Letta si smarca da Alfano: scaricati Ncd e ministro

Il premier pretendeva le dimissioni della De Girolamo. Per questo non era in aula e non le ha dato appoggio

Parla Nunzia De Girola­mo, accanto a lei solo il vi­cepremier Angelino Al­fano, i colleghi Maurizio Lupi, Gaetano Quagliariello e qual­che sottosegretario. Non c’è il premier, né ministri degli altri partiti. Un monocolore Ncd tra i banchi del governo che foto­grafa perfettamente lo stato del­la maggioranza. La novità (e an­che la spiegazione del quadret­to di Montecitorio) è che il pre­mier Enrico Letta ieri ha molla­to nell’ordine, e secondo un nesso di causalità, il ministro dell’Agricoltura, il Nuovo cen­trodestra e il suo leader nonché vicepremier, Angelino Alfano.

Questa volta non è solo il soli­to­destino che tocca alle forma­zioni moderate che, di fronte a un bivio, scelgono l’alleanza con la sinistra. Né una scelta le­gata esclusivamente al caso De Girolamo. Il fatto è che la vicen­da del ministro dell’Agricoltu­ra - le frasi registrate e l’inchie­sta sull’Asl di Benevento - co­me era prevedibile, si è legata al­la legge elettorale. Vera priorità per la classe politica.

Su questo fronte, Alfano e Let­ta sarebbero dalla stessa parte. Entrambi vogliono frenare Mat­teo Renzi. Il premier fino a gio­vedì sembrava in sintonia con i piccoli partiti della coalizione che vogliono una posizione uffi­ciale del governo­e quindi un si­stema elettorale che non li can­celli dal Parlamento. Piccoli partiti e premier vo­gliono che la regia della rifor­ma più urgente torni a Palazzo Chigi per delegittimare la tratta­tiva del segretario Pd con Forza Italia e il suo leader Silvio Berlu­sconi, che- temono- portereb­be a un sistema che li cancelle­rebbe. Umori che Renzi ha cap­tato da tempo e ha commenta­to con un chiarissimo: «Molti cercano di frenare, ma io non mollo».

L’unica condizione che Letta aveva messo agli alleati mode­rati era una soluzione sul caso De Girolamo,sullo stile di quel­lo dell’ex ministro Idem, cioè le dimissioni. Il Ncd e il ministro hanno invece deciso una linea di difesa su tutta la linea e così il premier, già sotto pressione per le critiche del segretario del suo partito, ha preso le distan­ze da Alfano e De Girolamo.

Ha mancato la discussione delle interpellanze Ncd e Pd al­la Camera. Prima è andato al Consiglio dei ministri, poi da-Pier Luigi Bersani in via di guari­gione all’ospedale di Parma. Ri­sultato, il Ncd si è ritrovato an­cora più solo nella maggioran­za. In compagnia, solo per que­sta volta e limitatamente alla legge elettorale, di Scelta civica e dei Popolari per l’Italia.

I tre partiti moderati hanno chiesto ufficialmente a Letta ilvertice, in mancanza del quale minacciano le elezioni. È «ur­gente un incontro di maggio­ranza per evitare che il sottile equilibrio su cui si regge il go­verno, anche per le tensioni in­terne al Pd stesso, provochi una crisi di governo al buio». Il confronto con le opposizioni, quindi con Forza Italia, è «dove­roso », ma «non può far venir meno la necessità di un prelimi­nare­accordo delle forze di mag­gioranza ». Anche i bersaniani del Pd hanno minacciato la fi­ne del governo e le elezioni. Se­gnali chiarissimi, tutti destinati a un unico interlocutore: Letta.

Ufficialmente il premier re­sta neutrale. Sicuramente cer­ca­un equilibrio che lo faccia ar­rivare a fine legislatura. Fonti di Palazzo Chigi ieri hanno assicu­rato che ritiene ancora giusto trovare una posizione unica nella maggioranza, ma pro­muove anche i tentativi renzia­ni di trovare un’intesa con Ber­lusconi.Ma ieri - con il Nuovo centrodestra che non ha cedu­to alla moral suasion nemme­no sulle dimissioni che Letta da­va per scontate - l’aria che tira­va dalle parti della presidenza del Consiglio era decisamente favorevole a Renzi. Pessima per Alfano. 

Commenti

vince50_19

Sab, 18/01/2014 - 08:18

Vediamo se Al_poltroncina farà la solita piroetta dei miei... pur di mantenere la carica attuale oppure se stiamo andando verso elezioni, tal che ognuno cerca di partire da una posizione ritenuta "di forza"..

Klotz1960

Sab, 18/01/2014 - 08:28

E cerca di prenderci ancora in giro con il "nuovo inizio", il Letta. Su su, che manca molto poco a far le valigie! Solo per la raffica di tasse sulla casa, ha battuto i peggiori governi DC. Hai per caso calcolato, Letta, solo il tempo che perderanno milioni di Italiani per pagare le tre tassine sulla casa? In fila negli uffici postali ogni 3 mesi. Ma levati di torno, su!!! sparisci, su!!!

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Sab, 18/01/2014 - 08:29

Per Alfini si avvicina l'epoca della pensione a sbaffo di noialtri, capaci operai sono già al lavoro per ascoltarli i pantaloni dalla valutata poltrona per poi riadattarli alle sue terga messe a dura prova dal compare palle d'acciaio.

enzo1944

Sab, 18/01/2014 - 08:32

Alfano,molla tu il massonaccio lettino jr.,zerbinetto del napoletano de Colle!...e fallo prima che sia lui a cacciarti,insieme ai tuoi amici Ciellini, traditori degli Elettori!!.....come vedi,il massone sciacquino capo del governo,leccapiedi dell'Europa dei banchieri,vuole le dimissioni della ministra dell'Agricoltura,mentre lui,con il napoletano del Colle,è sceso in campo per difendere la cancellieri,che(ben più grave)......ha tirato fuori dalla galera i 4 ligresti(amici massoni come lei),ma che avevano pagato la consulenza del suo figliolo per 1 anno,con ben 6 miliardi di lire!!

Tommaso Berretta

Sab, 18/01/2014 - 08:38

Berlusconi, attento a raccogliere sotto il manto protettore angelino!! Sarebbe la morte definitiva di F.I.; lascialo andare da solo che lui sa dove deve andare (e anche noi!!).

linoalo1

Sab, 18/01/2014 - 08:56

Era ovvio!Chi mai potrebbe fidarsi dei Traditori?Lino.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 18/01/2014 - 08:58

hahahahaha ahi ahi Alfano..... forse al Bilderberg possono ancora invitarti...ma a fare il dosso stradale.

canaletto

Sab, 18/01/2014 - 09:03

NON CAPISCO SE LA SUA INGENUITA (ALFINI) E' VERA O FALSA. COSA SI ASPETTAVA DA LETTA E RENZI??? PONTI D'ORO?????? E' ANDATO VIA???? RIMANGA FUORI. IN FI NEANCHE A PULIRE I CESSI TRADITORE

m.m.f

Sab, 18/01/2014 - 09:06

Letta è davvero la fotocopia di quel inconcludente leccaculo da salotto di suo zio.Ha imparato infatti benissimo, ad oggi in mesi 10 di governo NON HA FATTO ASSOLUTAMENTE NULLA E QUEL POCO INUTILE E DANNOSO PER IL PAESE!GRAZIE A LUI IL PAESE HA CAPITO CHE QUI E' UNA GUERRA PERSA E CHE LA SOLUZIONE CI PORTA PRESTO TUTTI QUANTI A DELOCALIZZARE ALL'ESTERO!

francesco de gaetano

Sab, 18/01/2014 - 09:17

E' incomprensibile il silenzio assordante di Fabrizio Cicchitto in questo particolare momento della politica italiana.E' stato il sostenitore della scissione dal Pdl e accortosi che la squadra del Ncd era deboluccia si è chiuso in un mutismo che mi sorprende,avendolo conosciuto di un attivismo politico ineguale quando militava nel Psi.Ora è costretto a sopportare all'interno del suo nuovo partito ministri di bassa caratura mentre era abituato a lottare con esponenti di partito di alto livello.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 18/01/2014 - 09:34

Resta solo da augurarsi che Renzi vada fino in fondo e riesca dove tutti i predecessori hanno fallito e cioé a rendere la politica italiana finalmente chiara e libera da tutti i ricatti e ricattini di tanti partitini utili solo a piantar grane. Tutte le nazioni moderne e democratiche si reggono su un bipolarismo più o meno accentuato e non mi pare che vadano peggio dell'Italia e il tanto reclamato "pluralismo" serve solo da redistributore di poltrone e da motore di ricatti. Partiti che raggiungono si e no il 5% sono solo parassitiso puro e portatori di egoismi ingiustificati e vanno eliminati senza remora alcuna!

palllino.

Sab, 18/01/2014 - 09:35

Bella figura di m che hanno fatto gli afiniani!!! Se non lo avevate ancora capito questi vi mangiano i risi in testa...e' il loro lavoro da sempre!!! E per finire spero che gente come lupi cicchitto e alfano stesso facciano la fine di fini bocchino e gli altri mentecatti che hanno abbandonato la nave !!ci metterei anche giovanardi....

pgbassan

Sab, 18/01/2014 - 09:41

Letta da buon sinistro ha difeso i suoi (Idem, Cancellieri) e abbandona gli altri, alleati. Bene sta ad Alf-ano e NCD. caduta del governo farlocco. Mille auguri.

Ritratto di giuliocapilli

giuliocapilli

Sab, 18/01/2014 - 09:41

E cosa pensava Alfini che la sinistra lo accompagnasse per sempre? Forse dimentica che sono figli di Badoglio e Gramsci!

Giampaolo Ferrari

Sab, 18/01/2014 - 09:44

Siete entrambi al caffè, preparate le scatole per sbaraccare.

denteavvelenato

Sab, 18/01/2014 - 09:47

Mi par strano, aver trovato pochi commenti che inneggiano al tradimento, o che gli augurassero la fine di FINI da parte degli elettori del popolo dell' amore

blues188

Sab, 18/01/2014 - 09:49

Letta, che palle d'acciaio!! Invece di prendere in mano la situazione e cacciar via la De Girolamo, fa l'assenteista. Giusto per non metterci la faccia! Io ricordo il biglietto di Letta a Monti: 'disponga di me come e quanto vuole'. Biglietto che neppure la serva scriverebbe al suo padrone senza arrossire!

blues188

Sab, 18/01/2014 - 09:52

Questi della foto mi ricordano il triste duo: Ciccio e Franco nel film: I Due Assi del Guantone.

blues188

Sab, 18/01/2014 - 10:01

m.m.f, lei sbaglia. Letta (il cosiddetto 'palle d'acciaio'..) ha servito da buon sgherro quanto ordinatogli dai massoni del Bildeberg e da Napolitano, io massone per eccellenza. Quindi non è vero che non ha fatto nulla, anzi! Non li vede i risultati?

Daniele Sanson

Sab, 18/01/2014 - 10:01

Paese strano il nostro,con la mania tafazziana di garantire le minoranze abbiamo un Parlamento dove contano più i due di briscola che non i partiti che ricevono i più ampi consensi di voto. La conclusione è che tutti i Governi fin quì avuti non riescono a completare i programmi proposti in campagna elettorale perchè perennemente sotto scacco delle minoranze,dei 2% . Mi sembra che il Paese sia cresciuto abbastanza per non temere il passato. danisan

Ritratto di .#.tuttiacasa.

.#.tuttiacasa.

Sab, 18/01/2014 - 10:03

scaricati perfino da Junior, e ora dove spenderanno i trenta denari?

hectorre

Sab, 18/01/2014 - 10:16

Nella foto due semplici passacarte...carisma zero,peso politico zero....sono semplici impiegati statali che svolgono il compitino dettato dall'europa e dai soliti gruppi bancari e finanziari........personaggi come berlusconi sono d'ostacolo a chi governa realmente in europa e nel mondo,un uomo che va fuori dagli schemi e che potrebbe realmente mettere in difficoltà chi lavora nell'ombra.......chi considera il cav. un povero maniaco ammalato di sesso e nulla più fa il gioco di chi lo vuole fuori dal mondo politico.....un imprenditore come lui dovrebbe essere una risorsa per il paese ed invece la sx lo ha sempre combattuto,difendendo e appoggiando personaggi del calibro di de benedetti,agnelli...risorse?????....ne siamo sicuri????...eppure sempre coccolati dalla sinistra...mistero.

Ritratto di Tris251245

Tris251245

Sab, 18/01/2014 - 11:45

Facciamo tutti il tifo per il Modello spagnolo .....sbarramento all'8%, e fuori da co@lioni i vari alfano, monti, vendola, casini ... In un colpo solo ci liberiamo di TUTTI !!!!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 18/01/2014 - 11:48

Scaricato l'utile idiota, come sempre.

Ritratto di filatelico

filatelico

Sab, 18/01/2014 - 12:08

A letta il giovane dico VADE RETRO. VERGONA PER QUELLO CHE HAI FATTO

tommasoadilardi

Sab, 18/01/2014 - 12:33

Incredibile che Letta non difenda un suo ministro.Ma allora non dovrebbe dimettersi tutto il governo? E' la sinistra che ha inventato la miseria della sfiducia personale ai ministri che non si "adeguano" ora forse capiranno la sciocchezza di una simile forzatura. E il povero On. Boccia? Cambierà moglie o cambierà partito?

Duka

Sab, 18/01/2014 - 12:49

Caro Angelino in molti post riservati ai lettori scrissi che Ti saresti tagliato le... da solo, e così è.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 18/01/2014 - 12:57

Letta “scarica” Ncd o forse se stesso? Direi che, dopo una felice partenza, le speranze nel “non furbetto” sono progressivamente crollate ed ormai sono al lumicino. A questo punto il popolo bue spera solo che Letta la pianti di inventare tasse , giustificandole con la cancellazione dell’IMU. Anche le speranze nel vero “furbetto”, quello di Firenze, stanno affogando nel mare di chiacchiere del “segretario”, che ci ha annunziato i suoi risibili rimedi per superare la crisi economica del paese: “jus soli”, “famiglia omosessuale” e – ciliegina sulla torta – abolizione del Senato, che però vuol far risorgere come una “Camera di secondo livello non eletta direttamente dai cittadini”. Questo è il nuovo che avanza? Mi viene da piangere.

Duka

Sab, 18/01/2014 - 12:58

Mi pare che Alfano sia davvero "de coccio" . Sta aspettando che gli diano la pedata nel cu... e non si azzarda ad anticiparla. O non capisce o è sce....

jakc67

Sab, 18/01/2014 - 13:30

denteavvelenato@@@ per trovare quel che cerca deve andare sulle sue testate di riferimento, per quel che ci riguarda i "traditori" sapevano quanto avrebbero pagato prima ancora di agire, noi aspettiamo di sapere invece cosa speravano di ottenere in cambio (se speravano in una sorta di "occhio chiuso" da parte della magistratura sono dei fessi, la lega insegna--), si chiama "lungimiranza", cosa per lo più sconosciuta dagli elettori (i vertici ne hanno fin troppa: è da 70 anni che tramano)sinistri...

marcoghin

Sab, 18/01/2014 - 14:40

Uomini piccoli, politica inesistente, grande ipocrisie, insomma: un letamaio è molto più attraente di voi, politici ignobili!! Andate a casa tutti! Letta a Kyenge per primi!!

cameo44

Sab, 18/01/2014 - 14:40

A non voler ammettere che questo Governo ha fallito sono rimasti in due Letta e Napoltano Letta perchè contrariamente a quanto dice è molto at taccato alla poltrona Napolitano perchè è una sua creatura per il resto piovono critiche da tutte le parti ivi compreso quel PD che ne è il mag giore azionista le figuragge non si contano più dal caso Alfano alla Cancellieri a Saccomanni contestato da tutti ed ultimo al caso De Gero lamo oltre alla grande confusione sia per l'IMU di cui ancora oggi a pochi giorni dal pagamento nessuno sa cosa deve pagare e come al caso dei professori un Governo di incapaci ed avventurieri nulla di concre to in questi otto mesi Letta va in giro per l'Europa a cercare creden ziali ma ignora i veri probelmi del paese tantè che il gradimendo del suo Governo è in continua discesa resta in sella solo perchè molti han no la paura di non essere rieletti in caso di elezioni questo è il vero spauracchio altro che jettura come dicono falsamnte in tanti.

gianni59

Sab, 18/01/2014 - 14:56

abbandona? veramente si applica finalmente il "chi sbaglia paga"..

fabiou

Sab, 18/01/2014 - 14:57

quelli di NCD devono tutti fallire e mendicare

odifrep

Sab, 18/01/2014 - 15:09

2 settimane 5 giorni fa, su quest'articolo °°°°°Il governo ha le traveggole: "Tasse in calo". Ma nel 2014 nuova stangata.°°°°° ho detto questo:""""""""""" Provo una certa pena per Angelino che, come si vede è costretto ad ascoltare Letta mentre gli indica il suo "peso" nel governo"""""""". Questa, è la stessa foto di quell'articolo precedente, oppure Letta glielo sta ribadendo ulteriormente?.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Sab, 18/01/2014 - 16:46

CARO ALFANO VUOI SALVARE UN PO' LA FACCIA IN SENSO POLITICO ???? --- MOLLA ORA E SUBITO IN QUESTO ISTANTE IL GOVERNO LETTA E COMPANY --- NON HAI CAPITO CHE I HANNO USATO COME " usa e getta " -- Volevano il sacrificio del ministro prima per rimpiazzarlo con altro soggetto che mugugna nel partito. --- LASCIA IL GOVERNO PRIMA DELLE DICHIARAZIONI STAMPA DI OGGI E DI DOMANI IN MERITO ALL'INCONTRO DI BERLUSCONI - RENZI. ---- NON CAPISCI CHE I PARTITINI CHE SOSTENGONO IL GOVERNO ( EXTRA SINISTROIDI) CONTANO PIU' DI TE CHE HAI DATO LA POSSIBILITA' DI FAR GIOIRE NAPOLITANO E LETTA OLTRE CHE TUTTO IL PD-PC CHE SI E' SENTITO UNICO A REGGERE COME MAGGIORANZA (inesistente politicamente) QUESTO GOVERNO OMBRA ??? Non capisci che dopo l'incontro Renzi - Napolitano c'è qualcosa che sta cambiando ??? c'è chi resiste contro le pressioni (Renzi) e c'è chi mena per la continuazione di.... un governo pessimo ed inesistente. ANGELINO DIMETTITI SUBITO QUESTO E' UN VERO CONSIGLIO - Lascia stare altri tuoi compagni interni a quest signa NCD che non conta e non conterrà mai più in futuro... le proiezioni o i sondaggi non sono i risultati del voto politico a fine corsa elettorale. ---- QUARDA ED ASCOLTA IL PENSIERO di " DI PIETRO, CHE FINE HA FATTO ED ORA QUASI QUASI VORREBBE DIVENTARE O RENZIANO O BERLUSVONIANO " noi della vera destra, che non siamo i FALCHI PER COME TU CI HAI DESCRITTO ( spinto da chi.... solo tu lo sai ) POSSIAMO DIRTI SOLAMENTE ..... """ MOLLA LETTA ORA E SUBITO """ E RITORNA A CASA DA CHI TI HA DATO TUTTO FIN DOVE POTEVI ARRIVARE.... IL DI PIU' NELLA VITA BISOGNA MERITARSELO. C I A O

Tommaso Berretta

Sab, 18/01/2014 - 17:23

Angelino, Angelino, cuoco sopraffino!!! Trenta danari non bastano? fattene dare di più, li vali!!! Vai ad Agrigento a montare palificazioni eoliche!!!

Tommaso Berretta

Sab, 18/01/2014 - 20:43

Adesso, speriamo, basta!!! Avete finito di coglionale il popolo italiano!! A CASA, A CASA!!!