L'assessore in ritardo all'appuntamento Salta l'affare milionario con lo svizzero

L'imprenditore svizzero si è indispettito ed è ripartito. Il politico: "Lo avrei ricevuto se solo avesse avuto pazienza"

Dario Cartabellotta dirigente generale dell'assessorato delle risorse agricole e alimentari della Regione Sicilia

L'imprenditore svizzero arriva puntuale, l'assessore tre ore dopo. E per la Sicilia sfuma un investimento da milioni di euro.
Italia e Svizzera sono unite dallo stesso fuso orario. Probabilmente, solo da quello. Perché la storia che arriva in cronaca dall'Isola avrebbe dell'incredibile, se non fosse vera. E sembra testimoniare del divario culturale che ancora esiste tra il Belpaese e il resto d'Europa.
Il racconto prende le mosse dalla stizzita denuncia di Giuseppe Pizzino, self mate man siculo che dal nulla ha tirato su a Brolo una fabbrica di camicie e subito diventata marchio di moda. Il suo sogno? Creare un polo cotoniero a Gela. Un imprenditore svizzero settantenne, a capo di una multinazionale con diecimila dipendenti, sposa l'iniziativa. L'operazione sembra cosa fatta. Il 29 gennaio l'uomo d'affari elvetico sale su un aereo: alle 12 ha appuntamento a Palermo, insieme a Pizzino, con l'assessore regionale all'agricoltura Dario Cartabellotta. I due, arrivano puntuali, ma del loro interlocutore nessuna traccia. Solo dopo un'ora e mezza, racconta Pizzino, «ci viene incontro il capo di gabinetto, e ci informa che l'assessore non avrebbe presenziato, poichè trattenuto da altri impegni». L'attempato settantenne, senza batter ciglio, si alza, saluta e corre via, verso l'aeroporto. «Lo avrei ricevuto se solo avesse avuto pazienza. Un'emergenza mi ha costretto ad allontanarmi. Possibile che questo svizzero avesse tutta questa fretta di prendere l'aereo? Non so nemmeno chi fosse», ha poi fatto sapere Cartabellotta. Ma Pizzino già annuncia un'azione risarcitoria in sede civile, anche per il danno d'immagine. Perché in effetti non sarebbe una bella figura, per l'Italia, dover ammettere davanti al mondo intero d'aver rinunciato ad investimenti milionari perché loro sono svizzeri e puntuali e noi, semplicemente, italiani.

Commenti

adogio48

Sab, 02/02/2013 - 13:27

Che figure di merda! E noi dovremmo dare in mano l'Italia a questa gentaglia? Per favore, per favore no! Coraggio diamo ancora una volta fiducia a Silvio ed al centrodestra sperando che abbiano imparato la lezione e non guardino in faccia a nessuno.

franky6464

Sab, 02/02/2013 - 13:31

nun c'è paragone!!! lo spirito, e non solo, imprenditoriale elvetico è distante anniluce da quello italiano. Mi permetto di dire che la figura rimediata è da collocarsi ai bassifondi della tazza del cesso. L'assessore dal canto suo avrà mandato a quel paese lo svizzero con un sonoro chissenefotte...tanto lui lo stipendio c'è l'ha assicurato

Daniele Sanson

Sab, 02/02/2013 - 13:34

Questo accade solo nel pubblico perchè nel privato il facente funzione dell'assessore sarebbe stato licenziato immediatamente dall'amministratore delegato dell'azienda. Questo è il motivo base per cui in Italia le cose non funzionano. Nella Pubblica Amministrazione non vengono applicati gli stessi concetti di responsabilità dirigenziale che sono alla base delle Aziende Private.danisan

gigi0000

Sab, 02/02/2013 - 13:40

Più che italiani, direi terroni. La puntualità svizzera è indice di rispetto per il proprio interlocutore. Il ritardo atavico di taluni, soprattutto sotto il PO, è indice di menefreghismo. Chi concluderebbe affari con menefreghisti?

gian carlo galli

Sab, 02/02/2013 - 13:40

noi non siamo solo italiani, ma un paese di 'pirla' poco consoni alle regole del gioco. un viva all'assessore che dietro alle scuse ha avuto il modo (il suo) di pensare agli interessi della sua amata Sicilia

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 02/02/2013 - 13:40

Cosa volete che importi all'assessore se l'affare è sfumato (e grazie alla Sicilia abbiamo fatto un'ennesima figura di m....), tanto quando mancano i soldi alla Sicilia c'è mamma stato che provvede! Per sistemare certe situazioni (regioni parassite), bisogna pretendere perlomeno la parità di bilancio da ogni singola regione, altrimenti le regioni parassite continueranno a succhiare denaro gratis e ad ingrassare la delinquenza.

gioch

Sab, 02/02/2013 - 13:43

E Crocetta lo lascia al suo posto.Che rivoluzione!

krgferr

Sab, 02/02/2013 - 13:49

Ha fatto bene! L'assessore intendo; hai visto mai che quei due volessero seriamente portare del "lavoro" in Sicilia; proprio in Sicilia? Scherziamo? Saluti. Piero

folgore69

Sab, 02/02/2013 - 13:49

poi si lamentano che al sud non c e lavoro,abbiamo una classe politica che si deve solo vergognare,incapaci!!!!!

Mario-64

Sab, 02/02/2013 - 13:51

Beh ,insomma ,italiani...in questo caso diciamo siciliani.

lucafoto

Sab, 02/02/2013 - 13:52

un somaro!!

vince50

Sab, 02/02/2013 - 13:52

Non meritiamo niente di più,ma meritiamo che si parli male di noi.Queste sono cose gravissime ma forse non per tutti,chi viene mantenuto per fare un c@@@o dal mattino alla sera se ne può anche strafottere.Sarebbe veramente ora di tagliare i ponti anche se non sono mai stati fatti.Vergogna.

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Sab, 02/02/2013 - 13:53

L'assessore a chi la vuole dare a bere??! Solo (sic...) un'ora di ritardo e' inaccettabile, anche in Italia! L'ha fatto apposta, probabilmente l'imprenditore siculo si e' rifiutato di pagargli il pizzo...

brac

Sab, 02/02/2013 - 13:57

Nulla dà l'idea dell'infinito come la stupidità umana. E aggiungerei come la puzza sotto il naso di questo parvenu.

gian carlo galli

Sab, 02/02/2013 - 13:58

Caro Casini, ce l'ha messo messo Lei il Cartabelotta alla regione Sicilia ! forse che l'assessore l'ha fatto apposta di arrivare in ritardo perche' gli svizzeri non gli sono simpatici ?

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 02/02/2013 - 13:59

detto così sembra così

ro.di.mento

Sab, 02/02/2013 - 14:01

purtroppo la NON PUNTUALITA' è un grossissimo difetto del 99% degli italiani in tutti i settori. è una vera vergogna. ci meritiamo di rimetterci la faccia.

michetta

Sab, 02/02/2013 - 14:01

Ma si potra' mai conoscere chi sia questo Dario Cartabellotta? A che partito appartiene? Come e' finito a fare quello che fa', anzi che non fa' affatto? Il nostro Paese, rappresentato da questi brutti imbecilli, puo' fare la sola fine che merita. Andare a carte quarantotto. Deve essere sputtanato in tutta l'Italia! Deve essere cacciato dal posto che occupa e dal partito che lo ha ficcato lì! Fuori dai coglioni! Cretino al massimo stadio! Pretendeva perfino di dover conoscere prima l'imprenditore svizzero che veniva per portare milioni di euro in Sicilia! Certo che piu' vedo certa gente occupare posti di grido, piu' ci penso e piu' mi convinco degli esseri incapaci ed ignoranti che ci circondano! E dove vorremmo andare noi Italiani? E' giusto così! Finche' ci saranno questi coglioni, dovremo andare sempre piu' giu'. E' la fine che meritiamo.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Sab, 02/02/2013 - 14:02

nON FAccio di tutta l' erba un fascio,ci sono siciliani e siciliani,Ma se ci sono siciliani tipo questo assessore e siciliani diversi, quelli diversi mostrino di esserlo mandando subito a cas a questo personaggio o sono costretto a credere che sono tutti uguali .

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Sab, 02/02/2013 - 14:14

Ora capisco un mio amico panettiere piemontese quando trent' anni fa mi diceva,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,chilla gent la',,,,,,,,,,si vede che aveva conosciuto molti di questi stipendiati di lusso

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Sab, 02/02/2013 - 14:21

Non è questione di pazienza, si tratta solo di educazione

lagentiliana

Sab, 02/02/2013 - 14:28

E vi meravigliate di questo esempio di infingardaggine? Questi che i siciliani hanno eletto sono i parenti di quelli che in settantanni hanno affossato l'Unione Sovietica.

Antonio43

Sab, 02/02/2013 - 14:30

Il signor Pizzino dovrebbe sapere che in Sicilia se uno ti dice ci vediamo alle 10, significa dopo le dieci, che possono diventare, se va bene, le dieci e mezza, ma se saranno le undici siamo ancora nella normalità. La risposta che ha dato l'assessore è tipica di laggiù, che diavolo aveva da fare 'sto svizzero che non poteva aspettare un altro paio di ore. Avrebbe dovuto fare come l'assessore, che pur sapendo che l'aspettavano, nel mentre che andava si è ricordato della spesa, di quello che gli aveva raccomandato la moglie, si è fermato a prendersi il caffè con qualche conoscente, salutato a questo e a quello e finalmente sarebbe arrivato. E' così che funziona in quella povera, meravigliosa Sicilia, non hanno mai fretta specie se i fatti propri, vedi lo stipendio di questo mangiapane a tradimento di assessore, sono ben assicurati.

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Sab, 02/02/2013 - 14:33

E il problema qual è? I posti di lavoro persi verranno recuperati con un bando per "camminatori" alla regione. E con molteplici vantaggi. Lo stipendio è maggiore, si fatica di meno, chi viene assunto porta voti.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 02/02/2013 - 14:37

Ma che gli frega,se non prende i soldi dallo svizzero se li fa dare dal nord,noi siamo qui apposta ad aspettare.

Marzia Italiana

Sab, 02/02/2013 - 14:45

Loro sono svizzeri, puntuali come un orologio svizzero, ma lasciamo stare gl'italiani, non facciamo di tutta l'erba un fascio, l'altro e' siciliano, che pensa di poter fare quello che vuole. "Non so nemmeno chi sia", ha detto con aria snob; e' semplicemente quello con i soldi, non basta? È il signore più potente! Ma vedete, gli assessori, non sono abituati a lavorare, non devono sudarseli i soldi, perché i soldi gli entrano in tasca, comunque. Questo assessore ha fatto perdere un affare d'oro alla sua gente e anche all'Italia. Ci ha screditato agli occhi del mondo, che si guarderà' benne dal volere investire in Italia . Non è' stato all'altezza del suo compito, deve essere licenziato in tronco. Ma lui sa che è intoccabile , per questo ha fatto e continuerà a fare i suoi porci comodi!

Franco40

Sab, 02/02/2013 - 14:52

Ogni commento è inutile. L'educazione è la prima regola nel vivere civile e questa pseudo-assessore non è affatto educato, fiduriamoci il resto. Questa gente deve uscire dai posti di comando.

Ritratto di dbell56

dbell56

Sab, 02/02/2013 - 14:53

gigi0000, io sono uno di quelli che tu, con l'aggettivo qualificativo dispregiativo di "terrone", intende indicare una persona che non avvezza a rispettare le regole (scommetto che anche dalle parti tue ne esistono di persone poco puntuali!) e che viva al di sotto del Po. Regole, qualsiasi esse siano. Devo presumere che tu sia un "polentone" da come scrivi. Ebbene mi dispiace dirti che personalmente non ho mai ritardato ad un appuntamento in vita mia e che sono sempre stato ligio alle regole del fairplay e della buona educazione. Ti garantisco che se fossi stato io l'assessore, per mia natura essendo molto preciso e puntuale e, soprattutto chiaro e deciso, la Sicilia si troverebbe non con un contratto in più ma con cento contratti in più. Oltretutto, oltre ad avere vasta cultura 8così dice chi mi conosce), parlo discretamente bene il francese e l'inglese. Onde per cui, non parlare mai riferendoti erga omnes (non mi sento offeso da ciò che hai scritto ma ho preso lo spunto per questo mio piccolo intervento!), fare di tutta un'erba un fascio è sbagliato e dannoso. Per tutti. Senza dunque averne, con simpatia comunque ti saluto.

cgf

Sab, 02/02/2013 - 14:54

"Non so nemmeno chi fosse". Mi scusi assessore, lei incotra le persone senza neanche sapere chi siano e perché? Cmq è un grande maleducato! BTW whos's Cartabellotta?

occhiotv

Sab, 02/02/2013 - 14:57

Complimenti al governatore della Sicilia per la scelta dei suoi efficienti assessori. Che poi a pensarci bene, che ce ne frega se questo grosso imprenditore svizzero portava lavoro e di conseguenza assunzioni a gente che da anni è disoccupata, tanto l'assessore questi disoccupati li assumerà come "guardie forestali" in quanto ne hanno poche............

Romolo48

Sab, 02/02/2013 - 15:06

Sarebbe troppo chiedere al Cartabellotta quale emergenza lo ha trattenuto mentre lo svizzero lo stava aspettando?

CARLINOB

Sab, 02/02/2013 - 15:12

Perchè non si dice a Dario Cartabellotta sei un idiota e non lo si chiama a rispondere del danno causato!! Gli imbecilli fanfaroni , chissà cosa pensa di essere , li si cacciano a casa o dentro come dovrebbe essere fatto in questo caso . Questa gentaglia bisogna smettere di rimpinguarli : devono lavorare e solo così andrebbero incontro ad ogni opportunità che si presenta per fare business e creare magari lavoro . Dario sei semplicemente un IDIOTA : vergognati e dimettiti

Marzia Italiana

Sab, 02/02/2013 - 15:12

Ora vi spiego come ragionano i dirigenti pubblici. Cosa ME ne entra in tasca a ME? Niente? Allora che aspettino, diamine! Come vedete prevale il "ME" , prevale il privato sul pubblico.

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Sab, 02/02/2013 - 15:15

@dbel56 Eh già, lei parla discretamente l'inglese e anche il francese(noio volevamm savoir), è puntuale bravo etc... per cui guai a usare il termine terrone. Peccato che una buona percentuale dei suoi conterranei noi siamo come lei e questo assessore lo dimostra. Se vuole chiamarci polentoni lo faccia pura, non conosco nessuno che si sia mai sentito offeso da quel termine. Invece, da come si offendono i terroni quando li si chiama così, mi sa che si coglie proprio nel segno.

CARLINOB

Sab, 02/02/2013 - 15:17

E smettiamola di parlare male di quelli del Sud : questo è un idiota del sud : ma noi nel Nord quante volte al minuto non dovremo nasconderci : la Lega Bossi e . . sul territorio . . . . : è peggio molto peggio dell'Adrangheta !!! Formigoni cosa fa ? Gli interessi dei Lombardi???

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Sab, 02/02/2013 - 15:22

dbell56: Bravo. Complimenti. congratulazioni. S'immagina quanto le saranno grati i suoi compaesani siculi, per aver confermato la regola, dichiarandosi eccezione?

fabio tincati

Sab, 02/02/2013 - 15:25

stupido è chi lo stupido fa

Daniele317

Sab, 02/02/2013 - 15:29

Ho letto la notizia e l'accaduto mi letteralmente mandato in bestia! Certo un comportamento da "vero signore"! Caro Crocetta adesso chiedi i danni di immagine, morali e alla Corte dei conti chiedi di procedere per danno erariale per il mancato investimento. A Pierferdinando (Casini) consiglierei di ritirare la tessera al neo assessore Cartabellotta e di mandorlo a casa. Dico a casa e non a riprendere il ruolo di Dirigente Generale!!!! Poi una tirata di orecchie a tutti i commentatori del momento!nord sud est ovest sono ipotetici punti cardinali. Il italiano solleva un grido di rabbia quando la probabile ripresa economica riguarda il nord Italia o il sud e ancora di più se è relativo alle isole. Quindi colui che deride e oltremodo offende la Sicilia o i siciliani offende se stesso perché l'Italia è unica e indivisibile Sicilia e isole, Sardegna e penisola tutta! Buona lettura italiani.

gian carlo galli

Sab, 02/02/2013 - 15:30

si deduce che la pubblica amministrazione e' tutta da buttare. chissa' perche' quando uno lavora per lo stato e' o diventa un menefreghista ! ma questa gente proprio non sa che cosa e' la vergogna ! compagno Casini, ce l'ha messo Lei il Cartabelotta ! cosa ci risponde, che il suo uomo aveva da fare qualcosa piu' importante ? ma andate tutti a casa che ci avete proprio rotto !!!

gian carlo galli

Sab, 02/02/2013 - 15:35

dbell56 lei e' una persona educata e culturale, ma guardi che l'assessore siciliano Cartabellotta e' un gran menefreghista, non degno di rappresentare il popolo siciliano proprio per la sua pubblica posizione. fate una petizione, mandatelo a casa che di persone cosi' l'Italia e tantomeno la Sicilia, non ne ha affatto bisogno !!

cyperus

Sab, 02/02/2013 - 15:35

Tutti pronti ad offendere la Sicilia ed i suoi abitanti, una valanga di offese! Al nord come vi trovate con Formigoni e Bossi?

Ritratto di unviandante

unviandante

Sab, 02/02/2013 - 15:37

certe cose succedono solo in meridione. e i meridionali la piantino di sentirsi insultati ogni volta che qualcuno lo fa notare e comincino a fare un po di autocritica

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Sab, 02/02/2013 - 15:48

Basta con queste stronzate su gli "italiani"! Gli italiani non esistono!

canaletto

Sab, 02/02/2013 - 15:52

certa gente non deve assumere compiti pubblici se non è in grado di intendere e di volere e soprattutto se è bugiarda come bersani

falsoedo

Sab, 02/02/2013 - 15:55

basta con sta storia che siamo tutti italiani! Io non voglio essere messo nello stesso calderone di quelli lì! Al sud funziona in un modo, al nord in un altro! Stop!

blues188

Sab, 02/02/2013 - 16:02

Nordici o Sudici. Cavolo come mi piace il suo nick!! :). Che Giuseppe Pizzino ha categoricamente confermato.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Sab, 02/02/2013 - 16:07

Loro puntuali come un orologio svizzero, i nostri politici ritardatari come un numero a lotto sulla ruota di Palermo!

robylella

Sab, 02/02/2013 - 16:07

Dario Cartabellotta : sei un incapace, inetto e perfetto idiota! Ma lo sai cosa hai combinato? Non ti sei sputtanato solo tu, o il signor Pizzino, ma sono sputtanati tutti quelli che in futuro vorranno fare affari con l'estero! Miliardi di danni! Incompetente Dario Cartabellotta e chi ti ha messo lì .... Casini forse? ecco la spiegazione.

marco m

Sab, 02/02/2013 - 16:13

Caro adogio48 che parla di "gentaglia" da cui Berlusconi ci dovrebbe liberare e caro galli, che se la prende con Casini, si sappia che il Cartabellotta in quella situazione c'e' finito per nomina di Raffaele Lombardo, ossia il tanto festeggiato alleato di Silvio alle elezioni. Tanto per gradire.

achina

Sab, 02/02/2013 - 16:13

Normale amministrazione del nuovo che avanza. Lavoro al Nord da pochi anni, dopo tanti anni di lavoro nella MIA splendida isola, ma credetemi "tutto il mondo è un paese".

blues188

Sab, 02/02/2013 - 16:14

cyperus, ci troviamo OTTIMAMENTE. E e cose funzionano. Funzionano così bene che venite tutti qui a rompere

blues188

Sab, 02/02/2013 - 16:17

Nordici o Sudici, come mi piace il suo nick!! :)

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Sab, 02/02/2013 - 16:27

cyperus Sab, 02/02/2013 - 15:35 "Tutti pronti ad offendere la Sicilia ed i suoi abitanti, una valanga di offese! Al nord come vi trovate con Formigoni e Bossi?" Al Nord con Formigoni e Bossi ci sentiamo e stiamo benissimo. Però devo ammettere che, non è che si possa essere molto orgogliosi di questo, fare meglio di un governante siciliano non ci vuole molto, basta lavorare un pochettino.

Dario40

Sab, 02/02/2013 - 16:34

più p.... di così non si può ! Si dimetta subito . Dovrebbe essere il Sig. Pizzino a chiedere i danni, e avrebbe non una , ma mille ragioni !

blues188

Sab, 02/02/2013 - 16:36

achina, ma che dice? Ha mai visto uno del Nord venire a rubare il lavoro al Sud? Sia più seria prima di scrivere cazzate

blackbird

Sab, 02/02/2013 - 16:36

Siciliano o lombardo non avrebbe fatto differenza. In certi ambienti (partiti) politici far attendere l'interlocutore è segno di potere e di importanza. Peccato che per gli stranieri sia indice di maleducazione, cafoneria e incapacità.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Sab, 02/02/2013 - 16:45

Perchè perdere tempo? E' risaputo che gli svizzeri non pagano tangenti.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 02/02/2013 - 17:02

Ho lavorato per tanti anni con imprese Giapponesi....Ero io a dover prevedere imprevisti e quant'altro,per essere puntuale(5 minuti di ritardo, sono già il massimo per loro...),se volevo lavorare con loro,partendo per esempio da Hong Kong,dove abitavo,con largo anticipo(anche il giorno prima).Sono tutte scuse,questi politicanti se ne sbattono!I Siciliani li continuano a votare....Contenti loro....

zadina

Sab, 02/02/2013 - 17:08

il cancro della politica incapaci non rispettosi del prossimo neppure deggli appuntamenti preventivamente concordati è il modo di presentarsi come persona non credibile lui se ne frega perche lo stipendio lo ha sicuro ed anche troppo alto e da perfetto incosciente ha mandato all'aria la possibilità di lavoro per tante persone non so di quale tendenza politica è ma di sicuro si dovrebbe mandare a casa con calci nel sedere è cio che si meritano certi individui si deve VERGOGNIARE ALLA GRANDE come può larlare agli elettori e chiederevoti?........

paolomo

Sab, 02/02/2013 - 17:19

Ci sono popolazioni e culture diverse. In tutto il Nord Europa e nei paesi di cultura anglossassone, come USA, Canada e Australia, arrivare con 5 minuti è interpretato come una grave mancanza di rispetto alla persona che si deve incontrare.Evidentemente la Terronia non ha nulla a che fare con questi Paesi.

achina

Sab, 02/02/2013 - 17:22

Per blues. Certamente non vengono nella MIA splendida isola per lavorare. Riaffermo che i villani e/o scansafatiche sono ovunque, più o meno rappresentati. Finchè faremo queste oziose lotte tra poveri, il POTERE potrà fare di noi quello che vorrà.

Ritratto di Amsul Parazveri

Amsul Parazveri

Sab, 02/02/2013 - 17:38

Togliamo il Vacheron Constantin dal polso del ritardatario e appendiamogli una sveglia grossa e cromata al collo. Imparerà!

pepperconarse

Sab, 02/02/2013 - 17:45

E' il nuovo che avanza .Ma chi si crede di essere questo individuo?Chissa' quanta gente disoccupata avrebbe trovato un pezzo di pane.Compagno presidente ti sei scelto bella gente.Ma un movimento che vi spazzi via a calci in culo no e.....

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Sab, 02/02/2013 - 17:59

Daniele317.......Guarda che l'Italia sarà unica ma di certo non indivisibile. Nell'universo non esiste nulla di indivisibile .....neanche l'atomo.

Ritratto di scappato

scappato

Sab, 02/02/2013 - 18:06

Semplicemente italiani? No, siciliani, io non arrivo mai in ritardo.

rokko

Sab, 02/02/2013 - 18:21

Questa storia puzza di bufala lontano un miglio. Ora mi informo e vedremo.

cesaresg

Sab, 02/02/2013 - 18:23

L'articolo va benissimo ma il finale non mi piace proprio. Non si può dire "gli italiani" e nemmeno "Gli siciliani" perché un cretino di un assessore di una giunta di sinistra (guarda caso) è arrivato con due ore di ritardo. La colpa è personale e non collettiva; mi da veramente fastidio quando i giornalisti finiscono un articolo di critica ad un esponente politico tirando in ballo tutti gli italiani il maleducato è solo LUI E BASTA.

Gianca59

Sab, 02/02/2013 - 18:26

Benissimo, così non mancassero altre motivazioni (costo del lavoro, accesso al credito, servizi, burocrazia, giustizia con tempi biblici, pagamenti dello Stato a tempo indeterminato, ...) adesso possiamo aggiungere che siamo di fondo anche dei cazzari e quindi che vogliamo ?

Robeseltz

Sab, 02/02/2013 - 18:32

Per esperienza diretta se l'appuntamento era un imprenditore privato siculo quello arrivava un quarto d'ora prima , mentre nel mio Veneto anche l'assessore di turno arriva in ritardo magari non di tre ore ma arriva in ritardo.....

franky6464

Sab, 02/02/2013 - 18:44

noto che il blues188 è resuscitato dopo giorni di latitanza, eh si perchè i primi titoli e faccende riguardavano solo scandali made in padania....cmq ben ritrovato

Angiolo5924

Sab, 02/02/2013 - 18:48

Al signor Pizzino gli sta bene. Così impara a voler portare lavoro in Sicilia. Sarebbe come dare l'acqua santa al diavolo. E il beota che è arrivato soltanto due ore e mezzo dopo all'appuntamento ha tutto il diritto di incacchiarsi per non averlo trovato lì. Ma che modi, questi svizzeri!

Marzia Italiana

Sab, 02/02/2013 - 18:52

Cyperus - non se la prenda a male, ma questi sono i fatti in questione, non si sta parlando del nord né di Formigoni. Perché non s'indigna nel vedere che un suo dirigente pubblico, per la sua strafottenza, ha mandato a monte un affare d'oro x la vostra Sicilia e x i siciliani? Perché vuol farne una questione di Nord e Sud? Bisogna riconoscere e condannare severamente gli errori, l'indolenza e l'inettitudine dei nostri amministratori, da qualsiasi parte dell'Italia essi siano!

deidda.pietro

Sab, 02/02/2013 - 19:11

mah non abbiamo di investimenti in Italia.... stiamo bene

deidda.pietro

Sab, 02/02/2013 - 19:11

mah non abbiamo di investimenti in Italia.... stiamo bene

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Sab, 02/02/2013 - 19:16

Questo assessore Cartabellotta evidentemente non ha mai messo il naso fuori dalla sua Trinacria, non sa come si vive e ci si comporta in un Paese confinante come la Svizzera, o la Francia o l'Austria, ecc. Sono certo che gli verrà offerta una vacanza-studio in Svizzera al fine di apprenderne gli usi e costumi. A spese della Regione, ben s'intende.

blues188

Sab, 02/02/2013 - 19:29

achina, guardi che di splendido c'è l'Italia intera. Solo che voi lo dite (troppo) spesso. Noi no. Le cose splendide (come dice lei) lo sono senza dirlo né rimarcarlo, solo che avete l'idea di essere nati in una chissà quale sorta di Paradiso ma ci siete voi che rovinate tutto... Salvo appunto leggere notizie come questa che fanno venire il latte dove normalmente non esce e farsi un'idea più aderente alla realtà!

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Sab, 02/02/2013 - 19:32

@ro.di.mento: parla per te sulla non puntualità, non coinvolgere il resto della popolazione.

Giovanmario

Sab, 02/02/2013 - 19:33

cokieIII.. no.. non stava cercando il pizzo.. stava cercando quel suo parente proprietario terriero.. per farsi vendere un terreno dove costruire la fabbrica

ROBERTSPIERRE

Sab, 02/02/2013 - 19:34

i nostri politici sanno pesare l'importanza del "pizzino". Questo non era ritenuto importante, evidentemente.

eglanthyne

Sab, 02/02/2013 - 19:53

Alla LUNGA il Signor Pizzino si ACCORGERA' di aver fatto un grosso AFFARE ad avere mollato la riunione.

Daniele317

Sab, 02/02/2013 - 20:15

Caro Goldglimmer hai perfettamente ragione però ti ricordo, anche se è pura puntualizzazione perché tu lo sai, l'art. 5 della Costituzione. La Costituzione parla di Repubblica, ma, siccome ritengo che l'Italia si configura dopo il 2 giugno 1946 in una Repubblica, ritengo che essa sia indivisibile! Poi alla fine ognuno la pensi come vuole. Cari saluti.

flashpaul

Sab, 02/02/2013 - 20:20

Una vergogna siciliana che diventa una vergogna italiana. Ma l'imprenditore svizzero... proprio in Sicilia deve andare a investire????

fiducioso

Sab, 02/02/2013 - 20:20

Con gli stipendi che prendono, non gliene frega più un cazzo di nessuno. Non addossiamo la colpa alla meravigliosa Sicilia, borioso e incapace di fare il suo mestiere è solo questo assessore.

carlo chitarra

Sab, 02/02/2013 - 20:41

Non solo precisione svizzera. Anni fa avevo un appuntamento a Mosca con la preside di facoltà di lingue. Arrivavo da Bologna. Sono in università con 30 minuti di ritardo e il fiatone. Mi riceve, e mi apostrofa: "Aveva un'ora tutta per lei, ora ha solo mezz'ora". Il colloquio, dopo mezz'ora si chiuse cordialmente. PS: Lombardo e Casini tre anni fa apparivano insieme su tutti i muri di Enna con manifesti che sbeffeggiavano Berlusconi (li ho fotografati), in quanto mentitore e nemico del popolo siciliano! Carlo

gi.lit

Sab, 02/02/2013 - 20:46

Se un caso simile fosse accaduto al Nord non avrebbe fatto nemmeno notizia ma siccome è accaduto in Sicilia subito in tanti lo considerano un comportamento peculiare e generalizzato. Son tutti puntuali nella virtuosa Padania? E certi sputasentenze sono mai stati nell'Isola?

gi.lit

Sab, 02/02/2013 - 20:54

BLUESS188. Figuriamoci se per l'occasione poteva mancare qualcuna delle tue cretinate. Sudici, tu dici? E io invece ti consiglio di lavarti il culo più spesso visto che è con quello che ragioni.

Giovanmario

Sab, 02/02/2013 - 21:36

non abbiamo ancora avuto il piacere di sentire un commento da parte di reliforp-profiler.. eppure lui è sempre ben informato sulle cose siciliane.. alfio.. se ci sei.. parla

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 02/02/2013 - 22:00

non si è perso niente, uno svizzero non conclude affari con la sua antitesi.