Landini: "Se sto con Renzi o no? È una stronzata pazzesca"

Il segretario della Fiom poi avverte il premier: "Matteo non stare sereno"

"Stare a discutere se il segretario della Fiom sta dalla parte di Renzi o contro Renzi è una stronzata pazzesca". Non usa mezzi termini Maurizio Landini dal palco del congresso nazionale di Rimini per chiarire il suo rapporto col presidente del Consiglio. "Discutere se Renzi è di destra, di sinistra o di centro, e capire se uno sta con Renzi o no, a me come diceva Fantozzi pare una stronzata pazzesca, il problema vero da capire è che il govenro Renzi in realtà è lo specchio delle nostre difficoltà", ha aggiunto il segretario Fiom.

Che poi ha avvertito il premier: "Dico con molta sincerità che ci sono alcune delle cose annunciate che, in sé, sono positive, alcuni provvedimenti non sono accettabili ma, complessivamente, se guardo alle questioni economiche e alle politiche industriali, tutti quei cambiamenti annunciati non li vedo e vedo il rischio che si continui con le scelte sbagliate del passato: non c’è niente di nuovo. Matteo non stare sereno".

Commenti

gioch

Gio, 10/04/2014 - 17:11

Landini,ma quanto prendono i dirigenti Ferrari,visto che sono costretti a subire lezioni di formazione dal Prof.Prodi?Che supplizio!

LAMBRO

Lun, 14/04/2014 - 17:43

HA PARLATO IL RE DELLE BIOMASSE E LUI DI STRONZATE SE NE INTENDE.