L'ultimo diktat delle toghe: "Matrimoni gay subito"

Magistratura Democratica al governo: "Fate le riforme, non possiamo restare indietro"

"Credo che questo sia il momento di rilanciare il tema dei diritti, un tema forte che si ricollega strettamente all’uguaglianza. La riflessione che abbiamo fatto a così alto livello oggi non è un tentativo di sostituzione della magistratura alla politica, accusa che ci è stata rivolta ancora una volta, ma è, invece, una sollecitazione alla politica a riprendersi il suo spazio. È un forte richiamo, un modo per dire: fate le riforme. E che cosa c’è di più forte della politica dei diritti. I diritti delle famiglie omosessuali non possono restare questione privata, perché si tratta di un problema di dignità e uguaglianza dei cittadini". Anna Canepa, il segretario generale di Magistratura Democratica (la corrente di sinistra delle toghe) dà l'ennesima prova di ingerenza della magistratura. Se questo non è un tentativo di dettare l'agenda politica del paese, poco ci manca.

Al convegno tenuto oggi a Roma da Magistratura Democratica (insieme al portale di studi giuridici Articolo29, e all’associazione Avvocatura per i diritti lgbt Retelenford) e dedicato ai diritti delle persone gay e lesbiche e delle loro famiglie, Md non ha nascosto i problemi affrontati oggi dalla giurisdizione e ha spiegato: "I problemi sono dovuti alla totale assenza di norme da interpretare. C’è un grandissimo sforzo fatto soprattutto dalle corti di merito, in maniera più timida dalla corte di Cassazione, una sentenza della corte Costituzionale che però ormai è stata travolta dalla giurisprudenza europea. Abbiamo la strada tracciata dall’Europa in un panorama internazionale che sta cambiando molto velocemente: non possiamo restare indietro". Insomma, il governo deve sbrigarsi.

Commenti

nino47

Ven, 30/05/2014 - 20:57

..ci sara' qualche interessato trasversale....

pittariso

Ven, 30/05/2014 - 21:03

Uno dei punti cardine della costituzione é la tripartizione dei poteri.Questi sono attentati alla costituzione.

m.nanni

Ven, 30/05/2014 - 21:05

la prima riforma, quella della magistratura. con la previsione del licenziamento in tronco per colpa grave o dolo per tutti i magistrati. la famiglia gay non esiste; esiste la coppia gay che non è famiglia. il matrimonio gay è un'offesa al buon senso e una bestemmia giuridica. che parlasse di diritti della coppia gay, e non della famiglia gay!

james baker

Ven, 30/05/2014 - 21:12

Sono queste le urgenze : come in Francia, con tutti i problemi che si ritrovano, il problema più urgente é quello dei froci, che sono lo 0,021 per cento della popolazione. Tutto il resto dei francesi, MUORE DI FAME. EVVIVA IL GOVERNO RENZI, EVVIVA I FINOCCHI ALLA CREMA FRESCA (créme fraiche)... -james baker-.

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 30/05/2014 - 21:14

SIAMO PEGGIO DELLA COREA DEL NORD, ORMAI COMANDANO SOLO LORO LE TOGHE ROSSE COMUNISTE, GENTE TALMENTE IGNORANTE CHE PRETENDE DI FARE LE LEGGI PER GENTE MALATA. MI SA CHE LA CANEPA E' UNA LESBICA COMUNISTA ED ESSENDO DI MAGISTRATURA DEMOCRATICA E' INTOCCABILE, QUINDI SI PUO' PERMETTERE DI DIRE CERTE STRONZATE. POVERINA MI SA CHE E' TALMENTE IGNORANTE CHE NON SA CHE L'AMORE VERO ESISTE TRA UN UOMO E UNA DONNA, PROBABILMENTE LEI NON HA MAI AVUTO IL PIACERE DI STARE CON UN UOMO....

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 30/05/2014 - 21:14

Ma con tutti i ca...guai che abbiamo in Italia oltre al chiodo fisso di annientare Berlusconi il loro problema è di legalizzare l'accoppiamento tra individui dello stesso sesso?

altair1956

Ven, 30/05/2014 - 21:15

Quanta fretta, si vogliono sposare fra di loro ?

moshe

Ven, 30/05/2014 - 21:17

Sarebbe giunto il momento di zittirli.

Luigi Fassone

Ven, 30/05/2014 - 21:21

Adesso questi Magistrati (lo scrivo ancora Maiuscolo per rispetto di quelli che non s'impicciano di politica)hanno proprio rotto. C'è un partito che non ammette questa "cosa" ? bene,lo voto subito ! E se è pro o contro Europa,chissenefrega !

scipione

Ven, 30/05/2014 - 21:22

Ora voglio vedere IL TRADITORE che fara'.

scipione

Ven, 30/05/2014 - 21:22

Ora voglio vedere IL TRADITORE che fara'.

scipione

Ven, 30/05/2014 - 21:25

Canepa," credi "," credi "......ma per ora fai il tuo mestiere di giudice e non rompere i co....ni al governo e al parlamento.

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Ven, 30/05/2014 - 21:31

***Ma fateli "sposare" una volta per tutte e non se ne parli mai più di codesti avvezzi o/e pederasti anzi, anche le koppie di tossici debbono avere gli stessi diritti. E perché no pure chi si dichiara mafioso deve avere diritti speciali in quanto tale. In fondo è il modus vivendi dei meridionali che in politica fanno il bello ed il cattivo tempo oltre gestire la kriminalità soprattutto politica che non è cosa facile da fare. Tuhhh!!! Feccia umana!

Marcolux

Ven, 30/05/2014 - 21:45

Eh già! L'Italia sta sprofondando sotto le tasse, la Merkel, la maledetta Europa con il suo stramaledetto Euro, i tre consecutivi Governi comunisti che ci hanno messo in mutande, e in questo miserrimo Paese a cosa si pensa? A legalizzare il matrimonio tra culattoni. Maledetti tutti, la storia vi condannerà in eterno per aver portato alla rovina quello che un tempo era il più bel Paese del mondo. Che siate maledetti in eterno!

pinosan

Ven, 30/05/2014 - 21:47

I matrimoni gay li vuole la maggioranza del PD e le toghe nere lo accontentano.I gey nel PD sono tanti e contano.Io proporrei addirittura di vietare i matrimoni fra uomo e donna.Meglio fare degli stronzi che dei figli.

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 30/05/2014 - 21:48

Si il governo si deve sbrigare a fare riforme per TUTTI gli iatlaini non solo per una certa categoria che per adesso può aspettare. Lavoro, scuola, famiglie disagiate e pensionati sono priorità rispetto ai gay che possono aspettare perchè le leggi a loro favore non sono in QUESTO MOMENTO una priorità cara signora Canepa!

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Ven, 30/05/2014 - 22:11

giusto , cosa c'è di più importante in italia dei diritti matrimoniali dei pervertiti ? assolutamente niente . e perché tutto questo caciarare di diritti di gay ? semplice le loro maestà sono del terzo sesso , come i loro figlie e figlie . già perché non nascono gay , ma lo diventano perché sono disgustosamente viziosi. avanti così e loro , i magistrati , stanno distruggendo l'italia tra droga , gay , diamo un bel vedere al resto del mondo dello schifo che siamo .

Michele Calò

Ven, 30/05/2014 - 22:19

Mi pare giusto:ormai la droga la compreremo dai distributori automatici nell'ufficio e tra qualche giorno 9000 tossici e puscher usciranno dalle carceri per la gioia delle nonnine da scippare,violentare ed ammazzare. Mentre Penati se ne va in giro impunito ed i clandestini delinquono per colpa dei pensionati cattivi che non vogliono mollare le loro pingui pensioni di fame, e gli imprenditori che hanno "vinto" le cartoline d'amore di Equitalia si suicidano perchè lo Stato insolvente non li paga, ecco che la candida (sic!) Magistratura Democratica (??????), non paga dei guasti immensi già fatti all'Italia, si pronuncia a favore dei matrimoni gay. Finalmente una netta risoluzione di tutti i nostri problemi, dalla disoccupazione alla chiusura delle fabbriche, dalla rapina continuata ed aggravata da parte di un Fisco più rapace della mafia alla più assoluta mancanza di una politica a favore della famiglia, dalla crescita esponenziale della povertà tutta italiana alla politica fatta dalla casta togata tutta tronfia di alti immeritati stipendi, poca voglia di lavorare e felice di fare il proprio comodo godendo la più assoluta impunità. CHIAPPETTE D'ORO d'Italia, in nome delle vostre terga le toghe rosse risolveranno persino il debito pubblico e la munnezza a Napoli. Come dire: che culo!!!

Ritratto di Fuchida

Fuchida

Ven, 30/05/2014 - 22:44

"norme da interpretare"? Infatti loro le norme non le applicano, ma le interpretano secondo convenienza

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 30/05/2014 - 22:50

I Magistrati sono talmente "occupati" che si dimenticano dei Nos. disoccupati e della Nos. Costituzione che è diventata la Cenerentola di tutte le Fiabe che si rispettino; forse mi sbaglio ma questa Gente che prende bei Stipendi a fine mese se la mette una mano sulla coscienza o pensa solo a se stessa? Io so di avere molte persone a cui badare, cominciando dalla mia famiglia ma penso anche a quei numerosi Individui che a 38 o 28 anni, con tanto di Laurea e di Diploma non ce la fanno più ad essere veramente uomini e potrebbero allungare le mani sulla roba degli altri. Di questo occorre preoccuparsi ed i Giudici se possibile si occupino di Giusti

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 30/05/2014 - 22:51

massoni

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 30/05/2014 - 22:52

P.S. Queste persone di Magistratura Democratica forse non sanno che correre non fa mai bene; occorre andare al passo dei bambini e della mandria dice la S. Scrittura. Shalom Gente

Totonno58

Ven, 30/05/2014 - 23:18

Mi sembra che l'agenda l'abbia dettata lei, dott.Luca Romano...parlare dei diritti,anche delle famiglie omosessuali, NON VUOL DIRE "MATRIMONI GAY SUBITO"!!

Raoul Pontalti

Ven, 30/05/2014 - 23:23

Giustissimo! Se i magistrati froci vogliono sposarsi bisogna dare loro la possibilità! Se poi lo sono diventati a guardare troppo intensamente la Ilda...hanno tutta la mia comprensione.

carletto48

Ven, 30/05/2014 - 23:40

Ma in un matrimonio gay uno deve per forza rimanere indietro.

paolonardi

Ven, 30/05/2014 - 23:47

Con i problemi che attanagliano il nostro paese, compresa una magistratura che non funziona, non sembra che i matrimoni omosessuali possano essere considerati una riforma che rilanci l'occupazione, l'economia e la ripresa.

battintesta

Sab, 31/05/2014 - 00:16

Ma chi si credono di essere sti strafottenti? Vadano a lavorare in Burundi, qui le leggi le fa ancora il Parlamento, dunque tacciano!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 31/05/2014 - 00:17

Da cittadino italiano mi sento derubato del mio diritto di scegliere chi debba governarmi e chi debba fare le leggi secondo la nostra costituzione. I magistrati che hanno istituito l'arbitrio incostituzionale di MAGISTRATURA DEMOCRATICA DEVONO ESSERE ESPULSI DALLA MAGISTRATURA. HANNO TRADITO IL LORO MANDATO. BASTA INTERFERENZE DELLE TOGHE ROSSE NELLA POLITICA DEL NOSTRO PAESE.

battintesta

Sab, 31/05/2014 - 00:18

Magistratura Dem(ent)ocratica

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 31/05/2014 - 02:59

magistratura democratica va messa fuorilegge all'istante, cosi come l'anm, queste cricche mettono in pericolo grave la credibilita' e l'indipendenza di un istituzione gia seriamente compromessa.

Ritratto di sitten

sitten

Sab, 31/05/2014 - 05:36

Infatti! Non possiamo restare indietro, riforma della Magistratura subito.

st.it

Sab, 31/05/2014 - 06:00

le toghe facciano ciò che reputano e soprattutto ciò che è loro consentito. Comunque vista l'aria che tira è sicuramente meglio stare indietro, che se sei davanti non si sa mica cosa arrivi da dietro , e ciò personalmente mi turba.

vince50_19

Sab, 31/05/2014 - 06:00

Iniziamo col riformare TUTTO il comparto giustizia ché ne ha bisogno, viste certe classifiche in ambito paesi Onu che ci disonorano pienamente.

Ritratto di Aurora Aronsson

Aurora Aronsson

Sab, 31/05/2014 - 06:12

In un paese democratico e libero sul serio, le toghe sarebbero stigmatizzate con forza sia dall'esecutivo sia dal legislativo... Ma l'Italia catto-fascio-comunista libera e democratica non lo è mai stata. Da secoli passate da una dittatura all'altra o da un inquisitore all'altro...e spesso ne cambiano solo i nomi... Del resto, quando il Presidente del tribunale della Razza, Gaetano Azzariti, diventa poi Presidente della Corte Costituzionale, anche se i vostri libri di storia ve lo nascondono, non si può parlare né di democrazia vera né di libertà. Cambiate tutto per non cambiar mai niente: con lo stesso entusiasmo siete tutti fascisti e poi, voltando la gabbana, diventate tutti antifascisti... Nessuna sorpresa che siete al fondo di ogni classifica OSCE...

lento

Sab, 31/05/2014 - 06:30

Meno male che in Europa sta' prendendo "piede" la destra estrema!I depravati che si muovessero subito, finche' hanno i loro simili che' dettano legge !!

elio2

Sab, 31/05/2014 - 07:57

Per i magistrati comunisti le priorità del nostro Paese sono le verdure, sopratutto i finocchi.

leserin

Sab, 31/05/2014 - 08:09

Possibile che un'associazione magistrati veda nei matrimoni gay la soluzione primaria dei problemi del paese?

torodamonta

Sab, 31/05/2014 - 08:10

L'ITALIA È DIVENTATA UNA REPUBBLICA TOGATA COMUNISTA.

gigi0000

Sab, 31/05/2014 - 08:15

Le toghe rosse saranno in buona parte gaie? La magistratura e la nazione hanno problemi ben più importanti di questi. Inoltre la penso come Farage.

paco51

Sab, 31/05/2014 - 08:36

dicunt: con i gay è maglio restare indietro!!!!! chi vuole o piace vada avanti!!!!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 31/05/2014 - 08:42

Non sapevo che magistratura democratica (quando c'è democratico nel simbolo vuol dire sinistra)avesse vinto le elezioni.?? Se si quando?????

millycarlino

Sab, 31/05/2014 - 09:02

Lo sapevamo che ci tenevate particolarmente a questo passo importante, lo sapevamo. Milly Carlino

carpa1

Sab, 31/05/2014 - 09:06

Magistratura Democratica al governo: "Fate le riforme, non possiamo restare indietro". Sì, siamo tutti d'accordo, subito le riforme! E visto che da qualche parte si deve pur cominciare, perchè non iniziare domani con una bella riforma della giustizia? Mi pare che questa coinvolga interessi per molti più cittadini che non quella per i soli gay che, a dire il vero, in questi ultimi anni ci hanno pure rotto i cabasisi (l'ho sentito dire in tv da Montalbano, si scrive così? Perchè noi, al nord, li identifichiamo con altro sostantivo).

carpa1

Sab, 31/05/2014 - 09:07

Magistratura Democratica al governo: "Fate le riforme, non possiamo restare indietro". Sì, siamo tutti d'accordo, subito le riforme! E visto che da qualche parte si deve pur cominciare, perchè non iniziare domani con una bella riforma della giustizia? Mi pare che questa coinvolga interessi per molti più cittadini che non quella per i soli gay che, a dire il vero, in questi ultimi anni ci hanno pure rotto i cabasisi (l'ho sentito dire in tv da Montalbano, si scrive così? Perchè noi, al nord, li identifichiamo con altro sostantivo).

paci.augusto

Sab, 31/05/2014 - 09:47

Per i poveri fessi che ancora potevano nutrire dubbi, la compagna togata, segretario politico del sindacato rosso delle toghe, UNICO CASO AL MONDO, chiede in modo perentorio il matrimonio per froci e lesbiche!! Questa importante istituzione ultramillenaria di tutte le società umane, è stata derisa e definita ' inutile ' dal criminale '68, tanto da determinare un netto calo dei matrimoni e un numero enorme di unioni di fatto. Questo sacro vincolo che unisce un uomo e una donna, per formare una famiglia e procreare figli, caratterizza da MIGLIAIA DI ANNI tutte le società umane!! Dopo averlo sbeffeggiato, adesso lo pretendono per coppie che MAI SARANNO UNA FAMIGLIA!!! Questa è la logica coerente della falce e martello!!

Iacobellig

Sab, 31/05/2014 - 12:36

Giudici: la gran parte incompetente anche in relazione al guadagno mensile che portano a casa, ora anche dannosi per il paese Italia con le loro estemporanee! Che schifo!

angelomaria

Sab, 31/05/2014 - 15:41

E LE CHIAMANO RIFORME CHE SI AUTOTIFORMINO BUFFONI CRIMINALI NON SI SA PIU'COME DEFINIRLI STAREMMO TUTTO MEGLIO SE NON ESISTISSERO!!!