Maggioranza già in affanno Allarme numeri per Renzi

Fra assenze e franchi tiratori, governo a rischio anche alla Camera. E il premier ordina: siate presenti e votate

Date un pallottoliere a Renzi. Il premier annuncia riforme ogni ora ostentando una sicurezza che non ha. I numeri li ha solo sulla carta e la sua maggioranza è destinata a ballare la rumba. Facciamo due conti. Alla Camera, in teoria, Renzi è più tranquillo. Il Pd, da solo, ha 293 seggi su 630 totali e con i soli 27 deputati di Scelta civica supererebbe di 5 unità la maggioranza assoluta di Montecitorio. Ma attenzione. Ad ogni votazione ci sono le assenze, gli astenuti, i dissensi espliciti e i franchi tiratori. Si prendano le ultime votazioni sull'Italicum. Sulla carta la maggioranza che sostiene la nuova legge elettorale è bulgara visto il patto trasversale tra Renzi e Berlusconi: sommando i 67 di Forza Italia, i 29 del Nuovo centrodestra, i 293 piddini, i 19 dei Popolari per l'Italia, i 27 di Scelta civica e i 25 del gruppo misto si arriva alla mirabolante cifra di 460 deputati.

Ma, appunto, soltanto sulla carta. I numeri sono virtuali visto che ogni partito avanza richieste, combatte le proprie battaglie in chiaro e, nell'ombra, fa germogliare gli immancabili franchi tiratori. La maggioranza si assottiglia pericolosamente così come accaduto nelle ultime votazioni sugli emendamenti all'Italicum. La proposta di introdurre le preferenze, per esempio, è stata bocciata sì; ma soltanto per 40 voti. Ben 236 i voti a favore. Stessa solfa il giorno precedente su altri emendamenti sensibili, dove c'è stata una maggioranza colabrodo. Al primo voto ha toccato soglia 341, al secondo 316: una tragica emorragia che ha costretto Renzi a dare l'ordine di scuderia a ministri e sottosegretari: mi raccomando, siate presenti e votate. E così è stato.

Sulla legge elettorale la maggioranza è anomala perché comprende anche Forza Italia. Solitamente Renzi può contare su altri numeri. Il giorno della fiducia, a Montecitorio, il premier ha incassato 378 sì. Uno in meno della maggioranza guidata dal predecessore Enrico Letta.

Pure al Senato Renzi deve stare con gli occhi ben aperti. Anzi, di più. La maggioranza è fissata a quota 161 e il premier può contare su 108 voti del Pd, 8 di Scelta civica, 12 dei Popolari per l'Italia, 12 delle Autonomie, 31 degli alfaniani, più 4 ex grillini confluiti nel Misto. Totale 184. Anche qui vale lo stesso discorso della Camera: solo sulla carta. Infatti Renzi è partito, il giorno della fiducia, con soltanto 169 lucette verdi a fronte di 139 luci rosse. Anche a Palazzo Madama meglio di lui aveva fatto Letta, incassando 172 sì. Insomma, con soltanto 8 voti di maggioranza non si comprende la sicumera di Renzi che continua a promettere riforme epocali e a raffica.

Il suo Pd resta percorso da fibrillazioni interne che emergeranno non solo sull'Italicum ma anche sul Jobs act, sullo sblocco dei pagamenti della Pa, il taglio del cuneo fiscale e dell'Irap e la spending review. Civatiani, cuperliani e lettiani non vedono l'ora di consumare la propria vendetta contro l'«usurpatore» di Firenze. Il quale pare aver perso lo smalto iniziale anche nel Paese. Il Mattinale redatto dallo staff di Renato Brunetta avverte il premier: attento Renzi, non gongolare per un onesto 55 per cento di consensi. Ma un recente sondaggio Ixè condotto per Agorà è ben più impietoso: la fiducia in Renzi è calata bruscamente dal 56 al 50 per cento. Determinante, in negativo, il modo in cui ha formato la squadra di governo, le recenti polemiche sui sottosegretari «macchiati» e il relativo doppiopesismo: ha pagato con la poltrona soltanto l'alfaniano Antonio Gentile. Che la luna di miele stia già finendo?

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Sab, 08/03/2014 - 08:46

Non e' durato nemmeno una settimana. Vuole fare un programma economico da 100 miliardi di euro e non riesce nemmeno ad avere i voti per un emendamento della legge elettorale. Un vero bulletto spara cazzate che sperava di galleggiare promettendo tutto a tutti in un continuo gioco delle tre carte. E tutta questa buffonata di pseudo governo mentre siamo sul baratro benedetta dal traditore golpista del colle, tutto per non farci votare.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 08/03/2014 - 08:55

Bene. Vuol dire che la legge elettorale gradita al pregiudicato n. 1 d'Italia rischia di non passare. Decine di milioni di italiani onesti ne saranno contenti!!!!!!!!!!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 08/03/2014 - 08:59

La caduta del governo renzi al Senato quando si voterà l'Italicum è ormai scontata. Capolavoro del grande SILVIO! Ha distrutto in poche settimane il renzi e tolto al PCI-PD l'ultima speranza. Adesso al voto, già oggi abbiamo oltre 10 punti di vantaggio sulla sinistra, che, senza il bamboccio, non avrà più chi presentare, ed allora altro che 10 punti di vantaggio! Non importa con quale legge voteremo, anzi,visto che andremo ben oltre il 50%, va benissimo anche il proporzionale puro. Ma SILVIO deve ordinare al napolitano di fissare la data del voto il giorno stesso della caduta di renzi. Il popolo non è più disposto ad aspettare, vuole il voto per riportare la democrazia in Italia e vuole il buon governo di SILVIO.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 08/03/2014 - 09:01

Poveretto: non sa leggere i bilanci... I dottori in legge sanno litigare, ma del resto sono analfabeti, che hanno bisogno dello scrivano, come Lusi o Saccomanni, che fa il bello e il cattivo tempo.

Beaufou

Sab, 08/03/2014 - 09:03

Si dice che il buon giorno si vede dal mattino...Il giorno di Renzi non promette nulla di buono, per gli Italiani. Mi convinco sempre più, e siamo sempre in più a pensarlo, che la politica non risolverà la crisi italiana, fatta com'è da sprovveduti ed avidi capipopolo senza alcuna preparazione nè tecnica nè culturale. La crisi italiana si risolverà solo con una aperta guerra civile contro questa politica imbelle, questa burocrazia parassita e questa magistratura ideologizzata, che si alimentano e si sostengono a vicenda. À la guerre comme à la guerre, c'è poco da scegliere. Bisognerà aggiornare il detto sulle rose che fioriranno: "se son mine, scoppieranno"...

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 08/03/2014 - 09:17

Mi viene solo da ridere. Mi pare di ricordare che Renzino, prima di essere "assunto in cielo" dal Colle, aveva proposto un percorso politico molto logico: 1. nuova legge elettorale maggioritaria 2. elezioni 3. riforme strutturali e costituzionali. Invece, non appena "assunto in cielo", Renzino si è ricordato di essere un Furbetto, oppure ha ricevuto direttive inderogabili dall'alto dei cieli, ed ha deciso di "sgovernare" per 4 anni, alla faccia della democrazia e quindi del popolo bue. Ora non si lamenti. Chi si deve lamentare è il popolo che rischia di vedersi richiamato a votare a breve termine senza che ci sia alcuna possibilità di rovesciare la frittata. Una cosa non posso sapere, ma solo immaginare: chi è che ha dato queste folli direttive al Furbetto? Ai posteri l'ardua sentenza.

Giacinto49

Sab, 08/03/2014 - 09:30

Entusiasmo e sicurezza (Berlusconi docet) sono doti fondamentali per infondere fiducia. Spero che abbia, almeno lui, il tempo per avviare tutte quelle iniziative che possano portare beneficio alla economia del Paese. Al suo posto, con l'aiuto anche dell'Esercito, avrei già mandato a lavorare nei campi, sulle spiagge, negli scavi archeologici (e chi più buon senso ha più ne metta) almeno un milione di dipendenti P.A. mettendoli in condizione di meritare il proprio stipendio. A tutti quanti dentro e fuori dal Parlamento dico: CAROGNE, lasciatelo lavorare.

bruna.amorosi

Sab, 08/03/2014 - 09:30

Andrea626390 se in ITALIA ci fossero altri 3 pregiudicati come quello che penso tu ti riferisca vedresti che molta più gente lavorerebbe e non starebbe a battere tasti come fai tu senza capire quello che dici . Perchè è pregiudicato perchè non fa come DE BENEDETTI che le sue tasse le paga alla Svizzera ? ma dirlo a un kompagno questo è tempo perso voi kompagni per dispetto di vostra moglie vi tagliereste le palle .

bruna.amorosi

Sab, 08/03/2014 - 09:32

BBEAUFOUR strano concordo in tutto e per tutto con lei .

xgerico

Sab, 08/03/2014 - 09:35

Che bello leggere articoli, del genere, di prima mattina, in cui si fa riferimento ad un governo nato da quanto; 10 giorni e già si critica. Ti da una "forza" per andare avanti tutta la giornata!

xgerico

Sab, 08/03/2014 - 09:35

Che bello leggere articoli, del genere, di prima mattina, in cui si fa riferimento ad un governo nato da quanto; 10 giorni e già si critica. Ti da una "forza" per andare avanti tutta la giornata!

fabianope

Sab, 08/03/2014 - 09:37

argghhh...noooo!!! ...proprio ora che mi arrivavano gli 80 euretti (vedi competitor news...) ...sigh!!! :=(((

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 08/03/2014 - 09:43

Giá si capisce che non cambierá niente, l´apparato burocratico parassita non riformerá se stesso. ... In Italia la piú sudicia dittatura di un regime con la maschera di democratico ma é solo sudiciume burocratico e apparato retrivo poliziesco sopra la pelle dei Lavoratori e delle imprese che chiudono al ritmo di 1000 al giorno ... Ma per questi suini che guardano solo a se stessi e alla propria pappatoria non é macelleria sociale ... Come andrá a finire? ... A questo punto la unica speranza per cambiare tutto é che il non cambiare niente mandi tutto il Paese con il suo apparato mafioso a sbattere contro il muro granitico del default ... Solo le violenze seguenti dei cittadini potranno essere capaci di mettere fine allo stato burocratico italiano parassita mafioso e poliziesco sopra la pelle delle forze produttive.

Ritratto di ..beautifulDay

..beautifulDay

Sab, 08/03/2014 - 09:52

una maNgioranza di nominati abusivi e di traditori

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 08/03/2014 - 10:06

Un apparato burocratico poliziesco che pensa solo a se stesso. Fará niente per riformare se stesso, la sua spesa incontenibile, il suo debito stratosferico in continua crescita ... L´unica speranza per il Paese onesto é che la immane imbecillitá al potere serva affinché il default giunga quanto prima con tutta la sua esplosione di violenza ... LA RACCOMANDAZIONE AL PAESE OPPRESSO Ë CHE CESSI DI PAGARE LE TASSE ALLO STATO MAFIOSO E MAGNACCIA ... Se ci sará un cambio effettivo questo sará impresso con la forza dalle forze lavorative.

Ritratto di vomitino

vomitino

Sab, 08/03/2014 - 10:06

il dittatore dello stato di Bananas..."ordina"...ma smettila piccolino!!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 08/03/2014 - 10:07

tranquilli il Nuovo Ordine non vi farà votare, deve ancora trovare il sostituto di Renzi un'altra marionetta del regime autoritario che controlla i popoli assoggettati all'Euro

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 08/03/2014 - 10:11

bruna.amorosi, mi fa piacere che tu parteggi per uno che ha truffato gli italiani e quindi anche te stessa. Non me ne frega nulla di De Benedetti, anzi se anche lui ha violato la legge e viene condannato in terzo grado deve finire in galera. Come avviene in ogni parete del mondo chi evade le tasse (e finisce nel penale), chi truffa, chi corrompe giudici, testimoni o parlamentari DEVE FINIRE IN GALERA. Lo so che tu i delinquenti li vuoi fuori ma non tutti siamo uguali.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 08/03/2014 - 10:16

Di numeri, in campo economico, Renzi ne ha già dati a sufficienza. Quanto bastava, in epoca pre-basagliana, per finire in manicomio con una bella camicia di forza.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 08/03/2014 - 10:17

predissi sei mesi la durata del governo Renzi ma saranno sei settimane credo io.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 08/03/2014 - 10:22

L'asino casca sui numeri. Per fare il direttore amministrativo, ci vuole una competenza specifica, perché governare vuol dire amministrare, ma Renzi che è dottore in legge al massimo sa litigare. Veramente il boy-scout era partito col piede giusto, facendosi assistere dal competente Yoram Gutgeld, ma al dunque, l'assistente in pectore che da come parlava si capiva che era fedele, dicevo che sul più bello Yoram è desaparecido. Però al suo posto è saltato fuori un illusionista delle statistiche che risponde al solito Napolitano, che ha i due guaglioni sospettati degli ammanchi di cassa in Bankitalia. Ammanchi rivelati a spizzichi e bocconi prima a Monti, poi a Letta e adesso alla giovane marmotta, per fargli fare le figure del boia e costringerli a tartassare il popolo affamato, prendendosi loro la colpa al posto di chi ha rubato. Invece ai tempi del competente amministratore Berlusconi, i PD si vergognavano come ladri a far vedere i conti bucati, e allora i ci hanno menato il torrone che il cav. nascondeva la crisi (Veramente Berlusconi era l'unico che l'aveva considerata sul suo programma di governo)... Ora tra le macchiette televisive mena-torrone della crisi nascosta, per nascondere che ha rubato, c'è la famosa presentatrice Lilli... Lilli RUBER.

amedeov

Sab, 08/03/2014 - 10:24

andrea626390 10:11 Infatti de Benedetti non è stato neanche sfiorato da un avviso di garanzia per tutte le aziende che ha fatto fallire truffando e riducendo sul lastrico migliaia di persone

bruna.amorosi

Sab, 08/03/2014 - 10:28

Andrea 626390figurati io sarei più intransigente di te se SE SOLO ci fossero magistrati di cui fidarsi ma vedo che fin tanto ci saranno magistrati che per un pranzo con le kompagne fanno finta che nulla è .fi tanto che ci sono magistrati prestati alla politica che pasteggiano a cozze pelose ma messun kompagno gli dice che non è proprio legale beh! ecco non ci troveremo mai d'accordo ,un,magistrato non troveràò mai un altro magistrato che lo condamnnerà a meno che non sia del partito avverso . CAPITO PERCHE' Cè BISOGNO DI TOGLIERE LE UNGHIE AI MAGISTRATI ? anche perchè quelli seri LI HANNO AMMAZZATI ANCHE CON LA SCORTA ma questi che abbiamo in politica non li ammazzerà nessuno A PENSAR MALE SI FA PECCATO MA A VOLTE SI AZZECCA . indovina perchè???? e tu ti lamenti di chi forse perchè non hanno prove dici che ha fregato lo STATO ..IO VORREI FIDARMI DEI MAGISTRATI MA SE POLITICI CHE DICONO IO A QUELLO SE LO GIUDICO GLI FACCIO UN CULO COSì BENE NON MI FIDO E NON LO STIMO .posso ??.

scipione

Sab, 08/03/2014 - 10:41

E'inutile,ha sempre ragione Berlusconi : con questo assetto istituzionale nessun governo puo' realmente governare.

Felice48

Sab, 08/03/2014 - 10:46

E' inutile IL GATTOPARDO NON MORIrA' nemmeno questa volta. Troppi interessi soprattutto di piccole entità che lottano per la sopravvivenza del loro orticello. In barba alla nazione.

LAMBRO

Sab, 08/03/2014 - 10:51

IL PD QUANDO SI DECIDERA' DI LASCIARCI PROGREDIRE E RIFORMARE? PARLANO DI GATTOPARDI ED E' EVIDENTE CHE LI CONOSCONO BENE ..... LORO LI HANNO IN CASA.

scipione

Sab, 08/03/2014 - 10:53

Andrea626290,ti consiglio amichevolmente di smetterla di roderti il fegato,tanto LUI non ti sente,non ti legge,non ti c...a per niente e tu rischi la clinica.

electric

Sab, 08/03/2014 - 11:01

Anfrea626390 (8:55). Chi è il pregiudicato, tuo padre? Complimenti, non sapevo sapesse legiferare...

vince50_19

Sab, 08/03/2014 - 11:10

"Caro" Renzi, dopo aver ricevuto ed "eseguito" diposizioni in materia dal dante causa del colle che fa il presidente a tutto tondo di una repubblica non parlamentare, aspettati che tutti quelli che rischiano di uscire dal parlamento ti votino contro, compresa la sentinella delle tasse fasulla. A questa gente che coltiva una morale "pratica" interessa solo l'euro, quello che si mettono in tasca ogni santo mese. Il resto è aria fritta per emeriti beoti.

migrante

Sab, 08/03/2014 - 11:11

in Crimea arrivano i cetnici serbi, un Ministro russo dice che le minacce UE fanno ridere, un altro manda a dire agli USA di non fare bischerate affrettate perche` gli costera` cara, la penna armata delle lobby ebraiche ci indica dove avverra` la prossima "primavera", quel "burlone" di Monti si "diverte" a raccontare storie senza che nessuno prenda in coonsiderazione il fatto che certe "organizazioni" operano una "cospirazione" finalizzata all'eversione, ma il "problema" che attrae le attenzioni ed i commenti dei lettori e` la "maggioranza" di Renzie...povera Italia, poveri Italiani !!!

cast49

Sab, 08/03/2014 - 11:43

andrea626390, IL PREGIUDICATO NUMERO UNO E' PENATI...

Holmert

Sab, 08/03/2014 - 11:49

Governo e parlamento in Italia, ormai è un casino senza se e senza ma. Non si riesce a fare nulla senza interminabili discussioni di questo e quello, alimentate da una miriade di partiti e partitelli. Chi la vuole rossa e chi la vuole bianca. Non nascondo che a questo punto credo che ci vorrebbe un Pinochet anche da noi, per porre fine a questo teatrino dei pupi. E che vada a farsi fottere la democrazia e la non democrazia. Questa è solo una caciara da ubriachi di periferia. Io mi sono rotto i gemelli.

agosvac

Sab, 08/03/2014 - 12:22

Che Renzi avesse il nemico in casa, questo si era già capito. E' per questo che avrebbe preferito che il governo del non fare niente di letta continuasse almeno fino alla riforma elettorale per poi andare ad elezioni e mettere i suoi al posto di quelli di bersani e compagnia. Purtroppo ha trovato lo scoglio del Presidente della Repubblica che di elezioni non ne ha mai voluto sentire parlare. In fondo questo governo a guida Renazi non è di certo il governo che Renzi avrebbe voluto, se solo avesse potuto scegliere. E' il solito governo del Capo dello Stato! C'è , però, un fatto che, forse, il Capo dello Stato non ha considerato: questo è il suo ultimo governo, perchè se cade questo governo molto difficilmente il Capo dello Stato si può esimere dal concedere le elezioni. Semplicemente non ci sarebbero altre alternative, ormai la corda è stata tirata al massimo, se si tira ancora un po' si rompe e tutto va a catafascio!!! Questo credo che Renzi lo abbia capito, gli altri ancora no.

KARLO-VE

Sab, 08/03/2014 - 12:25

Tanto ci pensa silvietto a tenerlo in piedi renzie, ha troppo bisogno di lui in questo momento, non puo' candidarsi, non puo' fare campagna elettorale, ha bisogno di qualcuno che lavori per conto suo

KARLO-VE

Sab, 08/03/2014 - 12:25

Tanto ci pensa silvietto a tenerlo in piedi renzie, ha troppo bisogno di lui in questo momento, non puo' candidarsi, non puo' fare campagna elettorale, ha bisogno di qualcuno che lavori per conto suo

agosvac

Sab, 08/03/2014 - 12:26

Egregio andrea626390, come tutti i sinistroidi lei non ha capito niente: questa legge elettorale serve di più a Renzi che a Berlusconi. Infatti è l'unico modo che ha Renzi per liberarsi di tutta la marmaglia del Pd che è stata portata in Parlamento dalla vecchia gestione!!!

abocca55

Sab, 08/03/2014 - 12:40

Renzi ora è in una botte di ferro. Se si creano delle difficoltà, Renzi può chiedere la fiducia sulla legge elettorale, e poi si andrà alle elezioni. Niente fratello di Prodi, e niente ricatti, ma solo pulizia radicale. Caro Matteo, fai pulizia radicale, e se non ci riuscirai, potrai sempre fare l'avvocato, saresti bravissimo, te lo dice un votante di FI, che potrebbe, in certe situazioni, anche votare Renzi!.

aitanhouse

Sab, 08/03/2014 - 13:37

siamo già ai franchi tiratori sulla legge elettorale, figuriamoci quando arriverà in senato, e dovrà passare di li almeno 2 volte, l'abolizione del senato e le modifiche al titolo V con eventuale codicillo referendario. Ci viene solo tanta tristezza pensando che questo grande paese non riuscirà mai ad...ammazzare il gattopardo con una dolce eutanasia , bensì dovrà ricorrere a metodi violenti ed a braccia armate. Se continuiamo a percorre questa strada mettendo nel conto anche le elezioni europee che sicuramente esprimeranno un forte dissenso verso l'eu e l'euro insieme ad altri paesi, l'uscita dal casino europa si concretizzerà molto prima di quanto potessimo prevedere. Lo sfaldamento completo della politica voluto da chi ci ha impedito di confrontarci,con le conseguenze che il paese non riuscirà più a mettere in atto un programma per il futuro che garantisca uno sviluppo congruente con i paesi più avanzati, indirizzerà i paesi forti del nordeuropa a riconsiderare la nostra partecipazione e relegarci in un'area economica in attesa di sviluppo.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 08/03/2014 - 14:04

scipione, vedo che anche tu veneri un pregiudicato che ti ha truffato. Hai detto bene, LUI, il delinquente, non mi sente ecc. ecc. Meno male perchè io, assieme a decine di milioni di italiani onesti, NON ABBIAMO NULLA A CHE FARE CON UN TRUFFATORE e ne siamo orgogliosi!!!! Meschini che sbava per lui,, da compatire .....

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 08/03/2014 - 14:42

IN GALERA TUTTI COLORO CHE VIOLANO LA LEGGE, semprechè il reato è sanzionabile con la reclusione, beninteso. Io sono sicuro che tutti voi, se un ladro vi entra in casa, lo volete in galera o no? Sono sicuro che chiunque di voi i truffatori e i corruttori li vogliono in galera o no????? O li lasciamo per strada a delinquere di nuovo??????

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 08/03/2014 - 15:25

un grande FASSINA ora basta con i diktat del condannato oggi + che mai visto che in F.I. sono rimasti i peggiori dopo il tradimento di quello senza il QUID COSI GIUSTO PER RICORDARLO