L'ultima carta di Renzi? La propaganda elettorale

Dopo aver detto di volere sottrarre le proposte del governo alla discussione elettorale, Renzi si fa un mega spot elettorale

Hai voglia a dire che le elezioni europee non rappresentano un voto sul governo e che l'operato dell'esecutivo non deve essere usato durante la campagna elettorale. La verità è che il terreno su cui cammina Matteo Renzi è fragile e quindi è meglio la propaganda rispetto al silenzio. Ecco dunque che dopo le innumerevoli comparsate televisive, oggi il premier annuncia gongolante la conferenza stampa in cui sciorinerà le cose fatte dalla sua compagine governative. "Alle 12 conferenza stampa su questi primi 80 giorni di governo. Dieci slide con le cose fare e i cantieri aperti", ha scritto su Twitter il presidente del Consiglio rivolgendo poi "un pensiero affettuoso agli amici gufi".

Insomma, è passato il tempo in cui tronfio e sicuro dichiarava che "anche per evitare di fare campagna elettorale, le riforme sono rimandate a fine mese" perché "vogliamo sottrarre le nostre proposte alla discussione elettorale, motivo per cui abbiamo accettato l’invito che la discussione assembleare al Senato si possa fare dopo il 25/5". E ancora: "È un atto che personalmente e anche politicamente un po' mi costa". Evidentemente gli è costato troppo. E così ha deciso di rimangiarsi la parola e giocarsi la carta dello spot elettorale.

Si parte dunque con la slide degli 80 euro (che "non sono un’elemosina, ma è giustizia sociale") e con la promessa che il bonus andrà anche a pensionati e partita Iva e con quella di un abbassamento delle tasse, poi con quella sui provvedimenti sul mercato del lavoro, sulla scuola (con l'annuncio di 10mila nuovi cantieri per l'edilizia scolastica), sulla cultura, sulle riforme e così via. Ho il "desiderio di rassicurarvi del fatto che in questi giorni di intensa campagna elettorale non soltanto si è continuato a lavorare in modo molto deciso e determinato ma si sono gettate le basi per un autentico cambio di prospettiva della nostra azione di governo. Chi ha pensato in questi primi ottanta giorni che i nostri fossero interventi spot deve ricredersi vedendo il filo logico dei nostri provvedimenti", ha dichiarato il premier.

Che poi ha annunciato "la presentazione on-line di tutte le spese entro il mese di giugno" e "il progetto di concretizzazione della delega fiscale entro giovedì". Un mea culpa poi sulle province: "Non si vota più per le province. Qui devo fare autocritica, non siamo riusciti a far passare il messaggio straordinario che per la prima volta non si vota più e questo vuol dire 3mila posti di politico in meno. È straodinario". Insomma, per il premier "i provvedimenti assunti fino ad ora non sono sufficienti a cambiare verso ma è difficile trovare altri governi che in 80 giorni hanno realizzato risultati così concreti e questo è per noi un elemento di stimolo".

La conferenza stampa non è andata giù al presidente dei deputati di Forza Italia, Renato Brunetta. Che ha tuonato: "Renzi spudorato, è tornato quello della ruota della fortuna. Doveva fare il bilancio dei suoi primi 80 giorni, ma evidentemente non se l'è sentita, per mancanza di materia prima. Ed è tornato a fare quello per cui è più portato: slogan. Ha rilanciato sulle promesse, vaghe, superficiali e irrispettose dell'intelligenza della gente. Sull'estensione del bonus Irpef a pensionati e partite Iva, per esempio, perché Renzi non ha detto quanto costa e come lo coprirà? E se i soldi ci sono, perché questi soggetti non erano inclusi già nel primo decreto Irpef? O, forse, è la solita, l'ennesima, boutade con cui il presidente del Consiglio vorrebbe vincere le elezioni a spese di tutti gli italiani?".

Commenti

edo1969

Ven, 23/05/2014 - 13:22

ah Renzino Renzino sei un principiante impara da Sua Santitá Silvio Berlusconi. L'Europa? che cos'è? Dentiere d'oro per tutti, 2000 euro di pensione, via l'iva dai prodotti per cagnolini (e chi ha un gatto? lo porti subito al s. raffaele a far vivisezionare e si prenda un barboncino bianco), la Zanicchi a Bruxelles e il ponte sullo stretto in meno di due anni

Miraldo

Ven, 23/05/2014 - 13:30

Renzi ricordati che a Firenze di hanno affibbiato un soprannome PINOCCHIO.2 e meno male che Collodi non ti ha conosciuto altrimenti avrebbe chiamato il burattino di legno Renzino.

Agostinob

Ven, 23/05/2014 - 14:07

Gli italiani che lo voteranno se o meritano. Il guaio è che a pagare sono pure gli altri. Ogni giorno ne dice una e poi l'opposto. Promette e sposta; finge di non dire e poi rimarca. Esattamente come l'italiano medio che rappresenta: furbastro, sbruffone, approfittatore, menefreghista, ecco perché piace a coloro che lo votano perché ci si rispecchiano ed anche a coloro che lo votano perché vien loro detto di votarlo e questi, intelligentemente e liberamente, obbediscono.

Gioortu

Ven, 23/05/2014 - 14:14

Non riesco proprio a credere che gli Italiani diano il loro voto ad una persona che non ha mai lavorato in vita sua!!!

pinux3

Ven, 23/05/2014 - 14:18

Perchè nelle foto dei tre contendenti Berlusconi l'avete messo per primo? Data la situazione doveva stare al terzo posto, quello dei comprimari...Eheh...

unosolo

Ven, 23/05/2014 - 14:35

parole e promesse ma i fatti ci dicono che i nostri soldi non sono serviti ad altro che regalarli ai soliti parassiti , per parassiti non intendo coloro che sono pagati per darci i servizi ma gli amici al quale regala soldi senza darci i veri servizi per il quale sono versate le dovute esose tasse. troppi sprechi per dirigenti togliendoli ai veri lavoratori , ci ha tolto soldi alla sanità , alla sicurezza privilegiando l'istruzione , niente di strano ma se invece toglieva soldi negli affitti per il quale paghiamo milioni e accorciava lo spreco della presidente di camera che da sola consuma molto ma molto di più di una semplice casermetta di un centro abitato , quanti sprechi che nessuno osa togliere per timori di perdere consensi , promesse ma non fatti , come tutti i suoi due predecessori pensa al suo io .

lamwolf

Ven, 23/05/2014 - 14:39

La politica in casa nostra? tanta merda e il nulla. Solo tasse e vessati 365 giorni all'anno. Loro invece sguazzano nei privilegi e stipendi faraonici. Un Europa schifosa mai stata unita e una moneta che ci ha impoverito tutti. Ritorniamo ad essere noi stessi e mandiamo aff.... l'Europa con la regnante Merkel.

Duka

Ven, 23/05/2014 - 14:40

Non cambierà mai. E' un venditore di pentolame e continua a cacciare l'articolo, in questo caso proponendo se stesso, pensando che i cittadini siano tutti degli stupidi. E' lui molto peggio del Grillo parlante.

lamwolf

Ven, 23/05/2014 - 14:44

Ma in tutte e dico tutte quelle precedenti qualcuno ha avuto dei benefici? Aumenti salariali? Pensioni più adeguate? Posti di lavoro? Giovani con la possibilità di un lavoro? Una burocrazia meno vessatoria e più pratica? Meno TASSE? La possibilità di non pagare le tasse sulla prima casa? (unico Berlusconi) Poter arrivare meglio a fine mese? Avere dei politici non corrotti? Un'Europa unita? Insomma io di tutto questo negli ultimi decenni ho visto solo una decadenza impressionante!!!!!!

Ritratto di StraVinciaMoNoi

StraVinciaMoNoi

Ven, 23/05/2014 - 14:45

il 25 NON VOTATE PER I BUFFONI!

Agostinob

Ven, 23/05/2014 - 14:46

E' stato fatto un errore nel mettere la foto di Berlusconi al primo posto anziché per ultima. E' un errore classico che fanno in molti, spesso se impreparati. Infatti andava proprio posta alla fine perché l'occhio cattura ed imprime nella mente ciò che vede per ultimo e non per primo. Ma se non si sa di comunicazione visiva, si fanno queste sviste.

aitanhouse

Ven, 23/05/2014 - 14:49

per quanti non avessero capito come funzionano le cose in italia e quanta potenza sviluppi il parlare alla pancia di un popolo ormai senza più ideali e neppure senza la volontà di aprire uno spiraglio sul futuro, proprio stamattina ne abbiamo avuto la riprova. Eravamo in un ufficio pubblico e fra gli impiegati regnava un entusiasmo ed un'allegria mai riscontrata prima: i signori manifestavano all'unisono grande simpatia per renzi e dichiaravano con entusiasmo il loro voto per il pd. Cosa era successo? avevano solo avuto conferma dall'ufficio personale che i famosi 80 € erano stati felicemente accreditati sulle buste paga.Ecco! questo è il nostro ben amato paese e questi sono i cittadini italiani. Voto di scambio? se esiste una legge che vieta il voto di scambio, si cancelli subito, anzi si pongano tariffe che determino quanto pagare per ogni situazione, almeno possono valere per tutti!

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Ven, 23/05/2014 - 14:57

***Egregio, anzi no! Popolo gregge? Sì! Parliamoci chiaro. Gli ultimi nostalgici irreversibili sono rimasti soltanto coloro che hanno insito nella mente il DNA rosso Magenta (Colore di quadricromia che prende il nome dalla battaglia di Magenta laddove il pratone del combattimento guerrigliero diventò rosso, furono versati lì ettolitri di sangue umano). Questi individui tapini che odiano anche sé stessi, essendo dei falliti, ragionano con il "tanto peggio tanto meglio". Essi, i miseri, vogliono frenare l'evoluzione umana e sociale in quanto, hanno perso già in partenza. Quindi, per evitare che l'Italia sia messa in mano a tal ceffi, oltre ai pederasti dichiarati, agli ubriakoni della Bettola Ber-sani, ai komici skoppiati lesi dal "doping", le mortadelle, i Mari o Monti, i Letta-mai, i Dalema-ilama con le skarpette d'oro, i mezzi toscani butterati teste di tabacco legnoso, di di... Votate almeno per arginare tale miseria per Forza Italia o La lega Nord. Ogni voto rappresenta un saccheto di sabbia per arginare la miseria umana. "Tanto peggio tanto meglio? Sìììì!!!! Per voialtri. Kanker sociale!*

82masso

Ven, 23/05/2014 - 15:01

da che pulpito!

yulbrynner

Ven, 23/05/2014 - 15:10

ma tutti fanno promesse del cavolo e tutti sono dei BUFFONI io non vado a votare o se vado annullo il mio voto.. volete farvi infinocchiare x l'enmnesima volta? andate andate.. ma poi se popi rimarrete ancora delusi abbiate il buon senso di non dare colpa a nessuno dellevostre scelte quindi che non voli poi una mosca zzzzzttttt zut alors!

Iacobellig

Ven, 23/05/2014 - 15:29

spavalderia, arroganza, arrivismo, sembrano essere le caratteristiche di Renzi. Si comporta come se fosse stato eletto...da nessuno! Persevera senza provare nè imbarazzo nè vergogna!

linoalo1

Ven, 23/05/2014 - 15:32

Il Marinaio Renzi,impari a rispettare la Par Condicio!In TV,ovunque giri,c'è lui!Quando c'era Berlusconi,i Comunisti contavano minuti e secondi,per poi dire che aveva sforato di un(1)secondo!Comunque,con grande gioa,ma solo dei Comunitari,lui,Renzi,ha rivoluzionato l'Italia al punto che tutto il Mondo ci invidia!Chi si lamenta,lo fa solo per pregiudizio!Le nuove Tasse e l'aumento dell'Iva,servono solo per salvare l'Italia e,pertanto,dovremmo essere tutti contenti!Gli Immigrati,che ci costano 90 milioni di €uro al mese,ci servono per non dimenticare e farci ricordare le malattie che ormai credavamo di aver debellato!E poi,servono ai Comunitari come serbatoio di voti sicuri!Lino.

eloi

Ven, 23/05/2014 - 17:21

Yulbrinner. Sappia bene una cosa. Il voto è stato una conquista pagata con il sangue delle generazioni passate. Onoriamo tale comnquista! Sappi inoltre che il Suo non voto è un voto in più a chi acciuffa la percentuale più alta. Sappi ancora che il pentimento non sarà una scusa ma una vergogna.

ninoabba

Ven, 23/05/2014 - 17:22

Renzi see corènte hi fallito, a dopo tutte le promesse fatte, non hai risolto nulla, se è vero che sei una persona onesta e corretta, dimettiti, troppe promesse troppe bugie e niente di fatto. Salvala faccia e vattene Ti hanno usato, è bruciato, di fatto il Residente a salvato la faccia di letta a ha inchiappettato te.

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Ven, 23/05/2014 - 19:21

Sono un'impiegato statale. Il mio stipendio e' pressocche' uguale da diversi anni. Supero di poco i 1500 euro netti al mese ed ho avuto 14 euro di aumento (13 euro per la recente legge piu' 1 euro per le detrazioni che sono passate da 79 euro ad 80 euro). Questo aumento lo hanno calcolato sul reddito annuo presunto, che e' piu' basso di quello reale, e non capisco perche'. Anche solo il totale degli stipendi mensili senza la tredicesima vado oltre il limite, per cui so gia' che a dicembre si riprenderanno tutto indietro. Non e' una buffonata questa?

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 23/05/2014 - 19:58

Renzi è stato sentito dire mentre parlottava con alcuni amici intimi:"In un anno di elezioni non è mecessario ingannare tutti per sempre. Basta farlo esattamente nel periodo che precede le elezioni. Poi chissene frega. Il gioco è fatto. Io sono un ottimista per natura e posso sempre vedere il lato positivo nelle disgrazie che capitano agli altri. Intanto a 'sti fessi gli do' la 'paghetta' di 80 Euro al mese poi si vedrà. Sono o 'un sono un ganzo?".

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 23/05/2014 - 20:08

La scelta dell'elettorato dovrà essere fatta tra chi farà MENO danni, dato che danni li faranno tutti e in modo particolare DUE di loro. Dunque premesso che dare il voto ad un comico mattarullo che non ha la più pallida idea di economina, lavoro e mercato sarebbe da veri sempliciotti ignorantii, la scelta rimane tra Renzi e Berlusconi. A ben guardare Renzi, salvo le rodomomtate e le sbruffonate vale poco e niente: è uno che ha infinitesimali conoscenze ed esperienze di governance (da Sindaco ha saputo solo fare la zona pedonale intorno al Duomo di Firenze- roba da chiodi!) , ma ciò che è peggio e che lo squalifica definitivamente è che lui, è il Segretario del PD il partito che è l'erede spirituale del più demenziale e micidiale ed anche criminale partito che mai sia esistito sulla faccia della Terra: il Partito Comunista. Fatta questa premessa, va da se, che allora non resta che votare per Berlusconi che è non una bravissima persona, ma è anche un espertissimo imprenditore e un grande manager e, come l'ha definito il TIME Magazine recentemente, è un formidabile politico. Se la maggioranza degli Italiani non ha portato il cervello all'ammasso, è a lui che dovrebbe dare il suo voto. Le alternative sarebbero scenari terrificanti da incubo.

cast49

Ven, 23/05/2014 - 21:25

pinux3, COME TI ATTACCHI ALLA CARTA DEL PEPE! FORSE PERCHè BERLUSCONI HAFATTO TANTO RISPETTO A RENZI E A GRILLO?

marcoghin

Sab, 24/05/2014 - 00:29

Guarda cosa fa il tuo ministro (?) Giannini contro i precari della scuola, imbecille!!