri perchè non possiamo farlo noi?

paci.augusto

Ven, 23/08/2013 - 18:29

Dove arriva la stupidità della demagogia progressista è veramente incredibile! Tre cialtroni clandestini che neanche dovrebbero essere in Italia, arrestati GIUSTAMENTE perché privi di documenti, vengono giustificati da questo frescone togato che addirittura li ritiene 'vittime'( sic??!!)! Siamo l'UNICO PAESE AL MONDO che manda proprie navi militari in ACQUE DI ALTRE NAZIONI a recuperare bande di disgraziati, tra i quali moltissimi delinquenti, per portarli, curarli e mantenerli in Italia a NOSTRE SPESE!! Gente che chiama con telefoni satellitari e paga 1500 dollari a testa a criminali scafisti che ne mettono a rischio la vita!! Basta con questa politica disonesta e criminale che ha riempito il Paese di torme di delinquenti che vivono di espedienti delittuosi! Ma i progressisti li leggono i giornali e la cronaca nera??!!

Mercutio

Ven, 23/08/2013 - 18:29

Quando si ribelleranno gli italiani non saranno così contenti.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Ven, 23/08/2013 - 18:31

luigi piso: ma tu hai qualcuno che ti paga per tutte le cazzate che dici o sei talmente fesso che lo fai pure a gratis?

mila

Ven, 23/08/2013 - 18:31

@ Tom94 -1-I recenti bombardamenti in Africa e Medio Oriente sono stati fatti da USA, GB e Francia, a volte con una partecipazione italiana, ma perche' noi siamo stati costretti dai suddetti nostri "alleati". 2-Inoltre, "gli unici Paesi che hanno ottenuto vantaggi per il loro livello di vita dallo sfruttamento di colonie sono stati Gran Bretagna, Olanda, Belgio e un po' la Francia. Non c'e' quindi correlazione tra gli attuali flussi migratori e il colonialismo". Chi dice questo? Un americano di destra? Un neofascista? No, Nikolaj Starikov, scrittore russo, che quindi potrebbe con facilita' dare tutta la colpa al colonialismo occidentale. Comunque al tempo delle colonie gli Africani soffrivano molto meno la fame di adesso.

blackbird

Ven, 23/08/2013 - 18:32

E allo Stao (ovvero ai contribuenti) va ancora bene che il giudice non abbia stabilito un "congruo" risarcimento per gli abusi subiti dagli imputati: maltrattamenti, arresto arbitrario, detenzione illegittima (dopo la ribellione), ecc. E ancora meglio se qualcun altro immigrato del CIE non è stato ferito durante gli scontri: il giudice avrebbe potuto sanzionare lo Stao per concorso e obbligarlo a risarcire anche questi! Poi, tre appello, cassazione, rinvio alla corte d'appello ecc. ecc. mi parrebbe sacrosanto permettere il ricongiungimento familiare con coniuge/i, figli e genitori. Se questi ultimi sono in età di pensione dovrebbero percepire la pensione sociale, immagino!

mila

Ven, 23/08/2013 - 18:35

@ Tom94 -1-I recenti bombardamenti in Africa e Medio Oriente sono stati fatti da USA, GB e Francia, a volte con una partecipazione italiana, ma perche' noi siamo stati costretti dai suddetti nostri "alleati". 2-Inoltre, "gli unici Paesi che hanno ottenuto vantaggi per il loro livello di vita dallo sfruttamento di colonie sono stati Gran Bretagna, Olanda, Belgio e un po' la Francia. Non c'e' quindi correlazione tra gli attuali flussi migratori e il colonialismo". Chi dice questo? Un americano di destra? Un neofascista? No, Nikolaj Starikov, scrittore e giornalista russo, che quindi potrebbe con facilita' dare tutta la colpa al colonialismo occidentale. Comunque al tempo delle colonie gli Africani soffrivano molto meno la fame di adesso.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 23/08/2013 - 18:36

sempre meglio, se è giusto che si ribellano gli vengano date anche delle armi per far si che la ribellione possa avere successo, ma veramente l'Italia sta diventando un paese per matti

Tom94

Ven, 23/08/2013 - 18:38

Giuliana le donne in occidente sono trattate decentemente da mezzo secolo e la guerra in iraq afghanistan libia somalia sono dell'altro ieri.dall'impero romano ad oggi il nostro benessere dipende da una gigantesca forza lavoro nera gratuita,e i danni generati da questi 3 poveracci rappresentano un miliardesimo di un miliardesimo dei capitali generati dallo sfruttamento dei loro popoli.siamo superiori a loro nel male e non nel bene,non ė un gran vanto,studi la storia nei suoi processi economici e quindi sociali e politici perchè nulla accade per caso ma è effetto e causa di qualcos'altro.le colpe dei padri....nike monsanto bhopal bombe al fosforo gaza...noi siamo criminali in grande oggi come ieri

momomomo

Ven, 23/08/2013 - 18:42

@"d-m-p" ..."... ma cosa pensano di trovare in Italia i babbei che tutto devono ? ..."... Proprio così, caro "d-m-p", la pensano esattamente come dici tu..... O tempora, o mores!

davidebravo

Ven, 23/08/2013 - 18:42

Perché invece di prenderla con dei Giudici che, pur in maniera poco ortodossa, applicano delle Leggi non ve la prendete con chi scrive delle Leggi poco chiare, zeppe di scappatoie, interpretabili secondo il colore politico o spesso inapplicabili? La stessa Legge Severino di cui pure Alfano si vantava ora viene rimessa in discussione per interesse... Lo capite che i giudici hanno potere solo perché le Leggi sono fatte da degli incompetenti (o meglio, in mala fede)? Prendetevela con i Parlamentari!

ilbarzo

Ven, 23/08/2013 - 18:43

Spero vivammente che i cittadini si ribellino contro i giudici,visto che e' giusto ribellarsi.

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Ven, 23/08/2013 - 18:43

L’amnistia, con la quale ora molti analfabeti del diritto si riempiono la bocca, riguarda la possibilità di emanare un provvedimento di clemenza generalizzato. Per tanto, detto provvedimento potrebbe riguardare anche i molti detenuti extra comunitari tanto avversati dai lettori di questa testata. Più difficilmente invece potrebbe essere applicata per un pregiudicato recidivo ed abituale, qual’ è l’ex Presidente del Consiglio, Berlusconi!

francoberto

Ven, 23/08/2013 - 18:43

Nello Stato ideale che agogno questo giudice andrebbe impiccato!

@ollel63

Ven, 23/08/2013 - 18:48

IN GALERA QUEL GIUDICE. POVERA ITALIA! CHE GIUDICI SI TROVA IN CASA! KOMUNISTI E COMBATTENTI.

Nadia Vouch

Ven, 23/08/2013 - 18:50

@Tom94. Ragionando come fa Lei qui, dovremmo risalire indietro nel tempo, e fermarci a caso in un periodo storico. Ogni epoca ha visto splendori e miserie dei vari popoli. Col colonialismo, abbiamo a volte portato anche la civiltà laddove c'era il nulla. Lo schiavismo, era diffuso in Italia fino al 1700. Molti prigionieri di guerra divenivano schiavi. Intendo che la schiavitù non è solo quella attuata dai negrieri. Abbiamo distrutto? Con le guerre le distruzioni sono state ovunque. Invocare l'occupazione da parte di altri perché li riteniamo in credito verso l'Italia, mi pare fuori luogo. Significa istigare alla violenza e alla vendetta, in nome di chissà quali accadimenti di centinaia o migliaia di anni fa. Assurdo.

antonio54

Ven, 23/08/2013 - 18:51

Questi sono illegali, contravvengono alle nostre leggi devastano un bene pubblico e non sono responsabile? Ma che c.zo di paese è questo. E poi ci lamentiamo se siamo considerati lo zimbello dell'universo? Con quello che succede, ci va anche di lusso. E chiaro che i forestieri si sentono padroni a casa nostra... ne hanno tutte le ragioni. Roba da chiodi...

pedrosa

Ven, 23/08/2013 - 18:52

Abbiamo un ministro dell'interno, legalità e ordine pubblico sono di sua espressa competenza, on. Alfano i soldi dai paesi d'origine nom arriveranno mai!!dunque.......

precisino54

Ven, 23/08/2013 - 18:56

A quando il diritto per i comuni mortali che giornalmente stringono la cinghia di potersi ribellare a queste farneticanti sentenze? O per caso con lo stesso metro possiamo d'ora in poi distruggere i beni dello stato che ci vessa continuamente con tasse e balzelli vari per dare da mangiare a questi delinquenti che pretendono l'albergo e non vogliono farsi identificare? Sino a prova contraria questi soggetti non hanno documenti, ed in assenza occorre valutare correttamente, ci aiutino non dando false generalità, e poi vediamo se le procedure si snelliscono; certo che se continuamente stanno a fare danni non possiamo pensare di dare loro una camera d'albergo ed un servizio impeccabile.

Ritratto di llull

llull

Ven, 23/08/2013 - 18:58

Assistiamo impotenti all'ormai inevitabile declino di questa nostra povera Italia :(

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 23/08/2013 - 19:03

@ Gorillagor - anch'io auspicherei l'arrivo del Cid Campeador.

bret hart

Ven, 23/08/2013 - 19:06

ma cosa vogliono sti sudici una villa con vista mare ferrari elicotteri personali ecc voglio vedere se ha questo giudice comunista gli violentano la figlia e gli rubano a casa cosa dice

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 23/08/2013 - 19:06

Ormai la cosa più sicura è chiedere la protezione della mafia,che mi sembra più giusta e sensata a paragone di certi giudici. Come alternativa,imitare i metodi del 'Giustiziere della notte'.

telli

Ven, 23/08/2013 - 19:07

E poi qualcuno ha il coraggio di affermare che le toghe rosse non esistono...!

Atir4104

Ven, 23/08/2013 - 19:14

Si vabbè

chiara 2

Ven, 23/08/2013 - 19:15

Oggi parlavo con una mia conoscente sudamericana che a Novembre chiederà la cittadinanza italiana (anni e anni di sacrifici, lavoro duro per mandare i figli a scuola ed un piccolo mutuo sulle spalle...insomma, come tutti). Lei si lamentava ESATTAMENTE COME ME della situazione insostenibile. Mi raccontava (E NON E' LA PRIMA) di come gli africani siano particolarmente aggressivi anche con loro, di come alla Caritas tolgano il cibo migliore da sotto le mani degli altri immigrati meno prepotenti e di come siano sempre pronti ad avanzare pretese senza alcun ritegno). Ecco se non si comincia da subito a smetterla di giustificare questo atteggiamento prevaricatore, saremo in molti, inclusi immigrati integrati, a rivalerci su chi di competenza.

Ritratto di Gorilla Gor

Gorilla Gor

Ven, 23/08/2013 - 19:16

@marforio: Rodrigo Díaz de Vivar, Ruy Díaz de Vivar (also spelled Bivar), and El Campeador ("the Champion").

mutuo

Ven, 23/08/2013 - 19:18

Vi è mai capitato di assistere ad un sequestro di merce contraffatta od al fermo di un ambulante abusivo e clandestino? Ogni volta la polizia rischia il linciaggio, non da parte o non solo dai clandestini, ma dai ben pensanti Italiani, quelli cresciuti a Falce e martello che hanno sempre considerato le forze di polizia il nemico da abbattere, su cui sputare e magari se non visti sparare. Questi individui considerano ancora fascista chi indossa la divisa, d'altronde come i Fascisti anche i Comunisti ancora non hanno assimilato appieno il concetto di democrazia. La metà del popolo Italiano ancora solidarizza con gli immigrati, quindi inutile arrabbiarsi. Milioni di derelitti, dovranno sbarcare, prima che scoppi la rabbia violenta degli autoctoni.

Daniele Milan

Ven, 23/08/2013 - 19:18

Anni fa contro questi giudici usavano la P38; speriamo si ricominci contro queste cancrene del sistema giudiziario!

john damony

Ven, 23/08/2013 - 19:20

mandiamo i celerini a prenderli a randellate sui denti e vediamo se assolvono anche loro

Francesca da roma

Ven, 23/08/2013 - 19:22

Spero Che presto l'inverno col vento di tempesta e il mare agitato ci dia una mano visto che i nostri politici non fanno gli interessi dell 'Italia ma dell'europa. Loro si levano una rogna noi lo prendiamo come al solito in quel posto. La Lega dove è finita? Si è' alleata pure lei coi traditori?

Giangi2

Ven, 23/08/2013 - 19:31

Tutto ciò sembra assurdo e surreale ma purtroppo e' tutto vero. Ma il CSM non dice niente? Il presidente Napolitano neanche? Giustifichiamo i violenti che entrano in Italia da clandestini contravvenendo alle leggi dello stato italiano e non contenti devastano una struttura dello stato italiano. Un giudice che fa? Invece di far rispettare la legge dello stato italiano ne sovverte l'ordine? E nessuno dice niente? Napolitano faccia rispettare la legge dello stato italiano ai suoi sottoposti che mi sembra che stiano facendo un po troppo di testa loro.

Francesca da roma

Ven, 23/08/2013 - 19:34

Speriamo presto di andare a votare RICORDATE LO no voti a sinistra e ' l'unica arma che abbiamo per fermare l'invasione della nostra Patria

Perlina

Ven, 23/08/2013 - 19:36

Ho la vaga sensazione, che questi pseudo magistrati stiano istigando gli italiani con sentenze che fanno venire una rabbia incontenibile. C'è da prenderlo in parola RIBELLIAMOCI.

Ritratto di Fabrizio Bulleri

Fabrizio Bulleri

Ven, 23/08/2013 - 19:46

Cari amici c'è poco da commentare, purtroppo in Italia e' difficile trovare accordi comuni per il bene della ns. Patria quindi per tutti! Non c'è quindi da meravigliar si se le toghe rosse( ex brigatisti o nuovi brigatisti rossi) insieme al CSM ne combineranno delle belle! Questo e' solo l'inizio!

Ritratto di enkidu

enkidu

Ven, 23/08/2013 - 19:49

finché non protesteremo anche noi e non faremo sentire alta la nostra voce questa materia resterà nelle mani di queste persone (parlo del giudice di Crotone). Io parlo di mandare civili segnali di dissenso, d manifestare civilmente ma di farsi sentire.

Giorgio5819

Ven, 23/08/2013 - 19:58

Un giudice di Crotone , dove si pagano. 10 euro di imu! Un altro genio della magistratura italiana, se li porti a casa sua, sicuramente avrà tanto spazio, per quanto grande possa essere casa sua non paga nemmeno tanto di imu.......

verbus

Ven, 23/08/2013 - 20:16

i sinistri stanno portando il paese verso la più totale schizofrenia

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 23/08/2013 - 20:20

@Tom94 Si il colonialismo mi dice qualcosa, che noi siamo stati gli ultimi a farlo e limitatamente, e che se tanto mi da tanto questa feccia dovrebbero prendersela perlopiu' inglesi e francesi, non gli italiani. Se poi vogliamo proprio dirlo, mi sembra che l'Europa, oltre a sfruttarli e a bombardarli abbia portato anche ospedali, fondazioni, acqua, cibo. Loro cosa ci porteranno, l'Islam e l'infibulazione o i tamburi africani suonati davanti al falo'??

Felice48

Ven, 23/08/2013 - 21:28

Mica hanno fatto un fantasma falso in bilancio o li ha mandati Berlusconi!

a.zoin

Ven, 23/08/2013 - 21:34

Ma??? Chi sono, queste madri, di questi giudici ??? Hanno così buoni ricordi dell`AFRICA ??? E di chi sono figli, questi giudici ???

Raoul Pontalti

Ven, 23/08/2013 - 21:36

In questi giorni d'agosto al Giornale mancano notizie e quindi si rispolvera una sentenza del dicembre dello scorso anno, riportata in modo infame, per mantenere un clima di odio razziale di cui c'è da domandarsi a chi giovi. Io la sentenza (1410/2012 Tribunale di Crotone) a questo punto mi sono preso la briga di leggerla integralmente: ineccepibile. I tre nordafricani irregolari erano in Italia da tempo e "regolarmente" (e questo può accadere solo in Italia, paese svaccato) da tempo lavoravano, chi come artigiano, chi come cameriere (e il padrone negriero è stato chiamato a rispondere? non risulta...), etc. e uno era in compagnia della compagna incinta di tre mesi quando fu arrestato perché, come gli altri due, era sprovvisto di documenti. Furono trattenuti per mesi nel CIE in attesa di espulsione in condizioni disumane e per questo si ribellarono. E fecero benissimo perché non solo non si possono detenere in condizioni letteralmente bestiali delle persone, ma nel loro caso era illegittimo anche il trattenimento nel CIE in quanto costoro, irregolari in quanto a documenti di soggiorno, avevano domicilio e anche lavoro (questo giuridicamente non regolare ovviamente, ma onesto)e pertanto in attesa di formalizzare l'espulsione se ne sarebbero potuti restare ai rispettivi domicili con eventualmente l'obbligo di firma presso i carabinieri, non serviva detenerli nel CIE. Il giudice ha ritenuto da un lato illegittimo il loro trattenimento per lungo tempo nel CIE senza motivazione, ingiustificato il trattamento degradante nel CIE stesso e quindi legittima la loro protesta ancorché violenta e li ha mandati assolti da tutti i reati ascritti. E' rimasta ovviamente insanabile la loro "clandestinità" e il relativo provvedimento di espulsione è da ritenere che sia stato poi eseguito. Il problema dei CIE (centri di identificazione ed espulsione, in pratica dei campi di concentramento) è che non funzionano perché gli stipendiati con il pubblico denaro non li fanno funzionare e per di più gli altri stipendiati da parte del contribuente fanno a rilento il loro mestiere: verificare l'identità e produrre il documento necessario per l'espulsione/rimpatrio. E così centinaia se non migliaia di disgraziati restano rinchiusi come polli nelle stie per essere avviati al macello, ma mentre per i polli il viaggio dura poche ore, per gli immigrati la detenzione si protrae anche per lunghissimi mesi perché gli stipendiati del debito pubblico si fanno le seghe. Queste seghe però costano al contribuente...E' di questo infame modo di trattare la questione degli immigrati clandestini che si dovrebbe parlare, non soltanto delle proteste dei rinchiusi nei CIE che a mio avviso in molti casi sono pienamente giustificate.

fabio morelli

Ven, 23/08/2013 - 21:51

Come vorrei averlo fra le mani questo Edoardo D'Ambrosio,lurido traditore schifoso,giuro che gli farei maledire il giorno che e' nato.

EasyRider

Ven, 23/08/2013 - 21:56

Vorrei postare un commento profondo, ma mi viene in mente solo questo: Quando devastano tutto, non gli si potrebbe sparare?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 23/08/2013 - 22:03

In Italia, soprattutto la magistratura, s'è persa la bussola. Spesso c'è un motivo recondito, ma non tanto, nelle scelte pazzesche che si fanno e nelle decisioni pazzesche che si prendono. Così continuando, fra poco gli immigrati saranno autorizzati dai pm a coricarsi nei nostri letti delle nostre case.

giusto1910

Ven, 23/08/2013 - 22:46

Fuori il nome del giudice! La sentenza grida vendetta! Ma allora non esiste più la ragione, il diritto, la legge! E' tutto un film! Questa non può essere la realtà! Siamo entrati in un incubo sprannaturale! Fuori il nome del giudice!

roberto zanella

Ven, 23/08/2013 - 22:54

Questo signore è evidente che va arrestato immediatamente e fatto processare per direttissima.

roberto zanella

Ven, 23/08/2013 - 23:01

Succederà che ci dovremo difendere dalle nostre case.la Kyenge sarà sparita.ritornata in Congo e noi qui assaliti e assediati dal razzismo degli extracomunitari appena si conteranno e allora dovremo riconquistare la nostra identità e finiranno con loro pure quei comunisti che ci hanno portato allo sfascio.

rikkà

Ven, 23/08/2013 - 23:24

A me che ho parcheggiato 10cm fuori dalle strisce hanno sequestrato auto, 550€ di multa....A questi che girano coi coltelli in tasca, sputano, vomiano, pisciano...nulla...anzi, io pago per il loro mantenimento....ma andate a caxxgare,..

profpietromelis...

Sab, 24/08/2013 - 00:05

Leggere i miei commenti (come CONTRO LE INVASIONI) nel mio blog pietromelis.blogspot.com

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 24/08/2013 - 01:26

Non se ne può più di magistrati che decidono di sovrapporsi alla giustizia ed alla legalità solo per applicare le loro idee personali. SONO COMPRENSIVI VERSO DELINQUENTI CHE DEVASTANO PROPRIETA' DELLO STATO E LASCIANO UNA RAGAZZINA DI TREDICI ANNI A CONTATTO CON L'ORCO CHE LE AVEVA DISTRUTTO L'INFANZIA. FUORI DALLA MAGISTRATURA QUESTA GENTE.

billyjane

Sab, 24/08/2013 - 02:15

Non se ne può più. Non se ne può più di avere notizie da costoro. Basta,basta,basta.

billyjane

Sab, 24/08/2013 - 02:21

per la signora Margherita Cagliari. Non bisogna farci caso al luigi piso disempre. E' deficiente, nel senso che deficita di ragionevolezza e bisogna compatire pure lui, alla stregua di quegli sfigati che vengono qui e pretendono tutto di tutto.... l'Italia è fatta anche di questi cretini del quartierino che fanno i buoni e generosi ma con il fondoschiena altrui. LO COMPATISTA, no lo compatiamo il luigi piso, che forse, visto il poco autorevole cognome che porta, null altro puo fare che continuare a dormire. Mi fermo qui vista l ora.

billyjane

Sab, 24/08/2013 - 02:26

Un altro giudice di nome D'Ambrosio.... ma che cos è una stirpe? per Paul Bearer.... si quel luigi piso infesta queste pagine con le sue allucinazioni.... si vede che si fa qualche cosa, perchè uno normale non ragionerebbe cosi.... proviamo a mandarli a casa sua, vuoi vedere che la smette di dire cerca cavolate.....ma sicuramente è scemo di suo... non si possiamo far nulla.... ogni tanto compare con le sue deliranti dichirazioni....... ma è proprio scemo, non ci possiamo far nulla... e nemmeno oscurare..... bah

billyjane

Sab, 24/08/2013 - 02:31

La ministra diveramente bianca e santa laura da lampedusa, il cancro del nostro povero paese sono. UN CANCRO... alle urne quanto prima, CON O SENZA BERULSCONI....... ALLE URNE QUANTO PRIMA.

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 24/08/2013 - 08:16

Per Tom94: Egregio,prima di scrivere scemenze la inviterei a visitare e vivere, lavorando,nei paesi nord africani, le assicuro che la sua opinione cambierebbe. Veda, quando un popolo non è più padrone della propria identità e questa responsabilà ricade anche su molti rinnegati nostrani, non merita nulla,merita di essere invaso e schiavizzato. Da parte mia cercherò con tutti i mezzi leciti che questo avvenga il più tardi possibile. Aggiungo che qualche nostro antenato ha perso la vita per riunificare questa italietta (purtroppo) ed è da disonesti svenderla a braghe calate. Buona giornata italietta.

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 24/08/2013 - 08:21

Per luigipiso:Grazie per esistere...Probabilmente lei conosce molto bene Salvini,io no,so solamente che che non è un rinnegato venduto come molti parlamentari italiani che lei adora. Buona giornata italietta.

Nadia Vouch

Sab, 24/08/2013 - 10:23

@Raoul Pontalti. Allora, ragionando secondo il Suo intervento, un cittadino italiano, che magari ha sacrificato quarant'anni della propria vita per costruirsi qualcosa, quando gli entra in casa uno che gli causa sofferenza (e danno), sarebbe legittimato a reagire, facendosi giustizia da sé? La sofferenza umana non dipende dal colore della pelle, quindi mi pare che si stia facendo razzismo al contrario. Saluti.