Lupi lancia la scalata a Ncd e vuole lasciare il ministero

Potrebbe optare per Strasburgo e occuparsi del partito prendendo il posto di Angelino. "Deciderà l'Assemblea"

Homo homini Lupi? Almeno per ora no. Ma potrebbe essere proprio il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, a lanciare l'opa sul Nuovo centrodestra e mettere in ombra Angelino Alfano, seguendo la massima latina secondo cui ogni individuo cerca di danneggiare l'altro per soddisfare i propri interessi. Nel partito nessuno parla di guerra né di braccio di ferro ma, di fatto, qualcosa non è andato e non va. Le voci secondo cui Lupi, uno dei tre euroeletti di Ncd, potrebbe optare per Strasburgo, lasciare il dicastero e quindi occuparsi di più del partito, non vengono neppure smentite dal diretto interessato: «La decisione non è ancora stata presa, la prenderò nei prossimi giorni insieme al partito - risponde a chi gli domanda del futuro - sono tutte valutazioni che verranno fatte a partire da domani alle 14.30, ora in cui sono convocati i gruppi parlamentari e poi in seguito con la riunione dell'assemblea nazionale. Insomma faremo una valutazione complessiva».
Le critiche alla gestione Alfano vengono nascoste sotto il tappeto da tutti i «diversamente berlusconiani», semi muti al telefono e allergici alle domande dei cronisti, specie se arrivano dai «nemici» del Giornale. Ma qualche malessere trapela. Qualcosa non va nel manico. D'altronde il senatore Paolo Naccarato lo aveva detto chiaro e tondo subito dopo l'esito elettorale: «Urge avere alla guida un leader a tempo pieno», aveva detto. E si era spinto oltre: «Credo che Alfano e Lupi debbano porsi sul serio tale esigenza e uno dei due fare un gesto di grande generosità». Ossia dimettersi e prendere in mano il timone di una barca che ha ambizioni di diventare vascello ma che ora ha le dimensioni di un pedalò.
Già in fase di compilazione delle liste europee una quindicina di parlamentari dell'Ncd avevano messo nero su bianco le proprie doglianze in merito alla gestione del partito spedendo una lettera ad Alfano che quest'ultimo disse di non aver mai ricevuto. Finì tutto sui giornali e Angelino non la prese affatto bene. Il quorum è stato raggiunto per un soffio, Alfano s'è presentato davanti alle telecamere esultando per il trionfo ma nel partito si mugugna: «Angelino è troppo ministeriale». Pensa più all'Interno che non all'interno di Ncd. Ecco quindi la carta Lupi.
Carta su cui punta qualcuno sottolineando che il partito è a trazione sudista ma che rimarrà nel mazzo. Almeno per ora. «Maurizio non ha nessuna intenzione di lasciare il ministero né di optare per l'euroseggio», giura un parlamentare a lui vicino. La questione, forse, verrà sfiorata oggi, alla riunione dei gruppi congiunti di Camera e Senato. In agenda l'analisi del voto e la strategia futura.
Sulle prossime mosse la priorità è quella di «renderci visibili all'interno del governo dando una spruzzata di centrodestra all'azione di Renzi». Insomma, guai ad appiattirsi sul Pd, pena l'irrilevanza politica e l'accusa di essere stampella della sinistra. Lavoro e tasse sono i due filoni principali su cui Ncd vuole tirare la giacchetta al premier.
In prospettiva c'è anche da sciogliere il nodo alleanze, ossia disegnare una strategia del futuro prossimo. Tutti giurano: «Siamo centrodestra e lì dobbiamo costruire un rassemblement credibile e alternativo alla sinistra». Già, ma con quale Forza Italia? «Non certo quella che flirta con la Lega di Salvini, che dice di uscire dall'euro e che va a braccetto con i populisti alla Le Pen» è il mantra. Enrico Costa, ex capogruppo Ncd alla Camera e viceministro alla Giustizia, esclude fidanzamenti di opportunità con gli azzurri: «Sono finiti i tempi degli accordi di desistenza stile Lega al Nord e An al Sud. Con Forza Italia siamo destinati a parlarci: ma con alcuni, i più moderati, si parla la stessa lingua; con altri, ahimè, no».

Commenti

ninito

Gio, 29/05/2014 - 08:27

Bene, bene, adesso l'infame (Alfano) commincia a ricevere un po della sua medicina. Sono arrivati al 4% grazia a quell'altro infame di Casini, se no sarebbero tutti a casa definitivamente. Il partito degli straccioni.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Gio, 29/05/2014 - 08:43

On. Lupi io l'ho ascoltato durante un'Assemblea di Forza Italia e lei parlava molto bene ma le parole che ha detto sono diventate carta straccia e vorrei che usasse buon senso ed umiltà poiché è ancora in tempo a ritornare a Forza Italia se veramente tiene al Centro Destra; lo aspetto a Canossa. Adriano da Cingoli Shalom

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 29/05/2014 - 09:17

Mariangela dà la scalata al partito di Fantozzi!

bruna.amorosi

Gio, 29/05/2014 - 09:30

ollalla' e adesso che succede ? quelle donzelle che hanno seguito ALFANO dovranno scegliere .certo che li ai voglia di scegliere con tutte quelle cartucce pronte a sparare . su kompagni diteci chi è secondo voi il leader di quel gran partito ditelo su forse mi convincete a votarlo .

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 29/05/2014 - 09:30

Così quando Satana, che una volta era l’angelo Lucifero, si ribellò contro Dio e cadde dal cielo (Isaia 14; Ezechiele 28), un terzo delle schiere angeliche si unirono all’insurrezione (Apocalisse 12:3-4,9). Non c’è alcun dubbio che questi angeli caduti siano ora conosciuti come demoni. Noi sappiamo che l’inferno fu preparato per il diavolo ed i suoi angeli, secondo Matteo 25.41: “Poi Egli dirà a coloro che saranno alla Sua sinistra: ”Dipartitevi da me, voi che siete maledetti, nel fuoco eterno preparato per il diavolo ed i suoi angeli.” Gesù usando l’aggettivo possessivo “suo” rende chiaro che questi angeli appartengono a Satana. Apocalisse 12:7-9 descrive una battaglia angelica finale tra Michele ed i “suoi angeli” e tra il diavolo ed i “suoi angeli.” Da questi ed altri versi simili è chiaro che i demoni ed gli angeli caduti sono sinonimi. --- E guarda caso, Angelino è il nome dell'attuale Demone che capeggia il terzo degli 'Insorti'. In perfetta analogia al narrato delle Sacre Scritture -riproduzione riservata- (rassegnatevi) 9,30 - 29.5.2014

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Gio, 29/05/2014 - 09:38

Ma che bello, ora Lupi fonderà un suo partito... Diversamente alfaniano... Ahahahah!

roliboni258

Gio, 29/05/2014 - 10:15

un partito di straccioni infami

Gianca59

Gio, 29/05/2014 - 10:16

Sarà diversamente berlusconiano, diversamente alfaniano, ma ugualmente ciellino: da non votare …...

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Gio, 29/05/2014 - 10:19

Del Manipolo d'infami che ha tradito il Mitico Silvio e gli elettori moderati..Mariangela Lupi..è il peggiore..perchè meglio di tutti incarna la famosa ipocrisia CiellinoDemocristiana..fa semplicemente vomitare!!

scric

Gio, 29/05/2014 - 10:38

chissà come mai il maurizzietto preferisce l'europa, tanto finirete molto presto d'altronde per l'europoa vi siete alleati con l'altro perdente di casini, con l'altro infame del finito vedrete che farete un bel gruppetto per il gioco delle bocce ai circoli dei traditori. ahahahahahah

enzo1944

Gio, 29/05/2014 - 11:00

Caro lupetto ciellino,.....anche la Chiesa si schiererà contro di voi,traditori infami degli Elettori!...che vi aspetteranno alle prossime Elezioni Politiche Italiane!....Gli Italiani non sono sciocchi e soprattutto non dimenticano gli affamati di potere,poltrone(e tangenti)che vanno spesso in piazza del Duomo di Milano!!

Ritratto di tatiana josipovic

tatiana josipovic

Gio, 29/05/2014 - 11:31

Mi permetto fare un altra opzione su eventuale decisione Lupi... Expo e Europa non c'entrano proprio niente?!? Intercettazioni a gogò dove il cognome Lupi viene riportato molte volte..non ha niente a che vedere con eventuale decisione del Lupetto stesso, di mettersi al ombra di un seggio Europeo che lo preserva al 100%?? domanda a cui non ci sarà,mai, risposta,ne sono cosciente! Ma il dubbio,forte dubbio, rimane tutto li...

Ritratto di tatiana josipovic

tatiana josipovic

Gio, 29/05/2014 - 11:31

Mi permetto fare un altra opzione su eventuale decisione Lupi... Expo e Europa non c'entrano proprio niente?!? Intercettazioni a gogò dove il cognome Lupi viene riportato molte volte..non ha niente a che vedere con eventuale decisione del Lupetto stesso, di mettersi al ombra di un seggio Europeo che lo preserva al 100%?? domanda a cui non ci sarà,mai, risposta,ne sono cosciente! Ma il dubbio,forte dubbio, rimane tutto li...

Ritratto di Farusman

Farusman

Gio, 29/05/2014 - 11:56

Qualcosa bolle sicuramente in pentola, a giudicare dall'agitazioe pre e post elettorale dei ciellini di mia conoscenza. Si tenga presente che i sostenitori di Lupi più che far propaganda per il nostro si segnalavano per una feroce demonizzazione oltre che di Mario Mauro (che era stato per lungo tempo il loro Dio) anche di candidati della loro stessa lista. Allora la cosa mi parve strana e sospetta: ora la situazione comincia a divenire più chiara.

gamma

Gio, 29/05/2014 - 12:13

Sono tutti nessuno escluso, una manica di squallidi traditori e tutti, nessuno escluso diversamente ... inetti.

Raffaele Augello

Gio, 29/05/2014 - 13:15

Mario Mauro, Lupi, gente come la carta di tornasole, cambiano come i camaleonti e vanno dove vedono il vento in poppa. Meteore che, come gli altri loro "adepti", avranno ancora qualche sprazzo di luce, ma che presto spariranno dal firmamento di stelle "novae", a cui hanno aderito troppo a cuor leggero!

rosa52

Gio, 29/05/2014 - 13:55

dateci uno scanner che ci permetta di "vedere"le persone prima di rimanere delusi per come poi si manifestano!!!questo aveva una faccia pulita ,ispirava fiducia,l'uomo giusto nel partito giusto e poi guarda come si rivela...che tristezza!!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 29/05/2014 - 14:17

Comunque Berlu ha fatto bene a scorporare NCD da Forza Italia. La Storia insegna che truppe mercenarie non furono mai mescolate coi militari. Sul campo l'esercito regolare si comanda per certe battaglie, i mercenari per altre perché si sa che sono inaffidabili.

Libertà75

Gio, 29/05/2014 - 15:30

Il punto è che Lupi politicamente vale il doppio di Alfano, ed è uno che si comprende quando parla. Il punto semmai è se NCD deciderà di restare imbarcato con il PD o di spostari a dx... Casini sembra voler stare con il più probabile vincitore

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Gio, 29/05/2014 - 17:19

Lupi/Formigoni/Mauro e altri,fra di loro fanno COMUNIONE,per noi,la loro andata/traditrice è stata una LIBERAZIONE !!! mai piu' con FI...

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 29/05/2014 - 18:12

lupi è una brava persona, ben venga se prende il posto dell'ambiguo alfano.

angelomaria

Gio, 29/05/2014 - 18:22

ALTRO BUONO CHISSA PERCHE DA SANTORO IN POI TUTTI I POCO RACCOMANDSBILI CERCANO LA VIA EUROPEA!!!E PROPRIO VERO CHE DEVE ESSERE RISTRUTTURATA E'SOLO PIU'COME L'ITALIANUCCIA PER GL'IMMIGRANTI DIPERATI COME LORO!!!!!!!!

enzo1944

Ven, 30/05/2014 - 10:20

Il lupetto ciellino,sta solo copiando cosa ha già fatto dalemino,quando si fece eleggere alle Elezioni Europee,perchè aveva il processo "Arcobaleno"tra le palle e non sapeva come finisse!....Accettando di andare in Europa,sa che per 5 anni non lo "possono toccare"i magistrati,(poi spera nella scadenza termini) !......Furbo il Ciellino,brava persona,che va spesso in piazza del Duomo a Milano!!

handy13

Sab, 19/03/2016 - 13:48

...ti raggiungerà alla opposizione,...alle prossime elezioni chi ti vota.!!!????...la sinistra ti scaricherà (insieme a Verdini), come un utile idiota....con questi individui individuali, la sinistra compatta nella sua ideologia x anni vincerà le elezioni.