La lotta alla vivisezionearriva a palazzo Madama"Chiudere ora Green Hill"

Manifestazione a Roma contro la vivisezione. Michela Vittoria Brambilla: "Vogliamo una vera giustizia, chiedendo il sostegno della norma che prevede il divieto di allevamento di cani, gatti e primati destinati alla sperimentazione su tutto il territorio nazionale"

"Fuori i cani e dentro i bastardi", è uno dei tanti slogan scanditi dai manifestanto animalisti che sono partiti oggi da piazza della Repubblica, a Roma, per approdare davanti a Palazzo Madama.

Continua la battaglia per la chiusura di Green Hill, continua la campagna per i diritti degli animali. In prima fila, come sempre, l'ex ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla. "Sostenere la norma per chiudere Green Hill, l’allevamento dei cani beagle per la sperimentazione che si trova a Montichiari (Brescia), come prevede l’art. 14 della legge comunitaria licenziata dalla Camera", ha chiesto a gran voce la Brambilla. 

Davanti all’ingresso principale del Senato è stato presentato il manifesto ufficiale della campagna: "Vogliamo una vera giustizia, chiedendo il sostegno della norma che prevede il divieto di allevamento di cani, gatti e primati destinati alla sperimentazione su tutto il territorio nazionale". Il manifesto contrappone l’immagine di cani in un laboratorio sulla quale compare la scritta "legale", a quella di un cucciolo tra il filo spinato e le mani degli animalisti al momento della sua liberazione dall’allevamento il 28 aprile scorso, con la scritta "illegale".

Querlla contro la vivisezione è una battaglia costante che dura da mesi:"Poche volte in questo paese di é assistito a così importanti manifestazioni di generosità: migliaia di persone in rappresentanza di milioni di italiani che anche oggi scendono in piazza per chiedere a gran voce la chiusura di Green Hill - ha dichiarato la Brambilla -. Tante persone meravigliose che non sono mosse da un interesse personale ma solo dal desiderio di salvare la vita ad animali innocenti. Di tutto ciò la politica deve tenere conto e dare subito risposte concrete. Per ogni giorno di attesa - conclude l'ex ministro del turismo - purtroppo altre creature innocenti perdono la vita"

 

Commenti
Ritratto di marforio

marforio

Sab, 16/06/2012 - 19:14

Brava Michelail chiodo si batte quando e caldo. Come amante della natura e degli animali fa piacere condividere le tue idee e anche sostenerle.Non e piu possibile sostenere A.I, o nessuno tocchi caino, in fondo questi animali non hanno ucciso nessuno.

Danielina11

Sab, 16/06/2012 - 23:53

Ma quando la smetterà di farsi chiamare ex ministro? Sempre pronta a far battaglia dove ci sono le telecamere puntate e i riflettori accesi...

Dario40

Dom, 17/06/2012 - 10:10

questi animali non avranno ucciso nessuno, ma senza di loro il vaccino Sabin, contro la poliomielite,solo per citare un farmacoche ha salvato e salva molte persone, non sarebbe ancora in circolazione. La Brambilla e i sui compagni amano più gli animali degli uomini. E non sa che i farmaci prima di essere messi in commercio devono essere testati per garantirne la loro sicurezza.Povera ignorante,si deve solo vergognare

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Dom, 17/06/2012 - 10:47

Patetica...

nigher

Dom, 17/06/2012 - 11:13

ma questa brambilla,quando comincerà a combattere x cose molto piu utili....talmente non sa nulla di politica ora tenta di fare l'animalista convinta...che PENA!!!

gigggi

Dom, 17/06/2012 - 11:20

dario 40...probabilmente la brambilla sara' una ignorante...ma da medico e biologo dico: che l' ignoranza della brambilla e' nettamente inferiore a chi taccia di ignoranza gli altri senza averne i presupposti per fare affermazioni come quella che ho letto sul suo intervento!!!!

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 17/06/2012 - 11:26

x3dario40- Che ne diresti se usiamo i condannati a morte per questi sciocchi esperimenti ?In fondo potrebbero essere utili all´ umanita se la pensi cosi.Perche esistono uomini che non si possono eguagliare agli animali, sono peggio, misurando con la tua mentalita.

pieropomiga

Dom, 17/06/2012 - 11:40

é vero: la legge prescrive i test sugli animali. Una legge che va cambiata al più presto, proibendo questi test alla radice.

Mario-64

Dom, 17/06/2012 - 12:25

Adoro gli animali ,pero' bisogna che ci mettiamo d'accordo: il sindaco (pd) di Reggio Emilia ha autorizzato le macellerie islamiche,cioe' i musulmani per una loro festa sono autorizzati ,nelle loro case ,a sgozzare capretti. Autorizzati per legge. Sai com'e' ,bisogna capire ,altri costumi ,tradizioni... Oppure ,con i polli ,o chesso' ,i pesci ,ognuno e' autorizzato a fare quello che vuole ,poi se si tocca un cane o un gatto apriti cielo. Mi spiegate?

prodomoitalia

Dom, 17/06/2012 - 13:16

3 Dario 40 - Carissimo, Ti leggo spesso e spesso condivido. Ma questa volta non sono d'accordo. Il vaccino Sabin risale (credo a 50 anni fa ). Non credi che la ricerca medica abbia, nel frattempo,fatto ulteriori progressi senza la necessità coinvolgere esseri viventi ??? A me risulta che sia così ! E a Te ????? Solo che cavie ed animali in genere costano molto meno ! Questa è la verità ! Ma il dolore di queste povere creature pensi non abbia prezzo ? Spera nella NON REINCARNAZIONE !