L'Anm: "L'attacco ai pm è una sfida alla Costituzione"

Il sindacato: "Manifestazioni contro i pm sono una sfida alla Carta". Bondi: "Parole gravissime, Sabelli andrebbe censurato". Alfano: "In piazza con tutte le forze"

Come se non bastasse l'assalto giudiziario, ormai quasi quotidiano, a Silvio Berlusconi, ora il Pdl non può neanche scendere in piazza per difendere la democrazia.

Mentre il centrodestra si prepara alla grande manifestazione prevista per il 23 marzo, l'Anm si scaglia contro chi critica le toghe: "Qualsiasi generalizzazione, qualsiasi attacco alla magistratura, idea di manifestazioni dirette contro di essa costituiscono una sfida a principi che sono fondamento della nostra Costituzione e delle democrazie mature", ha tuonato il presidente del sindacato, Rodolfo Maria Sabelli, sottolineando che "il principio di autonomia e di indipendenza della magistratura è non soltanto uno dei principi fondamentali ai quali si ispira l’azione dell’Anm, ma è uno dei principi fondamentali della nostra Costituzione e, aggiungerei, di qualsiasi sistema democratico maturo".

Dichiarazioni che hanno suscitato l'immediata reazione del coordinatrore Pdl, Sandro Bondi: "È di una gravità senza precedenti. In qualsiasi altro Paese democratico dichiarazioni come quelle rilasciate oggi da un magistrato come Sabelli sarebbero considerate lesive dell’autonomia e dell’indipendenza delle istituzioni democratiche e di conseguenza censurate con forza", ha detto, mentre il segretario Angelino Alfano ha assicurato che non ci sarà nessuna presa della Bastiglia del Csm: "Andiamo in piazza e faremo con tutte le nostre forze ogni rimostranza per evitare che la magisratura politicizzata vada contro la sovranità popolare. La nostra è una democrazia matura, che non può accettare che una parte di magistratura politicizzata intenda eliminare il leader politico più votato negli ultimi vent’anni".

Commenti
Ritratto di Agrippina

Agrippina

Sab, 09/03/2013 - 11:18

la dichiarazione in questione,non c'entra nulla con il titolo dell'articolo.Si può legittimamente sostenere che una manifestazione contro un istituzione del paese è un atto di sfida alla democrazia del paese,questo non significa che ne sia negato il diritto,ma solo che nel merito è sbagliata,si può dire o vale solo il contrario?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 09/03/2013 - 11:19

Veramente è l'attacco al Parlamento, perpetrato dai PM che sfida la Costituzione.

canaletto

Sab, 09/03/2013 - 11:21

LA SINISTRA E' LIBERA DI MANIFESTARE COME E QUAND LE PARE E BERLUSCONI NO. SE QUELLI STRONZI DEI MAGISTRATI NON LA SMETTONO DI COMANDARE SI VA VERSO LA RIVOLUZIONE CIVILE E RITORNANO LE BRIGATE ROSSE A FARE GIUSTIZIA

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 09/03/2013 - 11:23

Basta non fare contro manifestazioni per dare maggiore visibilità a questa stupidata. Stiamo a guardare Crozza-

marco46

Sab, 09/03/2013 - 11:26

Chi stà attentando alla democrazia sono proprio loro con l loro onnipotenza e arroganza a senso unico.

vince50_19

Sab, 09/03/2013 - 11:29

Il diritto a manifestare non è sua competenza, ergo dica pure quel che vuole, a me non fregano neanche le sillabe che profferisce. Sia in democrazia ancora, giusto, o c'è qualcuno che pensa esista il diritto di lesa maestà?

diego_piego

Sab, 09/03/2013 - 11:34

questi giudici comunisti non essendo stati in grado di sconfiggere Berlusconi con le elezioni ora vogliono eliminarlo impedendogli la piazza e sostenendo che una manifestazione è contro la costituzione: certo, perché la costituzione prevede la divisione dei poteri in legislativo, esecutivo, giudiziario, secondo la saggia proposta di Montesquieu, mentre solo nelle dittature (fasciste o comuniste che siano) la magistratura è sottoposta all'esecutivo, e questo era previsto nel programma della pidue; il potere legislativo poi è già da tempo di fatto controllato dall'esecutivo, con un parlamento che obbedisce al partito di maggioranza e di governo, mentre questi giudici comunisti non accettano la volontà del popolo di cui Berlusconi è il rappresentante e il garante.

migrante

Sab, 09/03/2013 - 11:36

vediamo un po`...e quali sarebbero altri fondamenti della costituzione ?...attenti alle risposte, porche` potrebbe diventar difficile lo scender in piazza !!!

Gaby

Sab, 09/03/2013 - 11:36

ANM : Associazione Nazionale Mafiosi

Reginaldo Danese

Sab, 09/03/2013 - 11:37

Basta con berlusconi!!! Basta stupidaggini! VOGLIAMO PARLARE DI POLITICA! Quali sono le nostre idee per salvare l'Italia? Perché non facciamo proposte serie?

Ritratto di depil

depil

Sab, 09/03/2013 - 11:37

giusto niente piazza, assaltate procure e tribunali luoghi gestiti dalla mafia togata

DOMINIQUE

Sab, 09/03/2013 - 11:37

allora già..non siamo in democrazia??..i magistrati vogliono imbavagliarci..ognuno di noi può manifestare disapprovazione...anche perchè siamo arrivati al ridicolo..si fanno i processi solo di belusconi.....la prima cosa da fare ..modificare la giustizia...

Ritratto di depil

depil

Sab, 09/03/2013 - 11:38

Sabelli tu non capisci quello che leggi ed il risultato è evidente!

killkoms

Sab, 09/03/2013 - 11:39

@agrippina,quim se c'è qualcuno che di strappi alla costituzione ne hanno fatti tanti,quelli sono proprio i signori grembiuloni che abusano delle loro prerogative!i signori cui sopra giustificano i loro atti con la famosa"obbligatorieta dell'azione penale"ma lo fanno a discapito di chi rispetta le leggi!basti pensare al processo in corso contro dei membri delle forze dell'ordine,rei di avere rispedito indietro dei barconi di clandestini in ossequio all'accordo italolibico!allora è lecito pensare che se una nazione straniera ci aggredisse militarmente e le forze armate,facessero il"loro"dovere difendendo militarmente il paese,qualche giud9ce potrebbe inquisirli per viloazione dell'articolo costituzionale che ripudia la guerra?

renzoandrea

Sab, 09/03/2013 - 11:40

Cosa è peggio essere magistrati combattenti, schierati politicamente da sempre, che giudicano la parte avversaria con odio politico o manifestare contro la giustizia malata ? se la Giustizia non è equa e se pe i cittadini non appare al di sopra delle parti , questo è essere contro la Costituzione ?

paceebene

Sab, 09/03/2013 - 11:41

..pane e acqua

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Sab, 09/03/2013 - 11:41

Finchè i magistrati non saranno sottoposti, come tutti i cittadini, a regole di comportamento regolamentare e deontologico, finche un PM qualsiasi si potrà permettere di definire prostitute delle ragazze, senza averne prove, solo perchè ospiti di Berlusconi, la critica diventa l'unica arma di difesa. La grave presunzione di impunità di una parte della magistratura li porta ad autoritenersi incriticabili. Pensate che qualcuno si sia scordato che fu auspicata e ritenuta giusta, da parte di alcuni magistrati, una sospensione della democrazia per impedire agli elettori di centro-destra di votare il governo desiderato? Chi dovrebbe avere il diritto di stabilire ciò che si può o non si può fare, ciò che si può dire o non dire in Italia: magistratura democratica?

Giunone

Sab, 09/03/2013 - 11:41

L'Italia è alla frutta, la libertà è in mutande.

enzo1944

Sab, 09/03/2013 - 11:42

Sì,.........napolitano gira con la Costituzione sotto il braccio!.....ma è il primo a calpestarla,tutte le volte che gli fa comodo!...ed ha insegnato ai "suoi magistrati rossi(l'80%)"a violarla e ad irriderla,tutte le volte che può portare "benefici"al suo PCI-PD(come fa da 20 anni)!....cari magistrati,fate solo ridere 3/4 degli Italiani!...ormai avete perso credibilità in Italia(per salvare tutti i vs.benefits,elargiti dal PCI-PD),e fate ridere mezzo mondo!!...gli Italiani non sono fessi come pensate voi sinistri!!

bruna.amorosi

Sab, 09/03/2013 - 11:42

QUESTO DIMOSTRA CHE SONO DISONESTI altrimenti non avrebbero paura di quello che pensa la gente di loro .Certo non tutta la gente ma così come non tutti di loro sono corrotti con la sinistra ,.perciò ben vengano in piazza quelli che si riconoscono onesti. (parlo dei magistrati ) i kompagni non verranno loro sono DISONESTI NEL DNA .

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 09/03/2013 - 11:42

ma che cavolo vuole la destra?? le manifestazioni devono essere riservate solo ed unicamente alla sinistra che sola detiene il sacrosanto diritto di mugugnare con tutti i mezzi disponibili leciti ed illeciti

cast49

Sab, 09/03/2013 - 11:43

questo è troppo, ma che paese è questo?

enzo1944

Sab, 09/03/2013 - 11:43

Sì,.........napolitano gira con la Costituzione sotto il braccio!.....ma è il primo a calpestarla,tutte le volte che gli fa comodo!...ed ha insegnato ai "suoi magistrati rossi(l'80%)"a violarla e ad irriderla,tutte le volte che può portare "benefici"al suo PCI-PD(come fa da 20 anni)!....cari magistrati,fate solo ridere 3/4 degli Italiani!...ormai avete perso credibilità in Italia(per salvare tutti i vs.benefits,elargiti dal PCI-PD),e fate ridere mezzo mondo!!...gli Italiani non sono fessi come pensate voi sinistri!!

enzo1944

Sab, 09/03/2013 - 11:43

Sì,.........napolitano gira con la Costituzione sotto il braccio!.....ma è il primo a calpestarla,tutte le volte che gli fa comodo!...ed ha insegnato ai "suoi magistrati rossi(l'80%)"a violarla e ad irriderla,tutte le volte che può portare "benefici"al suo PCI-PD(come fa da 20 anni)!....cari magistrati,fate solo ridere 3/4 degli Italiani!...ormai avete perso credibilità in Italia(per salvare tutti i vs.benefits,elargiti dal PCI-PD),e fate ridere mezzo mondo!!...gli Italiani non sono fessi come pensate voi sinistri!!

Silviovimangiatutti

Sab, 09/03/2013 - 11:44

La dittatura delle toghe prosegue ...

enzo1944

Sab, 09/03/2013 - 11:45

Sì,.........napolitano gira con la Costituzione sotto il braccio!.....ma è il primo a calpestarla,tutte le volte che gli fa comodo!...ed ha insegnato ai "suoi magistrati rossi(l'80%)"a violarla e ad irriderla,tutte le volte che può portare "benefici"al suo PCI-PD(come fa da 20 anni)!....cari magistrati,fate solo ridere 3/4 degli Italiani!...ormai avete perso credibilità in Italia(per salvare tutti i vs.benefits,elargiti dal PCI-PD),e fate ridere mezzo mondo!!...gli Italiani non sono fessi come pensate voi sinistri!!

mzee3

Sab, 09/03/2013 - 11:45

Si tratta di stabilire cosa significhi e cosa si intenda per Democrazia e quali sono i limiti di libertà di espressione. Se si pensa che si possa protestare su tutto e tutti indipendentemente dalle leggi e lo si possa fare solo ed esclusivamente perchè si è "scudati" da un'investitura allora io penso che non è più libertà di espressione ma ricerca di anarchia. Io penso che prima di tutto si debbano rispettare le leggi esistenti, rispettare le Istituzioni e se si vogliono modificare lo si debba fare per via Parlamentare escludendo interessi singoli. Se tutto quello che sta colpendo l'ex premier non piace ad una parte, questo non significa che si debbano colpire le Istituzioni ma è il singolo che deve essere cambiato. Se la maggioranza dice che l'esistente va bene si deve accettare, perchè questa è Democrazia. La faziosità non può che portare al caos, all'anarchia, ed è quello sta accadendo in Italia.L'ascesa dei voti del M5SS è dovuta unicamente al caos determinato dalla presenza dell'ex premier e gli attacchi alle Istituzioni che lui e i suoi accoliti(minoranza!!) hanno dato alle Istituzioni. Giusto impedire che facciano manifestazioni contro le Istituzioni.E' LA DEMOCRAZIA ...BELLO!

killkoms

Sab, 09/03/2013 - 11:45

il sindacalista grembiule dovrebbe sapere che certi suoi colleghi,che fanno tanti show qui,in antiche democrazie come la gb o gli USA,non sarebbero mai entrati in magistratura!o se entrati,ne sarebbero stati buttati fuori per le loro gesta!

Ritratto di Gius1

Gius1

Sab, 09/03/2013 - 11:45

In Italia ci sono diverse possibilta´di laurea ;c´e´chi si laurea in PM o avvocato o giudice o antiBERLUSCONISMO. Quest´ ultimo mestiere se vuoi praticarlo, devi essere di SINISTRA obligatoriamente.

Ritratto di Gius1

Gius1

Sab, 09/03/2013 - 11:45

In Italia ci sono diverse possibilta´di laurea ;c´e´chi si laurea in PM o avvocato o giudice o antiBERLUSCONISMO. Quest´ ultimo mestiere se vuoi praticarlo, devi essere di SINISTRA obligatoriamente.

mzee3

Sab, 09/03/2013 - 11:46

Si tratta di stabilire cosa significhi e cosa si intenda per Democrazia e quali sono i limiti di libertà di espressione. Se si pensa che si possa protestare su tutto e tutti indipendentemente dalle leggi e lo si possa fare solo ed esclusivamente perchè si è "scudati" da un'investitura allora io penso che non è più libertà di espressione ma ricerca di anarchia. Io penso che prima di tutto si debbano rispettare le leggi esistenti, rispettare le Istituzioni e se si vogliono modificare lo si debba fare per via Parlamentare escludendo interessi singoli. Se tutto quello che sta colpendo l'ex premier non piace ad una parte, questo non significa che si debbano colpire le Istituzioni ma è il singolo che deve essere cambiato. Se la maggioranza dice che l'esistente va bene si deve accettare, perchè questa è Democrazia. La faziosità non può che portare al caos, all'anarchia, ed è quello sta accadendo in Italia.L'ascesa dei voti del M5SS è dovuta unicamente al caos determinato dalla presenza dell'ex premier e gli attacchi alle Istituzioni che lui e i suoi accoliti(minoranza!!) hanno dato alle Istituzioni. Giusto impedire che facciano manifestazioni contro le Istituzioni.E' LA DEMOCRAZIA ...BELLO!

mzee3

Sab, 09/03/2013 - 11:47

Si tratta di stabilire cosa significhi e cosa si intenda per Democrazia e quali sono i limiti di libertà di espressione. Se si pensa che si possa protestare su tutto e tutti indipendentemente dalle leggi e lo si possa fare solo ed esclusivamente perchè si è "scudati" da un'investitura allora io penso che non è più libertà di espressione ma ricerca di anarchia. Io penso che prima di tutto si debbano rispettare le leggi esistenti, rispettare le Istituzioni e se si vogliono modificare lo si debba fare per via Parlamentare escludendo interessi singoli. Se tutto quello che sta colpendo l'ex premier non piace ad una parte, questo non significa che si debbano colpire le Istituzioni ma è il singolo che deve essere cambiato. Se la maggioranza dice che l'esistente va bene si deve accettare, perchè questa è Democrazia. La faziosità non può che portare al caos, all'anarchia, ed è quello sta accadendo in Italia.L'ascesa dei voti del M5SS è dovuta unicamente al caos determinato dalla presenza dell'ex premier e gli attacchi alle Istituzioni che lui e i suoi accoliti(minoranza!!) hanno dato alle Istituzioni. Giusto impedire che facciano manifestazioni contro le Istituzioni.E' LA DEMOCRAZIA ...BELLO!

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 09/03/2013 - 11:47

L'Anm vieta la manifestazione?? Allora portiamo in piazza Ingroia a testimonianza che l'ha dichiarato pubblicamente dell'esistenza delle due magistrature. Inoltre esiste anche il libro scritto a quattro mani da Francesco Misiani e Carlo Bonini "La Toga Rossa"- Storia di un Giudice- nel quale spiega come abbia contribuito ad istituire quell'organo parallelo alla Magistrature regolare e come alla fine ne abbia preso il sopravvento diventando un organo sovrano e indipendente.

unosolo

Sab, 09/03/2013 - 11:47

Cioè la Anm può attaccare il governo ma non il contrario ? ricordiamo l'intervento in più occasioni del portavoce contro il PDL , dunque non si può contestare o fare dimostrazione di affetto nelle piazze , niente cortei magari con una bella mela in bocca . Prima la stampa ora la dimostrazione , sarà normale in ITALIA ?

Ritratto di Gius1

Gius1

Sab, 09/03/2013 - 11:47

Comanda piu´un PM che un presidente del consiglio o della Republica.

killkoms

Sab, 09/03/2013 - 11:48

quando a silvio berlusconi,fù inviato il mandato a comparire durante il g8 di napoli,il meneghino non lumbard,disse che"loro" non dovevano dare conto a nessuno!per dirla del rispetto costituzionale dei grembiuli!

Paul Vara

Sab, 09/03/2013 - 11:49

L'imputato che accusa il giudice, il ladro che accusa il poliziotto, il corruttore che accusa chi lo smaschera. Questa è l'Italia ignobile di Silvio Berlusconi: distruggere le istituzioni per il proprio tornaconto.

Duka

Sab, 09/03/2013 - 11:49

Potrebbe essere come dicono cioè una sfida alla costituzione se però avessimo dei giudici veri e non farlocchi animati dall'isterismo, dal rancore personale, dalla smania di protagonismo, dall'avida corsa al danaro pubblico traslocando dalle loro mansioni alla politica per solo mero calcolo economico.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 09/03/2013 - 11:49

La non applicazione del risultato del referendum sulla responsabilità civile dei magistrati é una sfida che dura da quasi due decenni alla costituzione che vorrebbe la volontà popolare "liberamente espressa" fondamento stesso della democrazia!

cast49

Sab, 09/03/2013 - 11:51

loro possono dire e fare quel cazzo che vogliono, e Berlusconi non può fare nessuna manifestazione contro questi figli di puttana, ci vorrebbe una guerra civile....napolitano il capodicazzo non parla? andasse affanculo anche lui, pesso di merda...PUBBLICATE PER FAVORE, SE LO DEVONO LEGGERE TUTTI IL MIO COMMENTO

villiam

Sab, 09/03/2013 - 11:52

a dire la verità è proprio una parte della magistratura fuori dalla costituzione ,la legge è uguale per tutti ,meno che per i magistrati ,poi se si tratta di inchieste a sinistra ci si può scordare di arrivare a sentenze ,ci vuole la responsabilità,e a casa chi fa parte di associazioni politiche!!!!!!!!!!!!!!!

enzo1944

Sab, 09/03/2013 - 11:52

Sì,.........napolitano gira con la Costituzione sotto il braccio!.....ma è il primo a calpestarla,tutte le volte che gli fa comodo!...ed ha insegnato ai "suoi magistrati rossi(l'80%)"a violarla e ad irriderla,tutte le volte che può portare "benefici"al suo PCI-PD(come fa da 20 anni)!....cari magistrati,fate solo ridere 3/4 degli Italiani!...ormai avete perso credibilità in Italia(per salvare tutti i vs.benefits,elargiti dal PCI-PD),e fate ridere mezzo mondo!!...gli Italiani non sono fessi come pensate voi sinistri!!

Wolf

Sab, 09/03/2013 - 11:53

Ed io rilancio: abolizione ANM, caduta dal ruolo in caso di candidatura, responsabilità penale e civile (tribunale fatto da Avvocati), riforma del CSM, elezione del procuratore generale.....

Gaetano44

Sab, 09/03/2013 - 11:53

Come fanno i Magistrati a sciacquarsi continuamente la bocca con l'autonomia e l'indipendenza della magistratura quando fanno parte di associazioni politiche tipo Magistratura democratica che non è altro che un braccio estremo della sinistra???In che modo possono essere liberi ed indipendenti???

cast49

Sab, 09/03/2013 - 11:55

VOI NON SIETE NE' AUTONOMI NE' INDIPENDENTI, SIETE PAGATI DA NOI, RICORDATEVELO, FIGLI DI PUTTANA...

michele lascaro

Sab, 09/03/2013 - 11:55

Ripeto: Berlusconi fa paura a tutti, paura politica, e soprattutto a loro che vedrebbero diminuiti non solo i privilegi, rispetto a noi miseri italiani, ma anche l'attuale condizionamento dell'intera politica. Lo scenario dovrebbe essere la maggioranza assoluta nelle due camere delle forze berlusconiane e l'azzeramento di tutta l'importanza che la casta ha attualmente. Il sogno del loro azzeramento resta, comunque, tale, ma la paura fa sempre 90.

'gnurante

Sab, 09/03/2013 - 11:55

ma fategli fare questa manifestazione! Voglio vedere i quattro gatti che scenderanno in piazza (probabilmente perché qualcuno dirà loro che quel giorno rimborsano l'IMU...).

michetta

Sab, 09/03/2013 - 11:57

E voi del Giornale, continuate a censurare i commenti sull'argomento, che uno di noi, fa' - in rappresentanza di un'intera categoria bistrattata dai magistrati - per la sola paura di essere nuovamente multati! Così, non se ne uscira' mai! Ognuno di noi deve essere responsabile di cio' che dice e di cio' che fa'. Io lo sono e ripeto, che questi giudici di questa magistratura, a prescindere da quanto e quello che fanno nei confron ti del Presidente Berlusconi e non per altri rossi di vergogna, a me ed a tutti i miei colleghi che abbiamo tre cause dal 1996, ancora non ci fanno vedere la fine e nemmeno l'Equa Riparazione sancita, dopo 4 anni, non si vede! Ed io, dovrei parlare bene di questa categoria? Nossignori! Andro' e con me, la mia famiglia, i miei amici e colleghi tutti, alla manifestazione del 23 p.v. in Piazza del Popolo a Roma, per far sentire anche le nostre voci, magari, anche, per una Giustizia migliore ed Impiegati Statali migliori.

Ritratto di Civis

Civis

Sab, 09/03/2013 - 11:57

Una Magistratura che non risponde a nessuno si sta dimostrando un pericolo per la Democrazia.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Sab, 09/03/2013 - 11:58

Il presidente del sindacato delle toghe non si è ancora accorto che la nostra democrazia più che "maturata" è marcita! Ed è proprio l'organismo che rappresenta che ha dato una mano ad una più rapida decomposizione della nostra democrazia. Continuano a parlare dei principi fondamentali della Costituzione fingendo di non accorgersi che la nostra Costituzione è vecchia, inattuale ed abusata, specialmente da quelli che devono difenderla e difendere la giustizia. Più che attuale il caso emblematico di Berlusconi, l'uomo più perseguitato (compresi familiari,amici e coopartitici) al mondo (attualmente con 6/7 processi in piedi contemporaneamente), il più inascoltato (mentre "pesano" le parole dei pentiti), addirittura (a proposito di democrazia) ora si vuole vietare anche una manifestazione pubblica a sostegno di quest'uomo! Quest'uomo che, meglio ricordarlo, ha solo la colpa di aver contrastata l'avanzata del comunismo in Italia, di aver ricevuto voti anche da 17 milioni di italiani e che, per questo, è stato più volte capo del governo! Una sciocchezza che, ovviamente, per determinati magistrati non ha alcun valore, anzi!!Quindi, lo trattano peggio del peggiore mafioso e camorrista che questo Paese abbia mai avuto! Oltre che la persona quale essere umano, qui si tratta di difendere l'istituzione ed i milioni di cittadini che hanno fiducia in lui! Fiducia che a molti sembra mal riposta perchè tradita dalla inattuazione delle promesse e programmi. Ebbene quei "molti" ipocritamente fingono di non conoscere le cause delle inattuazioni di quelle promesse e quei programmi! Sfiderei chiunque, specialmente gli antiberlusconiani ex comunisti, a governare con contro: l'opposizione (naturale), la Corte Costituzionale (a maggioranza rossa), il Presidente della Repubblica (rosso), il CSM (a maggioranza rossa), l'ANM (a maggioranza rossa), le operative toghe rosse (la maggioranza), i media rossi (la maggioranza) e, dulcis in fundo, i traditori interni!! Ebbene, nonostante tutto ciò, gli italiani continuano a votarlo, tanto da rimanere, per la sinistra, l'uomo politico per loro ancora più "pericoloso" e da abbattere, magari anche fisicamente!! Da ciò, ecco l'accanimento giudiziario, constatata l'inefficacia di alcun sistema politico! Auguri Cavaliere!!!

Ritratto di federaldo18

federaldo18

Sab, 09/03/2013 - 12:08

E il Dr. Napolitano continua a stare zitto ed a non intervenire ? Non siamo più in un paese libero: solo la sinistra può protestare perché ammanicata con parte della magistratura ? Non vogliono il Dr. Berlusconi perché cercherebbe di fare ordine nella magistratura: peccato che non abbia ottenuto il 51% dei voti !

Romolo48

Sab, 09/03/2013 - 12:08

Gente che non paga mai per i propri errori, che gode di un potere illimitato senza alcun controllo, che usa la magistratura per fare o entrare in politica, che imbastisce teoremi accusatori per abbattere avversari politici .... si permette anche di giudicare la libertà di manifestare di liberi cittadini? Cosa pretende questa casta di intoccabili, di instaurare una MAGISTOCRAZIA????

vincenzo

Sab, 09/03/2013 - 12:10

Quanto sono vergognosi questi giudici!Ma giudici di che?E di chi?Bisognerebbe fare dei sit-in permanenti davanti al tribunale!O gli Italiani si sono forse già calate le braghe?

Pluto 2012

Sab, 09/03/2013 - 12:11

d'accordo con Agrippina. Aggiungo sul piano politico che il ricorso a tale forma di protesta, secondo me, chiude defintivamente le porte ad un'intesa PD-PDL per la formazione del nuovo Governo. Il che costituisce un grave pericolo per il Cavaliere ( e mi stupisce che lo stesso ed i suo collaboratori non se ne rendano conto)poichè in vista del quasi certo giudizio immediato per la vicenda De Gregorio,non è improbabile una richiesta di autorizzazione della misura cautelare dell'arresto che nel nuovo Parlamento sarebbe sicuramente accolta

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Sab, 09/03/2013 - 12:11

PM E SINISTRORSI MAGISTRATI, DI CHE COSA AVETE PAURA? DEGLI ITALIANI CHE andranno in centinaia di migliaia a protesrare contro la vostra falsa e ipocrita ingiustizia?, tutti hanno il diritto di protestare, anche voi se volete anndate in piazza in quattro o cinque, cosi almeno vedremo chi sono i magistrati disonesti e vili, conoscendoli finalmente per nome e cognome.

killkoms

Sab, 09/03/2013 - 12:13

i grembiuloni dimenticano facilmente le loro colpe,come quando si presentavano all'inaugurazione dell'anno giudiziario con la toga nera"in segno di lutto",o pretendevano di iscivere nel registro degli indagati gli ispettori ministeriali!la costituzione sembra essere per loro ad uso e consumo personale!

stesicoro

Sab, 09/03/2013 - 12:14

La magistratura lancia al cielo alti lai: si sente sotto attacco da parte di Berlusconi. La favola del lupo che accusa l’agnello ci fa capire che non c’è nulla di nuovo sotto il sole. Piuttosto, fossi nel Cavaliere, mi chiederei (ma già da un pezzo), se i legali a cui affida la sua difesa rappresentino veramente quanto di meglio sia possibile reperire sul mercato.

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Sab, 09/03/2013 - 12:15

Cari magistrati, sono alcuni di voi che vanno contro la costituzione e il diritto del cittadino. Intrvenite tramite il CSM, affinchè fermino quei magistrati di Milano ( non tutti) ma quelli corroti dal partito comunista, che non esiste più nel nome, ma esiste più di prima nei fatti vero Bersani?

Ritratto di PEPERONCINO ROSSOFUOCO

PEPERONCINO ROS...

Sab, 09/03/2013 - 12:18

MA PER PIACERE dottor Sabelli. I soliti quattro gatti pescati nelle case di riposo che sventoleranno bandiere ultraleggere. Non sarà una manifestazione, sarà la solita pagliacciata con il pubblico di uomini e donne. Lasciamoli in pace, non hanno altro. Che sfilino serenamente. All'Italia importa molto poco...

terzino

Sab, 09/03/2013 - 12:18

Nelle aule giudiziarie è scritto che la giustizia viene amministrata in nome del popolo, e non di una parte di esso; il codice di procedura penale prevede che i PM portino anche le prove a discarico dell'imputato, pura utopia, mai visto anzi.Nessuno può considerarsi al di sopra della legge ma nemmeno loro che fanno un pò come vogliono. E' solo di ieri la notizia che a seguito di un esposto dell'ex arbitro Dondarini la Procura di Roma effettuerà degli accertamenti sul modus operandi della Procura di Napoli per calciopoli. Si parla di Dvd spariti, di persone scambiate, di intercettazioni tagliate e cucite ad arte, di prove nascoste ed intercettazioni non valutate.Opera di certa magistratura e certi magistrati che poi ci hanno anche scritto libri. Se dei cittadini non si sentono tutelati da un certo modo di amministrare giustizia è legittimo dimostrare, chi non vuole certe espressioni di democrazia ha evidentemente la coda di paglia.

Altaj

Sab, 09/03/2013 - 12:19

I principi alla base della Costituzione prevedono che gente super partes vesta la toga, non dei faziosi divisi in correnti politiche che interpretano le leggi a cavolo a seconda delle loro preferenze politiche. Vendola e il giudice di famiglia, chiariscono di quale cloaca fanno parte questi privilegiati, che si infischiano della legge e non possono neanche essere licenziati, a calci nel sedere, come meriterebbero.

DOMINIQUE

Sab, 09/03/2013 - 12:19

cari.. giudici...se non la smettete con le persecuzioni...altro che movimento a cinque stelle ...la rivoluzione..la facciamo noi del PDL..perchè anche vostro malgrado...siamo tantissimi...e non certo votiamo berlsusconi..perchè siamo mafiosi..anzi...visto che alle primarie del pd...la più eletta in sicilia..è stata indagata..?? come la mettiamo..??? anche noi siamo stufi..ma di voi magistrati...

pinocchioudine

Sab, 09/03/2013 - 12:19

MANIFESTARE E' UN DIRITTO PER TUTTI, NON SOLO PER I COMUNISTI! intervenga napolitano in quanto presidente del consiglio superiore della magistratura e garante della costituzione! quelli dell'anm (sindacato sinistro delle toghe), niente di istituzionale, devono smetterla di poter fare quello che vogliono in barba ai diritti! altrimenti BARRICATE!

makeng

Sab, 09/03/2013 - 12:21

IN PIAZZA TUTTI DAVANTI AL TRIBUNALE DI MILANO!!!! QUANDO SI COMINCIA? LUIGIPISO: STUPIDO SARAI, AL SOLITO TU, E TUTTI I SINISTRONZI.

Cosean

Sab, 09/03/2013 - 12:22

Guardate che il CDX vuole scendere in piazza per demolire la democrazia! Lo stesso Berlusconi ha dichiaarto, come molti altri che dipende dall'esito della sentenza. L'autorità giudiziaria ha il dovere di tutelarci dagli eversori!

laura.canu

Sab, 09/03/2013 - 12:22

rodolfo maria sabelli sei proprio sicuro che una manifestazione possa sovvertire i "principi fondamentali della costituzione e delle democrazie mature"?? se tu fossi un pò meno fazioso e in malafede, ti saresti già accorto da un pezzo che è dentro le procure che si cerca di sovvertire quello che, nelle democrazie mature, è l'espressione del popolo..cioè i risultati elettorali... sabelli, fammi la cortesia, scendi dal pero e smettila con la solita solfa...dopo 20 anni di avvisi di garanzia e processi, nemmeno i sassi, a parte luigi piso e qualche altro (secondo me per ragioni di opportunismo) VI CREDONO PIU'....e, guarda un pò, questo sentimento lo vogliamo esprimere attraverso una grande manifestazione di massa.non ti va bene? puoi sempre emigrare a cuba o, in alternativa, a caracas, lì c'è un posto vacante...magari lo danno a te..sempreo che non si sia già proposto ingroia ....

Howl

Sab, 09/03/2013 - 12:23

Quella manifestazione è un atto eversivo organizzato e partecipato da chi vuole sovvertire l'ordine democratico per instaurare un regime pseudodittatoriale..............ma stavolta siete solo il 21% e se non ci pensano le autorità a fermarvi ,in piazza troverete il restante 79% della popolazione ad opporsi alla vostra violenza..............vedremo

eureka

Sab, 09/03/2013 - 12:23

Non è una sfida alla Costituzione ma una forma di difesa che il cittadino ha per manifestare non contro la Giustizia ma contro una magistratura che politicamente si è auto-eletta. E' una casta che non può decidere autonomamente il destino dell'Italia e delle persone che gli Italiani votano come invece fa.

Howl

Sab, 09/03/2013 - 12:26

Quella manifestazione è un atto eversivo organizzato e partecipato da chi vuole sovvertire l'ordine democratico per instaurare un regime pseudodittatoriale..............ma stavolta siete solo il 21% e se non ci pensano le autorità a fermarvi ,in piazza troverete il restante 79% della popolazione ad opporsi alla vostra violenza..............vedremo

winston1968

Sab, 09/03/2013 - 12:27

Eè chiaro che chi non vuole vedere l'insufficienza e l'arretratezza della magistratura nonchè la partigianeria è solo in malfede. speriamo che il settore venga al più presto completamente riformato non solo pe rBerlusconi ma anche e soprattutto per i milioni di italiani che per vedere viste le proprie ragioni in giudizio devono aspettare ani ed anni.

pl.braschi@tisc...

Sab, 09/03/2013 - 12:27

DAI SILVIO ANDREMO TUTTI MA PROPRIO TUTTI DAVANTI (E DIETRO) LA SEDE DELL'ANM PER MANIFESTARE LA NOSTRA RABBIA CONTRO QUELL'ASSOCIAZIONE CHE SI STA COMPORTANDO IN MODO CAROGNESCO CONTRO IL POPOLO ED I SUOI RAPPRESENTANTI. HO GIA' DETTO CHE BISOGNA MANDARLI TUTTI A CASA E RINOMINARLI DA ORGANISMI ASSOLUTAMENTE POPOLARI! BISOGNA INOLTRE ISTITUIRE TRIBUNALI POPOLARI CHE GIUDICHINO I MAGISTRATI SENZA INTERVENTO ALCUNO DI MAGISTRATI O PRESUNTI TALI!

Aesse

Sab, 09/03/2013 - 12:32

Agrippina io aggiungerei mi consenta: anche la sua "constatazione contestazione" non di merito ma di tipo politica... Quello che non capisco è… se lei è così distante dalle "scelte del giornale" e quindi di Berlusconi (le ricordo che la lotta ad un certo tipo di magistratura non democratica e fatta da Berlusconi ed è vitale per questo giornale ma anche per i veri lettori che lo sostengono leggendolo... noi in quello che facciamo ci crediamo) non sarebbe più adeguato per lei leggere altri giornali più vicini alle sue reali inclinazioni ideologiche? Perchè lei vorrebbe far passare per legittima critica di merito che non è... (ovvio) una critica politica che a mio parere ha poco senso (se non quello di sembrare critica distaccata come lettore deluso?) Mi perdoni ma lei scrivendo così si mostra ambigua e vuole solo strumentalizzare.

lifeherbal2009@...

Sab, 09/03/2013 - 12:33

e poi si deve restare indifferenti. Con quale animo una persona minimamente coinvolta in politica puo' farsi giudicare da un giudice. Bisogna prima informarsi se il giudice è iscritto a aMD o a altro ente e se le sue idee politiche sono state menifestate anche solo neri fatti per poter ricusare il Magistrato in questione. Evidentemente questi magistrati non si rendono conto oppure non glie ne frega nulla dei cittadini che compaiono loro davanti colpevoli o no!!

pl.braschi@tisc...

Sab, 09/03/2013 - 12:33

Subito una riforma della "giustizia". Istituzione della responsabilità civile e penale dei giudici! Tribunali popolari per i magistrati senza alcun togato a farne parte! Nomina dei giudici e dei procuratori solo dal popolo con libere elezioni e mandato quinquennale rinnovabile per massimo 3 volte. Poi a casa a fare i professionisti o nelle liste della sinistra!

pl.braschi@tisc...

Sab, 09/03/2013 - 12:35

Siamo pronti a fare come i Francesi alla fine del '700: diteci dov'è in Italia la Bastiglia e la prenderemo, qualunque sia la forza che la difenderà!

grattino

Sab, 09/03/2013 - 12:38

Ci sara' da sbellicarsi dalle risate... ahha

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Sab, 09/03/2013 - 12:38

Agrippina, pretendi troppo dalla tua intelligenza, butta il computer e comprati aghi per fare calze.

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 09/03/2013 - 12:39

Agrippina...Le ricordo, sommessamente,che la Magistratura NON E' una istituzione del Paese ma,semplicemente, un ordine che esercita il potere giudiziario.Se queste nozioni non le sono chiare e se, pertanto, non le è chiara la differenza che intercorre tra Istituzioni ed ordini dello Stato, si astenga da commenti che la rendono, oltrechè ridicolo, patetico. E.A.

Ilgenerale

Sab, 09/03/2013 - 12:39

Invece quando i magistrati fanno politica come in "magistratura democratica" o peggio quando vanno a fare i parlamentari o i sindaci, in quel caso non è un assalto alla costituzione?? La costituzione non parla di separazione dei poteri??? Ma questi viscidi bugiardi cosa si sono messi in testa?! Veramente pensano la gente se ne starà buona buona mentre loro cercano di mandare in galera un leader eletto democraticamente?!

Triatec

Sab, 09/03/2013 - 12:44

Stiamo camminando su delle uova, attenti si dovessero rompere verrebbe fuori una gran frittata, .....poi sarebbe impossibile tornare indietro.

Emigrante75

Sab, 09/03/2013 - 12:47

In generale, cosi come riportata, la presa di posizione dell'ANM non fa una grinza. Sarebbe ora di smetterla di generalizzare. In realtà, le parole di Bondi non fanno che confermare quello che sapevamo già: Bondi è rimasto quello che è: un vetero-comunista che non pensa se non con i pensieri del suo partito.

libero46

Sab, 09/03/2013 - 12:50

L'Amn difende e invoca la Costituzione per salvaguardare le proprie prerogative ma nel contempo la calpesta impedendo ad altri di dissentire dal loro comportamento anticostituzionale che infierisce su cittadini che dissentono non della legge ma delle loro idee politiche prestate al loro magistero, che dovrebbe essere “estraneo” a prescindere, se questa è Giustizia!!!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 09/03/2013 - 12:51

Purtroppo la possibilita' di indagare i politici doveva essere concessa con la responsabilita' civile dei magistrati. Qui ormai e' un governo della magistratura, tu voti, loro abbattono chiunque non gi sia gradito. Tempi bui.

forum27

Sab, 09/03/2013 - 12:52

E' la seconda volta che commento un articolo sulla magistratura, e questa volta sono indignato quanto la prima, ma questi poveri dimenziali personaggi non si rendono conto che sono dipendenti dello Stato e che se lo Stato vuole li può anche mandare a casa a raccogliere ceci? Ora dico: questi illusi marziani non farebbero meglio lavorare veramente contro il crimine invece di stare a scaldare le sedie facendo credere che loro sono per la legalità che non sanno nemmeno dove stà di casa. Nei tribunali c'è scritto "La Legge è Uguale per Tutti" ma non per loro, loro sono marziani venuti da marte e non ne azzeccano una Vergogna ! Quel rimbambito senile che li comanda farebbe meglio prendere provvedimenti seri nei loro confronti invece di fare il demagogo.

reliforp

Sab, 09/03/2013 - 12:55

Non basta . Bisogna andare più in là. Il pdl va messo fuori legge.

Ritratto di _alb_

_alb_

Sab, 09/03/2013 - 12:57

E Sabelli, come tutto il CSM, è il primo DEI GOLPISTI.

killkoms

Sab, 09/03/2013 - 12:58

la piazza?solo per no.tut,clandestini,eversivi(veri)e sinistri!

w-ripamonti

Sab, 09/03/2013 - 13:03

ah scusate il Pdl non scende in piazza per difendere la democrazia, per difendere Berlusconi... il che è molto diverso, la democrazia dice che il popolo attraverso i magistrati deve giudicare tutti allo stesso modo " la legge è uguale per tutti"... non travisate la paprola democrazia ...prego anche se so che non lo pubblicate altrimenti il padrone si irrita.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Sab, 09/03/2013 - 13:05

magistratura schierata ...SPUAH;;!!!

antoniopochesci

Sab, 09/03/2013 - 13:07

La loi c'est moi: questo il motto della corporazione dei legibus soluti, di quelli cioè che si sentono i depositari della legge e le vestali della Costituzione che la predicano per gli altri ma non l'applicano mai per sè. Sono gli INTOCCABILI,gli INFALLIBILI, gli INAMOVIBILI,gli INGIUDICABILI: incarnano in sintesi la vera casta, che non si fa mai giudicare, al contrario dei politici che - quanto meno - possiamo sempre mandare a casa. Le ragioni del progressivo tsunami del superpotere di questa casta sono molteplici: la prima delle quali è la sudditanza,la viltà e la codardia di alcune forze politiche che,terrorizzate da eventuali indagini sul loro conto, si sono calate le braghe abbandonandosi al leccaculismo. Perchè stupirsi allora delle primedonne (Ingroia,De Magistris,Boccassini,Woodcock,ieri Di Pietro)issate sul piedistallo dai berlusconofobi e che adesso come lavandaie si accapigliano per accaparrarsi l'Oscar e la primazia dell'arroganza,dell'intoccabilità,dell'infallibilità? E a ben guardare, proprio questi talebani e piccoli Torquemada, sono quelli che hanno "sputtanato" lo jus e la millenaria nostra civiltà giuridica, che un tempo,fin dall'antica Roma,era il faro che illuminava i popoli.

nalegior63

Sab, 09/03/2013 - 13:07

tutte le persone ONESTE aspettano questa manifestazione SACROSANTA contro l associazione a delinquere (e i suoi cani) fra MAGISTRATURA SINISTRA..P.D. E tutti gli adetti che postano falsita in appoggio a questi delinquenti sono delinquenti anchessi

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Sab, 09/03/2013 - 13:08

Solo i kompagni possono fare manifestazioni. CHE SCHIFO!!!!!

Ritratto di Gio47

Gio47

Sab, 09/03/2013 - 13:13

una domanda al Rodolfo Maria Sabelli, quale sarebbe la democrazia matura? quella di dare contro ad un avversario politico della sinistra senza idee? e certa magistratura che vuole a tutti i costi togliere di mezzo un uomo che si è permesso di fermare la "grande macchina da guerra" rossa, inventano delle accuse che poi cadono senza una condanna, a parte quella inventata per l'intercettazione di "abbiamo una banca" come già detto, sarebbe ora di muoverci per difendere la democrazia da questi loschi figuri.

benny.manocchia

Sab, 09/03/2013 - 13:14

Brava Agrippina:quelle di Sabella sono soltanto chiacchiere al vento che i magistrati dicono tanto per dire...Quindi pisciate sulle parole di Sabella (che non la sa proprio...bella)e ndem avant. Un italiano in USA

janry 45

Sab, 09/03/2013 - 13:19

Sono convinti di stare a che fare con delle pecore appartenenti ad un partito di plastica, basterebbe dimostragli che siamo leoni appartenenti ad un partito d'acciaio e tutto si normalizzerebbe. .

rob.44

Sab, 09/03/2013 - 13:29

bastaaaaaaaaaaaaaaa...bastaaaaaaaaaaahanno superato ogni limite di sopportazione,,bisogna reagire....la democrazia è in pericolo.sono proprio.. arroganti e soffrono di mania di onnipotenza..come i loro compagni......

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 09/03/2013 - 13:40

Se un'istituzione si dimostra o fa di tutto per NON apparire superpartes o NON ha al suo interno efficaci sistemi disciplinari e' allora Legittimo sottolinearlo e protestareSE UNA PARTE DELL'OPINIONE PUBBLICA POLITICA O SOCIALE DICE CHE QUALCOSA NON TORNA, ONESTA' DI TUTTI VORREBBE SPAZZARE OGNI ILLAZIONE CON INCHIESTE E UN TAVOLO PROGRAMMATICO, se dall altra parte non lo si riconosce e la stessa istituzione dice che non c' e nulla di precostituito e anzi si chiude a riccio LA MALFEDE E' CONCLAMATA, punto, un' istituzione onesta vorrebbe che fosse fugato OGni DUBBIO!

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 09/03/2013 - 13:40

Consiglio a tutti gli italiani che non vogliono una dittatura di magistrati rossi di scendere in piazza.Qui si difende la liberta dell' individuo, non solo quella di Berlusconi.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 09/03/2013 - 13:49

Bisognerebbe vietare certe sentenze farsa.Siamo sulla buona strada per una rivoluzione,è entrata in vigore la negazione della democrazia.

giottin

Sab, 09/03/2013 - 13:51

All'inizio della campagna elettorale pensavo di farmi fare solo il timbro sulla scheda e non votare, poi è uscito fuori Giannino al quale avevo fatto un pensierino, è andata com'è andata, per un po' di tempo sono stato anche tentato da grillo.... ma alla fine ho scelto il Cav: non mi sono pentito e lo rifarei!!!

killkoms

Sab, 09/03/2013 - 13:52

@wripamonti,dicci allora perchè i magistrati non rispondono mai delle loro colpe,nemmeno di quelle pià gravi!i figli prediletti della costituzione?

mocnarf4

Sab, 09/03/2013 - 13:53

'gnurante Sab, 09/03/2013 - 11:55, NON POTEVI SCEGLIERE NICK PIU' APPROPRIATO.

ZIPPITA

Sab, 09/03/2013 - 13:53

Grande cast49!!!!

mocnarf4

Sab, 09/03/2013 - 13:57

Civis Sab, 09/03/2013 - 11:57 Mi dispiace contraddirla, ma il fatto non è che si stia "dimostrando" un pericolo per la Democrazia, LO E' GIA' DA UN PEZZO!!!

batac

Sab, 09/03/2013 - 14:03

Tenuto conto che il nostro paese dispone di una fra le peggiori magistrature al mondo, che i magistrati italiani nel loro insieme si sono sputtanati oltre ogni ragionevole dubbio, sentiti i commenti dei loro vertici, la soluzione una sola: IL LICENZIAMENTO DI QUESTI FARABUTTI!!! Decretato da un CSM formato dagli utenti, nominati dal parlamento, dalla società civile, dalle comunità locali!!!! Complici di questo disastro sono quelle nullità che difendono questi farabutti perché aggrediscono un loro avversario politico. VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mocnarf4

Sab, 09/03/2013 - 14:03

uccellino44 Sab, 09/03/2013 - 11:58, cosa aggiungere alla sua perfetta "diagnosi" se non un semplicissimo "BRAVO!"? Penso sia inutile farle presente che condivido tutto quanto da lei scritto, virgole e punteggiature comprese.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 09/03/2013 - 14:07

la magistratura la paghiamo noi, e noi abbiamo il diritto di protestare! col cavolo che ci vietano di protestare!!

Howl

Sab, 09/03/2013 - 14:09

La vostra ormai proverbiale ignoranza vi sta portando a confondere anarchia e democrazia. La democrazia è tale se ha delle regole.............beh ci sono anche per le manifestazioni dei limiti, andate a informarvi : si chiama DEMOCRAZIA

vivaitalia

Sab, 09/03/2013 - 14:10

Dritta tutta!!!

gian carlo galli

Sab, 09/03/2013 - 14:15

SI VADA IN PIAZZA SENZA SE E SENZA MA ! SE LA MAGISTRATURA VIETA LA PIAZZA VUOL DIRE CHE 'STALIN' E' REDIVIVO ED E' SCESO FRA LORO !!!

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Sab, 09/03/2013 - 14:15

Il principio di autonomia e di indipendenza della magistratura? Ma che dice, Sabelli? Ha mai sentito parlare di tali Ingroia, De Magistris, Emiliano, e tanti altri? O forse non fanno parte dell'Anm? Come diceva Totò: ma mi faccia il piacere...

agosvac

Sab, 09/03/2013 - 14:15

Ma questa Anm che valenza istituzionale ha??? In fondo è nient'altro che un sindacato, un sindacato della categoria più protetta che ci sia in Italia!!!

mocnarf4

Sab, 09/03/2013 - 14:22

Aesse Sab, 09/03/2013 - 12:32, dalle mie parti si dice che "a lavare la testa all'asino ci si rimette tempo, acqua e sapone". A cui io aggiungo "come fa uno a vedere, al di là del suo naso, con gli occhi foderati di prosciutto o mortadella"?

lamwolf

Sab, 09/03/2013 - 14:22

La nostra democrazia è minata dalla giustizia con una parte politicizzata quando dovrebbe essere apolitica. Il sistema Italia è un fallimento totale dalla politica rissosa, una lotta solo per le poltrone e le proprie tasche e lo sfacello aumenta con il fallimento alle porte. Vogliamo serietà, professionalità un governo subito e legalità senza prese di posizioni politiche. La gente è stufa e siamo prossimi alla .......

viento2

Sab, 09/03/2013 - 14:24

mzee3#il capo del governo è un istituzione o no?sè si allora xchè è lecito protestare contro di lui e non è lecito protestare x le altre istituzioni

mocnarf4

Sab, 09/03/2013 - 14:24

O, meglio ancora, a lavare i piatti, caro il mio Nanuq Sab, 09/03/2013 - 12:38

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 09/03/2013 - 14:27

Le democrazie mature non hanno magistrati cialtroni come questo Paese. Magistrati del genere dovrebbero essere sottopostoi a procedimenti disciplinari e poi licenziati in tronco.

mocnarf4

Sab, 09/03/2013 - 14:28

Hai perfettamente ragione, reliforp Sab, 09/03/2013 - 12:55, perché SOLO COSI', arrivereste laddove non ce la farete MAI con libere elezioni.

agosvac

Sab, 09/03/2013 - 14:29

Egregia agrippina guardi che lei si sbaglia perchè la magistratura non è per niente un'istituzione dello Stato ma un complesso di organismi dello Stato sanciti dalla Costituzione, nient'altro!

pinux3

Sab, 09/03/2013 - 14:30

NON E' MAI SUCCESSO IN NESSUN PAESE DEMOCRATICO che un partito, che per di più fino a ieri era il partito di maggioranza relativa nel paese, scenda in piazza contro un' ISTITUZIONE DELLO STATO. E' inutile che ci si giri intorno, si tratta di un atto palesemente EVERSIVO...

killkoms

Sab, 09/03/2013 - 14:33

@howl,qui se c'è qualcuno che si è dimenticato cos'è la democrazia,quelli sono gli amministratori della giustizia!nel primissimo dopoguerr,c'erano 2 nostre cose che scandalizzavano gli allora morigerati yankee:la convienza di togliatti con la jotti,e il fatto che npn vi era alcuna figra elettiva nella magistratura italiana!"roba da sudamerica",dicevano.e parliamo di tempi non sospetti!

El Chapo Isidro

Sab, 09/03/2013 - 14:38

Io gliela farei fare senza nessun problema la manifestazione al pdl, poi le persone oneste faranno una contromanifestazione con il titolo..."Gli innocenti si difendono in tribunale e non scappando dai processi"...oppure..."Giurare sulla testa dei tuoi figli non ha nessun valore legale"...o ancora..." Le persone innocenti non si accontentano della prescrizione"...una cosa simile e vediamo quanta gente ci sarà in una manifestazione o nell'altra!!! Cosi potremo finalmente contare quanti sono gli elettori di berlsuconi e quanti sono invece i cittadini onesti in questo paese!!!

james baker

Sab, 09/03/2013 - 14:42

NON FACCIAMO SCHERZI : questa mattina tra prenotazioni e biglietti ho speso 350 euro. Ci vado da solo a Piazza del Popolo ... e la Casina Valadier é chiusa . (Sta a vedere che mi debbo pure portare un tramezzino e una lattina d'acqua .....) IL 23 TUTTI A ROMA , A PRESTO. - james baker -

petrustorino

Sab, 09/03/2013 - 14:52

spero di esserci anch'io......la prima manifestazione a cui aderisco in 63 anni di vita......

Joe

Sab, 09/03/2013 - 14:57

L'ANM si riempie la bocca della parola democrazia mentre gestisce lo STATO ITALIANO senza rispondere allo stesso. Questa situazione tutti la chiamano DITTATURA!

killkoms

Sab, 09/03/2013 - 14:57

@jasper,la già detto qualcuno,ma la nostra democrazia è talmente matura da avvicinarsi al marcio!

giovanni PERINCIOLO

Sab, 09/03/2013 - 14:58

X Howl. La democrazia vorrebbe che i primi a rispettare le regole fossero coloro che sono chiamati a farle rispettare, vale a dire i magistrati. Quando un referendum, pur se approvato dalla corte costituzionale, stabilisce che i magistrati proprio in onore al principio di parità di tutti i cittadini di fronte alla legge devono rispondere dei loro errori viene totalmente disatteso come se nulla fosse, ebbene non venirci a dare lezioni di democrazia. Al massimo puoi parlare di "demokratiya", per intenderci quella dei soviet che mandavano i compagni scomodi a meditare in Siberia!

ghino di punta

Sab, 09/03/2013 - 15:05

"Non condivido la tua idea, ma mi batterò fino alla morte perchè tu possa esprimerla" Sandro Pertini. La più grande e vera espressione di Democrazia credo che valga per tutti siano essi le più alte cariche dello Stato sia la magistratura.

HeyJo99

Sab, 09/03/2013 - 15:12

Paul Vara: se non sei soddisfatto, vai a vivere a Cuba o in Venezuela, ci sono posti liberi.

chinawa58

Sab, 09/03/2013 - 15:16

Sfugge qualcosa nelle dichiarazioni di SABELLI l'IMPARZIALITA' della Magistratura e in particolare di alcuni Giudici che è la cosa che non viene applicata e giustamente la gente e sopratutto il popolo del centrodestra nota con disappunto che ciò viene calpestata i casi sono tanti ma ricordiamone alcuni "Telekom Serbia,Penati,Emiliano,Vendola,MPS,Bassolino,Napolitano"quindi trovo giustissimo e sacrosanto manifestare in piazza contro questa Magistratura ALTAMENTE POLITICIZZATA.

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 09/03/2013 - 15:18

Paul Vara....La parte ignobile dell'Italia è dove siete presenti voi, cialtroni ipocriti, senza speranza e con il futuro alle vostre spalle. Tutto salamelle e birra, niente di più. E.A.

HeyJo99

Sab, 09/03/2013 - 15:20

mzee3: evidentemente la democrazia lei la vede sotto un punto di vista tutto particolare.....quello delle dittature (dei suoi compari)dove non possono protestare neanche le maggioranze, vada a fare giro in Nord Corea, così sarà soddisfatto.

giseppe48

Sab, 09/03/2013 - 15:21

sono ancora all asilo ,fra cento anni alle elemntari fra mille laurea a napoli

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 09/03/2013 - 15:29

@mortimerhouse la magistratura la paghiamo noi e noi abbiamo il diritto di difenderla @giovanniPERNICIOLO e se non le danno a voi lezioni di democrazia a chi dovrebbero darle?

HeyJo99

Sab, 09/03/2013 - 15:32

Gli unici principi fondamentali della costituzione e delle democrazie mature che sono stati calpestati sono quelli sulla mancata applicazione della RESPONSABILITA' CIVILE DEI MAGISTRATI, già decretato da un referendum popolare. Bene sarebbe indire altro referensum popolare per togliere il CSM come collegio giudicante dei magistrati per affidare il giudizio ad un tribunale con giuria popolare anonima.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Sab, 09/03/2013 - 15:38

Anche gli scioperi attuati da "loro Eccellenze" (unici magistrati al mondo ad aver scioperato!) hanno compiuto un atto inaccettabile sotto il profilo etico e giuridico... Ne' è lodevole il viavai che, sempre più frequentemente, esiste tra magistratura e partiti in termini di candidature più o meno stabili...

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 09/03/2013 - 15:50

luigipiso: sei tornato quello di prima, per fortuna, mi stavo impensierendo.

Lino1234

Sab, 09/03/2013 - 15:51

# mzee ha scoperto un nuovi tipo di democrazia. Povero trinariciuto. Saluti. Lino

Paul Vara

Sab, 09/03/2013 - 15:52

nestore55 HeyJo99: la stupidità dei vostri commenti non ha bisogno di nessuna risposta. Continuate pure a crogiolarvi nel vostro fango.

pinux3

Sab, 09/03/2013 - 15:55

@killkoms...I magistrati (i PM, non certo i giudici) "eletti dal popolo" non esistono in nessun paese europeo e in USA solo in alcuni Stati. Se i magistrati fossero eletti dal popolo (come? in liste di destra e di sinistra?) allora sì che si potrebbe parlare di politicizzazione della magistratura...

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 09/03/2013 - 15:57

Paul Vara§: lei non ha proprio capito un ...bel nulla.

al59ma63

Sab, 09/03/2013 - 16:06

RESPONSABILITA' CIVILE per i Magistrati! Quelli corretti nulla hanno da temere.... Sono a Milano i covi dei politicizzati e guarda caso SOLO a sinistra. VIGLIONO abbattere il centrodestra, ma gli italiani non sono stupidi come credono, se ne sono accorti tutti che fanno USO POLITICO del POTERE DI TOGLIERE LA LIBERTA' all' individuo. E' una parte piccola della giustizia che vuole fare politica, sono gli gnomi Dipietro e Ingroia che screditano questa giustizia.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 09/03/2013 - 16:11

X luigipiso. La parola democrazia in bocca a comunisti et similia é semplicemente una bestemmia. Saluti.

marior303

Sab, 09/03/2013 - 16:31

La Magistratura deve ritornare sotto il controllo dell'esecutivo in carica. Sarebbe opportuno lo accettassero democraticamente, per mezzo di una modifica di quel cesso di costituzione che abbiamo, altrimenti se deve decicere il popolo.......azz!

chiara63

Sab, 09/03/2013 - 16:39

Alfano e Bondi parlano sempre a sproposito...lasciate che le istituzioni dello stato facciano il proprio lavoro. Non si va in piazza a difendere la democrazia tuonando contro la magistratura. Vergognatevi!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 09/03/2013 - 16:40

@luigipisu lei è la negazione dell'homo sapiens.

Il giusto

Sab, 09/03/2013 - 16:43

Tutti in piazza ragazzi...ma non fate scherzi...non fate come al solito che mandate quei 4 vecchietti di Forum...

paci.augusto

Sab, 09/03/2013 - 16:44

Intanto questo frescone ci dica se è normale e previsto dalla Costituzione che ci sia un sindacato di chiara matrice di sinistra per una istituzione come la Magistratura. Siamo l'unico paese al mondo ad avere questa vergogna. Sempre per restare nella Costituzione, se è normale che toghe rosse, anzi scarlatte, entrino in partiti politici come esponenti di primo piano e poi, se trombati, possano usufruire di una scandalosa e anticostituzionale aspettativa. E il divieto espresso nella Carta di svolgere azione politica? E le decine di toghe, passate il giorno dopo le dimissioni in partiti di sinistra, vedi Finocchiaro, De Magistris, Di Pietro, Ingroia ecc.ecc., siamo sicuri della loro precedente imparzialità? Egr. Sig. Sabelli, lei ha perso una formidabile occasione per stare ZITTO!!!!!

migrante

Sab, 09/03/2013 - 16:49

Egregio Howl ( 12.26), non sono uso ad esprimermi in questa maniera, ma lei me lo toglie dalla tastiera...lei e`un povero demente !!!

marior303

Sab, 09/03/2013 - 16:59

xpaci.augusto - D'accordissimoooooo!

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 09/03/2013 - 17:11

G.li sono un Dipendente Pubblico che oggi è stato pugnalato alle spalle perché un Ministro con un Governo Lacchè ha deciso di moralizzare; ma di cosa vogliono parlare, forse ci ritengono un covo di delinquenti da rieducare? Hanno dato dei ladri ai piccoli Artigiani ed industriali e giù strette e controlli e tasse che li fanno fallire ed ora ci provano con i Dipendenti della Pubblica Amministrazione; non vogliono cambiare nulla questa è la mia verità! Sul fatto di questa Associazione di magistrati non avrei argomenti se non partecipare, se solo fossi invitato e sollecitato, alla manifestazione Romana; ancora non so quale Pulman dovrei prendere e dove ed aspetto fiducioso!

Ritratto di Nopci

Nopci

Sab, 09/03/2013 - 17:13

luigipiso STRUNZ

sieteridicoli023

Sab, 09/03/2013 - 17:14

vi siete bevuti il cervelo!

cwo11

Sab, 09/03/2013 - 17:15

AH AH AH ...mi fate solo ridere. Un branco di PROVOLONI che bisticcia in continuazione, in nome di ideologie inesistenti e strumentalizzazioni ridicole. Viva GRILLO, FORZA BEPPEEEEEE!!!

killkoms

Sab, 09/03/2013 - 17:21

@pinux3,io non ho detto tutti i magistrati elettivi,ma alcuni sì!negli USA ci sono anche magistrati nominati direttamente dal presidente!e il magistrato USA che ha ottenuto il fermo all'estero di una nave scuola argentina,per la questione dei debiti esteri non pagati,era stato addirittura nominato da nixon!il dato di fatto è che il pci,quando stava all'opposizione,è riuscito a riempire la magistratura di personaggi suoi!non si spiegherebbe altrimenti come il pci sia sopravvissuto a tangentopoli,anche se aveva le mani in pasta un pò dappertutto(coop,banche,regioni)!negli USA un giudice può sbagliare una volta,2,3,ma poi se ne andrà a fare qualcos'altro!mica come il galletto di legno,che con 210 indagini archiviate fà ancora il bello ed il cattivo tempo!

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Sab, 09/03/2013 - 17:22

@relittofroc, ciao carissimo! Ci sarai, alla manifestazione? Magari ci vediamo per un caffè.... Cari destri in fase di incazzatura, dovete andare oltre! Spero che vada tutto per il verso giusto. Per quanto ci riguarda sono quattro settimane che ci troviamo per allenarci! La speranza è sempre che arrivi il momento che ci tirino fuori dalla teca al museo. Che bello non vediamo l’ora di ricominciare a cantare il soldato di Lucera.

killkoms

Sab, 09/03/2013 - 17:23

@luigipiso,proprio perchè la magistratura la paghiamo noi,non ci possiamo più permettere certa gente!

lazzaro perciballi

Sab, 09/03/2013 - 17:28

Non dobbiamo indietreggiare nemmeno di un millimetro la manifestazione del 23 marzo dovrà e sarà fatta, servirà a dimostrare ai magistrati politicizzati che Silvio non si tocca.Questi sig non anno capito che stanno esagerando con i loro interventi contro Silvio Berlusconi,stanno dimostrando di essere di parte in modo cosi sfacciato da rasentare la sfrontatezza La giustizia in italia stà diventando una barzelletta,mi viene un dubbio ma come mai ce lavete tanto con silvio forse perchè nel suo ultimo governo a colpito la mafia molto duramente e a voi questo non vi sta bene,dai presidente se serve facciamo la rivoluzione.

aitanhouse

Sab, 09/03/2013 - 17:28

nei limiti della civiltà e dei comportamenti pacifici si può e si deve manifestare anche contro quelle istituzioni che i cittadini ritengano vessatorie ed antidemocratiche, poi è compito del parlamento,quale suprema istituzione, discutere e decidere a maggioranza circa le decisioni da adottare: è il sale della democrazia. Chi si oppone a priori vuole togliere ai cittadini il principio fondamentale della libertà....ed in un paese dove ai cittadini è stato perfino tolto il diritto di scegliere i propri rappresentanti, potrebbero verificarsi pericoli gravi per il sistema.

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Sab, 09/03/2013 - 17:31

se la magistratura italiana continua in questo modo indecente facendo gli affari della sinistra, e colpendo soltanto chi è contro il comunismo ( mascherato da PD italiano), come accadde nelle rivoluzione francese,le teste caddero sia dei signori prepotenti e padroni,dei nobili, del Re, ma anche dei magistrati che agivano come oggi agiscono i magistrati ( in parte minoritaria) in questo paese. I tempi stanno cambiando ricordatelo! la gente comincia ad essere stanca di ingiustizie fatta da coloro che dovrebbero applicare la giustizia.

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Sab, 09/03/2013 - 17:37

TUTTI I MENTECCATTI ed ignoranti in piazza a difendere un poco di buono.... patetici scarti della societa'.... i nazisti vi avrebbero trasformato in saponette e lucido da scarpe...

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 09/03/2013 - 17:37

Lo sapete perchè odiano Berlusconi? perchè li chiama con il loro nome, comunisti. Lo sapete perchè voteremo sempre Berlusconi? perchè li chiama comunisti. Lo sapete perchè l'Italia è sprofondata? per colpa dei comunisti. Ma noi popolo di destra riusciremo a farla rialzare e ad affossare il popolo comunista. Dove hanno governato i comunisti c'è stata e sempre ci sarà fame e morte.

vince50

Sab, 09/03/2013 - 17:39

La dico come la penso,se passa bene altrimenti pazienza.Ho la piena convinzione(e non da adesso)che in Italia C'È LA DITTATURA COMUNISTA,ED É LA PEGGIORE PERCHÉ INATTACCABILE.Soltanto un colpo di stato cambiarebbe quasto stato di cose,ci hanno provato anni fa,ma contro la piovra non c'è scampo.

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Sab, 09/03/2013 - 17:39

i berlusconiani sono l0 schifo dell'italia.. esseri inutili... evasori, ignoranti e parassiti... non esiste essere piu' scemo e lobomotizzato di un berluscoide...

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Sab, 09/03/2013 - 17:49

Leggendo i post, noto come in Italia ci siano molti mancini, più o meno di natura genetica, nonché maldestri vari, che si danno un gran da fare per imbiancare i soliti sepolcri. Ma più li imbiancano e più la puzza di carogna appesta la Nazione.

Ritratto di Baliano

Baliano

Sab, 09/03/2013 - 17:53

... "attaccare la Costituzione"? ahahahahahahah.... Maddai. Ma se lo sanno anche i sassi, addirittura i sinistri meno svegli, che certi PM, ormai attaccano senza pudore, non solo il "nemico" giurato, ma indirettamente anche la Democrazia, conculcando nei fatti la Libertà. Danneggiando platealmente, perfino il "mandante". -- Va bene così, continuate così, del PDPCI, non resterà che un brutto ricordo.

Angela P.

Sab, 09/03/2013 - 17:53

E' vero: più i komunisti odiano Silvio, più noi lo votiamo. Più i magistrati si accaniscono contro Silvio più noi lo votiamo. Gli stranieri aizzati dai Kompagni deridono Silvio e noi lo votiamo. Quando lo capirete? E' vero che avete impiegato quasi un secolo per capire che la Russia non era il paradiso terrestre......

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Sab, 09/03/2013 - 18:13

avete dimenticato di dire quando! il 23 marzo ? noi ci saremo!

Ritratto di maior

maior

Sab, 09/03/2013 - 18:17

ormai stiamo giungendo oltre al ridicolo. Magistrati che sbagliano e non pagano: paga sempre pantalone. su 20anni di intercettazioni anche su fatti gravissimi, vedi dimissioni di berlusconi quando presiedeva il G7 a Napoli, mai una condanna, l'unica portata in tribunale, guarda caso è proprio quella di Berlusconi. Ormai si inventano processi, con pm che scendono in politica poi tornano a giudicare, un csm che anzichè vigilare rischia di spingere verso la degenerazione, processi di "serie b" che vengono occultati e dimenticati vedi il caso di Penati che sarà prescritto. Pochi esempi per affermare una verità: le toghe rosse fanno schifo e con loro purtroppo anche l'Italia al cospetto del mondo.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Sab, 09/03/2013 - 18:18

Non è il massimo la foto sotto il titolo, in cui si vede Fini che alza il braccio di Berlusconi!

Maura S.

Sab, 09/03/2013 - 18:25

Io non capisco la magistratura, più attaccano BERLUSC0NI, più gli italiano lo votano. W IL POPOLO DELLA LIBERTA = BERLUSCONI SEMPRE!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Sab, 09/03/2013 - 18:30

mzee3-ha perfettamente ragione. Quando a governare c'è la sinistra, succede proprio così come dice lei: l'opposizione non può dire niente. Quando a governare c'è la destra, allora si cambia: l'opposizione può dire tutto quello che le pare. Questa è la famosa democrazia a scatti: scatta quando conviene ai "veri" democratici come lei!

forbot

Sab, 09/03/2013 - 18:33

Ma possibile che quest'Uomo che ha ricevuto milioni e milioni di voti di fiducia da parte del popolo italiano, che l'ho ha voluto come suo rappresentante in parlamento, trovandosi momentaneamente in un evidente stato di bisogno per cure, non ci sia una marea di gente che l'ho protegga dalle protervie di questa magistratura infame, che non ubbidisce alle leggi se non a quelle volute dalla sinistra, illo tempore, e che desiderano e vogliono ridurlo in miseria e in ridicolo " parola di d'Alema ". Un Uomo, che se in Italia ne avessimo avuti altri con le paxxe come lui, non ci saremmo ritrovati a quest'ora con le chiappe per terra. E allora questa giustizia fà gli interessi dell'Italia o delle potenze straniere alle quali il P.C. si è ormai venduto? Visto che in Italia non c'è più nessuno che ha voglia di sostenerlo.(Unipol-M.P.S. docet) Ma noi gli diciamo ancora con più forte, a dispetto di questi bastian contrari, forza Silvio. Siamo con te. Gli altri, che vogliono presentarsi puri duri e immacolati; sono impastati di tutti i difetti, comuni a tutti; inoltre li condiziona una grave manchevolezza: non hanno amore!

Emigrante75

Sab, 09/03/2013 - 18:38

Ultimissime da palazzo Grazioli: la manifestazione è stata annullata per la congiuntivite del capo: tutti i partecipanti sono invitati a rendersi a Lourdes per pregare per la sua salute. Bondi, vestito da vescovo, aprirà il corteo seguito da Alfano vestito da chierichetto. Speriamo nel miracolo!

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Sab, 09/03/2013 - 18:45

Questi bastardi togati vogliono spingerci alla guerra civile?? Ma lo sanno che in tal caso i primi che saranno prelevati ed appesi ai lampioni sono loro?? L'ordine democratico viene stravolto da questi malfattori,che ca...volo c'entrano loro con la concessione della piazza al PdL?? Mica credono di essere in una dittatura dei magistrati(deviati e faziosi!)!E' venuto il momento che chi di dovere(Il Colle!)intervenga,altrimenti...interverrà il popolo stufo di questi manigoldi!!

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Sab, 09/03/2013 - 18:45

Questi bastardi togati vogliono spingerci alla guerra civile?? Ma lo sanno che in tal caso i primi che saranno prelevati ed appesi ai lampioni sono loro?? L'ordine democratico viene stravolto da questi malfattori,che ca...volo c'entrano loro con la concessione della piazza al PdL?? Mica credono di essere in una dittatura dei magistrati(deviati e faziosi!)!E' venuto il momento che chi di dovere(Il Colle!)intervenga,altrimenti...interverrà il popolo stufo di questi manigoldi!!

angel42xy

Sab, 09/03/2013 - 18:53

E NOI CI SAREMO UGUALMENTE!!! basta con l'abuso di potere!!!!tutti in piazza!!!

Ritratto di Vladimira

Vladimira

Sab, 09/03/2013 - 18:57

Altro che Paese Democratico, qui siamo completamente sotto dittatura rossa.E'inconcepibile che questi Sinistri facciano il buono e cattivo tempo in base al loro pensiero.Diciamo pure che la Legge NON è uguale per tutti.Il peggio di tutto ciò è che ne sono consapevoli.Stanno portando i cittadini ad un'esasperazione indefinibile.Provo pena per queste persone che sono accecate dall'odio verso Berlusconi e non hanno rispetto verso i cittadini di questo Paese.

w-ripamonti

Sab, 09/03/2013 - 19:15

quando si chiama la piazza per difendere dalla legge una persona si attenta fortemente alla democrazia, è come a Scampia quando arrestano gli spacciatori che la gente fa muro davanti ai carabinieri... è la stessa cosa!

canova.emilio

Sab, 09/03/2013 - 19:17

Le manifestazioni pacifiche si sà non vengono autorizzate. Se volete l'autorizzazione devete avere perlomeno la maggioranza dei partecipanti incappucciati, provvisti di catene, manganelli e bombe molotov da scagliare contro le forze dell'ordine, delle banche, dei negozi e delle auto in sosta. Sarebbe anche gradito il lancio di qualche blocco di porfido contro i commissariati di pubblica sicurezza.Come lo dobbiamo dire,a voi, antidemocratici, che questo è uno stato di diritto, di democrazia e di libertà?

Baloo

Sab, 09/03/2013 - 19:18

Negare la piazza a Berlusconi? Come? Potrebbero dire che Berlusconi va in piazza per tentare di ricostituire il Partito Nazionale Fascista.Potrebbero costruire una cervellotica motivazione ad hoc. La manifestazione invero non è neppure contro un'istiuzione della democrazia ma contro l'uso distorto che verrebbe fatto della legge a scopo meramente persecutorio a prescindere dall'integrarsi di una violazione di legge.

w-ripamonti

Sab, 09/03/2013 - 19:19

@uccellino44 collega il cervello prima di scrivere e non vivere di slogan... si vede che non hai mai seguito un a sseduta della camera, l'opposizione non ha nessun modo di osteggiare delle scelte in parlamento, sopratutto quando la maggioranza ha 100 parlamentari in più... ma perchè si continua a dire sciocchezze e si pende dalle labbra di un bugiardo anzichè verificare le cose e informarsi? E' vero che una nazione si merita i governanti che ha... si parla di politica come di calcio e delle fiction di mediaset.

w-ripamonti

Sab, 09/03/2013 - 19:21

Se la gente votasse Ciancimino allora non dovrebbe essere processato? ma fatemi il piacere!

Gianca59

Sab, 09/03/2013 - 19:23

Come facilmente prevedibile, dopo le elezioni sarebbero tornate protagoniste le notizie relative al rapporto PM - Berlusconi, alla faccia degli Italiani che con fatica devono far quadrare i conti. Era il motivo per cui non volevo votare Berlusconi: basta con queste storie ....Poi l' ho votato al Senato convinto che sarebbe stato meglio che votare Grillo, cosa che è poi successa.....Adesso però basta, questa giustizia ha stufato, sta esagerando !

w-ripamonti

Sab, 09/03/2013 - 19:25

Ultima cosa... siete rimasti pochi estremisti Berlusconiani, non per nulla il pdl ha perso circa il 50% dei voti! meditate

RenzoTra

Sab, 09/03/2013 - 19:28

Bananas non avete il senso della decenza, la piazza è tutta vostra, contenti voi.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 09/03/2013 - 19:29

Nopci berlusconiano @killkoms non sono d'accordo. Io mi sento difeso dalla magistratura che combatte gente come berlusconi. Gente che non ha mai lavorato in vita sua.

forbot

Sab, 09/03/2013 - 19:31

# X mzee3 # Guardi che con le parole si possono costruire infiniti teoremi. Basta saperle mettere in un ordine decente e ai rincoglioniti possono anche fare impressioni e darti ragione. Per me Democrazia significa che se tu non rispetti i miei diritti; non in base a una legge e una Costituzione vecchia e obsoleta, fatta da uomini, molto di sinistra dopo un conflitto mondiale; ma secondo le leggi che Iddio ha impiantato nel cuore di ogni uomo, sin dalla sua nascita; in mancanza di altre accettate da tutti; dicevo, non mi sento in dovere di rispettare i tuoi. Pertanto, se non commetto atti che possono nuocere o arrecare danno ad alcuno, non vedo altro modo per poter manifestare il mio dissenzo all'attuale stato di cose. Eppoi, diciamo pure che quando la sinistra o i non Tav o i blek-blok dimostrano, non credo che ricevino permessi per fare i casini che fanno. Tanto più non dovrebbero esserci problemi per chi questi casini non li provoca, nè li cerca, ma solo per far capire che esistono anche loro, e il bisogno di vedersi riconosciuti i propri diritti.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 09/03/2013 - 19:37

Non ho visto mai tanti Dipendenti dell'Amministrazione lavorare solerti anche il sabato e la Domenica solo per eliminare dalla scena politica il Presidente Berlusconi; sono degli S........i o degli S....i! Secondo me sono comunisti che indossano qualcosa che copra il colore rosso!

dare 54

Sab, 09/03/2013 - 19:46

Alcuni Poteri dello Stato dovrebbero essere Super Partes, anche politicamente. Solo così otterrebbero il sincero rispetto della gente. Vedete, ad esempio, i Carabinieri!!!

gennaio18

Sab, 09/03/2013 - 19:46

PENSO CHE QUEL SIGNORE CHE SE NE STA PER ANDARE,DOVREBBE DIRE UNA PAROLA, VISTA CHE E' LUI IL CAPO,DI QUESTI INQUISITORI.

GIANNA 52

Sab, 09/03/2013 - 19:47

Il PDL deve urgentemente riproporre un referendum per la responsabilità civile dei Magistrati. Il centrodestra non riesce a fare la Riforma della Giustizia con leggi ordinarie? Trovi il modo di farlo attraverso i referendum!!!!

silvano45

Sab, 09/03/2013 - 19:47

unico attentato alla costituzione è anm che lo effettua con un comunicato dai toni e minacce di stile..... il cittadino è libero libero di protestare quando e come vuole anche nei confronti della magistratura come e nella misura che crede in modo democratico minacce di questi signori sono intollerabili e fuori dalla costituzione il tempo della rivoluzione proletaria e della giustizia a senso unico è terminata una magistratura che la UE pone 160 posto per amministrazione della giustizia dovrebbe avere la decenza di tacere RICORDO CHE IL POPOLO SOVRANO AVEVA CHIESTO CHE AL PARI DI TUTTI I CITTANINI DOVEVATE RISPONDERE IN PROPRIO DEI VOSTRI ERRORI CHE SONO INNUMEREVOLI

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Sab, 09/03/2013 - 19:50

noto con piacere che tutte le pantegane di colore rosso sono uscite dalle fogne ahahah....

hector51

Sab, 09/03/2013 - 20:04

E' proprio vero, stiamo vivendo un attacco alla costituzione, solo che chi sta compiendo questo atto è proprio questo tipo di magistratura che si erge al di sopra di tutto e di tutti e non ammette contraddizioni.Tutti possiamo sbagliare o vogliamo sbagliare, tutti, ma non certi tipi di magistrati e guai a chi osa solo pensare il contrario.

squasisquasis

Sab, 09/03/2013 - 20:06

PACI.AUGUSTO - anche tu l'hai persa l'occasione. Somarone arrogante

canova.emilio

Sab, 09/03/2013 - 20:10

Le manifestazioni pacifiche si sà non vengono autorizzate. Se volete l'autorizzazione devete avere perlomeno la maggioranza dei partecipanti incappucciati, provvisti di catene, manganelli e bombe molotov da scagliare contro le forze dell'ordine, delle banche, dei negozi e delle auto in sosta. Sarebbe anche gradito il lancio di qualche blocco di porfido contro i commissariati di pubblica sicurezza.Come lo dobbiamo dire,a voi, fascisti, che questo è uno stato di diritto, di democrazia e di libertà?

Ritratto di pippo48

pippo48

Sab, 09/03/2013 - 20:16

ma insomma ...quanto ci mette Berlusconi a capirla..... si faccia crocifiggere come Cristo....no?? si pensi al successo mediatico....diventerebbe un idolo religioso e solo così noi otterremmo verea giustizia. In quanto tutti i tribunali d'Italia avrebbero più tempo e disponibilità, anche economica per meglio seguire altri scandali: tipo Unipol, tipo Monte dei Paschi di .......PD, tipo le malefatte di De Benedetti ecc.

bonzino

Sab, 09/03/2013 - 20:24

Organizzate la trasferta, anche se i costi sono a nostro carico. Con questa magistratura che rasenta la dittatura siamo costretti a difenderci anche a costo di morire. Tutti in piazza contro la crisi e le nefandezza dei togati rossi.

tar100ino

Sab, 09/03/2013 - 20:39

Con i magistrati politicizzati siamo arrivati al colmo! E come diceva Totò "E io pago". Augurerei a questi magistrati che vengano colpiti anche loro dall'uveite come Berlusconi e poi mi vengano a dire se erano nel lecito.Vergogna questi sono metodi stalinisti!

ilducanero

Sab, 09/03/2013 - 20:41

signori prepariamo a scendere in piazza ,facciamoci sentire da questi maledetti giudici ,facciamo loro la festa e poi vediamo che effetto fà ,andiamo sotto casa di Penati &,mandiamo dei crisantemi ad ogni giudice di milano ,e facciamoli avere paura ,ma quella vera ,odio sti sx del ....o che scrivono su questo giornale ,noi siamo sempre con te Silvio ,ovunque ,e se ci sarà da rivoltare i tribunali siamo pronti a farlo ,meditate giudici ,quando il popolo è inacazzato nero allora sono guai. redazione vi prego pubblicate

Ritratto di francesco45

francesco45

Sab, 09/03/2013 - 20:43

Possono fare quello che vogliono! IO VADO IN PIAZZA e ..... ATTENTI CHE SONO INCAZZATO!

canaletto

Sab, 09/03/2013 - 20:45

IN QUESTO STATO DI ILLEGALITA' IN CUI L'INGIUSTIZIA E LA PREPOTENZA DI CERTI MAGISTRATI VA AVANTI PERCHE' COMANDATI DA UN CSM VERGOGNO E DA UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE NULLA FA, BISOGNA ANDARE ALLA RIVOLUZIONE, TOGLIERLI DI MEZZO, PENA DI MORTE E BASTA. UN CITTADINO NON PUO' ESSRE MERCE DI UNA VECCHIA PUTTANA COME LA BOCASSINI O ALTRI TIPO WOODCOCK (CHE ALTRO NON VUOL DIRE CAZZO DI LEGNO PER CHI NON LOS A) TUTTO BELLO ABBRONZATI PERCHE' PENSA DI PIACRE ALLE DONNE. BASTA DI QUESTA GENTAGLIA STRONZA E MALEDETTA CHE GIOCA SULLA VITA DELLE PERSONE BASTA BASTA BASTA. VENGANO LE BR A TOGLIERLI DI MEZZO A COMINCIARE DALLA BOCCASSINA, POMPINARA DEI TRIBUNALI BASTA NE ABBIAMO LE PALLE PIENE. E BERSANOF VAGA A CAGARE IN RUSSIA, FRA LUI E MONTI CI HANNO MESSO FRA LE PALLE IL MARCHESE DEL GRILLO E TUTTO PERCHE' CERTI COGLIONI GLI HANNO DATO IL VOTO SENZA SAPERE PER CH VOTAVANO, PER UN COMUNISTA STRAMALEDETTO, CON LA COMCUBINA IRANIANA, CHE ALLA MORTE DEL COSIDETTO SUOCERO ERA A ROMA A FARE IL GAGA, PERO HA SOLDI, FERRARI E VILLE IN ITALIA E IN COSTA RICA ECCO CHI AVETE VOTATO STATE ROVINANDO L'ITALIA

antoniopochesci

Sab, 09/03/2013 - 20:45

Qualche forumista ha scritto ".. che una manifestazione contro un'istituzione è un atto di sfida alla democrazia". Ognuno può esprimere quello che più gli aggrada, ma se si sostiene questa tesi, se ne deduce che,essendo il Governo, il Parlamento,la Presidenza della Repubblica, ecc. delle istituzioni, non si può più manifestare contro e scendere in piazza: e proprio questo divieto comporterebbe la fine della democrazia. Ma, di grazia, contro chi si dovrebbe manifestare? Per caso quando i sindacati scendono legittimamente in piazza, manifestano forse contro le bocciofile,i raccoglitori di funghi,le associazioni dei filatelici o piuttosto contro il Governo e il Parlamento, le supreme istituzioni della Repubblica? E di grazia chi lo ha detto che non si possa manifestare contro una Costituzione per modificarla? Il punto però è un altro: alcuni magistrati sono talmente ubriachi nel loro delirio di onnipotenza che di fatto si identificano essi stessi nella Costituzione. Quando per esempio si criticano i preti pedofili, nessun cristiano onesto e di buona volontà potrebbe minimamente mettere sotto accusa il Vangelo o il messaggio di Cristo, così come quando si criticano i comportamenti di un deputato non si mette sotto accusa il Parlamento o anche quando si criticano dei baroni universitari non si critica l'istituzione Università o l'istituzione Scuola. Quindi quei magistrati megalomani, che hanno la coda di paglia, si devono mettere in testa che una manifestazione si indice per contestare i loro atti e i loro comportamenti, non certo la MAGISTRATURA nella sua interezza.

odifrep

Sab, 09/03/2013 - 20:58

Avevo chiesto gentilmente sotto altra forma, nel primo pomeriggio, di chiedere a Sabelli se "L'attacco ai pm è una sfida alla Costituzione" è previsto come reato nel Codice Penale. Qualora non dovesse risultare tale -a mio avviso- non dovrebbero esistere problemi per la manifestazione contro la magistratura. Grazie e Saluti.

bastadestrasinistra

Sab, 09/03/2013 - 21:00

andate a lavorare invece di fare le manifestazioni! sfaticati! e io dovrei manifestare in difesa di chi??? fate una manifestazione su lavoro ed economia e partecipo, ma queste buffonate fatevele voi!!!

Ritratto di fioellino

fioellino

Sab, 09/03/2013 - 21:14

Nessuno mi impedirà di andare a Piazza S. Giovanni, quel giorno. La piazza è di tutti. Io ci andrò per fare la Scala Santa. Qualcosa in contrario? I PM censurano anche la visita ai luoghi sacri? Se poi mi fermerò davanti alla basilica non mi importa di essere schedata. I komunisti non mi hanno fatto paura nemmeno nel '68 all'Università di Roma.

Ritratto di pippo48

pippo48

Sab, 09/03/2013 - 21:22

cristo ti sia d'esempio caro berlusconi,,,,fatti crcifiggere,,,,,e salverai l'italia,l'europa,il mondo ed i comunisti

rotto

Sab, 09/03/2013 - 21:34

con tutto quello che succede in italia ci vuole una manifestazione contro la magistratura perchè berlusconi deve salvarsi... stavolta dovrete sforzarvi di piu per reclutare gente da portare in piazza,

rotto

Sab, 09/03/2013 - 21:38

@enzo1844: speriamo anche che non siano fessi come voi destri! p.s: perchè non ripubblichi il commento qualche altra volta? complimenti anche alla redazione

killkoms

Sab, 09/03/2013 - 21:46

@adriano romaldi,già!è anomalo!se pensa che in campania il processo sui fatti che hanno ispirato"gomorra"di saviano,(inquinamento ambientale)è andato in prescrizione causa ri palli tra i togati!

sale.nero

Sab, 09/03/2013 - 22:05

Siamo seduti su una polveriera. A forza di stoppare ogni iniziativa del PDL vuol dire fare incazzare il 25 % degli italiani votanti. Fine a quando sopporteranno?

roberto zanella

Sab, 09/03/2013 - 22:43

Chi se ne frega dell'ANM è un Sindacato il peggio che ci sia perchè difende una casta.Quindi può menarla fino a quando la vuole ma si va in piazza.Avremmo dovuto muoverci prima invece noi liberali siamo moderati e fessi.Noi siamo liberali e dobbiamp pensare alla crisi ma la Boccassini e Woodcock non gliene frega niente della crisi,allora sveglia Angelino,dai la carica che ormai siamo in guerra con i gappisti in toga rossa. Ghedini invece di cantelinare in veneto le sue incavolature presenti con gli altri del PDL che seguono le cose giudiziarie una denuncia al Tribunale internazionale dei diritti dell'uomo anche in difesa del povero Rizzoli e soprattutto per bloccare qualsiasi carcerazione preventiva.Questo obbrobbio deve terminare

silverio.cerroni

Sab, 09/03/2013 - 22:50

@- Per fortuna che i cittadini italiani, pazienti e laboriosi, non hanno alcuna intenzione di seguire il cattivo esempio dalle istituzioni altrimenti sarebbe già scoppiata la guerra civile.

TANDOLON

Sab, 09/03/2013 - 23:03

E' giusto vietare le manifestazioni stupide e con manifesti interessi di parte. Come sarebbe giusto prendere a calci in culo Cicchitto che taccia i magistrati della repubblica italiana di nazisti, stalinisti e quant'altro che al cavaliere aggradi

Ritratto di martinitt

martinitt

Sab, 09/03/2013 - 23:23

Tutti alla manifestazione pacifica per fare sentire a una parte della Magistratura che il perseguitato politico Berlusconi ha dalla sua milioni di onesti cittadini che vogliono maggior rispetto anche se hanno idee politiche diverse.A tutto c'è un limite.

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Sab, 09/03/2013 - 23:30

La magistratura dovrebbe essere un ordine, non un potere. Certo le cose dovrebbero essere cambiate in sede parlamentare, peccato però che è stato impedito dai vari giustizialisti presenti sia a sinistra che destra (mi riferisco ai simpatici ex alleati di AN e Lega). Questa magistratura, nonostante sia artefice di cadute di governi anche di sinistra, viene protetta solo perchè il PD sa che la sua base è fortemente giustizialista e, comunque, conviene demonizzare l'avversario, invece di combatterlo con argomenti politici come nei paesi civili (il nostro non lo è).

mocnarf4

Dom, 10/03/2013 - 00:19

Vladimira Sab, 09/03/2013 - 18:57, ha visto il breve servizio andato in onda a Studio Aperto delle 18,30, riguardo il tribunale (minuscolo) di Milano. Visto "quanta" gente per i corridoi e le porte chiuse?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 10/03/2013 - 00:47

Le dichiarazioni di questo Sabelli sono la dimostrazione che una parte della magistratura si ritiene al di sopra sia di ogni diritto di critica che della costituzione. IN NESSUNA DEMOCRAZIA MATURA DEL MONDO I MAGISTRATI SI PERMETTEREBBERO DI ABBATTERE UN AVVERSARIO POLITICO. ORA E' CHIARO CHE VOGLIONO UN COLPO DI STATO COMUNISTA.

Ritratto di simpatizzante

simpatizzante

Dom, 10/03/2013 - 01:18

SENZA PUDORE QUESTI MISERI DIPENDENTI DELLO STATO ITALIANO CHE ARROGANTEMENTE INTERPRETANO LA LEGGE QUANDO DOVREBBERO SEMPLICEMENTE APPLICARLA. QUESTI POVERI INTERIORMENTE NON RISPETTANO LA COSTITUZIONE VANIFICANDO LA DEMOCRAZIA PREVARICANO IL PARLAMENTO CON COMPORTAMENTI TOTALITARI INDIGNANDO IL POPOLO LA CUI IRRITAZIONE POTREBBE SFOCIARE IN RIBELLIONE VERSO QUESTA CASTA CHE INCAPACE NON RISOLVE I PROBLEMI REALI DELLA GIUSTIZIA. DOBBIAMO GRIDARE IL NOSTRO SDEGNO SEMPRE PIU FORTE SINO A CHE LA POLITICA INTERVENGA PER LAVARE QUEST'ONTA INFAME E MISERABILE CHE NON HA EGUALI NEL MONDO. DOBBIAMO GRIDARE AFFINCHE VENGA REINTEGRATA LA DEMOCRAZIA IN ITALIA.TUTTI IN PIAZZA A MANIFESTARE PACIFICAMENTE ASSIEME AI DOVERI VANTIAMO IL NOSTRO DIRITTO PER UNA GIUSTIZIA GIUSTA PER TUTTI.

amedori

Dom, 10/03/2013 - 01:24

Una grave sfida alla costituzione è quella perpetrata ai danni del popolo italiano quando il parlamento ha tradito il referendum sulla responsabilità dei giudici e non lo poteva fare.

mario micheletti

Dom, 10/03/2013 - 02:12

si tutti in piazza il 23 marzo non vogliamo che succeda a nessualtro quello che sta succedendo al cittadino berlusconi la giustizia non deve avere colore deve essere giusta e parziale e giudici corrotti o politizzati fuori dai palazzi della giustizia

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 10/03/2013 - 06:45

un motivo in più per andare alla manifestazione...poi si vedrà. ma la cosa non finisce qui. Qualcuno dovrà pagare !

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 10/03/2013 - 06:56

siamo a un punto di non ritorno! Anche la magistratura gioca le ultime carte perchè sa che sarà chiamata a rendere conto della sfida lanciata alla democrazia. Berlusconi faccia di tutto per nuove elezioni; stavolta sono convinto che i "non votanti all' ultima tornata" saranno di nuovo con lui e molti del M5stelle ridimensioneranno il voto del Grillo nato genovese ma costaricano nel portafoglio alla faccia degli italiani allocchi che ci hanno creduto.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 10/03/2013 - 07:20

L' ANM vorrebbe che la manifestazione contro la Magistratura politicizzata venisse vietata. Evidente che quei giudici targati PD hanno paura di Berlusconi e vogliono "farlo fuori" prima che si arrivi a nuove elezioni, ben sapendo che questa volta - Renzi sì o Renzi no- non avrebbero scampo dall giusta collera del PDL vincitore. Penso quindi che il 23 di questo mese tutti coloro che hanno a cuore l' Italia e la democrazia debbano manifestare contro la casta dei giudici giacobini. Politicamente C'è da sperare che la manifestazione venga vietata! obbligando il PD a venire allo scoperto quale vero ispiratore del divieto!! A meno che Bersani -che pare offuscato e invelenito dall' odio contro il PDL che gli ha tolto la vittoria " che credeva sicura", non mediti di dare vita (da solo o con l' appoggio del superfluo Monti , pure lui desideroso di vendetta )al governo ad interim per accompagnare l' Italia ad elezioni ....che non verranno mai!! Forse esagero a pensare male ma....sento puzza di bruciato

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 10/03/2013 - 07:24

Bondi??? Chi è?

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 10/03/2013 - 07:35

L' ANM vorrebbe che la manifestazione contro la Magistratura politicizzata venisse vietata. E' evidente che quei giudici targati PD hanno paura di Berlusconi e vogliono "farlo fuori" prima che si arrivi a nuove elezioni, ben sapendo che questa volta - Renzi sì o Renzi no- non avrebbero scampo dalla giusta collera del PDL vincitore. Penso quindi che il 23 di questo mese tutti coloro che hanno a cuore l' Italia e la democrazia debbano manifestare contro la casta dei giudici giacobini. Politicamente C'è da sperare che la manifestazione venga vietata! obbligando il PD a venire allo scoperto quale vero ispiratore del divieto!! Penso infatti che Bersani - il quale appare offuscato e invelenito oltre misura dall' odio contro il PDL che gli ha tolto la vittoria " che credeva sicura", mediti di dare vita (da solo o con l' appoggio di Monti "foglia di fico" e pure lui desideroso di vendetta )ad un governo ad interim...." per accompagnare l' Italia ad elezioni ....che non verranno mai!! Forse esagero a pensare male ma....sento puzza di brucia

Albaba19

Dom, 10/03/2013 - 07:44

babbone--bravo!!! continui così e vada a fare la manifestazione per la giusizia, se ne freghi del resto tanto il suo beniamino del resto non se cura non ha questi problemi. fa veramente pena e forse se i comunisti sono così dipende anche da gente come lei.

LAMBRO

Dom, 10/03/2013 - 08:19

BASTA DITTATURE!!! ANDIAMO A VIE DI FATTO??

LAMBRO

Dom, 10/03/2013 - 08:21

LA DITTATURA DELLE TOGHE ROSSE E' COSTITUZIONALE? VOLETE LE VIE DI FATTO??? POSSIAMO ACCONTENTARVI!!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 10/03/2013 - 08:23

LO VOGLIONO MORTO !!! SALVIAMOLO FINCHE' SIAMO IN TEMPO !!!

LAMBRO

Dom, 10/03/2013 - 08:29

ABBIAMO MAL DIGERITO IL GOVERNO DICTAT DEL PRESIDENTE!!! NON INTENDIAMO DIGERIRE LA DITTATURA DELLE TOGHE ROSSE!!! VOGLIONO LE VIE DI FATTO?? POSSIAMO ACCONTENTARLI!!! E SAPPIAMO COME FARE!!

gicchio38

Dom, 10/03/2013 - 09:16

MA CHE STA SUCCEDENDO IN ITALIA??? STA PER PRENDERE IL POTERE LA "DITTATURA DELLA MAGISTRATURA"??? DOBBIAMO PER FORZA SCENDERE IN PIAZZA, CON I FORCONI, E FARE PIAZZA PULITA DI QUESTA MISERABILE E PICCOLISSIMA MINORANZA DI GIUDICI INFEDELI ALLA COSTITUZIONE??? E TUTTI I DOGATI FEDELI ALLA COSTITUZIONE E CHE LA OSSERVANO CON RISPETTO NON SI SENTONO PRUDERE LE MANI E NON SI VERGOGNANO DI AVERE NEI LORO RANGHI SIMILI ESSERI??? SVEGLIA MAMBOCCIONI CHE SE SI MUOVE IL POPOLO NON LO FERMERETE PIU E LA STORIA E' GIA' MOLTO RICCA DI QUESTI ESEMPI. VERGOGNA DI UN POPOLO CIVILE.

gicchio38

Dom, 10/03/2013 - 09:36

E VOGLIO PROPRIO VEDERE SE NEANCHE QUESTA VOLTA IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA COMUNISTA DI RAZZA E DI RANGO AVRA' IL CORAGGIO DI INTERVENIRE A FAVORE DELLA "VERA DEMOCRAZIA" NON QUELLA DI CUI LUI E' NOSTALGICO,

giottin

Dom, 10/03/2013 - 13:12

#pisolino. Caro pisolino continuando con le sue pazze minchiate continua fare prendere voti al cav. Grazie badola di esistere!

paci.augusto

Mar, 12/03/2013 - 08:59

@ squasisquasis - Già il nick dà un'idea del soggetto! Se ci fosse una banca che spicciola gl'idioti, per lei ne potrebbero dare almeno 3! Invece di sproloquiare dando del ' somarone ', ribatta alle mie osservazioni, ammesso che uno come lei ne sia capace!!

squasisquasis

Ven, 15/03/2013 - 14:26

Un soggetto che ti compera vestito a festa. E per il nick non preoccuparti......stai sicuro che non sono meridionale come te

paci.augusto

Mar, 19/03/2013 - 10:48

@squasisquasis-Non solo sei un perfetto idiota ma proprio non ne indovini una, nemmeno per combinazione! D'altra parte, in perfetta armonia con una idiozia di altissimo livello! Sono nato a Milano in via Accademia!! Tanto per cambiare, l'hai fatta di nuovo fuori dal vaso!!!