Liguria in rivolta per difendere le proprie auto blu

La Regione rossa di Burlando si mette di traverso: «Le cilindrate le decidiamo noi». E fa ricorso alla Consulta

No, la cilindrata non si tocca. Altrimenti l’autonomia della Regione Liguria dove va a finire? Sembra impossibile, ma la Corte costituzionale deve occuparsi, manco fosse un meccanico, dei centimetri cubici delle auto blu. Tema nobilissimo, come si può facilmente comprendere, che potrebbe mettere a repentaglio i già tesi rapporti fra Roma e Genova. Non che altrove le cose siano diverse: ormai la Consulta è letteralmente presa d’assalto dalle regioni, del Nord o del Sud fa poca differenza, che ricorrono su tutto il ricorribile. E che di fatto sventolando altissime ragioni combattono contro i tagli alla (loro) spesa che, infatti, come documentavano l’altro ieri sul Corriere della Sera Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella è cresciuta fra il 2000 e il 2009 da 119 a 209 miliardi di euro e rappresenta ormai più di un quarto della spesa pubblica italiana, attestata a quota 727 miliardi.

Così, di capitolo in capitolo, il 18 aprile scorso, poco più di una settimana fa, l’Alta corte, nelle vesti di arbitro, ha ascoltato gli avvocati della Regione Liguria, governata da una giunta di centrosinistra guidata dall’ex ministro dei trasporti Claudio Burlando e quelli della presidenza del Consiglio. Oggetto della contesa: la presunta invasione di campo del governo che col decreto legge 98 del 6 luglio 2011 aveva fissato regole stringenti per calmierare i costi e mettere un argine al proliferare delle auto blu. Dunque, Tremonti aveva cominciato con l’imporre un tetto alle cilindrate: vietato mettersi alla guida di berline con un motore superiore ai 1600 cc. Un’osservazione di puro buonsenso, specialmente in tempi grami come questi con la crisi che morde, la pubblica amministrazione che taglia i servizi, anche quelli essenziali, e la gente che ingoia tasse e sacrifici.

La Liguria l’ha presa male, non si è piegata al clima di austerità nazionale e ha impugnato l’articolo 2, commi 1, 3 e 4 del decreto legge. In sostanza, l’idea è di far saltare la politica del rigore ordinata da Tremonti negli ultimi mesi in cui era ministro dell’Economia. Per la Regione Liguria non è tollerabile che sia stabilita da Roma la cilindrata massima cui aspirare, non è accettabile nemmeno il divieto di sostituire le auto blu con altre vetture ancora più blu e neppure l’obbligo di tenerle fino alla rottamazione o alla dismissione. Insomma, non va bene niente.

A parole, tutti i governatori e presidenti dicono di condividere le scelte coraggiose pensate per contenere i costi e ridurre gli sprechi, ma quando si passa ai fatti la musica cambia. La spending review, la mitica revisione della spesa, va bene per gli altri. E solo per loro.

Le auto blu sono citate di continuo da leggi e decreti che ne propongono ossessivamente la riduzione, la razionalizzazione e quant’altro. Sì, le auto su cui sfrecciano i nostro politici sono equiparate ad un nemico pubblico, sempre in cima alla liste dei tagli. Poi, cifre alla mano, si scopre l’esatto contrario: sono ancora sessantamila e costano, a stare bassi, 2 miliardi di euro l’anno. Anzi, come ha raccontato nei giorni scorsi Il Giornale, anche il governo doveva sentirne la mancanza, perché a gennaio, alla chetichella, sul sito del ministero dell’Economia è comparso un bando di gara per l’acquisto di altre quattrocento auto - naturalmente di cilindrata non superiore ai fatidici 1600 cc - con spesa prevista di 10 milioni di euro. Palazzo Chigi, come ha detto Antonio Borghesi dell’Idv, è stato pescato con le mani nella marmellata, ha rimediato una figuraccia ed è corso ai ripari spiegando che si era trattato di un equivoco. L’acquisto è stato subito derubricato ad accordo quadro. E il governo, già che c’era, ha invitato «le amministrazioni territoriali» a fare altrettanto, adottando «un’analoga impostazione». La risposta è arrivata a stretto giro di posta da Genova. L’autonomia è sacra e inviolabile. Come il portafoglio che, pure, è mezzo vuoto.

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 28/04/2012 - 09:21

Mi pare giusto! Che pretesa è mai quella del popolo bue di mettere bocca su quale deve essere la cilindrata della vettura su cui il comunista Burlando deve posare le chiappe! Burlano reclama il suo diritto di spendere i soldi nostri come lui vuole. Noi? Solo dei sudditi che devono solo pagare per mantenere la Casta regnante, che si nasconde dietro ad un paravento falsamente filocomunista.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 28/04/2012 - 09:21

Mi pare giusto! Che pretesa è mai quella del popolo bue di mettere bocca su quale deve essere la cilindrata della vettura su cui il comunista Burlando deve posare le chiappe! Burlano reclama il suo diritto di spendere i soldi nostri come lui vuole. Noi? Solo dei sudditi che devono solo pagare per mantenere la Casta regnante, che si nasconde dietro ad un paravento falsamente filocomunista.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 28/04/2012 - 09:24

Giusta l'uscita di Burlando. Gli affari sono affari ed ognuno ha un suo sedere: il suo è molto costoso.

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Sab, 28/04/2012 - 09:26

L’abolizione delle cosiddette auto blu sarebbe, dato il momento, la soluzione di buon senso, fatte salve le prerogative di un ristrettissimo novero di rappresentanti eletti, ad es. presidenti delle Camere, capo del Governo e dello Stato, presidenti di Regioni. Escludendo perciò tutti gli altri dai presidenti delle, province ai sindaci, dai magistrati, alle authorities. Ma questi oligarchi delle poltrone pubbliche non si daranno mai per vinti e continueranno ad imperversare. E’ molto improbabile che questo Paese riesca a risollevarsi potendo contare solo su passaggi democratici e rispetto delle regole del gioco, poiché si tratta di regole smaccatamente finalizzate all’auto preservazione dello status quo, anche votare non serve, resta una partita truccata.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 28/04/2012 - 09:24

Giusta l'uscita di Burlando. Gli affari sono affari ed ognuno ha un suo sedere: il suo è molto costoso.

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Sab, 28/04/2012 - 09:26

L’abolizione delle cosiddette auto blu sarebbe, dato il momento, la soluzione di buon senso, fatte salve le prerogative di un ristrettissimo novero di rappresentanti eletti, ad es. presidenti delle Camere, capo del Governo e dello Stato, presidenti di Regioni. Escludendo perciò tutti gli altri dai presidenti delle, province ai sindaci, dai magistrati, alle authorities. Ma questi oligarchi delle poltrone pubbliche non si daranno mai per vinti e continueranno ad imperversare. E’ molto improbabile che questo Paese riesca a risollevarsi potendo contare solo su passaggi democratici e rispetto delle regole del gioco, poiché si tratta di regole smaccatamente finalizzate all’auto preservazione dello status quo, anche votare non serve, resta una partita truccata.

blackbird

Sab, 28/04/2012 - 09:29

Burlando ha ragione da vendere! Come si può trasportare un personaggio VIP come lui con una "utilitaria"? Chi andrebbe da Savona a Genova con un'auto di soli 1600cc? Ma si compri una Maserati, o meglio, una Bentley, tanto pagheranno i suoi elettori: contenti loro...

blackbird

Sab, 28/04/2012 - 09:29

Burlando ha ragione da vendere! Come si può trasportare un personaggio VIP come lui con una "utilitaria"? Chi andrebbe da Savona a Genova con un'auto di soli 1600cc? Ma si compri una Maserati, o meglio, una Bentley, tanto pagheranno i suoi elettori: contenti loro...

aspide007

Sab, 28/04/2012 - 09:32

@- Presidente Burlando! E dov'è il problema! Imponga ai suoi cittadini una tassa finalizzata all'acquisto di un congruo numero di Ferrari, rigorosamente rosse e le utilizzi come "auto blue". Si ricordi di farle blindare a prova di pomodoro e uova.

aspide007

Sab, 28/04/2012 - 09:32

@- Presidente Burlando! E dov'è il problema! Imponga ai suoi cittadini una tassa finalizzata all'acquisto di un congruo numero di Ferrari, rigorosamente rosse e le utilizzi come "auto blue". Si ricordi di farle blindare a prova di pomodoro e uova.

CONDOR

Sab, 28/04/2012 - 09:50

Ahahah! Non Passa Giorno Che Questi Bebeep Beeep Beeeeep (meglio Censurare, Gli Epiteti Erano Davvero A Rischio Querela) Non Regalino Voti A Grillo!sembra Che Abbiano Deciso Di Farlo Diventare Il Leader Del Primo Partito Del Paese. Ogni Volta Che Danno Fiato A Quel Buco Di Cxlo Dentato Che Si Ritrovano In Faccia Sono Centinaia Di Voti Che Migrano Verso Grillo O Verso L'astensionismo.ne Vedremo Delle Belle!!!

CONDOR

Sab, 28/04/2012 - 09:50

Ahahah! Non Passa Giorno Che Questi Bebeep Beeep Beeeeep (meglio Censurare, Gli Epiteti Erano Davvero A Rischio Querela) Non Regalino Voti A Grillo!sembra Che Abbiano Deciso Di Farlo Diventare Il Leader Del Primo Partito Del Paese. Ogni Volta Che Danno Fiato A Quel Buco Di Cxlo Dentato Che Si Ritrovano In Faccia Sono Centinaia Di Voti Che Migrano Verso Grillo O Verso L'astensionismo.ne Vedremo Delle Belle!!!

MMARTILA

Sab, 28/04/2012 - 10:26

Del resto a Burlando l'auto blu è del tutto indispensabile...sì, per percorrere la sopraelevata contromano come successo anni fa, 'briaco fradicio per poi giustificarsi dicendo "avevo fretta, andavo al lavoro per i genovesi". E quest'ultimi lo hanno pure rieletto. Occhio che non vuole vedere, cuore non duole...cerchino allora di chiuderli una volta di più, e non si lamentino se vedono sfrecciare un'auto di lusso con sopra il tizio rappresentante della regione ... in compenso avranno soldi in meno nel portafoglio, perché lo sapranno, vero, che sono loro a pagarle? E poi scusate, si dice sempre che sono tirchi...forse vogliono dimostrare il contrario...dovrebbero essere contenti i genovesi, il Burlando si sta adoperando per smentire questa cattiveria storica!

AnnoUno

Sab, 28/04/2012 - 10:31

Scritto più volte e più volte censurato: ben vengano le auto blu! Facilmente individuabili e quindi ottimi bersagli..

MMARTILA

Sab, 28/04/2012 - 10:26

Del resto a Burlando l'auto blu è del tutto indispensabile...sì, per percorrere la sopraelevata contromano come successo anni fa, 'briaco fradicio per poi giustificarsi dicendo "avevo fretta, andavo al lavoro per i genovesi". E quest'ultimi lo hanno pure rieletto. Occhio che non vuole vedere, cuore non duole...cerchino allora di chiuderli una volta di più, e non si lamentino se vedono sfrecciare un'auto di lusso con sopra il tizio rappresentante della regione ... in compenso avranno soldi in meno nel portafoglio, perché lo sapranno, vero, che sono loro a pagarle? E poi scusate, si dice sempre che sono tirchi...forse vogliono dimostrare il contrario...dovrebbero essere contenti i genovesi, il Burlando si sta adoperando per smentire questa cattiveria storica!

AnnoUno

Sab, 28/04/2012 - 10:31

Scritto più volte e più volte censurato: ben vengano le auto blu! Facilmente individuabili e quindi ottimi bersagli..

sergiom

Sab, 28/04/2012 - 10:42

Hai capito di che pasta sono fatti, vogliono il 2500 di cilindrata sti buffoni. Addavenì il mazzulatore.

sergiom

Sab, 28/04/2012 - 10:42

Hai capito di che pasta sono fatti, vogliono il 2500 di cilindrata sti buffoni. Addavenì il mazzulatore.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Sab, 28/04/2012 - 10:58

Certo, i membri dell'onorata Casta reclamano il diritto di scegliere la cilindrata delle limousine messe a loro disposizione senza il consenso dei cittadini che le pagano, e perchè non debbano scegliersi pure la marca, il modello, il colore e gli accessori. Tanto tutto viene pagato con le pelli dei pecoroni, cioè noi popolo italiano di pecore che bela ma non sa mordere. I forconi stanno arrivando. Attenzione!!

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Sab, 28/04/2012 - 10:58

Certo, i membri dell'onorata Casta reclamano il diritto di scegliere la cilindrata delle limousine messe a loro disposizione senza il consenso dei cittadini che le pagano, e perchè non debbano scegliersi pure la marca, il modello, il colore e gli accessori. Tanto tutto viene pagato con le pelli dei pecoroni, cioè noi popolo italiano di pecore che bela ma non sa mordere. I forconi stanno arrivando. Attenzione!!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 28/04/2012 - 11:37

ma poi un 1900 a gasolio consuma meno di un 1600 benzina. deve cambiare il sistema: regione stato o comune comprino pure le auto che vuole siano esse blindati lince o suv cayenne però chi le vuole usare paga il noleggio. l'auto blu è del popolo e non ci possiamo più permettere di dare tutto tanto gratis a gente che non fa i nostri interessi. cacciassero i soldi del taxi o vadano con mezzi propri!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 28/04/2012 - 11:37

ma poi un 1900 a gasolio consuma meno di un 1600 benzina. deve cambiare il sistema: regione stato o comune comprino pure le auto che vuole siano esse blindati lince o suv cayenne però chi le vuole usare paga il noleggio. l'auto blu è del popolo e non ci possiamo più permettere di dare tutto tanto gratis a gente che non fa i nostri interessi. cacciassero i soldi del taxi o vadano con mezzi propri!

davidebravo

Sab, 28/04/2012 - 11:48

Ancora qualche mese e, dopo i primi episodi di violenza da parte di esasperati, i nostri politici gireranno su utilitarie e con baffi finti... Se la stanno proprio cercando.

davidebravo

Sab, 28/04/2012 - 11:48

Ancora qualche mese e, dopo i primi episodi di violenza da parte di esasperati, i nostri politici gireranno su utilitarie e con baffi finti... Se la stanno proprio cercando.

Giande

Sab, 28/04/2012 - 11:50

vergognoso se burlando ha impugnato la norma..... e meriterebbe 2550 calci nel sedere, uno per ogni centimetro cubo di cilindrata.. ma che voi continuate con la bugia che il governo aveva acquistato 400 auto blu è davvero incredibile.... la vostra affermazione: "L’acquisto è stato subito derubricato ad accordo quadro. E il governo, già che c’era, ha invitato «le amministrazioni territoriali» a fare altrettanto, adottando «un’analoga impostazione»" non corrisponde al vero il bando di cui si parla è dalla sua nascita un accordo quadro come lo era quello di tremonti del 25/10/2011 dove erano state messe a bando l'eventuale fornitura di 7350 auto blu..... accordo quadro, quello di tremonti, in scadenza il 03/04/2013......

MEFEL68

Sab, 28/04/2012 - 11:50

Ai parassiti che reclamano le auto blu, direi che: per contenere le spese di bilancio, il massimo che gli si può dare è un bel paio di scarpe blu per andare a piedi. Per questi signori è valido un modo di dire:- Per l'igiene è bene usare due asciugamani. Uno per il viso, l'altro per il bidet. Beati voi che potete usarne uno solo. A buon intenditor...

Giande

Sab, 28/04/2012 - 11:50

vergognoso se burlando ha impugnato la norma..... e meriterebbe 2550 calci nel sedere, uno per ogni centimetro cubo di cilindrata.. ma che voi continuate con la bugia che il governo aveva acquistato 400 auto blu è davvero incredibile.... la vostra affermazione: "L’acquisto è stato subito derubricato ad accordo quadro. E il governo, già che c’era, ha invitato «le amministrazioni territoriali» a fare altrettanto, adottando «un’analoga impostazione»" non corrisponde al vero il bando di cui si parla è dalla sua nascita un accordo quadro come lo era quello di tremonti del 25/10/2011 dove erano state messe a bando l'eventuale fornitura di 7350 auto blu..... accordo quadro, quello di tremonti, in scadenza il 03/04/2013......

MEFEL68

Sab, 28/04/2012 - 11:50

Ai parassiti che reclamano le auto blu, direi che: per contenere le spese di bilancio, il massimo che gli si può dare è un bel paio di scarpe blu per andare a piedi. Per questi signori è valido un modo di dire:- Per l'igiene è bene usare due asciugamani. Uno per il viso, l'altro per il bidet. Beati voi che potete usarne uno solo. A buon intenditor...

lot

Sab, 28/04/2012 - 12:02

Fanno ricorso alla Consulta sul mantenimento delle auto blù? Questi ancora non hanno capito che la gente è esasperata e qualsiasi goccia può far traboccare il vaso. Ci sono in Italia 60 Mila auto blù, cioè quanto basta per una grossa città come Firenze per far andare a spasso tutti i suoi cittadini, ne abbiamo addirittura in numerop superiore agli stessi Stati Uniti e alla Germania messi assieme, ma che gli diranno mai i neuroni a questi qui?Staimo fuori da ogni logica di spesa, di risparmio e di utilità reale. Coloro che stanno nelle istituzioni del paese devono capire che non sono dei Sovrani ma sono dei semplici Dipendenti del popolo sovrano e non si devono mettere a fare sprechi o a mostrare il lusso che la loro condizione politica o istituzionale gli permette di violare alla faccia di tutti noi sudditi!

lot

Sab, 28/04/2012 - 12:02

Fanno ricorso alla Consulta sul mantenimento delle auto blù? Questi ancora non hanno capito che la gente è esasperata e qualsiasi goccia può far traboccare il vaso. Ci sono in Italia 60 Mila auto blù, cioè quanto basta per una grossa città come Firenze per far andare a spasso tutti i suoi cittadini, ne abbiamo addirittura in numerop superiore agli stessi Stati Uniti e alla Germania messi assieme, ma che gli diranno mai i neuroni a questi qui?Staimo fuori da ogni logica di spesa, di risparmio e di utilità reale. Coloro che stanno nelle istituzioni del paese devono capire che non sono dei Sovrani ma sono dei semplici Dipendenti del popolo sovrano e non si devono mettere a fare sprechi o a mostrare il lusso che la loro condizione politica o istituzionale gli permette di violare alla faccia di tutti noi sudditi!

giovannib

Sab, 28/04/2012 - 12:08

BUFFONI e LADRI!!!!!!!!!!!!!!!! La Liguria una regione tartassata e con i redditi più bassi la sanità più scadente (da terzo mondo) i servizi più fatiscenti. Una regione che vive grazie al VOLONTARIATO (perché a quei maia..........li di politicanti) costa niente. E quel beo......ne di burletta presidenziale si permette di fare la voce grossa per mantenersi i benefici. MA PENSATE PIUTTOSTO A MIGLIORARE LE CONDIZIONI DI VITA DELLA POPOLAZIONE LIGURE BURLANDO VERGOGNATI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giovannib

Sab, 28/04/2012 - 12:08

BUFFONI e LADRI!!!!!!!!!!!!!!!! La Liguria una regione tartassata e con i redditi più bassi la sanità più scadente (da terzo mondo) i servizi più fatiscenti. Una regione che vive grazie al VOLONTARIATO (perché a quei maia..........li di politicanti) costa niente. E quel beo......ne di burletta presidenziale si permette di fare la voce grossa per mantenersi i benefici. MA PENSATE PIUTTOSTO A MIGLIORARE LE CONDIZIONI DI VITA DELLA POPOLAZIONE LIGURE BURLANDO VERGOGNATI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di michageo

michageo

Sab, 28/04/2012 - 12:10

"........Burlando si mette di traverso: «Le cilindrate le decidiamo noi»....." sarà forse per entrare più in fretta CONTROMANO in autostrada......

Ritratto di michageo

michageo

Sab, 28/04/2012 - 12:15

.....magari visto che si tratta di regione rossa dove secondo, le amene teste pensanti demobolsceviche (dove fa comodo!) la proprietà altrui è un furto, una bella Volga o Zlin presidenziale (ormai vetture d'epoca) andrebbe bene, e per il basso rango qualche Trabant di cartone........

Ritratto di michageo

michageo

Sab, 28/04/2012 - 12:10

"........Burlando si mette di traverso: «Le cilindrate le decidiamo noi»....." sarà forse per entrare più in fretta CONTROMANO in autostrada......

Ritratto di michageo

michageo

Sab, 28/04/2012 - 12:15

.....magari visto che si tratta di regione rossa dove secondo, le amene teste pensanti demobolsceviche (dove fa comodo!) la proprietà altrui è un furto, una bella Volga o Zlin presidenziale (ormai vetture d'epoca) andrebbe bene, e per il basso rango qualche Trabant di cartone........

federossa

Sab, 28/04/2012 - 12:34

Giustamente i loro desideri sono soddisfatti dal fatto che FINI come, quando, e quanto gli pare (paghiamo sempre noi) risultato: COMUNISTI=FINI!

federossa

Sab, 28/04/2012 - 12:34

Giustamente i loro desideri sono soddisfatti dal fatto che FINI come, quando, e quanto gli pare (paghiamo sempre noi) risultato: COMUNISTI=FINI!

Rico74

Sab, 28/04/2012 - 13:17

Giusto decidetele voi le cilindrate E PAGATEVELE!!!!!!! Basta vivere da nababbi con i soldi dei contribuenti.Andateci in motorino o in bici ai consigli cosi´dimagrite anche i chili di troppo mnessi su a far niente.

Topo_1941

Sab, 28/04/2012 - 13:25

La repubblica socialista sovietica ligure ha assolutamente bisogno dei mezzi necessarti per ottemperare agli enormi volumi di lavoro dei suoi rappresentanti compagni onorevoli. In particolare il mega, immarcescibile compagno Dott. Ing. Prof. Burlando, che per altri diecimila anni verà rieletto democraticamente alla Regione e che continuerà a richiedere soldi per i suoi viaggi all'estero con il suo seguito,( perchè anche lui """tiene famiglia"""). e non ultimo il contributo di svariate migliaia di Euro per salvare l'ULULONE di Vobbia (è un rospo velenoso). Fischia il vento compagni genovesi e speremmo che a dua.

Rico74

Sab, 28/04/2012 - 13:17

Giusto decidetele voi le cilindrate E PAGATEVELE!!!!!!! Basta vivere da nababbi con i soldi dei contribuenti.Andateci in motorino o in bici ai consigli cosi´dimagrite anche i chili di troppo mnessi su a far niente.

Topo_1941

Sab, 28/04/2012 - 13:25

La repubblica socialista sovietica ligure ha assolutamente bisogno dei mezzi necessarti per ottemperare agli enormi volumi di lavoro dei suoi rappresentanti compagni onorevoli. In particolare il mega, immarcescibile compagno Dott. Ing. Prof. Burlando, che per altri diecimila anni verà rieletto democraticamente alla Regione e che continuerà a richiedere soldi per i suoi viaggi all'estero con il suo seguito,( perchè anche lui """tiene famiglia"""). e non ultimo il contributo di svariate migliaia di Euro per salvare l'ULULONE di Vobbia (è un rospo velenoso). Fischia il vento compagni genovesi e speremmo che a dua.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Sab, 28/04/2012 - 13:49

Spero affinché al posto dell'auto blu abbiano tutti bisogno di una carrozzella non ha motore blu.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Sab, 28/04/2012 - 13:49

Spero affinché al posto dell'auto blu abbiano tutti bisogno di una carrozzella non ha motore blu.

jakc67

Sab, 28/04/2012 - 17:39

be... devo dire che per quanto riguarda le auto di servizio sono d accordo per le piccole cilindrate, ma almeno le ammiraglie che siano dignitose... smettiamola con la retorica e rendiamoci conto che anche l immagine e il prestigio fanno parte dell Italia come e più che in altri stati...

jakc67

Sab, 28/04/2012 - 17:39

be... devo dire che per quanto riguarda le auto di servizio sono d accordo per le piccole cilindrate, ma almeno le ammiraglie che siano dignitose... smettiamola con la retorica e rendiamoci conto che anche l immagine e il prestigio fanno parte dell Italia come e più che in altri stati...

roliboni258

Dom, 29/04/2012 - 01:16

le cilindrate le decide lui,allora se le deve pagare il sig.Burlando

roliboni258

Dom, 29/04/2012 - 01:16

le cilindrate le decide lui,allora se le deve pagare il sig.Burlando

davidebravo

Dom, 29/04/2012 - 11:18

#23 jakc67: Non è retorica, stiamo parlando di amministratori regionali o ruoli ancora minori, non di Ministri. Le ammiraglie è giusto che vadano a Roma, ma in regione, provincia, comune non ne voglio vedere.

davidebravo

Dom, 29/04/2012 - 11:18

#23 jakc67: Non è retorica, stiamo parlando di amministratori regionali o ruoli ancora minori, non di Ministri. Le ammiraglie è giusto che vadano a Roma, ma in regione, provincia, comune non ne voglio vedere.