Il mago Letta fa sparire il buco Inps

Il governo nasconde il passivo da 25,2 miliardi legato alla fusione con l'Inpdap. E aumentano i contributi per gli autonomi

Roma - Due condoni (uno vero, uno mascherato), un colpo di teatro per l'Inps, un aumento dei contributi previdenziali per gli autonomi. E, per completare il quadro, un Pd spaccato tra renziani e lettiani sulla web tax. La legge di Stabilità, in discussione alla Camera (già nella notte in seduta straordinaria), è anche questo. E Montecitorio cancella le aperture fiscali fatte al Senato. Condoni Quello vero sarà a vantaggio dei gestori degli stabilimenti balneari. Se pagheranno il 30% degli arretrati dei canoni demaniali non onorati, non avranno più alcuna pendenza giudiziaria. E potranno saldare la parte restante su nove rateizzazioni. La sanatoria «occulta» è quella che reintroduce lo scudo fiscale per chi ha portato illegalmente i propri risparmi all'estero. Il governo, però, non vuole chiamare la misura «scudo fiscale». Inps In materia previdenziale, il governo fa un colpo doppio: da una parte, attraverso una «regolarizzazione contabile», fa sparire il «buco» denunciato dal presidente dell'Inps, a seguito della fusione dell'Inpdap; dall'altra, aumenta i contributi per gli autonomi. Con un emendamento il governo dichiara che non esiste alcun «buco» dell'Inps: come, invece, aveva segnalato nei giorni scorsi Antonio Mastrapasqua. Il presidente dell'Istituto previdenziale aveva lanciato un «allarme» a seguito del peggioramento dei conti del suo istituto conseguente alla fusione con l'Inpdap (l'ente previdenziale dei dipendenti pubblici). In realtà, il governo sostiene che questo «buco» non esiste più. Tant'è che l'emendamento non prevede alcuna forma di copertura. Come dire: il governo ha offerto la reale interpretazione degli effetti della fusione tra i due istituti. Ed il «buco» è scomparso. Una «regolarizzazione contabile» che vale 25,2 miliardi.
In compenso, aumentano le aliquote previdenziali a carico dei lavoratori autonomi. Nel 2014 sarebbero dovute passare dal 20 al 21%; nel 2015, salire al 22 per cento; nel 2016 al 24%. Con un emendamento, il governo ha deciso di portare dal 20 al 22% quella del prossimo anno; al 23,5% quella del 2015; resterà al 24% quella del 2016.

Web-tax La richiesta che le multinazionali del web aprano una partita Iva per pagare le tasse in Italia è una proposta avanzata da Francesco Boccia, presidente Pd della Commissione. Per Matteo Renzi, segretario del partito di Boccia, è una proposta che frena lo sviluppo tecnologico. E subito quattro deputati del Pd chiedono che questa web tax venga cancellata dalla legge di Stabilità. Gli esperti di questioni di «casa Pd» spiegano che si tratta di punzecchiature che Renzi vuol far arrivare a Letta, visto che Francesco Boccia è da tempo uomo di fiducia del presidente del Consiglio. Imu e non solo I relatori di maggioranza hanno presentato un emendamento che porta al 16 al 24 gennaio prossimo la data ultima per pagare la mini-Imu. In compenso, viene portata dal 30 giugno al 28 febbraio la possibilità di godere di una rateizzazione per chi ha ricevuto una cartella esattoriale. Il Senato aveva previsto che chi pagava la metà entro giugno, poi poteva rateizzare il resto. Montecitorio, invece, ha cancellato questa possibilità. E si deve pagare tutto entro il 28 febbraio. Il governo punta a fare cassa il prima possibile. A favore degli esodati (i lavoratori usciti dal sistema produttivo e senza pensione) potranno avere 950 milioni spalmati fino al 2020. Angelino Alfano annuncia 100 milioni a favore delle forze dell'ordine. Alla Camera viene introdotto un vitalizio di 1.033 euro al mese a favore dei coniugi e figli delle vittime del terrorismo.

Commenti
Ritratto di ex finiano

ex finiano

Lun, 16/12/2013 - 08:45

Me lo ricordavo solo per il pizzino a Monti.......adesso si riscopre anche mago. Quante qualità!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 16/12/2013 - 08:55

che ladri ! poi si lamentano dell'evasione fiscale, 25% contributi + 46% IRES = un libero professionista che lavora a fare in Italia se ne va all'estero oppure DEVE evadere per sopravvivere e sfamare la propria famiglia. Fuori dall'Eurozona al più presto liberatevi dei massoni che vi stanno affamando senza pudore e pietà

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 16/12/2013 - 09:21

Conosco alcuni autonomi che si dicono di sinistra. Saranno contenti degli aumenti...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 16/12/2013 - 09:22

Pagliacci!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 16/12/2013 - 09:23

ecco la tattica della sinistra: ovvero, tuccare il bilancio e i conti per farli "sembrare" a posto. vecchi trucchi di prodi e di ciampi :-) bravi, continuate a mentire a voi stessi, negate la realtà, continuate :-)

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 16/12/2013 - 09:43

Questo buco chiamasi, dalle mie parte, debito fuori bilancio! Dov'è la Corte dei Conti? Perché non indaga circa le responsabilità legali, amministrative e contabili con la magistratura penale, civile ed amministrativa? Dove si è andata a nascondere la solerzia dei giudici prontissimi a fare "miracoli" x il Berlusca? Perché non continuano nella loro opera (ridicola) di moralizzatori della cosa pubblica? Ha ragione Grillo, devono andare tutti a fan***o!! Tutti!!

colapesce

Lun, 16/12/2013 - 10:08

gli impiegati , burocrati e relativi pensionati della pubblica amministrazione sono un esercito sconfinato e un serbatoi cospicuo di voti..........!!!!!!!!!!

Nebbiafitta

Lun, 16/12/2013 - 10:18

Tasse, tasse e sempre tasse. Solo tasse di ogni tipo e mascherate sotto ogni forma. Mi domando fino a che punto gli italiani sopporteranno questi furti legalizzati imposti da persone incapaci e corrotte che pensano solo ai loro sporchi interessi. Evviva l'evasione fiscale, unico rimedio per sopravvivere.

Rossana Rossi

Lun, 16/12/2013 - 10:20

Forconi, mandateli a casa questi incapaci..........

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 16/12/2013 - 10:35

Campanellino (detto Letta) sei proprio un MAGO. Hai fatto sparire il fatto dei debiti del MPS, adesso pure questo, Merlino sarebbe stato un tuo pessimo allievo, ti fa un BAFFO!! Hai preso lezione da quelli che giocano su un tavolino con tre coppette e una pallina????.

Ritratto di gpb

gpb

Lun, 16/12/2013 - 10:40

quando ero autonomo l'aliquota previdenziale era al 12,5 adesso e' al 20 e aumentera' ancora ....

Roberto Casnati

Lun, 16/12/2013 - 10:49

Sintantoche dall'INPS non verrà scorporata la voce "cassa integrazione" l'istituto di previdenza sarà sempre in perdita! Una delle tante facili non costose piccole riforme che nessun governo ha voluto fare, perché?

michetta

Lun, 16/12/2013 - 10:57

Appunto! Letta! Adesso, dopo i predecessori, anche Renzi, che credevamo Capace, Giovane ed Onesto! TUTTI VOTATI SOLO A GETTARE FUMO NEGLI OCCHI DEGLI ITALIANI. In continuazione, questi sapientoni dell'economia nascente, inventano tante di quelle stupidaggini da far rabbrividire, quando basterebbe essere capaci di amministrare il bene pubblico, come un autentico padre di famiglia. Si guardi, una per tutte, alla spregiudicatezza di spese enormi, che la Regione Sicilia pratica: 162 MILIONI PER GESTIRE LA REGIONE! La Lombardia, che di abitanti ne ha il doppio, spende la META' DELLA SICILIA! Understand? Capito? Il buco dell'Inps, dovuto ai vari assorbimenti degli enti tipo Inpdap, ma soprattutto, dalle incapacita', dimostrate negli anni, tra chi si e' succeduto al comando dell'Istituto, dovrebbe fare a meno di RUBARE dalle tasche delle vecchiette! A mia cognata, ottantenne ed handicappata, hanno TOLTO la pensione di invalidita' di 331 euro mensili (per la spina dorsale tagliata di 20 cm.!) solo perche', morendo il marito, adesso percepisce la pensione di reversibilita' che corrisponde al 60% di 800 euro (sic!)! Avete capito bene! L'Inps, toglie ad una poveraccia, la miseria di pochi spicci, per "recuperare" tutte le ruberie venute fuori dalla loro incapacita' e malafede decennale e così fara' con tutti gli altri nelle stesse condizioni! Grandissimi fetenti, messi lì, dagli amici di partito, che solo rosso puo' essere, sono pronti poi, a presentarsi a Piazza San Pietro, insieme ai vari presidenti di Regione Sicilia, per ricevere la Benedizione dal Santo Padre.......Bisognerebbe che nessuno di questi tizi parlasse. Bisognerebbe che i giornali e le Tv, non accogliessero pareri di questi fetentissimi fetenti. Bisognerebbe che i forconi..........

giovanni PERINCIOLO

Lun, 16/12/2013 - 11:21

Logicamente anche il buco mostruoso dell'Indap va imputato a Berlusconi, vero??? I sindacati, specie la UIL, non hanno nessuna colpa invece, vero?? Le pensioni agli impiegati delle poste dopo 15, diconsi 15, anni di versamenti le ha decise Berlusconi. Per dare un'idea conosco personalmente una signora che entro' nelle PPTT a 19 anni, che ando' in pensione a 34 anni e oggi che ne ha 80 ha quindi percepito la pensione già per ben cinquanta anni e, Dio volendo e vista la buona salute, continuerà a percepirla! E io parlo solo delle PPTT perché conosco il caso specifico ma la stessa cosa era valida altri impiegati pubblici. Quanti sono stati i benefici concessi ai ferrovieri per esempio, ecc. ecc. Quanti sono i casi come questo??? Perché non si requisicono invece i beni immobili appartenenti alla trimurti sindacale e i soldi ricavati si utilizzano per ridurre il "buco"??????

Libertà75

Lun, 16/12/2013 - 11:47

è ovvio che l'inpdap abbia un buco, in Italia con il turnover si è ridotto del 20-25% i dipendenti pubblici, si sono tolti gli scatti di anzianità, si sono bloccati gli stipendi... secondo loro come si fa a pagare la pensione a chi è uscito se non c'è nessuno che entra? tra il resto sono così intelligenti che stanno promuovendo anche nel privato una riduzione di lavoratori con il conseguente problema che non ci saranno più soldi per pagare le pensioni a nessuno... Io ho un dubbio se aveva ragione Berlusconi quando diceva che si doveva tenera bassa la pressione fiscale anche a scapito di più debito o se aveva torto la sinistra quando diceva che più tasse per tutti avrebbero sistemato i conti e rilanciato l'economia.

eddie02

Lun, 16/12/2013 - 11:54

Roberto53@ Guarda che l'aumento, diversamente da quanto dice l'articolo, si deve al governo Monti, con l'appoggio di sinistra e destra. Ci hanno massacrato e continueranno a farlo. Non farti fregare. Sappi che questo provvedimento ai tempi lo votarono tutti. È una vergogna. Saluti

eddie02

Lun, 16/12/2013 - 11:57

Roberto Casnati@ Sarebbe stato sufficiente non accollare all'INPS i debiti dell'inpdap, non ho capito perché li devo pagare io. La cosa mi fa imbestialire, ma ormai da 20 anni mi tocca buttar giù bocconi amari, ci sono abituato. Saluti

igiulp

Lun, 16/12/2013 - 12:27

Sapete dove è finito il buco nascosto da Letta ? Nel nostro fondoschiena. Conte dei Conti, se ci sei batti un colpo e Mastrapasqua pure (se ne avrà il coraggio).

giottin

Lun, 16/12/2013 - 12:27

Fatemi capire, ma questo buco è quello che dichiarava qualche giorno fa il novello mastro geppetto presidente inps da 400.000 euri all'anno e che si è subito affrettato a correggere, in quanto qualcuno lo ha obbligato, che so, butto un nome a caso: letta, dicendo che era solo un errore ragionieristico? Ahhhhh, ora capisco!!!!

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Lun, 16/12/2013 - 12:39

L'Inps l'ha mandata a ramengo il credibbbile Monti. Quelli che versano i contributi all'Inps saranno felicissimi di pagare la pensione ai dipendenti pubblici che non ci hanno mai versato un euro.

CALISESI MAURO

Lun, 16/12/2013 - 12:39

Renzi, Renzi,Renzi...... Cayman cayman cayman,.... Google Google, Google:))) Simpaticone

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 16/12/2013 - 12:40

LICENZIAMO I DIPENDENTI PUBBLICI ECCO LA SOLUZIONE AL DEBITO PUBBLICO ITALIANO